Issuu on Google+

CONQUISTATELI COSÌ TRE RICETTE SEMPLICI E VELOCI

Le pagine che aiutano a vivere meglio A cura di ALEX ADAMI

CAPELLI DELLA STREGA 350 gr di pasta, 200 gr di zucchine tagliate fini a rondelle, 50 gr di pecorino, 1 spicchio d’aglio, olio e sale. Saltate le zucchine in padella con l’aglio, l’olio e il sale. Quindi lessate gli spaghetti e mescolate con il pecorino grattugiato.

LE DRITTE DI TATA FRANCESCA

Con la

82


DA PREPARARE E MANGIARE ASSIEME AI BAMBINI STIMOLANDO LA LORO FANTASIA (E IL LORO APPETITO!) PANEPIZZA 1/2 litro di latte intero, 300 gr di pomodorini, 1 mozzarella, pane vecchio, olio, origano, sale. Versate in una ciotola il latte. Aggiungete il pane spezzettato e lasciate che assorba il latte. Strizzatelo e disponetelo su una teglia con carta forno. Sbollentate i pomodori e aggiungeteli con la mozzarella; infornate a 200 gradi per 20 minuti.

MELA DI BIANCANEVE 6 mele, 200 gr di ricotta, 80 gr di zucchero di canna, 200 gr di amaretti, 3 cucchiai di miele. Sbucciate le mele e togliete il torsolo. Triturate gli amaretti e amalgamateli con ricotta, zucchero e miele. Riempite le mele con l’impasto e spolverate di zucchero, poi infornate a 180° per 30 minuti.

UN RAPPORTO «EDUCATO» CON IL CIBO FIN DA PICCOLI AIUTA A PREVENIRE DISTURBI ALIMENTARI

pappa si può imparare nsegnare ai figli ad avere un rapporto corretto con il mondo dell’alimentazione è un aspetto fondamentale della loro formazione educativa. Spiega Francesca Valla, una delle tate del programma di La7 «Sos Tata» e autrice del libro «Facciamo la pappa»: «I pasti in famiglia sono un momento speciale di relazione, ascolto e scambio di emozioni. Allo stesso tempo, però, sono un’occasione a disposizione dei ge-

I

nitori per spiegare ai ragazzi quanto sia importante mangiare in modo sano ed equilibrato: avere un rapporto “educato” con il cibo, già dalla più tenera età, è essenziale per evitare più avanti eventuali disturbi alimentari». Una delle classiche scenette da tavola vede protagonisti i bambini, soprattutto i più piccoli, che rifiutano la pappa: «Per superare questo ostacolo cercate di stimolare la loro curiosità. Un’idea potrebbe essere raccontargli la storia dell’alimento che non vogliono. Oppure portarli al supermercato per mostrargli il prodotto crudo, spiegando che il suo sapore è diverso a seconda di come viene cucinato: mi riferisco in particolare a frutta e verdura, che sono guardate con maggiore sospetto». Si tratta, dunque, di individuare un espediente che arricchisca il bimbo e accresca la sua voglia di sperimentare. E se non dovesse funzionare? «Non forzate la mano: la percezione del gusto con l’età cambia e non è detto che un cibo rifiutato da gio-

vanissimi in futuro non diventi, invece, gradito. Non imponete nulla: è un atteggiamento che rischia di allargare il sentimento di rifiuto». Uno stratagemma per rendere più accattivante una ricetta (in alto trovate tre esempi tratti dal libro della Valla) è darle un nome di fantasia. «Come “Zattere di pane su un mare verde”. È sicuramente più scherzoso di “Minestrone con crostini” e il bambino sarà invogliato a mangiarlo». Cucinare insieme è un’altra bella idea per dar vita a una forma di condivisione familiare: «Chiaramente dando ai figli dei compiti adatti alla loro età. I piccoli fino ai 2-3 anni possono aiutare la mamma a impastare: a quell’età sviluppare la manualità è importante. Con l’andare degli anni possono essere coinvolti in operazioni più complesse: lavare le verdure o il pesce, amalgamare gli ingredienti, sbattere le uova, dare la forma alle polpette. Mostrandogli sempre prima come utilizzare gli utensili della cucina, spesso pericolosi». Matteo Valsecchi

TUTTI I SUOI SEGRETI SONO RIVELATI IN UN LIBRO Francesca Valla ha pubblicato Facciamo la pappa (Mondadori, 251 pagine, € 16,50), una pratica guida per i genitori. Spazio all’educazione alimentare, ma anche alle regole da rispettare durante i pasti (niente videogiochi, tv o cellulari e così via) e tanti consigli alle mamme e ai papà per vivere serenamente il momento del pranzo e della cena (e non mancano numerose ricette). La Valla sarà protagonista in tv su Lei (canale 125 di Sky) con Family School, dal 17 aprile alle 21. 83


sorrisi-e-canzoni