Page 1

IN PRIMO PIANO Format Morning News 3 dicembre 2013 Dalle principali testate giornalistiche

www.formatresearch.com


Prime Pagine


Le Notizie in Primo Piano


ROGO DI PRATO, NAPOLITANO: BASTA ILLEGALITÀ E SFRUTTAMENTO 2 dicembre 2013

fonte articolo completo http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-12-02/napolitanobasta-illegalita-e-sfruttamento-183722.shtml?uuid=ABYKROh


DOPO L’USCITA DI FORZA ITALIA

NAPOLITANO VEDE LETTA: «FIDUCIA GIÀ LA PROSSIMA SETTIMANA» Il Colle: «Bisogna segnare la discontinuità » Faccia a faccia, per alcuni minuti. Il premier Enrico Letta è salito al Colle per incontrare Napolitano. Il Presidente della Repubblica ha inteso così approfondire lo stato della maggioranza all’indomani della spaccatura maturata nel Pdl, con la nascita di Forza Italia e del Nuovo Centro Destra. … 02 dicembre 2013 fonte articolo completo http://www.corriere.it/politica/13_dicembre_02/napolitano-vede-letta-fiduciagia-prossima-settimana-8eb5b796-5b87-11e3-bbdb-322ff669989a.shtml


POLITICA 02/12/2013 - IL PUNTO

IL “PORCELLUM” ALLA PROVA DELLA CONSULTA La Corte costituzionale si esprimerà sul ricorso di inammissibilità UGO MAGRI La sorte del governo Letta, le ambizioni di Renzi, le residue chance del Cavaliere, le mediazioni di Napolitano, insomma l’intero castello di carte della politica italiana, è appeso a quanto deciderà martedì la Corte costituzionale. Sotto la lente della Consulta, infatti, arriverà la legge elettorale vigente, il famigerato “Porcellum”. … fonte articolo completo http://www.lastampa.it/2013/12/02/italia/politica/il-porcellum-alla-prova-dellaconsulta-la-politica-appesa-alludienza-di-domani-TLbRUuD7OoO5B6gfpoLjUL/pagina.html


DEBITO, L'ACCUSA DI REHN ALL'ITALIA: "NON STATE RISPETTANDO L'OBIETTIVO, ORA PRIVATIZZAZIONI E SPENDING REVIEW" Il commissario Ue: scettico su Roma, ho ancora l'incubo del 2011 di ANDREA BONANNI Lo leggo dopo BRUXELLES - Ho preso nota delle buone intenzioni del governo italiano su privatizzazioni e spending review. Ma lo scetticismo è un valore profondamente europeo. E io ho il preciso dovere di restare scettico, fino a prova del contrario. … fonte articolo completo http://www.repubblica.it/economia/2013/12/03/news/debito_l_accusa_di_rehn_all_italia_non_state_risp ettando_l_obiettivo_ora_privatizzazioni_e_spending_review-72552981/?ref=HREA-1


2 dicembre 2013

A NOVEMBRE SALE IL FABBISOGNO7,2 MILIARDI CONTRO I 4,2 DEL 2012 I dati, secondo il Tesoro, sono comunque in linea con le previsioni, poiché risentono anche del pagamento dei debiti della pubblica amministrazione e degli interessi sul debito. Sta di fatto che lo Stato ci costa 95 miliardi di euro l'anno 21:41 - A novembre il fabbisogno del settore statale si è attestato a 7,2 miliardi di euro, con un peggioramento di circa 3 miliardi rispetto ai 4,258 del novembre 2012, portando il valore cumulato a quota 94,8 miliardi nei primi 11 mesi dell'anno. I dati, secondo il ministero dell'Economia, sono "in linea con gli obiettivi previsti" poiché risentono anche del pagamento dei debiti della Pa e degli interessi sul debito. … fonte articolo completo http://www.tgcom24.mediaset.it/economia/2013/notizia/fabbisogno-a-novembre7-2-miliardi_2013092.shtml


IL CONFRONTO

I CONTI DEL CETO MEDIO TARTASSATOMETÀ IRPEF DAL 10% DEI CONTRIBUENTI Su 4 milioni di cittadini la gran parte dell’onere fiscale: a pagare di più sono i redditi intorno a 2 mila euro netti al mese

ROMA — Il ceto medio è letteralmente stritolato dalle tasse. La riprova sta nelle analisi statistiche sulle dichiarazioni dei redditi presentate nel 2012 (imponibile 2011) e recentemente rielaborate per «contribuente tipo» sul sito del ministero dell’Economia. In Italia ci sono 41,3 milioni di contribuenti soggetti all’Irpef. Da mesi non si discute che di Imu sulla prima casa, un’imposta che toglieva dalle tasche dei proprietari 4 miliardi e mezzo di euro l’anno. Bene, l’Irpef ne ha sottratti 152,2 di miliardi, ai quali vanno aggiunti 14,4 miliardi di addizionali regionali e comunali. Totale: 166,6 miliardi, 37 volte il gettito dell’Imu prima casa. Vale allora la pena di guardarla meglio la principale imposta italiana. … 03 dicembre 2013 fonte articolo completo http://www.corriere.it/economia/13_dicembre_03/i-conticeto-medio-tartassato-meta-irpef-10percento-contribuenti-a31ef1b4-5be3-11e3-bc7d68ebf7f6255f.shtml


ECONOMIA 03/12/2013 - LA CRISI. IL CANTIERE DELLA MANOVRA

CASA, IL GOVERNO AL LAVOROPER AZZERARE IL CONGUAGLIO Ma fino al 9 dicembre i Comuni possono ancora cambiare le aliquote ROBERTO GIOVANNINI ROMA Qualcosa il governo si dovrà inventare per risolvere l’ennesima bega che riguarda l’Imu. «Stiamo cercando una soluzione per superare il disagio dei cittadini», afferma il ministro per le Infrastrutture Maurizio Lupi. La soluzione si troverà con un emendamento nella legge di Stabilità alla Camera, ma è probabile che comunque a diversi proprietari di prima casa toccherà sborsare comunque la differenza tra l’aliquota Imu «abolita» e quella più elevata varata dal proprio Comune. … fonte articolo completo http://www.lastampa.it/2013/12/03/economia/casa-il-governo-al-lavoro-perazzerare-il-conguaglio-nvieo0PXssDhaZKwfbZW5H/pagina.html


QUEL TIFO SFRENATO DELL'OCSE VERSO L'IMU Secondo l’organizzazione parigina, L’Imu rappresenta una riforma di successo Prima arrivarono i moniti, adesso è la volta del tifo sfrenato. L'Ocse è il più sfegatato degli ultras dell'Imu. Se fino a qualche mese fa intimava ai governanti italiani di ridurre le tasse su lavoro e imprese e di non toccare l'Imu perché trattasi di una "falsa priorità", adesso l'organizzazione di Parigi torna a promuovere la tassa sugli immobili. … fonte articolo completo http://www.ilgiornale.it/news/economia/quel-tifo-sfrenato-dellocse-verso-limu972712.ht


LE IMPRESE ITALIANE TORNANO AD ASSUMEREDOPO DUE ANNI E MEZZO. SU IL PMI MANIFATTURIERO L'indice dei direttori degli acquisti relativo al manifatturiero italiano si è attestato a 51,4 punti, dai 50,7 di ottobre, ai massimi da 30 mesi. La domanda interna resta al palo, ma la crescita della produzione legata alla domanda dall'estero inverte il trend di tagli occupazionali partiti nell'agosto 2011 di RAFFAELE RICCIARDI •

stria degli elettrodomestici MILANO - Schiarita importante, per quanto flebile, per la situazione economica italiana. I sintomi di una timida ripresa economica paiono infatti iniziare a trasferirsi anche sul fronte occupazionale, anche se la trasmissione dei benefici è lentissima e tutte le cautele e gli scongiuri del caso sono d'obbligo. Prova ne sono gli ultimi dati Istat che hanno mostrato un tasso di senza lavoro stabile sui massimi storici e un nuovo allarme, l'ennesimo, per la situazione dei più giovani … (02 dicembre 2013) fonte articolo completo http://www.repubblica.it/economia/2013/12/02/news/le_imprese_italiane_tornano_ad_assumere_dop o_due_anni_e_mezzo_su_il_pmi_manifatturiero-72492481/?ref=HREC1-8


AUTO, ANCORA GIÙ IL MERCATO ITALIANO A -4,54%. LE VENDITE FIAT CALANO DEL 12% Secondo i dati diffusi dal ministero dei Trasporti, a novembre 2013 si sono vendute 5mila vetture in meno. Si tratta della 27esima variazione negativa. In difficoltà anche il Lingotto, che registra un ribasso nelle immatricolazioni di otto punti superiore alla media di Redazione Il Fatto Quotidiano | 2 dicembre 2013 Ancora in calo il mercato italiano dell’auto. Per la ventisettesima volta consecutiva. I dati diffusi dal ministero dei Trasporti evidenziano, a novembre 2013, una contrazione del 4,54% rispetto all’anno scorso con 102mila immatricolazioni, a fronte delle 107mila dello stesso mese del 2012, con 5mila vetture vendute in meno. … fonte articolo completo http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/02/auto-ancora-giu-il-mercato-italianoa-454-cala-la-quota-di-vendite-fiat/798483/


CLASSIFICA DELLA QUALITÀ DELLA VITA: PORDENONE SUPERA UDINE •

Prima in Fvg Trieste al 12º posto, Pordenone è 18ª, Gorizia 19ª, Udine fanalino di coda col 29º posto. In Italia guida la classifica Trento, ultima Napoli PORDENONE. Crollo di Udine nella classifica annuale della qualità della vita stilata dal quotidiano economico “Il Sole 24 ore”. La provincia della Sinistra Tagliamento finisce al posto numero 29, perdendo 13 posizioni rispetto al 2012 e venendo scavalcata da Pordenone, ora diciottesima con un balzo di 14 posizioni rispetto al 32º posto del 2012.

fonte articolo completo http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2013/12/02/news/classifica-qualitadella-vita-pordenone-supera-udine-1.8222267


PER APPROFONDIRE LE NOTIZIE

IL SOLE 24 ORE: http://www.ilsole24ore.com IL CORRIERE DELLA SERA: http://www.corriere.it IL MESSAGGERO: http://www.ilmessaggero.it LA REPUBBLICA: http://www.repubblica.it LA STAMPA: http://www.lastampa.it AVVENIRE: www.avvenire.it IL GIORNALE: http://www.ilgiornale.it IL FATTO QUOTIDIANO: http://www.ilfattoquotidiano.it QUOTIDIANO NAZIONALE (GIORNO; NAZIONE, RESTO DEL CARLINO): http://qn.quotidiano.net/ IL TEMPO: http://www.iltempo.it IL VELINO: http://www.ilvelino.it/it TG LA7: http://tg.la7.it SKY TG24: http://tg24.sky.it/tg24/


TM NEWS: http://www.tmnews.it/web/home.shtml ASCA: www.asca.it IL MANIFESTO: www.ilmanifesto.it L’UNITA’: www.unita.it RAI: http://www.rai.it IL GIORNALE: http://www.ilgiornale.it EURONEWS: www.euronews.com ITALIA GLOBALE: http://www.italiaglobale.it L’OPINIONE http://www.opinione.it/Home.aspx OSSERVATORE ROMANO: http://www.osservatoreromano.va IL GIORNO: http://www.ilgiorno.it SECOLO XIX: http://www.ilsecoloxix.it ON LINE NEWS http://www.online-news.it LIBERO: http://www.liberoquotidiano.it

FANPAGE: http://www.fanpage.it

Fmn in primo piano rassegna stampa 03 dicembre 2013 a cura di format research  

Nella rassegna di oggi: NAPOLITANO VEDE LETTA; IL “PORCELLUM” ALLA PROVA DELLA CONSULTA; A NOVEMBRE SALE IL FABBISOGNO 7,2 MILIARDI CONTRO I...