Page 197

Gianriccardo, Fabio e David Pizzolotto

Ci siamo concentrati sulla ristrutturazione e sul restauro dei vecchi edifici di Cortina d’Ampezzo e San Vito di Cadore

~

vecchio stabile, recuperandone la volumetria esistente e suddividendolo in tre fabbricati – continua Fabio Pizzolotto, socio dell’azienda e responsabile dei cantieri edili –. Per garantire un risultato di elevata qualità abbiamo utilizzato tecnologie e materiali di prima scelta quali, ad esempio, calcestruzzi di rinomata qualità, murature termoisolanti, coperture in legno con isolamento termo-acustico, rivestimenti ventilati con copertura in rame per il tetto. Ci occupiamo anche dell’installazione, tramite i nostri terzisti, di impianti termo-idraulici ed elettrici, fornendo loro l’assistenza necessaria per un’ott9imale finitura muraria. Nel posizionamento dei serramenti siamo autonomi, in quanto abbiamo sviluppato e certificato un infisso a bassa trasmittanza con l’esterno». Dall’inizio dell’attività, avvenuto quasi cinquant’anni fa, l’Impresa Pizzolotto ha sempre operato nell’area di Belluno, concentrandosi a Cortina e San Vito di Cadore, vivendo da protagonista tutte le principali

tappe evolutive che nel corso del tempo hanno caratterizzato il settore edile della zona. «A partire dagli anni 60 – racconta ancora Gianriccardo Pizzolotto – l’evoluzione ha riguardato soprattutto le tecniche costruttive e i materiali da costruzione, che si sono migliorati e affinati in modo da soddisfare le nuove esigenze del mercato. Inoltre, a Cortina e nei comuni limitrofi, dove l’economia turistica fa da padrone, nel tempo l’edilizia ha dovuto saper rispondere alle richieste di finiture interne ed esterne di alta qualità». Attualmente, l’Impresa Pizzolotto vanta un buon numero di commesse, e in particolare di commesse dalla complessa rea-

lizzazione. «Grazie all’esperienza acquisita in tanti anni di attività – conclude David Pizzolotto, altro socio e responsabile dell’amministrazione della società – ci siamo specializzati nella costruzione e ristrutturazione di edifici ad alto coefficiente di difficoltà, per i quali siamo sempre in grado di assicurare qualità e sicurezza attraverso l’impiego di attrezzature e tecnologie all’avanguardia. Molti di questi complessi interventi riguardano la realizzazione di piani interrati capaci di sostenere l’intero edificio ristrutturato e la costruzione di nuovi stabili, partendo dalle fondazioni per poi arrivare alla copertura dell’edificio». VENETO 2012 • DOSSIER • 243

DossVeneto032012  

AGROALIMENTARE............................80 Mario Catania Sergio Marini Franco Manzato Alberto Valente MERCATI ESTERI.........................

Advertisement