Page 110

sicurezza, l’ergonomia, il calore, la luminosità, il rumore, l’igiene, l’umidità, la pulizia, l’areazione. 3.4. L’azienda deve dimostrare l’esistenza e l’adeguatezza delle risorse economiche per lo svolgimento delle proprie attività, e motivare ogni esigenza di scostamento nella spesa, cui deve fare riscontro una azione correttiva. La gestione delle risorse deve includere la ricerca delle fonti finanziarie; l’organizzazione deve confrontare, ad ogni livello, l’uso effettivo delle risorse economiche in rapporto a quanto pianificato. L’efficacia e l’efficienza del sistema di gestione per la qualità influisce sui risultati economici e finanziari, attraverso la diminuzione degli errori di processo, delle perdite di tempo, dei reclami da parte dei clienti. 3.5. Un’altra risorsa indispensabile per le attività dell’organizzazione è rappresentata dalla disponibilità di infrastrutture e tecnologie, corrispondenti alle vigenti prescrizioni legislative e normative. (In questo punto è bene che l’azienda descriva i principali ambienti e mezzi a sua disposizione: spazi di lavoro attrezzati, software, apparecchiature, servizi di supporto; e soprattutto dimostri l’adeguatezza di tutto ciò alle attività dichiarate.) La Direzione valuta altresì le infrastrutture in rapporto alle esigenze e alle aspettative di tutte le parti interessate. La Direzione stabilisce tipi e frequenze di manutenzione delle infrastrutture, nonché verifiche del funzionamento di ogni attrezzatura e impianto, in relazione alla sua criticità e all’uso. La Direzione prende in esame i problemi ambientali legati alle infrastrutture, in particolare quelli relativi alla conservazione, all’inquinamento, allo smaltimento e al riciclaggio. 3.6. L’organizzazione considera le informazioni una risorsa fondamentale per le proprie conoscenze, per le prestazioni e per il miglioramento. Le informazioni interne derivano dalle fasi di valutazione e misura, che consentono di prendere decisioni definitive sulla base di dati validati e di fatti acquisiti. Per una efficace gestione delle informazioni la Direzione implementa un sistema informativo interno, idoneo a: individuare le esigenze di informazione; identificare le fonti, anche esterne, delle informazioni; fornire tempestivo accesso ad adeguate informazioni; utilizzare le informazioni per il conseguimento delle strategie e degli obiettivi; assicurare protezione e riservatezza. La gestione della documentazione adottata dall’azienda deve fare riferimento anche alla gestione della corrispondenza in e out e della posta interna, e contenere indicazioni su ordini di servizio, circolari, bacheche, memo, riunioni di staff, archivi. Il sistema informativo è regolato da un’apposita procedura; la metodologia del sistema deve essere nota a tutti; il sistema è realizzato con supporti informatici ed è affidato ad un

Qualityshow  
Qualityshow  

FERRARI Franco, QualityShow. Qualità gestionale e sistema-sala. Norme ISO e attività dello Spettacolo, FrancoAngeli, Milano, 2000.

Advertisement