Page 63

Un tale contesto costituisce almeno un’ottima motivazione per l’assunto di questo studio: che la Qualità, nella fattispecie delle più recenti indicazioni dell’ISO, sia “adattabile” al comparto delle attività dello Spettacolo; un comparto che non ha, per il momento, un grande bisogno di competitività internazionale, ma che probabilmente deve perseguire una maggiore soddisfazione dei propri clienti e realizzare una modernizzazione organizzativa interna. I presupposti per implementare nella propria azienda un sistema di gestione per la Qualità sono: le norme da applicare e la terminologia da adottare.

2.1. Riferimenti normativi La Qualità non è “soltanto” difettosità-zero, è anticipazione delle esigenze. Prima di analizzare le norme ISO che qui vengono proposte per la gestione delle attività dello Spettacolo, bisogna richiamare i principali riferimenti legislativi che concorrono alla disciplina di tali attività, le quali possono essere divise nei cinque macrosettori tradizionali Cinema

Musica

Teatro

Danza

Circo

anche se le attività “dal vivo” oggi presentano una certa reciproca contaminazione di linguaggi e quindi una giusta insofferenza per le definizioni categoriali, e anche se i mezzi a disposizione del film sul grande schermo ne fanno ormai (in barba a qualunque video!) una forma espressiva del tutto a parte. Si vedrà più avanti come la danza sia ancora connessa alla musica, e come l’attuale Ministero competente abbia ulteriormente specificato, al fine di definire le proprie competenze, la suddetta sommaria divisione. Le leggi di settore nascono negli anni sessanta, dopo che nel 1959 era stato istituito il Ministero Turismo e Spettacolo. La L. 1213 del 1965, modificata e integrata dalla L. 153 del 1994, stabilisce un “ordinamento dei provvedimenti a favore della cinematografia”. La L. 800 del 1967 disciplina la musica, cioè la lirica e la concertistica, unitamente alla danza concepita soprattutto come “balletto”, cioè come attività complementare

Qualityshow  
Qualityshow  

FERRARI Franco, QualityShow. Qualità gestionale e sistema-sala. Norme ISO e attività dello Spettacolo, FrancoAngeli, Milano, 2000.

Advertisement