Page 100

Bilancio Sociale 2013 Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

per favorire gli spostamenti pedonali, ciclabili e sui mezzi pubblici in alternativa alle auto; installazione in città di porta biciclette antifurto realizzati da artigiani locali del ferro. •

Associazione Fratelli dell’Uomo – “Use it: mappe per giovani dai giovani”: realizzazione di una mappatura partecipata del centro cittadino a partire dalle necessità, dalle proposte e dalle sensazioni dei giovani (con particolare attenzione ai luoghi e percorsi per il turismo sostenibile) indicando i luoghi del quartiere che si ispirano ai principi della sostenibilità; organizzazione di un percorso di Teatro Sociale e di Comunità e di un percorso di trekking urbano per visitare i luoghi del quartiere dedicati alla sostenibilità ambientale; realizzazione di workshop di elaborazione grafica, di fotografia collettiva, di disegno, per rappresentare il quartiere centro; realizzazione di una serie di performance teatrali in quartiere centro e negli spazi del Summer Student Festival.

Associazione Voci per la Libertà – Progetto DeltArte 2014: manifestazione itinerante d'arte contemporanea, basata sul dialogo aperto tra creatività giovanile e ambiente circostante. Il punto di riferimento è il Delta del Po (in provincia di Rovigo) ed il programma prevede una serie di interventi culturali quali mostre, performance, concerti, happening, escursioni, laboratori, concorsi, workshop realizzati da una ventina di artisti nazionali ed internazionali, di età inferiore o uguale ai trentacinque anni, legati da un comune denominatore: l'esplorazione di identità geografiche e umane in mutamento.

Associazione Gea Mater Onlus – Progetto AnimAzione. Percorsi alla riscoperta dello spirito del territorio: il progetto si sviluppa a partire dalla condivisione fra i partner dell'idea che avere “cultura” del luogo in cui si vive sia la base per il suo rispetto. I territori delle Province di Rovigo e Padova sono ricchi da un punto di vista naturalistico e culturale ed offrono una grande varietà di luoghi da conoscere e da scoprire. Lo scopo del progetto è di trovare un approccio nuovo per avvicinarsi a questi spazi, che sia accattivante e coinvolgente per varie fasce d'età. L'animazione culturale è in questo caso la modalità prescelta per entrare in contatto con i luoghi in un modo creativo ed artistico.

90

Associazione Legambiente Padova – Progetto Artisti di passaggio: il progetto mira a lanciare un forte messaggio di sostenibilità ambientale e di promozione del territorio e delle sue caratteristiche

Capitolo 4 Dimensione Ambientale

architettoniche, culturali e ambientali. La scoperta di luoghi abbandonati, di ville non inserite nei classici circuiti turistici o utilizzate esclusivamente come contenitori di manifestazioni di vario genere, vuole risvegliare nei cittadini il desiderio di riappropriarsi di quegli stessi luoghi e di poterne fruire, re-inserendoli a pieno titolo tra i protagonisti della vita sociale. • Realizzazione di un percorso ciclopedonale protetto a Veggiano (PD) Il percorso intende collegare il centro di Veggiano alla Strada Regionale 11. Oltre a costituire una via più sicura per pedoni e ciclisti rispetto all’attuale Strada Provinciale (sulla quale transitano mezzi pesanti e sono presenti pericolose strettoie), il nuovo percorso avrà anche una funzione turistica in quanto si collegherà ad altre tre vie ciclopedonali già esistenti nel territorio comunale. • Sistema delle piste ciclabili nel territorio dei Comuni del Parco Regionale Veneto del Delta del Po in provincia di Rovigo Si tratta della realizzazione di una rete di piste ciclabili che collegherà i comuni deltizi di Rosolina, Porto Viro, Porto Tolle, Taglio di Po, Ariano Polesine e Loreo, per favorire la mobilità ecosostenibile e incentivare al contempo lo sviluppo del turismo naturalistico. A livello locale il progetto fornirà percorsi alternativi alle strade carrabili che consentiranno ai cittadini di effettuare spostamenti a breve raggio in sicurezza, contribuendo all’incremento dell’attività fisica e al miglioramento della salute. A livello provinciale e regionale costituirà una risorsa per il turismo, mettendo a disposizione percorsi adatti a escursioni a media e lunga percorrenza, valorizzando le risorse naturali e culturali diffuse sul territorio. Il progetto si pone inoltre in coordinamento con le altre progettualità finanziate dalla Regione Veneto nell’area polesana, concorrendo a comporre la rete delle piste ciclabili del Veneto. • Itinerario storico, culturale e ambientale “Dai Colli Euganei al fiume Adige” Nel 2013 è stata avviata la realizzazione di un percorso storico-ambientale che si svilupperà dalle pendici dei Colli Euganei alle rive dell’Adige, attraversando 6 Comuni (Pernumia, San Pietro Viminario, Tribano, Bagnoli di Sopra, Pozzonovo ed Anguillara Veneta) e valorizzando le peculiarità e le ricchezze di territori attraenti dal punto di vista del turismo, in abbinamento alla mobilità lenta. Il percorso svelerà un susseguirsi di chiese, corti rurali e ville inserite in un contesto ricco di spunti per percorsi naturalistici, enogastronomici, storici e architettonici attraverso la tradizione veneta.

Bilancio Sociale 2013  
Bilancio Sociale 2013  

Documento di rendicontazione economica, sociale e ambientale della Fondazione

Advertisement