Issuu on Google+

italiano


Performance e prestazioni sono una questione di testa. Grazie al costante perfezionamento della testa brevettata è stato possibile ridurre la massa e ottimizzare il rapporto fra superficie interna ed esterna. In questo modo si migliora la trasmissione di calore dall‘interno verso l‘esterno, garantendo sempre una testa libera dal ghiaccio anche a temperature molto basse e in presenza di sfavorevole vento contrario. Grazie agli innovativi ugelli in alluminio incassati con inserto in ceramica e la nuova disposizione degli stessi sulla testa, la V3 convince a tutte le temperature per la notevole capacità di innevamento.

PERFORMANCE E PRESTAZIONI SONO UNA QUESTIONE DI TESTA


1

PERFORMANCE E PRESTAZIONI SONO UNA QUESTIONE DI TESTA.


2 3

4

1 Nuova testa V3 con nucleatori e ugelli. Gli ugelli in alluminio anodizzato incassati con inserto in ceramica ora perfezionati garantiscono una ottimale trasmissione del calore fra la testa in fusione ed il corpo dell‘ugello. Il maggiore angolo d‘apertura fra i 3 nucleatori e l‘innovativa disposizione degli ugelli azionabili incrementa notevolmente la capacità di innevamento. Questo speciale sistema di trasmissione di calore mantiene la testa della lancia sempre libera dal ghiaccio anche a temperature molto basse e in presenza di vento contrario. 2 Tecnologia di valvole con filtro d‘acqua. Il blocco valvole in superficie si presenta facilmente accessibile ed è realizzato in fusione di alluminio di alta qualità. La collaudata tecnica delle valvole, il filtro d‘acqua integrato in acciaio al nichel-cromo, le valvole di scarico e gli affidabili sensori garantiscono un corretto funzionamento e una lunga durata di servizio. 3 Compressore in alluminio esente da olio con circuito di raffreddamento integrato. Il compressore è particolarmente ecologico, dato che è „esente da olio“. Si distingue per la bassa manutenzione necessaria, la particolare compattezza e le elevate prestazioni dovute al circuito di raffreddamento integrato. 4 Quadro elettrico. Il nuovo quadro elettrico compatto abbinato all‘inserimento dei cavi centrale sulla struttura leggera, impedisce la torsione o la tranciatura dei cavi. Può essere montato anche su strutture meccaniche con 3 montanti e in presenza di lance a compressore.


1

2 3

1 Struttura meccanica leggera. Il robusto supporto meccanico in acciaio zincato a caldo garantisce la massima stabilità nonostante le sue dimensioni compatte. La regolazione idraulica in altezza, il dispositivo di rotazione manuale orizzontale e il compatto quadro elettrico sono facilmente accessibili e di uso agevole. 2 Regolazione idraulica dell‘altezza. Il cilindro idraulico di regolazione in altezza che unisce pompa e serbatoio in una sola unità consente una confortevole regolazione in altezza della lancia con il minimo sforzo. Il cilindro con valvola a farfalla integrata impedisce una brusca discesa della lancia e abbinato al supporto anticaduta garantisce la massima sicurezza di funzionamento. 3 Base a innesto. Il pratico e stabile collegamento a innesto del supporto meccanico consente una prima installazione rapida ed efficiente oltre ad un agevole smontaggio per il rimessaggio delle lance in estate. La nuova base ad innesto ha un doppio schema di foratura e un fondo piatto ed è pertanto idonea sia all‘istallazione su pozzetto che su plinto di fondazione in calcestruzzo.


STRUTTURA LEGGERA.


1

2

3

4

COMPONENTI IN PERFETTA ARMONIA.


5

1 Misurazione precisa della temperatura e dell‘umidità relativa dell‘aria. Grazie alla nuova stazione meteo sviluppata da TechnoAlpin con apposito supporto, lunghezza cavo fissa e connettore. Il pressacavo impedisce la penetrazione dell‘acqua e fa da antistrappo dello stesso. 2 Illuminazione. Il faro di lavoro completo di supporto, con lunghezza di cavo fissa e connettore, può essere facilmente montato sul supporto reggitubo. Il pressacavo previsto impedisce l‘infiltrazione dell‘acqua e fa da antistrappo. 3 Valvola ON/OFF. Ha il compito di aprire e chiudere l‘alimentazione dell‘acqua e fa da valvola di sicurezza per la chiusura senza corrente. 4 Hydromat WO. Funge da valvola riduttrice di pressione e consente la regolazione costante della pressione dell‘acqua, semplificando la gestione di elevati differenziali di pressione (idoneo soprattutto in macchine nei pressi delle stazioni di pompaggio). 5 Blocco valvole in superficie. Grazie alla copertura sia i sensori che le valvole motorizzate sono protette nel trasporto e nella movimentazione sul campo. L‘apertura nel lato inferiore assicura la giusta ventilazione del blocco valvole e previene la formazione di condensa. Le connessioni di acqua e aria possono essere effettuate in modo agevole e rapido senza rischio di errore (collegamenti di diverse dimensioni) mediante attacchi „camlock“.


1

2

1 Inclinazione verticale. La regolazione dell‘altezza è assicurata da un cilindro idraulico in abbinamento al supporto anticaduta con spina di bloccaggio per la massima sicurezza di funzionamento. 2 Regolazione meccanica dell‘altezza. Rappresenta un‘alternativa alla variante idraulica. La regolazione in altezza avviene meccanicamente grazie a un cilindro, che può essere rimosso dopo il posizionamento ed essere impiegato per ulteriori lance come ausilio per la regolazione.


H1

H1

P4

P4

P3

P3 H2

H2

P1

P1

P2

Lancia con compressore

Lancia con aria centralizzata

Peso struttura meccanica P1 125 kg Peso compressore completo P2 **85 kg Peso supporto tubo lancia P3 25 kg Peso tubo lancia 6 m P4 35 kg Peso tubo lancia 9 m P4 49 kg Altezza di lavoro superiore H1 (9 m) 10.820 (*7.940 mm) Altezza di lavoro inferiore H2 (9 m) 9.620 (*7.160 mm) Inclinazione verticale max. 70° Inclinazione verticale min. 50° Brandeggio 350° Tensione nominale 230 V

Spina di connessione Corrente assorbita a pieno carico Frequenza nominale Compressore Riscaldamento in servizio Pressione acqua min. Pressione acqua max. Nucleatori Ugelli fissi Ugelli azionabili Stadi di regolazione

16 A (**32 A) 2,6 A (**12,6 A) 50 Hz 4 kW 0,3 kW 15 bar 50 bar 3 6 9 3+1

* con tubo lancia da 6 m ** versione con compressore autonomo

2011 - Con riserva di variazioni tecniche.

DATI E FATTI.


www.technoalpin.com


V3_italiano