Page 217

Nicola Delbono

na realtà fortemente parcellizzata è quella che vede diverse imprese, anche micro, offrire alla committenza interventi d’isolamento termo-acustico, di cartongesso e di tinteggiatura, con il risultato di una concorrenza che porta a margini di utile risicati. «Nel quadro di questo momento storico – spiega Nicola Delbono, titolare dell’attività iniziata dal padre e dallo zio –, il principale problema che devo affrontare, è legato all’aspetto economico: per ottenere una commissione devo scontare i preventivi, azione che poi mi obbliga a cercare nuove soluzioni pratiche per abbattere i costi delle prestazioni. A costringermi a questa scelta è la fortissima concorrenza, determinata anche dal fatto che molte persone seguono dei corsi organizzati, per poi improvvisarsi nel settore». Per far fronte ai competitors, Delbono ha cercato di diversificare le strategie, con un servizio completo, che prevede la collaborazione di artigiani da lui coordinati. «Eseguiamo diverse opere – spiega il titolare – dalla tinteggiatura interna ed esterna, anche personalizzata, all’isolamento termico esterno a cappotto, passando per la lavorazione con finta pietra de-

U

corativa. I lavori in cartongesso sono il nostro core-business: controsoffitti o le compartimentazioni dove vengono inseriti i vari impianti presenti all’interno di un edificio, sia esso a uso civile, che industriale. Inoltre alle aziende proponiamo lavori full-contract: un servizio completo di interventi con piccoli lavori edili e di finitura personalizzati sulla base delle specifiche». Un tipo di servizio che ha permesso all’azienda, che opera nel bresciano, di mantenere il proprio ruolo all’interno del mercato, tanto che nel 2012 ha registrato un incremento dell’utile del 30 per cento. «Oltre alla qualità dei servizi – rileva Delbono – abbiamo puntato alla promozione dell’immagine aziendale, allestendo uno show room nella nostra sede in via Europa a Monticelli Brusati, dove il cliente può toccare con mano le diverse campionature e tipologie del nostro lavoro». A dare un ulteriore impulso,

la maggior richiesta del cartongesso, più pratico, economico, artistico ed “ecologico” della muratura: «Questo materiale – afferma il geometra – è meno impattante sull’ambiente rispetto all’edilizia residenziale classica, dove la muratura va smaltita come maceria. Al contrario il cartongesso può essere recuperato e riutilizzato; possono essere recuperati come rottame anche i profili in ferro di scarto». Infine, nota distintiva dell’azienda è il monitoraggio costante delle novità del settore, di cui le più recenti sono le lastre isolanti certificate per la termo-acustica, che sostituiscono le isolanti tradizionali applicate come contropareti e materiali come la lana vetro e la lana roccia minerale, anche queste anti-rumore. La situazione lavorativa si sta facendo sempre più precaria, malgrado i trend positivi. «Anche se è difficile, vorrei lavorare in Svizzera, dove le possibilità sono maggiori rispetto all’Italia, che è un mercato ormai saturo».

Nicola Delbono esercita la professione a Monticelli Brusati (BS) www.geocolore.com

LOMBARDIA 2012 • DOSSIER • 257

DLombardia122012  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you