Page 78

Un’alleata per abbattere i costi produttivi A Nel processo di industrializzazione, l’automazione ha avuto un ruolo centrale per le aziende di diversi settori. Con la crisi ha assunto una valenza ancora più strategica, come nota Giovanni Majer Anastasia Martini

Alcuni momenti di lavorazione all’interno della Conveyors Nord Spa, che ha sede a Inzago (MI) www.conveyors.it

96 • DOSSIER • LOMBARDIA 2012

bbattere i costi di produzione, mantenendo la resa qualitativa e quantitativa, è una strategia adottata da molte aziende, afflitte dalla situazione del mercato. Nella concretizzazione di questo obiettivo, l’automazione diventa una preziosa alleata, come sottolinea anche Giovanni Majer, amministratore di Conveyors Nord, che, nell’ambito specifico, realizza convogliatori destinati a diversi settori industriali, dal trattamento delle superfici al tessile, passando per l’automotive e l’elettrodomestico. «La crisi di questi ultimi anni – spiega – è figlia di un’elevatissima potenzialità produttiva in qualsiasi settore; o meglio, per i produttori europei oggi il problema non è più incrementare la produzione, ma ridurre i costi di una produzione. D’altro canto, la presenza di nuovi mercati appetibili sta provocando lo spostamento delle attività produttive dall’Europa, con conseguente abbattimento dei costi, a parità di una qualità che resta pressoché inalterata». La Conveyors, attiva da oltre cinquant’anni, sia a livello nazionale che internazionale, ha partecipato attivamente ai processi di industrializzazione che hanno caratterizzato l’Italia degli anni 60, dando un contributo consistente all’evoluzione dell’automazione. «Da un punto di vista meccanico – chiarisce l’ingegner Majer – a un occhio non esperto, può

DLombardia122012  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you