Page 44

INTERNAZIONALIZZAZIONE

La motor valley emiliana punta sull’hi tech livello internazionale il made in Italy può essere un valore aggiunto, ma solo se accompagnato da qualità nei prodotti e nei materiali, design e alta tecnologia. E se il made in Italy in questione in realtà è made in Maranello il valore aggiunto è ancora maggiore». A introdurci nel cuore della motor valley italiana è Michele Serra, amministratore della Evotek Engineering, specializzata in campo automotive nella progettazione e prototipazione delle vetture ad alte prestazioni e in quelle della produzione di serie. Una nicchia di mercato all’interno del comparto automotive che ha risentito in minima parte della crisi dell’auto. «Operare nel cuore della motor valley e collaborare per le principali vetture ad alte prestazioni, oltre che per quelle di lusso, ha rappresentato sicuramente un valore aggiunto. È innegabile, comunque, che qualche contraccolpo c’è stato, soprattutto dal 2008 al 2009. È in quel periodo che abbiamo deciso di investire in due progetti importanti. Il primo riguarda la simulazione e abbiamo progettato e realizzato il simulatore di Formula 1 Evotek Sym 026, per il quale siamo ormai considerati leader mondiali. Il secondo comprende la mobilità elettrica». Progetti che hanno permesso a Evotek Engineering di allargarsi al mercato statunitense con la nascita di Evotek Us, una società commerciale con sede in California, nata per la distribuzione dei prodotti Evotek Engineering e Riker, altra consociata del gruppo che opera nel settore

«A

72 • DOSSIER • EMILIA-ROMAGNA 2013

Grazie all’alta tecnologia, al design, ai materiali e alla ricerca, il made in Maranello sta conquistando l’America. Anche grazie a un tour coast to coast. La parola a Michele Serra Nicoletta Bucciarelli

trasversale delle tecnologie per l’ambiente e il risparmio energetico. «L'apertura di Evotek Us – sottolinea Serra - ci ha permesso di avere un centro operativo e una sede di riferimento per il mercato americano, dove i nostri prodotti, proprio perché innovativi e hi tech sono molto apprezzati. Ora siamo presenti sul mercato di Stati Uniti, Canada e Messico». Prodotti hi tech e innovativi, possibili grazie agli investimenti continui. «Ricerca, innovazione, sviluppo sono le tre direzioni in cui si articola l'attività e in cui investiamo una percentuale elevata del nostro fatturato, anche perché, se così non fosse non riusciremmo a essere competitivi sui mercati esteri». In questo momento il Gruppo Evotek Engineering, Riker e Evotek Us, è impegnato in partico-

Dosser092013  
Advertisement