Page 69

Giovanni e Paolo Donati

+45% LA CRESCITA DEL FATTURATO ESTERO REGISTRATA DALLA DONATI SPA, CHE SI DISTINGUE PER SOLIDITÀ FINANZIARIA E SCARSA DIPENDENZA DAL SISTEMA BANCARIO

L’azienda non ha mai smesso di investire in nuove tecnologie. Forti investimenti sono stati attuati nel settore del marketing, innovato tramite il digitale

più del 50 per cento della produzione. Questo ha permesso all’azienda di non dover far ricorso alla cassa integrazione, anzi di crescere come organico, assumendo negli ultimi due anni sette nuovi dipendenti». L’impegno e la passione per il lavoro vivono all’interno di un mercato dinamico che non può restare fermo e che deve necessariamente investire sulle nuove tecnologie. Essere competitivi e sempre all’avanguardia puntando sull’innovazione e sulla tecnologia è un’ulteriore conferma della qualità del prodotto. «L’azienda – continuano i fratelli Donati – non ha mai smesso di investire in nuove tecnologie, ricercando sul mercato la risposta alle proprie esigenze e a quelle, talvolta difficili e complesse, dei clienti. Per soddisfare al meglio queste esigenze l’azienda ha acquistato di recente un nuovo macchinario con elevate potenzialità produttive in grado di personalizzare il prodotto, tanto da renderlo “unico” per ciascun cliente, di ridurre i tempi di attrezzaggio e, a parità di tempo, aumentare le quantità prodotte.

Forti investimenti sono stati attuati nel settore del marketing, innovato tramite il digitale». Questo è uno dei principali requisiti che permettono a una realtà imprenditoriale di essere vincente. Un altro punto di forza è la solidità finanziaria e la bassa dipendenza dal sistema bancario che garantisce all’azienda di perdurare in modo continuo e autonomo nel tempo. Guardare al futuro con serenità e positività è uno degli elementi fondamentali per la riuscita dei propri obiettivi e per una costante crescita anche in territorio internazionale. «Il fatturato estero è aumentato del 45 per cento negli ultimi tre anni con l’obiettivo di raggiungere il 70 per cento nei prossimi due. Per il futuro sono incoraggianti le previsioni sui mercati esteri, ampliando ulteriormente gli orizzonti e consolidando i rapporti di partnership, ma il motto che ci spinge a fare sempre meglio è “non esistono problemi, esistono soluzioni” – spiegano i fratelli Donati». LOMBARDIA 2012 • DOSSIER • 87

DLombardia122012  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you