Page 23

PREMIO AGOL

Direttore Rai dal 1961 al 1974, uno degli uomini che l’hanno creata parallelamente al giornalismo televisivo. Bernabei, in un toccante intervento, ha ricordato il processo che ha portato la televisione di stato (nata nel 1954) a diventare il punto di riferimento della comunicazione per molti anni. Guido Rossi, Direttore dello staff della Direzione Generale della Rai, al termine dell’intervento ha consegnato il premio alla carriera a Bernabei, un premio che AGOL ha fortemente voluto per l’esempio dato. Durante la cerimonia di premiazione, Sofia Piomboni (Responsabile Comunicazione AGOL) insieme a Pierangelo Fabiano ha svelato il nome e la modalità di lavoro del nuovo progetto dell’Associazione, il magazine “The New’s Room” che riunirà 20 giovani talenti della comunicazione. Attraverso un contest verranno scelti e poi guidati per un anno a comporre un giornale sotto la guida delle più autorevoli firme del giornalismo italiano. Al termine della consegna di targhe e premi, la serata ha avuto un lungo epilogo con musica dal vivo, DJ set, networking illuminato dalle luci del Foro Italico e da quelle ben più mobili

e cangianti della discoteca sotto le stelle creata da AGOL sulla Terrazza d’Onore del CONI. La serata di premiazione vive infatti di due anime: una istituzionale ed una di networking e forte attenzione all’aspetto partecipativo dell’Associazione. Come l’anno scorso, la regia tecnica e di contenuto è stata appannaggio di Sinergie Live Communication che ha voluto essere partner della manifestazione, in quanto crede profondamente nel valore non solo del premio, ma dell’Associazione. I valori dell’Associazione, fondati sull’eccellenza, sulla meritocrazia, insieme alla ricerca costante di innovazione e qualità, sono infatti comuni a quelli del gruppo cui Sinergie Live Communication appartiene. Per questo motivo il grande ring e i contributi audio video hanno visto l’allestimento #madeinsinergie e l’appoggio dell’agenzia che da sempre sostiene AGOL convinta che solo facendo crescere e offrendo possibilità di lavoro ai giovani sia possibile un futuro di qualità nel campo della comunicazione sia istituzionale che di prodotto. C. Mangime

PREMIATI CATEGORIA LOBBYING & CORPORATE COMMUNICATION 1. Giovani Professionisti (ACEA): Stella Lanzi (consulente FB & Associati) 2. Studenti Universitari (SNAM): Giovanni Gazzoli (Università Cattolica di Milano) CATEGORIA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE 1. Giovani Professionisti (Confagricoltura): Federica Levi (giornalista) 2. Studenti Universitari (ANG): Marta Leggio (Università di Tor Vergata, facoltà di Economia) CATEGORIA EVENTI 1. Giovani Professionisti (CONI): Mariantonietta Pugliese (giornalista) 2. Studenti Universitari (Playstation): Chiara Ballo (Università di Ferrara, facoltà di Scienze e Tecnologie della Comunicazione) CATEGORIA ADVERTISING 1. Giovani Professionisti (Edison): Virginia Fatta FB&Associati 2. Studenti Universitari (Tim): Pietro Mistretta (Università IULM, facoltà di Comunicazione, Media e Pubblicità) CATEGORIA DIGITAL PR 1. Giovani Professionisti (Coca-Cola): Marta Corbetta (Account Executive, Connexia) 2. Studenti Universitari (Lottomatica): nessun premiato.

21

Focus ON 7  

Lobby: un tema caldo per il numero estivo di Focus ON. Abbiamo intervistato 4 manager sui meccanismi più o meno segreti delle lobby, ma le d...

Focus ON 7  

Lobby: un tema caldo per il numero estivo di Focus ON. Abbiamo intervistato 4 manager sui meccanismi più o meno segreti delle lobby, ma le d...

Advertisement