Page 252

STRUTTURE SANITARIE

❯❯ «Sono diversi e non è facile elencarli. Per quanto specifici obiettivi. Intervenire sulla scoliosi, soConvegno: “È nato e ora si torna a casa - Mamma e bambino una vita nuova” - Bergamo, Centro Culturale San Bartolomeo - 18.10.2012

riguarda ossa, muscoli e articolazioni, tutti quelli che derivano dall’“usura” della macchina: mal di schiena, artrosi, infiammazioni articolari, difficoltà di movimento. Non meno importante è il problema dell’incontinenza urinaria che è considerato uno dei tre giganti dell’invecchiamento, insieme alla confusione mentale e alle cadute per inadeguato controllo posturale, anch’esso trattato nel nostro centro». Ci sono altri programmi particolari che portate avanti? «Si, il programma “Scoliosi - Attività integrata di gruppo”. Questo programma permette al paziente di sostenere un impegno prolungato nel tempo, insieme all’assicurazione di una costante attenzione individuale alle sue necessità e ai suoi

Eìnai è un programma che pone al centro il bambino e la sua famiglia con l’obiettivo di fornire un sostegno qualificato durante il percorso di sviluppo e di crescita

314 • DOSSIER • LOMBARDIA 2012

prattutto nell’età dello sviluppo, per ridurre l’evoluzione della patologia e i suoi diversi effetti, è fondamentale. Tutto ciò deve avvenire in modo corretto, con programmi di lavoro adeguati e necessariamente disegnati su ogni singolo caso. Si tratta di percorsi riabilitativi a volte lunghi, che spesso richiedeno impegno e determinazione. Per seguire con efficacia e nel modo più indicato queste terapie, noi proponiamo un approccio integrato che comprende ginnastica di gruppo, di lungo termine, specifica per la scoliosi, alternata a sedute individuali, nell’ambito di un progetto definito per ogni singolo paziente». Come siete presenti sul territorio? «Attraverso la relazione sinergica con le strutture sanitarie e sociali che vi sono presenti, cercando di avvicinare quanto più possibile la gente comune e parlando dei suoi bisogni. Anche per questo organizziamo convegni e attività divulgative. I convegni sono sempre monotematici; si tratta di argomenti che vengono scelti per la loro particolare delicatezza, per la grande rilevanza sociale e per la scarsa o scorretta conoscenza che se ne ha. Il pubblico cui sono rivolti comprende enti pubblici e privati, istituzioni, operatori socio-sanitari, associazioni, mondo universitario e dell’informazione, addetti ai lavori e, soprattutto, gente comune».

DLombardia122012  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you