Page 1

N° e data : 30014 - 05/04/2013 Diffusione : 112994 Periodicità : Settimanale VIVERSANIBEL_30014_6_1.pdf

Pagina 6 : Dimens.100 : % 583 cm2

Sito web: http://www.universopubblicita.it

dal r

al 7 aprile

enfia della settimana EVENTO

E COSTI

INFO

Mettitelo in testa l ictus cerebrale si pu? prevenire nell 80%% dei casi Uno stile di vita sano e i controlli di routine basterebbero da soli quasi a cancellare il rischio di ictus cerebrale Eppure ogni anno si contano 200mila nuovi casi che dimostrano quanto ci sia ancora da fare in termini di informazione Per questo AL.I.Ce Italia onlus lancia il mese della prevenzione dell ictus cerebrale fino al 30 tante iniziative nelle piazze e negli ospedali. '

Tutta Italia

www.aliceitalia.org per elenco completo delle iniziative

:

,

.

'

l

,

,

,

.

,

'

:

Tutta Italia

,

100 ospedali più

"

"

'

rosa d Italia meglio farsi( vedere ) le ossa aver spento 50 candeline le ossa di una donna su tre iniziano a scricchiolare preannunciando osteoporosi e facili fratture Che fare? Giocare d anticipo L Onda ( Osservatorio nazionale sulla salute della donna dedica il mese di aprile alla salute delle ossa In 18 Regioni della Penisola 109 ospedali "a misura di donna premiati con i Bollini Rosa offrono ai cittadini visite ed esami gratuiti Solo in Lombardia saranno 47 le strutture sanitarie aderenti. Nei

,

,

'

P-si

www.bollinirosa.it o numero verde 800.588.686 per individuare gli ospedali dove effettuare i controlli gratuiti

,

Dopo

.

'

.

)

.

,

"

,

,

.

Mercoledì

Lana ( Bz

Il tempo dei meli Nella Val d Adige non

)

'

www.lana.info / it / vivere-invacanza / eventi / highlights /

è primavera fino alla Festa della fioritura cioè a quel bello spettacolo in cui i meli sono protagonisti assoluti La 18a edizione della kermesse che andrà avanti dal 1° al 15 di aprile si preannuncia ricca di sorprese per i cinque sensi degustazioni visite ed escursioni profumate concerti Da non perdere il 6 "Isapori del maso mercatino dove i cibi sani la fanno da padrone.

3

"

"

,

sapori-e-piaceri /

.

APRILE

,

,

"

festa-dellafioritura.html

"

:

,

.

"

,

Giovedì

4 APRILE

Firenze biblioteca Harold Acton - lungarno Guicciardini 9

,

,

Migliaia dilibri usati per aiutare decine di malati di tumore Gli amanti della lettura avranno solo l imbarazzo della scelta alla Fiera di libri per beneficenza troveranno migliaia di volumi donati ( c' è tempo fino al 2 aprile per farlo in tutte le lingue e per tutte le tasche ( dai 2 euro in su ). ricavato andrà interamente all Associazione tumori Toscana che utilizzerà i fondi per il servizio di cure domiciliari oncologiche gratuite ai malati. '

)

»

,

'

,

migliorare

Venerdì

5

Uno sportello per i giovani stranieri.. nati in Italia Sentirsi straniero in patria è quanto pu? capitare ai ragazzi delle seconde generazioni nati inItalia da genitori immigrati Per aiutarli il Comune di Milano ha tenuto a battesimo G-Lab sportello aperto il mercoledì il giovedì e il venerdì dalle 14 alle 18 Qui i giovani potranno ricevere informazioni su come ottenere la cittadinanza partecipare e organizzare eventi condividere con altri coetanei la condizione di italiani di fatto ma non ancora di diritto.

Milano via

library@britishinstitute.it per informazioni

"

:

"

glab@comune.milano.it

.

Dogana 2

"

"

Lo

:

,

14

.

,

APRILE

,

,

.

sportello è aperto dalle alle 18

,

,

,

,

Sabato

6

APRILE

Modena Modena Fiere viale Virgilio 58 / b

Quando è in gioco la solidarietà ludomani non si perderanno certo Play tra le più grandi convention italiane di giocatori Anche perché quest' anno c' è una bella novità In gioco per Emilia progetto di beneficenza del Club TreEmme per riqualificare le attività legate al gioco ( ludoteche scuole... presenti sul territorio del sisma attraverso una raccolta di balocchi che coinvolge aziende associazioni e anche i giocatori. "

"

"

www.play-modena.it

"

biglietto intero costa dai 4-10 anni 1 euro 0-3anni gratuito

I

,

,

Il

"

.

'

12 euro

:

"

l

,

,

)

,

,

,

,

Milano Como Lecco Sondrio Varese Monza Brianza ,

,

Un

,

Si

,

"

A

,

Domenica

Tutta Italia

viavai divivai aperti a tutti

avvicina il tempo degli acquisti di bulbi e piante fiorite che coloriranno i balconi di casa Un' occasione per trovare qualcosa di speciale è Vaipervivai organizzato dal Distretto florivivaistico Alto Lombardo Oggi giornata per i professionisti ma domani i vivai saranno eccezionalmente aperti al pubblico.

h-

,

.

\i'

.

7

,

www.altolombardo.it porteaperte@altolombardo.it per sapere quali vivai saranno aperti al pubblico

,

intellettiva oggi e per sempre stop ai pregiudizi e alle discriminazioni persone con disabilità non sono un peso per la comunità bensì cittadini attivi in tutto e per tutto ? per ribadire questo principio che oggi nelle principali città italiane si celebra Anffas in piazza - VI giornata nazionale della disabilità intellettiva e o relazionale con tante / iniziative organizzate dall associazione che riunisce le famiglie di persone con disabilità per sensibilizzare tutti ed eliminare la principale barriera per chi ne soffre la scarsa informazione. Disabilità

:

"

Le

"

,

.

APRILE

"

"

www.anffas.net per l elenco delle piazze in cui sarà presente Anffas '

'

"

'

,

:

Milano ingresso porta Sud della fiera di

Rho

Con

la maratona meneghina la solidarietà arriva lontano ,

Milano city mararathon è ormai un appuntamento storico per il capoluogo lombardo E non solo per gli atleti che puntano alla vittoria e per gli amatori che si accontentano di partecipare ma anche per il Charity program che permette di devolvere l iscrizione a un' organizzazione non profit come Admo associazione ( donatori di midollo osseo o Acra-Ccs che " corre per i bimbi del Mozambico ). La

'

.

"

"

,

,

)

'

,

"

,

6

i

www.milanocitymarathon. gazzetta.it Il costo d iscrizione ( da 20 a 80 euro pu? essere devoluto a una delle associazioni

J

elencate sul sito A cura

1/1 Copyright (Viversani e Belli) Riproduzione vietata

di Lorenza Resuli.

Acra ong


N° e data : 30342 - 01/04/2013 Diffusione : 60000 Periodicità : Mensile Correre_30342_188_5.pdf

Pagina 188 : Dimens.100 : % 1169 cm2

Sito web: www.correre.it

CALENDARIO

per

Correre tial?

l aprile

Domenica

maratona si corre

a Milano oltre alla ,

,

la staffetta

,

con

impegnati a suddividersi i 42 ,195 km della gara Basta un' autonomia di 10 .

che vogliono vedere pubblicati i dati della loro gara

dovranno inviarli via e-mail all

'

indirizzo

km

causa

?2sportivi.it almeno novanta

si accettano

comunicazioni

fundrising a ,

nostro

ricorda che

.

'

sull effettivo

svolgimento delle gare pubblicate.

188 CORRERE

lungo evocato per civiltà del

la maggiore

running britannico

Italia

eventuali cambiamenti o annullamenti non sono dipendenti dalla redazione Si invitano pertanto i lettori a informarsi sempre direttamente con gli organizzatori

quota per una buona

di persone a fare altrettanto. ci? che va sotto il nome di

più abbi .

.

.

Ora non ci sono

Il fundrising esiste anche in

Quattro onlus

aiuto

.

Ve

hanno chiesto il

le presentiamo.

Donne africane Quattro grandi maratoneti ( Baldini Goffi Modica e ,

,

correranno per il progetto Run for Africa Run Africa sul quale è impegnata la onlus Medici con Ruggiero

,

,

'

Africa Cuamm Varese per il sostegno alla salute di tante mamme africane e dei loro bambini e per dare un segno di l

'

.

il maggior

,

.

Rampi medioconlafricavarese0@gmail.com Facebook Medici con l Africa CUAMM Gruppi Lombardia

altri Non si tratta solo di

ma di coinvolgere

indicare

:

)

numero

telefoniche.

Si

,

al piacere della la possibilità di

aggiungere

piacere per sé

versare una

correre

Non

(

aiutare gli

:

giorni prima dello svolgimento della manifestazione.

per

corsa

:

.

,

squadre di quattro frazionisti

Gli organizzatori

speranza a chi si trova a vivere la disabilità motoria Messaggio « Corriamo tutti insieme unitevi a noi per sostenere il progetto vvww.retedeldono.itionp cuamm varese ». Info tel 346.85.30.073 Marco

gli altri

Contro

la

fame

la proposta della

fondazione Acra-CCS di Milano Ogni iscrizione garantirà per tutto anno scolastico un pasto a un bambino di 7 scuole rurali nell estremo sud del Mozambico dove più della metà della popolazione è analfabeta e circa bambino su 10 soffre di malnutrizione Testimoniai della campagna è l attrice Claudia Cenni. Info tel 02.27.00.02.9 . www.acraccs.org E

.

,

'

l

,

'

,

I

.

'

Bambini cardiopatici nel mondo Chiunque deciderà di gareggiare con questa associazione contribuirà a sostenere una missione in Etiopia presso ospedale Children s Heart Fund of Ethiopia di Addis Adeba I fondi raccolti saranno destinati alle spese logistiche della missione stessa ma anche all acquisto di materiali e medicinali necessari per gli interventi che il pro[ Frigiola insieme a un' équipe internazionale effettuerà presso il centro etiope E possibile iscriversi scaricando i moduli per la maratona individuale e per la staffetta dal sito www.bambinicarcliopaticiit '

l

,

'

,

.

:

:

.

Adotta una guglia Nel Paese in cui i muri di Pompei crollano per la pioggia solo il fundrising potrà sa vare il patrimonio artistico più prezioso del mondo Duomo di Milan compreso Ogni squadra di staffettisti che sceglierà di sostenere attivamente la Fabbrica del Duomo diventandone ambasciatore porterà il logo di Adotta una guglia sul pettorale e concretamente devolverà alla Fabbrica parte della quota d iscrizione diventandone personal fundgiver. Info tel 800.528.477 fax 02.72.02.24.19. www.duomomilanait maratona@duomomilano.it ,

,

.

,

,

"

"

,

,

'

:

.

,

TUTTOCORSA

1/2 Copyright (Correre) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 30342 - 01/04/2013 Diffusione : 60000 Periodicità : Mensile Correre_30342_188_5.pdf

Pagina 189 : Dimens.100 : % 1169 cm2

Sito web: www.correre.it

RunTogether derby di corsa

un

derby di

,

COLPO

nella giornata di chiusura di giugno Dal sito internet

venerdì 28

DI FULMINE

.

si pu? iscrivere alla gara ma

anche alla newsletter per ricevere costanti aggiornamenti e informazioni ci

RUNTOCI? ...un

Lusia

corea

'

sull Il

28 aprile

evento.

Info

,

:

www.valdifassarunning.it

bambini fino ai 12 anni nuoto bici e corsa nella suggestiva oasi del centro sportivo Aquae ( Porto Fuori " RA ).

,

la RunTogether

una corsa podistica sulla distanza di 10 km dallo Stadio Olimpico allo Juventus Stadium che vedrà sfidarsi tifosi bianconeri e granata (è d obbligo indossare una delle due maglie fornite dall organizzazione La manifestazione prende spunto da un analogo derby di corsa tra le tifoserie del Real e dell Atletico che si disputa da tre anni a Madrid Costo 15 euro cronometraggio Sdam Parte dell incasso sarà devoluto alla Fondazione Vialli e Mauro Ricerca ,

,

,

'

'

.

)

'

:

;

:

.

'

contro

la SLA.

Info tel 011.81.21.145. :

:

,

.

.

'

Trans d Havet e il campionato Piovene Rocchette( VI ) 27 luglio La Trans d Havet si presenta con l edizione numero due ,

'

.

la struttura della gara

interessanti novità Il della prova principale ( 50 miglia vedrà alla partenza i migliori atleti a contendersi il titolo di ma proponendo

.

Festa grande

europeo 1SF 2013 Il tracciato percorre le prealpi vicentine occidentali partendo da Piovene Rocchette passando per il monte Summano il Novegno il monte Alba la strada delle 52 Gallerie del Pasubio il gruppo del Sengio Alto il campione

Ultra

SkyMarathon?

riscaldamento Alba

di

.

,

Primo giorno di

con i quasi 11 km di seguiti dalle stesse

Canazei

,

di Fassa per inedita che propone punti di pendenza fino al 30%% Nella terza misure

ma a

Campitello

,

,

e boschi di questa parte di Trentino

,

,

di 80 km e un dislivello positivo di 5.500 m ? prevista in complessiva

.

mulattiere

,

,

di Fassa Running e dal 23 al 28 giugno sarà.. festa grande sentieri

,

Carega il gruppo delle Tre Croci la cima di Marana per concludersi con la discesa su Valdagno con una lunghezza

montagne più belle del mondo quest' anno la Val

,

.

,

,

.

una prova minore

contemporanea che partirà

da metà percorso (

,

Pian

per 40 km totali e un dislivello positivo di 2.500 m. Info www.transdhavet.it delle Fugazze

)

,

50

cose da fare prima di avere 11 anni e tre quarti che suggerisce una serie di giochi ed esperienze da fare all aria aperta come correre sotto la pioggia far volare un aquilone e arrampicarsi su una collina fare una passeggiata nel bosco di notte ecc. '

,

,

,

'

idea nasce da una ricerca commissionata dalla stessa National Trust in cui e emerso che la maggior parte dei bambini sotto i 12 anni passa quasi tutto il proprio tempo seduto davanti alla tv o a giocare con i L

videogiochi

:

meno di un bambino su

regolarmente in luoghi aperti un terzo non si è mai arrampicato su un albero e non sa andare in bici. Costo 5 euro ( compreso pacco gara e dieci gioca

,

:

ristoro ).

:

una tappa

CI

PIACE PERCH?

Hany Potter continua ad avere qualcosa da insegnare.

.

ci si sposterà a Campestrin i chilometri saliranno fino a 13 ,2 e si transiterà lungo un tratto di pista

giornata

"

Trust intitolata

,

)

gruppo del

accolgono anche

spunto dalla

campagna lanciata dalla fondazione britannica National

"

percorso

,

in Vai di Fassa

iniziativa prende

,

'

confermando

,

per centinaia lungo stradine

'

L

europeo

,

www.runtogether.org

Le

,

,

giorno del derby calcistico cittadino si svolgerà a

Torino

for Children è il primo appuntamento di Be More Wild un progetto di Trail Romagna che proporrà domenica 21 luglio un mini triathlon per X Terra

,

della famosa Marcialonga giugno sarà riposo

,

.

Info

:

www.trailromagna.eu

26

11

giornata di meritato la bellezza delle

per godersi

magari solo con una passeggiata 11 paese di Soraga e il suo lago saranno protagonisti della prova più lunga di Dolomiti

rilassante

,

.

km il giorno 27 giugno prima del di 12 km che da Moena sale per 1.000 m di dislivello fino all Alpe

14

,

tappane

'

CORRERE TUTTOCORSA

2/2 Copyright (Correre) Riproduzione vietata

189

Acra ong


N° e data : 130316 - 16/03/2013 Diffusione : 42801 Periodicità : Quotidiano GiornaleBres_130316_22_6.pdf

Pagina 22 : Dimens.1.49 : % 28 cm2

Sito web: http://www.giornaledibrescia.it

IN VIA PIAMARTA ' Spazi d intercultura «

La città dei destini

incrociati I nuovi spazi del convivere » Oggi dalle 9 alle 18 nella sede dei Missionari Saveriani di via Piamarta9 giornata di riflessione sull intercultura organizzata dal Centro di educazione alla mondialità in collaborazione conle fondazioni G Piccinie Acra. .

.

,

,

,

'

.

1/1 Copyright (Giornale di Brescia) Riproduzione vietata

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito dothorse.it Estrazione : 15/03/2013 23:30:22 Categoria : Sport e Tempo libero File : piwi-9-12-132738-20130315-808818026.pdf Audience : Pi첫 : www.alexa.com/siteinfo/dothorse.it

http://www.dothorse.it/blog/news/11380305/reem-acra-fei-world-cup-shertogenbosh-testa-a-testa-tra-cornelissen-e-gal

Reem Acra Fei World Cup s'Hertogenbosh: testa a testa tra Cornelissen e Gal Alessandra Pavese

Adelinde Cornelissen e del suo Parzival (79,979%), ma questa volta in occasione del CDI W di s'Hertogenbosh il pubblico ha assistito ad un vero e proprio testa a testa tra l'amazzone ed il connazionale Edward Gal, finito secondo con Undercover a poco pi첫 in un punto percentuale dall'avversaria. Al terzo posto ha chiuso la tedesca Isabell Werth che ha presentato il giovane e molto positivo Don Johnson (75,872%).

Copyright dothorse.it 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito it.msn.com Estrazione : 15/03/2013 15:10:52 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-52410-20130315-808221252.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/it.msn.com

http://gossip.it.msn.com/foto.aspx?cp-documentid=254072893

Spring Breakers: tutti in festa per Selena Gomez

Spring Breakers premiere: Vanessa Hudgens,Ashley Benson,James Franco,Selena Gomez,Rachel Korine La cantante presenta il suo film a Hollywood insieme agli amici James Franco, Vanessa Hudgens e Ashley Benson Selena Gomez è stata accolta come una diva alla premiere losangelina del film Spring Breakers. Un lungo tappeto rosso ha accolto gli attori del film, mentre intorno gli applausi dei fan erano tutti per l'ex fidanzata di Justin Bieber. Insieme alla cantante hanno parteciato anche Vanessa Hudgens, Ashley Benson e Rachel Korine, che, da grandi amiche, hanno raggiunto insieme, sulla stessa auto, l'ArcLight Cinemas di Hollywood. Non potevano mancare il protagonista maschile James Franco e il regista della pellicola Harmony Korine. Franco sta attraversando un momento magico della sua carriera: oltre a Spring Breakers, l'attore è nelle sale anche con Il Grande e Potente Oz, due film che hanno contribuito alla sua ascesa sulla Walk of Fame di Hollywood. Per l'occasione, Selena ha indossato un abito lungo e rosso di Reem Acra Spring 2013 Collection e ha scelto un'acconciatura morbida che lasciava libere alcune ciocche. L'elaborato abito di Vanessa era invece firmato da Naeem Khan a cui l'attrice ha abbinato gioielli Neil Lane. Commentando le foto della premiere la stampa americana ha titolato: 'Ecco a voi la nuova Copyright it.msn.com 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito it.msn.com Estrazione : 15/03/2013 15:10:52 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-52410-20130315-808221252.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/it.msn.com

http://gossip.it.msn.com/foto.aspx?cp-documentid=254072893

Hollywood'.

Copyright it.msn.com 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito 247.libero.it Estrazione : 15/03/2013 17:21:24 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-201812-20130315-808193717.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/247.libero.it

http://247.libero.it/rfocus/17381422/0/brescia-la-citt-dei-destini-incrociati-con-cem-e-fondazione-piccini/

Brescia, la 'Città dei destini incrociati' con Cem e Fondazione Piccini

(red.) Cem Mondialità, in collaborazione con Fondazione Guido Piccini e la Fondazione ACRA, offre a tutti la possibilità di partecipare attivamente ad una giornata di riflessione e di formazione sulla ... Leggi la notizia

Copyright 247.libero.it 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito comunicati123.com Estrazione : 12/03/2013 15:51:53 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-215518-20130312-800383075.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/comunicati123.com

http://www.comunicati123.com/2013/03/12/moca-interactive-per-il-sociale/

Moca Interactive per il sociale Su Moca

Filed Under (Attualità e Società, Aziendali) by giuliadori on 12-03-2013 MOCA Interactive, agenzia di digital marketing di Treviso, conosciuta anche solo come Moca, si è impegnata nel sostenere progetti sociali ed iniziative di solidarietà. L'azienda che sta per compiere il suo decimo anno, ha deciso di offrire le proprie competenze nel web marketing, sostenendo la cooperativa Pace e Sviluppo ed il progetto #ForKidsForLife, due realtà che si adoperano rispettivamente per sensibilizzare il cittadino ad una crescita consapevole e nella raccolta di fondi per piccoli progetti nei paesi in via di sviluppo. MOCA si è impegnata con la cooperativa Pace e Sviluppo, operante nelle provincie di Treviso, Venezia e Padova nel settore del commercio equo e solidale. Nata nel 1993 Pace e Sviluppo è socia fondatrice del Consorzio CTM Altromercato, realtà collettiva che si impegna per un'economia giusta, nel rispetto dei produttori e dei consumatori. La cooperativa conta attualmente oltre 1.700 soci e 12 Botteghe del Mondo, i negozi equo e solidali dove si possono trovare diversi prodotti realizzati secondo regole etiche che rispettino il produttore. I prodotti equo e solidali non sono venduti solo attraverso le Botteghe, ma anche attraverso il canale della grande distribuzione come supermercati, nei negozi o anche attraverso i Gas, i Gruppi di Acquisto Solidale. Pace e Sviluppo inoltre confeziona bomboniere, ceste solidali e fornisce distributori di bevande equosolidali. Copyright comunicati123.com 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito comunicati123.com Estrazione : 12/03/2013 15:51:53 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-215518-20130312-800383075.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/comunicati123.com

http://www.comunicati123.com/2013/03/12/moca-interactive-per-il-sociale/

Oltre alla gestione delle botteghe equo e solidali, la cooperativa realizza conferenze ed iniziative di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza sul valore del consumo e del risparmio responsabile. Pace e Sviluppo è coinvolta in eventi a carattere sociale, in partenariato con associazioni, realtà del mondo del volontariato ed aziende operanti nel settore no profit. Per una realtà così radicata nel locale e attenta al partenariato, MOCA ha creato la piattaforma shop.pacesviluppo.it, che permette a grossisti e commercianti al dettaglio di richiedere le magliette di Pace e Sviluppo. In occasione dell'ottava edizione della Fiera Quattro Passi a Treviso (25 e 26 maggio - 1 e 2 giugno), MOCA supporterà la visibilità digitale della cooperativa. MOCA sostiene poi #ForKidsForLife, realtà di fundraising nata da Annalisa Gennaro, mamma di un bimbo che ha affrontato a pochi mesi di vita il trapianto di fegato ed Alessandro Accalai, giovane manager che ha fatto della corsa una modalità per raccogliere fondi a sostegno di iniziative di solidarietà. #ForKidsForLife è impegnata attualmente in due progetti. Il primo è #centomilapassi che permette, grazie alla partecipazione di eventi di running e di sport in generale, di raccogliere fondi per sostenere la campagna "L'acqua è vita" di ACRA: ACRA è un'Organizzazione Non Governativa che dal 2004 costruisce pozzi e reti idriche, necessarie per fornire i villaggi rurali di Casamance, nel sud del Senegal di acqua pulita. Il secondo progetto si chiama #civuolefegato e raccoglie fondi per l'AITF sezione BIMBI ONLUS, organizzazione no profit che dal 2010 sostiene le famiglie di bambini trapiantati epatici. Per #ForKidsForLife, realtà che ha bisogno della massima pubblicità per poter raccogliere fondi e aiuti, MOCA ha sviluppato il sito Internet www.forkidsforlife.org e si occupa della visibilità online del progetto e delle iniziative ad essa collegate. Per ulteriori informazioni su MOCA per il Sociale:

Copyright comunicati123.com 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito lanuovasardegna.gelocal.it Estrazione : 05/03/2013 06:27:35 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-154295-20130305-787120912.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/lanuovasardegna.gelocal.it

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sport/2013/03/04/news/maratona-e-solidarieta-una-sfida-nata-a-sassari-e-cresciuta-su-

Maratona e solidarietà, una sfida nata a Sassari e cresciuta su Twitter

SASSARI. È possibile trasformare tutta l'energia necessaria a correre una maratona in qualcosa di importante per gli altri? Da questa domanda nasce #ForKidsForLife, un'iniziativa benefica sviluppata... SASSARI. È possibile trasformare tutta l'energia necessaria a correre una maratona in qualcosa di importante per gli altri? Da questa domanda nasce #ForKidsForLife, un'iniziativa benefica sviluppata online che in pochi mesi è riuscita a coinvolgere tantissimi corridori da tutta Italia, per aiutare i bambini del Senegal e quelli che devono subire un trapianto di fegato. Runner che parteciperanno alla maratona di Roma a marzo, alla Milano City Marathon ad aprile e a quella di Berlino a settembre, indossando la maglietta del progetto. Tutto parte dalla Sardegna e da un'intuizione di Alessandro Accalai, manager sassarese con la passione per la corsa che a metà del 2011 lanciasu Twitter la sfida dei #centomilapassi. «Centomila passi sono più o meno i passi da correre in una maratona - racconta Accalai - l'idea è stata quella di avviare un progetto di raccolta fondi che raccogliesse un centesimo di euro per ogni passo, quindi mille euro. Ho sposato il progetto dell'Acra, una ong che realizza reti idriche nei villaggi del Casamance, in Senegal, dove la prima causa di mortalità infantile è legata al consumo di acqua non pulita». Il manager inizia a raccontare questa sfida su Twitter, Facebook e Tumblr. Copyright lanuovasardegna.gelocal.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito lanuovasardegna.gelocal.it Estrazione : 05/03/2013 06:27:35 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-154295-20130305-787120912.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/lanuovasardegna.gelocal.it

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sport/2013/03/04/news/maratona-e-solidarieta-una-sfida-nata-a-sassari-e-cresciuta-su-

Nel marzo 2012 partecipa alla Maratona di Roma con la maglietta di #centomilapassi e in Sardegna raccoglie l'adesione di un'intera squadra, la Asd Podistica Sassari che nella Corrincentro dimostra grande sensibilità all'iniziativa. L'hashtag #centomilapassi gira per la Rete e Alessandro viene contattato da Annalisa, manager di Novara, mamma di un bimbo trapiantato di fegato e socia dell'Aitf (Associazione italiana trapiantati di fegato) Bimbi Onlus. «Annalisa mi chiede se si può realizzare qualcosa di simile a #centomilapassi per aiutare l'Aitf spiega Alessandro - creiamo l'hashtag #civuolefegato e ci uniamo in un progetto comune che chiamiamo #ForKidsForLife, per i bimbi e per la vita». A giugno 2012 il sito del progetto è online, insieme al canale Twitter. Tanti i modi per aiutare, dalla donazione diretta - attraverso piattaforme online come iodono.com e retedeldono.it - fino a indossare le magliette per sponsorizzare il progetto: «Nel giro di pochi mesi ci ritroviamo con oltre venti ambasciatori che in tutta Italia corrono con le t-shirt di #ForKidsForLife. Nostri triatleti hanno partecipato all'Ironman di Nizza, e correranno a quello di Francoforte. Tre nostri runner si sono iscritti alla Maratona di Roma in programma a marzo, mentre alla Milano City Marathon di aprile saremo charity partner e andremo con tre squadre di ambasciatori». In sei mesi il progetto ha raccolto 10mila euro che hanno permesso di acquistare sonde ecografiche e seggiolini per l'Aitf e di portare acqua pulita nel villaggio di Thengory, in Senegal. «L'altra grande sfida è sensibilizzare su questi temi - conclude Accalai - e visto che il progetto è partito dalla Sardegna, sarebbe bello se anche altri runner sardi decidessero di correre per noi».

Copyright lanuovasardegna.gelocal.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito comunicati.net Estrazione : 04/03/2013 17:27:51 Categoria : Editoria e Comunicazione File : piwi-9-12-104667-20130304-786218768.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/comunicati.net

http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/268307.html

Moca Interactive per il sociale

MOCA Interactive, agenzia di digital marketing di Treviso, conosciuta anche solo come MOCA, si è impegnata nel sostenere progetti sociali ed iniziative di solidarietà. L'azienda che sta per compiere il suo decimo anno, ha deciso di offrire le proprie competenze nel web marketing, sostenendo la cooperativa Pace e Sviluppo ed il progetto #ForKidsForLife, due realtà che si adoperano rispettivamente per sensibilizzare il cittadino ad una crescita consapevole e nella raccolta di fondi per piccoli progetti nei paesi in via di sviluppo. MOCA si è impegnata con la cooperativa Pace e Sviluppo, operante nelle provincie di Treviso, Venezia e Padova nel settore del commercio equo e solidale. Nata nel 1993 Pace e Sviluppo è socia fondatrice del Consorzio CTM Altromercato, realtà collettiva che si impegna per un'economia giusta, nel rispetto dei produttori e dei consumatori. La cooperativa conta attualmente oltre 1.700 soci e 12 Botteghe del Mondo, i negozi equo e solidali dove si possono trovare diversi prodotti realizzati secondo regole etiche che rispettino il produttore. I prodotti equo e solidali non sono venduti solo attraverso le Botteghe, ma anche attraverso il canale della grande distribuzione come supermercati, nei negozi o anche attraverso i Gas, i Gruppi di Acquisto Solidale. Pace e Sviluppo inoltre confeziona bomboniere, ceste solidali e fornisce distributori di bevande equosolidali. Oltre alla gestione delle botteghe equo e solidali, la cooperativa realizza conferenze ed iniziative di Copyright comunicati.net 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito comunicati.net Estrazione : 04/03/2013 17:27:51 Categoria : Editoria e Comunicazione File : piwi-9-12-104667-20130304-786218768.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/comunicati.net

http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/268307.html

sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza sul valore del consumo e del risparmio responsabile. Pace e Sviluppo è coinvolta in eventi a carattere sociale, in partenariato con associazioni, realtà del mondo del volontariato ed aziende operanti nel settore no profit. Per una realtà così radicata nel locale e attenta al partenariato, MOCA ha creato la piattaforma shop.pacesviluppo.it, che permette a grossisti e commercianti al dettaglio di richiedere le magliette di Pace e Sviluppo. In occasione dell'ottava edizione della Fiera Quattro Passi a Treviso (25 e 26 maggio - 1 e 2 giugno), MOCA supporterà la visibilità digitale della cooperativa. MOCA sostiene poi #ForKidsForLife, realtà di fundraising nata da Annalisa Gennaro, mamma di un bimbo che ha affrontato a pochi mesi di vita il trapianto di fegato ed Alessandro Accalai, giovane manager che ha fatto della corsa una modalità per raccogliere fondi a sostegno di iniziative di solidarietà. #ForKidsForLife è impegnata attualmente in due progetti. Il primo è #centomilapassi che permette, grazie alla partecipazione di eventi di running e di sport in generale, di raccogliere fondi per sostenere la campagna "L'acqua è vita" di ACRA: ACRA è un'Organizzazione Non Governativa che dal 2004 costruisce pozzi e reti idriche, necessarie per fornire i villaggi rurali di Casamance, nel sud del Senegal di acqua pulita. Il secondo progetto si chiama #civuolefegato e raccoglie fondi per l'AITF sezione BIMBI ONLUS, organizzazione no profit che dal 2010 sostiene le famiglie di bambini trapiantati epatici. Per #ForKidsForLife, realtà che ha bisogno della massima pubblicità per poter raccogliere fondi e aiuti, MOCA ha sviluppato il sito Internet www.forkidsforlife.org e si occupa della visibilità online del progetto e delle iniziative ad essa collegate. Per ulteriori informazioni su MOCA per il Sociale: http://www.mocainteractive.com/sociale/ MOCA Interactive MOCA Interactive, o solo MOCA, è un'agenzia di digital marketing con sede a Treviso che dal 2004 si occupa di online marketing, pianificando e gestendo strategie per aumentare e consolidare la visibilità sui motori di ricerca. Inoltre MOCA si occupa di advertising, search marketing, social media marketing e fornisce supporto strategico nella definizione di progetti web. MOCA da valore ai vostri investimenti su Internet. Chicco per chicco. Per ulteriori informazioni:

Copyright comunicati.net 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito Informazione.it Estrazione : 04/03/2013 16:43:18 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-105948-20130304-786151308.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/Informazione.it

http://www.informazione.it/c/58BD4477-960D-465B-AE0F-A3C35EFFB914/Moca-Interactive-per-il-sociale

Moca Interactive per il sociale

L'agenzia trevigiana di digital marketing offre le proprie competenze per sostenere realtà impegnate in progetti ed iniziative a carattere sociale. (informazione.it - comunicati stampa) MOCA Interactive, agenzia di digital marketing di Treviso, conosciuta anche solo come MOCA, si è impegnata nel sostenere progetti sociali ed iniziative di solidarietà. L'azienda che sta per compiere il suo decimo anno, ha deciso di offrire le proprie competenze nel web marketingmarketing, sostenendo la cooperativa Pace e Sviluppo ed il progetto #ForKidsForLife, due realtà che si adoperano rispettivamente per sensibilizzare il cittadino ad una crescita consapevole e nella raccolta di fondi per piccoli progetti nei paesi in via di sviluppo. MOCA si è impegnata con la cooperativa Pace e Sviluppo, operante nelle provincie di Treviso, Venezia e Padova nel settore del commercio equo e solidale. Nata nel 1993 Pace e Sviluppo è socia fondatrice del Consorzio CTM Altromercato, realtà collettiva che si impegna per un'economia giusta, nel rispetto dei produttori e dei consumatori. La cooperativa conta attualmente oltre 1.700 soci e 12 Botteghe del Mondo, i negozi equo e solidali dove si possono trovare diversi prodotti realizzati secondo regole etiche che rispettino il produttore. I prodotti equo e solidali non sono venduti solo attraverso le Botteghe, ma anche attraverso il canale della grande distribuzione come supermercati, nei negozi o anche attraverso i Gas, i Gruppi di Acquisto Solidale. Pace e Sviluppo inoltre confeziona bomboniere, ceste solidali e fornisce distributori di bevande Copyright Informazione.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito Informazione.it Estrazione : 04/03/2013 16:43:18 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-105948-20130304-786151308.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/Informazione.it

http://www.informazione.it/c/58BD4477-960D-465B-AE0F-A3C35EFFB914/Moca-Interactive-per-il-sociale

equosolidali. Oltre alla gestione delle botteghe equo e solidali, la cooperativa realizza conferenze ed iniziative di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza sul valore del consumo e del risparmio responsabile. Pace e Sviluppo è coinvolta in eventi a carattere sociale, in partenariato con associazioni, realtà del mondo del volontariato ed aziende operanti nel settore no profit. Per una realtà così radicata nel locale e attenta al partenariato, MOCA ha creato la piattaforma shop.pacesviluppo.it, che permette a grossisti e commercianti al dettaglio di richiedere le magliette di Pace e Sviluppo. In occasione dell'ottava edizione della Fiera Quattro Passi a Treviso (25 e 26 maggio - 1 e 2 giugno), MOCA supporterà la visibilità digitale della cooperativa. MOCA sostiene poi #ForKidsForLife, realtà di fundraising nata da Annalisa Gennaro, mamma di un bimbo che ha affrontato a pochi mesi di vita il trapianto di fegato ed Alessandro Accalai, giovane manager che ha fatto della corsa una modalità per raccogliere fondi a sostegno di iniziative di solidarietà. #ForKidsForLife è impegnata attualmente in due progetti. Il primo è #centomilapassi che permette, grazie alla partecipazione di eventi di running e di sport in generale, di raccogliere fondi per sostenere la campagna "L'acqua è vita" di ACRA: ACRA è un'Organizzazione Non Governativa che dal 2004 costruisce pozzi e reti idriche, necessarie per fornire i villaggi rurali di Casamance, nel sud del Senegal di acqua pulita. Il secondo progetto si chiama #civuolefegato e raccoglie fondi per l'AITF sezione BIMBI ONLUS, organizzazione no profit che dal 2010 sostiene le famiglie di bambini trapiantati epatici. Per #ForKidsForLife, realtà che ha bisogno della massima pubblicità per poter raccogliere fondi e aiuti, MOCA ha sviluppato il sito Internet www.forkidsforlife.org e si occupa della visibilità online del progetto e delle iniziative ad essa collegate. Per ulteriori informazioni su MOCA per il Sociale: http://www.mocainteractive.com/sociale/ MOCA Interactive MOCA Interactive, o solo MOCA, è un'agenzia di digital marketing con sede a Treviso che dal 2004 si occupa di online marketing, pianificando e gestendo strategie per aumentare e consolidare la visibilità sui motori di ricerca. Inoltre MOCA si occupa di advertising, search marketing, social media marketing e fornisce supporto strategico nella definizione di progetti web. MOCA da valore ai vostri investimenti su Internet. Chicco per chicco. Per ulteriori informazioni: www.mocainteractive.com Telefono: +39 0422 1782307 Twitter: @mocainteractive

Copyright Informazione.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito fai.informazione.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 04/03/2013 15:55:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-141509-20130304-786164650.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/fai.informazione.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z8293421102&z=1650248794

Moca Interactive per il sociale

L’agenzia trevigiana di digital marketing offre le proprie competenze per sostenere realtà impegnate in progetti ed iniziative a carattere sociale. L’agenzia trevigiana di digital marketing offre le proprie competenze per sostenere realtà impegnate in progetti ed iniziative a carattere sociale. Treviso, 04/03/2013 (informazione.it - comunicati stampa) MOCA Interactive, agenzia di digital marketing di Treviso, conosciuta anche solo come MOCA, si è impegnata nel sostenere progetti sociali ed iniziative di solidarietà. L’azienda che sta per compiere il suo decimo anno, ha deciso di offrire le proprie competenze nel web marketingmarketing, sostenendo la cooperativa Pace e Sviluppo ed il progetto #ForKidsForLife, due realtà che si adoperano rispettivamente per sensibilizzare il cittadino ad una crescita consapevole e nella raccolta di fondi per piccoli progetti nei paesi in via di sviluppo.

MOCA si è impegnata con la cooperativa Pace e Sviluppo, operante nelle provincie di Treviso, Venezia e Padova nel settore del commercio equo e solidale. Nata nel 1993 Pace e Sviluppo è socia fondatrice del Consorzio CTM Altromercato, realtà collettiva che si impegna per un’economia giusta, nel rispetto dei produttori e dei consumatori.

Copyright fai.informazione.it 1/3

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito fai.informazione.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 04/03/2013 15:55:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-141509-20130304-786164650.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/fai.informazione.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z8293421102&z=1650248794

La cooperativa conta attualmente oltre 1.700 soci e 12 Botteghe del Mondo, i negozi equo e solidali dove si possono trovare diversi prodotti realizzati secondo regole etiche che rispettino il produttore. I prodotti equo e solidali non sono venduti solo attraverso le Botteghe, ma anche attraverso il canale della grande distribuzione come supermercati, nei negozi o anche attraverso i Gas, i Gruppi di Acquisto Solidale.

Pace e Sviluppo inoltre confeziona bomboniere, ceste solidali e fornisce distributori di bevande equosolidali. Oltre alla gestione delle botteghe equo e solidali, la cooperativa realizza conferenze ed iniziative di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza sul valore del consumo e del risparmio responsabile. Pace e Sviluppo è coinvolta in eventi a carattere sociale, in partenariato con associazioni, realtà del mondo del volontariato ed aziende operanti nel settore no profit.

Per una realtà così radicata nel locale e attenta al partenariato, MOCA ha creato la piattaforma shop.pacesviluppo.it, che permette a grossisti e commercianti al dettaglio di richiedere le magliette di Pace e Sviluppo. In occasione dell’ottava edizione della Fiera Quattro Passi a Treviso (25 e 26 maggio - 1 e 2 giugno), MOCA supporterà la visibilità digitale della cooperativa.

MOCA sostiene poi #ForKidsForLife, realtà di fundraising nata da Annalisa Gennaro, mamma di un bimbo che ha affrontato a pochi mesi di vita il trapianto di fegato ed Alessandro Accalai, giovane manager che ha fatto della corsa una modalità per raccogliere fondi a sostegno di iniziative di solidarietà. #ForKidsForLife è impegnata attualmente in due progetti.

Il primo è #centomilapassi che permette, grazie alla partecipazione di eventi di running e di sport in generale, di raccogliere fondi per sostenere la campagna "L'acqua è vita" di ACRA: ACRA è un'Organizzazione Non Governativa che dal 2004 costruisce pozzi e reti idriche, necessarie per fornire i villaggi rurali di Casamance, nel sud del Senegal di acqua pulita. Copyright fai.informazione.it 2/3

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito fai.informazione.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 04/03/2013 15:55:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-141509-20130304-786164650.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/fai.informazione.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z8293421102&z=1650248794

Il secondo progetto si chiama #civuolefegato e raccoglie fondi per l’AITF sezione BIMBI ONLUS, organizzazione no profit che dal 2010 sostiene le famiglie di bambini trapiantati epatici.

Per #ForKidsForLife, realtà che ha bisogno della massima pubblicità per poter raccogliere fondi e aiuti, MOCA ha sviluppato il sito Internet www.forkidsforlife.org e si occupa della visibilità online del progetto e delle iniziative ad essa collegate.

Per ulteriori informazioni su MOCA per il Sociale: http://www.mocainteractive.com/sociale/

Copyright fai.informazione.it 3/3

Acra ong


N° e data : 130304 - 04/03/2013 Diffusione : 52965 Periodicità : Quotidiano NuovaSardegna_130304_58_6.pdf

Pagina 58 : Dimens.16.74 : % 212 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

sponsorizzare il progetto « Nel giro di pochi mesi ci ritroviamo con oltre venti ambasciatori che in tutta Italia corrono con le t-shirt di#ForKidsForLife

Maratona e solidarietà una sfida nata a Sassari e cresciuta su Twitter

:

,

.

'

bre indossando la maglietta del progetto Tutto parte dalla

SASSARI

.

possibile trasformare tutta energia necessaria a correre una maratona in qualcosa di importante per gli altri? Da domandanasce un' iniziativa benefica sviluppata online che in pochi mesi è riuscita a coinvolgere tantissimi corridori da tutta per aiutare i bambini del

Accalai manager con la passione per la corsa che a metà del2011 lanciasu

Italia

Twitter la

subire

Runner

Maratona di Roma in a marzo mentre alla Milano City Marathon di aprile saremo programma

,

charity partner e andremo con tre squadre di ambasciatori » In sei mesi il progetto ha raccolto 10mila euro che hanno di acquistare sonde e seggiolini per l Aitf e di portare acqua pulita nel permesso

'

'

-

ecografiche

Accalai

avviare

villaggio

,

'

.

,

che parteciperanno alla

diRoma a marzo alla Milano City Marathon ad aprile e a quella diBerlino a settem maratona

.

.

.

#centomilapassi

e quelli che devono

un trapianto difegato

sfida dei

,

correranno

« Centomila passi sono più o meno i passi da correre in una maratona- racconta l idea è stata quella di un progetto di raccolta fondi che raccogliesse un centesimo di Thengory in Senegal. di euro per ogni passo quindi « L altra grande sfida è mille euro Ho sposato il su questi temi - conclude dell Acra una ong che Accalai - e visto che il progetto è reti idriche nei villaggi del partito dalla Sardegna sarebbe Casamance in Senegal dove la bello se anche altri runner sardi prima causa di mortalità infantile è decidessero di correre per noi ». legata al consumo di acqua non pulita » Il manager inizia a raccontare questa sfida su Twitter Facebook e Tumblr Nel marzo 2012 partecipa alla Maratona di Romacon la maglietta di #centomilapassi e in Sardegna racco

,

,

Senegal

,

sassarese

questa

#ForKidsForLife

da un' intuizione di

Sardegna e Alessandro

'

l

triatleti hanno partecipato all Ironman di Nizza e a quello diFrancoforte Tre nostri runner si sono iscritti alla Nostri

sensibilizzare

.

'

progetto

,

,

realizza

,

,

,

.

,

.

glie l squadra

,

'

adesione di un' intera

la Asd Podistica Sassari che

nella Corrincentro dimostra grande sensibilità all iniziativa. L hashtag #centomilapassi gira per la Rete e Alessandro viene contattato da Annalisa '

'

,

di Novara mamma di un bimbo trapiantato di fegato e manager

,

dell Aitf ( Associazione '

Alessandro Accalai al terminedi una delle sue tante maratone

socia italiana

trapiantati difegato Bimbi )

Onlus « Annalisa mi chiede se si pu? realizzare qualcosa di a #centomilapassi per aiutare Aitf spiega Alessandro l hashtag #civuolefegato e ci uniamo in un progetto comune che chiamiamo .

simile

'

-

l

'

creiamo

per i bimbi e per la vita » A .

#ForKidsForLife

,

giugno 2012 il sito del progetto è online insieme al canale

Tanti i modi per aiutare donazione diretta -

Twitter dalla

attraverso

.

,

piattaforme online come io

-

dono.com e retedeldono.it fino a indossare le magliette per

1/1 Copyright (La Nuova Sardegna) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130304 - 04/03/2013 Diffusione : 4999 Periodicità : Quotidiano NuovaSar2_130304_58_2.pdf

Pagina 58 : Dimens.16.74 : % 212 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

Maratona e solidarietà una sfida nata a Sassari e cresciuta su Twitter ,

glie l

SASSARI

squadra

possibile trasformare tutta energia necessaria a correre una maratona in qualcosa di importante per gli altri? Da domanda nasce un' iniziativa benefica sviluppata online che inpochi mesi è riuscita a coinvolgere tantissimi corridori da tutta per aiutare i bambini del '

l

questa

#ForKidsForLife

Italia

,

,

e quelli che devono un trapianto difegato

Senegal subire

Runner

.

nella Corrincentro dimostra grande sensibilità all iniziativa. L hashtag #centomilapassi gira per la Rete e Alessandro viene contattato da Annalisa '

'

,

di Novara mamma di un bimbo trapiantato di fegato e manager

,

dell Aitf ( Associazione '

socia

trapiantati difegato Bimbi

italiana

)

Onlus « Annalisa mi chiede se si pu? realizzare qualcosa di a #centomilapassi per aiutare Aitf spiega Alessandro l hashtag #civuolefegato e ci uniamo in un progetto comune che chiamiamo .

-

l

'

creiamo

#ForKidsForLife

bre indossando la maglietta del progetto Tutto parte dalla .

da un' intuizione di Accalai manager con la passione per la corsa che a metà del 2011 lanciasu Twitter la sfida dei « Centomila passi sono più o meno i passi da correre in una maratona - racconta l idea è stata quella di un progetto di raccolta fondi che raccogliesse un centesimo di euro per ogni passo quindi mille euro Ho sposato il dell Acra una ong che reti idriche nei villaggi del ,

sassarese

#centomilapassi

,

'

di Roma a marzo alla Milano City Marathon ad aprile e a quella diBerlino a settem

Sardegna e Alessandro

adesione di un' intera

simile

che parteciperanno alla

maratona

,

'

la Asd Podistica Sassari che

,

per i bimbi e per la vita » A

Alessandro Accalai al termine di una delle sue tante maratone

.

giugno 2012 il sito del progetto è online insieme al canale

Tanti i modi per aiutare donazione diretta -

Twitter dalla

attraverso

.

,

piattaforme online come io

-

dono.com e retedeldono.it fino a indossare le magliette per

.

'

-

Accalai

avviare

,

.

'

progetto

,

realizza

in Senegal dove la causa di mortalità infantile è legata al consumo di acqua non pulita » Il manager inizia a raccontare questa sfida su Twitter Facebook e Tumblr Nel marzo 2012 partecipa alla Maratona di Romacon la maglietta di #centomilapassi e in Sardegna racco Casamance

,

,

prima

.

,

.

sponsorizzare il progetto « Nel giro di pochi mesi ci ritroviamo con oltre venti ambasciatori che in tutta Italia corrono con le t-shirt di#ForKidsForLife :

.

triatleti hanno partecipato all Ironman di Nizza e a quello diFrancoforte Tre nostri runner si sono iscritti alla Nostri '

,

correranno

.

Maratona di Roma in a marzo mentre alla Milano City Marathon di aprile saremo programma

,

charity partner e andremo con tre squadre di ambasciatori » In sei mesi il progetto ha raccolto 10mila euro che hanno di acquistare sonde e seggiolini per l Aitf e di portare acqua pulita nel .

permesso

'

ecografiche

villaggio

« L

'

di Thengory in Senegal. ,

altra grande sfida è

sensibilizzare

su questi temi - conclude

Accalai - e visto che il progetto è

partito dalla Sardegna sarebbe bello se anche altri runner sardi decidessero di correre per noi ». ,

1/1 Copyright (La Nuova Sardegna ed. Gallura) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 30003 - 01/03/2013 Diffusione : 45000 Periodicità : Mensile Vita_30003_11_1.pdf

Pagina 11 : Dimens.53.12 : % 317 cm2

Sito web: http://www.vita.it

Mr Toilet l uomo che vuole '

,

.

rendere sexy il gabinetto

JACK SIM FIGURA SIMBOLO DI IMPRENDITORE SOCIALE CHE LOTTA PER LA WATER SANITATION E CONTRO LE MORTI DA CONTAMINAZIONE DELL ACQUA PERSONAGGI

,

.

'

.

ha una sola missione abbattere i tabuintorno Un alle latrine con due armi a disposizione l e mezzo di persone esplicano i loro umorismo e il business. bisogni all aria aperta accucciati nei campi nelle La World Toilet Organization tiene foreste in riva ai fiumi nelle strade delle nei bagni dei grandi alberghi riempie le periferie degradate che si ammassano ai margini pubbliche con istallazioni giocose organizza delle città di tutto il mondo Si tutti gli anni il ToiletDay la calcola che ogni 20 secondi un giornata del gabinetto che si Sul ca mpo bambino muore per cause celebra il 19 novembre e un Toilet summit ospitato nelle legate alle cattive condizioni sanitarie i cui vive Tifo epatite grandi capitali mondiali La colera sono tra le più letali sua fondazione ha creatoil di morte nei Paesi in via di franchising SaniShop Imprese La Giornata Mon diale dell acqua diffuse in tutto il mondoe sviluppo La diarrea uccide più 24 marzo è anc he giornata gestite localmente da piccoli bambini dell Aids della la water sanitat perché e del morbillo. e artigiani che imprenditori me spiega Seren Arduino desk Una calamità di cui si parla ricevono formazione e strumenti Risorse naturali di Acra « senza una corretta gestione degli necessari per produrre e poco Perché « parlare di escrementi si c ontaminano gabinetti non è sexy » conferma vendere sistemi sanitari efficienti che le fonti d ac anqua » Acra Jack Sim fondatore della al costo di 40 dollari.« Non liata a Sustainab Sanitation liance è impegn Alata con una World Toilet Organization credo alla carità » dice Sim « rie di progetti s la costruzione Wto www.worldtoilet.org ). credo nelle soluzioni sostenibili di latrine e sull educazione « Quando siamo piccoli ci da imprese capaci di proposte in in Tanzania igiene Sene in Nicaragua. www.acra.it creare un cambiamento sociale insegnano che non si deve parlare di cose come la cacca.. ed è concretoe sostenibile Il gabinetto deve diventare così che si creano i lacci sexy che non ci permettono di affrontare e uno status symbol che trascina un'intera risolvere un problema » spiega Sim Elettoda Time verso lo sviluppo in modosostenibile e duraturo » [ Matteo Magazine Eroe dell ambiente nel 2008 Jack oggi '

IRE IL 40%% DELLA POPOLAZIONA MONDIALE NON

HA ACCESSO A SERVIZI IGIENICI PULITI

OL

:

'

.

,

" " " " " " " " " " "

,

miliardo

'

,

,

conferenze

,

,

,

piazze

,

.

,

,

.

,

.

,

cause

.

'

.

'

(

)

,

delion

,

,

malaria

coa

,

,

.

'

,

.

,

(

affile

)

,

,

seul

(

,

'

'

l

,

alga

,

.

.

"

"

,

culturali

,

comunità

.

'

.

,

1/1 Copyright (Vita) Riproduzione vietata

" " " " " " " " " " " " "

Acra ong


N° e data : 130224 - 24/02/2013 Diffusione : 49531 Periodicità : Quotidiano lIEcodiB_130224_38_7.pdf

Pagina 38 : Dimens.38.64 : % 503 cm2

Sito web: http://www.ecodibergamo.it

Eventie solidarietà A Barzana la Pro loco tocca quota 386 Tanti sono gli iscritti del partecipato sodalizio In arrivo 30 iniziative c' è pure il tour in Russia L assemblea riconferma Livio Anelli al timone ,

'

zione Alessandro Cattaneo :

Barzana REMO TRAINA

statiapprovati all unanimità sia il bilancio consuntivo 2012 che il preventivo 2013 e illustrato il ricco programma attività ricreative e di svago gite sociali e la gestione volontaristica del circolo ricreativo e del '

,

Benigni ( vicepresidente ) Gerolamo Bosco Carla Andrea Magri ( tesoriere ) Maurizio Valesio Patrizio Gavazzeni Robin Locatelli Serena Zanardi ( segretaria ) e Maria Gambirasio Nominati anche i revisori dei conti Matteo Gambirasio Sandro

,

,

Con i suoi 386 iscritti la Pro loco di Barzana presieduta da Livio Anelli è una delle più « partecipate » della provincia di e viaggia a gonfie vele con ,

,

,

Bergamo

,

una trentina di eventi

organizzati ogni anno. Il sodalizio nato ,

decina di anni fa ha sede nel circolo ricreativo della Pro loco vicino al campus scolastico e sportivo. La struttura di proprietà comunale dispone diun bocciodromo coperto del una

,

Rotanodari

,

,

,

:

culturali

,

,

,

.

10 mila

per

,

,

.

Particolarmente

'

,

,

quest'

,

,

,

soci

naturalmente

,

'

'

'

state formate sette commissioni giovani donne spettacoli ,

cultura

significativa

la all

'

1/2 Copyright (L' Eco di Bergamo) Riproduzione vietata

'

.

seguire

Toccagni Barbara Zaccaria e Ombretta Simonetti «

partecipazione assemblea annuale progetti con 250 soci che benefici anno sono stati impegnati nelrinnovo bar ed è possibile giocare a ping dei vertici - evidenzia Anelli -. pong calciobalilla Nel consiglio sono entrati tre a carte e vedere le squadre del nuovi e abbiamo ringraziato cuore su un grande schermo. Rosanna Casati e Fulvio Nava Recentemente l assemblea dei che dopo un impegno decennale soci ha riconfermato alla hanno lasciato l incarico di presidenza Livio Anelli ed eletto il consiglieri della nostra Pro loco ». nuovo consiglio d amministra Nel corso dell assemblea sono euro

bocciodromo aperto praticamente tutti i giorni dell anno Tra l altro proprio per organizzare e tutte queste iniziative sono '

Rosella Ungari e Silvano

,

,

:

,

Nel 2012 raccolti

,

,

,

:

,

gite circolo solidarietà. « Già in questi primi due mesi ,

,

spiega il presidente - abbiamo avutovari appuntamenti teatro per il Giorno della memoria poi abbiamo visitato Milano e in -

:

,

Cenacolo di Leonardo organizzato con la parrocchia il Carnevale Il prossimo appuntamento è per la Festa della particolare il

,

e

.

donna ,

conlospettacolo teatrale

Notti amanti e tranquillanti e la festa al centro civico ». In agenda c' è poi a giugno la "

"

,

gita

della memoria in Polonia ad ,

Acra ong


N° e data : 130224 - 24/02/2013 Diffusione : 49531 Periodicità : Quotidiano lIEcodiB_130224_38_7.pdf

Pagina 38 : Dimens.38.64 : % 503 cm2

Sito web: http://www.ecodibergamo.it

La sfilata

di Carnevale promossa dalla Pro loco di Barzana in collaborazione con la parrocchia ,

agosto il tour

in Russia e a in Austria per i mercatini oltre alla raccolta fondi Telethon. dicembre

,

'

« Ma il nostro

fiore all occhiello conclude Anelli - è l impegno nella solidarietà Lo scorso anno '

.

sono stati raccolti

e versati

10.000 euro a Telethon

,

donne maltrattate terremotati del Mantovano scuola materna di Barzana progetto scuola Salamat nel Ciad » E anno si contribuirà all progetto di costruire 5 in muratura per le scuole di 5 villaggi nel Ciad in con la ong « Acra » di Milano per un costo di 10.000 euro ? associazione

,

,

,

.

'

quest'

ambizioso

hangar

,

collaborazione

.

CRIPRODUZIONE RISERVATA

Il

nuovo consiglio della Pro loco che resterà in carica fino al 2016 ,

2/2 Copyright (L' Eco di Bergamo) Riproduzione vietata

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito tuttoblog.com Popolarità

Estrazione : 10/02/2013 21:15:01 Tipi : Blog Categoria : Social networks news File : piwi-7-5-225083-20130210-662939147.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=aa67b0f4011c704d1360531893754692ba51e2a5d4f29&co=f000000005616s-1087811402

#forkidsforlife: corsa e solidarietà ai tempi dei social network aggregatore

Mettete insieme i social network, la passione per la corsa e un bel pò di solidarietà e avrete la ricetta di #forkidsforlife , un’iniziativa benefica nata su twitter che sta contagiando i runner (e non solo) di tutta Italia. Alessandro, manager maratoneta , e Annalisa, manager e fiera mamma di due bimbi, si sono conosciuti per caso sul famoso social dei 140 caratteri e proprio lì è nata, per motivi diversi, l’idea di fare del bene utilizzando le risorse del web…Allora Annalisa, ci spieghi com’è nato #forkidsforlife?"Premetto che io e Alessandro ci siamo conosciuti su twitter davvero per caso e che per il momento non ci siamo ancora nemmeno incontrati. Ero in un periodo particolare dato che mio figlio aveva da poco subito un trapianto di fegato e sentivo il bisogno di dare un messaggio positivo e restituire qualcosa all’associazione di cui faccio parte, AITF Bimbi Onlus, che mi aveva aiutato in quei momenti difficili".E Alessandro, tuo "socio" in questa avventura, come entra a far parte di questo percorso?"Siccome anche lui faceva parte di una associazione (ACRA ONG ndr) abbiamo deciso di unire le due cose creando iniziative che si sviluppassero online per poi concretizzarsi nella vita reale. Ed eccoci qua".Nella pratica come funziona questa specie di associazione virtuale?"Dato che Alessandro fa il runner abbiamo pensato di creare una maglietta con la scritta #forkidsforlife da far indossare agli atleti durante le gare, per guadagnare visibilità e alimentare il canale twitter al cui stiamo per aggiungere una pagina facebook".Com’è possibile creare qualcosa di così reale partendo unicamente dai social network?"Dietro c’è un forte lavoro di marketing PR però, in maniera molto più tradizionale, ci arrangiamo contattando anche i gruppi podistici. Copyright tuttoblog.com 1/3

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito tuttoblog.com Popolarità

Estrazione : 10/02/2013 21:15:01 Tipi : Blog Categoria : Social networks news File : piwi-7-5-225083-20130210-662939147.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=aa67b0f4011c704d1360531893754692ba51e2a5d4f29&co=f000000005616s-1087811402

Attività online e offline non sono due cose scollegate".Ci vogliono competenze particolari per fare tutto ciò?"Sia io che l’altra anima del progetto lavoriamo nella comunicazione, però ci diamo da fare nel tempo libero, magari alla sera dopo aver messo a letto i bimbi. Non essendo un’organizzazione ufficiale non abbiamo ancora una struttura precisa che ci possa aiutare. Ma ci stiamo muovendo…".Cosa ti spinge a farlo nonostante gli impegni di lavoro e famiglia?"So che sembra banale, ma dopo quello che ho passato non riesco a non dire alle persone che la vita è bellissima e che se la devono godere fino in fondo, perché c’è chi vorrebbe farlo ma non lo può fare".In che modo vi aiutano le persone con cui entrate in contatto?"Ci possono aiutare più o meno in qualsiasi modo, è sufficiente aver voglia di "partecipare" (parola chiave sui social network ndr). Si va dalla donazione diretta (attraverso piattaforme online come iodono.com e retedeldono.it ndr) fino all’indossare, come detto, la nostra maglietta durante le maratone. Oppure anche solo ritwittando i nostri post o parlando di noi durante una telefonata in radio, come ha appena fatto un nostro follower di Torino".E questo modo particolare di fare solidarietà ha già raccolto i suoi frutti?"Lo scorso Natale ci siamo inventati un sacchetto in neoprene e abbiamo raccolto 800 euro in una sera. Credo che la cosa funzioni perchè le persone vedono subito dove vanno a finire i loro soldi".In che senso?"I social danno la possibilità di mostrare il frutto del proprio aiuto. I runner poi sono particolarmente sensibili al valore della solidarietà. Forse una spiegazione del nostro piccolo successo è che ci concentriamo su progetti piccoli ma molto concreti."Ad esempio?"Alessandro aveva da sempre il sogno di portare acqua pulita ai bambini che vivono nel villaggio di Thengory in Casamance, un’area rurale nel sud del Senegal. E così si è inventato l’hashtag #centomilapassi (più o meno quelli di una maratona) con il quale raccoglieva un centesimo di euro ad ogni passo che faceva in gara. Nel frattempo io ho contribuito promuovendo #civuolefegato che accoglie le voci di chi ha passato momenti difficili nella sua vita. In questo modo abbiamo raccolto oltre diecimila euro in meno di sei mesi e oltre ad avere realizzato la rete idrica in Senegal ci siamo "permessi" di acquistare seggiolini per bimbi e sonde ecografiche. Abbiamo persino visto nascere i nostri primi ambasciatori…".Ambasciatori?"Non sono proprio testimonial, ripeto che non c’è nulla di ufficiale, però sono dei runner che ormai indossano costantemente la nostra maglietta. Posso dire che a modo nostro saremo presenti alla Maratona di Roma, di Milano e di Torino. Ah dimenticavo. Abbiamo quattro triatleti che si stanno preparando per l’Ironman di Francoforte del prossimo luglio".

Copyright tuttoblog.com 2/3

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito tuttoblog.com PopolaritĂ

Estrazione : 10/02/2013 21:15:01 Tipi : Blog Categoria : Social networks news File : piwi-7-5-225083-20130210-662939147.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=aa67b0f4011c704d1360531893754692ba51e2a5d4f29&co=f000000005616s-1087811402

Panorama – Sport

Copyright tuttoblog.com 3/3

Acra ong


N° e data : 130202 - 02/02/2013 Diffusione : 38300 Periodicità : Quotidiano Prealpin_130202_2_1.pdf

Pagina 2 : Dimens.10.97 : % 307 cm2

Sito web: http://www.prealpina.it

ture , sport e pari opportunità del Comune di Saronno deve fare i conti i giorni con i partiti «A volte con loro " ha affermato " il dialogo è

"

Ambrosoli

presidente Patto civico protagonista elettorale

in cui i simboli dei partiti

sono quasi tutti modificati l offerta civica del centrosinistra in Lombardia è rappresentata dalla lista " Ambrosoli presidente " Patto " Ieri i sette candidati nel collegio del Varesotto si sono presentati al Caffè Zamberletti dicorso Matteotti a Varese ( foto Blitz ). La sfida nell ' alveo del lombardo non è delle più tranquille anche per la concorrenza interna Ma la consapevolezza di contribuire a un progetto condiviso è un collante più che adeguato trai '

tradizionali

civico

,

.

,

,

centrosinistra

:

loro

,

.

'

'

istituzionale

dinamiche

:

.

,

'

,

.

,

,

protagonismo

.

Nicola Antonello

dovere dicontribuire a questo tentativo di rigenerare la e di migliorare l ' efficienza della

Ho sentito il

VARESE - Nella campagna

,

.

politica

Regione ». Il capolista sarà Andrea Calori

,

esperto di politiche di sviluppo sostenibile « Ormai il tema del consumo di suolo " ha ricordato " non è più :

una questione soltanto ecologica ma anche economica Chiha

,

.

governato

finora ha distrutto il territorio. per salvare la

Noi ci candidiamo Lombardia ».

E le tanto sbandierate eccellenze

lombarde? « Si

provi a entrare inun ospedale "

oggi

ha dichiarato Ezio Bianchi presidente dell Auser di Varese " e

diversiraggruppamenti dicandidati. Quattro uomini e tre donne con in comune anche

la passione per la politica

sicuramente

se nella maggioranza dei casi

l hanno professata dall esterno nelle differenti realtà di cui sono finora

'

'

,

associazionismo professionisti volontariato università Ora invece hanno deciso di scendere in campo inprima persona. Per la verità qualcuno ha già avuto (o ha ) delle esperienza Come CeciliaCavaterra ricercatore universitario di Analisi matematica alla Statale di Milano che da assessore ai giovani formazione cul protagonisti

,

:

,

amministrative

.

,

.

,

,

,

,

'

,

.

,

la massima preoccupazione di Franz Foti giornalista e docente in Comunicazione pubblica e aspro e faticoso Abbiamo all Università dell Insubria diverse Comunque Ambrosoli rappresenta la garanzia che il futuro « Non possiamo più sopportare che come avvenuto a un mio allievo " ha governo della Lombardia avrà un indirizzo civico ». detto " dopo la laurea colmassimo Parole non certod amore per gli dei voti si trovi lavoro soltanto Laz come operaio o magazziniere alleati sono arrivate da Valter Andreazza « Quando eroassessore a Lombardia deve tornare a essere la Castellanza " ha detto " ho subìto regione delle opportunità delle progettualità di un nuovo anche il fuoco amico deiDemocratici di sinistra e dei Popolari Perché delle giovani generazioni ». quindi sono tornato a competere? tutti

"

nizzazione non governativa " Acra " E a proposito digiovani saranno

si cambierà idea ».

Arriva sempre dalla società civile la candidatura di Francesca Rigano. Professione avvocata ( come si

lei ) « C' è ancora dalavorare per la parità fra uomini e donne " ha sottolineato - Nell avvocatura ormai definisce

:

'

.

siamo più donne ma all apice della carriera guadagniamo la metà dei colleghi ». Viene invece dal mondo del '

,

,

volontariato

la

più giovane delgruppo Si .

tratta diAngela Melodia ,

dei progetti inAfrica per l orga '

responsabile

,

1/2 Copyright (La Prealpina) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130202 - 02/02/2013 Diffusione : 38300 Periodicità : Quotidiano Prealpin_130202_2_1.pdf

Pagina 3 : Dimens.10.97 : % 307 cm2

Sito web: http://www.prealpina.it

2/2 Copyright (La Prealpina) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130202 - 02/02/2013 Diffusione : 3812 Periodicità : Quotidiano Provinci7_130202_18_2.pdf

Pagina 18 : Dimens.16.83 : % 198 cm2

Sito web: http://www.laprovinciadivarese.it

Ambrosoli

« Con

lista fatta di persone vere »

una

Una lista fatta da persone lavorano e non vivono di politica ? facile per Roberto ripetere che le liste civiche dei suoi avversari sono « finte » senza vere Che .

.

Maroni

per? confrontarsi AVarese la Lista Ambrosoli Presidente dimostra proprio il contrario. "

.

Ognuno di noiproviene da esperienze civiche precedenti spiega il capolista Andrea architetto esperto di ambientali - un progetto persegue la politica in una forma che non sia quella dei partiti tradizionali Non «

Calori

,

questioni

civico

sta che fece sparire i soldi dei militanti ».

Andreazza racconta di come Castellanza i partiti compreso il centrosinistra ostacolarono l avanzantadella lista civica in Comune parlando di « fuoco amico » Ezio Bianchi presidente di Auser Varese segnala le disfunzioni del sistema sanitario « Gli stessi che parlano di sistema eccellente lombardo sonopoi quelli che corrono a curarsi in Svizzera ». a

tradizionali

,

,

.

territorio

.

«

quello

partiti

,

.

stoccata alla lista

strutturata

partitoStato

po' di nomi Angela Melodia si occupa di progetti per Africa per l

associazione

'

alleanza

.

« di rilanciare

,

.

,

.

,

.

italiano

:

casi

della

,

Sud? ». Cecilia Cavaterra

Lega-FormigoniGrande

le

sociali » Walter Andreazza per dieci anni amministratore a Castellanza per una lista civica di area centrosinistra ha scelto di tornare in politica « per rispondere allo sfascio totale del sistema lombardo Dobbiamo costruire un futuro per i nostri figli migliorando la formazione professionale regionale Oltre che modificare il sistema non devono più ripetersi come il Monte dei Paschi di Siena ma anche il fallimento Credieuronord la banca leghi imprese

.

'

no profit Acra E spiega la

necessità

Albertini è

dellavecchia

,

'

.

espressione politica Il nuovo Umberto Ambrosoli che avanza è l

Un

l

'

,

Presidente.

Maroni

»

all Insubria « La Lega è nata come qualcosa di vicino al popolo oggi è come un comunicazione

,

lo fanno già i Insomma una

»

Carroccio superato

Franz Fotiè invece un docente di

del

e candidarlo

,

,

.

professionista

,

'

prendere un

basta

,

,

ricercatrice

è

di matematica alla Statale

di Milano nonché assessore a Saronno « Il centrosinistra ha vinto in un Comune guidato dal centrodestra proprio grazie aduna lista civica Per la quale sono assessore alle Pari opportunità » E Francesca Rigano avvocata civilista di è presidente del Comitato opportunità dell avvocatura. « Le donne stanno superando gli uomini nella professione Ma ancora oggi sono pagate la metà » Marco Tavazzi ,

:

storicamente

.

.

,

Varese

,

'

pari

.

statisticamente

1/1 Copyright (La Provincia di Varese) Riproduzione vietata

.

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito lanuovasardegna.gelocal.it Estrazione : 01/02/2013 02:33:26 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-154295-20130201-652053677.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/lanuovasardegna.gelocal.it

http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2013/01/31/news/raccolta-rifiuti-lezioni-in-senegal-1.6450366

Raccolta rifiuti, lezioni in Senegal

Un progetto di cooperazione che coinvolge le donne di Sedhiou rifiuti raccolta differenziata volontariato senegal di Michela ORISTANO.

Cuccu

« Da quelle parti la raccolta dei rifiuti avviene in modo diverso. La svolgono le donne volontariamente e a disposizione non hanno auto-compattatori e altri mezzi a motore. Ma asini, che trasportano le gerle cariche dei rifiuti raccolti. I primi asini che erano stati acquistati, sono però morti di fame e li abbiamo dovuti ricomprare. Può accadere in terre dove bere e mangiare non mai scontato, per gli uomini e per gli animali». Tradisce l'emozione, Efisio Sanna, assessore comunale ai Servizi tecnologici, nel raccontare l'esperienza che da circa un anno sta vivendo con un progetto di cooperazione internazionale in Senegal. Nella giovane (è stata istituita nel 2008) regione di Sedhiou, formata da quattro comuni rurali ai confini con la Guinea. Sedhiou è anche una delle prime regioni che, tre anni fa, attraverso un atto ufficiale sottoscritto da 670 cittadini, chiese la cancellazione dell'infibulazione, la terribile mutilazione genitale imposta alle bambine. Oristano non è solo in questa impresa che punta a risolvere uno dei problemi più gravi del Paese africano: l'insalubrità dei luoghi, che mette a rischio la salute delle persone. Copyright lanuovasardegna.gelocal.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito lanuovasardegna.gelocal.it Estrazione : 01/02/2013 02:33:26 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-154295-20130201-652053677.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/lanuovasardegna.gelocal.it

http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2013/01/31/news/raccolta-rifiuti-lezioni-in-senegal-1.6450366

Il progetto, battezzato "AlligatOr", è svolto con altri partner sardi: Acra Sardegna (una onlus che si occupa di cooperazione e sviluppo rurale) e Achab group (società di comunicazione ambientale). Ma è affascinante immaginare che parta da piazza Eleonora un progetto che avvicina mondi e realtà lontanissimi. «Tutto in quella regione è molto diverso dalla nostra realtà - racconta Sanna che è stato in Senegal con il sindaco Guido Tendas e Doriana Di Santo, dipendente comunale ed esperta in cooperazione decentrata. «Dal confronto con le amministrazioni senegalesi è emersa l'esigenza di puntare soprattutto su una parte del progetto: la valorizzazione delle risorse umane. Sulla capacità delle donne che, volontariamente, raccolgono i rifiuti nei villaggi si fonda la riuscita del progetto. Dobbiamo mettere a disposizione le nostre competenze ed esperienze perchè possano poi continuare ad operare in maniera indipendente». Una raccolta differenziata di rifiuti che non ha paragoni con quella delle nostre città. Come spiega l'assessore, i rifiuti maggiormente prodotti sono rappresentati da frazione umida e plastica. «Ma è un sistema di raccolta differenziata attuabile e sostenibile dal punto di vista ambientale ma anche economico quello che si dovrà attuare - spiega Sanna -. Niente di imposto, ma anzi un dialogo costante e un coinvolgimento totale della popolazione». Ed è su riciclo e raccolta indifferenziata che il Comune di Oristano trasmette le proprie esperienze. «Il progetto - conclude Sanna - si sviluppa anche sul rafforzamento della rete Sardegna-Senegal, attraverso progetti formativi che si svolgeranno con l'azione di tutti i partner del progetto». Dalla raccolta dei rifiuti, infatti, il progetto si estenderà anche ad altri settori, ad esempio: partenariati con le scuole sarde.

Copyright lanuovasardegna.gelocal.it 2/2

Acra ong


N° e data : 30048 - 01/02/2013 Diffusione : 86491 Periodicità : Mensile WiredIta_30048_138_11.pdf

Pagina 138 : Dimens.100 : % 2241 cm2

Sito web: http://www.wired.it

SE LA CARTA SI STRUSCIA AL TELEFONO

DIOZCINIUMEM

eAntonelli

di Carlo

La rubrica di Oscar Giannino salta un giro visto che il nostro economista ,

dandy si è gettato a capofitto nell arena elettorale Ne approfittiamo per chiarirci con coloroche hanno vissuto questa sezione di Wired come eccentrica ? vero l opposto Per i seguenti motivi economia è al centro della generale da sempre ma in particolare dall inizio del 2008 2 ) il denaro vive anch' esso la rivoluzione digitale si è smaterializzato si è trasformato in moneta immateriale di nuovissimo conio ( da Bitcoin in poi ) è diventato mobile abbandonando quasi del tutto gli sportelli delle banche 3 ) depositi e investimenti sono transitati dalle mani degli operatori a quelle dell utente che ha trovato nell home banking una forma di fai-da-te finanziario spesso entusiasmante una sorta di mondo parallelo aperto 24 ore su 24 7 giorni su 7 4 ) in tempi di crisi il credito alle nuove imprese e il finanziamento di idee ricerca e startup in genere è diventato difficile e quindi cruciale segnalare forme e modi freschi di trovare il denaro per la propria intrapresa inclusi i fenomeni di crowdsourcing significa aiutare innovazione 5 ) indice della buona riuscita di una nuova idea è la sua capacità di trovare denaro per crescere sia in forma di round che di discesa in borsa proprio quello si dice farà Twitter da qui a un anno 6 ) insomma al cuore dell universo wiredc' è l economia a sua volta ambito di innovazione e ( sispera ) di rivoluzione Tutto chiaro ora? '

.

.

'

.

'

l

conversazione

,

'

;

:

,

PAGAMENTI

,

,

Gli aggeggini da collegare agli smartphone si sono

;

'

gli Stati Uniti

.

;

:

,

,

'

l

;

,

,

;

'

,

'

,

.

i

,

principali dispositivi senza dimenticare

C' è chi scommette che

nel 2013 in Italia i pagamenti con dispositivi attaccati a smartphone e tablet Niente Nfc tecnologia che permette ai clienti di perfezionare gli acquisti strisciando il ,

che in

tempi brevi dalle nostre parti fare capolino un concorrente della statunitense MagTek

,

iDynamoEmv

cresceranno

.

,

sul pos ma piccoli aggeggi in cui infilare per intercettare gestori di piccole attività o quanti devono accettare i pagamenti in mobilità Come abbiamo raccontato su Wired di settembre

,

potrebbe

,

,

,

,

.

,

,

E per una volta la risposta

,

moltiplicati negli ultimi mesi Proviamo a censirli

'

,

.

italiana con Jusp nonsi è fattaattendere. Ma in questi quattro mesi la situazione si è evoluta e gli attori si sono moltiplicati Ecco

,

,

mentre

sembrano ancora lontane Sail di VeriFone eGoPayment di Intuit per ora destinate a rimanere oltreoceano " MARTINA PENNISI ,

.

dispositivo

,

carte di credito e bancomat

JUSP

,

i

.

Square lanciata nel 2010 dal fondatore di Twitter Jack Dorsey ha fatto scuola ne ,

,

italiano accetta carte di credito American Express compresa e bancomat Come i concorrenti intasca una percentuale su ogni transazione effettuata L intenzione è quella di ottenere 60mila clienti nel 2013 anche grazie ad accordi con alcuni operatori telefonici. ,

,

.

,

'

.

,

,

illustrazione

1/4 Copyright (Wired) Riproduzione vietata

di Keith

Ward

/ Felix

Petroika

Acra ong


N° e data : 30048 - 01/02/2013 Diffusione : 86491 Periodicità : Mensile WiredIta_30048_138_11.pdf

Pagina 139 : Dimens.100 : % 2241 cm2

Sito web: http://www.wired.it

137

Quale paese

maggiormente le

discrimina

sul

donne

lavoro?

30 20 III O hrle

e

,p

,11

, ,

Turchia 45 Messico 36

,3 %% ,3 %%

Corea 22 Repubblica Slovacca 14 Francia Australia Olanda Canada Islanda

,6 %%

Media Ocse

luii

,7%%

8

,7%%

12 ,9%% 11 ,1%%

7 ,2%% 5 ,5%%

:

H bancomat

dei vecchi

SU -U " " " un gadget tedesco già presente in dieci paesi europei Italia compresa. Il lettore dialoga con cartedi credito via chip o banda magnetica Per ora niente bancomat e American Express ma sono previsti aggiornamenti nel corso dell anno per risolvere queste mancanze.

cellulari

,

PROPOSTE

.

,

Dagli Stati Uniti

'

arriva una macchina

per

fare soldi con il telefono che

PAYLEVEN

non Presente in Italia è diverso dagli altri dialoga con il telefono tramite bluetooth e permette di digitare il pin nel caso in cui si usi il bancomat Legge Visa MasterCard Diners e presto anche American Express. Obiettivo dell azienda coinvolgere 50mila esercizi commerciali nel 2013.

usi più

:

,

.

Quasi metà degli italiani compra un

,

,

smartphone per essere alla moda non perché il precedente si sia rotto. Ma che fare del vecchio modello? Un' azienda di San Diego ha pensato di creare un terminale simile a uno sportello bancomat in cui invece della propria carta si inserisce un dispositivo elettronico di piccole dimensioni. nuovo

'

:

e

IZETTLE

,

finlandese ha piazzato 80mila lettori di chip fraSvezia Norvegia Danimarca Finlandia Regno Unito Germania e Spagna In Italia non c' è ma a livello europeo è chiaramente l avversario da battere Accetta carte di credito Visa MasterCard American Express e Diners e trattieneil 2 ,75 per cento a transazione. La società

,

,

,

,

,

,

.

il

chiamata EcoAtm esamina dispositivo e paga in contanti secondo

il

valore di mercato stimato che pu?

La macchina

,

'

.

,

,

,

,

,

arrivare fino a 300 dollari Perterminare lo scambio è necessario fornire un documento d identità come la patente .

'

,

PAYPAL HERE originale forma triangolare è lo strumento con cui eBay sta muovendo primi passi nel settore Per ora è attivo in Stati Uniti Canada Hong Kong Australia e Giappone La percentuale applicata alla transazione è del 2 ,7 per cento e vengono accettate carte MasterCard Visa American Express e Discover. Dall

'

,

i

,

'

,

'

.

.

,

,

impronta digitale elettronica per evitare che qualcuno venda oggetti rubati L azienda riutilizza circa il 75 per cento di questi cellulari. el

,

Se

lo smartphone non funziona più

,

.

,

materiali di cui è composto sono estratti e in parte riciclati Perora i

,

.

,

ci sono

più di cento macchine EcoAtm sparse per gli Stati Uniti L obiettivo di quest' anno è arrivare a 300 e ampliare attività in altri paesi " D.R. '

.

SQUARE

'

l

Disponibile in Stati Uniti e Canada gestisce 8 miliardi di dollari di transazioni all anno e trattiene il 2 ,75 per cento di ogni operazione Nel corso del 2013 dovrebbe cominciare l espansione internazionale. Legge solo le carte di credito con banda magnetica è disponibile siaper iPhone e iPad siaper smartphone Android.

.

,

'

.

'

,

,

2/4 Copyright (Wired) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 30048 - 01/02/2013 Diffusione : 86491 Periodicità : Mensile WiredIta_30048_138_11.pdf

Pagina 140 : Dimens.100 : % 2241 cm2

Sito web: http://www.wired.it

138

MONEY

WIRED

Lafilantropia

A CITA

guarda

Kevin Werbach

allafinanza

DanHunter

SOCIAL VENTURE

Quanto investe il terzo settore

Gamification significa renderedivertente ci? che si è comunque obbligati a fare. Un gioco ben organizzato va infatti dritto al cuore motivazionale della psiche umana Non è semplice soddisfa la voglia di sfida e ripaga

«

in Italia?

,

'

Unisci

le tecniche del venture capital

agli obiettivi del non profit e avraila

philanthropy La nuova mette da parte il paternalismo e tenta la sfida degli investimenti Certo inItalia sui 67 miliardi di euro del terzosettore al fundraising privato è affidato solo il 17 ,4 per cento Ma la tendenza comincia a invertirsi Basta vedere in quanti si stanno avvicinando al tema a ottobre è partita la Uman Foundation di Giovanna Melandri associata allarete di duecento fondi social impact della fondazione Rockefeller Cariplo invece ha investito in Opes Impact Fund e sostiene così le iniziative di Acra ong attiva in Africa e venture

.

filantropia

finanziari

.

,

.

,

,

:

.

,

apprendimento e

Tre miliardi di euro

secondo i calcoli dell Istat

.

con

CAPITAL

.

successo ».

,

,

Latina Nei prossimi mesi il Centro Studi della Fondazione Lang promuoverà in filantropia strategica Ma c' è chi già da dieci anni si occupa della materia Sono la Fondazione Dynamo attiva dal 2003 e la Oltre Venture di Luciano Balbo natanel 2002 che ha all attivo decine di progetti nel campo della sanità dell housing sociale e del microcredito Difficile per? avere dati certi sul dei fondi italiani destinati alla filantropia il Global Index of Philanthropy li stima attorno al miliardo di dollari l Istat sui tre miliardi di euro In ogni caso per il social venture capital è solo l inizio " ANTONIO SGOBBA America

.

addirittura un corso a Milano

"

"

.

.

,

,

'

Forthe Win How Game Thinking Can Revolutionize Your Business, Wharton Digital Press

,

,

:

'

.

,

volume

:

'

.

,

'

.

DUELLI

Piattaforme di crowdfunding di Denis u&Fzoli

Aie

indiegogo

vs Kickstarter

LA PI?

VS

elasticità :pu? essere lanciato liberamente qualsiasi progetto mentre la concorrente verifica '

,

le proposte prima di approvarle.

LA PI?

USATA

73.620 Perde sul numero

di progetti

vince su tutti gli altri fronti Con circa 3 milioni di utenti ha già raccolto 381 milioni di dollari per finanziare ma

utenti ,

Un utente lanciaun' idea e gli altri contribuiscono con foto ,

di ogni tipo.

GRANDE

10.266.845 8.596.475

utenti

dollari

dollari

pu? vendere direttamente

Tanto ha raggiunto grazie

businessplan o codice. Finito il brainstorming , progetto è utilizzabile in

fondi necessari Ogni progetto ha un forum per permettere ai finanziatori di

orologio che si connette via

medaglia d argento spetta a questa console per videogiochi open source

bluetooth allo smartphone e visualizzasul display ora

Anch'

licenza Creative Commons.

contattare i promotori.

chiamate perse e email.

.

idee

PI?

IL SUCCESSO

INNOVATIVA

100mila

progetti

progeddi per l

Ouya

Ulule

100.000 Vince

Pebble vS

Openldeo

lndiegogo

il

Si il

prodotto una volta trovati i

.

a Kickstarter

questo

illustrazione

3/4 Copyright (Wired) Riproduzione vietata

La

,

'

programmata su Android. essa è stata finanziata tramite Kickstarter.

Mareo

Gomiti Romano

Acra ong


N° e data : 30048 - 01/02/2013 Diffusione : 86491 Periodicità : Mensile WiredIta_30048_138_11.pdf

Pagina 142 : Dimens.100 : % 2241 cm2

Sito web: http://www.wired.it

140

winED"IvièmEir " "

L ' ECONOMIA

IN 50 PILLOLE

Ibilanci del terrore di eMarco Cosenza

PROPOSTE

Sembra un libro per bambini ma grazie ai disegnini inizierai a capirci qualcosa ,

Negli ultimi

oltre il

10 anni

75

/

degli attacchi terroristici si è concentrato in soli

Imparare l economia guardando le figure? nonsarà sufficiente per diventare luminari della disciplina ma pu? aiutare a farsi un' idea. '

Forse

9 paesi

,

Ecco perché Donald Marron blogger ed ex consulente allaCasa Bianca ha scritto Economia in 30 secondi edito in Italia da Logos Diviso ,

Obiettivi degli attacchi

,

.

,

schede dedicate ad altrettante teorie fondamentali ( come Terapia dello shock " o " Principio inquinatore-pagatore " ) il libro è ricco tanto di illustrazioni quanto di definizioni fulminee con cui iniziare a orientarsi tra movimenti finanziari e decisioni

4%%

politiche Eccone alcune " DANIELE BELLERI

69%%

in cinquanta

"

militari

,

.

.

cittadini e

proprietà

pubbliche e

MANO ECONOMIA INVISIBILE i La metafora creata I da Adam Smith spiega non che il mercato tende a un I equilibrio naturale Anche i se ognuno pensa solo a sé crescerà il benessere generale grazie alla I mano invisibile della I concorrenza Chi ci mette i becco ( leggi lo stato ) con rischia di fare danni i ,

,

.

"

"

.

:

.

CONSENSO DI KEYNESIANA i WASHINGTON Maynard Keynes Le regole sono dettate dai John più forti che siano la pensava come Washington l Fmi oppure Smith Non sempre mercati se la cavano in tempi più vicini Bruxelles Nella versione da soli In recessione quando si smetted oltreoceano il di spendere deve essere i consenso consisteva in quattro verbi stabilizzare lo statoa dare il buon i esempio creando lavoro privatizzare globalizzare quadrare il bilancio. nuove infrastrutture i far tagliando le tasse E per l Europa? e

i

La

'

,

percentuale di morti

per terrorismo sui decessi totali dal 2002

,

.

private

,

,

.

.

,

Incidenza del terrorismo

'

,

"

"

In Europa occidentale rispetto agli Stati Uniti

,

:

,

,

,

,

Europa

'

.

occidentale

+

19%%

rispetto agli Stati Uniti Wikm TRAGEDIA DEI PRESTATORE INCIDENZA COMUNI FISCALE BENI DI ULTIMA disfarsi di una Gli allevatori vogliono ISTANZA Come patata bollente? i aggiungere mucche Se una banca o uno stato i propria mandria che è parte di un' unione Distribuendola tra molti i alla per aumentare il profitto. Se lo stato aumenta I monetaria è messo male se tutti le portano chi gli presta i soldi? le tasse sulla benzina Ma stesso pascolo Il prestatore di ultima le società petrolifere allo alzeranno questo istanza ossia la Banca i prezzi alla si consumerà pompa tutti ci perderanno. centrale di riferimento Così l incidenza e fiscale consapevolezza Il rischio morale è la ( la patata bollente )Dalla questa tragedia nasce deresponsabilizzazione ricadrà in parte di istituzioni consumatori l ecologismo. delle indebitate sui

I5 in

paesi

cui gli attentati

.

e

sono cresciuti

diminuiti

,

,

,

,

'

.

.

E

'

.

.

illustrazioni

4/4 Copyright (Wired) Riproduzione vietata

Marco

Goran

Romano

Acra ong


N° e data : 2901 - 01/02/2013 Diffusione : 8000 Periodicità : Bimestrale Technofa_2901_24_3.pdf

Pagina 24 : Dimens.100 : % 1950 cm2

Sito web: http://www.tecnichenuove.com

Ernsile Un filo che unisce

la consorzio

Un

internazionale lo

rIPETT=IIIME

filiera tessile

per

studio delle fibre tessili naturali

dei sistemi di

e

produzione e trasformazione. Trentaquattro realtà anche molto diverse tra

,

loro unite nel ,

nome di Arianne. '

Con l obiettivo

comune di

far

nel mondo

sistema

del tessile

Dalle lane

merinos nere e bianche

'

alpaca passando per mohair cashmere canapa lino cotone e colorazioni d origine vegetale. all

,

,

,

,

,

storico-economici specifici. Rafforzando le collaborazioni del studi

sistema

'

Un filo

che unisce chi alleva e

con chi veste e produce. Un' attività quella del Consorzio coltiva

Promuovendo ove possibile completa delle

produzioni

.

Sostenendo

i

produttori.

che mira a migliorare le relazioni tra prodotto tessile e territorio di produzione in termini di economia ma anche di ,

,

,

cultura e ambiente a ,

partire

da

IL CONSORZIO

ARIANNE

:

ORIGINI E OBIETTIVI A introdurre l

Marco

'

argomento è Antonini ricercatore Enea ,

comandato presso la Scuola di Scienze

'

Ambientali dell Università di

,

che del Consorzio Arianne

Presidente.

Cos'

è

il Consorzio Arianne?

Arianne

nasce nel 2002 come

Consorzio

,

,

Arianne

.

la tracciabilità

Camerino è

di studio e ricerca nel

settore delle fibre tessili naturali

,

valle di diversi progetti di ricerca coordinati da Enea e Scuola di Scienze Ambientali dell Università di a

'

sulle fibre tessili animali coloranti naturali. Camerino

e

Marco Antonini presidente del Consorzio Arianne ,

i

22 15121311M3FASHION febbraio

2013

1/3 Copyright (Technofashion) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 2901 - 01/02/2013 Diffusione : 8000 Periodicità : Bimestrale Technofa_2901_24_3.pdf

Pagina 25 : Dimens.100 : % 1950 cm2

Sito web: http://www.tecnichenuove.com

Il

Come si sostiene

consorzio è promosso '

dall Università

lavorate

di Camerino Scuola ,

con la collaborazione dell Enea e prende di Scienze Ambientali

Il

,

dal mito del filo di Arianna

.

,

Lebboroni

quello

della gestione sostenibile dei

sistemi

agricoli estensivi e marginali alla produzione di fibre e

,

colori naturali. ,

responsabile del

da uno studio commercialista

produzione della materia prima

da me e dai

'

.

diraccolta e imballaggio

.

di filiera...

Da diversi anni servizio

ai nostri soci allevatori di

alpaca ai quali diamo aiuto per la tosa e selezione dei velli che ,

nostri

.

e

da finanziamenti privati di ciascun

'

materia prima Questo owiamente per quanto riguarda le fibre animali. insistenza E penso che la nostra .

"

versoBiella

"

per la richiesta di

di piccoli lotti attraverso il signor Nigel Thompson sia stata fondamentale per la costituzione stessa del consorzio Biella the Wool lavorazioni

,

,

Company.

Protagonisti del Consorzio Arianne sono imprese agricole , tessili

associazioni di categoria e

istituzioni

in parte ci forniscono dei loro allevamenti e in parte aiutiamo nel commercializzare i loro prodotti

,

'

,

,

se richiesta

Altra .

quella della lana di cui si occupano prevalentemente i nostri soci dell aquilano l Azienda Gran ,

'

'

,

Sasso

con Giulio Petroni e quelli l Azienda Collazzoni. ,

del perugino Sono

'

,

stati fatti dei filati pettinati merinos Italiana e merinos

Nera utilizzati Quest' anno

finiti presso

le aziende

presso le botteghe solidali come Mondosolidale nelle Marche e Nazca a Milano. dei nostri soci e ,

il

di lana ,

Llamita che

attraverso il nostro socio dell ascolano la Cooperativa La Campana forniamo servizio per la Dopodiché

filiera è

fino alla possibilità della commercializzazione della

Boliviano dei nostri soci Desco e

e

A quali

tintura naturale

,

.

filiera

d accordo con i

,

dal lavaggio

Blue Wool Esiste anche una di alpaca e Llama Peruviano

socio

'

,

,

dei lotti in semilavorati alla filatura

,

partner definiamo il miglior tipo di prodotto possibile secondo le richieste di ciascun allevatore.

essenzialmente per la trasformazione ,

'

,

stiamo fornendo

inviamo a Biella e

"

'

tops

vari soci che vengono coinvolti nelle attività spesso da loro stessi proposte Le risorse vengono esclusivamente da progetti finanziati ,

Inoltre

a disposizione dei soci.

coordinate dal Presidente quindi ,

abbiamo un accordo con il consorzio Biella the Wool Company che fornisce servizio all allevatore "

le altre attività sono ,

dei sistemi

nell ottimizzazione

.

Una lavoro

esterno Tutte

,

prodotto all interno dell impresa agricola e supportare una filiera tessile che a sua volta sostenga lo sviluppo territoriale

,

dei filati svolge un importante compito di coordinamento e gestione amministrativa supportata fibre e

supportiamo gli agricoltori nel miglioramento della

e

previsti investimenti senon quelli dei soci su progetti specifici Questo perché Arianne essenzialmente è un consorzio di servizi

,

,

noi essenzialmente

si aggirano su qualche decina di migliaia di euro Il supporto della Scuola di Scienze Ambientali è

metrologico che oltre alla valutazione della qualità delle laboratorio

applicati

In pratica

,

bilanci sono quindi molto

non sono

sue strutture e il suo personale in particolare il tecnico Gianvincenzo

'

I

.

,

Come opera e con quali fini? L obiettivo iniziale principale è stato

.

ridotti e

fondamentale per il funzionamento del Consorzio E al momento

'

Camerino dove ha sede La scuola mette a disposizione le

e il mercato.

socio

.

dell Università di

Ambientali

,

quale volevamo collegare la produzione agricola con i con il

manifatturieri

Consorzio praticamente è

sostenuto dalla Scuola di Scienze

'

nome

e come Arianne?

al Consorzio

Il Consorzio Arianne vuole avvicinare il produttore di fibre tessili naturali al mercato reinvestire il valore aggiunto

da diversi nostri soci.

la merinos nera è stata

acquistata tutta dalla Loro Piana Spa di Biella mentre la bianca viene utilizzata dal nostro nuovo ,

altri progetti state

lavorando? In Umbria

abbiamo presentato progetto TUN nel quale verrà tra l altro sviluppato il sistema di estrazione in campo dell indaco '

'

da guado nelle Marche stiamo ,

invece

per presentare "

il progetto

un atto nel quale supporteremo la creazione di filiere per la canapa la lana l alpaca e le piante da tannino per tintura e per concia delle Microfiliere

Vestire è

,

"

agricolo

,

,

'

,

pelli

.

Oltre a progetti internazionali

,

dove in parte si segue la filosofia dell avere "i piedi sul territorio la testa nel mondo come Bolmar

,

'

"

.

,

'

considerata come un' azione del Consorzio Arianne

Tuttavia l attività

,

,

23 1111?

FASHION febbraio

2/3 Copyright (Technofashion) Riproduzione vietata

2013

Acra ong


N° e data : 2901 - 01/02/2013 Diffusione : 8000 Periodicità : Bimestrale Technofa_2901_24_3.pdf

Pagina 26 : Dimens.100 : % 1950 cm2

Sito web: http://www.tecnichenuove.com

ile

reti

Il

quindi basata sulla strategia di reinvestimento di parte del valore è

,

'

In

dell area del Lipez in Bolivia.

altre parole stiamo aiutando la

commercializzazione dei prodotti delle signore della cooperativa

di Alota

Llamita

con Arianne promosso dal Cna provinciale è nato con lo scopo di promuovere la sartoria fra i giovani Il

"

Mille Giovani

)

.

Include inoltre aziende

( AN

),

la Cooperativa

'

l

,

'

le Merinos

di Camerino sua

'

Pelini e

è infatti composta anche

l

,

di Teramo e da quella

AQ

)

Italiane Gentile di Puglia e

Merinos

le Merinos

,

'

l

'

Organizzazione non governativa Acra dalla CIA Confederazione

,

come Nido d Allocco

PI

),

Valle d Oblita ( PG per le Sopravissane Salaro ( )

Merinos

'

,

'

'

,

)

)

'

di fibra

cashmere Maridiana (

PG

,

)

'

per l alpaca La Campana ( AP e la cooperativa La Piaggia ( TR per )

,

)

le

tinture naturali E poi le imprese .

Congrega ( AN Lillicat BI e La Tela ( MC per la tessitura artigianale artistica Per finire con artigianali (

:

) ,

)

)

.

tessili Blue Wool ( MC

quelle

:

(

,

)

,

Effepi Srl ( AN

donna oltre ,

(

AN

) ,

)

come manifattura

ai maglifici Hitex

Euroconf (

PG

)

srl

e Cantergiani

Per non parlare dei prestigiosi soci internazionali come lo (

MO

)

.

,

Swarthmore College ( in Perù

' ,

l

Università

Argentina e Llamitas

USA

Desco

di Cordoba in

la Cooperativa

in Bolivia.

),

'

,

che a sua volta sostenga lo sviluppo territoriale Per far questo i progetti che si sono susseguiti sino a ora sono stati di diversa natura a partire da quelli su cui il Consorzio tessile

.

,

,

le proprie radici

prima della propria costituzione dai progetti di ricerca sulle capre angora nel 1990 su finanziamento

,

,

Enea

'

all Ecotint del Miur nel periodo 1997-2001. ,

Quanto alla storia più recente invece nel 2010 i soci Petronio La Campana ,

,

,

'

e

Valle Oblita insieme all Università ,

'

di

Teramo hanno lavorato all incirca ,

1.640 chili di lane di cui 700 chili ,

e 900 bianca E nel 2012 i soci Maridiana Nido d Allocco e altri nera

.

,

,

,

TV )

'

prodotto all interno dell impresa agricola e supportare una filiera

'

)

per capi e accessori Bottoli per le lane Tecnoservicemoda AN per il manifatturiero uomo

maglieria (

il

ancor

LT )

per l alpaca Huascar ( PR e Chianti Cashmere Company Srl ( SI per la produzione e trasformazione ,

:

stesso ha fondato

'

(

per l Agricoltura Biologica come dall associazione Arti e

) ,

'

agrituristiche

,

Artigianato e della Piccola e Media Impresa e dall AIAB Associazione Italiana

,

,

dalla CNA Confederazione Nazionale

così

.

che

,

Italiana Agricoltori

Nere Italiane E ancora impresa individuale Sanguin ( PD

organizza gruppi di acquisto equosolidali e le aziende agricole

dall

,

,

per le

'

delle Marche dall istituto di certificazione Icea così come Politecnica

di Camerino su Cina

produttore di fibre tessili naturali al mercato reinvestire il valore aggiunto

Italiane l Allevamento Azienda Zootecnica Gran

Sasso di Giulio Petronio (

Università

l

un triplice obiettivo awicinare

è

)

,

dall Università

,

Mongolia ). Ci? che guida le azioni del Consorzio

)per le pecore Merinos allevamento Cocciantelli ( AQ per

'

'

,

a quelle estere in America

e

Asca ( AQ

,

,

"

'

con

,

Pizzariello

,

promotrice

,

Latina ( con Perù Bolivia Argentina ed Ecuador come anche in Asia ( con il progetto Cashmere di Loro Piana

cooperative agricole come

e

sono imprese agricole associazioni di categoria e istituzioni L organizzazione oltre che dall Università

,

,

,

Mestieri

.

centrale della penisola ossia su Marche Umbria Abruzzo Lazio e

)

PARTNER DEL PROGETTO Protagonisti del Consorzio

'

'

Toscana

I

tessili

,

,

( Uyuni aiutandole

Arianne

operatività del Consorzio coinvolge realtà anche geograficamente distanti da quelle attive sul territorio nazionale " e principalmente sull area quindi

"

stile e nella vendita.

nello

progetto

'

L

nazionale ma anche in America Latina e Asia

'

Ilama

LE ATTIVIT?

sul territorio

aggiunto nell impresa agricola ossia in questo caso gli allevatori di ,

consorzio

coinvolge realtà attive

Uyuni

hanno trattato 540 chili in differenti colori Tutto

Italpaca

di alpaca

.

questo con performance in continua crescita nonostante un mercato delle fibre tessili naturali in contrazione ,

,

ristagnante a livello internazionale in cui vengono a mancare sempre

,

anche supporto finanziario e sostegno al credito. per? premiata una fibra di qualità più agli agricoltori

che guarda RIPRODUZIONE

,

al territorio. RISERVATA

24

FASHION febbraio

2013

3/3 Copyright (Technofashion) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130131 - 31/01/2013 Diffusione : 52965 Periodicità : Quotidiano NuovaSardegna_130131_4_1.pdf

Pagina 4 : Dimens.16.12 : % 204 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

ORISTANO

Raccoltarifiuti lezioni in Senegal ,

di cooperazione che coinvolge le donne di Sedhiou

Un progetto

inSenegal con il sindaco Guido Tendas e Doriana Di Santo

diMichela Cuccu I ORISTANO

,

comunale ed esperta « Da quelle parti la raccolta dei in cooperazione decentrata. rifiuti avviene in modo diverso. « Dal confronto con le La svolgono le donne amministrazioni senegalesi è emersa volontariamente e a disposizione non esigenza di puntare hanno auto-compattatori e su una parte del progetto la altri mezzi a motore Ma asini valorizzazione delle risorse che trasportano le gerle cariche umane Sulla capacità delle dei rifiuti raccolti I primi asini che erano stati acquistati sono donne che volontariamente per? morti di fame e li abbiamo raccolgono i rifiuti nei villaggi si dovuti ricomprare Pu? fonda la riuscita delprogetto. in terre dove bere e mangiare Dobbiamo mettere a non mai scontato per gli le nostre competenze ed e per gli animali » Tradisce esperienze perchè possano poi emozione Efisio Sanna asses continuare ad operare in dipendente

'

l

soprattutto

:

.

,

.

.

,

,

,

.

accadere

disposizione

,

uomini

.

'

l

,

,

tecnologici

nel raccontare l

,

maniera

ai Servizi

sore comunale

indipendente

».

Una raccolta differenziata di rifiuti che nonha paragoni con

'

che da circa un anno sta vivendo con un progetto di cooperazione internazionale in esperienza

quella delle nostre città Come spiega l assessore i rifiuti .

'

,

Nella giovane (è stata maggiormente prodotti sono nel2008 regione di rappresentati da frazione umida e Sedhiou formata da quattro plastica « Ma è un sistema di comuni rurali ai confinicon la raccolta differenziata attuabile Guinea Sedhiou è ancheuna e sostenibile dal punto di vista delle prime regioni che tre anni ambientale ma anche fa attraverso un atto ufficiale quello che si dovrà attuare sottoscritto da 670 cittadini spiega Sanna- Niente di chiese la cancellazione dell maanzi un dialogo infibulazione la terribile e un coinvolgimento totale genitale imposta alle della popolazione » Ed è su e raccolta indifferenziata che il Comune diOristano Oristano non è solo in questa trasmette le proprie esperienze « Il impresa che punta a risolvere progetto - conclude Sanna - si sviluppa anche sul uno dei problemi più gravi del della rete Sardegna-Senegal Paeseafricano l insalubrità dei attraverso progetti formativi luoghi che mette a rischio la che si svolgeranno con l azione salute delle persone Il progetto " battezzato AlligatOr è svolto di tutti i partner del progetto ». Dalla raccolta dei rifiuti infatti con altri partner sardi Acra il progetto si estenderà anche Sardegna ( una onlus che si occupa ad altri settori ad esempio di cooperazione e sviluppo partenariati con le scuole sarde. rurale e Achab group ( società di comunicazione ambientale ). Ma è affascinante immaginare che parta da piazza Eleonora un progetto che avvicina e realtà lontanissimi. « Tutto in quella regione è molto diverso dalla nostra - racconta Sanna che è stato Senegai istituita

.

)

,

.

.

,

,

economico

,

.

'

imposto

,

,

costante

mutilazione

.

bambine.

riciclo

.

rafforzamento

'

,

:

'

,

.

,

"

,

,

,

:

,

:

)

mondi

realtà

1/2 Copyright (La Nuova Sardegna) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130131 - 31/01/2013 Diffusione : 52965 Periodicità : Quotidiano NuovaSardegna_130131_4_1.pdf

Pagina 4 : Dimens.16.12 : % 204 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

In Senegal

la raccolta dei rifiutiviene fatta dalle donne

2/2 Copyright (La Nuova Sardegna) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130131 - 31/01/2013 Diffusione : 4999 Periodicità : Quotidiano NuovaSar2_130131_4_1.pdf

Pagina 4 : Dimens.16.12 : % 204 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

ORISTANO

Raccoltarifiuti lezioni in Senegal ,

di cooperazione che coinvolge le donne di Sedhiou

Un progetto

inSenegal con il sindaco Guido Tendas e Doriana Di Santo

di Michela Cuccu ORISTANO

I «

,

Da quelle parti la raccolta dei

rifiuti avviene in modo diverso. La svolgono le donne

volontariamente e a disposizione non hanno auto-compattatori e

'

l

mezzi a motore Ma asini che trasportano le gerle cariche dei rifiuti raccolti I primi asini che erano stati acquistati sono per? morti di fame e li abbiamo dovuti ricomprare Pu? in terre dove bere e mangiare non mai scontato per gli e per gli animali » Tradisce emozione Efisio Sanna asses altri

comunale ed esperta in cooperazione decentrata. « Dal confronto conle amministrazioni senegalesi è emersa esigenza di puntare su una parte del progetto la valorizzazione delle risorse umane Sulla capacità delle dipendente

.

,

soprattutto

:

.

.

,

.

accadere

,

uomini

.

'

l

,

sore comunale

,

ai Servizi

nel raccontare l che da circa un anno sta vivendo con un progetto di '

tecnologici

,

donne che volontariamente raccolgono i rifiuti nei villaggi si fonda la riuscita delprogetto. Dobbiamo mettere a ,

disposizione

,

le nostre competenze ed

InSenegal

la raccolta dei rifiutiviene fatta dalle donne

esperienze perchè possano poi continuare ad operare in maniera indipendente ». Una raccolta differenziata di rifiuti che nonha paragoni con

esperienza

quella delle nostre città Come spiega l assessore i rifiuti

internazionale in Nella giovane (è stata

.

cooperazione

'

,

maggiormente prodotti sono nel 2008 regione di rappresentati da frazione umida e Sedhiou formata da quattro plastica « Ma è un sistema di comuni rurali ai confinicon la raccolta differenziata attuabile Guinea Sedhiou è anche una e sostenibile dal punto divista delle prime regioni che tre anni ambientale ma anche fa attraverso un atto ufficiale quello che si dovrà attuare sottoscritto da 670 cittadini spiega Sanna- Niente di chiese la cancellazione dell maanzi un dialogo infibulazione la terribile e un coinvolgimento totale genitale imposta alle della popolazione » Ed è su e raccolta indifferenziata che il Comune diOristano Oristano non è solo in questa trasmette le proprie esperienze « Il impresa che punta a risolvere progetto - conclude Sanna - si sviluppa anche sul uno dei problemi più gravi del della rete Sardegna-Senegal Paeseafricano l insalubrità dei attraverso progetti formativi luoghi che mette a rischio la che si svolgeranno con l azione salute delle persone Il progetto " battezzato AlligatOr è svolto di tutti i partner del progetto ». Dalla raccolta dei rifiuti infatti con altri partner sardi Acra il progetto si estenderà anche Sardegna ( una onlus che si occupa ad altri settori ad esempio di cooperazione e sviluppo partenariati con le scuole sarde. rurale e Achab group ( società di comunicazione ambientale ). Ma è affascinante immaginare che parta da piazza Eleonora un progetto che avvicina e realtà lontanissimi. « Tutto in quella regione è molto diverso dalla nostra - racconta Sanna che è stato Senegai istituita

.

)

,

.

.

,

,

economico

,

.

'

imposto

,

,

costante

mutilazione

.

bambine.

riciclo

.

rafforzamento

'

,

:

'

,

.

,

"

,

,

,

:

,

:

)

mondi

realtà

1/1 Copyright (La Nuova Sardegna ed. Gallura) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130131 - 31/01/2013 Diffusione : 2080 Periodicità : Quotidiano NuovaSar3_130131_4_1.pdf

Pagina 4 : Dimens.16.08 : % 204 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

Raccoltarifiuti lezioni in Senegal ,

di cooperazione che coinvolge le donne di Sedhiou

Un progetto

inSenegal con il

sindaco Guido Tendas e Doriana Di Santo

diMichela Cuccu I ORISTANO

,

Da quelle parti la raccolta dei

«

rifiuti avviene in modo diverso. La svolgono le donne

e a disposizione non hanno auto-compattatori e volontariamente

mezzi a motore Ma asini che trasportano le gerle cariche dei rifiuti raccolti I primi asini che erano stati acquistati sono per? morti di fame e li abbiamo dovuti ricomprare Pu? in terre dove bere e mangiare non mai scontato per gli e per gli animali » Tradisce emozione Efisio Sanna asses altri

.

comunale ed esperta in cooperazione decentrata. « Dal confronto con le amministrazioni senegalesi è emersa esigenza di puntare su una parte del progetto la valorizzazione delle risorse umane Sulla capacità delle dipendente

,

'

l

soprattutto

:

.

.

,

.

accadere

,

uomini

.

'

l

,

,

ai Servizi

sore comunale

nel raccontare l che da circa un anno sta vivendo con un progetto di '

tecnologici

,

donne che volontariamente raccolgono i rifiuti nei villaggi si fonda la riuscita delprogetto. Dobbiamo metterea ,

disposizione

,

le nostre competenze ed

InSenegal

la raccolta dei rifiutiviene fatta dalle donne

esperienze perchè possano poi continuare ad operare in maniera indipendente ». Una raccolta differenziata di rifiuti che non ha paragoni con

esperienza

quella delle nostre città Come spiega l assessore i rifiuti .

internazionale in Nella giovane (è stata

cooperazione Senegai istituita

.

'

,

nel2008 regione di Sedhiou formata da quattro comuni rurali ai confinicon la Guinea Sedhiou è ancheuna delle prime regioni che tre anni fa attraverso un atto ufficiale sottoscritto da 670 cittadini chiese la cancellazione dell )

,

.

,

,

,

'

la terribile genitale imposta alle

infibulazione mutilazione

maggiormente prodotti sono rappresentati da frazione umida

e plastica « Ma è un sistema di raccolta differenziata attuabile e sostenibile dal punto divista ambientale ma anche quello che si dovrà attuare spiega Sanna- Niente di maanzi un dialogo e un coinvolgimento totale della popolazione » Ed è su .

economico

.

imposto

,

,

costante

.

bambine.

e raccolta indifferenziata che il Comune diOristano trasmette le proprie esperienze « Il progetto - conclude Sanna - si sviluppa anche sul della rete Sardegna-Senegal attraverso progetti formativi che si svolgeranno con l azione di tutti i partner del progetto ». Dalla raccolta dei rifiuti infatti il progetto si estenderà anche ad altri settori ad esempio partenariati con le scuole sarde. riciclo

in questa

Oristano non è solo

.

impresa che punta a risolvere uno dei

problemi più gravi del

Paeseafricano l insalubrità dei '

rafforzamento

,

:

luoghi che mette a rischio la salute delle persone Il progetto battezzato " AlligatOr è svolto con altri partner sardi Acra

'

,

.

,

"

,

:

Sardegna (

una

onlus che si occupa

di cooperazione e sviluppo rurale e Achab group ( società di comunicazione ambientale ). Ma è affascinante immaginare che parta da piazza Eleonora un progetto che avvicina e realtà lontanissimi.

,

,

:

,

)

mondi

«

Tutto in

quella regione è

molto diverso dalla nostra - racconta Sanna che è stato realtà

1/1 Copyright (La Nuova Sardegna ed. OR) Riproduzione vietata

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito ilturistainformato.it Popolarità

Estrazione : 30/01/2013 08:00:15 Tipi : Blog File : piwi-7-5-205757-20130130-651610799.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=ac9a7fed0b89f159135953500534453978ebca6be4354&co=f000000005616s-1087811402

Scopri la rete “Città Migrande”: turismo responsabile a km 0. Michela

You Are Here: Home » Viaggia organizzato » Novità e curiosità » Scopri la rete “Città Migrande”: turismo responsabile a km 0. Scopri la rete “Città Migrande”: turismo responsabile a km 0. Posted by : Michela Posted date : 30 gennaio 2013 In Novità e curiosità 0 Un’idea per visitare il mondo tra le vie e le piazze delle nostre città. Scopriamo di cosa si tratta! Il Progetto Rete Città Migrande nasce a Torino nel 2010 partendo dall’iniziativa della Cooperativa onlus Viaggi Solidali e grazie al successo ottenuto si è poi esteso anche ad altre città: Roma, Milano, Genova e Firenze. In cosa consiste un Mygrantour? Si tratta di un tour dedicato a turisti, studenti e semplici cittadini, che permette loro di vedere la città con altri occhi, scoprendone gli angoli più multietnici grazie a delle guide d’eccezione, ovvero a mediatori culturali stranieri preparati da appositi corsi di formazione. Tale progetto permette ai migranti di diventare protagonisti nello sviluppo del turismo responsabile, puntando sulla loro capacità di fare da ponte tra due territori e due culture. Queste particolari guide turistiche affiancano i professionisti tradizionali, con il compito di aiutare i viaggiatori ad aprirsi verso differenti culture e tradizioni. Passeggiando per la città con le guide migranti è possibile conoscere le storie di migrazioni di ieri e di oggi, ci si avvicina alla gastronomia e alle tradizioni di altri paesi attraverso le associazioni, i minimarket e i ristoranti etnici, e si scoprono curiosità e aspetti nascosti del luogo che, a volte, nemmeno gli abitanti stessi conoscono. Copyright ilturistainformato.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito ilturistainformato.it Popolarità

Estrazione : 30/01/2013 08:00:15 Tipi : Blog File : piwi-7-5-205757-20130130-651610799.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=ac9a7fed0b89f159135953500534453978ebca6be4354&co=f000000005616s-1087811402

Minimarket etnico Quali sono gli itinerari nelle diverse città? Torino La passeggiata si snoda tra i quartieri di Porta Palazzo e San Salvario e mira a conoscere il melting pot di culture, etnie e religioni che caratterizzano la città. Su richiesta è anche possibile aggiungere al percorso le mete turistiche più classiche, come il Museo Egizio e quello del Cinema. Milano Il percorso è lungo 1,6 km e si snoda tra Via Padova, il Naviglio della Martesana, il borgo antico di Crescenzago e la Casa della Carità, e prevede anche l’utilizzo dell’autobus 56, uno strumento di mobilità che potrà essere riqualificato proprio grazie al progetto. Tra i punti di forza della passeggiata ci sono anche le visite a negozi e gastronomie di proprietà dei migranti di vecchia e nuova generazione, che permettono ai visitatori di immergersi totalmente nelle diverse culture. Roma L’itinerario si snoda nel centralissimo quartiere Esquilino, con una passeggiata di circa 3 ore che porta alla scoperta del patrimonio artistico, storico ed archeologico della capitale, dei luoghi di culto di differenti religioni, entrando in contatto con artigiani e commercianti di diverse origini. Genova Non poteva mancare un percorso a tema in una città cosmopolita come Genova, da secoli al centro di movimenti di pellegrinaggi, viaggi, emigrazione ecc.. Ecco allora che, partendo da Piazza Caricamento, si visitano luoghi di interesse artistico e culturale, come la Commenda di Prè, i palazzi dei Rolli e il bellissimo Palazzo Reale, prestando attenzione a tutti gli aspetti multiculturali della città, comprese le botteghe artigianali ed enogastronomiche degli immigrati. Firenze La passeggiata, di 4 ore, si sviluppa nella zona della stazione Santa Maria Novella e nel centro storico che si snoda attorno ad essa. La storica Via del Palazzuolo è uno dei luoghi più multietnici della città, dove le tipiche trattorie fiorentine sono affiancate da una lunga serie di negozi e botteghe di diverse etnie. Il tour passa anche a San Lorenzo, teatro di uno storico mercato tradizionale, dove si possono conoscere numerose attività gestite da immigrati: dagli storici negozi di pelletteria degli iraniani arrivati negli anni Settanta, a quelli dei venditori asiatici e africani con i loro banchi alimentari. La rete si estende in Europa In seguito al successo ottenuto in queste città italiane, Viaggi Solidali, Oxfam Italia ed Acra stanno lavorando per estendere il circuito turistico anche al resto d’Europa, dando la possibilità anche a turisti, studenti e cittadini europei di vecchia e nuova generazione di conoscere il lato più multietnico delle città europee, attraverso gli occhi e le parole dei migranti stessi. Una guida migrante al lavoro Se l’iniziativa ti piace, puoi raccogliere altre informazioni sul sito ufficiale Città Migrande. Tags Guide e TourItalia

Copyright ilturistainformato.it 2/2

Acra ong


N° e data : 130127 - 27/01/2013 Diffusione : 107432 Periodicità : Quotidiano Avvenire_130127_24_4.pdf

Pagina 24 : Dimens.8.6 : % 167 cm2

Sito web: http://www.avvenire.it

Cariplo presenta 1' « impact investing » L investimento conobiettivi sociali '

MILANO Fondazione .

Cariplo presenta impact investing in Italia E .

,

la nuova

frontiera della finanza sostenibile o virtuosa " impact investing " investimenti a impatto che miranocioè a obiettivi sociali e ambientali insieme a un :

,

,

tasso di profitto equo nel lungo periodo Si

,

.

stima valgano 9 miliardi

euro in Europa 50 miliardi didollari nel mondo con un potenziale di mille miliardi inun decennio. Domani a Milano Fondazione Cariplo

di

,

,

organizza una conferenza internazionale moderata da Gad Lerner dove ,

verrà presentato Opes Impact Fund primo fondo italiano di impact investing a cui la fondazione guidata da Giuseppe Guzzetti ha contribuito conI milione di euro.A promuoverlo è ,

,

Fondazione Opes

,

costituita da realtà della società civile e della microfinanza TRpf ( Acra Fem S3 -,._Altromercato

per convogliare risorse verso

le imprese sociali

che operano spesso nel ,

Sud delmondo

,

nei

settori più criticidello sviluppo acqua energia servizi igienico-sanitari di base microfinanza I primi investimenti saranno in Asia e Africa ma si pensa in futuro anche in Italia. Andrea Di Turi :

,

,

.

,

,

RIPRODUZIONE

RISERUYA

IL

,

,

,

Microventures

)

1/1 Copyright (Avvenire) Riproduzione vietata

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito aise.it Estrazione : 26/01/2013 09:14:59 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-243977-20130126-647209859.pdf Audience :

aise.it Più : www.alexa.com/siteinfo/aise.it

http://www.aise.it/migrazioni/diritti-umani/4875-vincere-la-fame-si-deve--nasce.html

VINCERE LA FAME SI DEVE: NASCE IN ITALIA IL COMITATO PER LA SOVRANITÀ ALIMENTARE

ROMA\ aise\ - Dal Primo Vertice Mondiale sull'Alimentazione indetto dalla FAO nel 1996 a Roma, il dramma dell'insicurezza alimentare non ha cambiato profilo e le energie per sradicarlo rimangono latitanti. In vista dello Special Forum FAO che si terrà a settembre a Roma, in cui Capi di Stato e di Governo da tutto il mondo discuteranno dei risultati ottenuti nella lotta alla fame e delle strategie da adottare per il futuro, il Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare lancerà, dal 16 settembre al 17 ottobre prossimi, un mese di mobilitazione per obbligare i governi a cambiare politica e affermare la "sovranità alimentare" ovunque nel mondo. "Il Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare - ha spiegato Sergio Marelli, Presidente del Comitato - insieme ai movimenti e organizzazioni sociali, contadini, pescatori, lavoratori rurali e dell'industria agroalimentare, migranti, nomadi, difensori dei diritti umani, Ong di tutto il pianeta chiama tutti ad una straordinaria mobilitazione a 10 anni dal primo Vertice Mondiale sull'Alimentazione perché Vincere la fame si deve". L'obiettivo principale del Comitato è di raccogliere la partecipazione più ampia possibile di tutte le organizzazioni, i movimenti e le realtà sociali che vorranno far sentire la propria voce durante il mese di eventi che costituirà il calendario di una grande mobilitazione concertata tra forze diverse e ai diversi livelli: locale, nazionale, globale. "Siamo un'assemblea per quello che decidiamo di fare insieme, - ha aggiunto Marelli - siamo una costellazione per quello che ciascuno vuole gestire autonomamente, tutti sotto lo stesso cielo, quello della sovranità alimentare". Copyright aise.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito aise.it Estrazione : 26/01/2013 09:14:59 Categoria : AttualitĂ File : piwi-9-12-243977-20130126-647209859.pdf Audience :

aise.it PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/aise.it

http://www.aise.it/migrazioni/diritti-umani/4875-vincere-la-fame-si-deve--nasce.html

Finora hanno contribuito ai lavori: Action Aid International, ACRA, Associazione CIBOPERTUTTI, A.C.U - Associazione Consumatori Utenti, A.I.A.B - Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica, Associazione Michele Mancino per la valorizzazione dell'agricoltura, dell'ambiente e la sicurezza alimentare, ANABIO, Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori - Legacoop, ARCI, A.R.I Associazione Rurale Italiana, Associazione ONG Italiane, AUCS, C.R.I.C - Centro Regionale di Intervento per la Cooperazione, Coldiretti, Comitato di appoggio Movimento Senza Terra, Consiglio Diritti Genetici, Consulta Margherita, Crocevia, Equidistante, Foro Contadino - Altragricoltura FCA, Greenpeace, Legambiente, Ricerca e Cooperazione, Sdebitarsi, Terra Nuova - Centro per il Volontariato ONLUS, UILA - Unione Italiana Lavoratori Agroalimentari, Volontari nel Mondo FOCSIV, WWF. (aise)

Copyright aise.it 2/2

Acra ong


N° e data : 130125 - 25/01/2013 Diffusione : 266596 Periodicità : Quotidiano ILSOLE24ORE_130125_27_25.pdf Web Site: www.ilsole24ore.com

Pagina : 27 Dimens. : 100 % 47 cm2

INIZIATIVA

'

L

Parte Opes

»

«

,

primo fondo per Pmisociali le

arma

Mentre aprono

i

si

2013 della Fondazione dal28gennaio testisu

bandi

(

www.fondazionecariplo. presentazioni 3o 31 il

it

e

e

lunedìmattina centrocongressi via Romagnosi entelancia

gennaio

)

,

al

di

'

l

'

l

OpesImpact Fund

primo destinato

a

il

,

fondoitaliano

supportareimprese chepropongono

sociali

soluzioni

innovativeper

rispondere alleesigenze

fascepiùdisagiate Opes anche fondazione

delle

.

la

è

daAcra Fem Microventures per creare primoSocial Venture Capital italiano.

creata

,

Altromercato

,

e

il

e

RIPRODUZIONERISERVATA

1/1 Copyright (Il Sole 24 Ore) Riproduzione vietata

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sardegnaoggi.it

sardegnaoggi.it

Estrazione : 18/01/2013 16:22:41 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-97924-20130118-637220315.pdf Audience :

Più : www.alexa.com/siteinfo/sardegnaoggi.it

http://www.sardegnaoggi.it/adnkronos/2013-01-18/d48166e4fd1e8775e0c2d305073a04eb/

A Sassari 'Corrincentro' per finanziare l'accesso all'acqua potabile in Senegal

Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna ''L'acqua è vita!'', promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal è un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%. Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunità rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua.

Copyright sardegnaoggi.it 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito Cataniaoggi.com Estrazione : 18/01/2013 16:40:28 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-124812-20130118-637064847.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/Cataniaoggi.com

http://www.cataniaoggi.com/rubriche/nazionale-esteri/128715_a-sassari-corrincentro-per-finanziare-laccesso-allacqua-potabile-in-

Sostenibilita, Appuntamenti. A Sassari 'Corrincentro' per finanziare l'accesso all'acqua potabile in Senegal

Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna ''L'acqua è vita!'', promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal è un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%. Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunità rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua.

Copyright Cataniaoggi.com 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sassarinotizie.com Estrazione : 18/01/2013 16:48:29 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-200179-20130118-637102403.pdf Audience :

sassarinotizie.com Più : www.alexa.com/siteinfo/sassarinotizie.com

http://www.sassarinotizie.com/24ore-articolo-167824-

A Sassari 'Corrincentro' per finanziare l'accesso all'acqua potabile in Senegal

Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna ''L'acqua è vita!'', promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal è un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%. Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunità rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua. In primo piano Più lette della settimana

Copyright sassarinotizie.com 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito adnkronos.com Estrazione : 18/01/2013 17:14:32 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-51368-20130118-637113348.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/adnkronos.com

http://www.adnkronos.com/IGN/Sostenibilita/Appuntamenti/A-Sassari-Corrincentro-per-finanziare-laccesso-allacqua-potabile-in-

A Sassari 'Corrincentro' per finanziare l'accesso all'acqua potabile in Senegal

ultimo aggiornamento: 18 gennaio, ore 15:49 La manifestazione sostiene la campagna 'L'acqua è vita' dell'ong Acra Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna ''L'acqua è vita!'', promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal è un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%. Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunità rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua.

Copyright adnkronos.com 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito iltempo.it Estrazione : 18/01/2013 16:17:25 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-154347-20130118-637017478.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/iltempo.it

http://www.iltempo.it/adnkronos/?

A Sassari 'Corrincentro' per finanziare l'accesso all'acqua potabile in Senegal

Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna ''L'acqua è vita!'', promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal è un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%. Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunità rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua.

Copyright iltempo.it 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito libero-news.it.feedsportal.com Ranking

Popolarità

libero-news.it.feedsportal.com

Estrazione : 18/01/2013 18:32:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-222280-20130118-637328768.pdf Audience :

Più : www.alexa.com/siteinfo/libero-news.it.feedsportal.com

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7996319927&z=1600249643

A Sassari 'Corrincentro' per finanziare l'accesso all'acqua potabile in Senegal

La manifestazione sostiene la campagna 'L'acqua è vita' dell'ong Acra

Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna "L'acqua è vita!", promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal è un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%.

Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunità rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua. Copyright libero-news.it.feedsportal.com 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito repubblica.it Estrazione : 18/01/2013 17:35:37 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-51496-20130118-637150299.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/repubblica.it

http://www.repubblica.it/solidarieta/cibo-e-ambiente/2013/01/18/news/

"Sulla fame non si specula" Le scommesse sul cibo uccidono

Sulla fame non si specula, la campagna che diffonde dati e spiega: chi trae profitto dagli alimenti e dai terreni non ha alcun interesse verso la loro equa spartizione. Il cibo è moneta e questo ha portato alla malnutrizione 925 milioni di persone. I mercati internazionali del cibo hanno come riferimento di base la Borsa di Chicago, inaccessibile ai paesi del sud. Nei prossimi anni il prezzo del cibo aumenterà ancora di MARTA RIZZO ROMA Ad aprile del 2011, a Milano, giornalisti, chef, rappresentanti di associazioni, economisti, hanno lanciato l'appello Sulla fame non si specula. Alla città che ospita l'Expo 2015 (il cui tema è "Nutrire il pianeta, energia per la vita") è stato chiesto di impegnarsi a non speculare sul cibo e di adottare un codice di condotta che impegni l'amministrazione a non investire in titoli derivati legati ai beni alimentari. Sulla Fame non si Specula è diventata una campagna nazionale, promossa da diverse Ong come ActionAid Italia, Vita, PIME, Unimondo, Acli con il sostegno, tra le altre, di Banca Etica, Altromercato, Slow Food, Coldiretti, Acra, Intervita. I prezzi su materie prime e cibo aumentano. Secondo Fao e Ocse, nel decennio 2011-2020 i prezzi dei cereali aumenteranno del 20% e quelli della carne addirittura del 30%; nel 2050 sarà necessario produrre 1 tonnellata in più di cereali per sfamare la popolazione mondiale. Copyright repubblica.it 1/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito repubblica.it Estrazione : 18/01/2013 17:35:37 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-51496-20130118-637150299.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/repubblica.it

http://www.repubblica.it/solidarieta/cibo-e-ambiente/2013/01/18/news/

Dal giugno 2010, i prezzi del grano e del mais hanno ricominciato ad aumentare e sono raddoppiati nel 2011, superando i massimi storici. Per spiegare perché esiste una maggioranza di mondo che muore di fame, occorre guardare a lobby internazionali (JP Morgan, la più grande banca americana, Goldman Sachs e Barclays, fra le altre) in grado di influenzare i prezzi sulla borsa merci di Chicago, dove si negoziano i contratti sui cereali e i cui valori diventano riferimento per i prezzi in tutto il mondo. Molte operazioni finanziarie sono delle vere e proprie scommesse giocate sulle materie prime, dal cibo al petrolio, che permettono notevoli profitti. Chi paga questo gioco sono i 3 miliardi di persone che vivono con meno di due dollari al giorno e i 925 milioni che sono malnutriti, in un mondo dove potrebbero mangiare 11 miliardi di persone. Cresce la fame in Bulgaria e gran parte dell'Africa. Come conseguenza del sistema del mercato attuale, dove non ci sono legislazioni locali, ma un solo indice di riferimento finanziario valido per tutto il mondo, e do ve la deregulation non consente una trasparenza di compravendita sugli alimenti, esistono paesi dove la situazione è destinata a esplodere. Bulgaria, Repubblica democratica del Congo, Burundi, Comore, Costa D'Avorio e Corea del Nord: questi i paesi dove aumenterà la mortalità per fame. La Banca Mondiale nel 2011 ha calcolato che 44 milioni di persone sono finite in povertà come conseguenza dell'aumento dei prezzi dei beni alimentari. Ciad, Burundi, Repubblica democratica del Congo, Eritrea, insieme ad Haiti, hanno più del 50% della popolazione malnutrita. I futures: contratti sul cibo da più di un secolo. Dal 1895 nella Borsa di Chicago si comprano e si vendono contratti futures, all'epoca legati alla sola raccolta del frumento. La volatilità del commercio sul cibo, ha reso infatti opportuna la diffusione di contratti che stabilissero un determinato prezzo futuro sugli alimenti, a prescindere da qualsiasi imprevisto o evento negativo, da qualsiasi aumento o crollo del prezzo o della quantità dei prodotti alimentari. Questi contratti sono stipulati tra il produttore e i grandi compratori, come le industrie alimentari. "Alla loro nascita hanno anche svolto una funzione positiva nel mercato alimentare, rendendo più chiari i rapporti del libero mercato - dice Riccardo Moro, l'economista che ha guidato l'iniziativa Sulla Fame non si Specula - Ma la speculazione, consentita dalla deregulation finanziaria degli ultimi 15 anni, li ha resi armi finanziarie". La speculazione sui titoli finanziari. "In sostanza, non si specula sul cibo (non si trattengono gli alimenti nei magazzini in attesa che salga il prezzo, per poi rivenderli), ma sui titoli finanziari - spiega Riccardo Moro - La deregulation ha consentito che i titoli finanziari legati all'agricoltura venissero acquistati da chiunque. Copyright repubblica.it 2/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito repubblica.it Estrazione : 18/01/2013 17:35:37 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-51496-20130118-637150299.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/repubblica.it

http://www.repubblica.it/solidarieta/cibo-e-ambiente/2013/01/18/news/

La fortissima domanda di questi titoli ne ha fatto aumentare i prezzi, la speculazione (giocando su vendite e riacquisti rapidi in borsa) li ha fatti andare in tilt, e i prezzi dei prodotti alimentari reali sono stati costretti a seguirli. Tra l'altro, la dimensione del mercato dei titoli finanziari legati al cibo è enormemente più grande di quella del mercato reale. Altra cosa importante, i titoli che rappresentano acquisti, come i future, si stracciano prima della consegna, e questo è un ulteriore problema, che evidenzia il disinteresse verso i prodotti alimentari in sé. I movimenti nel mercato maggiore influenzano quelli nel mercato più piccolo. E cosi, è la finanza che decide il prezzo del pane, o di qualunque alimento, ormai ". L'imbastardimento della speculazione. Commodity Index fund: nel 1991 il colosso finanziario Goldman Sachs (USA) lancia nel mercato i Commodity Index fund e da allora i termini del libero commercio si sono alterati fino a determinare l'inquinamento dei futures e di tutti i contratti legati allo scambio di materie prime. I commodity Index Fund sono fondi di investimento, il cui rendimento è legato ad un indice matematico calcolato combinando le variazioni delle quotazioni dei futures sulle materie prime (petrolio, gas naturale, oro, ma anche mais o frumento). Da allora, i futures sui prodotti agricoli non li compra più solo chi ha un interesse diretto in quel determinato mercato, ma anche soggetti finanziari che investono grandi somme di denaro solamente per guadagnarci. "A loro non interessa quanto costerà il frumento ad una determinata data, ma che faccia guadagnare soldi - conclude Riccardo Moro - Tale rialzo improvviso di titoli ne ha fatto impennare il valore, rendendoli remunerativi". Il successo speculativo di questi fondi d'investimento sul cibo è stato spinto, dopo il 1991, da altre potentissime società come Morgan Stanley (USA) o Barclays Capitals (UK). I derivati e il loro micidiale impatto sull'economia. I derivati rappresentano il mezzo di speculazione finanziaria col più significativo impatto per l'economia mondiale. La loro diffusione, consolidatasi soprattutto nei primi anni 2000, si è avuta attraverso i grandi soggetti della finanza internazionale, i quali, per mezzo dei derivati appunto, hanno scaricato le conseguenze della grave crisi globale in atto sui settori produttivi dell'economia reale (le imprese) e sugli enti pubblici. Un derivato ha come oggetto una previsione (per meglio dire, una scommessa) su indici di prezzo di determinate attività finanziarie di vario tipo (ad esempio, quotazioni di titoli, tassi d'interesse, valute, merci) e dall'andamento di tali indici esso trae il proprio valore. Le opzioni, contratti senza obbligo di acquisto del cibo. Copyright repubblica.it 3/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito repubblica.it Estrazione : 18/01/2013 17:35:37 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-51496-20130118-637150299.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/repubblica.it

http://www.repubblica.it/solidarieta/cibo-e-ambiente/2013/01/18/news/

Acquistando quest'altro genere di titoli non si compra un bene (per esempio del frumento), ma la possibilità (non l'obbligo) di comprarlo a un certo prezzo a una certa data. Per l'acquisto di un'opzione si mettono in gioco molti meno soldi rispetto a quelli che guadagnerò se questo investimento si rivelerà conveniente. Ad esempio: compro per 10 dollari un'opzione sull'acquisto di 100 bushel (unità di misura per i cereali) di mais a 700 dollari nel marzo 2013. Se da qui alla scadenza il prezzo del mais aumenta del 10% per quei 100 bushel di mais pagherò comunque 700 dollari al posto di 770 dollari. E i 10 dollari che avrò investito mi avranno fruttato non il 10%, ma il 600% di interesse. Una cuccagna per chi gioca in borsa. Gli swap, contratti stipulati da società finanziarie. Questa ancor più raffinata forma di speculazione si basa su contratti stipulati non direttamente tra un venditore e un compratore, ma attraverso la mediazione di una finanziaria che emette - appunto - lo swap. A differenza di futures e opzioni, gli swap non sono standardizzati: si può decidere di volta in volta taglio e durata. Questa flessibilità ha però una contropartita: gli swap non sono trattati all'interno di una Borsa, ma nel cosiddetto Over the counter, cioè in un sistema di compravendita di titoli meno trasparente e meno vincolato. Come facilmente intuibile è la parte meno controllabile della speculazione sul cibo. La finanza sui terreni agricoli. L'accaparramento delle terre è un'altra forma di speculazione. La scarsità di terreni coltivabili in alcune zone del pianeta e la volatilità dei prezzi hanno portato i paesi più ricchi e dipendenti dalle importazioni di cibo, acquistando grandi porzioni di terra al fine di produrre alimenti per i loro bisogni domestici. Investitori del tutto disinteressati all'agricoltura in sé, comprano la terra per scopi speculativi, anticipando gli incrementi dei prezzi negli anni a venire, naturalmente a scapito dei contadini che coltivano, ma non possono permettersi di acquistare quelle terre. Nei paesi in via di sviluppo, infatti, dal 2001 circa 227 milioni di ettari di terreni (un'area grande quanto l'Europa Orientale) sono stati venduti o affittati a investitori internazionali, a volte raggirando gli agricoltori locali. Secondo le ricerche effettuate dalla Land Matrix Partnership, questo "furto" è aumentato negli ultimi due anni.

Copyright repubblica.it 4/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito liberoquotidiano.it Estrazione : 18/01/2013 17:35:05 Categoria : AttualitĂ File : piwi-9-12-97911-20130118-637149601.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/liberoquotidiano.it

http://www.liberoquotidiano.it/news/1164128/Acqua-a-Sassari-si-corre-per-le-risorse-idriche-in-Senegal.html

Acqua: a Sassari si corre per le risorse idriche in Senegal

Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terra' la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna "L'acqua e' vita!", promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal e' un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%. Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunita' rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua.

Copyright liberoquotidiano.it 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito liberoquotidiano.it Estrazione : 18/01/2013 17:38:25 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-97911-20130118-637413215.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/liberoquotidiano.it

http://www.liberoquotidiano.it/news/sostenibilita/1164085/A-Sassari--Corrincentro--per-finanziare-l-accesso-all-acqua-potabile-in-

A Sassari 'Corrincentro' per finanziare l'accesso all'acqua potabile in Senegal

La manifestazione sostiene la campagna 'L'acqua è vita' dell'ong Acra Sassari, 18 gen. - (Adnkronos) - A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest'anno alla campagna "L'acqua è vita!", promossa dall'ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. L'accesso a fonti di acqua potabile nelle aree rurali del Senegal è un diritto negato al 36% delle persone, mentre solo il 66% della popolazione ha accesso a servizi igienici adeguati. Nelle aree rurali questa percentuale scende al 17%. Scuole, ospedali, stazioni, mercati spesso mancano delle strutture igieniche di base. Il programma avviato da Acra e al quale Corrincentro si propone di contribuire si svolge nelle 4 comunità rurali del distretto di Tenghory con una popolazione stimata al 2015 di 60.000 abitanti. Il progetto prevede un intervento integrato: costruzione di infrastrutture per l'acqua e l'igiene pubblica e campagne di sensibilizzazione e formazione per la promozione all'igiene e per il supporto alla buona governance dell'acqua.

Copyright liberoquotidiano.it 1/1

Acra ong


N° e data : 130118 - 18/01/2013 Diffusione : 18155 Periodicità : Quotidiano RepubblGE_130118_15_2.pdf

Pagina 15 : Dimens.9.16 : % 117 cm2

Sito web: http://genova.repubblica.it

Unlama una giraffa ,

tante storie

da scoprire

C' ERANO una volta un lama e una giraffa e tante altre storie di ,

terre sconosciute da

scoprire.

Domani alle15.30 CCS Centro di Cooperazione e Sviluppo ,

onlus anni

,

aspetta i bambini dai tre

in su negli

spazi delLabora Ti RACCONTO...

La copertina "

del libro Il lama e la giraffa "

torio Sociale divico del Papa per il nuovo laboratorio Ti racconto una storia dedicato allanarrazione animata di fiabedi popoli lontani. L incontro saràun nella cultura del africano e diquello latinoamericano attraverso le favole di tradizioni a noi poco conosciute Le storie tratte dal libro lamae la giraffa realizzato da Acra la ong milanese partner di CCS incuriosiranno i piccoli con un intreccio di lingue fatti e personaggi di diverse culture Il laboratorio sarà curato da Fosca Scotto di Perta impegnata da anni nell ideazione e nella gestione di laboratori socioeducativi per l infanzia anche attraverso tecniche e linguaggio teatrale E con una offerta di5 euro a partecipante si potrà contribuire alla della scuola di Nhambira in Mozambico. ,

"

"

educativo

'

viaggiovirtuale

continente

.

,

"

"

Il

,

,

,

.

,

,

'

'

.

minima

costruzione

,

1/1 Copyright (La Repubblica ed. GE) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130118 - 18/01/2013 Diffusione : 38300 Periodicità : Quotidiano Prealpin_130118_16_2.pdf

Pagina 16 : Dimens.7.77 : % 109 cm2

Sito web: http://www.prealpina.it

formazione varesina del leader della coalizione di centro sinistra

Ambrosoli nel Patto civico strativa anche per Andreazza da oltre

E'stata completata la squadra dei varesini della lista " Con Ambrosoli " Presidente Patto civico per il Consiglio regionale della Lombardia « Il programma elettorale - fanno sapere i responsabili ' iniziativa - verrà presentato a Varese in

,

.

.

,

dell

un' assemblea

pubblica ». ,

,

.

,

,

.

,

,

;

'

,

,

,

.

,

'

,

Francesca Rigano Ezio Bianchi Maria Melodia e Franz Foti Calori 46 anni è architetto e dottore di ricerca in pianificazione territoriale e ambientale Cavaterra è ricercatore universitario di Analisi matematica all università Statale di Milano e assessore ai giovani culture sport e pari opportunità del Comune di Saronno Esperienza ammini formazione

,

,

La lista è composta da Andrea Calori Cecilia Cavaterra Valter Andreazza Angela

nella tutela delle imprese artigiane e membro della giunta comunale diCastellanza dal 1995 al 1999 e successivamente fino al 2005 presidente della società Castellanza Servizi. Rigano avvocato civilista è presidente del comitato pari opportunità dell Ordine degli avvocati diVarese Bianchi presidente dell Auser di Varese già educatore presso l Istituto Sacra famiglia di Cocquio Trevisago ha fondato l ufficio Handicap della Cgil Melodia 33 anni è dei progetti in Africa per l non governativa Acra Infine Foti giornalista e docente diComunicazione ' pubblica e istituzionale all Università dell vent' anni impegnato

candidati

,

'

,

'

'

,

.

,

,

'

responsabile

organizzazione

.

,

'

Insubria.

1/1 Copyright (La Prealpina) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130118 - 18/01/2013 Diffusione : 3812 Periodicità : Quotidiano Provinci7_130118_17_5.pdf

Pagina 17 : Dimens.10.96 : % 129 cm2

Sito web: http://www.laprovinciadivarese.it

ListaAmbrosoli pronta E la squadra va in campo La Lista Ambrosoli per le regionali scende in campo E si prepara a incontrare gli elettori in una serie di assemblee in tuttala provincia. Intanto è già pubblica la squadra

della Valle Olona ed ex di Castellanza Francesca Rigano avvocato civilista è ,

assessore

.

,

presidente

varesini

,

'

.

di sette nomi che rappresenterà

Patto civico del candidato di

centrosinistra. Il capolista è Andrea Calori 46 anni architetto e dottore di

,

'

territoriale

'

,

'

,

Handicap

'

,

Cecilia Cavaterra è invece ricercatrice universitaria di matematica alla Statale di Milano ? assessore ai giovani e sport a Saronno Valter Andreazza poi è presidente della Castellanza Servizi società che da11996 offre servizi ai comuni analisi

.

.

,

:

,

,

dell

,

ricerca in pianificazione e ambientale che lavora su politiche di sviluppo sostenibile progettate insieme agli abitanti. Attivo nel volontariato locale collabora con diverse istituzioni europee e agenzie delle Nazioni Unite.

'

dell ordine degli avvocati di Varese Ha militato nell associazione scoutistica Agesci. Ezio Bianchi presidente Auser di Varese già educatore all Istituto Sacra famiglia di Cocquio ha fondato l ufficio della Cgil ed è tra i fondatori dell ex consulta provinciale per i problemi della disabilità. opportunità

pubbliche

il

,

del comitato pari

Angela Melodia 33 anni è dei progetti in Africa per l organizzazione ,

,

,

invece responsabile '

non governativa

Acra. Infine Franz Foti giornalista docente di comunicazione pubblica e istituzionale dell Insubria e già collaboratore del Corriere della Sera è autore del volume Politica senza classe ed ha in stampa Il crepuscolo del ceto medio con prefazione di ,

,

'

,

"

"

"

"

,

Giuseppe

De Rita ? M

1/1 Copyright (La Provincia di Varese) Riproduzione vietata

.

.

Tav.

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito varesereport.it Popolarità

Estrazione : 17/01/2013 23:39:10 Tipi : Blog File : piwi-7-5-139652-20130117-636000532.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=99c561081fb4fec513584676674793e9542e9705b4bdf&co=f000000005616s-1087811402

Regione, ecco i candidati della lista Ambrosoli a Varese a.g.

Ambrosoli in un incontro con le categorie economiche a Villa Recalcati

Completata la lista Ambrosoli dei candidati di Varese per il Consiglio Regionale della Lombardia, è partita la campagna elettorale del Patto Civico per la Regione con la raccolta delle firme necessarie per la presentazione.

Il programma elettorale, che vede Umberto Ambrosoli candidato Presidente della Regione, verrà presentato ai cittadini di Varese in un’assemblea pubblica alla quale seguiranno analoghe iniziative in altri paesi della Provincia.

La lista, seguendo l’ordine disposto sulla scheda elettorale, è composta da sette candidati: Andrea Calori, Cecilia Cavaterra, Valter Andreazza, Francesca Rigano, Ezio Bianchi, Angela Maria Melodia, Franz Foti.

Andrea Calori, 46 anni, architetto e dottore di ricerca in pianificazione territoriale e ambientale, lavora su politiche di sviluppo sostenibile progettate insieme agli abitanti. Copyright varesereport.it 1/3

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito varesereport.it Popolarità

Estrazione : 17/01/2013 23:39:10 Tipi : Blog File : piwi-7-5-139652-20130117-636000532.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=99c561081fb4fec513584676674793e9542e9705b4bdf&co=f000000005616s-1087811402

Attivo nel volontariato locale collabora con diverse istituzioni europee e agenzie delle Nazioni Unite.

Cecilia Cavaterra: Ricercatore Universitario di Analisi Matematica presso l’università Statale di Milano. E’ attualmente Assessore ai giovani, formazione, culture, sport e pari opportunità del Comune di Saronno, città dove risiede.

Valter Andreazza: da oltre vent’anni professionalmente impegnato nella tutela e promozione delle Imprese Artigiane. Assessore del Comune di Castellanza dal 1995 al 1999 e successivamente fino al 2005 Presidente della Castellanza Servizi, società che dal 1996 offre servizi ai comuni della Valle Olona.

Francesca Rigano, avvocato civilista da quindici anni, vive a Varese, presidente del comitato pari opportunità presso l’ordine degli avvocati di Varese. Ha militato nell’associazione scoutistica Agesci. Da settembre è presidente dell’associazione sportiva il Cavedio.

Ezio Bianchi, presidente dell’Auser di Varese, già educatore presso l’Istituto Sacra famiglia di Cocquio Trevisago, ha fondato l’ufficio Handicap della CGIL e cofondatore dell’ex Consulta Provinciale per i problemi della disabilità.

Angela Melodia, 33 anni, è Responsabile dei Progetti in Africa per l’Organizzazione Non Governativa ACRA. E’ cresciuta partecipando alle attività di diverse associazioni di volontariato fra cui gli scout.

Copyright varesereport.it 2/3

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito varesereport.it Popolarità

Estrazione : 17/01/2013 23:39:10 Tipi : Blog File : piwi-7-5-139652-20130117-636000532.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=99c561081fb4fec513584676674793e9542e9705b4bdf&co=f000000005616s-1087811402

Franz Foti, giornalista, docente di Comunicazione Pubblica e Istituzionale, Università dell’Insubria, collaboratore del Corriere della Sera (1999/2007), autore del volume “Politica senza classe”. In corso di stampa “Il crepuscolo del ceto medio”, prefazione di Giuseppe De Rita.

Copyright varesereport.it 3/3

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito noodls.com Ranking

Popolarità

Estrazione : 17/01/2013 11:00:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-222281-20130117-635036524.pdf Audience :

noodls.com Più : www.alexa.com/siteinfo/noodls.com

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7985077092&z=1600249364

FONDAZIONE OPES,LA FINANZA ITALIANA SI FA VIRTUOSA FONDAZIONE ACRA COOPERAZIONE RURALE

-

Milano - Trovare soluzioni sostenibili contro la povertà: questa è la sfida lanciata da Fondazione Opes, il primo veicolo italiano di impact investing destinato a supportare imprese sociali che rispondono alle esigenze della popolazione alla base della piramide.

La fondazione verrà presentata con una conferenza internazionale organizzata insieme alla Fondazione Cariplo al Centro Congressi della Fondazione Cariplo, il 28 gennaio 2013. Moderata dal giornalista Gad Lerner, la conferenza "Disruptive thinkers: shaping solutions for poverty alleviation. The case of impact investing for social enterprises" si pregia della partecipazione dei più importanti protagonisti del social business mondiale, da Jack Sim, presidente della Word Toilet Organization, a Tone Rosingholm, di J.P. Morgan Social Finance, e Maximilian Martin, di Impact Economy.

Fondazione Opes nasce da quattro realtà complementari della società civile e della microfinanza (Acra, Fem S3, Altromercato e Microventures) che si sono strette intorno un obiettivo ambizioso, creare il primo veicolo italiano di impact investing capace di investire in settori critici dello sviluppo: salute, accesso all'acqua e a servizi igienici di base, gestione dei rifiuti, energia, educazione e fair Copyright noodls.com 1/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito noodls.com Ranking

Popolarità

Estrazione : 17/01/2013 11:00:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-222281-20130117-635036524.pdf Audience :

noodls.com Più : www.alexa.com/siteinfo/noodls.com

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7985077092&z=1600249364

trade.

"In un momento di crisi e di sfiducia, noi puntiamo sulla finanza virtuosa - ha dichiarato Elena Casolari, presidente di Fondazione Opes - La fondazione gestirà risorse a dono che verranno incanalate nelle imprese sociali con prestiti e partecipazione nel capitale. I primi investimenti di Opes saranno in Asia e in Africa orientale, con uffici in India e Uganda, ma l'intenzione è anche quella di intervenire in Italia in un prossimo futuro".

“Si tratta di un’iniziativa altamente innovativa – ha detto il presidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti – che crea un ponte tra finanza virtuosa e filantropia. Fondazione Cariplo si riconosce nel ruolo di incubatore di idee e progettualità che, come in questo caso, permettono di coniugare istanze ed esigenze diverse e di mettere in connessione persone, mondi e organizzazioni che fino a poco tempo fa sembravano molto distanti”.

Nel mondo ci sono circa 4 miliardi di persone che vivono con meno di 2.5$ al giorno: le imprese sociali forniscono soluzioni per favorire l’accesso delle fasce più deboli ed emarginate della popolazione a beni e servizi fondamentali per il benessere e per lo sviluppo.

--Lunedì 28 gennaio 2013 - ORE 9 Centro Congressi Fondazione Cariplo Via Romagnosi 8, Milano

--Programma e invito in allegato.

Copyright noodls.com 2/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito noodls.com Ranking

Popolarità

Estrazione : 17/01/2013 11:00:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-222281-20130117-635036524.pdf Audience :

noodls.com Più : www.alexa.com/siteinfo/noodls.com

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7985077092&z=1600249364

Per partecipare alla conferenza: www.fondazionecariplo.it

INFO: Tel. 02 36769106 --- I promotori istituzionali di Fondazione Opes ACRA Fondazione costituita nel 1968 e attiva prevalentemente in Africa e America Latina, specializzata nei settori dell'accesso all'acqua, della sovranità alimentare, della gestione delle risorse naturali, dello sviluppo economico e dell'educazione. Presente in 15 paesi e con un personale di circa 400 persone, una rete di partner e attori strategici nel settore dell'impresa sociale a livello mondiale, ha un team dedicato che si occupa di micro finanza e impresa sociale.

Fem S3 L’associazione Fem S3 è attiva dal 2006 nei settori del social business e delle soluzioni di impresa per il cambiamento sociale. Lavora in rete con numerose organizzazioni locali e si avvale della collaborazione di partner specializzati per sviluppare, testare e diffondere modelli di business sostenibili e replicabili che possano offrire soluzioni accessibili per la popolazione alla base della piramide. Ha una sede in India e una rappresentanza a Lima e a Londra.

MicroVentures L'iniziativa MicroVentures - nata nel 2006 in Italia come intermediario specializzato nell'investimento in Istituzioni di MicroFinanza (IMF) – è stata promossa da un gruppo di attori con specifica esperienza nei settori del venture capital sociale e della cooperazione economica con i Paesi Emergenti, sostenuti da un pool di istituzioni finanziarie, fondazioni private e investitori individuali. Oggi MicroVentures è un network internazionale di diverse entità, che complessivamente forniscono risorse finanziarie a circa 30 IMF, sia attraverso investimenti nel capitale di rischio (per i quali si sono stanziati € 33 Mln) che con l'erogazione di finanziamenti (circa € 22 Mln).

Consorzio Altromercato Fondato nel 1988 Ctm altromercato è la principale organizzazione di fair trade presente in Italia e la seconda in Europa: un consorzio composto da 118 cooperative e organizzazioni non-profit che promuovono e diffondono il commercio equo e solidale attraverso la gestione di circa 300 negozi Copyright noodls.com 3/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito noodls.com Ranking

Popolarità

Estrazione : 17/01/2013 11:00:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-222281-20130117-635036524.pdf Audience :

noodls.com Più : www.alexa.com/siteinfo/noodls.com

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7985077092&z=1600249364

"Botteghe Altromercato", diffuse su tutto il territorio italiano. Altromercato instaura rapporti commerciali diretti con circa 170 organizzazioni, formate da decine di migliaia di artigiani e contadini in 50 paesi. Garantisce l'importazione dei prodotti a prezzi equi per valorizzare i costi reali di lavorazione e permettere una retribuzione dignitosa del lavoro, assicura trasparenza nei rapporti di cooperazione e continuità nei rapporti commerciali, sostiene attivamente la coltivazione biologica e promuove progetti di auto-sviluppo sociale e ambientale. Sviluppa un fatturato complessivo di oltre 80 Mln di € ed è presente come marchio nei principali canali della distribuzione organizzata. Il ruolo di Fondazione Cariplo Fondazione Cariplo, insieme ad altre fondazioni private, ha sostenuto la nascita di Fondazione Opes. Se da un lato questo intervento si è sviluppato nel tradizionale ambito dell’attività filantropica della Fondazione, d’altro canto va ricordato che Cariplo mostra da tempo grande attenzione nei confronti di questi temi anche sul fronte della gestione del proprio patrimonio, ispirata alla responsabilità sociale e coerente con l’attività di grant maker. Uno esempio su tutti sono i Mission Connected investments: 510 milioni di euro di patrimonio che la fondazione ha deciso di investire prefiggendosi non solo un ritorno finanziario, ma anche sociale. Per Opes, il contributo di Fondazione Cariplo è stato di un milione di euro.

Copyright noodls.com 4/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito Casertanews.it Estrazione : 17/01/2013 06:38:46 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-104449-20130117-634686047.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/Casertanews.it

http://www.casertanews.it/public/articoli/2013/01/17/062926_associazioni-piedimonte-matese-rotary-club-alto-casertano-serata-gala-

Rotary club alto casertano, serata di gala visita governatore cav.Marcello Fasano

ASSOCIAZIONI | Piedimonte Matese Grande attesa tra i rotariani della Media Valle del Volturno e dell'Alto Casertano per la serata di gala in programma questa sera organizzata dal Rotary Club Alto Casertano Piedimonte Matese in occasione della visita annuale del Governatore del Distretto 2100 Cav. Marcello Fasano. L'illustre ospite è accompagnato dalla gentile consorte Maria Stella e dal dr. Eugenio Russo, assistente del Governatore, con la moglie Paola. Il Governatore farà la prima tappa presso l'Associazione Storica del Medio Volturno, sede del Rotary Club Alto Casertano dove, nella sala Minerva, incontrerà il Presidente del Club Antonio Zeppetella con i componenti del consiglio direttivo formato dal Vice Presidente Benedetto Iannitti, dal segretario Ettore Pirolo con il tesoriere Pasquale Terracciano, il prefetto Rossana Tommasone e i consiglieri Geppino Buonpane Federico Marazzi, Saul Marzano e Antonio Santillo. Parteciperanno all'incontro anche il past president Pasquale Simonelli col presidente eletto Ciro Notarangelo. Nel corso della visita il presidente Antonio Zeppetella relazionerà sull' attività svolta dal club nel periodo Luglio Dicembre con le varie manifestazioni svolte durante il primo semestre e l'azione che intende proseguire nel futuro fino alla chiusura dell'anno sociale 2012/2013. La visita del Governatore rappresenta, per la vita di un club, un evento importante. Con l'autorevolezza della sua presenza, per la carica che riveste, egli riufficializza il ruolo e il significato del club nel territorio di sua competenza, ma, nello stesso tempo, ha anche un compito Copyright Casertanews.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito Casertanews.it Estrazione : 17/01/2013 06:38:46 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-104449-20130117-634686047.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/Casertanews.it

http://www.casertanews.it/public/articoli/2013/01/17/062926_associazioni-piedimonte-matese-rotary-club-alto-casertano-serata-gala-

di controllo, di valutazione di ciò che è stato fatto o che verrà fatto, secondo un preciso programma di attività, di impegni, di progettualità. I club godono di autonomia programmatica, ma fanno parte di un corpo unico che, pur con le varianti territoriali e distrettuali, deve rispettare e attuare i principi fondamentali del Rotary International. Queste le attività programmate nel secondo semestre: - In occasione della ricorrenza della Giornata nazionale della Legalità il 21 Marzo 2013 è stato programmato il convegno avente come tema:" legalità e crescita economica - Fattori indispensabili per raggiungere la Pace Sociale e il Bene Pubblico". Continuando la tradizione del Club nell'azione di sensibilizzazione dei giovani è stato proposto per le classi 4^ e 5^ di tutte le Scuole Medie Superiori il tema: "L'emigrazione italiana ha superato nel 2012 l'immigrazione",, - commenta i motivi di questo nuovo esodo che colpisce, tra l'altro, un'alta percentuale di diplomati e laureati. Ai primi classificati verrà offerta una settimana di vacanza in un paese del mediterraneo ( Spagna Grecia etc.) - E' stata prevista una Serata di gala per la Raccolta fondi (cena e spettacolo) per un progetto alimentare in Guatemala. L'avvenimento si svolgerà, come al solito, nei locali del noto ristorante "La Tour d'Argent" messo a disposizione dal Sig. G. Di Chello, nel mese di maggio 2013. - 12° Corso di Educazione Civica e alla Salute per gli alunni della 3° media, in due centri scolastici del territorio. (Alvignano e Caiazzo) - Infine sono in itinere due Interclub con Pompei-Oplonti e con Agnone con date da concordare.. Di particolare rilievo, l'intervento umanitario effettuato dal Club Alto Casertano nella regione di Matam in Senegal dove, grazie alla collaborazione con ACRA, organizzazione non governativa riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e dall'Unione Europea, sono stati realizzati tre impianti di pompe solari per dare acqua agli abitanti di tre villaggi. Il tecnico di nostra fiducia Mauro Caruso ha seguito l'intera operazione dal momento dell'invio del materiale da Alife, all'arrivo in Senegal, nel mese di ottobre, fino al collaudo delle pompe, in modo da garantire la corretta installazione e il funzionamento dei materiali. Gli impianti sono stati realizzati completi di pompe, pannelli solari e serbatoi pensili che permettono il pompaggio dell'acqua durante le ore di luce in modo da garantire una erogazione continua per il consumo di acqua potabile e per l'irrigazione di campi ed orti. L'intervento del club Alto Casertano Piedimonte Matese si inserisce all'interno del progetto di Acra che prevede l'installazione finale, in tre anni di attività, di pompe solari per fornire l'accesso all'acqua potabile a dodicimila persone in otto villaggi dell'area di Matam. *Articolo letto 2 volte...ti è piaciuto? clicca Copyright Casertanews.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito ipsia-acli.it Estrazione : 16/01/2013 11:56:20 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-217671-20130116-633441450.pdf Audience :

ipsia-acli.it Più : www.alexa.com/siteinfo/ipsia-acli.it

http://www.ipsia-acli.it/ipsia/it/component/k2/item/1261-il-comune-di-milano-si-impegna-in-favore-di-expo-dei-popoli

Il Comune di Milano si impegna in favore di Expo dei Popoli

Il Comitato per l'Expo dei Popoli esprime grande soddisfazione per l'approvazione della mozione a favore del progetto Expo dei Popoli, avvenuta ieri sera da parte del Consiglio Comunale di Milano con 27 voti a favore e 7 astenuti. La mozione, che vedeva come primi firmatari i consiglieri Pantaleo e Lazzarini, «impegna il Sindaco e la Giunta a sostenere il percorso del Comitato Expo dei Popoli e la realizzazione dell'assemblea Expo dei Popoli che in concomitanza o a ridosso dell'Assemblea delle Nazioni Unite che dovrà valutare i risultati della Campagna del Millennio e definire le successive strategie - si svolgerà a Milano nel 2015 con l'obiettivo di discutere le politiche di sviluppo e di lotta alla povertà e far giungere a tutti i governi riuniti alle Nazioni Unite le proposte della società civile e dei popoli del mondo». Per le associazioni e le Ong firmatarie del Manifesto per l'Expo dei Popoli e promotrici dell'omonimo comitato, questo riconoscimento è il primo passo concreto verso una indispensabile collaborazione fra istituzioni e società civile milanese, nazionale e internazionale. L'auspicio è che anche gli altri enti pubblici che hanno responsabilità dirette e poteri decisionali sull'Expo 2015 - in primis Regione Lombardia e Ministero del Tesoro - dichiarino il loro impegno in favore del protagonismo di coloro che ogni giorno si battono in prima linea per l'affermazione e tutela dei diritti umani, per la difesa dell'ambiente, per la dignità del lavoro e l'affermazione della giustizia e della pace nel mondo. Fanno parte del Comitato per l'Expo dei Popoli: ACLI, ACRA, ActionAid, AMREF, ARCSARCI, ARCI, Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'Acqua Onlus, Chico Mendes, COE, CoLomba Copyright ipsia-acli.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito ipsia-acli.it Estrazione : 16/01/2013 11:56:20 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-217671-20130116-633441450.pdf Audience :

ipsia-acli.it Più : www.alexa.com/siteinfo/ipsia-acli.it

http://www.ipsia-acli.it/ipsia/it/component/k2/item/1261-il-comune-di-milano-si-impegna-in-favore-di-expo-dei-popoli

Cooperazione Lombardia, COSPE, Fratelli dell'Uomo, Intervita, Legambiente, Mani Tese, Oxfam Italia, Pax Christi, WWF, Iscos Cisl, Deafal, Ai.Bi., GVC, Ipsia.

Copyright ipsia-acli.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito aibi.it/ita Popolarità

Estrazione : 16/01/2013 14:29:32 Tipi : Blog File : piwi-7-5-167597-20130116-633910874.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=8ce708db84b6deaf13583513119746ff31ede11f74f7f&co=f000000005616s-1087811402

Il Comune di Milano si impegna in favore di Expo dei Popoli Alessia DeRubeis

Il Comitato per l’Expo dei Popoli esprime grande soddisfazione per l???approvazione della mozione a favore del progetto Expo dei Popoli, avvenuta ieri sera da parte del Consiglio Comunale di Milano con 27 voti a favore e 7 astenuti.

La mozione, che vedeva come primi firmatari i consiglieri Pantaleo e Lazzarini, « impegna il Sindaco e la Giunta a sostenere il percorso del Comitato Expo dei Popoli e la realizzazione dell’assemblea Expo dei Popoli che – in concomitanza o a ridosso dell’Assemblea delle Nazioni Unite che dovrà valutare i risultati della Campagna del Millennio e definire le successive strategie – si svolgerà a Milano nel 2015 con l’obiettivo di discutere le politiche di sviluppo e di lotta alla povertà e far giungere a tutti i governi riuniti alle Nazioni Unite le proposte della società civile e dei popoli del mondo ».

Per le associazioni e le Ong firmatarie del Manifesto per l’Expo dei Popoli e promotrici dell’omonimo comitato, questo riconoscimento è il primo passo concreto verso una indispensabile collaborazione fra istituzioni e società civile milanese, nazionale e internazionale. L’auspicio è che anche gli altri enti pubblici che hanno responsabilità dirette e poteri decisionali sull’Expo 2015 - in primis Regione Lombardia e Ministero del Tesoro - dichiarino il loro impegno in favore del protagonismo di coloro che ogni giorno si battono in prima linea per l’affermazione e tutela dei diritti umani, per la difesa dell’ambiente, per la dignità del lavoro e l’affermazione della Copyright aibi.it/ita 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito aibi.it/ita Popolarità

Estrazione : 16/01/2013 14:29:32 Tipi : Blog File : piwi-7-5-167597-20130116-633910874.pdf

http://ct.moreover.com/ct?haid=8ce708db84b6deaf13583513119746ff31ede11f74f7f&co=f000000005616s-1087811402

giustizia e della pace nel mondo.

Fanno parte del Comitato per l’Expo dei Popoli:

ACLI, ACRA, ActionAid, AMREF, ARCSARCI, ARCI, Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’Acqua Onlus, Chico Mendes, COE, CoLomba – Cooperazione Lombardia, COSPE, Fratelli dell’Uomo, Intervita, Legambiente, Mani Tese, Oxfam Italia, Pax Christi, WWF, Iscos Cisl, Deafal, Ai.Bi., GVC, Ipsia.

Copyright aibi.it/ita 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sassarinotizie.com

sassarinotizie.com

Estrazione : 15/01/2013 08:32:18 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-200179-20130115-631582883.pdf Audience :

Più : www.alexa.com/siteinfo/sassarinotizie.com

http://www.sassarinotizie.com/articolo-14723-sassari_in_corsa_per_il_senegal_madrina_dell_evento_tessa_gelesio.aspx

Sassari in corsa per il Senegal Madrina dell'evento Tessa Gelesio

SASSARI. Domenica 20 gennaio si svolgerà la VI edizione della Corrincentro, la corsa cittadina diventata ormai un appuntamento classico del podismo sardo e che anche quest'anno promette di essere un evento di grande sport e solidarietà. Madrina d'eccezione sarà la giornalista e conduttrice televisiva Tessa Gelisio che parteciperà all'evento per offrire la sua solidarietà e la sua immagine a favore della campagna "L'acqua è vita!" promossa dall'Ong Acra in favore del Senegal. «Il mio lavoro mi porta spesso in giro per il mondo, ogni volta che ho visitato posti dove l'acqua è una risorsa scarsa, ho visto intere comunità soffrire, soprattutto i bambini. Non avere acqua potabile vuol dire che i bambini più piccoli rischiano ogni giorno di morire per malattie banali , come la diarrea. Vuol dire che le bambine sono costrette a camminare chilometri per prendere l'acqua del pozzo invece che andare a scuola e costruirsi un futuro. Ma vuol dire anche dipendere ogni giorno da un bene che noi italiani troppo spesso diamo per scontato, ma che anche nel nostro paese è a rischio. Per questo ho deciso anch'io di fare centomila passi con Acra e sostenere la campagna l'Acqua è vita». Dopo il successo dell'edizione 2012, i runners di tutta la Sardegna infileranno le scarpette ai piedi per vincere la sfida dei "centomilapassi" lanciata dagli organizzatori: centomila passi di corsa per Copyright sassarinotizie.com 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sassarinotizie.com Estrazione : 15/01/2013 08:32:18 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-200179-20130115-631582883.pdf Audience :

sassarinotizie.com Più : www.alexa.com/siteinfo/sassarinotizie.com

http://www.sassarinotizie.com/articolo-14723-sassari_in_corsa_per_il_senegal_madrina_dell_evento_tessa_gelesio.aspx

fare del bene. Centomila passi per vincere. Centomila passi per stare insieme. Ma soprattutto centomila passi per portare acqua potabile a 60mila persone del Senegal. Per ogni corridore iscritto alla maratona, infatti, 1 euro sarà devoluto per contribuire alla campagna "L'acqua è vita!" promossa dall'Ong Acra per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory , in Casamance, un'area particolarmente povera del Senegal dove una persona su due non ha accesso a fonti di acqua sicura. Il progetto è iniziato nel 2008 e si prevede la sua completa realizzazione entro il 2015. L'appuntamento il 20 gennaio, Sassari, Piazza d'Italia, alle 9:00

Copyright sassarinotizie.com 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito fai.informazione.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 15/01/2013 04:11:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-141509-20130115-631390242.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/fai.informazione.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7966495604&z=1600249583

Corrincentro 2013. Il 20 gennaio a Sassari si corre per l’acqua in Senegal!

4.49 A Sassari il 20 gennaio si terrà la VI edizione della manifestazione sportiva Corrincentro, dedicata quest’anno alla campagna "L’acqua è vita!", promossa dall’ong ACRA per finanziare la costruzione di una rete idrica nel distretto di Tenghory, in Casamance, Senegal. La corsa cittadina, diventata ormai un appuntamento classico del podismo sardo, rappresenta un’occasione di grande sport e [...]

Copyright fai.informazione.it 1/1

Acra ong


N° e data : 130111 - 11/01/2013 Diffusione : 8401 Periodicità : Quotidiano NazioneSI_130111_47_1.pdf

Pagina 47 : Dimens.43.14 : % 428 cm2

Sito web: http://www.lanazione.it/siena/

ROCCA SALIMBENI DAGLI AIUTI ALLE POPOLAZIONI '

TERREMOTATE ALLE ONLUS

Un 2012 all insegna della solidarietà. Finanziati progetti per 700 mila euro BANCA MONTE dei Paschi di Siena chiude un 2012 all insegna del massimo impegno solidale. L istituto di credito ha infatti raccolto e donato in totale circa 700mila euro , confermando la propria presenza sui territori con otto iniziative benefiche d elevato tempestiva spessore Con capillarità e attraverso i propri canali , banca Mps ha sostenuto le popolazioni colpite da calamità naturali e ha promosso le attività umanitarie di molte onlus. Catastrofi naturali 454mila euro Partite a novembre 2011 e il mese scorso , Mps ha

realizzazione progetto

reti idriche

,

il

ha conferito valore anche

alla

'

e

'

.

aperta

.

a marzo , il sostegno a La del Sorriso' ( 76.589 euro ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni , tra cui Anffas , Comunità Papa Giovanni XXIII , Coopselios , Enzo B. Ad aprile , invece , la Bancaha appoggiato sia con una donazione diretta ( 11.000 euro che con una raccolta fondi ( 8.872 euro l Per salvare unavita non servono super-eroi' , ideata da ore per la vita' e in con Croce rossa italiana , per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Regali di Natale. Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando , tra novembre '

solidarietà

:

Fabbrica

:

conclusesi

avanti due raccolte fondi ad

hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo ( Me in Sicilia ( 7.591 euro , Aulla ( Ms )

)

delle

campagna di sensibilizzazione formazione per l adozione di comportamenti igienici corretti. Acra riceverà inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di

'

portato

per la

nente infrastrutturale

'

)

)

)

'

)

'

iniziativa

E'SEMPRE NATALE » Raccolti 51mila euro

«

unaparte

'

PRIMI

andrà

collaborazione

all Unione Ciechi di '

CATASTROFI NATURALI Un vigile del fuoco impegnato dopo il terremotoin Emilia Romagna

Siena

di Vernazza Sp in Liguria ( insieme 39.435 euro , stremate dalle pesanti delle alluvioni La banca ha inoltro garantito il proprio a favore delle popolazioni colpite dai terremoti Il 30 maggio scorso si è chiusa infatti la grande campagna per il Giappone ( con 16.973 euro raccolti , avviata in collaborazione con `Save the children Italia onlus' , conlo scopo di sostenere le popolazioni coinvolte dal sisma del marzo 2011 il progetto ha previsto un in Toscana e

)

conseguenze

.

sostegno

.

)

nipponiche

:

Trenta

piano strategico di risposta quinquennale all emergenza , per garantire supporto psicologico ai minori e ai familiari Quindi ,a fine ottobre , Mps ha portato a termine un altro progetto , quello di l Emilia Romagna dopo le di maggio la somma raccolta ben 390.000 euro è statapoi equamente suddivisa tra le Province di Modena , Ferrara e '

.

'

aiutare

scosse

:

(

)

interessate dai crolli giorno fa infine la Banca senese ha anche attivato unanuova campagna per le famiglie toscane Mantova , Qualche

.

,

,

e

umbre duramente colpite dagli della recentealluvione.

effetti

Onlus 196.461 euro L istituto di Rocca Salimbeni , durante il 2012 , non ha fatto il proprio contributo alle onlus di tutt' Italia , abbracciando dall inizio dell anno il progetto di Acra - Cooperazione ruralein Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di per potabilità e attività rurali , , in Senegal Alla rilevante compo :

'

mancare

'

'

acquedotti

.

1/1 Copyright (La Nazione ed. SI) Riproduzione vietata

e

dicembre

nazionale sempre

,

la raccolta fondi

« Per la solidarietà è

Natale » chiusa con la cifra di ,

circa 51.000 euro Attraverso la .

vendita di uno dei prodotti di altissima qualità della propria linea enogastronomica 1472 , Mps contribuirà così a finanziare i di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali come l Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Siena. progetti

'

Acra ong


N° e data : 130110 - 10/01/2013 Diffusione : 52965 Periodicità : Quotidiano NuovaSardegna_130110_45_4.pdf

Pagina 45 : Dimens.27.55 : % 349 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

Dicorsa

nel « salotto » cittadino

Domenica 20 gennaio sesto appuntamento con Corrincentro abbinata a iniziative benefiche ,

vati Per il risvolto sociale ci sarà

SASSARI

.

Corrincentro che avrà come ,

madrina Tess Gelisio nota conduttrice del famoso programma " Cotto e Mangiato di Italia 1 consegna ancora il salotto di Sassari ai runner ma promuove il fitwalking ricorda Angelino Cossu e avrà ancora un risvolto sociale con il

Accalai

,

,

'

iniziativa

"

.

,

,

'

costruzione

del Senegal Per il Nordic

buono

all

"

Tessa

"

collegamento

di Alessandro Centomilapassi con madrina della manifestazione Gelisio testimonia per Acra Onlus che a tra scopi la dipozzi d acqua nel sud il sostengono

.

la famosa " camminata nordica o " camminata con i bastoncini che sta spopolando in tutto il mondo sarà presente il team della " Scuola Sarda Nordic Walldng la prima scuola in Walldng

«

"

"

,

».

Centomilapassi

In programma per il 20

gennaio

la sesta edizione della

podistica

"

manifestazione che si svolge nel centro di

Corrincentro

,

Sardegna.

Roberto Spezzigu

conpartenza e arrivo da

Sassari

Piazza Italia si annuncia ancora molto interessante e propone anche il 4° Trofeo Forze Armate riservato ai facenti parte dei

dei Carabinieri Guardia di Polizia diStato Polizia Municipale Esercito Italiano Corpi

,

,

Finanza

,

,

,

Aeronautica Militare Polizia

,

,

Penitenziaria

,

Corpo Forestale

,

Marina Militare e Vigili del

ideato e dall associazione '

Fuoco

.

L evento

,

'

organizzato

e l associazione Pozzu di Bidda con la collaborazione Asd Podistica Sassari della '

Currichisimagna

della

,

Fidal

Sardegna

,

del Rotaract Club

Nord e dell Endas con il patrocinio del e della Provincia diSassari anche per questa edizione 2013 vuole ripetere i successi di partecipazione e organizzativi delle scorseedizioni e presenta varie Sassari regionale

'

,

Comune

,

interessanti novità. La gara

podistica di corsa su

strada partirà da Piazza Italia e si snoderà con un giro di 2000 da ripetersi tre volte per la prova agonistica e una volta per la non competitiva aperta a Quest' anno in ricordo di importante figura del mondo metri

tutti

,

.

,

questa

dell atletica leggera sassarese e isolana che oltre ad esser stato atleta di buon valore ha molti giovani alla pratica '

avvicinato

sportiva ,

la manifestazione

anche il primo Trofeo Cossu che andrà alla società col più alto numero di atleti arri assegnerà

Angelino

,

1/2 Copyright (La Nuova Sardegna) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130110 - 10/01/2013 Diffusione : 52965 Periodicità : Quotidiano NuovaSardegna_130110_45_4.pdf

Pagina 45 : Dimens.27.55 : % 349 cm2

Sito web: http://lanuovasardegna.gelocal.it

-----

La partenza

da piazza d ' Italia di una delle scorseedizioni della manifestazione

2/2 Copyright (La Nuova Sardegna) Riproduzione vietata

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito tiscali.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 08/01/2013 21:35:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-51764-20130108-621546672.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/tiscali.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7926655368&z=1600249583

CCS Italia vince l'Oscar di Bilancio 2012

di CCS Italia

È andato a CCS Italia il premio per il miglior bilancio realizzato quest’anno nella categoria Onlus: l’Oscar di Bilancio 2012, per la realizzazione del Bilancio Sociale 2011, è stato consegnato lunedì 3 dicembre a Milano, nella sede della Borsa Italiana, al Presidente di CCS Stefano Zara e al Segretario Generale Alessandro Grassini.

Del bilancio sociale di CCS è stata particolarmente apprezzata la correlazione tra missione, obiettivi strategici e progetti realizzati, come si legge nelle motivazioni del premio che segnalano anche “la presenza di schede specifiche per ogni area geografica in cui sono presenti obiettivi, percentuale di avanzamento e budget relativi. L’associazione ha avviato un processo di misurazione dell’efficacia dell’attività svolta coinvolgendo i beneficiari delle iniziative”.

L’Oscar di Bilancio, promosso e gestito da FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, premia l’efficacia, la trasparenza e la chiarezza dei rendiconti proposti da associazioni e imprese ai propri stakeholder, attraverso la valutazione esperta di decine di professionisti.

Copyright tiscali.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito tiscali.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 08/01/2013 21:35:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-51764-20130108-621546672.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/tiscali.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7926655368&z=1600249583

“Per CCS, che già nel 2010 era arrivato tra i tre finalisti all’Oscar, ricevere questo premio è un grande motivo di orgoglio” spiega il Presidente Stefano Zara. “Si tratta di un premio orientato a valorizzare la capacità di comunicare i dati salienti del bilancio e a premiare la trasparenza. Un riconoscimento attraverso il quale il Consiglio Direttivo di CCS conclude un percorso molto significativo iniziato nel 2006, finalizzato a assicurare anche una rendicontazione ineccepibile dell’utilizzo dei fondi raccolti dai donatori, certificata da revisori indipendenti e auditor della qualità”.

Nel corso del 2011 i donatori di CCS impegnati in un sostegno a distanza sono stati circa 13.000. La loro generosità, con uno straordinario effetto moltiplicatore, ha migliorato le condizioni di vita di molti altri bambini, delle loro famiglie e delle loro comunità: CCS ha raggiunto con i suoi progetti in 180 comunità in Mozambico, Zambia, Nepal e Cambogia oltre 94 mila persone, di cui più di 56 mila bambini e adolescenti che hanno avuto l’opportunità di accedere all’istruzione di base, studiare in strutture scolastiche adeguate, ricevere pasti regolari e visite mediche di controllo.

La storia della onlus genovese, cominciata nel 1988, vedrà nel prossimo anno una svolta importante: “Nel 2013 – spiega Stefano Zara - CCS porterà a compimento il processo d’integrazione con ACRA, ONG milanese che opera dal 1968 per migliorare le condizioni di vita delle comunità rurali del Sud del mondo, sostenendo i diritti fondamentali che incidono sullo sviluppo umano”.

“Insieme ad ACRA costituiremo la “Fondazione ACRA-CCS”, un’organizzazione capace di realizzare progetti in ben 15 paesi e di integrare l’esperienza di CCS nel sostegno a distanza con le iniziative e i progetti in cui ACRA vanta un’altrettanto solida esperienza, come sovranità alimentare, diritto all’acqua, tutela e valorizzazione delle risorse del naturali, diritto all’educazione, diritto all’iniziativa e all’emancipazione economica”.

Copyright tiscali.it 2/2

Acra ong


N° e data : 130108 - 08/01/2013 Diffusione : 6385 Periodicità : Quotidiano NazioneUmbria_130108_4_2.pdf

Pagina 4 : Dimens.10.06 : % 100 cm2

Sito web: http://www.lanazione.it

GENEROSI IN UN ANNO SONO STATI RACCOLTI 700MILA EURO

Monte dei Paschi punta sulla solidarietà PERUGIA

"

NEL 2012 Banca Monte dei Paschi di ha raccolto e donato circa 700.000 euro in iniziative benefiche sostenendo le popolazioni colpite da calamità naturali e promuovendo le attività umanitarie di alcune onlus Circa 454.000 euro sono stati destinati alle popolazioni colpite dalle catastrofi naturali per le alluvioni sono stati destinati 7.591 euro a Barcellona Pozzo di Gotto in Sicilia 39.435 euro in tuttoper Aulla in Toscanae Vernazza in Liguria per i terremoti destinati 16.973 euro alle Siena

,

.

:

,

,

;

,

del

dal sisma del

zone Giappone colpite marzo 2011 sommano i ,

cui si

390.000 eu

le zone di Modena Ferrara e interessate Tra le Onlus il progetto di Acra-Cooperazione rurale in Africa e in America Latina ha destinato una diretta di 100.000 euro per un progretto di costruzione di una rete di acquedotti in Senegal Inoltre 76.589 euro sono stati destinati a « La Fabbrica del Sorriso » e altri 11.000 euro di donazione diretta più 8.872 euro di raccolta fondi sono andati a « Per salvare una vita non servonosuper-eroi » ' l iniziativa di « Trenta ore per la vita » e rossa italiana per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani Infine la raccolta fondi « Per la solidarietà è Natale » ha portato a circa 51.000 euro. ro per

"

Mantova

,

.

,

,

,

donazione

.

Croce

.

sempre

1/1 Copyright (La Nazione ed. Umbria) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 130108 - 08/01/2013 Diffusione : 2623 Periodicità : Quotidiano Corriere7_130108_11_1.pdf

Pagina 11 : Dimens.15.78 : % 197 cm2

Sito web: http://www.corrieredisiena.it

capogiro e

Scambi da

promesse di Viola

le

Monte dei Paschi il titolo svetta ancora in borsa e cresce impegno solidale della banca ,

'

SIENA Monte dei Paschi di Siena prosegue il suo rally a Piazza Affari Il titolo sospeso in asta di volatilità nei primi minuti di scambi è salito ieri del 9 ,6%% tra scambi da capogiro ( oltre 600 milioni di pezzi in solo due ore di contrattazione ) L attenzione è puntata sull istituto senese che beneficia sia del calo dello spread ( intorno ai 270 pb ) sia del rinvio di Basilea 3 In un' intervista pubblicata da Il Messaggero l ad Fabrizio Viola ha che la banca tornerà presto alla redditivitaà facendo ogni sforzo per .

,

,

'

'

.

.

'

dichiarato

,

essere

in grado di rimborsare i Monti-bond ed evitare l ingresso dello '

Stato nel capitale Viola sottolinea comela riduzione dello spread se duratura rstringe il fabbisogno di capitale coperto dai Monti-bond L " accordo sugli esodi puntualizza l ad di Mps non avrà alcun costo per la .

'

.

'

,

banca

,

"

impegno solidale Intanto l istituto di credito senese ha rafforzato il proprio impegno " solidale " L istituto di credito senese ha infatti e donato in totale circa 700mila euro confermando la propria sui territori con otto iniziative benefiche d elevato spessore Con tempestiva capillarità e attraverso i propri canali BMps ha sostenuto le popolazioni colpite da calamità naturali e ha promosso le attività di molte onlus. Catastrofi naturaliPartite a novembre 2011 e conclusesi il mese BMps ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo ( Me ) in Sicilia ( 7.591 euro ) Aulla Vernazza Sp in Liguria ( insieme 39.435 euro ) ( Ms ) in Toscana e di stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni La Banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti I130 maggio scorso si è chiusa infatti la grande campagna per il Giappone ( con 16.973 euro raccolti ) avviata in collaborazione con " the children Italia onlus " conlo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011 il progetto ha previsto un piano strategico di risposta quinquennale all emergenza per supporto psicologico ai minori e ai familiari Quindi a fine ottobre BMps ha portato a termine un altro nobile progetto quello di aiutare Emilia Romagna dopo le scosse di maggio la somma raccolta ( ben 390.000 euro ) è stata poi equamente suddivisa tra le Province di Ferrara e Mantova interessate dai crolli Qualche giorno fa infine la Banca senese ha anche attivato unanuova campagna per le famiglie toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. OnluSUn impegno per 196.461 euro L istituto senese durante il 2012 non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt' Italia abbracciando dall inizio dell anno il progetto di Acra - Cooperazione in Africa e in America Latina. L

'

'

'

.

raccolto

,

'

presenza

.

,

umanitarie

scorso

,

,

,

.

.

,

Save

,

:

'

,

garantire

,

.

,

,

'

l

Modena

:

,

.

,

,

,

'

.

,

,

,

'

rurale

'

.

1/1 Copyright (Corriere di Siena) Riproduzione vietata

Acra ong


N° e data : 30108 - 08/01/2013 Diffusione : 28000 Periodicità : Quotidiano IndustriaFinanza_30108_3_1.pdf

Pagina 3 : Dimens.30.28 : % 189 cm2

Sito web: http://www.industriaefinanza.com

MONTEPASCHI

SOLIDARIETA'

PER100.000EURO

Beneficenza e raccolte fondi in favore di popolazioni colpite da disastri naturali e delle fasce sociali più deboli Banca Monte dei Paschi di Siena chiude un 2012 all

mancareil proprio

'

contributo

insegna del massimo '

'

.

dell

,

'

iniziative

,

)

) ,

)

)

Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una retedi acquedotti per potabilità e attività rurali in Senegal. Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 awiando tra novembre e dicembre la raccolta fondi nazionale Per la solidarietà è sempre Natale chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. ,

.

novembre

(

,

'

solidale L istituto di credito senese ha infatti raccolto e donato in totale circa 700.000 euro confermando la propria presenza sui territori con otto benefiche d elevato spessore Partite a 2011 e conclusesi il mese scorso BMps ha portato avanti due raccolte sostegno fondi ad hoc a delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo ( Me in Sicilia ( 7.591 euro Aulla Ms in Toscana e di Vernazza ( Sp in Liguria impegno

alle onlus di tutt' Italia

abbracciando dall inizio anno il progetto di Acra

FabrizioViola insieme 39.435 euro stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni La Banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti L istitutosenese durante il 2012 non ha fatto (

)

,

,

.

,

,

"

'

.

,

1/1 Copyright (Industria e Finanza) Riproduzione vietata

"

,

,

Acra ong


N° e data : 130108 - 08/01/2013 Diffusione : 9575 Periodicità : Quotidiano laNuovaF_130108_3_1.pdf

Pagina 3 : Dimens.7.11 : % 90 cm2

Sito web: http://lanuovaferrara.gelocal.it

Fondi anche a

Ferrara dal Monte dei Paschi di Siena

La Banca Monte dei Paschi di Siena ha raccolto e donato circa 700.000 euroin iniziative benefiche , sostenendo le popolazioni colpite da calamità naturali e promuovendo le attività umanitarie di alcune onlus Circa 454.000 euro sono stati destinati alle popolazioni colpite dalle catastrofi naturali : per le alluvioni , sono stati destinati 7.591 euro a Barcellona Pozzo di Gotto in Sicilia ,39.435 euro in SIENA .

.

tutto per Aulla in Toscana e Vernazza in Liguria ; per i terremoti , destinati 16.973 euro alle zone del Giappone colpite dal sisma del marzo2011 , cui si sommano i 390.000 euro per le zonedi Modena , Ferrara e Mantova , interessate. Tra le Onlus , il progetto di Acra Cooperazione rurale in Africa e in America Latina , ha destinato una donazione diretta di 100.000 euro per un progretto di costruzione di unarete di

1/1 Copyright (La Nuova Ferrara) Riproduzione vietata

acquedotti , per la potabilità e per attività rurali in Senegal. Inoltre 76.589 euro sono stati destinati a " La Fabbricadel Sorriso " e altri 11.000 euro di donazione diretta più 8.872 euro di raccolta fondi sono andati a " Per salvare una vita non servono super-eroi " La vendita dei prodotti enogastronomici della linea " 1472 " è andato in favore di associazioni benefiche anche della provincia di Ferrara.

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito it.advfn.com Estrazione : 07/01/2013 12:22:21 Categoria : Economia e Finanza File : piwi-9-12-154292-20130107-618713619.pdf Audience : Pi첫 : www.alexa.com/siteinfo/it.advfn.com

http://it.advfn.com/notizie/B-Mps-in-2012-solidarieta-per-700-000-euro_55723330.html

B.Mps: in 2012 solidarieta' per 700.000 euro

In particolare, informa una nota, Rocca Salimbeni ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si e' chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011. Quindi, a fine ottobre, B.Mps ha aiutato l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (390.000 euro) e' stata poi equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. L'istituto poi non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilita' e attivita' rurali, in Senegal. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarieta': a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta Copyright it.advfn.com 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito it.advfn.com Estrazione : 07/01/2013 12:22:21 Categoria : Economia e Finanza File : piwi-9-12-154292-20130107-618713619.pdf Audience : Pi첫 : www.alexa.com/siteinfo/it.advfn.com

http://it.advfn.com/notizie/B-Mps-in-2012-solidarieta-per-700-000-euro_55723330.html

fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunita' Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. B.Mps ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarieta' e' sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita di uno dei prodotti della propria linea enogastronomica "1472", B.Mps contribuira' cosi' a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena). com/alb alberto.chimenti@mfdowjones.it

Copyright it.advfn.com 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito milanofinanza.it Estrazione : 07/01/2013 12:31:02 Categoria : Economia e Finanza File : piwi-9-12-52271-20130107-618707072.pdf Audience : Pi첫 : www.alexa.com/siteinfo/milanofinanza.it

http://rss.feedsportal.com/c/34185/f/626019/p/1/s/6b093d50/

: in 2012 solidarieta' per 700.000 euro

MILANO (MF-DJ)--B.Mps ha raccolto e donato nel 2012 circa 700.000 euro. In particolare, informa una nota, Rocca Salimbeni ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si e' chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011. Quindi, a fine ottobre, B.Mps ha aiutato l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (390.000 euro) e' stata poi equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. L'istituto poi non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilita' e attivita' rurali, in Senegal. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarieta': a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunita' Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. B.Mps ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarieta' e' sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita di uno dei prodotti della propria linea enogastronomica "1472", B.Mps contribuira' cosi' a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Copyright milanofinanza.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito milanofinanza.it Estrazione : 07/01/2013 12:31:02 Categoria : Economia e Finanza File : piwi-9-12-52271-20130107-618707072.pdf Audience : Pi첫 : www.alexa.com/siteinfo/milanofinanza.it

http://rss.feedsportal.com/c/34185/f/626019/p/1/s/6b093d50/

Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena). com/alb alberto.chimenti@mfdowjones.it (fine) MF-DJ NEWS

Copyright milanofinanza.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito ilmeteo.it Estrazione : 07/01/2013 14:11:46 Categoria : AttualitĂ File : piwi-9-12-157708-20130107-618889240.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/ilmeteo.it

http://www.ilmeteo.it/notizie/Siena/mps-nel-solidarieta-per-euro--65761

MPS: NEL 2012 SOLIDARIETA' PER 700. 000 EURO (3)

(AGI) - Siena, 7 gen. - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilita' e attivita' rurali, in Senegal. Alla rilevante componente infrastrutturale per la realizzazione delle reti idriche, il progetto ha conferito valore anche alla campagna di sensibilizzazione e formazione per l'adozione di comportamenti igienici corretti. Acra ricevera' inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora aperta. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarieta': a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunita' Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarieta' e' sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Copyright ilmeteo.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito ilmeteo.it Estrazione : 07/01/2013 14:11:46 Categoria : AttualitĂ File : piwi-9-12-157708-20130107-618889240.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/ilmeteo.it

http://www.ilmeteo.it/notizie/Siena/mps-nel-solidarieta-per-euro--65761

Attraverso la vendita di uno dei prodotti di altissima qualita' della propria linea enogastronomica "1472", BMps contribuira' cosi' a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena).(AGI) Red/ MavVai sul sito di AGI.it

Copyright ilmeteo.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito bluerating.com Estrazione : 07/01/2013 12:32:16 Categoria : Economia e Finanza File : piwi-9-12-51750-20130107-618701765.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/bluerating.com

http://www.bluerating.com/banche-e-reti/180-banche/25501-banca-mps-700mila-euro-di-solidarieta-nel-2012.html

Banca Mps: 700mila euro di solidarietà nel 2012

L'istituto di credito senese ha rafforzato il proprio impegno "solidale": dal Giappone alla Sicilia, otto campagne di beneficenza e raccolte fondi in favore delle popolazioni colpite da disastri naturali. AZIONI BENEFICHE Banca Monte dei Paschi di Siena ha chiuso un anno all'insegna del massimo impegno solidale. L'istituto di credito senese ha infatti raccolto e donato in totale circa 700mila euro, confermando la propria presenza sui territori con otto iniziative benefiche d'elevato spessore. Con tempestiva capillarità e attraverso i propri canali, BMps ha sostenuto le popolazioni colpite da calamità naturali e ha promosso le attività umanitarie di molte onlus. LE CAMPAGNE - Partite a novembre 2011 e conclusesi il mese scorso, BMps ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. SAVE THE CHILDREN - Il 30 maggio scorso si è chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011: il progetto ha previsto un piano strategico di risposta quinquennale all'emergenza, per garantire supporto psicologico ai minori e ai familiari. TERREMOTO IN EMILIA - Quindi, a fine ottobre, BMps ha portato a termine un altro nobile Copyright bluerating.com 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito bluerating.com Estrazione : 07/01/2013 12:32:16 Categoria : Economia e Finanza File : piwi-9-12-51750-20130107-618701765.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/bluerating.com

http://www.bluerating.com/banche-e-reti/180-banche/25501-banca-mps-700mila-euro-di-solidarieta-nel-2012.html

progetto, quello di aiutare l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (ben 390mila euro) è stata poi equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. A FAVORE DELLE ONLUS - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100mila euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilità e attività rurali, in Senegal. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarietà: a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro); ad aprile l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi". REGALI DI NATALE -Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarietà è sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51mila euro. BMps contribuirà a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali.

Copyright bluerating.com 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito gonews.it Estrazione : 07/01/2013 11:55:53 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-111723-20130107-618657626.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/gonews.it

http://www.gonews.it/articolo_173103_Dal-Giappone-alla-Sicilia-lMps-nel-2012-ha-dato-per-la-solidariet-700mila-euro.html

Dal Giappone alla Sicilia, l'Mps nel 2012 ha dato per la solidarietà 700mila euro

Sono state 8 le campagne di beneficenza e raccolte fondi in favore della popolazioni colpite da calamità naturali e delle fasce sociali più deboli Banca Monte dei Paschi di Siena chiude un 2012 all'insegna del massimo impegno solidale. L'istituto di credito senese ha infatti raccolto e donato in totale circa 700.000 euro, confermando la propria presenza sui territori con otto iniziative benefiche d'elevato spessore. Con tempestiva capillarità e attraverso i propri canali, BMps ha sostenuto le popolazioni colpite da calamità naturali e ha promosso le attività umanitarie di molte onlus. Catastrofi naturali: 454.000 euro - Partite a novembre 2011 e conclusesi il mese scorso, BMps ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La Banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si è chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011: il progetto ha previsto un piano strategico di risposta quinquennale all'emergenza, per garantire supporto psicologico ai minori e ai familiari. Quindi, a fine ottobre, BMps ha portato a termine un altro nobile progetto, quello di aiutare l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (ben 390.000 euro) è stata poi equamente Copyright gonews.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito gonews.it Estrazione : 07/01/2013 11:55:53 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-111723-20130107-618657626.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/gonews.it

http://www.gonews.it/articolo_173103_Dal-Giappone-alla-Sicilia-lMps-nel-2012-ha-dato-per-la-solidariet-700mila-euro.html

suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la Banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. Onlus: 196.461 euro - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilità e attività rurali, in Senegal. Alla rilevante componente infrastrutturale per la realizzazione delle reti idriche, il progetto ha conferito valore anche alla campagna di sensibilizzazione e formazione per l'adozione di comportamenti igienici corretti. Acra riceverà inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora aperta. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarietà: a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunità Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Regali di Natale: 51.000 euro - Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarietà è sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita di uno dei prodotti di altissima qualità della propria linea enogastronomica "1472", BMps contribuirà così a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena). Fonte: Ufficio Stampa Mps

Copyright gonews.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sienafree.it Estrazione : 07/01/2013 11:58:07 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-215261-20130107-618657888.pdf Audience :

sienafree.it Più : www.alexa.com/siteinfo/sienafree.it

http://www.sienafree.it/economia-e-finanza/264-economia-e-finanza/44204-banca-monte-dei-paschi-nel-2012-solidarieta-per-700mila-

Banca Monte dei Paschi, nel 2012 solidarietà per 700mila euro

L'istituto di credito senese ha rafforzato il proprio impegno "solidale": dal Giappone alla Sicilia, otto campagne di beneficenza e raccolte fondi in favore delle popolazioni colpite da disastri naturali e delle fasce sociali più deboli A Natale, su tutto il territorio nazionale, dodici progetti a sostegno di altrettante onlus Banca Monte dei Paschi di Siena chiude un 2012 all'insegna del massimo impegno solidale. L'istituto di credito senese ha infatti raccolto e donato in totale circa 700.000 euro, confermando la propria presenza sui territori con otto iniziative benefiche d'elevato spessore. Con tempestiva capillarità e attraverso i propri canali, BMps ha sostenuto le popolazioni colpite da calamità naturali e ha promosso le attività umanitarie di molte onlus. Catastrofi naturali: 454.000 euro - Partite a novembre 2011 e conclusesi il mese scorso, BMps ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La Banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si è chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011: il progetto ha previsto un piano strategico di risposta quinquennale all'emergenza, per garantire supporto psicologico ai minori e ai familiari. Copyright sienafree.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sienafree.it Estrazione : 07/01/2013 11:58:07 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-215261-20130107-618657888.pdf Audience :

sienafree.it Più : www.alexa.com/siteinfo/sienafree.it

http://www.sienafree.it/economia-e-finanza/264-economia-e-finanza/44204-banca-monte-dei-paschi-nel-2012-solidarieta-per-700mila-

Quindi, a fine ottobre, BMps ha portato a termine un altro nobile progetto, quello di aiutare l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (ben 390.000 euro) è stata poi equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la Banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. Onlus: 196.461 euro - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilità e attività rurali, in Senegal. Alla rilevante componente infrastrutturale per la realizzazione delle reti idriche, il progetto ha conferito valore anche alla campagna di sensibilizzazione e formazione per l'adozione di comportamenti igienici corretti. Acra riceverà inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora aperta. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarietà: a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunità Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Regali di Natale: 51.000 euro - Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarietà è sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita di uno dei prodotti di altissima qualità della propria linea enogastronomica "1472", BMps contribuirà così a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena).

Copyright sienafree.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito agi.it Ranking

PopolaritĂ

Estrazione : 07/01/2013 13:20:00 Categoria : AttualitĂ File : piwi-3-2-51394-20130107-618864128.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/agi.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7914856229&z=1600249583

MPS: NEL 2012 SOLIDARIETA' PER 700. 000 EURO (3)

(AGI) - Siena, 7 gen. - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilita' e attivita' rurali, in Senegal. Alla rilevante componente infrastrutturale per la realizzazione delle reti idriche, il progetto ha conferito valore anche alla campagna di sensibilizzazione e formazione per l'adozione di comportamenti igienici corretti. Acra ricevera' inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora aperta. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarieta': a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunita' Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarieta' e' sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Copyright agi.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito agi.it Ranking

PopolaritĂ

Estrazione : 07/01/2013 13:20:00 Categoria : AttualitĂ File : piwi-3-2-51394-20130107-618864128.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/agi.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7914856229&z=1600249583

Attraverso la vendita di uno dei prodotti di altissima qualita' della propria linea enogastronomica "1472", BMps contribuira' cosi' a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena).(AGI) Red/Mav Vai sul sito di AGI.it

Copyright agi.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sienanews.it Estrazione : 07/01/2013 12:03:14 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-53759-20130107-618656843.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/sienanews.it

http://www.sienanews.it/2013/01/07/banca-montepaschi-nel-2012-solidarieta-per-700-000-euro/

Banca Montepaschi - Nel 2012 solidarietà per 700.000 euro

Banca Monte dei Paschi di Siena chiude un 2012 all'insegna del massimo impegno solidale. L'istituto di credito senese ha infatti raccolto e donato in totale circa 700.000 euro, confermando la propria presenza sui territori con otto iniziative benefiche d'elevato spessore. Con tempestiva capillarità e attraverso i propri canali, BMps ha sostenuto le popolazioni colpite da calamità naturali e ha promosso le attività umanitarie di molte onlus. Catastrofi naturali: 454.000 euro - Partite a novembre 2011 e conclusesi il mese scorso, BMps ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La Banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si è chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011: il progetto ha previsto un piano strategico di risposta quinquennale all'emergenza, per garantire supporto psicologico ai minori e ai familiari. Quindi, a fine ottobre, BMps ha portato a termine un altro nobile progetto, quello di aiutare l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (ben 390.000 euro) è stata poi equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la Banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie Copyright sienanews.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito sienanews.it Estrazione : 07/01/2013 12:03:14 Categoria : Attualità regionale File : piwi-9-12-53759-20130107-618656843.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/sienanews.it

http://www.sienanews.it/2013/01/07/banca-montepaschi-nel-2012-solidarieta-per-700-000-euro/

toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. Onlus: 196.461 euro - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilità e attività rurali, in Senegal. Alla rilevante componente infrastrutturale per la realizzazione delle reti idriche, il progetto ha conferito valore anche alla campagna di sensibilizzazione e formazione per l'adozione di comportamenti igienici corretti. Acra riceverà inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora aperta. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarietà: a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunità Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Regali di Natale: 51.000 euro - Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarietà è sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita di uno dei prodotti di altissima qualità della propria linea enogastronomica "1472", BMps contribuirà così a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena).

Copyright sienanews.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito libero-news.it.feedsportal.com Ranking

PopolaritĂ

libero-news.it.feedsportal.com

Estrazione : 07/01/2013 14:28:00 Categoria : AttualitĂ File : piwi-3-2-222280-20130107-618969335.pdf Audience :

PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/libero-news.it.feedsportal.com

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7915416286&z=1600249643

Mps: nel 2012 dalla banca solidarieta' per 700.000 euro (3)

(Adnkronos) Onlus: 196.461 euro - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilita' e attivita' rurali, in Senegal. Alla rilevante componente infrastrutturale per la realizzazione delle reti idriche, il progetto ha conferito valore anche alla campagna di sensibilizzazione e formazione per l'adozione di comportamenti igienici corretti. Acra ricevera' inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora aperta.

Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarieta': a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunita' Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Copyright libero-news.it.feedsportal.com 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito libero-news.it.feedsportal.com Ranking

libero-news.it.feedsportal.com

Popolarità

Estrazione : 07/01/2013 14:28:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-222280-20130107-618969335.pdf Audience :

Più : www.alexa.com/siteinfo/libero-news.it.feedsportal.com

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7915416286&z=1600249643

(segue)

Copyright libero-news.it.feedsportal.com 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito agenparl.it Estrazione : 07/01/2013 13:36:52 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-172813-20130107-618807375.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/agenparl.it

http://www.agenparl.it/articoli/news/economia/20130107-mps-nel-2012-solidarieta-per-700-000-euro

MPS: NEL 2012 SOLIDARIETÀ PER 700.000 EURO

(AGENPARL) - Siena 7 gen - Banca Monte dei Paschi di Siena in tutto il 2012 ha donato complessivamente 700.000 euro a sostegno di iniziative benefiche a popolazioni colpite da calamità naturali e diverse onlus, così distribuiti: Catastrofi naturali- 454.000 euro per le famiglie italiane colpite da terremoti e alluvioni(compresi 17.000 euro stanziati per il Giappone in collaborazione con "Save the children Italia onlus") Onlus- 196.461 euro a favore del progetto di "Acra" per la cooperazione rurale in Africa e in America Latina e acquedotti in Senegal, "La Fabbrica del Sorriso", diverse associazioni (tra cui Anffas, Comunità Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile), l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi" ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Regali di Natale- 51.000 euro per la raccolta fondi nazionale "Per la solidarietà è sempre Natale",per finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena). È quanto si apprende da un comunicato della Banca Monte dei Paschi di Siena spa. --> Copyright agenparl.it 1/1

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito notizie.virgilio.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 07/01/2013 15:06:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-51759-20130107-619043335.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/notizie.virgilio.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7915745645&z=1600249643

Mps/ Nel 2012 rafforzato impegno solidarietà, donati ... -2-

Alle attività delle destinati 196.461 Roma, 7 gen.

onlus euro

(TMNews) - Per le attività delle onlus, sottolinea Mps, nel 2012 sono stati destinati 196.461 euro. Il progetto di Acra (Cooperazione rurale in Africa e in America Latina) ha ricevuto una donazione diretta di 100mila euro, per la costruzione di una rete di acquedotti rurali in Senegal. Il 2012 "ha confermato la stretta cooperazione di Mps con le grandi campagne di solidarietà": a marzo il sostegno a 'La fabbrica del sorriso' (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni. Ad aprile, invece, la banca ha appoggiato con una donazione diretta (11mila euro) e una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa 'Per salvare una vita non servono supereroi', per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani.

Per i 'regali di Natale', poi, sono stati stanziati 51mila euro. Mps infatti ha concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale 'Per la solidarietà è sempre Natale', chiusa con la cifra di circa 51mila euro. "Attraverso la vendita - conclude la banca - di uno dei prodotti di altissima qualità della propria linea enogastronomica '1472', Mps contribuirà a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da Copyright notizie.virgilio.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito notizie.virgilio.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 07/01/2013 15:06:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-51759-20130107-619043335.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/notizie.virgilio.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7915745645&z=1600249643

associazioni benefiche locali".

Copyright notizie.virgilio.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito libero.it Ranking

Popolarità

Estrazione : 07/01/2013 11:32:00 Categoria : Attualità File : piwi-3-2-51500-20130107-618700060.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/libero.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7914188351&z=1600249583

B.Mps: in 2012 solidarieta' per 700.000 euro

MILANO (MF-DJ)--B.Mps ha raccolto e donato nel 2012 circa 700.000 euro.

In particolare, informa una nota, Rocca Salimbeni ha portato avanti due

raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di

Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze

delle alluvioni. La banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a

favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si e'

chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro Copyright libero.it 1/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito libero.it Ranking

PopolaritĂ

Estrazione : 07/01/2013 11:32:00 Categoria : AttualitĂ File : piwi-3-2-51500-20130107-618700060.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/libero.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7914188351&z=1600249583

raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus",

con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma

del marzo 2011. Quindi, a fine ottobre, B.Mps ha aiutato l'Emilia Romagna

dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (390.000 euro) e' stata poi

equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova,

interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la banca senese ha

anche attivato una nuova campagna per le famiglie toscane e umbre

duramente colpite dagli effetti della recente alluvione.

L'istituto poi non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di

tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra -

Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una

donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una Copyright libero.it 2/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito libero.it Ranking

PopolaritĂ

Estrazione : 07/01/2013 11:32:00 Categoria : AttualitĂ File : piwi-3-2-51500-20130107-618700060.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/libero.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7914188351&z=1600249583

rete di acquedotti, per potabilita' e attivita' rurali, in Senegal. Il

2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi

campagne di solidarieta': a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso"

(76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse

associazioni, tra cui Anffas, Comunita' Papa Giovanni XXIII, Coopselios,

Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione

diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa

"Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per

la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di

defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani.

B.Mps ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e

dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarieta' e' sempre Copyright libero.it 3/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito libero.it Ranking

PopolaritĂ

Estrazione : 07/01/2013 11:32:00 Categoria : AttualitĂ File : piwi-3-2-51500-20130107-618700060.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/libero.it

http://c.moreover.com/click/here.pl?z7914188351&z=1600249583

Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita

di uno dei prodotti della propria linea enogastronomica "1472", B.Mps

contribuira' cosi' a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da

associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno

della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la

vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara),

Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione

dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore

- Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione

dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena).

Copyright libero.it 4/4

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito oksiena.it Estrazione : 07/01/2013 13:34:23 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-216587-20130107-618807875.pdf Audience :

oksiena.it Più : www.alexa.com/siteinfo/oksiena.it

http://www.oksiena.it/brevi/banca-mps-nel-2012-solidarieta-per-700000-euro-24008.html

BANCA MPS, NEL 2012 SOLIDARIETA' PER 700.000 EURO

Banca Monte dei Paschi di Siena chiude un 2012 all'insegna del massimo impegno solidale. L'istituto di credito senese ha infatti raccolto e donato in totale circa 700.000 euro, confermando la propria presenza sui territori con otto iniziative benefiche d'elevato spessore. Con tempestiva capillarità e attraverso i propri canali, BMps ha sostenuto le popolazioni colpite da calamità naturali e ha promosso le attività umanitarie di molte onlus. Catastrofi naturali: 454.000 euro - Partite a novembre 2011 e conclusesi il mese scorso, BMps ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La Banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si è chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con "Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011: il progetto ha previsto un piano strategico di risposta quinquennale all'emergenza, per garantire supporto psicologico ai minori e ai familiari. Quindi, a fine ottobre, BMps ha portato a termine un altro nobile progetto, quello di aiutare l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (ben 390.000 euro) è stata poi equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la Banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie Copyright oksiena.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito oksiena.it Estrazione : 07/01/2013 13:34:23 Categoria : Attualità File : piwi-9-12-216587-20130107-618807875.pdf Audience :

oksiena.it Più : www.alexa.com/siteinfo/oksiena.it

http://www.oksiena.it/brevi/banca-mps-nel-2012-solidarieta-per-700000-euro-24008.html

toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. Onlus: 196.461 euro - L'istituto senese, durante il 2012, non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilità e attività rurali, in Senegal. Alla rilevante componente infrastrutturale per la realizzazione delle reti idriche, il progetto ha conferito valore anche alla campagna di sensibilizzazione e formazione per l'adozione di comportamenti igienici corretti. Acra riceverà inoltre il contributo dei correntisti attraverso una raccolta fondi sugli Atm ancora aperta. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarietà: a marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunità Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. Regali di Natale: 51.000 euro - Banca Monte dei Paschi di Siena ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarietà è sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita di uno dei prodotti di altissima qualità della propria linea enogastronomica "1472", BMps contribuirà così a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena).

Copyright oksiena.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito tiscali.it Estrazione : 07/01/2013 12:29:16 Categoria : AttualitĂ File : piwi-9-12-51764-20130107-618705721.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/tiscali.it

http://finanza.tiscali.it/news/dettaglio_news.asp?id=201301071228001662&chkAgenzie=PMFNW

: in 2012 solidarieta' per 700.000 euro

MILANO (MF-DJ)-- B.Mps ha raccolto e donato nel 2012 circa 700.000 euro. In particolare, informa una nota, Rocca Salimbeni ha portato avanti due raccolte fondi ad hoc a sostegno delle famiglie di Barcellona Pozzo di Gozzo (Me) in Sicilia (7.591 euro), Aulla (Ms) in Toscana e di Vernazza (Sp) in Liguria (insieme 39.435 euro), stremate dalle pesanti conseguenze delle alluvioni. La banca ha inoltro garantito il proprio sostegno a favore delle popolazioni colpite dai terremoti. Il 30 maggio scorso si e' chiusa infatti la grande campagna per il Giappone (con 16.973 euro raccolti), avviata in collaborazione con " Save the children Italia onlus", con lo scopo di sostenere le popolazioni nipponiche coinvolte dal sisma del marzo 2011. Quindi, a fine ottobre, B.Mps ha aiutato l'Emilia Romagna dopo le scosse di maggio: la somma raccolta (390.000 euro) e' stata poi equamente suddivisa tra le Province di Modena, Ferrara e Mantova, interessate dai crolli. Qualche giorno fa, infine, la banca senese ha anche attivato una nuova campagna per le famiglie toscane e umbre duramente colpite dagli effetti della recente alluvione. L'istituto poi non ha fatto mancare il proprio contributo alle onlus di tutt'Italia, abbracciando dall'inizio dell'anno il progetto di Acra - Cooperazione rurale in Africa e in America Latina beneficiaria di una donazione diretta di 100.000 euro - impegnato nella costruzione di una rete di acquedotti, per potabilita' e attivita' rurali, in Senegal. Il 2012 ha poi confermato la stretta cooperazione di BMps con le grandi campagne di solidarieta': a Copyright tiscali.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito tiscali.it Estrazione : 07/01/2013 12:29:16 Categoria : AttualitĂ File : piwi-9-12-51764-20130107-618705721.pdf Audience : PiĂš : www.alexa.com/siteinfo/tiscali.it

http://finanza.tiscali.it/news/dettaglio_news.asp?id=201301071228001662&chkAgenzie=PMFNW

marzo, il sostegno a "La Fabbrica del Sorriso" (76.589 euro) ha permesso di avviare la raccolta fondi per diverse associazioni, tra cui Anffas, Comunita' Papa Giovanni XXIII, Coopselios, Enzo B. Ad aprile, invece, la Banca ha appoggiato sia con una donazione diretta (11.000 euro) che con una raccolta fondi (8.872 euro) l'iniziativa "Per salvare una vita non servono super-eroi", ideata da "Trenta ore per la vita" e in collaborazione con Croce rossa italiana, per dotare di defibrillatori le scuole e i centri sportivi italiani. B.Mps ha quindi concluso gli impegni del 2012 avviando, tra novembre e dicembre, la raccolta fondi nazionale "Per la solidarieta' e' sempre Natale", chiusa con la cifra di circa 51.000 euro. Attraverso la vendita di uno dei prodotti della propria linea enogastronomica "1472", B.Mps contribuira' cosi' a finanziare i progetti di cura e assistenza ideati da associazioni benefiche locali. Queste le associazioni che beneficeranno della raccolta nei rispettivi territori d'appartenenza: Trenta ore per la vita (Roma), Agd (Umbria), Afaid (Marche), Abio (Taranto), Chv (Suzzara), Centro Padre nostro (Palermo), Exodus (Milano), Lilt (Napoli), Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer (Firenze), Piccole stelle (Lido di Camaiore - Viareggio), Province di Modena e Ferrara per sostenere la ricostruzione dopo il sisma, e Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Siena). com/alb alberto.chimenti@mfdowjones.it (fine) MF-DJ NEWS

Copyright tiscali.it 2/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito Casertanews.it Estrazione : 03/01/2013 00:00:00 Categoria : Attualità regionale File : piwi-4-14-104449-20130103-613671510.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/Casertanews.it

http://www.casertanews.it/public/articoli/2013/01/03/061552_associazioni-piedimonte-matese-successo-festa-auguri-rotary-club-alto-

Successo per la festa degli auguri del Rotary Club Alto Casertano

ASSOCIAZIONI Piedimonte Matese Successo per la festa degli auguri del Rotary Club Alto CasertanoPUBBLICITÀ ASSOCIAZIONI | Piedimonte Matese Riuscitissima la "Festa degli auguri" che il Rotary Club Alto Casertano Piedimonte Matese ha celebrato, come è ormai tradizione, in occasione delle feste natalizie e l'avvento dell'anno nuovo. Quest'anno tutti i soci, con le rispettive signore, insieme a numerosi ospiti, (l'assistente del governatore Eugenio Russo e signora Paola, l'ex assistente Camillo Irace, il presidente del Rotary Club Maddaloni Valle di Suessola Raffaele Petrone e signora, la contessa Rosetta Gaetani D'Aragona) si sono ritrovati nella splendida villa La Meridiana, immersa nella quiete della campagna Potitese. A fare gli onori di casa il presidente del Club Antonio Zeppetella che, nel ringraziare tutti i soci e gli ospiti per la gradita presenza, ha sottolineato le peculiarità della serata ricca di eventi: dallo scambio degli auguri di Natale e per l'Anno Nuovo, alla cerimonia di ammissione del nuovo socio, Guglielmo Venditti, al conferimento della PAUL HARRIS al socio benemerito Sergio Palmieri, all'elenco del nuovo direttivo che accompagnerà il presidente incoming Ciro Notarangelo nel 2013/14. Esso è cosi composto: Addetto stampa-Bollettino Nicola Iannitti, Segretario Ettore Pirolo, tesoriere Pasquale Terracciano, Prefetto Federico Marazzi, consiglieri: Antonietta Carlomagno, Rossana Tommasone, Luigi Palmieri, Giovanni Di Tommaso, Lorenzo Capone, F. Paolo Grillo. Avvenimento centrale, comunque, la proiezione delle immagini che hanno fissato i momenti salienti Copyright Casertanews.it 1/2

Acra ong


Articolo pubblicato sul sito Casertanews.it Estrazione : 03/01/2013 00:00:00 Categoria : Attualità regionale File : piwi-4-14-104449-20130103-613671510.pdf Audience : Più : www.alexa.com/siteinfo/Casertanews.it

http://www.casertanews.it/public/articoli/2013/01/03/061552_associazioni-piedimonte-matese-successo-festa-auguri-rotary-club-alto-

dell'intervento umanitario realizzato in Senegal con la conclusione del progetto avviato l'anno scorso dal nostro Club con l'immaginifico titolo; ACQUA DAL SOLE. La realizzazione del progetto è stata curata dal nostro tecnico di fiducia Mauro Caruso in collaborazione con ACRA che è un'organizzazione non governativa ma riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e dall'Unione Europea. L'intervento del nostro club si inserisce all'interno del progetto di Acra che prevede l'installazione finale, in tre anni di attività, di pompe solari per fornire l'accesso all'acqua potabile a dodicimila persone in otto villaggi dell'area di Matam. Mauro Caruso ha seguito l'intera operazione dal momento dell'invio del materiale da Alife, all'arrivo in Senegal, nel mese di ottobre, fino al collaudo delle pompe, in modo da garantire la corretta installazione e il funzionamento dei materiali. Sono stati già realizzati due impianti completi di pompe, pannelli solari e serbatori pensili che permettono il pompaggio dell'acqua durante le ore di luce in modo da garantire una erogazione continua per il consumo di acqua potabile e per l'irrigazione di campi ed orti. Nei prossimi mesi il tecnico Caruso tornerà nella regione di Matam per completare l'installazione della pompa solare nel terzo villaggio in modo da completare il progetto umanitario che fornirà acqua a circa 1.500 utenti dislocati nei tre villaggi Applaudita e apprezzatissima la conversazione del past presidente Pasqualino Simonelli sul tema del Santo Natale, con la declamazione della poesia di Guido Gozzano: La Notte Santa . Prima dei rituali auguri hanno preso la parola l'assistente Eugenio Russo, che ha portato i saluti del governatore Marcello Fasano, annunciandone la prossima visita e l'ex assistente Camillo Irace che ha ringraziato il club ospitante per il gradito invito, sottolineando la grande valenza del bollettino del Club, redatto dall'addetto stampa Nicola Iannitti. La splendida serata si è conclusa con la distribuzione di omaggi acquistati presso la cooperativa sociale Eva onlus – Casa Lorena che si interessa di accoglienza e sostegno alle donne vittime di maltrattamenti e abuso anche in contesti familiari, e gadget di vini prodotti da Villa Zeppetella, offerti dal presidente del Club.

Copyright Casertanews.it 2/2

Acra ong


N° e data : 30038 - 01/01/2013 Diffusione : NC Periodicità : Trimestrale WhiteSpo_30038_210_8.pdf

Pagina 210 : Dimens.100 : % 624 cm2

Sito web: www.whitemagazine.it

e

" 22

WEDDING ESCLUSIVO IN USA

azizz.evrce2?-

,72 c-? Cez-?

e ,ttegeEuro34

,e

W 172

Abbiamo incontrato Anna Castaldi durante la NY Bridal Week a cui la nostra rivista White Sposa partecipa da ormai tre anni Italiana in America da più di vent' anni ha creato con grande professionalità e tanta dedizione l atelier Roma Sposa dove propone allespose di tutto il mondo marchi prestigiosi come Amelia Casablanca Anne Barge Carolina Herrera Ella Zahlan Ines DiSanto Kenneth Pool Marchesa Melanie Harris Monique Lhuillier Oscar De La Renta Peter Langner Reem Acra Pnina Tornai Rivini Romona Keveza Rosa Clarà Tony Ward Vera Wang Quella di Anna è una grande passione per tutto quello che è wedding Nascono così la sua ricerca per i nuovi stilisti che scopre e con cui lavoraassiduamente e la voglia di trasformareogni sposa nella protagonista assoluta del suo giorno più bello Nel suo atelier dove verrete accolti congrande professionalità grazie ai tantissimi anni di esperienza di Anna e del suo staff troverete le collezioni dei più prestigiosi stilisti internazionali e naturalmente tutti gli accessori Un viaggio in America a Birmingham nel Michigan vi farà entrare nel prestigioso mondo delle creazioni più esclusive e ricercate. .

,

,

'

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

.

,

,

,

,

,

,

.

,

.

,

,

,

,

,

,

,

,

.

,

,

www.romasposa.com

1/1 Copyright (White Sposa) Riproduzione vietata

Acra ong

RS gen mar 2013  

Rassegna stampa ACRA-CCS 2013 - gennaio/marzo

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you