Page 163

Attilio Fontana

«I Comuni italiani versano in una situazione grave e assurda, circostanza che questo governo non vuole vedere né tantomeno affrontare». Il commento di Attilio Fontana sui tagli previsti dal patto di stabilità Elisa Fiocchi

2 mld EURO I tagli ai trasferimenti verso i comuni previsti dal Patto di stabilità

indaci e amministratori lombardi sono già scesi in piazza per manifestare contro i tagli agli enti locali, la perdita delle risorse derivanti dal gettito Imu e l’assoggettamento dei piccoli Comuni alle regole del patto di stabilità. In particolare, Attilio Fontana, sindaco di Varese e al vertice di Anci Lombardia, punta il dito sui tagli da due miliardi di euro ai trasferimenti statali che rischiano di affossare la capacità d’azione degli enti locali sul proprio territorio. «Dal 1 gennaio prossimo – dichiara – il patto di stabilità sarà esteso anche ai piccoli Comuni tra i mille e 5mila abitanti, che non saranno dunque più in grado di asfaltare nemmeno un marciapiede». E c’è anche la questione dell’accorpamento delle province, la cui realizzazione presenta alcuni elementi di criticità, ad esempio per quanto riguarda le competenze delegate. «Bisognerà capire come verranno assegnate. E se i Comuni fossero costretti a svolgere ulteriori attività senza avere

S

le risorse e il personale per farlo allora si creerebbe una situazione inaccettabile». Assieme ad altri sindaci che hanno partecipato alla manifestazione indetta a Piazza della Scala a Milano, Fontana ha anche annunciato la volontà di possibili dimissioni di massa se nulla sarà fatto contro i tagli imposti dal governo. «Se non riusciamo a ottenere qualcosa oggi, il futuro dei comuni è segnato perché – spiega – la sensazione è che vogliano toglierci quel poco di autonomia che c’è rimasta e allora dobbiamo dimetterci tutti per poi dare al governo venti giorni di tempo per trattare». Quali risposte i Comuni chiedono al governo in questa particolare fase politica ed economica? «Da mesi cerchiamo di far presente le nostre ragioni a questo governo, ma finora l’Esecutivo si è dimostrato insensibile a ogni nostra richiesta, anche a livello di risposte formali. Partiamo da un presupposto: se il patto di sta-

Attilio Fontana, sindaco di Varese e presidente di Anci Lombardia



LOMBARDIA 2012 • DOSSIER • 191

DLombardia122012  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you