Issuu on Google+

PANTA REI (πάντα ῥεῖ)

Document it before it gets broken, forgotten or rotten. Do not do what I have done.


Francesco Bevilacqua WUP 2013|14 Helvetica Neue, Adobe Garamond Pro Revive Natural, 140g/m2 Freie Universität Bozen / Libera Università di Bolzano Fakultät für Design und Künste / Facoltà di Design e Arti © 2014. All rights reserved. Francesco Bevilacqua | unibz.it


1.

Creative thinking methods & techniques | Metodi e tecnica del pensiero creativo Gerhard Gl端her

p. 5

2.

Product & prototyping | Design del prodotto e prototipazione Dominik Harborth

p. 11

3.

History of Design | Storia del Design Manlio Brusatin

p. 17

4.

3D modeling and rapid prototyping | Modellazione 3D e prototipazione rapida Simone Simonelli

p. 23

5.

Visual Communication | Comunicazione Visiva Giorgio Camuffo

p. 29

6.

Figure Drawing | Disegno dal vero Paul Thuile

p. 35

7.

Conceptual Rendering | Rendering Concettuale Andrea De Benedetto

p. 41

8.

Descriptive Geometry | Geometria descrittiva Patrizia Bertolini

p. 47

9.

People

p. 53


4

The WUP semester is a small and dense introduction to the methods and the possibilities offered by our University. It is a very tough while, there are many tasks and just a little time, and I think that this is one of the main feature I’ve learnt to manage. In this first semester I’ve learnt a workflow method, based on sharing and hard work. In fact I’ve discovered how other people’s work can be a great resource and how sharing of knowledge between students is as precious as a teacher’s lesson can be.

Il semestre WUP è una piccola, seppur densa, introduzione ai metodi e alle possibilità offerte dalla nostra Università. È un periodo molto impegnativo, ci sono molte consegne e molto poco tempo, e credo sia questo uno dei fattori principali che ho imparato a gestire. In questo primo semestre ho imparato un metodo, basato sulla condivisione e il lavoro costante. Ho scoperto infatti come il lavoro delle altre persone possa essere una grande risorsa, e come la condivisione di conoscenze tra gli studenti sia preziosa tanto quanto possa esserlo la lezione di un insegnante.


5

Creative thinking methods & techniques Metodi e tecnica del pensiero creativo

Gerhard Glüher

Unconventional thought is one of the main issues for a designer. He will be asked to find alternative solutions for already solved problems. The exercices in this project have been useful for a view on learning and training these skills to avoid mental cages which often limit the creative process. | Il pensiero non convenzionale è uno degli aspetti fondamentali per un designer, al quale viene richiesto di trovare soluzioni alternative a problemi già affrontati in passato. Gli esecizi di questo progetto sono stati utili per dare uno sguardo a come si possa allenare questa capacità e sfuggire alle strutture mentali che spesso costringono il processo creativo.


6


7

1.1

First task:

Prima task:

1. 1 A3/200 gr sheet 2. L cuts 3. 15 cm high 4. 3 kg 5. use all the material

1. 1 foglio A3/200 gr 2. Tagli a L 3. 15 cm di altezza 4. 3 kg 5. usare tutto il materiale

The first task is about unconventional material use and structural patterns. Make a 15 cm high tower able to support 3 kg. The structure has to be made by a L cut pattern, which has structural. Realize the unexpected strenght of a typically considered fragile material.

La prima task riguarda l’uso non convenzionale di materiali e i pattern strutturali. Costruire una sostegno di 15 centimetri capace di sopportare 3 chili. La struttura deve essere formata da un pattern di tagli a L, che deve avere funzione strutturale. Rendersi conto della resistenza inaspettata di un materiale tipicamente considerato fragile.


8


9

1.2

Second task:

Seconda task:

1. 1 kg of flour 2. 2 spoons of salt 3. 1 newspaper 4. 2 lt of water 5. 15’ time

1. 1 kg di farina 2. 2 cucchiai di sale 3. 1 quotidiano 4. 2 lt di acqua 5. 15 minuti di tempo

Another unconventional material use task. Make a 2 liters container that lasts for at least 15’.

Un’altra task sull’uso dei materiali. Costruire un contenitore da 2 litri che resista per 15 minuti.


10

1.3

Third task:

Terza task:

Research task, focused on mindmapping method and unconventional approach to problems. Choose a trash-related issue, make scenarios and find concept solutions.

Task di ricerca, incentrata sul metodo del mindmapping e sull’approccio non convenzionale ai problemi posti. Scegliere un problema legato alla produzione della spazzatura, produrre scenari e soluzioni concettuali.


3D modeling and rapid prototyping | Modellazione 3D e prototipazione rapidaw

11

Product & prototyping Design del prodotto e prototipazione

Dominik Harborth

Analogue prototyping is a precious tool for a designer. Directly working on volumes and shapes you can have much control on you choices and you can verify in real time, and with your own hands, problems, issues and enhancings needed. Modelling means also language, where there are good and bad choices: how to rapresent a round cuve? Which is the builiding method that fits my product best? | La prototipazione analogica è uno strumento prezioso per un designer. Lavorando direttamente sui volumi e le forme è possibile avere maggiore controllo sulle scelte da fare ed è possibile verificare in tempo reale, e con le proprie mani, i problemi e i miglioramenti necessari. Modellazione significa anche linguaggio, dove ci sono messaggi efficaci e meno efficaci: come rappresentare una curva rotonda? Qual’è il metodo costruttivo che si adatta meglio al mio prodotto?


12


13

2.1

The task consists in developing a multi-functional object from the starting point of two verbs, two functions. For my project i picked up “to drill” and “to cut”. The result is a corkscrew with a pretty classic shape and a common building method. The screw and the lever are sustained by a three layered metal handle. The second function comes with this last element: the handle lodges a cylindrical, pencil-like sharpener, that is intended to be used as a “cork reducer”. Sharpening the cork in the cylinder you will decrease the cork diameter to make it fit again in the bottleneck. The blade is placed in order not to affect the handhold (the user can put his finger into the sharpener without cutting himself ). A little detail in the way in of the sharpener tells the user the right way to use it and avoids to get the wrong way.

La task consiste nello sviluppare un oggetto multifunzionale a partire da due verbi, due funzioni. Per il mio progetto mi sono state assegnate le funzioni “trapanare” e “tagliare”. Il risultato è un cavatappi con una linea piuttosto classica e un processo di produzione piuttosto classico. La vite e la leva sono sostenuti da un manico a tre strati. La seconda funzione è integrata in quest’ultimo elemento: il manico ospita un temperino conico, simile a quello delle matite, che serve come “riduttore di tappi”. Temperando il tappo nel cono si può così ridurre il diametro nel tappo per farlo rientrare nella bottiglia. La lama è posta in maniera che non intralci l’impugnatura. Un piccolo dettaglio mostra l’entrata del temperino, evitando di non inserirlo nel verso opposto.


14


15


16


17

History of design Storia del design

Manlio Brusatin

A good and deep visual and theoretical culture is fundamental in the design field. Looking into the past is a great tool both for inspiration and for problem solving. The work of great designers in the past can teach us a lot, and we can recombine and mix it in our own solutions for the problems of today. | Una profonda cultura visiva e teorica è fondamentale nel campo del design. Guardare al passato è uno strumento straordinario sia in termini di ispirazione sia in termini di problem solving. Il lavoro dei grandi designer del passato può insegnarci molto, e possiamo ricombinarlo, scomporlo e riassemblarlo nelle nostre proprie soluzione per i problemi attuali.


18


19

3.1

The task consists in a research project about frames. Function, meaning and interaction are the most important issues about this work. In our presentation we considered the frame as a container and a limit, not as an object itself, but as a necessary support.

La task consiste in un progetto di ricerca sulle cornici. Funzione, significato e interazione sono gli aspetti principali sui quali è necessario lavorare per questo lavoro. Nella nostra presentazione abbiamo considerato la cornice come contenitore e limite, non come oggetto in sè, ma come un supporto necessario


20

La parola cadre, cornice in francese, riporta la nostra mente alla parola quadrato, quindi ai concetti di geometricità perimetro, quindi un qualcosa che limita, blocca l’immagine; essendo confine permette una sorta di trasporto sensoriale, viene infatti attraversata dallo sguardo conducendolo dal piano del reale a quello dell’ illusione. Così come scrisse Josè Ortega y Gasset, la cornice è quell’ elemento che delimita ciò che è finzione da ciò che è lo spazio ordinario. Anche Simmel affermava che: “l’ essenza dell’opera d’arte è quella di essere una totalità per se stessa, non bisognosa di alcuna relazione con l’esterno” quindi la cornice sottolinea il confine tra rappresentazione e il resto. La cornice gioca un ruolo ambiguo tra essenziale e accessorio, una sorta di ossimorico ornamento necessario, non devo attrarre lo sguardo ma è ciò che deve permettere all’ osservatore la focalizzazione sul contenuto. (Aumont, cornice-oggetto vs. Calvino “Le cornici sono una diversa dall’altra, forme dell’Ottocento floreale, in argento, in rame, smalto, tartaruga, pelle, legno intagliato:potrebbero rispondere all’intenzione di valorizzare quei frammenti di vita vissuta ma potrebbero essere anche una collezione di cornici e le foto stare lì solo per riempirle, tant’è vero che alcune cornici sono occupate da figure ritagliate da giornali, una inquadra un foglio d’una

vecchia lettera illeggibile, un’altra è vuota.” Se una notte d’inverno un viaggiatore ). Il celebre pittore francese Nicolas Poussin in una sua lettera il 28.04.1639 scrisse al suo cliente se, nel caso decidesse di comprare il quadro, gli facesse il piacere di ornarlo con un “poco di cornice, ne ha bisogno affinchè nel considerarlo in tutte le sue parti, i raggi dell’ occhio siano ritenuti e non persi al di fuori”. Mondrian, dal canto suo, percepisce la cornice come qualcosa che riporta al reale, conducendo il quadro nel nostro ambiente e conferendogli un’ esperienza realistica. Cornice come soglia, condizione di possibilità della rappresentazione, separa l’immagine da tutto ciò che non immagine. La cornice isola un frammento e gli consente si esprimersi come totalità. Concludendo con la citazione presa da Della Rappresentazione di L. Marin la cornice rappresenta quel limite che ci permette all’illimitato. “La cornice autonomizza l’opera nello spazio visivo; pone la rappresentazione come presenza esclusiva; offre la giusta definizione delle condizioni della ricezione visiva e della complementazione della rappresentazione in quanto tale”. La cornice permette al quadro di essere contemplato.


21


22


23

3D modeling & rapid prototyping Modelli 3D e prototipa zione rapida

Simone Simonelli

To be able to quickly build models and working prototypes is determinant in developing a product. 3D drawing and 3D printing can be a great resource in projecting and in production, speaking about CNC machines manufacturing. This project is a small overview on these techniques as developing tools. | La possibilità di produrre velocemente modelli e prototipi funzionanti è determinante nello sviluppo di un prodotto. Il disegno tridimensionale e la stampa 3D possono essere quindi una grande risorsa in fase di progettazione e anche in fase produttiva, per quanto riguarda la fabbricazione mediante macchine CNC. Questo progetto è quindi un’introduzione a queste tecniche come strumento di progettazione.


24


25

4.1

The project starts from a research of damaged, lacking or incomplete products. The goal is to analyze these products and fix them by “prothesis” built through the use of a 3D printer. In this case a electric espresso machine found into the trash bin, perfectly working, will be hacked re-designing the capsule, now out-of-stock and probably the cause of the disposal of the machine. The capsule will be reusable and it would be filled again and again thanks to its screwable cap.

Il progetto parte da una ricerca di prodotti danneggiati, incompleti, incompiuti. L’obbiettivo è quello di analizzare questi oggetti e ripararli attraverso delle “protesi” realizzate con la tecnologia della stampa 3D. In questo caso una macchina elettrica per espresso trovata nella spazzatura, perfettamente funzionante, verrà hackerata ridisegnando la capsula, ormai fuori produzione e probabile causa dello smaltimento della macchina. La capsula sarà quindi riutilizzabile e potrà essere riempita più volte grazie al tappo svitabile.


26


27


28


29

Visual communication Comunicazione visiva

Giorgio Camuffo

In this project we learnt the basics of typography, book making and visual communication through a series of exercices. We talked about fonts, grids, messages and effectiveness in communication. | In questo progetto abbiamo imparato le conoscenze di base sulla tipografia, il book making e la comunicazione visiva attraverso una serie di esercitazioni. Abbiamo parlato di font, griglie, messaggi e efficacia della comunicazione.


30


31

5.1

The first task is about the geometry of the fonts and the composition of a poster through the use of the grid. Use a metal band and some nails to draw a simple font, then think about a sentence and set the letters to build up a poster.

La prima task riguarda la geometria delle font e la composizione di un poster attraverso l’uso della griglia. Usare una banda metallica e alcuni chiodi per disegnare una semplice font, pensare poi ad una frase e ambientare le lettere in maniera da produrre un poster.


32


33

5.2

In the second task we were asked for a small personal manifesto, described in 5 rules or steps. The result is a small booklet. Nella seconda task ci è stato chiesto un piccolo manifesto personale, descritto in 5 regole o passaggi. Il risultato è un piccolo booklet.


34

5.3

In the third task we were asked for a poster. The starting point is a word about our future. My word is “#net”, so hashtag as net, web, cage and control.

Nella terza task ci è stato chiesto un poster. Il punto di partenza è una frase, scelta pensando al nostro futuro. La mia parola è “#net”, quindi net come rete, web, cancelletto, gabbia, controllo.


35

Figure drawing Disegno dal vero

Paul Thuile

In this lessons the student should acquire ability to draw after tridimensional patterns and models. The target should be a student who is able to fix the world and all the objects and things around him, in his sketch-book. Preponderant will be the nude-painting. The human body is the most perfect and ideal “object” to learn precise watching, observing and drawing. | In queste lezioni lo studente acquisisce l’abilità di disegnare oltre ai pattern tridimensionali e ai modelli. L’obiettivo sarebbe di avere uno studente capace di fissare il mondo e gli oggetti attorno a lui, nel suo sketch-book. Sarà fondamentale il copiare la figura umana. Il corpo umano è l’oggetto ideale per imparare a osservare e disegnare.


36


37


38


39


40


41

Conceptual rendering Rendering Concettuale

Andrea de Benedetto

How often the young designer has ideas in his mind but finds it difficult to communicate them? What is the simplest, fastes and effective way to visualise our concepts and present them to the client? The aim of the course is to make aware the student of the importance of the simple sketch but also on the complexity of communication behind it. | Quante volte il giovane designer ha un’idea ma trova difficile comunicarla? Qual’è il modo più semplice, veloce ed efficace per visualizzare i nostri concept e presentarli al cliente? Lo scopo del corso è far rendere conto lo studente dell’importanza del semplice schizzo ma anche della complessità della comunicazione che sta dietro ad esso.


42


43


44


45


46


47

Descriptive geometry Geometria descrittiva

Patrizia Bertolini

The aim of the course is to teach the students the basics of rapresentation and communication about a project concept through geometry drawing. The main part of the course is about orthogonal projection and rapresentation language. | Il corso si prepone di fornire agli studenti le conoscenze tecniche di base necessarie a garantire una corretta rappresentazione e una corretta comunicazione di un’idea progettuale attraverso il disegno tecnico. Per acquisire i metodi di rappresentazione necessari a trasmettere le qualità spaziali che descrivono le forme geometriche e ne determinano la loro appartenenza allo spazio, verrà affrontato e applicato il metodo delle Proiezioni Ortogonali sul quale si basa il linguaggio della rappresentazione tecnica.


48


49


50


51


52


53

People


54


55


56


57


58


59


WUP