Page 44

È NATO IL PDL

L’UTOPIA CONCRETA DELLE RISORSE INTERIORI Silvio Berlusconi e Adriano Olivetti. A prima vista l’accostamento fra i due può apparire insolito. Entrambi imprenditori anomali, appassionati di politica e con il pallino dell’urbanistica e della comunicazione, Berlusconi e Olivetti sono vissuti in due periodi diversi della recente storia d’Italia. La tesi espressa da Sandro Bondi nel suo agile saggio “Il sole in tasca”, edito da Mondadori, è che i punti di contatto fra queste due figure fondamentali per la modernizzazione del Paese siano molti. Fautori di quell’utopia concreta che vede nell’incontro fra l’area socialista e quella liberale contro a qualsiasi forma di regime autocratico la propria meta, Berlusconi e Olivetti hanno saputo affiancare a indiscutibili doti imprenditoriali anche la passione politica. Entrambi si sono rivelati due grandi comunicatori, seppur in forme e con finalità diverse, ma al tempo stesso sostenitori di quel “capitale umano” che rappresenta la vera fonte della produzione e per sostenere il quale hanno saputo creare lavoro e condizioni favorevoli all’occupazione. Perché è sempre dalla creatività individuale messa al servizio della società, della communitas e della polis che nascono i mutamenti sociali, culturali ed economici. Non a caso Berlusconi proprio come Olivetti ha amato e saputo circondarsi di grandi uomini, con loro ha discusso, litigato talvolta, ma sempre riuscendo a trarre da queste esperienze insegnamenti utili. E se l’imprenditore di Ivrea vedeva la persona e la comunità come due unità inscindibili, concetto ribadito nel 1948 con la fondazione del suo Movimento Comunità, l’attuale Presidente del Consiglio ha saputo andare oltre, traslando questo concetto alla propria esperienza politica. Sindaco di Ivrea a fine anni 50, Adriano Olivetti non volle o forse non riuscì (scomparve improvvisamente nel 1960) a proseguire la propria esperienza politica, ma ciò che Sandro Bondi dimostra è che il suo esempio non è stato dimenticato. Pur tracciando i necessari distinguo, “Il sole in tasca” racconta di come sia Olivetti che Berlusconi abbiano saputo scommettere sulle risorse interiori e creative dell’uomo per liberarlo dall’asservimento passivo alle ideologie, tanto lavorative quanto partitiche.

lare di Forza Italia. «È stata una grandissima esperienza poter lavorare a stretto contatto con un leader carismatico come Silvio Berlusconi che dà ai propri collaboratori libertà assoluta di manovra – sottolinea Bondi –. Ma quanta più libertà ti è concessa, tanta più è la responsabilità con cui devi svolgere quel determinato ruolo. Questa responsabilità nella libertà è uno stimolo straordinario per crescere e migliorarsi». Una responsabilità che prima di lei è stata assunta dal suo predecessore, Claudio Scajola, e poi da Denis Verdini. Cosa ritiene di avere appreso dall’uno e trasmesso all’altro nello svolgere un simile e indispensabile ruolo di coordinamento all'interno di un partito oggi confluito nel Pdl? «Scajola ha avuto il merito di aver creato un partito radicato sul territorio. Nei miei anni come coordinatore di Forza Italia ho cercato di proseguire e completare il suo lavoro, insistendo nel farne un vero partito vicino alla gente, con indispensabili meccanismi di formazione della classe dirigente, ma senza svilire la creatività che da sempre lo ha contraddistinto. Ho lavorato per unire, per tenere insieme, per aggregare, per infondere il sentimento di solidarietà di partito, della comune appartenenza a un progetto di rinnovamento dell’Italia. Ho inoltre contribuito e voluto insieme al presidente Berlusconi una svolta generazionale della nostra classe dirigente». Lei ha assunto l’incarico di Coordinatore nazionale di Fi a metà del Ber-

62 • RAGIONLIBERA

RagionLibera01  

PER ASCOLTARE UN DOPPIOAPPUNTAMENTO SPECIALE ELEZIONI ©olycom DI LORENZO BERARDI LE PROVINCE RAGIONLIBERA • 17 L’ITALIA AL VOTO Saranno 62 l...

RagionLibera01  

PER ASCOLTARE UN DOPPIOAPPUNTAMENTO SPECIALE ELEZIONI ©olycom DI LORENZO BERARDI LE PROVINCE RAGIONLIBERA • 17 L’ITALIA AL VOTO Saranno 62 l...

Advertisement