Issuu on Google+

fnac Napoli

Gli

incontri

baustelle gabriele salvatores

marzo 2010

1


LA FNAC È SEMPRE APERTA. ANCHE LA DOMENICA

Gli

incontri

alla fnac di napoli

Via Luca Giordano, 59 % 081.2201000 marzo lunedì

1 ore 18.00 stefano bollani

giovedì

4 ore 18.00 giovanni lucianelli

venerdì

5 ore 18.00 lia levi

domenica

7 ore 11.30 fa’ volà

domenica

7 ore 18.00 mimì di maio

lunedì

8 ore 18.00 la fame di camilla

mercoledì

10 ore 17.00 andrea renzi e nicoletta braschi

giovedì

11 ore 18.00 ugo rubini

venerdì

12 ore 18.00 mimmo di francia

domenica

14 ore 11.30 fa’ volà

domenica

14 ore 17.00 mondo marcio

lunedì

15 ore 17.00 elio e le storie tese

giovedì

18 ore 18.00 gabriele salvatores

sabato

20 ore 10.00 workshop di fotografia

domenica

21 ore 11.30 fa’ volà

domenica

21 ore 17.30 valentina stella

martedì

23 ore 18.00 Omaggio a Sergio Bonelli

mercoledì

24 ore 18.00 daniele russo e vladimir luxuria

giovedì

25 ore 18.30 motel connection

venerdì

26 ore 18.00 inchiesta su pellizza da volpedo

domenica

28 ore 11.30 fa’ volà

lunedì

29 ore 17.00 baustelle

mercoledì

31 ore 18.00 napoli jazz sound

tutti i martedì di marzo | ore 19.00

Workshop Apple

Tutti i martedì alle 19.00, seminari gratuiti sui prodotti del mondo Mac. Informazioni e calendario degli incontri presso l’Apple Shop.

Fnac e Radio Kiss Kiss Napoli insieme in diretta con Cafè Blu.

Il sabato dalle 10.00 alle 13.00 l’emittente radiofonica sarà on air dalle vetrine della Fnac con la trasmissione Cafè Blu condotta da Ida di Martino.

Al Forum Fnac si brinda con

ingresso libero e gratuito

Vuoi essere informato sugli eventi, le mostre fotografiche e le offerte della Fnac? Iscriviti alla newsletter Fnac collegandoti al sito www.fnac.it!


Gli

incontri

Fa’volà

per i piccoli

Il progetto Fa’volà delle Storytellers ogni domenica alle 11.30 offre ai bambini uno spazio da personalizzare con la loro creatività. Il tema di questo mese è Viaggio nel tempo. I libri scelti saranno speciali “macchine del tempo” che catapulteranno i bambini in epoche lontane, reali o fantastiche. Un’occasione per scoprire le avventure, i costumi e le usanze dei protagonisti dei racconti: eroi mitici di popoli antichi. Ma il viaggio continuerà: i bambini inventeranno poi i nuovi “eroi” del futuro!

Per bambini dai 5 anni. Ingresso libero e gratuito.

7 marzo domenica 14 marzo domenica 21marzo domenica 28 marzo domenica

3


lunedì 1 marzo | ore 18.00

stefano bollani

È tornato: Stefano Bollani suona per noi in occasione della presentazione del dvd Carioca live, registrato durante la tournée estiva al Festival di Villa Arconati a Bollate. Stefano Bollani ha intrapreso un viaggio inedito alla scoperta del samba e dello choro: le vere, autentiche colonne sonore di Rio de Janeiro, alla radici della Bossa Nova. Chi ha amato il disco non potrà che adorare anche il live, o meglio, lo show “ao vivo”. Sul palco il gruppo Carioca segue l’umore, “l’onda” (bossa) del momento. Procede seguendo lo spirito delle canzoni, compatto oppure dividendosi in trio, in duo, in quartetto. Talvolta lascia al centro del palco il lirismo, lo humour e la fantasia di Stefano Bollani, da “solo” con il suo pianoforte e un talento davvero eccezionale, che non ha pari. Si ringazia Loveri Strumenti Musicali.

stefano bollani giovedì 4 marzo | ore 18.00

Giovanni Lucianelli

Sport e solidarietà sono di scena nell’ambito della presentazione del volume Buone notizie da Napoli (Forum Edizioni), del giornalista Giovanni Lucianelli. Notizie, storie, racconti accomunati dal valore dell’eccellenza campana. Piccoli e grandi gesti, riuniti insieme in un lungo excursus temporale. All’incontro interverranno rappresentanti del mondo sportivo napoletano e campano, tra cui il judoka Pino Maddaloni, il giocatore di pallanuoto Carlo Silipo e il canoista Davide Tizzano. 4


venerdì 5 marzo | ore 18.00

Lia Levi

Torna l’autrice della Trilogia della Memoria: incontriamo Lia Levi per parlare del suo libro La sposa gentile (edizioni e/o), il racconto di mezzo secolo di vita di una famiglia ebraica. In una cittadina piemontese, fra mille luminarie, si festeggia l’arrivo del 1900. Amos, giovane banchiere ebreo, fa a se stesso una promessa per il nuovo secolo: diventare qualcuno e mettere su una solida famiglia patriarcale. Il destino però lo costringerà a giocare con altre carte. L’irrefrenabile passione per Teresa, una contadina cristiana del luogo, lo metterà di fronte all’ostracismo della comunità ebraica. Intervengono Antonella Cilento e Titti Marrone. In collaborazione con il laboratorio di scrittura creativa LaLineaScritta. domenica 7 marzo | ore 18.00

Mimì Di Maio

Gente, luci e zuccheri filati è l’esordio discografico di Mimì De Maio, già premio Lauzi 2009. Una raccolta di undici brani, sospesi tra pop, samba, bossanova, swing e blues. Una commistione di generi musicali e sonorità che il cantautore ha assorbito e fatto propri durante la sua articolata carriera, nata a Napoli e cresciuta con passione in giro per il mondo. Il disco vanta la collaborazione di musicisti come Lorenzo Hengeller, Mariano Barba, Gianfranco Campagnoli e il brasiliano Carcarà Lemos oltre a un prezioso cameo, in un’inedita veste di chitarrista acustico, di Pino De Maio. Lunedì 8 marzo | ore 18.00

LA FAME DI CAMILLA

Sono una delle nuove realtà più interessanti passate sul palco di Sanremo. I pugliesi La Fame di Camilla presentano dal vivo il loro album Buio e luce. Una band dalle sonorità internazionali, che scrive testi ispirati alla lezione dei cantautori, con un approccio live in equilibrio tra alternative e psichedelia. In occasione dell’uscita del loro album Buio e luce, ascoltiamo dal vivo Ermal Meta, Giovanni Colatorti, Dino Rubini e Lele Diana, ovvero La Fame di Camilla.

la fame di camilla 5


Mercoledì 10 marzo | ore 17.00

Andrea Renzi e Nicoletta Braschi per Pinter

In occasione della messa in scena al Nuovo Teatro Nuovo di Tradimenti di Harold Pinter, incontriamo il regista Andrea Renzi e i protagonisti Nicoletta Braschi, Enrico Ianniello, Tony Laudario e Nicola Marchitiello. “È solo il trucco della memoria. La memoria è così. Comincia tutto dall’ultimo istante, si riavvolge all’indietro”. Così Harold Pinter, in una delle sue rare interviste a proposito della singolare struttura drammaturgica di Tradimenti, dove il triangolo amoroso dei tre protagonisti si sviluppa al contrario, dalla fine all’inizio, in un arco di tempo che va dal ‘77 al ‘68. Una commedia il cui plot è l’amore, ma il cui tema è la memoria. Discende da qui l’intuizione di una ricostruzione fotografica degli scenari, delle stanze pinteriane, al fine di creare un contesto, al tempo stesso concreto e sfuggente come gli esseri umani ritratti da Pinter.

Per i Soci Fnac: ingresso ridotto a 8€ il giovedì. Lo spettacolo sarà in scena fino al 14 marzo.

nicolettabraschi enricoianniello Giovedì 11 marzo | ore 18.00

ugo rubini

Incontriamo Ugo Rubini, autore del romanzo La notizia perduta (Liguori). Lo accompagna un testimonial d’eccezione, l’attore e regista (e nipote) Sergio Rubini. Già vincitore di prestigiosi premi letterari - Premio Mario Soldati (2006) e Premio Vladimir Nabokov (2006) - Ugo Rubini racconta un po’ di sé nel suo ultimo romanzo La notizia perduta. Una narrazione introspettiva, il cui filo conduttore è l’incontro del protagonista con Caterina - l’enigmatica svedese, depositaria della “notizia perduta” - ritrovata dopo alcuni anni nella città che li aveva visti giovani studenti e dove egli si reca spinto dalla nostalgia.

sergio rubini 6


Venerdì 12 marzo | ore 18.00

mimmo di francia

Mimmo di Francia – già autore per Peppino Di Capri, Fred Bongusto e Roberto Murolo – torna con un nuovo disco: Rotta su Napoli. Undici canzoni in dialetto, tra cui il grande classico di fine ‘800 Serenata Napulitana e brani composti per altri artisti italiani. Il tutto calato in un’atmosfera che ben si adatta alla voce da crooner di Mimmo Di Francia. Domenica 14 marzo | ore 17.00

mondo marcio

Mondo Marcio incontra il pubblico in occasione dell’uscita del suo nuovo album Animale in gabbia. Un disco che segna l’evoluzione di un’artista che è cresciuto. Mondo Marcio ha fondato una sua etichetta e ha lavorato per quasi tre anni alla registrazione di un album il cui leit motiv è la libertà. Libertà artistica, innanzitutto, nel decidere tempi e modi che hanno portato alla realizzazione di questo lavoro. Libertà espressiva, nello scegliere con cura i temi che stanno alla base del disco.

Lunedì 15 marzo | ore 17.00

Elio e le Storie Tese

Il tour teatrale di Elio e le Storie Tese fa tappa a Napoli e per l’occasione il gruppo ritorna al Forum Fnac per un firma copie dell’ultimo lavoro discografico, Gattini. La rock band più folle d’Italia torna con una raccolta dei brani-cardine del loro repertorio, riarrangiati per orchestra da Alessandro Nidi e suonati in compagnia di un ensemble sinfonico diretto da Danilo Grassi che ospita, inoltre, una serie di amici fra i quali Enrico Ruggeri, Max Pezzali, Lucio Dalla e Sir Oliver Skardy.

elio e le storie tese 7


Giovedì 18 marzo | ore 18.00

HAPPY FAMILY A TEATRO, AL CINEMA E IN LIBRERIA Il nuovo film di Gabriele Salvatores è tratto da una commedia che da anni gira l’Italia con enorme successo. L’autore della commedia è Alessandro Genovesi, che è anche l’autore della sceneggiatura del film e dell’omonimo romanzo, da pochi giorni in libreria. In attesa di vedere Happy Family al cinema (esce il 26 marzo), ci facciamo raccontare la storia di questa famiglia felice da un trio d’eccezione: lo scrittore Alessandro Genovesi, il regista Gabriele Salvatores e l’attrice Valeria Bilello. Una storia che indaga con ironia e ferocia le nevrosi, le paure e le difficoltà delle relazioni familiari. Due famiglie incrociano i destini a causa dei figli sedicenni caparbiamente decisi a sposarsi. Ne scaturisce un microcosmo irresistibile, abitato da genitori più sballati dei propri figli, da madri nevrotiche e coraggiose, da nonne svampite, da figlie bellissime, da cani cocciuti e dal narratore stesso, che si ritrova per caso coinvolto nella sua stessa storia e finisce per diventarne uno dei protagonisti. Una commedia che racconta la vita come fosse un film. Oppure un film che racconta la vita come fosse una commedia.

gabriele salvatores Domenica 21 marzo | ore 17.30

valentina stella

8

La bruna voce della canzone napoletana – come la definì Domenico Rea – torna sul mercato discografico: Valentina Stella ci presenta il suo album antologico Comme faccio senza ‘e te. La Stella si conferma interprete sensibile, comunicativa e capace di far convivere modernità e tradizione trovando nel sentimento dell’amore il tema centrale della sua espressività. Tra inediti e incisioni riproposte per l’occasione, l’artista partenopea fa il punto sul suo passato più recente, ma lascia anche intuire nuove interessanti prospettive per il futuro della sua carriera


martedì 23 marzo | ore 18.00

Omaggio a Sergio Bonelli

In occasione della mostra L’Audace Bonelli. L’avventura del fumetto italiano, allestita al PAN Palazzo delle Arti di Napoli fino al 9 maggio e curata da COMICON Napoli, raccontiamo la sorprendente storia della più prestigiosa casa editrice di fumetti made in Italy, a cui dobbiamo la creazione di personaggi come Tex e Dylan Dog. Il percorso espositivo si articola in circa 150 tavole originali dei maggiori artisti che hanno lavorato e lavorano per la Bonelli, divise in sezioni tematiche: dai primi passi della casa editrice alla nascita dei grandi personaggi, dai progetti attuali alle prospettive future, e infine alla nutrita “scuola campana”. Il catalogo, curato ed edito da COMICON Napoli, raccoglie testi inediti dei maggiori critici ed esperti italiani. Intervengono Raffaele De Falco; Giuseppe De Nardo, sceneggiatore di Dylan Dog e Julia; Alino e Antonio Iannotta, curatori per COMICON della mostra e del catalogo. Ai pennelli, pronto per una performance live, il disegnatore di tanti fumetti Bonelli, Alessandro Nespolino.

sergio bonelli

omaggio a

Mercoledì 24 marzo | ore 18.00

Daniele Russo e Vladimir Luxuria

In occasione della messa in scena della commedia Persone naturali e strafottenti di Giuseppe Patroni Griffi (al Teatro Bellini fino al 28 marzo), incontriamo i due protagonisti Daniele Russo e Vladimir Luxuria. Persone naturali e strafottenti è uno strano oggetto. Una commedia tragicomica di Giuseppe Patroni Griffi che, al suo debutto nel 1974, quando in Italia l’omosessualità era ancora un tabù, provocò chiaramente un enorme scandalo. Un testo ardito ma sempre attuale che torna tra noi come da un altro luogo e da un’altra epoca, ma con l’autorità di un classico contemporaneo. Evento realizzato in collaborazione con il Teatro Bellini.

Per i Soci Fnac: sconto del 10% sull’acquisto del biglietto. 9


Giovedì 25 marzo | ore 18.30

MOTEL CONNECTION

Prima del concerto di questa sera al Dual Beat, i Motel Connection presentano con uno showcase acustico il nuovo album H.E.R.O.I.N. Human Environmental Return of Output/Input Network.

Volendo, è tutto riassumibile in maniera molto semplice: con Give Me A Good Reason To Wake Up i club erano un mondo che ci affascinava, un mondo di cui volevamo conoscere i segreti. Con Do I Have A Life? la dimensione del club è diventata una casa abitata, un luogo di transito che conosciamo dall’interno. Con H.E.R.O.I.N. proviamo a connettere le tappe di questo nostro percorso in un linguaggio di sintesi. In questa puntata il viaggio è a ritroso: dal club al nostro home studio. www.motelconnection.net

motel connection Venerdì 26 marzo | ore 18.00

Inchiesta su Pellizza da Volpedo

Incontriamo Massimo Onofri, autore del libro Il suicidio del socialismo (Donzelli). Nel 1901, dopo un decennio di fervido lavoro, Giuseppe Pellizza da Volpedo ultimerà il maestoso e famosissimo Quarto Stato. Senza dubbio si tratta dell’opera in cui più si è riconosciuto il movimento operaio e socialista in Italia nel secolo scorso. Soltanto sei anni dopo, però, il 14 giugno 1907, dopo la morte del primo figlio appena nato e dell’amatissima moglie, il pittore si suiciderà. Che rapporto ci può essere tra il trionfalismo ideologico di quel quadro e il nichilismo biologico che ha armato Pellizza contro se stesso? Con grande sapienza letteraria ed echi di inchiesta sciasciana, Massimo Onofri indaga su questa enigmatica correlazione. Intervengono Antonella Cilento e Massimiliano Amato. Evento in collaborazione con il laboratorio di scrittura creativa LaLineaScritta. 10


Lunedì 29 marzo | ore 17.00

baustelle

Sono una delle band più innovative e raffinate del panorama musicale italiano. Incontriamo i Baustelle in occasione dell’uscita del loro nuovo album I mistici dell’Occidente. A più di due anni dalla pubblicazione di Amen, il gruppo di Francesco Bianconi torna con un nuovo progetto discografico, realizzato con la prestigiosa collaborazione di Pat McCarthy, già produttore di REM, U2 e Madonna.

baustelle Mercoledì 31 marzo | ore 18.00

Napoli Jazz Sound

I classici della canzone napoletana elegantemente arrangiati in chiave jazz e dixieland: il Biseo Sanjust quartet ci fa ascoltare Napoli jazz sound. Il fascino intramontabile di evergreen come ‘O sole mio, Voce e notte, ma anche Scapricciatiello e Accarezzame, e le voci soliste del clarinetto di Sanjust e del vibrafono di Biseo, capaci di rileggere storiche melodie trattandole come degli autentici standard sono gli elementi vincenti di questo disco. Prodotto con il sostegno della Fondazione Bideri, Napoli jazz sound nasce dalla convinzione che la canzone napoletana rappresenti un patrimonio culturale che va difeso e tramandato ai posteri. 11


FNAC PHOTOGRAPHIC WORKSHOP I fotografi incontrano le agenzie Sabato 20 Marzo | ore 10.00-18.00

SAMUELE PELLECCHIA E GEORGE GEORGIU | PROSPEKT Il corso, della durata di un giorno, prevede la proiezione del lavoro dei fotografi, proiezione dei lavori più significativi dell’agenzia Prospekt, analisi dell’editing e lettura portfolio dei lavori degli allievi. Protagonisti di questo incontro sono Samuele Pellecchia e George Georgiu di Prospekt, agenzia italiana specializzata nel reportage e nel fotogiornalismo. Samuele Pellecchia è nato a Milano, dove vive e lavora. Nel 1999 inizia a dedicarsi al fotogiornalismo e nel 2004 fonda l’agenzia Prospekt. I suoi reportage più importanti sono sul Kosovo, Algeria, Cuba, Palestina, Afghanistan, Brasile e Ghana. www.prospekt.it George Georgiu è nato a Londra, da una famiglia di origini greca/ cipriota. Ha fotografato nei Balcani, est Europa e Turchia, Serbia, Grecia. I suoi reportage hanno come tema centrale l’identità e il rapporto tra comunità, culture e ideologie differenti. Ha vinto due World Press Photo. www.geogegeorgiu.net

F

Durante i workshop verranno selezionati i migliori portfolio, premiati alla fine del ciclo di incontri.

COME PARTECIPARE: Per costi e iscrizioni rivolgersi al Punto Informazioni del negozio Fnac Napoli o scrivere a info@fnac.it | info.napoli@fnac.it Il workshop è a numero chiuso per un massimo di 20 partecipanti. Iscrizioni entro il 16 marzo.

Fnac Napoli

Via Luca Giordano, 59 Info: 081.2201000 Lun- Dom: 10.00 - 21.00 Resp. comunicazione: Lucia Nicodemo

12


Gli Incontri alla Fnac di Napoli | Marzo 2010