Page 92

Ringraziamenti

Desideriamo ringraziare le molte persone che con la stesura di alcuni testi o con la semplice trasmissione di sapere ed esperienze ci hanno permesso di comporre un insieme organico di conoscenze teoriche e tecniche. In primo luogo rivolgiamo un sentito ringraziamento al Dott. Franco Mutinelli (IZS delle Venezie, Centro di referenza nazionale per l’apicoltura) per la supervisione del testo e per la sua prefazione. Ringraziamo i veterinari che operando in Trentino nel campo dell’apicoltura sono stati per noi fondamentali al fine di confermare la conformità del nostre idee alle norme vigenti in ambito veterinario. Tra questi ricordiamo in modo particolare il Dott. Franco Gatti ed il Dott. Luigino Bortolotti, Medici Veterinari dell’Azienda Provinciale Servizi Veterinari di Trento. Ringraziamo tutti gli esperti apistici che in questi ultimi tempi abbiamo avuto il piacere di incontrare in momenti di formazione e condivisione; tra questi ricordiamo Romano Nesler, Marziano Weber e Remo Zeni, che hanno curato alcune parti di questo testo e Paolo Chiusole che ha contribuito alla revisione dei testi. Molti apicoltori ci hanno in questi anni trasmesso le loro esperienze e tra questi Emilio Stoffella e Giuliano Mora si sono sempre resi disponibili al dialogo ed allo scambio di conoscenze. Attraverso queste persone il ringraziamento si estende a tutte le associazioni di apicoltori che sono in prima linea per il progresso dell’apicoltura trentina e per la salvaguardia dell’ape mellifera. Grazie ai colleghi che svolgono la loro attività nel campo della ricerca e della sperimentazione, in primo luogo il dott. Emilio Caprio (Università degli studi di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Agraria), il dott. Francesco Nazzi (Università di Udine, Dipartimento di Biologia Applicata alla Difesa delle Piante) ed il dott. Sergio Angeli (Free University of Bozen-Bolzano, Faculty of Science and Technology). Uno speciale ringraziamento ai colleghi Orfeo Sartori e Livia Zanotelli (Fondazione Mach), che condividono con noi il quotidiano impegno nella sperimentazione nel campo dell’apicoltura. Ringraziamo la Prof.ssa Panuwan Chantawannakul (Chiang Mai University, Tailandia), per averci dischiuso un mondo di conoscenze sulle api asiatiche e sulla realtà dell’apicoltura in Asia.

92

Conoscere e controllare la Varroa in Trentino

Conoscere e controllare la varroa in trentino  

Centro Trasferimento Tecnologico

Conoscere e controllare la varroa in trentino  

Centro Trasferimento Tecnologico

Advertisement