Page 102

EDILIZIA

Riqualifichiamo il modo di costruire L’immobiliare è in crisi e occorre trovare possibilità alternative di intendere l’abitato. Per Leonardo Celestra, la strada è quella di una progettazione energeticamente sostenibile Paolo Biondi

In apertura, torre di uffici e hotel a Mazar-e-Sharif Afganistan. Nell’altra pagina, proposta di progetto della nuova entrata di Bologna Fiera, entrambi progetti di Celestra De Architettura Opere www.dearchitecturaopere.com

160 • DOSSIER • EMILIA-ROMAGNA 2013

a crisi economica ha rallentato notevolmente la progettazione in Europa, ma non ha fermato l’estro creativo dei giovani progettisti che anche in Italia hanno saputo mettere in pratica le loro esperienze. Un esempio per Bologna è Celestra De Architectura Opere, uno studio che oltre a operare sul territorio bolognese è impegnato in importanti commissioni all’estero. «Il settore immobiliare, – spiega l’architetto Leonardo Celestra – vive in uno stato di calma apparente dettato dall'incertezza, questo scenario apre le porte a nuove prospettive del costruire». Per lo studio, nonostante il periodo difficile, il 2012 è stato un anno di grande progettualità ideativa. «Abbiamo affrontato tematiche di riqualificazione architettonica e urbana dettate da esigenze di developer che, approfittando del rallentamento economico, hanno voluto approfondire alcuni scenari che potrebbero dispiegarsi una volta riaperto il mercato. Nella sola città di Bologna abbiamo presentato la proposta di riqualificazione architettonica e funzionale del palazzo dello sport in Piazza

L

Dosser092013