Page 1

Università degli Studi di Bologna Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Edile/Architettura DAPT Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale Corso di Architettura e Composizione Architettonica III Prof. Ing. Giorgio Praderio Laboratorio progettuale di Architettura e Composizione Architettonica III Prof. Ing. Francesco Fulvi - Prof. Ing. Andrea Luccaroni Collaboratori: Prof. Ing. Nada Balestri Prof. Ing. Roberto Tranquilli Ing. Simona Bernardoni Ing. Annamaria Draghetti

Viaggio di Istruzione a Bordeaux e Atelier intensif à l’Ecole Nationale Supérieure d’Architecture et de Paysage de Bordeaux con il prof. Jean Marie Billa 04 Maggio-09 Maggio 2011


ArCA III Bordeaux 2011

Indice

1. Programma Studenti ArCA3, ex ArCA1 e laureandi 2. Programma Studenti ArCA1 3. Storia della città 4. Strumenti di Viaggio 4.1. Informazioni sulla Città 4.2. Mappe dei trasporti pubblici 5. Architettura 5.1. Itinerario 1: Centro Città 5.2. Itinerario 2: Centro Città 5.3. Itinerario 3: La Bastide 5.4. Itinerario 4: Zac des Chartrons e dintorni 5.5. Itinerario 5: Zona Nord di Bordeaux 5.6. Itinerario 6: Les Alentours 6. Progetti e Strategie Urbane della Città di Bordeaux 7. Atelier intensif à l’Ecole Nationale Supérieure d’Architecture et de Paysage de Bordeaux con il prof. Jean Marie Billa 8. Credits


1. Programma Studenti ArCA3, ex ArCA1 e laureandi

ArCA III Bordeaux 2011

Mercoledì 04 Maggio 2011

Sabato 07 Maggio 2011

h. h. h. h.

h. h. h. h. h.

14.00 15.25 17.20 18.30

Ritrovo all’aeroporto Marconi di Bologna Volo Ryanair Bologna - Bordeaux Arrivo a Bordeaux e trasferimento in centro Sistemazione in albergo in camere da 2/3/4 letti

Ténéo suites apparthotel - bordeaux 4 cours Barbey 33800 Bordeaux tel +33 (0)5 56 33 22 00 fax +33 (0)5 56 33 22 11 E-mail bordeaux@teneo.fr www.teneo.fr

Costo complessivo 155 euro h. 20.30 Visita e cena in centro in ristorante (da definire) Giovedì 05 Maggio 2011 h. 8.30 Colazione h. 9.00 Partenza per Talence e incontro col prof. Jean Marie Billa e gli studenti dell’école d’architecture et de paysage de Bordeaux (da Place de la Victoire Tram B+linea 21, oppure dalla stazione linea 10+linea 21). Trasferimento al Reservoir de Lavardens (dalla facoltà Linea 21+Linea 8), visita del sito oggetto del workshop h. 13.00 Pranzo h. 15.00 Workshop presso l’école d’architecture h. 20:30 Cena libera in Centro

Venerdì 06 Maggio 2011 h. h. h. h. h.

8.30 Colazione 9.00 Partenza per Talence e Workshop presso l’école d’architecture 13.00 Pranzo 15.00 Workshop presso l’école d’architecture 20:30 Cena libera in Centro

8.30 Colazione 9.00 Itinerario architettonico urbanistico col prof. Jean Marie Billa 13.00 Pranzo 15.00 Itinerario architettonico urbanistico col prof. Jean Marie Billa 20:30 Cena libera in Centro

Domenica 08 Maggio 2011 h. 8.30 Colazione h. 9.00 Partenza in Pullmann per visitare aziende vinicole paesini storici con incluse visite a opere di architettura contemporanea h.18.00 Rientro a Bordeaux in alternativa cena nel paese di Saint Macarie h. 20:30 Cena istituzionale

Lunedì 09 Maggio 2011 h. h. h. h. h.

8.30 Colazione 9.00 Mattinata libera 15.00 Partenza per l’aeroporto di Bordeaux 17.45 Volo Bordeaux - Bologna 19.35 Arrivo a Bologna


2. Programma Studenti ArCA1

ArCA III Bordeaux 2011

Mercoledì 04 Maggio 2011

Sabato 07 Maggio 2011

h. h. h. h.

h. 8.30 Colazione h. 9.00 Itinerario architettonico urbanistico col prof. Jean Marie Billa professore presso l’école d’architecture et de paysage de Bordeaux h. 13.00 Pranzo h. 15.00 Itinerario architettonico urbanistico col prof. Jean Marie Billa h. 20:30 Cena libera in Centro

14.00 15.25 17.20 18.30

Ritrovo all’aeroporto Marconi di Bologna Volo Ryanair Bologna - Bordeaux Arrivo a Bordeaux e trasferimento in centro Sistemazione in albergo in camere da 2 letti

Hôtel STARS Bordeaux Gare 34 rue de tauzia 33800 Bordeaux tel 05 56 94 59 00 fax 05 56 94 21 27 E-mail stars -bordeaux-gare@jjwhotels.com

Costo complessivo 125 euro

Domenica 08 Maggio 2011

h. 20.30 Visita e cena in centro in ristorante (da definire)

h. 8.30 Colazione h. 9.00 Partenza in Pullmann per visitare aziende vinicole paesini storici con incluse visite a opere di architettura contemporanea h.18.00 Rientro a Bordeaux in alternativa cena nel paese di Saint Macarie h. 20:30 Cena istituzionale

Giovedì 05 Maggio 2011 h. 8.30 Colazione h. 9.00 Partenza per Talence e incontro col prof. Jean Marie Billa e gli studenti dell’école d’architecture et de paysage de Bordeaux (da Place de la Victoire Tram B+linea 21, oppure dalla stazione linea 10+linea 21). Workshop con gli studenti del 2° anno con tema da definire in alternativa Itinerario 1: Cenro Città (ritorno Tram B fino a Place de la Victoire o Tram C fino a rue de Tauzia) h. 13.00 Pranzo h. 15.00 Itinerario 2: Cenro Città (rientro Linea 16 fino a stazione) o Workshop h. 20:30 Cena libera in Centro

Venerdì 06 Maggio 2011 h. 8.30 Colazione h. 9.00 Itinerario 3: la bastide (rientro Tram A+Tram C) o Workshop h. 13.00 Pranzo h. 15.00 Itinerario 4: zac des chartrons e dintorni (rientro Tram B+Tram C) o Workshop h. 20:30 Cena libera in Centro

Lunedì 09 Maggio 2011 h. 8.30 Colazione h. 9.00 Mattinata libera, itineario 5: zona nord di bordeaux (ritorno Tram C fino a rue de Tauzia) o itinerario 6: les alentours h. 15.00 Partenza per l’aeroporto di Bordeaux h. 17.45 Volo Bordeaux - Bologna h. 19.35 Arrivo a Bologna


2. Storia della città

ArCA III Bordeaux 2011

Precise fonti storiche testimoniano la fondazione di Bordeaux nel lontano III secolo a.C. da parte dei Bituriges Vivisques, una tribù gallica della regione di Bourges. I Romani arrivarono nella zona e stabilirono un fiorente ‘Emporium’ per gli scambi commerciali con il resto dell’Impero, riuscendo così a controllare l’intera regione. Nel III secolo d.C. la cittadina si sviluppò ulteriormente, tanto da diventare il centro amministrativo dell’Aquitania. Nei secoli successivi la zona venne invasa dalla ferocia dei barbari, Vandali e Visigoti, ma anche dai Franchi nel 498. Le invasione esterne continuarono con i Normanni nel X secolo, i quali perpetuarono un funesto saccheggio all’interno delle mura cittadine. Finalmente il periodo di pace soggiunse con il matrimonio fra Eleonora d’Aquitania ed Enrico II di Inghilterra, nel 1154. Da allora la città fu sotto il controllo degli Inglesi (che chiamarono la regione Aquitania, Guyenne) per un periodo di ben tre secoli, nei quali Bordeaux riscoprì gli antichi gloriosi giorni di sviluppo economico (in particolare grazie alla produzione vinicola) e urbanistico. La città raggiunge il proprio apogeo durante il regno di Edoardo di Woodstock, ma nel 1453 il controllo inglese nella regione si affievolì e Bordeaux divenne di fatto capitale di uno Stato indipendente. Dopo la guerra dei 100 anni, con la battaglia di Castillon, Bordeaux venne restituita al Regno di Francia. Il commercio del vino con l’Inghilterra terminò e la città perse parte del proprio primato economico. Il popolo di Bordeaux non nutriva sentimenti di stima a favore del regno francese, tanto che come atto di persuasione il Re Luigi XVI fu costretto a conferire a Bordeaux lo status definitivo di città sovrana nel regno francese, dotandola di un proprio Parlamento. In questo spirito di libertà Bordeaux beneficiò di un secondo boom economico, sempre grazie al commercio del vino, ma anche grazie allo sviluppo delle attività di tipo coloniale ed al commercio del pastello di Garonna. L’attività mercantile, grazie al porto, si sviluppò ulteriormente nel XVII secolo e XVIII secolo, tanto da costituire la maggiore fonte di scambio tra la Francia e le Americhe. In questo periodo inoltre la cittadina crebbe dal punto di vista urbanistico e architettonico. L’architetto Nicolas Portier introdusse, al posto delle porte fortificate della vecchia città, degli archi di trionfo maestosi come la Porte d’Aquitaine (Porta d’Aquitania) (Piazza della Vittoria), la Porte Dijaux (Piazza Gambetta/Rue Porte Dijaux), la Porte de la Monnaie (Porta della Moneta) (Quai de la Monnaie) o ancora la Porte de Bourgogne (Porta di Borgogna) (Place Bir-Hakeim). La città si dotò anche di un’Opera progettata da Victor Louis. L’architetto di Luigi XV Gabriel creò su richiesta di Tourny il Jardin Public (Giardino Pubblico), pensato come uno spazio verde e un piacevole luogo di passeggiata, che incontrò molto presto il favore dei Bordolesi. Gabriel costruì anche la vetrina della città: la Place de la Bourse (Piazza della Borsa), magnifico insieme settecentesco nello stile di Versailles. Durante la Rivoluzione Francese la città attraversò un periodo infelice per via della “politica del terrore”, che terminò solo alla fine del 1800, quando ripresero lo sviluppo commerciale, iniziato con gli scambi con l’Africa, e un importante sviluppo universitario, grazie all’apertura di importanti centri di ricerca. Con l’avanzare della cultura industriale vennero introdotte diverse fabbriche di tipo chimico, metallurgico e alimentare; la produzione del vino, tuttavia, subì un grosso declino per via del parassita Fillossera, che colpiva numerosi vigneti. Nel XX secolo, durante la Prima Guerra Mondiale, il governo centrale si spostò da Parigi a Bordeaux, incrementando in città un forte sviluppo demografico e militare. La Seconda Guerra Mondiale segnò un nuovo periodo di sofferenze per la città, che divenne nel 1940 la sede del governo e successivamente subì l’occupazione nazista. Sotto tale regime Bordeaux sviluppò ulteriormente il proprio porto per fini di scambio bellico e approvvigionamenti di varia natura con la Germania. Nel Dopoguerra, grazie alla felice amministrazione di Jacques Chaban-Delmas, generale della Resistenza, la città si sviluppò soprattutto sotto il profilo industriale. Jaques Chaban-Delmas rimase entro l’amministrazione cittadina per ben 48 anni. Oggi Bordeaux rappresenta una città fortemente proiettata nel futuro, forte del proprio glorioso passato economico e culturale.


4. Strumenti di Viaggio 4.1. Informazioni sulla Città

Piazza della Borsa

Conoscere Bordeaux

ArCA III Bordeaux 2011

Riqualificazione lungofiume

Situata sul fiume Garonna, a pochi chilometri dal suo estuario, Bordeaux è il capoluogo dell’Aquitania ed è famosa soprattutto per la sua produzione di vini pregiati. Il centro di Bordeaux ha un aspetto monumentale, con palazzi del XVIII secolo improntati per lo più al classicismo francese e dal 2007 figura nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità. Ciò è il riconoscimento del valore eccezionale del patrimonio di questa città: lo sviluppo urbanistico del periodo illuminista, l’architettura, l’importanza del porto nel corso della sua storia, la sua partecipazione a diversi movimenti di pensiero ed il posto che occupa nella storia della Nazione l’hanno fatta annoverare tra le importanti località classificate dall’Unesco. Bordeaux è il primo complesso urbano a ricevere questa distinzione per uno spazio vasto e complesso che si estende su 1.810 ettari (pari alla metà della città), dai viali alle rive della Garonna. Con oltre 350 monumenti storici, una zona protetta di 150 ettari, 3 chiese (Saint-André, Saint-Michel, Saint-Seurin) già classificate Patrimonio Mondiale nell’ambito del cammino di Santiago de Compostela, Bordeaux aveva tutto per sedurre la giuria. Eppure la capitale della Gironda, gioiello architettonico del XVIII secolo, deve il suo splendore ad architetti di tutte le epoche: Jacques Gabriel (Allées de Tourny), Victor Louis (Grand Théâtre), Jacques d’Welles (stadio comunale) e inoltre Richard Rogers, l’achitetto del centro Pompidou a Parigi e della Pretura di Bordeaux. Oltre alla ricchezza architettonica, Bordeaux è stata scelta anche per il fascino dei suoi quartieri animati e cosmopoliti: le stradine del quartiere Saint-Michel e gli edifici degli anni ‘60 e ‘70 di Mériadeck sono i simboli di una città che ha saputo evolversi nel tempo senza perdere il proprio carattere e la propria identità. A tutto ciò bisogna aggiungere i lavori di riqualificazione iniziati nel 1996 grazie all’impulso del sindaco Alain Juppé e concretizzati con la sistemazione del lungofiume, il restauro delle facciate di numeroosi edifici e la costruzione della linea tranviaria.


Orientamento

ArCA III Bordeaux 2011

La principale stazione ferroviaria di Bordeaux è la gare de Saint-Jean in fondo a cours de la Marne. Vi fa capolinea l’autobus navetta proveniente dall’aeroporto. La stazione è situata a Sud del centro, in prossimità della riva sinistra della Garonna. Il quartiere Saint-Michel è a Nord della stazione e fa parte del centro storico. La strada principale del centro è la rue Sainte Catherine, una strada pedonale tra le più lunghe d’Europa. Essa attraversa tutto il centro storico in senso perpendicolare per circa 1,3 km. In fondo a rue Sainte Catherine si trova place de la Comédie, sul sito dell’antico foro romano, oggi dominata dalla facciata del Grand Théâtre eretto nel 1780. Place de la Bourse è una famosa piazza di Bordeaux che si affaccia sulla Garonna. Fu inaugurata nel 1749. A metà strada tra place de la Bourse e place de la Comédie si trova la piazza del Parlamento (Place du Parlement), cuore della vecchia Bordeaux (vieux Bordeaux). È così chiamata perchè su di essa si affacciava il palazzo del Parlamento, istituito nel 1462 e soppresso nel 1790. Al centro della piazza sta una fontana del 1865. Più a Nord ancora si incontra Place des Quinconces, che vanta il primato di più vasta piazza non solo di Francia ma anche d’Europa. Fu sistemata agli inizi del XIX secolo. Una zona interessante è inoltre il “Triangle d’Or” tra corso Clemenceau, corso de l’Intendance e les allées de Tourny, che vanta eleganti boutiques e caffè. Al centro si colloca Place des Grands Hommes.

Veduta sulla Place des Quinconces

Rue Sainte Catherine


Luoghi di interesse

ArCA III Bordeaux 2011

Buona parte del centro cittadino è costituito da grandi strade, parchi ben curati e da eleganti palazzi del XVIII secolo ornati da graziosi balconi in ferro, molti dei quali sono stati riportati al loro antico splendore color miele. Il centro città è facilmente percorribile a piedi e le sue attrazioni tutte comodamente raggiungibili, tra cui negozi e ristoranti che servono piatti tipici della zona accompagnati dai famosi vini locali. La città vanta eccellenti musei, una vita notturna che non sfigura con Parigi e nelle vicinanze spiagge che vengono prese d’assalto durante l’estate. Bordeaux è divisa in circoscrizioni come Parigi, ma la gente tende a parlare della città in termini di quartieri (quartiers). Ogni quartiere ha un nome e comprende una zona precisa. Tra le cose da vedere: Il Quartiere di Saint Pierre. Proprio nel cuore di Bordeaux, il quartiere di St. Pierre è il centro storico della città, ricco di belle stradine. Saint Pierre è la capitale culinaria di Bordeaux, con un gran numero di ristoranti per soddisfare ogni gusto e tasca. Place du Parlement è sede di alcune meraviglie architettoniche ed una fontana ornamentale. Inoltre, nella zona si trova l’Eglise Saint-Pierre, costruita nei secoli XV e XVI. Il quartiere Chartrons. Questo quartiere molto attraente, situato sulle sponde della Garonna, fu il luogo dove per secoli mercanti e uomini d’affari spalla a spalla con i marinai e operai commerciavano il vino Bordeaux. Il suo nome deriva dal convento Certosino costruito qui nel XV secolo. Con il declino degli scambi sul fiume il quartiere si svuotò, diventando una tranquilla zona residenziale ricca di negozi di antiquariato: una parte del quartiere è oggi conosciuto come il “villaggio degli antiquari”. Da non perdere Musee des Chartrons, in uno splendido palazzo municipale del XVIII secolo dove è stato allestito il museo dei commercianti di vino, per cercare di capire questo affascinante mondo che comprende lo stoccaggio, l’imbottigliamento, l’imballaggio e la movimentazione e la logistica dei vini. Vicino alle rive della Garonna in questa zona si trova anche il magnifico Centro di Arte Contemporanea (CAPC). Il Grand Thèatre, progettato dall’architetto Victor Luis nel XVIII secolo: è una delle costruzioni classiche più belle del Paese. L’auditorium è famoso per la sua straordinaria acustica. Lo spettacolare scalone fu più tardi imitato dal Garnier per l’Operà di Parigi. Questo imponente edificio in stile neoclassico è lungo 88 metri. Il Grand Thèatre nel 1871 divenne il luogo di riunione dell’Assemblea Nazionale, in esilio da Parigi. Fu qui che Victor Hugo lanciò l’idea di creare gli Stati Uniti d’Europa. La Basilica di St.Michel, che fu cominciata nel 1350 e per la cui costruzione ci vollero 200 anni. L’edificio è a tre navate e vanta la statua di Sant’Orsola con penitenti in una delle cappelle laterali. Il campanile, costruito tra il 1472 e il 1492, è il più alto nel Sud della Francia con i suoi 114 metri. Museo delle belle arti: ospitato in due ali dell’Hotel de Ville (sede del Comune), vanta una superba collezione rinascimentale, comprese opere di Tiziano, Veronese, Rubens, Delacroix, Corot, Renoir, Matisse e Boudin. La Cattedrale di St-André. La navata di questa gigantesca chiesa fu iniziata nell’undicesimo secolo e modificata 200 anni più tardi. Il coro gotico e i transetti furono aggiunti nel XIV e XV secolo. Le sculture medievali della Porte Royale includono scene dell’antico testamento. Il Quartiere di Saint Eloi. Punto focale di questo quartiere è la Grosse Cloche, torre campanaria del XV secolo dell’ex Municipio medievale, proprio accanto alla Eglise Saint-Eloi. La Grosse Cloche è ancora adesso il simbolo della città, riportata anche nel suo stemma. L’orologio della torre del 1759 sostituì quello precedente del 1567. La torre campanaria è una sorta di crocevia per tutti i quartieri medievali della città, infatti collega Saint Michel, Saint Victoire e il quartiere di Saint Pierre.


ArCA III Bordeaux 2011

Eglise Saint-Pierre

Grand Thèatre

Cattedrale di St-André

Grosse Cloche

Il Quartiere di Saint Michel. Separato dal quartiere St. Pierre dal Cours Victor Hugo, il quartiere di St. Michel è di gran lunga l’area più vivace e colorata in città. Spagnoli, Portoghesi, Magrebini e Francesi vivono qui felicemente fianco a fianco e i visitatori possono gustare cibi e bevande provenienti da una varietà di culture, spesso a prezzi molto ragionevoli. La chiesa di Saint Michel, situata nei pressi dell’omonima torre, è una delle più belle della città. Fu eretta nel XII secolo, quando di fronte vi era il terreno per un cimitero, poi utilizzato per la costruzione di una torre nel XV secolo. È una basilica, una delle maggiori della città, in stile gotico fiammeggiante. Il Quartiere di Sainte Croix. In precedenza un sobborgo portuale, entrò a far parte della città solo nel XIV secolo. La chiesa romanica di Sainte Croix, costruita tra la fine del XI e il XII secolo, è solo uno dei luoghi da visitare di questo interessante quartiere che ha zone e case antiche un po’ ovunque. Il Quartiere della stazione. Al loro arrivo nella stazione ferroviaria di Bordeaux, i visitatori possono ammirare immediatamente l’edificio stesso, la Gare. Questo è il luogo ideale per acquistare cibo e bevande, di giorno o di notte. Si tratta di una zona popolare con numerosi bar, ristoranti e alberghi. Il Quartiere Victoire. Centro delle notti studentesche, la Place de la Victoire è una delle piazze più grandi di Bordeaux. Proprio come una bussola, ii punto focale guarda al Nord e come tale è un buon punto da cui partire per orientarsi. La rue Sainte Catherine comincia con il passaggio sotto la Porte d’Aquitaine. Il Quartiere Grands Hommes (Quartiere dei Grandi Uomini). Tale zona chic ed elegante è sede della vecchia chiesa domenicana di Notre Dame, costruita nel 1684. Si tratta di una delle passeggiate più piacevoli della città, che permette di ammirare edifici di pregio della fine del XVIII secolo. I grandi uomini sono Montesquieu, Rousseau, Voltaire e Diderot, i quali hanno dato i loro nomi alle strade del quartiere; il luogo dove le strade convergono è stato chiamato conseguentemente Place des Grands Hommes.


Gastronomia

ArCA III Bordeaux 2011

Per la gloria dei suoi vini e per la raffinatezza squisita della sua cucina, questa regione rappresenta un’area privilegiata dal punto di vista gastronomico e Bordeaux una capitale del mangiar bene. Da assaggiare almeno una volta prima di ripartire: Le ostriche del Bacino d’Arcachon che nascondono gli spruzzi iodati dell’Oceano La sogliola della costa d’Argent o l’avocado del Bacino d’Arcachon Le ceche, novellame d’anguilla, preparate alla spagnola, croccanti sotto i denti La fricassea d’anguilla, dove si mescolano il gusto dell’aglio e del prezzemolo, leggermente dorati La lampreda preparata con una salsa a base di vino rosso detto alla moda di Bordeaux La salacca pescata in acqua dolce da aprile a giugno e grigliata sui tralci di vite Lo storione che offre caviale e carne fondenti in bocca Il foie gras arricchito del suo grasso o servito a metà cottura Gli asparagi viola del Blayais e verdi delle Landes I porcini, cotti a fuoco lento in un battuto di aglio e prezzemolo L’entrecôte bordolese con prezzemolo, grigliata sui tralci di vite Lo spezzatino di palombo accompagnato da una salsa al vino e da crostini agliati Le lumache alla cauderanese che si degustano il mercoledì delle Ceneri Le royans, sardine fresche da gustare crude o grigliate Il tourin, minestra all’aglio Il tricandilles, trippa di maiale condita con aglio e una punta di pepe fresco Il grenier médocain, l’andouillette (salsiccia di trippa) locale e il gratton di Lormont Il canelé, pasticcino caramellato all’esterno e morbido all’interno I vini Bordeaux sono rossi, bianchi secchi o liquorosi, o rosé, e sono elaborati soprattutto a partire dai seguenti vitigni: Cabernet franc, Cabernet-Sauvignon, Merlot per i vini rossi; Sauvignon, Sémillon e Muscadelle per i vini bianchi.


Practical

ArCA III Bordeaux 2011

UFFICIO DEL TURISMO DI BORDEAUX:

TRASPORTI:

TOWN CENTER

http://www.infotbc.com/

12 cours du XXX Juillet 33080 Bordeaux Cedex Come arrivare : Linee B e C, Quinconces station Orari di apertura Maggio-Giugno: da Lunedì a Sabato dalle 9 alle 19 Domenica e festivi dalle 9.30 alle 18.30

EMERGENZE: SAMU (Ambulanza) : 15 (free) VIGLI DEL FUOCO: 18 (free)

SNCF GARE ST-JEAN STATION Rue Ch. Domercq Esplanade arrivée 33800 Bordeaux Come arrivare : Linea C, Gare Saint-Jean station Orari di apertura Maggio-Giugno: da Lunedì a Sabato dalle 9 alle 12 e dall’1 alle 18 Domenica e festivi dalle 10 alle 12 e dall’1 alle 3

POLIZIA: 17 (free) POLIZIA EMERGENZE (da cellulare): 112 EUROPEAN EMERGENCY: 112 STAZIONE DI POLIZIA DI BORDEAUX: 33 (0)5 57 857 777

BORDEAUX AIRPORT RECEPTION Front of hall B, entry B5 between bus and cabs stop

FESTIVITA’: 8 Maggio - Festa della Liberazione

www.bordeaux-tourisme.com


4.2. Mappe dei trasporti pubblici

ArCA III Bordeaux 2011

St-Louisde-Montferrand

BLANQUEFORT Caychac

e

b ro a . la

N 230

rat

LA MARÈGUE

avenue hubert dudebout

rie cu ot

rte de berg e

rd

joli

A

FLOIRAC DRAVEMONT

ule

ux ea at de

s

pl

bo an

l

de qu br ai ien ne

.

Floirac Centre

de

a n -ja b d je

av. f. mitterrand

j.

av

en

ue

sc s bo cq u e

BOULIAC Centre Commerical 0 23 N

Bègles Centre

durcy

BÈGLES Rives d’Arcins

Bègle Gare

VILLENAVE D’ORNON Pont de la Maye

g.

ca

ba

nn

es

Bouliac Centre

rue c. camelle

rue

ch

ai

BÈGLES TERRES NEUVES

av. lerousseau

A 62

ré né de s py

Centre Commercial de Rives d’Arcins La Hontane

es

av. fernand coin

JEAN ZAY rue j. zay

LA MORLETTE

-je

nt

qu

n

ru e

la li bé de av.

ot ec arn

enu s

va

ai

po

C

ion

sin sen

a

quai

zza bra rè

PELLETAN

st

a

qu

av

s ur co

po crs r ta l

I II sX V somm e la crs de

Martyrs de la Résistance

Barrière de Bègles

buis so

e

de

is ou st-l

et e ru

é ult

fac

qu s

GARE SAINT-JEAN

and

s

mp

TAUZIA

fe rd in

de

bd albert 1er

bl go

ier rd co n

ue

jau

CARLE VERNET

av en ue

VILLENAVE D’ORNON Piscine Chambéry

en

n jea

cours gambetta

BELCIER

rue pablo neruda

GRADIGNAN Beausoleil

ha

e

ru e

cin

av.

jea ue

ne

sc

STE-CROIX

e

ra

la

de ouest

qua i lo ui

e rom pod l’hip

de

ion

rat

en

on

Barrière de Toulouse

GRADIGNAN Malartic

de

ST-MICHEL

hugo

av

rg

av

JARDIN BOTANIQUE

STALINGRAD

PORTE DE BOURGOGNE

to ulo us r oute de

sud

l’a

GALIN

ue

c rs d e la m a rn

roosevelt

rue f. sévène

leysotte

63

de

tta ST-GENÈS bd be f. am

de

Gradignan Église

ST-NICOLAS

PEIXOTTO

en

Capucins

d

s cr BARRIÈRE

FORUM

ouars de th

A

ac

VICTOIRE

ies

THIERS BENAUGE rs thie

av

Nansouty

g

s

s

eyr

Artigues Centre

rue clemenceau

ur

de

to r crs vic

co

c rs a . b ri an

BERGONIÉ

Barrière St-Genès

BÉTHANIE

rocade

ai

qu

CARNOT MAIRIE DE CENON

CENON GARE JEAN JAURÈS

pasteur

de

p

s es

s

d

qu

BORDEAUX CENTRE

PALAIS DE JUSTICE

chemin

e

CAPC (MUSÉE D’ART CONTEMPORAIN)

SAINTECATHERINE MUSÉE D’AQUITAINE

HÔTEL DE VILLE

q

j.-f.kennedy

PALMER

avenue

e

LES HANGARS

CHARTRONS

GRAND PLACE DE THÉÂTRE LA BOURSE GAMBETTA PLACE DU PALAIS

avenue

nu

s

COURS DU MÉDOC

Centre Commercial 4 Pavillons avenue

s

ni

ROUSTAING

n s ur tio co béra li e la

r on

uy

l

ar t

i ua

so

a éch

ch

i

B

n

IRIS BUTTINIÈRE

a

r ma

ru

Barrière de Pessac

ala bac

QUINCONCES

ST-BRUNO HÔTEL DE RÉGION

ACHARD

GRAVIÈRES

e tr rs en me bd ux de

ey

judaïque

t igna

llie ga

s

BOIS FLEURI

BRANDENBURG

r. de bègles

sa

de

qua

LAURIERS

cours victor hugo

rocade

oli

a ve

Jardin Public

u

i

PARC DE L’HERMITAGE

rue camille pelletan

tiv

ouest

de

rocade

av.

gu

he

Xaintrailles

léo

labarde

ine

av. victor hugo

ita

rue r. du tauzin

nan

UNITEC

all. de

qu nc

GAVINIÈS

rue canolle

dig

DOYEN BRUS

av. mal juin

BOIS LABURTHE

via

LORMONT MAIRIE

B CLAVEAU

y

BASSINS À FLOT

Tourny

Talence Centre

Campus

Décembre 2010

bla

PLACE PAUL DOUMER

JARDIN PUBLIC

se

HÔTEL DE POLICE

s urè

MONTAIGNE MONTESQUIEU

e nu

Cestas Gazinet Gare

cx

oix

d’a

FRANÇOIS BORDES

gra

CAMPONAC MÉDIATHÈQUE

BOUGNARD

ÉMILE COUNORD

on

STADE CHABAN-DELMAS

crs

ARTS ET MÉTIERS

SAIGE

Magellan

ja

boutaut

d'a

un

B

n

dr

pon t d’aq uita ine

NEW YORK

CAMILLE GODARD

ran

CIMETIÈRE DE LA CHARTREUSE

HÔPITAL PELLEGRIN

jea

an

MÉRIADECK

ST-AUGUSTIN FRANÇOIS MITTERRAND PEYCHOTTE

m

A CARRIET

BORDEAUX St-Louis

Grand Parc e

av.

pasteur

rue

udé

rue

Barrière d'Arès

La Médoquine

ohé r. c

le

r. c a

y

av. de la république

BORDEAUX Hôpital Pellegrin

nue

e

lec

rc

j. fe rr

Barrière Judaïque

ue de ve rd un

ave

air

av

l

rue

la

dane

alfred

bd

da rd bd go GRAND PARC

rue

r. d e

nor d

PLACE RAVEZIES

Barrière ru St-Médard e cr

br

bon

y

ra

ue

av. j. jaurès

e

du

de

ign

en

nu

BURCK

avenue

e

ss

du

eur

Caudéran Gare

ALFRED DE VIGNY PIERRE MENDÈS- av.eyquems FRANCE FONTAINE BOIS DU D’ARLAC

nd

ulle

le

mit

f.

nue

ra ter

ga

gd

me

de

du

av en

p a st

LYCÉES DE MÉRIGNAC QUATRE CHEMINS

av

edy

e

. av

de

tr lat

ta

t kenn av. pd

udrièr la po ch. de

s ovince des pr av.

PESSAC Magonty

ou

Carnot

e

MÉRIGNAC CENTRE

PESSAC CENTRE

Cap de Bos

av.

a ve mon nue de te sq u ie u

kennedy

ave

PARC BORDELAIS

Mondésir

Mérignac Soleil

ion

bar th

MÉRIGNAC CENTRE René Coty

om la s

at

av.

perrier

ZA

Centre Commercial de Bordeaux Lac

av. de laroque

C LES AUBIERS

ru

Barrière du Médoc

ru

l'y se r

s

igny

Caudéran Centre

elin

ine

ér

steh

lib

ne

tass

ys

rc

gon

re d e

Capeyron

Bouscat Centre

la

nue

latt

d'e

cle . le av

de

de

av. pierre mendès-france

ave

l’ar

de

rue

ue

ru e

au lt

de

en

HIPPODROME DU BOUSCAT

av.

A

av.

MÉRIGNAC Aéroport

av

ue

rd

ave

u

de avenue st-m éda

de mag uda s

av. de

avenue j.-f.

Bruges Centre

avenue

en

-o

avenue des frères robinson

MÉRIGNAC Z.I. du Phare

AÉROPORT DE BORDEAUX MÉRIGNAC

av. de lades ma résis r tyrs tanc e

av

r

e

rd

EYSINES Place Florale

t es

Grand Louis

avenue

ZA

roc ade

e

oc

eu

d ca

LE HAILLAN 5 Chemins

Zone d’Activités de Mérignac

ull

éd

st

ro

da ss

ga

e

m

pa

no

av.

.d av du

. av

Centre Commercial St-Médard

rue mermoz

ST-MÉDARD-EN-JALLES Collège d’Hastignan

ot

e

Le Haillan Centre

pic

j.

de

Zone d’Activités de Bordeaux Nord

num

Clos des Graves

av .

e

EYSINES Centre

nor d

rue des frères moga

oc

doamven ue erg ue

roc ade éd

ru

m

bd pie 1e rre r

n

wil so n

illa

avenue de

ta

bd pdt

u

Carbon-Blanc Centre

LA GARDETTE BASSENS CARBON-BLANC

Gare de Bassens

Parc des Expositions

gu rue es de

Blanquefort Mairie

rt

av. montaigne

av .d

crs du gal de gaulle

av. de la boétie

St-Médard République

Gare de Blanquefort

av. de la dame blanche

Le Taillan Mairie ST-MÉDARD-EN-JALLES Issac

AMBARÈS Parabelle

Bassens Centre

PAREMPUYRE Lisière du Vignoble

N 230

LE TAILLAN-MÉDOC La Boétie

libé

ST-AUBIN-DE-MÉDOC Villepreux

av.

St-Aubin Église

Parempuyre Mairie

VILLENAVE D’ORNON Bourg

rac


P P

sle e li

rue

rue

de

tivo

P

P

g

n

P P

P

P

rue

de

tivo

P

P

av. émile counord

de

e r ts ru s a

s

Chartrons

e

ru

re

e

ém

ile

zo

ru

fo

rue

ru

nd

au

la

m

ar

éc

ha

fo

rue

nd

l

ni

au

el

ge

foc h cou rs ma l

vau ban

rue foy

ru e

e

rue

r ue

ab bé

du

de

pa lais

nb ad on rie de mo rue laf au

on

foc h cou rs ma l

e

du rue foy

al

es

ru

de

to

crs

ur

30

ni

l ier evalais rue du c hpa rue

nb ad on rie de mo rue laf au

al

m

ru

ab

e

es

e

ny

Tram C

n jearue

de

crs

rodrig u e p ér eire

l’é pé e

ge

quai

so

to

rue fra nkl in

b umlaa

ur

30

des rue quai fra nkl in

rue volt aire

vau ban

de la

rue volt aire

ly

ny

doua

rue

ru

juillet

Tram C

quai

ru e st se rn in

ga llien

rue du rue

sde rue yr ie qu e

ly

juillet

r. d es pi

fayo lle

ru e laf ay et te

e

na

de la

uv

ch. rue neau ion mar

doua

tem ple vita l

liers d e t utel le

qua

@

ch. rue neau ion mar

l’é pé e

ru e st rue se rn inde

ga llien

ru

pa s re m ru e de bo uf fa rd

ru e

rue ruedu rue

rue de

cha

gra ssi ard briz tem ple vita l

i es liers d e t utel le mm r. d es pi r. c orps fr an c p o cat her ine rue sain te

ille

ru e laf ay et te

ne

rue des rue de chev erus cast illon

cat her ine rue sain te

es s ed r ru entie g ar

h i ric

elie

u

de

ru e du

2

b

de

dr

n

la zo ux ile noua

La Bastide

Tram A

P

r

evra rd

an

ey

rue ernes t renan

1

cour s

m

rr

e

n

ém

de

A

r

ille

rue des ur ufforue de chev erus cast illon

rue

rue r.late ulade

châ tea u d’e es s ed r ru entie g ar

ru at ru e de pa rt s s re m ru e de bo uf fa rd

ne

ru

a r.

e

us

de

la

on

ro

e

mm r. c orps fr an c p o

rue r.late ulade

ru

r ue rodrig ue p ér eire

ru e du

châ tea u d’e

vincen nes

e

co ur s

LIANE

ru at

car les

e fr. d

au

ru

u elie ricsh d' al br et ai ur quco

a r.

car les

rue

rue

us

neuve

se

lle

e

LIANE

rue

ru

rue

de

us

r. du

rue

la

on

ro

16 co

E4 e LIAlN le

ru e

duf. rue ergier dub

rue

us

ur s

e

16 co

r. du

rue

Tram

rue st james

rue

ru e

LIANE

rue du mal joffr e

r dis duf. sou rue rgier e dub

rue

rue

nic

de

B cou

sainte

rue

du

de s

e

ou

e

ba

on

e

e.

m Tra

la

ga

i es

e

be

ur s

ru e

buh an

neuve

gra ssi

lle

au

rue

rue st james ville lle

ru

m en ut

C

on n

Tr am

r dis

rue

rue

nic

de

d' al br et

B cou ncois Trfraam

rue

e

ru e

se

rue du mal joffr e

la cdt arn ould de ai ave qu gr s de es bur gue t ai jea èrn rue qu lini sa

ma ren go

s

du

be

lle

rue

be lfo rt

de s

paste

ru

héro

franco

ville

ru

rue

be

ma

rue

rsde

sainte

ot

ru

m en ut

rg

er

is

e

mir ail

ru

ma ren go

ru

buh an

e

et

de

be

thie

be

e

lle

be lfo rt

d' al br et

héro

ste

la e ie e . d na yr qu n te o m en rue rp ca tanesse e ru

ca

uis e lo e ru

sourd

ru

ot

ru

rt s

gue t rue jea n bur

cdt arn ould

cil

bo

ru

ville

mie be

rue de belf ort

rg

rue

er

e

ru

ye

ed

e lo

e

es

tra

s

d' al br et

rue

rue

n

rue

des

is

e

ste

bo

uis

ma

cathe rine e ru ur

sb

mill ière

cil

rue tanesse

ou

ru

e

thie

r

el

ye

ru

rue

paste is sourd

am

r

ed

ou

es

ville

rue

ro

rue

tra

aude rue f.

us

ru

sb

u

ru e

rg

leberthon

donis san

ou

4

ru

n

rue

ru

el

rue

mill ière

se des rue

e

rs

cathe rine

ur

am

bo

mill ière

ul

se

aude rue f.

ru e

rue de belf ort

ev

u

rue

d'a

rueenge ud

pie

e

de

rue

guil

pa gè s

ar

rue

rg

ru

d

ru

ge

rue

r

mir ail

e

donis san

pie

us ro ou venue a

jea

mill ière

leberthon

guil

des

t re

et

rue

uil

e

de

des

vin

des

d'a

rueenge ud

mie

r

v

s p ia ge . les or ru e g

m

rue

t re

d’a

u lt

rue

rue

t l ain pau es e ru nt d ce

de

bè g

les

uil

des

s

rue

g

sab lière s

Tram C vers Bègles Terres Neuves

nne

rc

rue

pa gè s

de

bè g

e

billa ud

o

ub

oc

de

ro

ru

e

rue

3

4

tad

e

éd

rg

ch

a

ru

de

@

fur

ru

nis

m

B

ec rue

av. émile counord

du

ou

du se rues pas p tem de fayo lle

g

e

ab bé

uv

u e so fr. d

alb

fa

s

m Tra

m

u

e

ub

ch

ru e

rue

in

r.

ru

fa

e

e

an

na

ur

ép

e

ru

evra rd

jou rd

e

e

uffo

rue

gu

ur

e

dr

lin

n

ru

cha

e

co

u

cour s

an

ce

n

rue

ru

d r.

P

Chartrons

0

d r.

li

m

ar

P

@

2

les jor

de

rivière

P

Tram A

Tram A

rue fonfre de

rue lajar te

ma

luz

de

ferm

m

du se rues pas p

3

4

rue

lisle

e

tem

ro

ula

@

Mériadeck

rue jules delpit

aze r. c

ur

de

e

ru

e

a

P

de

ru

P 6

P

A

luz

rivière

P

Tram

@

2

P

. rioux

co

P

P

P

e

LYCÉE ST VINCENT DE PAUL

Bergonié

4

r

rue

P

P

5

ru

Station Vélo e ru Cycle Docking utin bo Station

GRAND SÉMINAIRE

s

li

so

de

ru

n

rue

Bus 4 vers Pessac Magonty

LYCÉE SAINT GENÈS

ur

de

e

ni

re

Tram B vers Pessac Centre

co

ferm

P

Tram A

Mériadeck

llie

barrière de pessac

ga

sé gu r

ns

tro

ar

ch

0

cour be t al n La Gardette amir son Tram C billo poirru g Bassens e or er r ue uste vers Les Aubiers vict nb aug Carbon Blanc te rue rue ut Claveau st Carriet es Berthelot m r. du pro f. vèz au an rie E 4 INSPECTION MUSÉE DES de m ac Mairie de Lormont rald dr ue IAN Les ru e Aubiers ACADÉMIQUE MATÉRIELS DE TELECOM gé lg on L La Gardette Bus 4 son Tram B vers Tram C ba poirru j. Brandenburg g albert LYCÉE DES Lauriers rue de varize rue Bassens - c e vers St-Louis s er uste CHARTRONS Bassins à Flot / vers Les Aubiers ler ur nb aug rue Carbon Blanc New York lec NOTRE DAME te co HANGAR 17 Place Ravezies - Le Bouscat Bois Fleuri rue Claveau ut al DES CHARTRONS Claveau place st Picard ’or Carriet g ru Rue Achard PARC RIVIÈRE e es rue du camille d picard godard Berthelot m r. du pro f. vèz Grand Parc Gravières rie au n an av. de Lormont E4 INSPECTION DES a r d ru Picard ru de m ac Mairie Bassins à Flot MATÉRIELS DEMUSÉE dr ue IAN aujo LORMONT Les e e co ru e Aubiers Camille ACADÉMIQUE TELECOM lg god Iris on L ur de Émile Counord s be HANGAR 16 rue ba s VOÛTES s Les Hangars Godard ola Brandenburg Carnot Mairie albert LYCÉE DES Lauriers rue de varize ic POYENNES Buttinière n le frè s lah rue ieu e Martinique reta ave CHARTRONS mil decaCenon e re place h. CamilleruGodard ur dur euv ar nue rue HANGAR 15 New York ill NOTRE DAME p ue onn co r VINORAMA o d at r bo Bois Fleuri e u is ÉCOLE n e e Cours du Médoc barckhausen sa s DES CHARTRONS m a rie d place e in Palmer 'e ST JOSEPH u e r Picard r Rue Achard PARC RIVIÈRE y d Place Paul Doumer te Cours du Médoc sine rue camille d’o place picard godard Chartrons rCenon rc ue s barrière Gravières DE TIVOLI élis de n paul-avisseau la abe ru Picard m e ru la sruee Bassins à Flot ard du médocJardin aujo LORMONT e Gare rue co inv th Camille ttièr Pelletan cr Public r e oCAPC ppe god Iris ur de rd s be ie ru ns o u e lab s e HANGAR 14 u (Musée d’Art Jean Jaurès l o s Les Hangars e i r l r Godard x e r CENON ru Carnot Mairie st cola e Buttinière r t ue ma le u g Contemporain) e f d r f r a j r Martinique e è o e ère mil de dav re ta r ti rd e durnieneuve an se BORDEAUX Galin Grand Théâtre ch caCenon alb rsue illo La Morlette id niq ÉCOLE DE place h. ph gr ru er t de ru aiso eg s bo ave ns la ue e Cours du eMédoc barckhausen Quinconces L'ASSOMPTION rie ue ainPlace nu Palmer u ly Thiers - Benauge s place du marché ru ru joh erde m te e y Bourse Gambetta ss de la pitr ns de e Chartrons Jean Zay r ue e des chartrons é r e t o d u r li s Cenon e n sa e la am Jardin Botaniquem e e Hôtel de VilleFRANCE 3 g Place Sainteb HALLE DES r la u AQUITAINE a e ic u s r r COLLÈGE Gare i on th Paul ep ttièr uyeon CAPC nv Pelletan e ai c CHARTRONS eneuve p g a Place et labo(Musée d’Art rue i CASSIGNOL e e rno Palais de Justice r Catherine du Palais que gran Doumer Jean Mérignac Jaurès la lle rue Stalingrad La Marègue ru u CENON Cha t r s e r Paul Doumer o m t-j rFLOIRAC ge Contemporain) frè ue Mériadeck ar ou e SKATE PARC dav POLICE POLICE re an Galin Centre La Morlette tin aMusée place de lbe id e Porte de Bourgogne seph se gr iqu St-Bruno rt ours rue ST LOUIS dav la gu onces langalerie e la c d’Aquitaine niaud id cr Hôtel de Région Thiers - Benauge e Place place du marché co jo de r verg o h u p r e ix nst n itre de lay Bourse ru rue ac desFloirac chartrons jo e r ru Jean Zay e o s ru n e h Jardin Botanique e n te-gay Place HALLE DES stoamo St-Michel dePaul LYCÉE ru COLLÈGE Hôtel uvePolice rue Dravemont n ne MONTESQUIEU CHARTRONS A enede e ine duonPalais LYCÉE Place rue CASSIGNOL ARCHIVES MARCHÉ PORT BASTIDE t granaguja lato rue Doumer co urs ST FERDINAND lar Stalingrad La Marègue se BEL ORMEru eGaviniès c DÉPARTEMENTALES Chartrons Victoire Ste-Croix DES u ru gu Paul Doumer o de la e rFLOIRAC CHARTRONS parvis des r a ey ue rue POLICE ro POLICE z s Stade Chaban-Delmas a place de e d'a Porte de Bourgogne az chartrons usée place via ours br rue ST LOUIS dav langalerie u St-Nicolas HôpitalruPellegrin la c bonhe Tauzia Aquitaine ep niaud id longchamps cr STE cor de ur . verg oix CITÉ MONDIALE nac CLOTHILDE Saint-Augustin n o g rue rue PROMEN gau Floirac joh uey rue Bergonié ST SEURIN FLUVIAL e JARDIN n ll s d St-Michel de e LYCÉE ton na Gare St-Jean François rue BOTANIQUE Dravemont e MONTESQUIEU rue St-Genès ARCHIVES u ja c ru MARCHÉ lato ST FERDINAND vie r arno Barrière ue Victoire Mitterrand la cours e lu MÉRIGNAC se DÉPARTEMENTALES cr s xa MUSEUM ur PETIT HÔTEL DES zan gu de Ste-Croix fla i CHARTRONS ros ey D’HISTOIRE rue de parvis des ua LABOTTIÈRE a Belcier CAPC (Musée d’Art Roustaing q d NATURELLE chartrons 'aru place ru via b e o e barrière d Contemporain) u t-Nicolas n e heuTauzia la fr Carle Vernet longchamps Forum place JARDIN a r n st-médard c rue CITÉ MONDIALE Jardin h ise TALENCE PROMENADES bardineau PUBLIC tur co onié FLUVIALES ESCALE DE PAQUE Jardin JARDIN Public M.S.A. u e Bègles BOURSE r n nau Gare St-Jean DE CROISIÈRES s ne BOTANIQUEPeixotto ferr ère Public r. MARITIME jac PALAIS es rue irue r a nau ma St-Genès Terres Neuves e yr GALLIEN s xa vie rno cr ja r MUSÉE D’ART lu MUSEUM e z nfolar Pessac Centre c a c PETIT HÔTEL n qu CONTEMPORAIN D’HISTOIRE dmeale place du place LABOTTIÈRE Belcier CAPC (Musée d’Art ARC EN RÊVE NATURELLE Jardin champ delerme rue rue rue d ru e éContemporain) e la fr Carle Vernet . fou rc Béthanie Public de mars monde place JARDIN PESSAC ru allé es de cha rtre s anc an es na Jardin d h r d is rd u e e e bardineau PUBLIC ru tur (CAMPUS) Jardin Arts et Métiers ESCALE DE PAQUEBOTS CARS DE de Public M.S.A. e en Bègles mabit BOURSE DE CROISIÈRES TOURISME ère n ferr Camponac Public hu e r. rue MARITIME PALAIS ca François Bordes (CAMPUS) stin r ue place ai nau Terres Neuves Médiathèque ud l ho ru ja MUSÉE D’ART r GALLIEN d é de bri sto u ch. gruet c place r u r e ed allé a t ra CONTEMPORAIN nDoyen Brus (CAMPUS) en es place du place chaumet e re n ARC EN RÊVE se te Jardin t ign esplanade des champ delerme r turenne rue a ue ru e é. fououlo ier (CAMPUS) Public de mars rtre su rc annd Montaigne Montesquieu h. place des quinconces enard allé es de cha def PARCS ru quinconces Tourny fès LYCÉE ru US) DES e Bougnard Saige CARS DE UNITEC (CAMPUS) e MONUMENT C.JULLIAN BERGES place TOURISME AUX place non h ru tour e de crs u d st r ue place de tourny r e françois GIRONDINS rue l a in saint sto la r bri fort u du de ymo ch. gruet ed cro cazalet allé es de e e ra nd ie ec ix b e ru sèz nt de mu nich hu gu er olm lan allé es esplanade des ea turenne rue péd ron i rue lav che JARDIN ar ru e u ign BOTANIQUEdu place des r quinconces e u place l. v. e au te e ca quinconces Tourny ru âte pet LYCÉE pde Quinconces meunier vilMONUMENT C.JULLIAN ch om rue cotr elplace le AUX D.R.E. thi ac non MARCHÉ tr crs de tour r ue de Espace all. d'orléans de tourny GIRONDINS CLINIQUE rue saint fort MAISON e la ST SEURIN d r TOURNY cro u DE L’EAU e e r. b ix b pa ss . kié ru èze uf fo gu er ie s de mu nich rue hukiéser MAISON lan rue de lurbe se r s allé es n MARCHÉ GRAND Accueil m an de l che DU VIN ru e place des THÉÂTRE place dun DES ns du ge or ge s r ue place l. v. r. espr it e so is so e au e martyrs de ru t u GRANDS c chapelet a y ru âte pet pde eplace de Quinconces des lois ns HOMMES la résistance Lachassaigne vill meunier rue rolla nd ch om ru e ieu cast eja e ac m an de l LIANE 16 de la D.R.E. s rue MARCHÉ qu tr r ue gethi Église Espace all. LIAd'orléan place CLINIQUE comédie es MAISON LYCÉE séga lier St-Seurin ge or s Chevalier NOTRE NE cou rs du ST SEURIN ru e rue nt TOURNY DE L’EAU NOTRE DAME o j. jaurès 1 ge DAME r 6 Lartigue . bu pea u rouA m chaTram Vers r . u s. kié se r f MAISON f GALERIE e r o rue de lurbe n MARCHÉ C.C.I.B. j. p GRAND Accueil m an de l G. Mandel DU VIN Gambetta LIANE 16 BORDELAISE Floirac Dravemont / . ndan place des porte THÉÂTRE rue juda ïque place du DES ala ce Grand l'inte ge or ge s CIMETIÈRE LIANE 16r. espr it cour s de FÉMINA ux de la mou sque Marionneau dijeaux Piscine chapelet martyrs de GRANDS r. du pt La Bus 16 vers MIROIR PROTESTANT Gardette place des lois place place de la résistance Judaique rue judaïque Lachassaigne D’EAU u HOMMES rolla nd place rThéâtre ST RÉMI rue place de Château e Mérignac Capeyron cast eja rue ca de la juda ïque dutertre qui puy paulin i gambetta rue la bourse d’Eau e Église s LIA rue st rém place comédie LYCÉE av port e dijea ux séga lier St-Seurin te STE MARIE NOTRE pl. du NE tla cou rs du rue Gambetta rue de Dutertreon rue ar t NOTRE DAME 1 us DE LA BASTIDE PISCINE DAME rou ge j. jaurès 6 u parlement Gambetta p g pea Poste de m cha r Espace Place de ip Lartigue GENDARMERIE LIANE 16 ue JUDAÏQUE r. GALERIE r. rue parl. phil nn ac Mériadeck C.C.I.B. su Gambetta LIANE 16 la Bourse BORDELAISE catherine rue ru e g. bo ste porte au x rue juda ïque l'inte ndan cellivaGrand p sque nn ac arg mou LIANE 16 cour s de FÉMINA t la bo n MUSÉE NATION de Marionneau g. dijeaux Piscine pt Accueil du s m r. OARA rue MIROIR ru e t p iers r. DES DOUANES d e place h l udaique rue judaïque D’EAU a place Théâtre tie ST RÉMI rre ru e de rr d ev place de Château is poqu elin moliè re HÔTEL DES se r ue e rue puy paulin du i gambetta la bo ët ie la bourse d’Eau e DOUANES rue st rém place ueST PIERRE ux ATHÉNÉE ell pl. du Gambetta GALERIE ue ar t PROMENADES rue de la port e dijea encan cer m e e NE place de parlement r ip pzaid MUNICIPAL j. lemoine av a DESPlace BEAUXde Poste de FLUVIALES ru ca e ru Espace la r m é Gambetta ra ch QUE ruepdieu square hil e stalingrad MUSÉE rue parl. ARTS COLLÈGE CENTRE C ial ac p. Raynal nn ac b e Mériadeck bo n CENTRE u g. r su la Bourse ARTS vinet catherine ruCOMMERCIAL ru e de CHEVERUS r. ST-CHRISTOLY ste bon ux ll rue e a iv n g Galerie a r p an ts pl. du MUSÉE NATIONALDÉCO MÉRIADECK d g. bo nn ac Accueil pl. c. maucoudinat tméje ma s OARA rue n e r t u o e des Beaux-Arts m r. pie de la rge col.DES DOUANES con ils laru e de jullian rue DE place rre tro is d evis geo BORDEAUX PONTON YVES PARLIER ca Mériadeck rue bou lan HÔTEL raynal r ue porte poqu elin moliè re HÔTEL DES VILLE rue des CENTRE e rue A.N.P.E. naët ie MONUMENTAL du st-projet la bo ST BRUNO CATHÉDRALE cailha DOUANES ST PIERRE rue ATHÉNÉE JEAN u place uge can ST-ANDRÉ MOULIN Stalingrad POLICE bénaPlace GALERIE bo nn ier c Saintea l MUNICIPAL j. lemoine DES BEAUX cla udera du Palais rue dieu zaid e Raynal rue de square MUSÉE ARTS COLLÈGE CENTRE C ial Catherine n ac CENTRE ru c ARCHIVES rue TOUR e a ARTS vinet CHEVERUS h ST-CHRISTOLY e bon n St-Bruno COMMERCIAL ri dun MUNICIPALES on n PEYGalerie bDÉCO PRÉFECTURE a nlorra pl. du MÉRIADECK ine barrière t HÔTEL place pl. c. maucoudinat BERLAND s Hôtel de Région es Beaux-Arts ils rge col.ge orgdes DEcon RÉGION ace DES et CASERNE r. é.re clus pey-berland e d'als d’arès HÔTEL jullian DU DE place tro is geo cour s BORDEAUX rr LYCÉE Mériadeck rue bou lan HÔTEL POMPIERS MUSÉE DES raynal RECTORAT porte DÉPARTEMENT VILLE rue des CENTRE ru e A.N.P.E. MONUMENTAL pie st-projet place r. sa in te FRANÇOIS BEAUX ARTS ST BRUNO CATHÉDRALE JEAN D.D.A.S.S. ANNEXE Hôtel e COMMUNAUTÉ Palais de cailhau om be MAURIAC ST-ANDRÉ Place POLICE MOULIN d a y r nie BORDEAUX e bo nn ier s lafargue col s URBAINE d eHALTE SainteJustice de Ville DE s bo cla ud e CIMETIÈRE fleu ret IV du Palais ère rue nt r ue MUSÉE PLAISANCE TRÉSORERIE DE LA Catherinerue jean q D'AQUITAINE es fr po ARCHIVES ST PAUL ua C.I.J.A. GÉNÉRALE CHARTREUSE TOUR r. dT.G.I. o MUNICIPALES s t e i PEYPRÉFECTURE HÔTEL place lorra ine au BERLAND ÉCOLEPorte DE LA de porte de gion et du hâ cr Palais DE RÉGION e ace r. é.re clus pey-berland in d'als . MAGISTRATURE HÔTEL DU ju PALAIS bourgogne ÉGLISE cour s Bourgogne ruPROTESTANTE de l MUSÉE DES RECTORAT DÉPARTEMENT em DES SPORTS de Justice chtea place r. asa éin sc ru BEAUX ARTS lère BIBLIOTHÈQUE place D.D.A.S.S. TEMPLE DU HÂ PALAIS DE ANNEXE mcolrom be Hôtel COMMUNAUTÉ ha rue teu Palais de lafargue o cq u ayr JUSTICE o e de la ferme s d m URBAINE onie BORDEAUX de Ville vèze hug des Justice BOWLING Musée lec p r fleu ret IV es b e e et rs r ST ÉLOI MUSÉE d place de la u de richemont t jean s è r PATINOIRE rue victo cou TRÉSORERIE s fr la MUSÉE tas D'AQUITAINE POLICE d’Aquitaine POMPIERS e république s ST PAUL C.I.J.A. MARCHÉ GÉNÉRALE GROSSE r. dT.G.I. GOUPIL place de cour te de COMMISSARIAT sol CLOCHE Hôtel de Police us FLÈCHE c ou rs V. HUGO rue rue bir hakeim rue de cur ÉCOLE DE LA CENTRAL rue ra porte de vi ct or du hâ h ugo ST MICHEL Palais .c LYCÉE ru e ÉGLISE MAGISTRATURE juin PALAIS bourgogne i TOULOUSE PROTESTANTE al em D.D.T.E.F.P. DES SPORTS de Justice don q ia re c n éch ru Hôpital o abr DU HÂ BIBLIOTHÈQUE République PALAIS DELAUTREC TEMPLE r vateulè mar lecplace e q e j. o ru St-André s c JUSTICE de la ferme fra nço is du hug co ue ÉGLISE st r BOWLING èze Musée le rue s rue de richemont dev place de la tet tor ueST ÉLOI ORTHODOXE no PATINOIRE our s ic r v c plac HÔPITAL a la MUSÉE t rna avenue LYCÉE POLICE POMPIERS général ROUMAINE de STE larminat république s MARCHÉ ST-ANDRÉ d'o d’Aquitaine cante GOUPIL MONTAIGNE place GROSSE cour place EULALIE ST JOSEPH e place CHAMBRE co COMMISSARIAT e V. HUGO sol CLOCHE u cur u Hôtel de Police FLÈCHE u c LYCÉE r e place ou de r r MOSQUÉE s rs vi ct or rodesse SYNAGOGUE DE MÉTIERS CENTRAL rurue duburg place de la h ugo gaviniès ST MICHEL DU MIRAIL c meynard libér ie mabit lan atio D.D.T.E.F.P. rue leb donitt n ma gen die e henrm Hôpital ocq ru e de St-Michel République no Gaviniès rue pa ss ag er va D.R.A.C. lec la a St-André s is n nço m COUVENT DE r fra isé ÉGLISE st olle d'o Bourse me L. P. DES rue ic u L’ANNONCIADE rue r Stade d ic ORTHODOXE rue or MENUTS ano place r. moulinié uilla HÔPITAL ocq an du Travail g des BOURSE LYCÉE d rue de d ROUMAINE rue e rue c lec STE Chaban oSTurMICHEL ST-ANDRÉ ier canteloup MONTAIGNE place ra ST JOSEPH s DU TRAVAIL he EULALIE ge augus tins place du cour place de rm ey duMOSQUÉE sain ton nri LYCÉE Delmas s de coplace rodesse SYNAGOGUE un aris MARCHÉ maucaillo Iv pressense ton rue DU MIRAIL rue rue la lib tide porte mo AUX PUCES mabit érati porte de Costedoat n u rue L.P. d’aquitaine LYCÉE o o d e n ma Victoire n gen b la monnaie barrière die rian ru ru e m TOULOUSE STE FAMILLE rue D.R.A.C. LA LUCARNE dea la rue oc a d LAUTREC d’ornano SAINTONGE ru e p. br POLICE mis COUVENT DE LI lle bigo Boursee L. P. DES éric L’ANNONCIADE ico de ANE 16 qua t UNIVERSITÉ DE ru nd e oplace MENUTS ru r. moulinié i du Travail rd BOURSE rue des da d’arlac r t aie r BORDEAUX II rue de e c u u r e o o s n i u ier e lle te rs DU TRAVAIL h ra Victoire augus tins Tram dA place du villpednie u place de u sain ton ge rm th enr ey ue o co i Iv pressense éo A. Briand cro un aris maucaillou Victoire Marne rue élie gintrac lle ton rue Costedoat sr la m a vers Mérignac Centre tide place a. do place du porte mo ico yr ix a place c MARCHÉ nd r Costedoat n ne CLINIQUE cou larrieu e L.P. séminaire place uva rue sau teyr on d’aquitaine LYCÉE du e da Victoire ssa rs obu DES CAPUCINS THÉÂTRE d bd ge ru TOULOUSE de la STE FAMILLE pe m riand DU TONDU ruuec oc a NATIONAL au RESTAURANT léon LAUTREC de SAINTONGE e os b ru e p. br de POLICE LIAN m Ste-Croix ha m el BORDEAUX victoire igot la UNIVERSITAIRE e E 16 ru ar duguit place ru ru e du AQUITAINE (TnBA) UNIVERSITÉ DE m é a r c n d’arlac ru e du ru BORDEAUX II e du Navarre h r r ue u e r a STADE a pa Capucins e rue roy de clotte vi ton ug ue SAINTE CROIX Victoire CONSERVATOIRE llo n l vill edie ude Capucins CASERNE u CHABAN-théo l DE BORDEAUX e C.R.O.U.S rue audun A. Briand du in Victoire Marne rue élie gintrac XAINTRAILLES Costedoat a place p. placeclea. te ÉCOLE DES yr DELMAS dor place LI c ue MARCHÉ t renaudel châ on ne CLINIQUE rue cou BEAUX ARTS larrieurc e beauf leury o rue sau teyrr ssa rs ou DES CAPUCINS du rue up de la pe rue des m DU TONDU co d RESTAURANT e po q d e 4 d e beaux s arts u I.U.T. r s victoire rue dou . la UNIVERSITAIRE e Strasbourg NE clé me nt THÉÂTRE lte ru ves de maaCLINIQUE CASERNE LIA r LA TOMATE w rue n ru e du merc e du ière Navarre ru FAUCHER er e ST ANTOINE pa pa vi llo Capucins rue roy de clottepatay ton CHAPELLE ca dr oi n u ru DE PADOUE Tauzia CHÂTEAU n Capucins GU lu DESCAS ac de e St-Nicolas MOSQUÉE e j. ORTHODOXE da ss Caserne rue audun du la r. d rurue gine r de los rios gu pe place te br te CENTRE Boudet e e LI èd Musée rue sd ANE châ t place rue meunier rue j. COMMERCIAL rre beauf leury e 16 e de po Hôpital et clinique Museum campeyraut LYCÉE duh de sc ou Public and private hospital r u ec o u r s C.I.O. 4 F. MAGENDIE as em rp n rue b or Strasbourg NE ANPE ho clé me lte ru d de e nt aCLINIQUE a . LIA Exposition e du n ste ac I.N.S.E.E. nic ola s Point internet ruru th la rue merc o ière ru CASERNE rue rc y ru LYCÉE .g Exhibition rue wST ANTOINEInternet Meunier lafo nta ine queeyr point ca dr oi n maST ata e ht access ard d'a GUSTAVE EIFFEL ac DE PADOUE rneNICOLAS COLLÈGE CASERNE e p rue er St-Nicolas BOUDET SANTÉ ère ss Caserne rue gine re de la rue ju r. d ALAIN CARAYON oy pe de Théâtre NAVALE los rios br Peyronnet dun Boudet FOURNIER ru LATOUR è CASERNE r r Allo Visit (Voir au u d e ba Peyronnet e everso) Theatre rre r. a. ue ST NICOLAS rrau ta srag Allo Visit (See bays LYCÉE barrière duh de pasoverleaf) uz utin Bus 4 selaf F. MAGENDIE em ia ber e deyr ies de pessac Cinémahon necr e b or AUBERGE rue LYCÉE vers Pessac ru e bo da rue a . DE JEUNESSE Rue piétonne ste ST VINCENT ac nic Cinema t s ola i Espace GRAND h. r s Magonty rue fonfre de ru CASERNE rue rc ue DE PAUL e lafo nta ineSÉMINAIRE ien dPedestrian street ga BOUDET ST NICOLAS d'a y all r rue COLLÈGE r d g u è e re omrémALAIN eu rue jule al ROCK SCHOOL rue lajar delpit h d s te jules de rue Accueil ste g c eg Laisser et prenez le Tram FOURNIERvotre voiture BARBEY r . rioux èn CASERNE rue ré sé gu r Tram B vers Pessac Centre barrride e r. Leave ST NICOLAS a. mathe Tram your car and a Bergonié jor b u Gare St-Jean u a place p.j. ysse LYCÉE ma le sd lanc aze deyr ies SAINT GENÈS dormoy rue cr broise e r. c ro rue am y

al

nez le Tram e Tram

me

da

qua

i

d es

me

pom

Février 2010 leyt eire

rue

ercl'yser q

om

hd. e d

t

s r. c

jean

rue

rue faus des sets

r. bahut ie rs

kle be r

ge

nd

nd

fra

de

rue

sa

cour

saint

rue

l

NE

tre

XV III qua i lou is

ru

e

go

uf

rue

e

ru

ge

an

gr

LIA

no

urs

co

r ta

po

r. du pas. st georges

Tra m

C

ru e a. m ique u

som me

la

de

cou rs

lic

pub

dun

au

duc

rs

de

ver

r. h. tessier

net

ron

r

dun

din

er

em

pey

rue

B

cou

rue

olfie

du

det

bou

ver

de

rue

p. l. la nd e r ue de lala n d e

rue

l'a d e s rgo étannb eles

cr

e

ru

de

e

ru

la

co

jar

ntg

rue

mo

rue

c o u qu rs

e

ru

Tra m

co b a urs rb ey

s

ur

t

ur

ma

int

4

LIA

c

NE

sa

rue

dilla

e

rue

srue é. costed oa

ne

vig

n

s

ru e

e

ru

i

ru

nce

au

con

me

cle

s

rge

geo

rs

cou

ru e

de

m azari

ès

gen

otin

arb

r. m

t

sain

me

me

d es m fra ar n cthin cis e ar tro st - la ur ns en t

na r. d nc r c el- h. pé na rd

rue

rue

ru

pom

da

qua

rue

XV III qua i lou is

leyt eire

r

l'yse

de

cour

jean

saint

rue

kle be r

s

fra

rue

rue

ud

ba

rra

tre

no

er t

alb

rue faus des sets

r. bahut ie rs

fra

nce

go

uf

rs

cou

4

NE

LIA

rue

et

cte

a.

urs

co

n

ul i

pa

l

r ta

e

èg

an

r. du pas. st georges

as

dir

pe rey

ur

ller

po

du

ma

do

rue

ya

go

e

e

ru

um

ed

ru

lan

C

rue

Tra m

ya

go

e

r. h. tessier

ru

de

rue

e

r ue de lala n d

ne

on

rg

rue

desom me talen ce

nd

l. la

p.

ru e a. m ique u

de ruela

cou rs

au

rue

r

roge

rue

lic

pub

dun

ver

de

rs

rt

colbe

allo

ru

duc

din

jar

det

aig n

cou

r

dun

e

rue

olfie

ntg

du

e

mo

rue

wu ste mb er g r ue

ru e

de

ver

bou

as s

lach

rue

rs

e

ru

s

ur

rue é. costed oat

rue

de

rre

pie

d

1e

NE

Tra m

B

4

int

LIA

co

l'a

ge

cou

ma

ur

an

gr

la

ru e ré po nd

c

dilla

ru

e

rue

sa

rue

lyo n

con

bo

ule

var

il

eu

br

de

ru e

du

s

n

m azari

au

nce

cle

me

h.

e

so

el

or

ns

me

cli

rge

geo

rs

cou

ès

gen

ru e

t

en

wil

sain

ru

de

me

or

l

be

rue

ru

rue

ier

fau

na r. d nc r c el- h. pé na rd

ob

er

de

félix

ru lar t e r. igue

ru

r. de la be na tt e

t

sid

pré

nue

ave

e ru 2 o r e d e s ma fran r rm ueeaux tin cis st - la ur re rue en t rue na de iss la an ce

ill

se

ud

m

ar

rra

ba

er t

de

alb

e

nce

ord

age

Lmy e x Qu céeico Pi atr s de Al erre e C Mé fre M he r m ig Fo d d end in na c nt e V ès s ai ig -F Pe ne bny ra yc d oule nc var e ho ’A d tte rla c

ur

ru

fra

a.

rs

rue

r. b

boc

du

rue

et

ller

do

cte

ma

du

e

èg

cou

an

as

ul i

n

rue

r te de des cau por der tes an

rue

ya

go

ru

e

e

ru

um

ed

ru

rue

ce

talen

rt

colbe

rue

wu ste mb er g

ru e

pa

de

dir

lan

de

pe rey

rue

ArCA III Bordeaux 2011

ya

go

allo

e

ru

r

roge

rue

rue

rue

e

aig n

as s

lach

rue

s

g

sab lière s

el


5. Architettura 5.1. Itinerario 1: Centro CittĂ 

ArCA III Bordeaux 2011

6

5 4

7 3

11 2 10

8

1 9


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Saint Michel Tipologia: Cattedrale Realizzato: Iniziata alla fine del XIV secolocompletata nel XVI secolo Indirizzo: Place Meynard

Progetto: Port de Bourgogne Tipologia: Porta Architetto: Nicolas Portier Realizzato: 1757 Indirizzo: Place de Bir-Hakeim

Progetto: Pont de Pierre Tipologia: Ponte Realizzato: 1810-1822 Indirizzo: Place de Bir-Hakeim

Progetto: Port Cailhau Tipologia: Porta Realizzato: Fine XV secolo Indirizzo: Place du Palais

Progetto: Place Saint Pierre Tipologia: Piazza Indirizzo: Place Saint Pierre

Progetto: Square Vinet Tipologia: Parco-Giardino botanico Architetto: M. Desvigne, Patrick Blanc Realizzato: 2005 Indirizzo: Rue du CancĂŠra et la Rue Vinet (in prossimitĂ  de la place Camille Jullian)


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Place Pey Berland Tipologia: Urban development Architetto: King Kong / F. Mangado www.kingkong.fr www.fmangado.com Realizzato: 2004 Indirizzo: Place Pey Berland

Il Ministero di grazia e giustizia francese richiedeva un edificio che enfatizzasse, attraverso la sua trasparenza e facile accessibilità, una percezione positiva del sistema giudiziario francese. Il programma prevedeva la realizzazione di 7 aule di udienza, uffici, un ampio spazio pubblico di accesso alle aule (‘la sala dei passi perduti’) ed uno spazio pedonale che collegasse il nuovo tribunale con il resto della città. Il nuovo edificio ricorda il profilo di un edificio tardo gotico e i materiali sono in stretto rapporto con quelli degli edifici circostanti. Le 7 aule hanno una sezione rastremata verso l’alto e una pianta circolare, la forma ricorda quella delle botti del vino. Supportate da pilotis, sono racchiuse in un involucro di vetro e sono erette al di sotto di una elegante copertura in rame ondulata. La parte superiore delle aule fuoriesce dalla copertura per facilitare la ventilazione e l’illuminazione di ogni corte. I giudici accedono da ponti sospesi che attraversano il volume centrale, mentre il pubblico accede da un ballatoio in metallo. L’accesso al palazzo di giustizia avviene attraverso una ampia scala metallica al di sopra di uno specchio d’acqua. Questa conduce alla sala dei passi perduti, un grande spazio pubblico vetrato da cui si accede alle aule. Un atrio divide lo spazio pubblico dal volume a 4 piani con uffici per i giudici, i magistrati ed il resto del personale addetto. La tecnologia utilizzata per la costruzione delle 7 aule deriva dall’industria aeronautica e consente alta resistenza e leggerezza. La struttura è in sandwich di alluminio alleggeriti con rivestimento in legno di cedro.

Progetto: Palazzo di Giustizia Tipologia: Infrastrutture e territorio Architetto: Richard Rogers, Arup & Partners http://www.richardrogers.co.uk Realizzato: 1998 Indirizzo: Rue de freres bonie


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: DRAC (Direction Regionale des Affaires Culturelles) Tipologia: Infrastrutture e territorio Architetto: O. Brochet, E. Lajus, C. Pueyo Realizzato: 1994 Indirizzo: P. Carle 54 rue Magendie

Progetto: Rue Saint Catherine Tipologia: Via commerciale pedonale

Progetto: Ecole Paul Bert Tipologia: Scuola Architetto: B. Gonfreville Dumon Realizzato: 1997 Indirizzo: rue des Ayres


ArCA III Bordeaux 2011

5.2. Itinerario 2: Centro CittĂ 

1

2

3

7

6

5

4


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Arc en Rève - CAPC Tipologia: Centro di architettura - Museo di Arte Contemporanea Architetto: D. Valode, J. Pistre http://www.valode-et-pistre.com Realizzato:1990, all’interno di ex magazzino coloniale reale, un esempio di palazzo pre-industriale del 19 ° secolo Indirizzo: 7, rue Ferrère

Progetto: Place des Quinconces Tipologia: Piazza Realizzato: XIX secolo Indirizzo: Place des Quinconces

Con i suoi 126.000 m2 di superficie è la piazza più grande d’Europa realizzata tra il 1818 e il 1828. Il grande Monument aux Girondins insieme ad una fila di colonne di quasi 50 m d’altezza, la statua della libertà e due sontuose fontane con sculture in bronzo ricordano i girondini giustiziati nel 1792.


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Grand Théâtre Tipologia: Teatro Architetto: Victor Louis Realizzato: 1780 Indirizzo: Place de la Comédie

Il Grand Théâtre de Bordeaux venne comcepito come un regno delle arti e della luce, con una facciata neoclassica dotata di un portico con 12 colonne in stile corinzio che sostengono la trabeazione su cui sono poste 12 statue che rappresentano le 9 muse e tre dee (Giunone, Venere e Minerva). L’interno del teatro venne ristrutturato nel 1991, ed oggi è stato riportato ai colori originali di blu e oro. E’ una delle più antiche strutture teatrali in legno d’Europa a non essersi mai incendiata o ad aver richiesto una ricostruzione.

Progetto: Miroir d’eau Tipologia: Specchio d’acqua Architetto: Michel Corajoud corajoudmichel.nerim.net/ Realizzato: 2006 Indirizzo: Place de la Bourse

Di fronte alla place de la Bourse, dal lato del fiume, lo specchio d’acqua e la lastra di granito, ideato dall’architetto Michel Corajoud, riflette le eleganti facciate settecentesche grazie ad un sistema originale di fontane che alternano effetto specchio (con 2 cm d’acqua) ed effetto bruma. E’ il più grande specchio d’acqua del mondo, con i suoi 3450 m2. Grandi e piccini si sono appropriati del luogo: ci si rinfresca, ci si fotografa a piedi nudi…


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Place du Parlement Tipologia: Piazza Realizzato: 1760-1980 Indirizzo: Place ace du Parlement

La Place de la Bourse di Bordeaux è una delle piazze più belle della città, soprattutto di notte quando è illuminata. È un grande mezzo arco progettato dall’architetto del Re Jacques Ange Gabriel, tra il 1730 e il 1775. Questa è la prima opera d’espansione al di fuori delle mura medievali di Bordeaux e fu costruita per ospitare una statua di re Luigi XV. Bordeaux era allora una città ricca, e voleva dimostrare alla corona la sua grandezza economica. La piazza si è chiamata Piazza della Libertà, poi Piazza Reale e, dal 1848, Piazza della Borsa. Le rive del fiume accanto sono state restaurate da poco, inglobando bene la piazza con il suo intorno. Gli edifici sono in stile classico: a nord c’era il Palazzo della Borsa, ora Camera di Commercio della città e, dall’altra parte c’è il Museo Nazionale delle Dogane. Le sculture sulle facciate del palazzo rappresentano la Minerva, in onore alle arti, Mercurio, per promuovere l’attività della città e Nettuno per favorire il commercio fluviale. Compare anche il dio del vino, Bacco.

Progetto: Place de la Bourse Tipologia: Piazza Architetto: Re Jacques Ange Gabriel Realizzato: 1730-1775 Indirizzo: Place de la Bourse

Progetto: Place Gambetta Tipologia: Piazza - Giardino Architetto: Realizzato: 2007 Indirizzo: Place Gambetta


ArCA III Bordeaux 2011

5.3. Itinerario 3: La Bastide

16 17

1

3

2

zac coeur de bastide

4 5

6

11 10

7 8 9

12 13 15

14


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Zac Coeur de Bastide Tipologia: Residenze Architetto: Bernard Buhler http://www.bernard-buhler.com/ Realizzato: 2002-2003 Indirizzo: quai des Queyries, rue Raymond Lavigne, rue Reignier

Progetto: Zac Coeur de Bastide Tipologia: Residenze Architetto: Olivier Brochet Emmanuel Lajus Christine Pueyo http://www.brochet-lajus-pueyo.fr/ Realizzato: 2002 Indirizzo: angolo quai des Queyries, rue Raymond LavigneLavigne, rue Reignier

Progetto: Zac Coeur de Bastide Tipologia: Orto Botanico Architetto: C. Mosbach, F.-H. Jourda, F. Convert http://www.jourda-architectes.com/ Realizzato: 2002-2006 Indirizzo: quai des Queyries, all Jean Giono, rue Gustave Carde

Progetto: Parc des Berges entro Zac Coeur de Bastide Tipologia: Parco Architetto: B. Ropa / G. Lauriot-PrĂŠvost / J.-C. Hardy http://www.ropa.fr/contactropa.html Realizzato: 1999-2007 Indirizzo: quai des Queyries, bord by the Garonne

Progetto: Maison de quartier Coeur de Bastide Tipologia: Community Hall Architetto: J.-F. Escande http://www.jfescande.com/ Realizzato: 2006 Indirizzo: 13 all Jean Giono, rue Nuyens

Progetto: groupe scolaire Nuyens Tipologia: Scuola Architetto: Y. Ballot, N. Franck Realizzato: 2007 Indirizzo: all Jean Giono, rue Nuyens


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Zac Coeur de Bastide Tipologia: Residenze Architetto: Y. Lion http://www.atelierslion.com/ Realizzato: 2003-2007 Indirizzo: quai des Queyries

Progetto: Centre National de la Fonction Publique Territotiale entro Zac Coeur de Bastide Tipologia: Uffici Architetto: Artotec (A. Rodriguez) Realizzato: 2006 Indirizzo: 71 all Jean Giono, rue Gustave Carde

Progetto:Restaurant L’Estaquade Tipologia: Ristorante Architetto: P. Baggio, A. Piéchaud http://www.baggio-piechaud.com/ Realizzato: 1998 Indirizzo: quai des Queyries, bord Garonne, face pl de la Bourse

Progetto: Pôle Universitaire de Gestion entro Zac Coeur de Bastide Tipologia: Università Architetto: A. Lacaton, J.-P. Vassal http://www.lacatonvassal.com/ Realizzato: 2006 Indirizzo: av Abadie, rue Gustave Carde, rue de la Rotonde

Progetto: Bureaux Le Millenium entro Zac Coeur de Bastide Tipologia: Uffici Architetto: L. Arsène Henry, A. Triaud Realizzato: 2002 Indirizzo: angolo quai des Queyries, rue Gustave Carde

Progetto: Résidence L’Atria Tipologia: Residenze Architetto: C. de Portzamparc www.chdeportzamparc.com Realizzato: 2009 Indirizzo: all Serr, 9 rue Jardel

Progetto: Multiplexe Megarama Tipologia: Cinema Architetto: L. Arsène Henry, A. Triaud Realizzato: 1999 Indirizzo: gare d’Orléans, angolo quai des Queyries, all Serr


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Logements Les Terrasses de la Benauge Tipologia: Residenze Architetto: Y. Ballot, N. Franck Realizzato: 2009 Indirizzo: angolo rue de la Benauge, rue Léonard Lenoir

Progetto: Ateliers, Bureaux Tramway de Bordeaux Tipologia: Uffici, Officina per tram Architetto: J. Ferrier http://www.jacques-ferrier.com/ Realizzato: 2002 Indirizzo: angolo quai des Queyries, rue Bouthier

Progetto: Lycée Trégey Tipologia: Scuola Architetto: R. Vianne-Lazare, N. Roux, A. Ragueneau Realizzato: 1998 Indirizzo: rue de Trégey

Progetto: Caserne des pompiers de la Benauge Tipologia: Caserma dei Pompieri Architetto: C. Ferret, A. Courtois, Y. Salier http://www.jacques-ferrier.com/ Realizzato: 1954 Indirizzo: angolo rue de la Benauge, quai Deschamps

Nel 2008 la caserma Benauge è stata dichiarata Patrimonio del XX ° secolo. E’ stata progettata dagli architetti Claude Ferret, Yves Salier e Adrien Courtois tra il 1950 e il 1954. La caserma, nei i volumi, nelle forme geometriche pure, nella terrazza panoramica e nei pilotis prende in prestito in modo intelligente il vocabolario usato da Le Corbusier negli anni ‘20. Il gioco delle aperture e la policromia dei colori primari rappresentano i diversi componenti della facciata libera, parzialmente realizzata in alluminio da Jean Prouvé. Il design, al tempo stesso rigoroso e leggero, e l’uso della luce conferiscono all’edificio un particolare carattere. Archetipo di architettura funzionalista, la caserma Benauge è un raro esempio di attuazione francese dei principi illustrati dal Bauhaus di Walter Gropius.

Progetto: Bâtiment de Représentation “LD vins SA” Tipologia: Uffici Architetto: P. Teisseire, H. Touton Realizzato: 1999 Indirizzo: 4-8 quai de Brazza, ZA Brazza, bord de Garonne


ArCA III Bordeaux 2011

5.4. Itinerario 4: Zac des Chartrons e dintorni

10

9

7 6 4 5

8

3 2 1

11

12


ArCA III Bordeaux 2011

ZAC DE CHARTRONS Zac (Zones d’Aménagement Concerté): Zone di pianificazione concentrata Nel 1994 fu bandito un concorso di architettura per una superficie di 32000 m2 di superficie, situata a nord del quartiere Chartrons, sulla riva sinistra del fiume. Esso prevedeva la costruzione di un terreno di 9 ettari situato dietro il quartiere Chartrons precedentemente occupato da cantine. Il trasferimento delle stesse e operazioni portuali avevano fatto sì che la zona diventasse abbandonata. Il progetto, guidato da domofrance in accordo con la città e la CUB, è ormai quasi completo. E compresa la gestione di un mix tra abitazioni, attività e servizi: più di 6000 m2 di strutture (uffici e servizi), un gruppo scolastico di dieci aule e una palestra. Più di 400 unità sono già state consegnate; il programma prevede alloggi in locazione e proprietà della casa. I parcheggio sono in gran parte integrati con gli edifici e gli spazi pubblici. Questa operazione di riconversione di terreni urbani abbandonati, in corso di realizzazione, tende a rinforzare l’attrattività del centro della città premendo sui caratteri identitari e sul patrimonio del tessuto preesistenti. La realizzazione di programmi misti e l’installazione di attrezzature favoriscono l’avvio e la riqualificazione del settore in continua evoluzione.


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Les Cépages Tipologia: Residence Realizzato: 2005 Indirizzo: place Paul Avisseau

Progetto: Hangar 14 Tipologia: Spazio espositivo Architetto: Lanoire & Courrian www.lanoirecourrian.com Realizzato: 1999 Indirizzo: Quai des Chartrons

Situato nel cuore della città, nel quartiere storico Chartrons , Hangar 14 è parte integrante dello sviluppo di piattaforme riva sinistra della Garonna. Con 5400 metri quadrati di spazio espositivo, è specificamente adattato ai salotti più intimi, piccole mostre, convention aziendali e ricevimenti di alta qualità.

Progetto: Appart Valley Chartrons Colbert Tipologia: Residence Indirizzo: 14 bis, place Paul Avisseau


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Les Florianes des Chartrons Tipologia: Residence Architetto: Daniel Berguedieu Realizzato: 2001 Indirizzo: all Stendhal

Progetto/Tipologia: Residence Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 2001 Indirizzo: angolo tra 72 crs Balguerie Stuttenberg, all Stendhal

Progetto/Tipologia: Residence, ateliers, boutiques d’art Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 2003 Indirizzo: rue du Faubourg des Arts

Progetto/Tipologia: Residence Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 2006 Indirizzo: 37-39 crs Saint Louis


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: logements Tipologia: housing Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 2009 Indirizzo: 6-8 crs du Médoc

Progetto: logements sociaux Tipologia: social housing Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 2010 Indirizzo: 64 rue Dupaty

Progetto: maison de quartier de l’US Chartrons Tipologia: community centre Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 1999 Indirizzo: pl Saint Martial

Progetto: logements Tipologia: housing Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 2007 Indirizzo: 13-17 rue Surson


ArCA III Bordeaux 2011

SEEKO’O HOTEL Originale anche nel nome, il Seeko’o Hotel si ispira agli iceberg, che nella lingua Inuit sono chiamati appunto “seeko’o”. La realizzazione di questo edificio è stata un’impresa impegnativa per i committenti come per i progettisti, soprattutto perchè questa zona nel centro di Bordeaux, sulla riva sinistra della Garonna, rappresenta un’area strategica per la città, nota per il rispetto verso la tradizione, la propria storia e lo spirito di “città di pietra”. La prima sfida da vincere era questa: elaborare un progetto che, allo stesso tempo, fosse in grado di segnare una discontinuità con la tradizione e di armonizzarsi con l’ambiente circostante. Molto interessante, sia dal punto di vista estetico che costruttivo, la realizzazione del rivestimento esterno: per creare l’effetto “iceberg” sono stati utilizzati innovativi panelli in corian e fissaggi invisibili che consentono di agganciare i pannelli con una tecnica di clip sulla struttura in profili secondari orizzontali. Per il montaggio è stato necessario ricorrere ad un sistema di sollevamento specifico, perchè i pannelli non avrebbero potuto essere installati in modo efficace adottando sistemi di sollevamento tradizionali.

Progetto: Hôtel Seeko’o Tipologia: hotel Architetto: King Kong http://www.kingkong.fr/ Realizzato: 2007 Indirizzo: 54 quai de Bacalan

I pannelli sono stati fatti scorrere lungo alcune rotaie, sono stati alzati in posizione orizzontale e, infine, sono stati fatti ruotare automaticamente in verticale per posizionarsi sulla facciata. Il risultato è una superficie liscia, bianchissima e translucente, ma anche in grado di resistere ai raggi UV e alle aggressioni degli agenti atmosferici.L’edificio ha un aspetto scultoreo, essenziale nelle linee ma dinamico nel modo in cui dialogano piani e angoli, aperture, giochi d’ombra e di luce. All’interno, le camere offrono una vista sulla Garonna. Lo spazio interno è stato “liberato” il piu’ possibile. Il bagno si trova all’interno della stanza, dalla quale è diviso con un paravento, per la privacy. Il motto è “la semplicità dal soffitto fino al tappeto”. I bagni sono dotati di lavabi la cui geometria ricorda quella dell’insieme dell’edificio. Nella hall, un banco della lunghezza di 4,5 metri, realizzato anch’esso in corian, replica la facciata. L’edificio si sviluppa su 5 piani, comprende 45 camere che vanno da 27 a 55 metri quadrati (cinque stanze al piano superiore dotate di terrazza e con vista panoramica sulla Garonna) con dotazioni di lusso, ma ci sono anche una grande hall (180 mq) e un cocktail bar (150 mq), un centro benessere e una sala conferenze, il tutto per un investimento di 4,2 milioni di euro. Il progetto, pur rappresentando un segno contemporaneo nella città storica, è riuscito a creare un’ integrazione con il contesto, grazie all’essenzialità del disegno e delle scelte cromatiche.


ArCA III Bordeaux 2011

5.5. Itinerario 5: Zona Nord di Bordeaux

6 5 4

3

2 1


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Logements Les Diversités - La Grenouillère Tipologia: Residenze Architetto: D. Pradel / F. Champiot / B. Bühler / P. Hernandez / R. Hondelatte, M. Laporte / S. Dugravier, E. Poggi / N. Franck Realizzato: 2007-2008 Indirizzo: Angle corner rue Emile Counord, rue Prunier

Progetto: Groupe scolaire Sousa Mendes Tipologia: Scuola Architetto: X. Leibar, J.-M. Seigneurin Realizzato: 2002 Indirizzo: rue Aristide Sousa Mendes, rue Samuel Kirsz, Haussmann

Progetto: Siège “Gaz de Bordeaux” Tipologia: Headquarters Architetto: Flint / M. Moga http://www.flint.fr/ Realizzato: 2005 Indirizzo: 6 pl Ravezies, all Haussmann

Progetto: Arc En Ciel Tipologia: Residenze, Uffici Architetto: Bernard Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 2010 Indirizzo: av Emile Counord

Progetto: Pôle Technique Municipal Tipologia: municipal technical centre Architetto: B. Bühler www.bernard-buhler.com Realizzato: 1994 Indirizzo: bd Alfred Daney

Progetto: Institut Technologique CTBA Tipologia: Wood and Furniture research centre Architetto: A. Loisier / Art’ur Realizzato: 1998 Indirizzo: Alleè de Boutaut


ArCA III Bordeaux 2011

5.6. Itinerario 6: Les Alentours

7 Bordeaux Lac

2

Floirac

Centro CittĂ 

1

4

Pessac

5

Pessac

6

Talence

Floirac

3

Bouliac


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Maison Koolhaas Tipologia: Villa Privata Architetto: R. Koolhaas http://www.oma.eu/ Realizzato: 1998 Indirizzo: Floirac, chem des plateaux, en haut de la côte, au bord de la colline (pas d’accès)

La Maison à Bordeaux, il progetto di Koolhaas in Francia, è stato definito dal Time magazine come il Best Design del 1998.La casa è il risultato delle necessità di una coppia, la cui vecchia casa era diventata una prigione per il marito, costretto su una sedia a rotelle a seguito di un incidente d’auto. La coppia comprò una collina che gode della vista della città di Bordeaux ed il marito disse a Koolhaas: “io voglio una casa complessa perché definirà il mio mondo”. Koolhaas propose una casa su tre livelli, adagiata sul pendio, con un passo carraio circolare nel cortile. La parte più bassa è come “una serie di caverne intagliate nella collina per la vita più intima della famiglia”. La parte più alta è divisa in spazi per la coppia e spazi per i loro bambini: camere da letto contenute in un volume massiccio in calcestruzzo. Stretto in mezzo vi è il soggiorno vetrato, un ambiente definito dal vetro quasi invisibile, metà all’aperto, dove il cliente ha il proprio spazio in cui vivere. Un elevatore, di 3 m x 3,5 m, permette di accedere comodamente a tutti i livelli. La grande pedana mobile oleodinamica è l’elemento centrale della composizione architettonica che trasforma gli ambienti da statici in dinamici, realizzando una sorprendente sovrapposizione degli ambienti. Koolhaas rovescia sistematicamente i pregiudizi architettonici sul concetto di spazio, sulla disposizione equilibrata delle forme e sull’espressione chiara della struttura. L’elemento sorprendente, quasi surreale, della composizione è il blocco superiore, una scatola massiccia di calcestruzzo che contiene le camere da letto, che sembra librarsi, apparentemente senza sostegno, sul soggiorno e sull’adiacente terrazzo. Lo spazio fluttua ininterrotto passando dal giardino a Sud, sotto la scatola di calcestruzzo (le pareti di vetro del secondo livello sono così estese e trasparenti che visualmente non si percepiscono) e di nuovo fuori sul cortile settentrionale, accentuato dall’assenza di una griglia di pilastri per sostenere il peso enorme superiore.


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Domaine De Serillan, chem des Plateaux Tipologia: Residenze Architetto: Agence Saint Projet, S. Dugravier, E. Poggi, X. Leibar, J.- M. Seigneurin, B. Bühler, P. Hernandez, R. Hondelatte, M. Laporte http://www.leibarseigneurin.com/ www.bernard-buhler.com/ http://www.hernandez-architecte.fr/ http://www.hondelatte-laporte.com/ Realizzato: 2005-2006 Indirizzo: rue Michèle Ostermeyer, rue Michèle Ostermeyer, rue Colette Besson, rue Marcel Cerdan, voie nouvelle, Floirac

Progetto: Hôtel Saint James Tipologia: Hotel Architetto: J. Nouvel www.jeannouvel.com/ Realizzato: 1989 Indirizzo: 3 pl Camille Hostein, Bouliac L‘hotel si compone di quattro piccole costruzioni separate, alte al massimo 3 piani ciascuna, rivestite da gabbie d’acciaio arrugginito, simili ai vecchi essiccatoi di tabacco dell’Aquitania. L’impatto degli edifici nel contesto doveva essere il più leggero possibile ed i materiali impiegati mostrano volutamente la patina del tempo. L’architettura di Jean Nouvel armonizza con equilibrio il moderno e la tradizione.


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Maison des Arts Tipologia: Teatro, Atelier Architetto: M. Fuksas www.fuksas.it/ Realizzato: 1995 Indirizzo: esplanade des Antilles Bdx 3, Pessac Il progetto della Maison des Arts riunisce differenti discipline: teatro, musica, scultura, radio e cinema. Si tratta di un edificio piuttosto allungato, ristretto, essenziale: una sorta di scatola tagliata longitudinalmente a metà e penetrata da due grandi tagli verticali. Linee semplici, una “macchina sentimentale”, una scatola piena d’idee, un contenitore d’immagini. Idea germinale del progetto è stata quella di una “escavazione” della struttura che consentisse di mostrare lo spazio, al fine d’ottenere un “oggetto semplice”, un container rivestito con una “pelle sensibile” - di rame preventivamente ossidato in verde che, col passare del tempo, acquisterà una patina gradevole - dalla quale traspaia, in alcuni punti, l’interno. Lo studio radiofonico, invisibile dall’interno, è posto sul tetto come un’antenna rivolta verso il mondo: a rimarcare che la comunicazione con l’esterno è forse l’unica via che consenta ai sensi ed alle emozioni di emergere dal profondo dell’anima. A Sud, come un’estensione dello spazio teatrale - completamente autonomo, con servizi e sale di prova -, Fuksas ha progettato un’area libera che può essere utilizzata per qualsiasi forma di spettacolo e svago.

Progetto: Cité Frugès Tipologia: Quartiere Architetto: Le Corbusier Realizzato: 1926 Indirizzo: Cité Frugès, Pessac La Cité Frugès è un quartiere di Bordeaux costruito secondo lo stile di Le Corbusier, sotto la commissione dell’industriale Henri Frugès, di cui porta il nome. Nel 1925 l’industriale di Bordeaux offrì a Le Corbusier e Pierre Jeanneret la possibilità di volgere in pratica le loro teorie. “Pessac deve servirvi da laboratorio. Mi aspetto che formuliate chiaramente il problema della pianta e che ne troviate la standardizzazione. Muri, solai e tetti devono essere improntati alla massima solidità e funzionalità e venir montati secondo il metodo tayloristico con delle macchine, di cui vi autorizzo l’uso”. Pessac è costruita in cemento armato con il metodo della standardizzazione, industrializzazione, taylorizzazione. La struttura degli edifici è costituita da un’unica trave in calcestruzzo armato lunga cinque metri. Pessac sorse in meno di un anno. A comporla ci sono una cinquantina di case costruite secondo i canoni di una tipica città-giardino inglese, all’insegna della gerarchia degli spazi urbani. Dagli anni ’70 la Cité Frugès fa parte di un piano di conservazione del patrimonio nazionale.


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Electricité de France Regional Headquarters Tipologia: Uffici Architetto: N. Foster http://www.fosterandpartners.com/ Realizzato: 1996 Indirizzo: angolo crs de la Libération, rue Rémi Belleau, Talence

Progetto: Hall 3 et 4 Parc des expositions Tipologia: Padiglione Espositivo Architetto: Flint www.flint.fr/ Realizzato: 2005 Indirizzo: crs Jules Ladoumègue, Bordeaux Lac Prix d’Architecture de la Ville de Bordeaux 2006 Catégorie Edifices tertiaires, industriels et commerciaux

Progetto: Cantina Château Faugères Tipologia: Cantina Architetto: Mario Botta www.botta.ch/ Realizzato: 2009 Indirizzo: Saint Emilion Situati sulle pendici ondulate delle colline vicino a Saint Emilion, i vigneti si presentano al visitatore come ampi campi nei quali i tracciati lineari dei filari incontrano le superfici articolate del terreno. Disegnano un paesaggio di un raffinato equilibrio fra le trasformazioni attuate dall’uomo e la natura dove i toni verdi, lungo le stagioni, sfumano nel giallo-grigio dell’inverno. È in questo contesto di commovente bellezza, pieno di storia e di memoria, che Silvio Denz mi ha chiesto il disegno di una nuova cantina. Ho immaginato uno zoccolo in pietra parzialmente interrato con gli spazi necessari alla produzione ed al deposito delle barriques per l’invecchiamento. Una sola emergenza architettonica svetta al centro - una torretta per le attività di incontro con il pubblico, la degustazione - ed in alto, aperta sul paesaggio, un’ampia terrazza coperta. Il rivestimento esterno in pietra naturale gialla con una tessitura semplice sottolinea i tracciati geometrici della composizione. Il progetto stabilisce un confronto fra l’architettura “razionale” costruita dall’uomo e l’andamento “organico” del paesaggio nell’intento di favorire un arricchimento reciproco. Mario Botta


ArCA III Bordeaux 2011

Progetto: Refettorio a Pomerol Tipologia: Refettorio Architetto: Herzog & de Meuron Realizzato: 2002 Indirizzo: Pomerol Dopo il successo ottenuto nel 1995 con la progettazione e realizzazione delle cantine della tenuta Moueix in California, Herzog & de Meuron vengono incaricati dagli stessi committenti ad elaborare un altro progetto per i loro vigneti francesi vicino a Bordeaux. Tre dei progetti sono stati portati a compimento, il terzo è stato abbandonato perché non aveva ottenuto i permessi di costruire da parte del Comune di Pomerol. Il progetto richiedeva la costruzione di alcune sale di riunione e di degustazione, di un alloggio per il capo dei vendemmiatori, delle cucine e di un grande refettorio per accogliere mattino, mezzogiorno e sera una tavolata di circa cento coperti durante i quindici giorni della vendemmia. Gli architetti scelgono di modificare e ingrandire l’antica stalla del Château Pétrus, incastrandovi all’interno una lunga spina di cemento.


6. Progetti e Strategie Urbane della Città di Bordeaux

ArCA III Bordeaux 2011

Quais Rive Gauche

Dal 1999 è stato lanciato in quest’area un importante progetto di sviluppo, suddiviso in cinque interventi successivi. Quattro sono oggetto di un concorso vinto dal paesaggista Michel Corajoud, che ha introdotto una promenade urbana. Il quinto converte una serie di capannoni in edifici destinati al commercio. La trasformazione del lungofiume e della linea dei tram si configura come uno dei grandi gesti iconici della mutazione dello spazio di Bordeaux. L’area viene convertita in un parco destinato ad attività ludiche e turistiche. Il passaggio da una città in cui domina l’automobile ad una in cui prevale la condivisione dello spazio pubblico da parte di pedoni e ciclisti rappresenta una svolta culturale, che rivela una nuova urbanità.

Bastide Rive Droite

L’operazione ZAC Coeur de Bastide incarna alla fine degli anni ‘90 il passaggio tanto atteso da progetto ad azione. Questo intervento rientra tra gli obiettivi di riqualificazione urbana che riguardano sia l’estensione del centro città nella sua riva destra, sia l’ambizione relativa alla valorizzazione del paesaggio, alla ristrutturazione del tessuto esistente, all’introduzione di nuove attività (università) o al rilancio delle attività economiche. L’azienda BMA ha supervistionato tutte le operazioni che hanno portato alla creazione su questo lato di uno spazio multifunzionale. L’intervento si inquadra entro un progetto strategico a lungo termine, che ambisce ad introdurre un’impronta sostenibile entro la città di Bordeaux.

Interventi di riqualificazione entro la ZAC Ceur de Bastide

Quais Rive Gauche

Progetto per la ZAC Coeur de Bastide


GPV Hauts de Garonne

ArCA III Bordeaux 2011

I Comuni di Bassens, Cenon, Floirac e Lormont, firmatari con lo Stato di un accordo territoriale GPV, fanno parte di questo settore della riva destra, che ha ospitato la maggior parte del social housing di Bordeaux. Le potenzialità di quest’area sono la prossimità alla città, la presenza dei servizi di trasporto pubblico e la qualità del paesaggio. L’obiettivo per il 2012 è quello di riqualificare le zone individuate attraverso opere di demolizione e ricostruzione. Si tratta di un progetto di cooperazione intercomunale che ambisce alla creazione di un paesaggio urbano di qualità, attraverso l’introduzione di strutture culturali, di un corridoio verde di 400 ettari e di uno scenario urbano diversificato.

Bordeaux Euratlantique

Bordeaux Euratlantique è un processo di interesse nazionale promosso da un decreto del 5 novembre 2009 per lo sviluppo complessivo dello spazio urbano intorno alla Gare Saint-Jean a Bordeaux . È il più grande programma di sviluppo urbano avviato in Francia, che si articolerà su una superficie di 738 ettari, suddivisi fra Bordeaux, Bègles e Floirac. L’obiettivo per il 2030 è quello di creare un business center con la costruzione di nuovi quartieri, negozi ed uffici. Inoltre, è di rendere la stazione ferroviaria Bordeaux St Jean l’interfaccia principale tra il Sud e il Nord Europa entro il 2020. Si prevede la costruzione di 1 milione di metri quadrati di abitazioni, 500.000 metri quadrati di uffici e 500.000 metri quadrati di negozi opportunamente integrati da strutture pubbliche. La grande sala chiamata Grand Arena, che fa parte del progetto Euratlantique, ospiterà tour di artisti ed eventi sportivi internazionali. Il centro farà guadagnare 30.000 abitanti e più di 20.000 posti di lavoro.

GPV Hauts de Garonne

Bordeaux Euratlantique

Terres Neuves à Bègles

Il Comune di Bègles ha battezzato “Terres Neuves” le ex aree militari degradate comprendenti 11 edifici distribuiti su 4,2 ettari. Oltre al rinnovamento urbano e delle abitazioni, è prevista la creazione di un polo culturale, con il proposito di promuovere lo sviluppo di sinergie attorno ad un centro interdisciplinare che unisca immagine, suono, formazione, arte di strada, ecc. Si ambisce alla creazione di una nuova area di business che interessi in particolare i settori della produzione audiovisiva, dell’animazione, della comunicazione, dell’architettura e dell’arte. L’emergere di imprese ravviva il quartiere e comporta nuovi posti di lavoro. SAEMCIB si occupa della conduzione dell’intero progetto.

Terres Neuves à Bègles


7. Atelier intensif à l’Ecole Nationale Supérieure d’Architecture et de Paysage de Bordeaux con il prof. Jean Marie Billa

ArCA III Bordeaux 2011

La Riconversione del Serbatoio di Lavardens a Talence-Pessac (banlieue di Bordeaux) La zona è in piena riqualificazione poiché si prevede la creazione di una nuova strada che funga da collegamento fra l’Università e l’Ospedale e che comprenda anche una linea per gli autobus. Il sito è singolare perché si trova in adiacenza ad una della vigne più prestigiose di Bordeaux, miracolosamente conservatasi in piena città. Al momento, tutti gli interventi ignorano il serbatoio di Lavardens, costruito nel 1926 ed ancora in servizio, e ne prevedono la demolizione entro 5-10 anni: il terreno così recuperato potrà essere destinato alla vigna. Gli studenti di Urbanistica dell’Università di Bordeaux III hanno lavorato su questo sito, al fine di determinarne aspetti e criticità. Inoltre, gli studenti di Architettura del quarto anno stanno progettando un tema collettivo intergenerazionale nell’area posta fra il serbatoio e la stazione. Tutto ciò, considerando che il serbatoio dovrà essere mantenuto e riconvertito per un uso compatibile con la vigna (luogo di degustazione o ristorazione) e con l’Università (ristorante, mediateca o altre funzioni). Gli esempi non mancano, si veda a Barcellona la Biblioteca dell’Università Pompeu-Fabra sistemata entro il serbatoio di alimentazione per la fontana del Parc de la Ciutadella. Il workshop, che avverrà a seguito del sopralluogo, consisterà nel prevedere le svariate possibilità di riconversione del serbatoio sulla base della documentazione relativa allo stato di fatto. Questo lavoro potrebbe risvegliare l’interesse dell’amministrazione relativamente all’edificio.

Vista del Serbatoio dalla Avenue Jean Jaurès

Vista del Serbatoio dalla Rue de Peybouquey

Biblioteca dell’Università Pompeu-Fabra di Josep Fontsere a Barcellona


ArCA III Bordeaux 2011

ospedale

ferrovia

università Area di intervento

Vista del serbatoio dall’esterno

Progetto in corso

Vista del serbatoio dall’interno

Chateau La Mission Haut-Brion

Teatro Medoquine


2. Bibliografia http://it.wikipedia.org/wiki/Bordeaux, 12.04.11, (CITTA’ DI BORDEAUX) http://www.informagiovani-italia.com/, 12.04.11, (CITTA’ DI BORDEAUX) http://www.wikivoyage.org/it/Bordeaux, 12.04.11, (CITTA’ DI BORDEAUX) http://it.wikipedia.org/wiki/Bordeaux_(vino), 12.04.11, (CITTA’ DI BORDEAUX) http://www.minube.it/posto-preferito/chiesa-saint-michel-a-bordeaux-a48541, 12.04.11, (CITTA’ DI BORDEAUX) http://it.wikipedia.org/wiki/Bordeaux, 16.04.11, Informazioni sulla (CATTEDRALE SAN MICHEL, PORT DE BOURGOGNE, PONT DE PIERRE), http://www.guidafrancia.net/citta/bordeaux/porte-cailhau.htm, 16.04.11, (PORT CAILHAU) http://archiguide.free.fr/VL/Fra/bordeaux.htm, 16.04.11, (SQUARE VINET, PLACE PEY BERLAND, DRAC, ECOLE PAUL BERT) http://www.ediliziainrete.it/scheda_real.asp?rec=506, 16.04.11, (PALAZZO DI GIUSTIZIA ROGERS) http://www.tripwolf.com/it/guide/show/224786/Francia/Bordeaux/Place-des-Quinconces, 18.04.11, (PLACE DES QUINCONCES) http://it.wikipedia.org/wiki/Grand_Th%C3%A9%C3%A2tre_de_Bordeaux, 18.04.11, (GRAND THEATRE) http://www.flickr.com/photos/24126063@N03/5249141165/, 18.04.11, (MIROIR D’EAU) http://www.minube.it/posto-preferito/place-de-la-bourse-a-bordeaux-a42271, 18.04.11, (PLACE DE LA BOURSE) http://www.arcenreve.com/Pages/2000-2009/caserne.html, 20.04.11, (CASERMA DEI POMPIERI) http://fr.wikipedia.org/wiki/Caserne_des_pompiers_de_la_Benauge, 20.04.11, (CASERMA DEI POMPIERI) http://www.bordeaux.fr/ebx/portals/ebx.portal?_nfpb=true&_pageLabel=pgPresStand8&classofcontent =presentationStandard&id=4207, 19.04.11, (ZAC DES CHARTRONS) http://www.bordeaux-expo.com/notre-offre/nos-espaces/305-hangar-14.html, 19.04.11, (HANGAR 14) http://www.floornature.it/progetto.php?id=4955&sez=30, 20.04.11, (SEEKO’O HOTEL http://archiguide.free.fr/VL/Fra/bordeaux.htm, 19.04.11, (RESIDENZE LES JARDIN DU CHARTRONS, LES DIVERSITÈS, CTBA, SIEGE GAZ DE BORDUEAX, POLE TECHINIQUE MUNICIPAL, SCUOLA MENDES) http://mattiaelisabeth.blogspot.com/2010/04/living-machine.html, 21.04.11, (KOOLHAAS) http://www.archimagazine.com/amaison1.htm, 21.04.11, (KOOLHAAS) http://art.dada.it/fuksas/exhibit/ex0g/index.htm, 21.04.11, (FUKSAS) http://xoomer.virgilio.it/antpetti/alu/HTML1/bc.htm, 21.04.11, (LE CORBUSIER) http://www.paesionline.it/europa/francia_bordeaux/vie_piazze_e_quartieri/cite_fruges.asp, 21.04.11, (LE CORBUSIER) http://www.archinfo.it/cha-teau-fauge-res/0,1254,53_ART_685,00.html, 21.04.11, (BOTTA) http://box.plotcad.it/public/post/herzog-amp-de-meuron-refettorio-a-pomerol---bordeaux-francia-165. asp, 21.04.11, (HERZOG ANDE MEURON) http://stinterni.mondadori.com/s013001000003/s013001000008/d013001000006/a013001000299. htm, 21.04.11, (NOUVEL) http://www.popsu.archi.fr/POPSU1/valorisation/spip.php?article141, 18.04.11, (BASTIDE RIVE DROITE) http://www.popsu.archi.fr/POPSU1/valorisation/spip.php?article145, 18.04.11, (QUAIS RIVE GAUCHE) http://www.popsu.archi.fr/POPSU1/valorisation/spip.php?article144, 18.04.11, (GPV HAUTS DE GARONNE) http://fr.wikipedia.org/wiki/Bordeaux-Euratlantique, 18.04.11, (EURATLANTIQUE) http://www.mairie-begles.fr/default.asp?cat_id=165, 18.04.11, (TERRES NEUVES A BEGLES) )

ArCA III Bordeaux 2011

IMMAGINI http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?t=274524, 12.04.11, (COPERTINA) http://bordotrement.wordpress.com/, 12.04.11, (PLACE DE LA BOURSE E LUNGOFIUME) http://arbc33000.free.fr/ARBC/bordeauxphotos-02.htm, 12.04.11, (VISTA AEREA PLACE) http://www.wikivoyage.org/it/Bordeaux, 12.04.11, (RUE ST CATHERINE) http://blog.sholaolunloyo.com/studiokitchen/2009/10/let-them-eat-canele.html, 12.04.11, (CANELE’) http://it.wikipedia.org/wiki/Bordeaux_(vino), 12.04.11, (VINO) http://viaggi.repubblica.it/multimedia/bordeaux-un-viaggio-tra-cantine-vigneti-e-torrimedievali/25217663/14/1, 12.04.11, (VIGNA) http://fr.wikipedia.org/wiki/Fichier:La_Grosse_Cloche_(Bordeaux).JPG, 12.04.11, (GROSSE CLOCHE) http://www.wikivoyage.org/it/Bordeaux, 12.04.11, (GRAND THEATRE) http://fr.wikipedia.org/wiki/Fichier:Bordeaux_-_Porte_d’Aquitaine_2.jpg, 12.04.11, (PORTE AQUITAINE) http://www.infotbc.com/plans-reseau, 12.04.11, (MAPPE TRASPORTI) http://www.venirabordeaux.com/La-gentrification-du-quartier-St, 16.04.11, (SAINT MICHEL) http://www.virtourist.com/europe/bordeaux/04.htm, 16.04.11, (SAINT MICHEL) http://www.33-bordeaux.com/portes-de-bordeaux.htm, 16.04.11, (PORT DE BOURGOGNE) http://roccoco.free.fr/dotclear/index.php/2006/09/19/270-bordeaux-et-ses-portes, 16.04.11, (PORT DE BOURGOGNE) http://viaggiaree.blogspot.com/2011/03/visitare-bordeaux-informazioni-utili.html, 16.04.11, (PORT DE PIERRE) http://www.math.u-bordeaux1.fr/JTPM2007/, 16.04.11, (PORT DE PIERRE) http://viaggiaree.blogspot.com/2011/03/visitare-bordeaux-informazioni-utili.html, 16.04.11, (PORT DE PIERRE) http://www.guidafrancia.net/citta/bordeaux/porte-cailhau.htm, 16.04.11, (PORT CAILHAU) http://www.360cities.net/image/bordeaux-porte-cailhau-1#11.70,-29.00,70.0, 16.04.11, (PORT CAILHAU) http://www.bordeaux.fr/ebx/portals/ebx.portal?_nfpb=true&_pageLabel=pgFicheLieu&classofcontent=li eu&id=907, 16.04.11, (SQUARE VINET) http://movitcity.blog.lemonde.fr/2009/12/20/mur-vegetal-ou-pas/, 16.04.11, (SQUARE VINET) http://archiguide.free.fr/VL/Fra/bordeaux.htm, 16.04.11, (SQUARE VINET, PLACE PEY BERLAND, DRAC, ECOLE PAUL BERT) http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?t=315753, 16.04.11, (PLACE PEY BERLAND) http://www.kingkong.fr/projets-urbain-4-bordeaux_%3E_place_pey_berland-46.html, 16.04.11, (PLACE PEY BERLAND) http://picasaweb.google.com/lanfranco.luciani/Bordeaux#, 16.04.11, (PALAZZO DI GIUSTIZIA) http://www.360cities.net/image/bordeaux-place-saint-pierre#508.70,-8.58,77.5, 16.04.11, (PLACE SAINT PIERRE) http://www.panoramio.com/photo/3754008, 16.04.11, (RUE SAINT CATHERINE) http://www.tripwolf.com/it/galleries/media/ext/1259607/224764/Francia/Bordeaux/Rue-SainteCatherine?n=1, 16.04.11, (RUE SAINT CATHERINE) http://www.ediliziainrete.it/scheda_real.asp?rec=506, 16.04.11, (ROGERS) http://www.richardrogers.co.uk/render.aspx?siteID=1&navIDs=1,4,24,740&showImages=detail&show Parent=true&sortBy=&sortDir=&imageID=1025, 16.04.11, (ROGERS) http://www.flickr.com/photos/10979953@N07/1960513505/sizes/z/in/photostream/ 18.04.11 (CAPC) http://www.seekoo-hotel.com/blog/wp-content/uploads/2009/12/Capc.jpg 18.04.11 (CAPC) http://vouloirtoujourstoutsavoir.blogspot.com/2010/08/la-plus-grande-place-au-monde.html 18.04.11 (PLACE DES QUINCONCES) http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?t=1182443 18.04.11 (PLACE DES QUINCONCES) http://www.freemages.co.uk/browse/photo-589-opera-of-bordeaux.html 18.04.11 (GRAND THEATRE) http://www.france-for-visitors.com/photo-gallery/bordeaux/bars-supersize.html 18.04.11 (GRAND THEATRE) http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?p=21202821 18.04.11 (GRAND THEATRE) http://www.flickr.com/photos/pneumeric/2201256604/in/faves-37496988@N03/#/ 18.04.11 (MIROR D’EAU) http://www.flickr.com/photos/24126063@N03/5249141165/#/ 18.04.11 (MIROR D’EAU) http://www.33-bordeaux.com/bourse-miroir-eau.htm 18.04.11 (MIROR D’EAU) http://www.flickr.com/photos/xotcho/2455711685/#/ 18.04.11 (PLACE DE LA BOURSE) http://www.panoramio.com/photo/13283048 18.04.11 (PLACE GAMBETTA)


ArCA III Bordeaux 2011

http://en.petrophoto.net/picture-gambetta-square-85-493-htm 18.04.11 (PLACE GAMBETTA) http://design.midiblogs.com/tag/%C3%A9cole%20Nuyens%20Bordeaux, 20.04.11, (NUYENS) http://www.archi-guide.com/, 20.04.11, (RESIDENZE BUHLER, RESIDENZE BROCHET, PARC DES BERGES, MAISON DE QUARTIER, RESIDENZE LION, BUREAUX LE MILLENIUM, LOGEMENTS LES TERRASSES DE LA BENAUGE, LYCÉE TRÉGEY, ATELIERS, BUREAUX TRAMWAY DE BORDEAUX, BÂTIMENT DE REPRÉSENTATION “LD VINS SA” ) http://www.bordeaux.fr/ebx/portals/ebx.portal?_nfpb=true&_pageLabel=pgPresStand8&classofcontent =presentationStandard&id=13435, 20.04.11, (GIARDINO BOTANICO) http://www.lestacade.com/pages/restaurant.php, 20.04.11, (RISTORANTE) http://www.bordeauxactu.com/Francois-Deluga-nouveau-president.html, 20.04.11, (CNFPT) http://www.pss-archi.eu/immeubles/FR-33063-10924.html, 20.04.11, (MEGARAMA) http://fr.academic.ru/pictures/frwiki/80/Polges2babdxjulbzh.JPG, 20.04.11, (POLE UNIVERSITE) http://www.pang-collectif.com/?page=61, 20.04.11, (L’ATRIA) http://pt.urbarama.com/project/tram-system-workshop-and-sheds, 20.04.11, (TRAM) http://fr.wikipedia.org/wiki/Fichier:Bordeaux_caserne_des_pompiers_de_la_Benauge.JPG, 20.04.11, (CASERMA DEI POMPIERI) http://www.bordeaux-expo.com/notre-offre/nos-espaces/305-hangar-14.html 19.04.11 (HANGAR 14) http://archiguide.free.fr/PH/FRA/Bor/BdxChartronsAppartValleyX.jpg 19.04.11 ( APPART VALLEY) http://archiguide.free.fr/PH/FRA/Bor/BdxAtArtsBu.jpg 19.04.11 ( RESIDENCE BUHLER) http://www.panoramio.com/photo/3535057 20.04.11 ( RESIDENCE BUHLER) http://www.archdaily.com/4719/seekoo-hotel-atelier-king-kong/ 20.04.11 (SEEKO’O HOTEL) http://archiguide.free.fr, 19.04.11, (RESIDENZE LES JARDIN DU CHARTRONS, LES DIVERSITES, CTBA, SIEGE GAZ DE BORDEAUX, POLE TECHNIQUE MUNICIPAL, SCUOLA MENDES) http://actu-architecture.com/blog/2010/04/arc-en-ciel-par-bernard-buhler-a-bordeaux-france/, 19.04.11, (ARC EN CIEL) http://smh.domain.com.au/photogallery/arc-en-ciel-bernard-buhler-architects-20110415-1dgw6. html?selectedImage=1, 19.04.11, (ARC EN CIEL) http://mattiaelisabeth.blogspot.com/2010/04/living-machine.html, 21.04.11, (KOOLHAAS) http://www.archinfo.it/cha-teau-fauge-res/0,1254,53_ART_685,00.html, 21.04.11, (BOTTA) http://www.chateau-faugeres.com/zoom_uk.php?i=/images/projet_03.jpg, 21.04.11, (BOTTA) http://www.pushpullbar.com/forums/showthread.php?2634-Bordeaux-La-Maison-des-ArtsMassimiliano-Fuksas, 21.04.11, (FUKSAS) http://mediapan.free.fr/galerie1.php?ima=images/photos/serie209/image7, 21.04.11, (LE CORBUSIER) http://www.paesionline.it/europa/francia_bordeaux/vie_piazze_e_quartieri/cite_fruges.asp, 21.04.11, (LE CORBUSIER) http://fruges.lecorbusier.free.fr/Galerie%20Photos.html, 21.04.11, (LE CORBUSIER) http://www.bordeaux.fr/ebx/portals/ebx.portal?_nfpb=true&_pageLabel=pgPresStand8&classofcontent =presentationStandard&id=7512, 21.04.11, (FLINT) http://www.archinfo.it/cha-teau-fauge-res/0,1254,53_ART_685,00.html, 21.04.11, (BOTTA) http://aricia-blog.blogspot.com/2010/09/bordeaux.html, 21.04.11, (NOUVEL) http://box.plotcad.it/public/post/herzog-amp-de-meuron-refettorio-a-pomerol---bordeaux-francia-165. asp, 21.04.11, (HERZOG) http://www.hernandez-architecte.fr/big/LogementsSerillan/01.jpg, 22.04.11, (SERRAINE) http://archiguide.free.fr/VL/Fra/bordeaux.htm, 22.04.11, (HALL 3 E 4, SERRAINE) http://www.popsu.archi.fr/POPSU1/valorisation/spip.php?article141, 18.04.11, (BASTIDE RIVE DROITE) http://www.popsu.archi.fr/POPSU1/valorisation/spip.php?article145, 18.04.11, (QUAIS RIVE GAUCHE) http://www.popsu.archi.fr/POPSU1/valorisation/spip.php?article144, 18.04.11, (GPV HAUTS DE GARONNE) Bordeaux - Analyse projet - Bastide Rive Droite - Godier et Maze, (BASTIDE RIVE DROITE) Bordeaux - Analyse projet - GPV - Godier et Mazel, (GPV HAUTS DE GARONNE) http://www.blog-habitat-durable.com/article-le-concours-d-urbanisme-garonne-eiffel-debordeaux-euratlantique-a-retenue-cinq-equipes-pour-le-sprint-final-71693005.html, 18.04.11, (EURATLANTIQUE) http://www.anru.fr/Begles-Quartier-Terres-Neuves.html, 18.04.11, (TERRES NEUVES A BEGLES) http://maps.google.it/, 18.04.11, (SERBATOIO, MEDOQUINE) http://chicche.org/wp-content/uploads/aguas.jpg, 18.04.11, ( BIBLIOTECA BARCELLONA) http://static.panoramio.com/photos/original/21974073.jpg, 18.04.11, (CHATEAU LA MISSION HAUTBRION)

googleearht, 18.04.11, (IMMAGINI AEREE) http://www.kingkong.fr/projets-tertiaire-3-bordeaux_%3E_hotel***-38.html (SEEKO)


ArCA III Bordeaux 2011

8. credits

Il programma del viaggio è stato realizzato da: Prof. Ing. Francesco Fulvi e Dott. Ing. Federica Ciarallo con il prezioso aiuto di: Michela Bonfiglio Francesca Gaspari si ringraziano: Prof. Ing. Giorgio Praderio Prof. Ing. Nada Balestri Prof. Ing. Alessio Erioli Prof. Ing. Andrea Luccaroni Ing. Harald Piovani Prof. Ing. Roberto Tranquilli Ing. Simona Bernardoni Ing. Annamaria Draghetti


Arcaiii bordeaux11  
Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you