Page 1


Idee e strumenti per parlare di migrazioni a scuola


O M E R E L R A P DI COSA

• • •

Educazione alla cittadinanza mondiale attiva e partecipativa Le migrazioni a scuola: concetti chiave, conoscenze di base, spunti di riflessione Strumenti e attività didattiche per parlare di migrazioni a scuola Domande, risposte e dibattito


Globingo


La global education Le competenze di cittadinanza mondiale sono tra le competenze chiave del nuovo millennio e numerosi Paesi del mondo le stanno integrando nei curricola, con legislazioni di riferimento e programmi di formazione e aggiornamento per insegnanti Regno unito, Francia, Spagna, Austria, Australia, Scozia, Massachusetts-USA ...

Il segretario generale delle Nazioni Unite ha lanciato nel settembre 2012 la campagna mondiale Global education first iniziative. Una delle tre priorità della campagna è il rafforzamento della global citizenship

L’educazione alla cittadinanza mondiale è una delle aree strategiche del settore Educazione di UNESCO per il periodo 2014-2021


le ia d n o m a z n a in d a t it c a ll a e n io z a c u Ed

Education and campaigning Diffondere informazioni e conoscenze sui “problemi globali”

INFORMARE Informazione per l’azione

Capacity building Costruzione di competenze, capacità e strumenti concreti per il cambiamento

SENSIBILIZZARE Modifica attitudini e comportamenti

Advocacy and networking Pressione della società civile sul mondo politico e istituzionale

MOBILITARE Competenze di cittadinanza


o v i t a p i c e t r a p e o v i t t a o t n e m i d n e r p Ap PAROLE CHIAVE E) N IO Z U D N (I E IV T T A • METODOLOGIE ) E L O G E (R E N IO Z A • PARTECIP O IV IT N G O C O T N E M • DECENTRA • CO-OPERAZIONE À IT L IA D E IM T L U M E • CREATIVITÀ

Conduttore (servizio) identificazione contenuti spazi e strumenti agenda e regole riflessione e sintesi

a z n te is s s a ), g in h c a o ento (c m a n e ll a i d e h ic n c te i Utilizzo d ding) a (f to n e m a n ta n o ll a o ssiv (scaffholding) e progre

esperienza teoria azione


Il gioco dei fili


la o u c s a i n io z a r ig m Le Indicazioni nazionali Scuola multiculturale Apertura al mondo e alle differenze Educazione alla cittadinanza Confronto libero e pluralistico

Via italiana alla scuola interculturale e all’integrazione degli stranieri (2007) Accoglienza e inserimento Italiano L2 e Plurilinguismo Pregiudizi e discriminazioni Saperi e competenze interculturali Relazione scuola/famiglie/territorio

O C S E N U o t n e im d n e r Obiettivi di app conoscere, Cognitivo: imparare a are con occhio comprendere e giudic iali, nazionali nd o m ni io st ue q le o critic essione e nn co er nt l’i e m co li, ca e lo aesi e popoli. l’interdipendenza tra p

un sentimento Socio-affettivo: avere manità di appartenenza a un’u ne dei valori e io is iv nd co i d e, un m co i empatia, di delle responsabilità, d delle solidarietà e di rispetto sità. differenze e delle diver

in maniera ire ag : le ta n e am rt o p m Co a livello efficace e responsabile ndiale per locale, nazionale e mo ibilità nel en st so la e e ac p la re favori mondo.


I concetti chiave • • • • • •

La storia dell’umanità è una storia fatta di andate e di ritorni Le tracce lasciate da questi spostamenti non sono mai lineari Lo sguardo è quello di chi si sta muovendo lungo il filo Camminare sul filo è un modo di stare, ma anche di essere Ci sono diversi modi di stare: anche spostarsi è uno di questi Si tratta di un viaggio che ha inizio nelle mente, che non si concluderà mai


e s a b i d e z n e c s Le cono Io e noi - identità e differenze I luoghi - continenti, stati, storia‌


e s a b i d e z n e c s Le cono Il vocabolario - straniero, extracomunitario, immigrato‌ Fatti, numeri e opinioni - mainstream dell’informazione e fact-checking

diverso immigrato clandestino

irregolare extracomunita rio

straniero profugo rifugiato

migrante islamico terrorista


e s a b i d e z n e c s Le cono Le persone e le storie - dal web all’intervista alla nonna


Dibattito in movimento


o t n e m i v o m Dibattito in Tre cartelli: “Sono d’accordo”, “Non sono d’accordo” e “Non so” Il conduttore farà un’affermazione, per rispondere dovrete spostarvi nello spazio vicino al cartello corrispondente alla vostra risposta. (es. “oggi è una bella giornata”) Chi ha risposto “Sono d’accordo” o “Non sono d’accordo” deve cercare di convincere gli altri. Ognuno è libero di cambiare idea e di spostarsi di posizione in qualsiasi momento. È possibile riformulare la domanda in un altro modo (es. “oggi è una giornata normale”) per vedere cosa succede Si può riformulare l’affermazione cercando di arrivare al consenso generale (es. “oggi è una giornata”)


Affermazione

a i l a t I n i e Chi nasc . o n a i l a è it


e n io s s e ifl r i d i t n u Sp

) ? s a it iv c s iu (o ? s i n i u g n a s s u i o i l o Ius s ) ? ia iz t s iu g (o ? a z LibertĂ o sicurez ) ? a r u lt u c r e t in (o e n o i z a r g e t n i o Multicultura


? a r u lt u c r e t in o a r Multicultu

cultura uno

cultura uno

+

cultura tre

cultura due

cultura due


IdentitĂ liquide

cultura uno?


a r u lt u c r e t in e a r Multicultu Multicultura

• Solo “l’altro” è oggetto di

conoscenza • La diversità si descrive, si studia • Ci si rapporta alla cultura dominante (appartenenza) • Approccio statico (no cambiamento)

Intercultura

• Con “l’altro” si entra in relazione • La diversità si apprende insieme • Sincretismo culturale (nuove

appartenenze) • Approccio dinamico (sì cambiamento)

...conoscere/far conoscere Paesi, culture, modelli di comportamento diversi non è il punto di arrivo, ma… il punto di partenza per lavorare sull’identità culturale di ognuno, sulle relazioni fra sé e gli altri.


i ic t t a id d i t n e m u r t S

m o c . e v o u n _ e s o c _ e r p m e s _ a c r e c . w w w ) o li ig s n o c n u a m (che non è un sito


Step4 srl è una impresa sociale nata a Milano nel 2014 dalla unione di un gruppo di professionisti con lunga esperienza nella ideazione, redazione, implementazione e amministrazione di progetti di sviluppo cofinanziati dai principali donatori pubblici e privati, europei e italiani. La nostra mission è di far crescere e diffondere pratiche sociali innovative e sostenibili, promuovere la cittadinanza mondiale attiva, migliorare l’efficacia e l’impatto delle organizzazioni con cui lavoriamo (ONG, OSC, PA, ONLUS, SME, IS). Offriamo a clienti e partner prodotti e servizi di: scouting su bandi di finanziamento nazionali e internazionali; assistenza su tutte le fasi della gestione del ciclo di progetto; formazione, capacity building, comunicazione e advocacy; sviluppo e realizzazione di progetti innovativi di cittadinanza attiva L’impresa nasce a seguito un percorso di formazione e accompagnamento nell’ambito del bando Start-up imprese sociali, promosso dalla Unione italiana delle camere di commercio e realizzato da Formaper, agenzia speciale della Camera di commercio di Milano. Il nostro team è composto da professionisti qualificati, motivati e ispirati del campo della cooperazione internazionale, educazione allo cittadinanza mondiale, metodologie di formazione attiva, project cycle management, sviluppo locale partecipativo, partecipazione giovanile, comunicazione sociale, educativa e interculturale. Info www.step4.it Contatto info@step4.it

WSA 2016-17 Migrazioni e diritto al futuro Giordano Golinelli  

WSA 2016-17 Migrazioni e diritto al futuro Idee e strumenti per parlare di migrazioni a scuola a cura di Giordano Golinelli di Step4 Fondaz...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you