Page 1

MANUALE DI GESTIONE INTEGRATA SGS PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI ED IN GENERALE DEGLI SPAZI COMUNI

Macro-processo: -6 Doc.: GDR.6-110 Pag. 1 di 4

PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI ED IN GENERALE DEGLI SPAZI COMUNI

Emiss.1

Rev.0

Data:

Prima stesura

DdL. Fondazione Filarete


MANUALE DI GESTIONE INTEGRATA SGS PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI ED IN GENERALE DEGLI SPAZI COMUNI

Macro-processo: -6 Doc.: GDR.6-110 Pag. 2 di 4

INDICE

1.0

SCOPO

2.0

CAMPO DI APPLICAZIONE

3.0

COMPITI E RESPONSABILITA’

4.0

MODALITA’ OPERATIVE

Emiss.1

Rev.0

Data:

Prima stesura

DdL. Fondazione Filarete


Macro-processo: -6

MANUALE DI GESTIONE INTEGRATA SGS

Doc.: GDR.6-110

PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI ED IN GENERALE DEGLI SPAZI COMUNI

Pag. 3 di 4

1. SCOPO Lo scopo della procedura è regolamentare il comportamento dei ricercatori ed in generale di chi frequenta i laboratori negli spazi comuni ad altri lavoratori ed in particolare nei servizi igienici.

Scopo della presente procedura è: 1. Evitare rischi di cross contaminazioni e comunque evitare inquinamenti da sostanze non identificabili in aree comuni; 2. Proteggere la salute dei lavoratori che non dispongono di sorveglianza sanitaria adeguata alle lavorazioni specifiche di ogni piattaforma; 3.

Evitare

rischi

di

accumulo

di

sostanze

in

luoghi

meno

protetti

o

formazioni

di

miscele/combinazioni/pericolose.

2. CAMPO DI APPLICAZIONE La presente procedura si applica a tutti i locali di Via Ortles 22/4 ogni volta che i ricercatori o in generale gli operatori si trovano all’esterno dei loro rispettivi laboratori.

3. COMPITI E RESPONSABILITÀ Ogni lavoratore è responsabile del suo comportamento ed è tenuto a segnalare il comportamento non consono alla procedura di qualsiasi altro operatore all’interno dell’edificio. Compito del datore di lavoro, o di un suo delegato, è quello di sanzionare comportamenti non coerenti con la procedura.

4. MODALITÀ OPERATIVE

4.1 Obblighi generali Ogni ricercatore o in generale operatore di laboratorio è obbligato a togliersi camice, guanti od ogni altro materiale di protezione individuale prima di lasciare il laboratorio, preferibilmente sistemandoli in apposito armadio presente nella bussola/corridoio/adiacenze alla porta. Negli spazi comuni e nei servizi igienici è assolutamente vietato indossare materiale di protezione individuale utilizzato in laboratorio. Il trasporto dei camici fuori dal laboratorio è consentito solo se protetto all’interno di sacchetto o busta. La procedura non è derogabile mediante la pretesa che il camice o i guanti

Emiss.1

Rev.0

Data:

Prima stesura

DdL. Fondazione Filarete


MANUALE DI GESTIONE INTEGRATA SGS PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI ED IN GENERALE DEGLI SPAZI COMUNI

Macro-processo: -6 Doc.: GDR.6-110 Pag. 4 di 4

siano o meno puliti. Per i guanti la verifica dei consumi all’interno del singolo laboratorio costituisce elemento di rassicurazione sulla corretta applicazione della procedura.

4.2 Segnalazione di comportamento in contrasto con la procedura.

Per la salute di tutti è necessario che il comportamento contrario alla procedura venga segnalato per prima cosa all’interessato, in seguito al responsabile della sicurezza dei lavoratori (RLS) ed eventualmente all’RSPP. Tale segnalazione non deve seguire la via “gerarchica” organizzativa, ma deve pervenire direttamente al sistema di gestione della sicurezza e salute sul luogo di lavoro. Il compito del datore di lavoro o di un suo delegato è quello di sanzionare comportamenti non coerenti con la procedura.

Emiss.1

Rev.0

Data:

Prima stesura

DdL. Fondazione Filarete

GDR.6-110 PROCEDURA UTILZZO SERVIZI IGIENICI E SPAZI COMUNI-def  

PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI ED IN GENERALE Doc.: GDR.6-110 PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI ED IN GENERALE DEGLI SPAZI...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you