Page 17

Le norme della Serie 9000 non riguardano singoli comparti applicativi, ma danno prescrizioni generali per l’organizzazione, indipendentemente dai tipi di attività (valgono sia per aziende industriali sia per aziende che erogano servizi), si riferiscono cioè alla capacità complessiva dell’azienda di perseguire la continuità della Qualità nelle proprie prestazioni. Si tratta di strumenti a disposizione di un’azienda orientata all’efficienza e all’efficacia a beneficio del cliente. A questo fine l’organizzazione “adatta” le norme alla propria struttura; infatti le ISO impongono all’organizzazione interessata alla Qualità di darsi regole, di definire la propria identità-missione, di gestire la verifica dei processi, di documentare ogni attività critica, di valutare i risultati e le possibilità di migliorarli. Un sistema di qualità non serve a sovvertire tutto, in nessuna azienda; deve piuttosto valorizzare l’esistente, ma cambiando e semplificando (in rapporto alle norme, ovviamente) laddove sia opportuno; per operare deve “misurare” gli esiti documentati. Cos’è ISO L’ISO è costituita dagli enti di normazione nazionali di vari paesi, grandi e piccoli, industrializzati o in via di sviluppo. Pertanto l’ISO non è un’organizzazione governativa. L’ISO sviluppa soltanto quelle norme che sono richieste dal mercato. Pubblicate con il nome di “Norme Internazionali”, le ISO esprimono il consenso generale degli esperti, che attualmente rappresentano più di cento paesi, sullo stato dell’arte nell’ambito tecnologico interessato. L’ISO si sforza dunque di sviluppare consenso tecnico su scala internazionale. Nel mondo ci sono migliaia di gruppi di esperti ISO in attività. Dal 23 febbraio 1987, data ufficiale di inizio della sua attività, l’ISO ha pubblicato quasi 11.000 norme internazionali. Già negli anni venti era stata fondata la Commissione Internazionale Elettrotecnica (IEC), un altro organismo non governativo con cui ISO collabora continuamente. ISO e IEC cooperano con l’ITU (International Telecommunication Union), che fa parte dell’ONU, per la normazione nei campi dell’information technology e delle telecomunicazioni. Queste tre organizzazioni forniscono l’indispensabile supporto tecnico per la crescita del mercato globale. ISO, IEC e ITU stanno costruendo strategie con l’Organizzazione Mondiale del Commercio allo scopo di promuovere un sistema commerciale mondiale libero ed equilibrato. Inoltre ISO collabora con altri organismi che si occupano, in genere su mandato dell’ONU, di aree specifiche, come l’Organizzazione Mondiale per la Sanità. Sono stati altresì fondati organismi nazionali che si impegnano ad adottare le norme ISO, senza cambiamenti, e di elaborare

Qualityshow  
Qualityshow  

FERRARI Franco, QualityShow. Qualità gestionale e sistema-sala. Norme ISO e attività dello Spettacolo, FrancoAngeli, Milano, 2000.

Advertisement