Page 1

Daniela & Giorgio in collaborazione con

COMUNE di FOLIGNO

PERIODICO

IL SOLE Associazione socio culturale per ciechi e ipovedentii

Associazione Italiana Genitori

promuovono l'iniziativa

individualmente, in gruppo, se siete la classe di una scuola, una associazione... individuate una "barriera" ed esprimete la vostra volontĂ "di adottarla" scrivendo a

http://folignobenecomune.blogspot.com adottaunabarriera@gmail.com con il vostro aiuto, con il nostro aiuto, troveremo il modo e i modi, e documenteremo sul blog, come una barriera diventa un luogo accessibile a tutti...


Quali “barriere” si possono adottare? Si può adottare un marciapiede che non ha scivoli, un attraversamento che non ha segnalatori acustici, un negozio che ha uno scalino… Ma anche un espositore o i pannelli di una mostra che non sono visibili da un bambino o da persona in carrozzina, un “eliminacode” che non “pronuncia” i numeri ed è inutile per i non vedenti, il bancone di uno sportello, un ufficio, una agenzia, un negozio, o una bilancia di un sefservice non ad altezza di carrozzina, un ambulatorio con strumenti o anche il lettino non accessibile a persone disabili… Ma anche, una manifestazione organizzata senza tenere conto dell'accessibilità e dell'accoglienza di persone con problemi motori e sensoriali, in particolare relativamente a infopoint, biglietterie, luoghi destinati agli eventi, esposizioni… Chi può adottare una barriera? Chiunque o meglio chi vuole dedicare un po' del suo tempo per una città accessibile può adottare una barriera e aiutarla a diventare un luogo per tutti. In particolare potranno adottare e aiutare una, o più barriere, un gruppo di persone, ad esempio una associazione, la classe di una scuola, un quartiere... Ma anche gli stessi addetti di un ufficio o un negozio che presenta una “barriera” la possono adottare, potranno essere loro stessi artefici del farla diventare un luogo accessibile a tutti. Una volta individuata e adottata la barriera, vi impegnate ad aiutarla a diventare un luogo accessibile a tutti, in questo impegno sarete aiutati da adottaunabarriera@gmail.com


Uno, due, tre, quattro. Come si adotta una barriera? UNO Individuate la "vostra barriera" e segnalate la vostra adozione a http://folignobenecomune.blogspot.com o adottaunabarriera@gmail.com indicando perché e per chi quel luogo è una barriera, la vostra volontà, del vostro gruppo, classe, associazione, ecc. di adottarla, se volete allegate una immagine della barriera e indicate il vostro nome oppure un nome convenzionale, insomma qualcosa che sceglierete per identificarvi, un recapito, possibilmente una mail, per contattare voi o il gruppo che rappresentate DUE Ora avete adottato quella "barriera". Vi daremo tutte le indicazioni per aiutarla a diventare accessibile, ad esempio parlarne con chi ha creato la barriera, trovare e suggerire una soluzione possibile, trovare eventuali finanziamenti. L'Ammisnistrazione Comunale attraverso l'adozione faciliterà le procedure e agevolerà le istruttorie. TRE Tenete d'occhio la barriera che avete adottato e raccontate sul blog http://folignobenecomune.blogspot.com come sta diventando accessibile, le soluzioni e le disponibilità (potranno servire ad altre adozioni), i problemi (potranno essere evitati da altri). QUATTRO Fateci sapere quando la barriera che avete adottato sarà diventata accessibile a tutti, magari con qualche commento e con una nuova immagine. Riceverete un attestato che testimonia la storia della vostra adozione.


Le case, le strade, le piazze, i giardini, le panchine, le fontanelle, ........................., ...................... ..................., ..............................., ...................... ..................., ..............................., ...................... ..................., tutto questo e molto di più è la città. Tutte queste cose servono per rendere più facile la vita a tutte le persone che nella città abitano, oppure la visitano, l'attraversano, si fermano un giorno un'ora, vanno a fare acquisti, a trovare un amico, accompagnano un bambino ai giardini o vanno dal dottore… Ma le persone sono tutte diverse, alti, bassi, bambine e bambini, adulti in carrozzina, .................., ..........................., .........................., ................... ..........................., .........................., ................... ..........................., .........................., ................... Una “barriera” è quando qualcosa impedisce a qualcuna di queste persone di raggiungere un luogo o fare qualcosa che un'altra persona può fare, o addirittura lo impedisce a tutti. Ad esempio .......................... ............................ .................. .......................... ............................ .................. .......................... ............................ Fermo restando leggi e normative, a tutte le persone qualcosa può sfuggire, ma tutti insieme forse riusciamo a non farci sfuggire nulla e a fare in modo che la nostra città sia la città di tutti noi. Anche il palazzo più alto o lo scavo più profondo sono fatti dalle persone. Tante persone, tanti mestieri: ingegneri, architetti, muratori carpentieri, pittori, elettricisti, idraulici, gruisti, camionisti… ...se qualcosa di ciò che quelle persone hanno fatto per qualcuno è una barriera, con gli stessi mestieri, quella stessa cosa, può essere fatta in un modo diverso e accessibile a tutti.

Provate a sostituire i puntini con parole vostre...

ADOTTA UNA BARRIERA E AIUTALA A DIVENTARE UN LUOGO ACCESSIBILE A TUTTI - il pieghevole  

Pieghevole di presentazione del progetto "adotta una barriera e aiutala a diventare un luogo accessibile a tutti" - Foligno

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you