Issuu on Google+

C R O N A C H E

Distribuito da:

D I

V I T A

D I G I T A L E

-

G I U G N O

-

N U M E R 0

4 2


C R O N A C H E

D I

V I T A

D I G I T A L E

NUMERO 42 - GIUGNO 2011 DIRETTORE RESPONSABILE Emilio Mango HANNO COLLABORATO Valentina Bernocco Roberto Gandolfi Elena Re Garbagnati Gianni Rusconi EDITORE E REDAZIONE Indigo Communication Srl Via Faruffini, 13 - 20149 Milano info@indigocom.it - Tel. 02.36505844 STAMPA Rotolito Lombarda - Pioltello (MI)

sommario 4

12 14 18 28 34 38 42 48

Fotocamere digitali Accessori Nikon Microsoft Tecnosfizi Hot Libri Hot Musica Hot Dvd Eventi Mondadori Tempo libero

PERIODICITÀ Mensile Pubblicazione registrata al Tribunale di Milano al n. 656 del 23.11.2001 Pubblicazione ceduta gratuitamente

Sembravano definitivamente sulla via del tramonto, sconfitte dalla comodità dei cellulari (ormai anche quelli più elementari hanno la fotocamera) e dalla velocità di Internet e dei social network, che induce a dare meno importanza alla qualità delle immagini e a privilegiare la tempestività dello scatto. Invece, le macchine fotografiche digitali sono ancora un prodotto attraente e in continua evoluzione tecnologica. Merito di prezzi sempre più accessibili ma anche di nuove possibilità di utilizzo, come la registrazione di filmati ad alta definizione, sfruttata anche dai professionisti del video (che in molti casi usano le reflex al posto delle videocamere), o dei nuovi modelli “bridge”, che offrono una qualità eccellente unita alla comodità tipica delle compatte. Così, le fotocamere stanno vivendo una seconda giovinezza, e Futuremagazine vi offre una panoramica delle tipologie e dei modelli più venduti, in modo da potervi orientare se volete partire per le vacanze ben “equipaggiati”. Buona lettura, Emilio Mango


PERDERSI IN UN

4


MARE DI FOTO FOTOCAMERE DIGITALI: UNA PASSIONE MAI SOPITA CHE, GRAZIE A PREZZI PIÙ CONTENUTI E A NUOVE CARATTERISTICHE TECNICHE, TORNA PREPOTENTEMENTE IN AUGE. ECCO GLI ULTIMI MODELLI E QUALCHE PICCOLO CONSIGLIO PER I VOSTRI SCATTI D’ESTATE

Tra la fotografia e gli Italiani pare sia di nuovo luna di miele. Così almeno dicono gli ultimi dati a disposizione, rilasciati un paio di mesi fa in occasione della Fiera della Fotografia a Milano. Nel 2010 le fotocamere vendute sono state oltre 3 milioni e 600 mila, con un incremento del 12% rispetto all’anno precedente. La crescita più forte si è registrata, tra l’altro, per i modelli con ottiche intercambiabili, vale a dire reflex (la fascia più impegnativa in termini di prezzo) e “ibride”, una nuova categoria che ha riscosso molto successo. Sono stati quindi fugati i timori di chi vedeva nei telefoni cellulari, tutti ormai dotati di fotocamera digitale, i killer delle macchine fotografiche: per fare delle belle foto, soprattutto in vacanza, gli Italiani preferiscono le care “vecchie” fotocamere digitali, tanto da spendere, per macchine e accessori, la bellezza di 605 milioni di euro (sempre nel 2010). Che cosa abbia scatenato questo rinnovato interesse non si capisce così a prima vista; probabilmente un insieme di fattori: prezzi più accessibili rispetto al passato (per modelli ancora più performanti), tecnologie più amichevoli e attraenti e, non ultimo, il fattore estetico: i prodotti attualmente sul mercato, soprattutto quelli della fascia più “consumer” sono leggeri, belli e colorati. Idealmente, i modelli in commercio possono essere suddivisi in almeno tre diverse categorie: le compatte (con prezzi che variano molto, dai 99 ai 399 euro), le reflex (a partire da 499 euro) e le “ibride” (chiamate anche “bridge” o “mirrorless” a seconda della tecnologia che impiegano e della marca).

CASIO EXILIM HR100 299 EURO

Come fare un’inquadratura: la regola dei terzi Spesso scattiamo foto buone dal punto di vista cromatico, ma che non sono suggestive. Uno dei motivi è che l’inquadratura non è corretta. Al contrario di quanto molti pensano, infatti, il soggetto non va inquadrato nella parte centrale dell’immagine ma va decentrato in funzione di una semplice “regola dei terzi”. Dovete immaginare di suddividere l’immagine da scattare in 9 riquadri, ricavati tracciando due linee orizzontali parallele e altrettante verticali. I quattro punti di incrocio delle linee sono i cosiddetti “punti forti” dell’immagine, e il soggetto dovrebbe essere posizionato su uno di essi. In un paesaggio in genere si tende a collocare l’orizzonte nel terzo quadrante inferiore, mentre se si cercano effetti particolari si usa scegliere un’inquadratura a “L” che occupi la prima colonna a sinistra e il terzo quadrante inferiore.

5


FUJIFILM SXP30 (SUBACQUEA) 199 EURO

CANON POWERSHOT A3200 142 EURO

KODAK EASYSHARE M522 89 EURO

LE COMPATTE VANNO BENE PER TUTTE LE STAGIONI Comode da mettere nel taschino e da utilizzare appena c’è un’occasione buona, le fotocamere compatte hanno sostanzialmente due caratteristiche distintive: sono piccole (come dice la parola stessa) e facili da usare. Sul mercato si trovano veramente tutte le tipologie di prodotto, dal tipico regalo per la promozione (intorno ai 99 euro si trovano già modelli di gran marca) fino al gioiellino per fotografi esperti in libera uscita (cioè senza reflex, il loro amato ma ingombrante strumento di hobby o lavoro). Di questa categoria fanno parte

6

i modelli di fascia bassa, che comunque assicurano una risoluzione di almeno 10 Megapixel (che qualche anno fa era alla portata solo dei professionisti), e prodotti decisamente sofisticati, alcuni con super-zoom in grado di arrivare fino a 35X. Nel caso delle compatte, la scelta dovrà tener conto di molti fattori: la tecnologia prima di tutto, ma anche l’estetica (di solito sono offerte in molti colori, alcuni dei quali brillanti e vivaci) e la familiarità con pulsanti e comandi sullo schermo (se il modello dispone di touch screen). Il consiglio più


Modalità automatica o manuale? Modalità automatica o manuale? Chi sceglie una fotocamera reflex può sempre decidere se scattare in modalità manuale o se beneficiare dell’opzione automatica, presente in tutti i modelli a prescindere dal prezzo. I neofiti, e in generale tutti coloro che vogliono essere sicuri di un risultato buono, per esempio perché non avranno l’occasione di ripetere la foto, possono affidarsi alla modalità manuale. In questo caso sarà la fotocamera ad occuparsi della messa a fuoco e del calcolo dell’esposizione in modo del tutto automatico: le foto saranno magari poco suggestive, ma avrete la certezza che saranno tecnicamente corrette. Le diverse modalità manuali sono invece la scelta migliore per chi ha dimestichezza con le tecniche di fotografia o sta cercando di impararle, e offrono il vantaggio di consentire la realizzazione di scatti originali, con effetti particolari e risultati decisamente più esaltanti.

NIKON COOLPIX S6100 179 EURO

CANON POWERSHOT SX230 HS 330 EURO

OLYMPUS CREATOR XZ1 479 EURO

importante in questo caso, se la macchina non è per un regalo ma per l’utilizzo “in proprio”, è di sfruttare la disponibilità del personale di vendita dei negozi, per “sentire” la fotocamera nelle mani, provare le funzioni più importanti e trovare subito il feeling giusto. Non dimenticate di chiedere ai commessi o di consultare sulle schede tecniche l’autonomia della batteria, un altro elemento molto importante che può decretare il successo della macchina o, come capita nei casi più sfortunati, la rapida archiviazione in un cassetto.

7


PANASONIC LUMIX FZ100 499 EURO

LE IBRIDE RISCUOTONO SEMPRE PIÙ SUCCESSO Le nuove macchine fotografiche ibride si stanno conquistando una nuova fascia di mercato. Alcuni le chiamano “bridge”, perché fanno da ponte tra le compatte e le reflex, altri “mirrorless”, perché pur avendo obiettivi intercambiabili vantano dimensioni contenute proprio per l’assenza dello specchio, un elemento sempre presente sulle reflex. I pregi delle ibride sono la compattezza e la leggerezza, ottenute senza sacrificare la qualità delle immagini. Alcuni modelli hanno l’ottica fissa ma vantano potentissimi zoom, altri consentono di utilizzare obbiettivi intercambiabili. I prezzi non sono sempre alla portata di tutte le tasche, giustificati dalla tecnologia avanzata che contraddistingue queste nuove macchine.

Il flash: effetti speciali Tutti noi usiamo il flash in automatico, oppure quando dobbiamo scattare una foto in un ambiente buio. Oltre a questa funzione diffusa, tuttavia, il flash può servire anche per ottenere immagini di qualità in situazioni ibride. Per esempio, se dovete scattare una foto a un soggetto vicino che appare poco o per nulla illuminato e che ha alle spalle una fonte di luce (come per esempio il sole o il tramonto), se non usate il flash il soggetto risulterà una sagoma nera, contrapposta ai colori dello sfondo. Se, invece, utilizzate il flash, il soggetto sarà illuminato e ben visibile, e lo sfondo non subirà variazioni.

SAMSUNG NX11 449 EURO

SONY NEX-3 429 EURO

8


LE REFLEX ATTIRANO ANCHE I PRINCIPIANTI

PENTAX K-X 599 EURO

Regine della fotografia, le reflex restano gli strumenti migliori per scattare foto veramente belle (anche se la differenza, come spesso accade, la fa l’uomo). In questa fascia abbiamo assistito a un calo di prezzi veramente significativo: oggi con 499 euro si può acquistare una reflex di marca, con sensore da 12 Megapixel. I modelli di fascia più alta sono in grado di registrare filmati ad alta risoluzione con una qualità paragonabile alle videocamere semi-professionali, tanto che capita sempre più spesso di vedere videoclip realizzati con una buona reflex. Filmati a parte, i vantaggi una una reflex sono noti: immagini nitide e con un “rumore” molto basso, estrema versatilità grazie alla possibilità di adottare diversi tipi di obiettivi e, non ultimo, la possibilità di crearsi un piccolo “parco macchine” personale con accessori utilizzabili su più “corpi macchina”, un’opportunità interessante se, ad esempio, in famiglia c’è

NIKON D5100 899 EURO

Formati digitali: Jpg o Raw? Chi ha una reflex avrà notato che si possono salvare le immagini in due formati differenti: Jpg e Raw. Pochi usano il secondo formato, per lo più perché non sanno a cosa serva. Iniziamo con una distinzione di massima: il Jpg occupa meno spazio sulla scheda perché genera file di dimensioni più piccole, inoltre consente di fare scatti più veloci perché richiedono meno tempo per la memorizzazione. Una foto scattata in Jpg però non è più modificabile, a parte i ritocchi con i programmi di grafica. Il formato Raw genera file senza dubbio più pesanti, però consente di manipolare lo scatto in fase di post produzione perché archivia tutte le informazioni che la fotocamera ha catturato. Si può quindi intervenire mediante il programma fornito con la fotocamera, cambiando tempi di esposizione, apertura del diaframma, impostazione Iso e altri parametri, un po’ come se si facesse di nuovo lo scatto.

9


Inquadrature da ritratto Anche se sembra banale, il ritratto è uno degli scatti più difficili da fare, e ci si accorge di un pessimo risultato solo quando ormai il gioco è fatto. Uno degli errori che si commettono più spesso è quello di “schiacciare” il soggetto: ricordatevi sempre che dovete mettervi alla stessa altezza del soggetto, quindi se si tratta di un bambino, o di una persona più bassa di voi, dovrete chinarvi per fare la foto. Se, invece, volete slanciare il soggetto, per esempio per farlo apparire alto quando non lo è, vi basterà abbassare ulteriormente la fotocamera ponendola grossomodo all’altezza del vostro ombelico e orientandola dal basso verso l’alto. Il soggetto sembrerà un vero monumento, e spesso anche le forme arrotondate risulteranno più snelle. Più giornalistiche e meno suggestive sono le inquadrature a soggetto intero, in primo piano o a mezzo busto. In queste situazioni, fate sempre attenzione a non tagliare pezzi del soggetto e a tenerlo decentrato alla destra o alla sinistra dell’inquadratura.

NIKON D7000 1.299 EURO

più di un appasionato. In questa rassegna abbiamo volutamente limitato il campo ai modelli sotto i 1.500 euro, un limite oltre al quale si finisce nel segmento delle macchine semi-professionali e professionali adatte, per investimento economico e per ingombro, a chi con la fotografia ci lavora. Ciò nonostante, la qualità assicurata dai modelli di

fascia bassa e media è già più che sufficiente per soddisfare anche i palati più fini. Un consiglio su tutti: acquistate la prima macchina con uno degli obiettivi forniti in “kit”. Poi, prima di comprare altre ottiche o accessori, prendete confidenza con la fotocamera. L’esperienza insegna che il “corredo” è meglio costruirselo a poco a poco.

La sensibilità Uno dei parametri più importanti a cui dovrete pensare quando scattate una fotografia è la sensibilità Iso, che indica la quantità di luce che viene impressa sul sensore della fotocamera. Se sbagliate questo parametro potrete ritrovarvi, per esempio, foto virate al giallo scattate negli ambienti chiusi o tendenti al blu in quelli aperti. Tutte le fotocamere, dalle compatte alle reflex, dispongono di diversi parametri preimpostati fra i quali vi basterà scegliere. Indicativamente, i valori compresi fra 100 e 200 Iso sono quelli che consentono di ottenere le immagini più nitide, ma si possono usare solo in condizioni di buona illuminazione e con il soggetto fermo. Se siete all’aperto in una giornata nuvolosa meglio impostare un valore di 400 Iso, che costituisce il compromesso migliore fra qualità dell’immagine e buona riuscita dello scatto. Se siete in giro e volete avere la fotocamera pronta per qualsiasi evenienza, questa impostazione è quella più versatile. Per scattare foto in ambienti chiusi e poco luminosi, invece, dovrete salire con il valore Iso, portandolo a un intervallo compreso fra 800 e 1000. Le foto saranno meno nitide e con maggiore rumore di fondo, ma con un valore Iso inferiore le foto saranno del tutto buie. Infine, se vi doveste trovare nella situazione limite di voler scattare foto a un concerto, dovrete spingere il valore Iso fino al limite massimo supportato dalla vostra fotocamera (da 1600 Iso in poi). 10

CANON EOS 60D 1.229 EURO


La musica è questione di Famiglia

Vieni a scoprire tutta la gamma Apple iPod

negozimondadori.it

BOLOGNA Via M. D’Azeglio, 34/a BRESCIA C.C. Freccia Rossa - Viale Italia, 31 MARCIANISE (CE) C.C. Campania - Località Aurno, 1 MILANO Corso Vittorio Emanuele, II MILANO Via Berchet, 2 MILANO Via Marghera, 28 MILANO Piazza Duomo, PALERMO Via R. Settimo, 16 VIMERCATE (MI) C.C. Torri Bianche Via Torri Bianche, 16/9


TECNOLOGIA NIKKOR: GUARDARE CON OCCHI DIVERSI Nota per l’affidabilità, l’accuratezza e l’attenzione alle esigenze di fotografi professionisti e appassionati, Nikkor, l’esclusiva linea di obiettivi Nikon, è al centro di un impegno continuo che mira a creare le tecnologie ottiche migliori al mondo. Nikon soddisfa i più rigidi requisiti e testa i propri prodotti in laboratorio e in un’ampia gamma di possibili situazioni, per realizzare le tecnologie che fanno degli obiettivi Nikkor la scelta migliore per qualsiasi tipo di ripresa statica e in movimento. Il sistema di Riduzione Vibrazioni consente di ottenere immagini più nitide e stabili compensando

il movimento della fotocamera durante la ripresa a focali tele estese di scene in condizioni di scarsa luce o a mano libera, inclusa la registrazione di filmati D-movie. Il vetro ED (Extra- low Dispersion), sviluppato per la prima volta da Nikon, minimizza l’aberrazione cromatica ad alti ingrandimenti. Il trattamento antiriflesso Nano Crystal Coat riduce invece l’effetto fantasma e i riflessi indesiderati, conferendo maggiore nitidezza alle foto. La lente asferica utilizza le superfici non sferiche presenti su uno o entrambi i lati del vetro per eliminare alcuni tipi di aberrazione dell’obiettivo.

AF-S NIKKOR 50mm f/1.8G Obiettivo standard da 50 mm sorprendentemente leggero e compatto. Presenta un’apertura massima pari a f/1.8, ideale in situazioni di scarsa illuminazione o quando è richiesta una profondità di campo ridotta, contribuendo inoltre alla luminosità dell’immagine nel mirino. Lo schema ottico completamente rinnovato offre una lente nbsp asferica per una qualità immagine superiore; l’esclusivo motore Silent Wave (SWM) Nikon garantisce un funzionamento straordinariamente silenzioso. Questo obiettivo accresce la versatilità del proprio corredo di ottiche, offrendo un’ottima qualità a fronte di un investimento contenuto.

AF-S DX NIKKOR 55-300mm f/4.5-5.6G ED VR Potente obiettivo zoom con inquadratura super-tele, da utilizzare con le fotocamere reflex digitali Nikon formato DX. Progettato per consentire di scattare facilmente bellissimi primi piani, offre uno zoom 5.5x e un’escursione focale versatile di 55-300 mm. Il sistema Riduzione Vibrazioni di seconda generazione garantisce immagini nitide, anche per gli scatti a mano con teleobiettivo. Questo obiettivo estremamente conveniente è perfetto sia per i neofiti delle fotocamere reflex digitali, sia per i fotografi più esperti che desiderano un secondo obiettivo per aumentare la portata dello zoom.

12


SPEEDLIGHT SB-700 Lampeggiatore versatile e facile da usare, compatibile con fotocamere reflex Nikon formato FX e DX e con Nikon Creative Lighting System. Estremamente intuitivo da utilizzare, offre funzioni avanzate che consentono di gestire senza problemi qualità e direzione della luce. Tre schemi di illuminazione offrono il controllo totale della copertura flash e la modalità A:B, facilmente accessibile, permette la gestione wireless di più unità flash. Grazie al corpo compatto, è lo strumento ideale da tenere a portata di mano per scattare immagini creative od ottenere foto più bilanciate in condizioni di luce critiche.

AF-S NIKKOR 24-120mm f/4G ED VR Obiettivo zoom 5x compatto e versatile, progettato per l’utilizzo con le fotocamere reflex digitali Nikon formato FX. Offre prestazioni ottiche elevate, apertura costante di f/4 e versatile escursione focale di 24-120 mm. Oltre che del sistema di Riduzione Vibrazioni, beneficia del trattamento Nano Crystal Coat, che riduce notevolmente l’effetto fantasma e la luce parassita. Un’offerta eccezionale per fotografi che dispongono di un budget limitato.

AF-S NIKKOR 35mm F1.4G Obiettivo grandangolare professionale con lunghezza focale singola e apertura rapida f/1.4. Da utilizzare con le fotocamere reflex formato FX di Nikon. Sfrutta il rivestimento Nano Crystal di Nikon ed è dotato di diaframma circolare con nove lamelle per ottenere effetti bokeh estremamente omogenei. Obiettivo robusto e affidabile, con incredibili prestazioni ottiche che lo rendono ideale per i fotografi che scattano senza risparmiarsi.

AF-S NIKKOR 200mm F2G ED VRII Teleobiettivo professionale con apertura rapida f/2 per fotocamere reflex formato FX di Nikon. Integra il sistema di seconda generazione Vibration Reduction per eliminare l’effetto mosso ed è dotato di rivestimento Nano Crystal e di diaframma circolare con nove lamelle, che crea effetti bokeh estremamente omogenei. È composto da un autofocus preciso e silenzioso e da un corpo in magnesio resistente a qualsiasi condizione climatica.

13


XBOX SEMPRE PIÙ SOCIAL CON KINECT E XBOX LIVE LA CONSOLE DI MICROSOFT SI PROIETTA NEL FUTURO: GLI AVATAR ASSUMONO SEMBIANZE SEMPRE PIÙ REALI E CI PERMETTONO DI ENTRARE IN UN MONDO DI DIVERTIMENTO E SOCIALITÀ. GRAZIE AI MOVIMENTI DEL NOSTRO CORPO E LA NOSTRA VOCE

Sono due le versioni di Xbox 360 attualmente disponibili nei negozi: quella con 4 GB di memoria, caratterizzata dalla colorazione nera opaca, e quella con disco rigido da 250 GB, che sfoggia un design nero lucido. Entrambe sono dotate di WiFi integrato per collegarsi in banda larga alla rete domestica e sfruttare tutte le nuove caratteristiche di Xbox Live, la piattaforma online che conta oltre 30 milioni di utenti in tutto il mondo. Ma la novità del momento, l’accessorio di cui tutti parlano da mesi, è Kinect. Il sensore, lanciato sul mercato mondiale lo scorso novembre, ha rivoluzionato il modo di giocare, consentendo il controllo totale della console tramite i movimenti del corpo. Più di 10 milioni di videogiocatori hanno già acquistato Kinect, che è entrato nel Guinnes dei Primati a marzo come l’oggetto che ha fatto registrare il più alto numero di vendite a partire dal lancio (8 milioni di pezzi in soli due mesi!). Per chi ancora non lo sapesse, Kinect è costituito da un trasmetti-

14

tore a infrarossi e da un sensore che, operando insieme, riescono a eseguire una mappatura tridimensionale completa del corpo del videogiocatore. A bordo di Kinect c’è anche una telecamera e una serie di microfoni, in grado di vedere la figura e catturare le voci di chi è di fronte alla console. Xbox 360 con Kinect e Xbox Live diventa la più potente macchina da gioco mai concepita, in grado di offrire ore e ore di divertimento online per gli appassionati e per tutta la famiglia ma anche di collegarsi ai social network (tra cui


B O O K M A R K /M I C RO S O F T

Facebook e Twitter), di scaricare o godere in streaming film, video e brani musicali. Con Kinect, Windows Live supera i confini dell’immaginazione e ti proietta nel mondo virtuale degli Avatar. Avatar Kinect, che sarà disponibile prossimamente per tutti gli abbonati di Xbox Live Gold, intercetta voce e movimenti del giocatore e li trasmette in tempo reale all’Avatar, dandogli vita e dotandolo di movimenti naturali ed espressioni facciali simili al reale. Accedere a Xbox Live è semplicissimo: è possibile creare un profilo gratuito che permette di accedere ai contenuti del Marketplace, alla chat testuale e di scaricare gli aggiornamenti, oppure si può acquistare un abbonamento Xbox Live Gold, in tagli da 3 o 12 mesi, che dà la possibilità di accedere al multiplayer online, alla chat video, a video Kinect e ai social network. Per acquistare prodotti e servizi online è possibile utilizzare i MS Points, anch’essi disponibili in due tagli, da 2.100 e da 4.200.

NOVITÀ DALL’E3: L’E3 di Los Angeles è la più importante fiera mondiale nel settore dei videogiochi. Chiusa da poche settimane, ha portato una serie di importanti novità per i possessori di Xbox, sia per quelli dotati di Kinect che per i fan del joypad. Per questi ultimi sono stati annunciati, tra gli altri, l’attesissimo Gears of War 3 (che sarà disponibile da settembre ma vanta già prenotazioni per oltre un milione di copie) e Forza Motorsport 4. Per chi si

è dotato di Kinect o ha intenzione di acquistarlo a breve le novità sono state ancora più numerose: la seconda stagione di Kinect Sports, Star Wars, Disneyland Adventures (il primo risultato di un accordo strategico tra Microsoft Studios e Disney Interactive Studios) e Dance Central 2, che include nuove esperienze multiplayer e un’incredibile colonna sonora, con artisti del calibro di Usher, Rihanna, La Roux, Nicki Minaj, Montell Jordan e molti altri.

TUTTO CON UN SOLO WINDOWS LIVE ID Windows Live: un universo di applicazioni software gratuite dove il Windows Live ID rappresenta il punto di partenza, la chiave d’accesso universale per sfruttare appieno le potenzialità di Windows Phone 7, Windows 7 e Xbox 360. Il Windows Live ID è, di fatto, un indirizzo di posta elettronica @hotmail.it o @live.it e permette di accedere in modo semplice e immediato in un mondo di servizi quali: • il sistema operativo Windows Phone 7 per gli smartphone di nuova generazione • il sistema operativo per home computer Windows 7 • la console Xbox 360 Potremmo definirli i “fantastici tre”, ai quali si aggiunge come collante unico l’utente finale o per meglio dire il suo Windows Live ID. La creazione del proprio Windows Live ID, che può avvenire ad esempio iscrivendosi a Windows Live Messenger, il celebre programma di chat (e non solo), oppure

aprendo una casella di posta su Hotmail, racchiude in sé molte più ramificazioni e implicazioni di quanto si possa credere inizialmente, visto che diventa, a conti fatti, il proprio lasciapassare e l’identificatore univoco delle esperienze compiute con tutti i prodotti e i servizi targati Microsoft. Ad esempio, se si possiede un Windows Phone 7 è possibile scattare una foto e caricarla al volo su SkyDrive, lo spazio di archiviazione online (o “cloud”) che mette a disposizione 25 GB gratuiti per salvarci immagini, documenti e file di ogni genere. Si può decidere, prima di condividerla con gli amici o anche con su un social network, di volerla modificare, una volta arrivati a casa, con il programma di fotoritocco

preferito installato sul proprio notebook Windows 7, dal quale accedere a SkyDrive sempre utilizzando lo stesso account Live ID. Oppure, guardare in streaming i video memorizzati sul PC Windows 7 di casa sul TV del salotto usando Xbox 360 come player e Media Center (o Windows Media Connect) come programma di collegamento tra i due apparecchi, che si “parleranno” grazie alle medesime credenziali garantite dal proprio Windows Live ID. E che dire di Zune, un centro di intrattenimento multimediale che si adatta a seconda del dispositivo su cui viene installato per sfruttarne le peculiarità, senza però perdere di vista l’obiettivo di garantire un’esperienza sempre facilmente riconoscibile e dalla forte personalità, sia che si tratti di provarla su Windows Phone 7, Windows 7 o Xbox 360. Via libera quindi al fare, al creare e al condividere senza limiti e barriere. Tutto solo con un Windows Live ID!!!

e suggerisc Con la nuova versione di Internet Explorer 9, compatibile per Windows 7, è possibile da oggi trascinare Hotmail sulla barra delle applicazioni e in un attimo ricevere le notifiche dei nuovi messaggi in arrivo. Una comodità riservata agli utenti con un Windows Live ID che in un attimo possono accedere alla propria casella Hotmail senza dover digitare nome utente e password. www.labellezzadelweb.it

www.windowslive.it

15


La musica è questione di Famiglia

Vieni a scoprire tutta la gamma Apple iPod

negozimondadori.it

MONDADORI MULTICENTER: BOLOGNA Via M. D’Azeglio, 34/a BRESCIA C.C. Freccia Rossa Viale Italia, 31 MARCIANISE (CE) C.C. Campania - Località Aurno, 1 MILANO Corso Vittorio Emanuele, II MILANO Via Berchet, 2 MILANO Via Marghera, 28 MILANO Piazza Duomo, 1 PALERMO Via Ruggero Settimo, 16 VIMERCATE (MI) C.C. Torri Bianche Via Torri Bianche, 16/9


ESTATE DIGITALE

novità

18 TECNOSFIZI 28 HOT LIBRI 34 HOT MUSICA 38 HOT DVD 42 EVENTI MONDADORI 48 TEMPO LIBERO

ANDARE IN VACANZA IN COMPAGNIA DEL LIBRO E DELLA MUSICA PREFERITI? ORMAI È CONSUETUDINE PERFINO PER CHI NON HA DIMESTICHEZZA CON L’ELETTRONICA. BASTA PORTARSI DIETRO UN LETTORE MP3 O UN LETTORE DI EBOOK, DISPOSITIVI ALLA PORTATA DI TUTTE LE TASCHE E FACILI DA USARE COME E PIÙ DI UN TELEFONO CELLULARE.


Asus Eee Pc1215B [349 euro Adatti al lavoro “on the road” e all’intrattenimento, gli Eee Pc di Asus fanno fare un passo avanti al mondo dei netbook con un nuovo modello a basso consumo energetico, il primo di una nuova serie da 12’ equipaggiata con piattaforma Amd Brazos. La batteria a sei celle, garantisce otto ore di attività. L’Eee Pc1215B è allo stesso tempo capace di ottime prestazioni sia nella riproduzione di video sia nel gaming. È dotato di ingresso Hdmi, porta Usb 3.0, Bluetooth 3.0 e il wi-fi. Il peso è contenuto: 1,45 chili, cioè poco più del modello bestseller Seashell da 10 pollici (che pesa invece 1,1 chili). Dello Seashell, l’Eee Pc1215B ricalca anche la forma a conchiglia. I colori disponibili sono nero lucido, argento e rosso. Il netbook è equipaggiato con sistema operativo Windows 7.

Onda Communication My Tab Prezzo da definire

Nuovo ingresso di un’azienda italiana nel mondo dei tablet: Onda Communication presenta, in partnership con Tim, il suo My Tab, un pc a tavoletta che punta su portabilità (pesa 389 grammi) e facilità d’uso, ma anche su design e funzionalità. Non manca niente, se non forse lo sfizio di una seconda fotocamera, a questo device da 7 pollici dotato di fotocamera da 3 Mp, Gps, 3G, Wi-fi e Bluetooth, nonché di radio e di sensore di oscillazione. My Tab consente non solo di collegarsi a Internet tramite le reti mobili, ma anche di effettuare telefonate e di inviare sms ed mms. La memoria, di 512 MB di Ram e altrettanti di Rom, e una Micro Sd da 4 GB è già inclusa nella confezione. Il sistema operativo è Android, nella versione 2.2.

Hp Mouse Wi-fi Mobile [39,99 euro Hp lancia il primo mouse wi-fi che elimina sia il fastidio del cavo presente nei normali puntatori da collegare al pc, sia la necessità dei mouse wireless Bluetooth di un ricevitore da inserire nell’attacco Usb. E il vantaggio è doppio: da un lato la totale libertà di azione garantita dall’assenza di cavi, e dall’altro il fatto di non occupare nessuna delle porte Usb in dotazione al computer. Si tratta del primo mouse di questo tipo mai presentato ed è sufficiente sincronizzarlo una prima volta con il proprio pc per poterlo poi utilizzare senza nessun tempo d’attesa.

18


Logitech Accessori per iPad e tablet pc [Da 59,99 euro Una nuova gamma già destinata ad ampliarsi, secondo quanto annunciato da Logitech, per chi vuole utilizzare il proprio tablet con qualche comfort aggiuntivo, migliorando l’esperienza di interazione con il device e di fruizione multimediale. Il primo di tre accessori è il set Logitech Tablet Keyboard, composto da tastiera wireless Bluetooth, con raggio d’azione di 9 metri, e supporto compatibile con iPad, che funziona anche da protezione per la keyboard in fase di trasporto (59,99 euro). La Logitech Keyboard Case (99,99 euro) è invece caratterizzata da una cover rigida in alluminio che protegge la tastiera e nella quale è ricavata una nicchia per l’inserimento del tablet Apple. È invece compatibile sia con iPad e sia con i dispositivi Android il Logitech Wireless Speaker (99,99 euro), un altoparlante Bluetooth che può essere collocato fino a 15 metri dal tablet. Ogni ricarica della batteria garantisce dieci ore di ascolto.

Kingston DataTraveler Ultimate 3.0 [Da 64 euro

Kingston presenta per la sua linea professionale DataTraveler, una chiavetta Usb 3.0, compatibile in ogni caso anche con tutti gli ingressi Usb 2.0. Per usufruire di tutte le potenzialità di questo piccolo oggetto, però, è necessario disporre di un computer con porta 3.0. Quali potenzialità? Kingston promette per la sua DataTraveler una velocità teorica di 100 MB/s in fase di lettura e di 70 MB/s in fase di scrittura. Tre i tagli proposti per questa pendrive: 16 GB (al prezzo consigliato di 64 euro), 32 GB (96 euro) e 64 GB (177 euro). La compatibilità è assicurata con i sistemi operativi Windows 7, Vista e Xp.

Toshiba Camileo P100 [189 euro Camcorder Full HD, si indirizza a un’utenza di giovani appassionati di sport e viaggi avventurosi per via della scocca particolarmente resistente e della praticità di essere comodamente tenuta a portata di mano per scattare foto o realizzare filmati in ogni situazione. L’impugnatura di questa videocamera compatta e verticale e i suoi punti di forza sono lo zoom ottico 8x per le riprese video e 5x con una risoluzione da 16 megapixel per la modalità foto, l’uscita Hdmi AV Digital, l’interfaccia grafica di nuova generazione di Toshiba e la compatibilità con le schede di memoria Flash.

19


Sony Walkman MP3 Serie B [da 45 euro

Lowepro Fastpack 250 [110 euro

Sony Walkman lancia la nuova serie”B” di lettori Mp3 e punta su estetica e portabilità, in soli 28 grammi di peso e 10 centimetri di lunghezza. Nonostante le dimensioni micro, questi lettori offrono alcune possibilità di personalizzazione dell’ascolto, grazie anche a un pulsante che potenzia le frequenze basse. Il piccolo display Lcd è sufficiente a visualizzare titolo e informazioni sui brani, ma per facilitare la ricerca si può ricorrere anche al tasto “zappin”, che attiva la riproduzione di un breve estratto della canzone. L’autonomia massima è di 18 ore, ma bastano comunque tre minuti di collegamento via Usb per garantirsi un’ora e mezza di ascolto. I sette modelli che compongono la gamma arrivano fino a 4 GB di capacità, incorporando in certi casi anche una radio Fm.

Progettato per resistere nelle condizioni più estreme, lo zaino Fastpack 250 di Lowepro, distribuito in Italia da Nital, va benissimo anche nella jungla metropolitana. Disponibile nei colori “total black��� o anche con dettagli rossi o blu, lo zaino può ospitare una reflex con zoom (di medio formato) montato, 3 obbiettivi addizionali (oppure due obbiettivi e un flash) e un personal computer portatile, oltre ovviamente al normale corredo di cavi, cavetti , batterie e schede di memoria. Le dimensioni esterne del Fastpack 250 sono 31,5x24x46 centimetri; il peso 1,64 chilogrammi.

LG Optimus Pad [899 Euro Tablet con schermo da 8,9 pollici in 15:9 e basato sul sistema operativo Android 3.0, sfrutta la nuova Cpu Dual Core da 1 GHz Tegra 2 di Nvidia ed è il primo pc a tavoletta sul mercato in grado di registrare video in alta definizione Full Hd 1080p in formato 3D stereoscopico grazie alla doppia fotocamera integrata. Prodotto a forti connotati multimediali e di intrattenimento, non rinuncia comunque a caratteristiche tecniche tali da renderlo un prodotto utile anche per attività professionali e, grazie al fatto di essere utilizzato comodamente con una mano sola, permette di scrivere e-mail e messaggi anche senza una base di appoggio.

20


Samsung Notebook multimediale RF712 [1.499 euro Samsung presenta il suo primo notebook di alta gamma in grado di supportare la visione in 3D, con ampio display Full Hd da 17,3 pollici. La tridimensionalità della fruizione riguarda però non solo l’immagine in movimento, ma anche l’audio, canale che grazie alla tecnologia SRS Labs 3D acquista una terza dimensione anche a partire da fonti stereo. La memoria di massa è di 1,5 TB. Completano la dotazione hardware un masterizzatore Blu-ray, una webcam da 1.3 Mp e diverse porte (Vga, Hdmi, due ingressi Usb). Gli occhialini per la visione in 3D sono inclusi nella confezione.

Nilox Nilox Byblios ColorBook 4.0 [99 euro Un po’ ebook reader e un po’ lettore multimediale, Nilox Byblios ColorBook 4.0 è un’alternativa ai lettori più costosi, un’alternativa che compensa l’assenza di connettività 3G e wi-fi con una serie di funzionalità legate al digital entertainment. È infatti dotato di un display 7’ Lcd a colori su cui riprodurre, oltre ai documenti di testo, anche immagini, video, foto o file audio. Utile, in questo senso, è la possibilità di espandere la memoria fissa di 2 GB con l’ulteriore spazio di archiviazione, fino a 16 GB, di una scheda Micro Sd. La vera peculiarità, però, riguarda l’ergonomia: la parte bassa della facciata dell’ebook reader include una piccola e comoda tastiera Qwerty, utile per le ricerche di frasi o parole all’interno dei file di testo. Punto di forza di questo prodotto è sicuramente il prezzo di soli 99 euro.

HTC Flyer tablet [499 e 649 euro Si amplia l’offerta dei tablet a 7’, i più piccoli e leggeri, con un nuovo modello di alta gamma di Htc, caratterizzato da chassis in alluminio monoblocco e display Full Hd. Flyer è dotato di due fotocamere (una da 5 MP e una frontale da 1,3 MP), speaker stereo, veloce processore Qualcomm SnapDragon single core da 1.5 GHz, 1 GB di Ram e slot per MicroSd. Due le versioni disponibili: la WiFi only, con 16 GB di storage di massa, al prezzo di 499 euro, e la Wi-fi+3G, con 32 GB di memoria, a 649 euro. Prezzi non indifferenti, ma che danno diritto anche alla Magic Pen, un pennino che consente di prendere appunti su file di diverso tipo (Word, Pdf o foto), nonché di associarli a delle registrazioni audio. Htc propone l’interfaccia proprietaria Sense, qui nella nuova versione 3.0, che permette di configurare il lockscreen con le app più usate.

21


Philips Design Line [prezzo da definire È una nuova linea di Tv che si ispira a una precisa filosofia, quella secondo cui i dispositivi di home entertainment non devono fisicamente invadere lo spazio del soggiorno ma diventarne parte integrante, attraverso l’utilizzo di materiali come vetro e metallo e l’inserimento di effetti di luce attraverso i quali produrre l’illusione di un effetto leggero e fluttuante. I televisori “Desing Line” si presentano inoltre con finiture sottili e ricercate, come ad esempio i controlli tattili sospesi trasparenti e la presenza della tecnologia Ambilight su due lati dello schermo. Dotati di connettività Wi-fi e pannelli Led Edge, si possono abbinare ai sistemi SoundHub Home Theater che comprende un lettore Blu-ray 3D integrato e dock integrato per iPod/iPhone. Entrambi i prodotti arriveranno nei negozi italiani a partire da luglio.

Acer Aspire One Happy 2 [299 euro Netbook la cui caratteristica più evidente sono i colori della cover (rosa pesca, giallo limone, arancione papaya, azzurro Curaçao) su cui spiccano cerchi concentrici in rilievo, si presenta con la chicca tecnologica della funzione Android Istant On, che permette di essere connesso alla Rete in solo 18 secondi dall’avvio del computer. Lo schermo è a 10,1 pollici a retroilluminazione Led e risoluzione WSVGA, il processore un Atom Dual Core N570, l’hard disk è da 250 GByte, la memoria Ram DDR3 installata da 1 GByte e la scheda video integrata è la classica Intel Graphics Media Accelerator 3150. Dotato di connettività WiFi 802.11 b/g/n/ e Bluetooth 3.0+HS, lavora con sistema operativo Windows 7 Starter e una batteria a sei celle da 4400 mAh che promette un’autonomia di otto ore. È inoltre conforme ai requisiti della certificazione Energy Stat.

22


Verbatim USB 3.0 External Ssd [da 99 euro Unità Ssd (Solid-State Drive) esterna con interfaccia USB 3.0, ha il pregio di avere uno chassis in alluminio satinato ultra sottile e tagli di memoria, da 32 a 128 GB, tali da soddisfare anche gli utenti più esigenti. La velocità di trasferimento dati del modello di punta arriva fino a 190 MB al secondo in lettura e a 175 MB al secondo in scrittura quando il dispositivo è utilizzato con il sistema host USB 3.0. Compatibile anche con gli standard USB 2.0/1.1, si candida a fedele compagno di viaggio per chi è appassionato di editing di video ad alta risoluzione, fotografia e giochi di abilità. I costi variano dai 99 euro ai 279 euro.  

Sony Cuffie Mdr-Ds6500 [250 euro Trasformano il suono, moltiplicandone virtualmente le fonti – da stereo ad effetto surround –, le ultime cuffie wireless nate in casa Sony. Un accessorio adatto all’ascolto musicale, ma che esprime al meglio le sue potenzialità nella fruizione di film e videogiochi, proprio per la capacità di ricreare un ambiente sonoro avvolgente e, per così dire, “multidimensionale”. Grazie a una tecnologia proprietaria, Virtual Phones (Vpt), l’apparecchio non solo riproduce il livello sonoro dei diffusori multi-canale, ma è anche in grado di ricostruire virtualmente l’effetto surround convertendo una traccia stereo in un audio a 7.1 canali. Non manca il ricevitore di frequenze radio. Le cuffie assicurano qualità audio entro un raggio di 100 metri dall’unità di controllo, mentre i tempi di autonomia dichiarati sono di 20 ore di ascolto a fronte di tre ore di ricarica nella docking station.

LG Linkz C330 [99 euro  Smartphone multimediale di fascia entry level, è l’ultimo nato della famiglia Friendly Phones del produttore ed è destinato al pubblico giovanile; ha il suo punto di forza nella tastiera Qwerty estesa disposta su quattro righe, ideale per scrivere e-mail e messaggi e inserire post sui social network. Premendo un apposito tasto si accede direttamente a Internet o a Windows Live Messenger, mentre i client software di Facebook e Twitter sono pre caricati e pronti all’uso. Completano la dotazione del telefono il display full touch da 2.4 pollici, la fotocamera da 2.0 megapixel, il lettore Mp3, la memoria espandibile fino a 8 GB e la connettività Edge per la navigazione in Rete.

23


Manfrotto Serie Pocket [35 euro La novità per tutti i fotografi, sia dotati di reflex sia di compatte si chiama Pocket, ed è in pratica un minicavalletto. Perfetto per posizionare la macchina fotografica su una superficie piana, Pocket è anche utile per sfruttare basi di forma irregolare (come scogli o rami d’albero), grazie alle gambe orientabili in modo indipendente. Una volta avvitato alla fotocamera, Pocket può essere lasciato in sede, occupando pochissimo spazio. La versione per modelli compatti costa 24 euro, mentre quella per reflex è venduta a 35 euro.

ZTE F116 [49 euro

HUAWEI Ideos S7 Slim [299 euro Tablet a piattaforma Android in versione 2.2, questo dispositivo con schermo touch a tecnologia capacitiva da sette pollici a risoluzione Wvga si presenta sul mercato italiano con Wind, che lo propone in esclusiva con la nuova Sim dati Mega Unlimited in abbonamento (per due anni) con un contributo iniziale di 99 euro e 21 euro al mese per il traffico Internet con navigazione senza limiti di tempo. Per chi sceglie l’opzione della Sim ricaricabile il prezzo di listino è fissato a 299 euro con la promozione Super Internet Unlimited. Il dispositivo ha dalla sua l’estrema maneggevolezza e le capacità di elaborazione garantite dal processore Snapdragon da 1 GHz di Qualcomm.

24

Telefonino essenziale con la caratteristica distintiva del prezzo, è rivolto a chi cerca un cellulare Umts semplice da usare e con prestazioni comunque discrete. Distribuito dall’operatore 3 Italia, costa infatti meno di 50 euro (salvo ulteriori promozioni) e fra le sue peculiarità c’è anche il fatto di essere estremamente compatto (110x47,5x11,8mm le sue dimensioni) e leggero, pesando circa 80 grammi. La dotazione tecnica prevede un display TFT da due pollici a 65.000 colori e una fotocamera da 2.0 megapixel con zoom digitale fino a 5x. Di serie sono anche radio, vivavoce, registratore vocale, client email, connettività WAP 2.0 e Bluetooth 2.1+EDR e uno slot di espansione micro SD per arrivare a una capacità di memoria massima di 8 GB.


Logitech HD Webcam C615 [79,99 euro Videochiamate in risoluzione HD a 720p con Skype, FaceTime (su Mac) e i principali programmi di messaggistica istantanea e registrazione di video in alta definizione in movimento: sono le due caratteristiche funzionali più importanti di questa Webcam portatile dal design ultra compatto e in grado di ruotare di 360 gradi. Un’altra sua dote riguarda la possibilità di caricare, e con un solo click, foto e video in alta definizione su Facebook e video HD su YouTube e Twitter. Nella dotazione di serie sono presenti anche un cavo Usb estensibile, un supporto per l’utilizzo con cavalletto, un sistema di autofocus, che elimina gli inconvenienti della messa a fuoco manuale anche in caso di ripresa molto ravvicinata, e un microfono interno che riduce significativamente i rumori di fondo ed elimina i ritorni audio. Sarà disponibile nei negozi da settembre.

TomTom Go Live 820 [229 euro Elegante ed essenziale, la nuova linea di navigatori Go Live 800 di TomTom si caratterizza per la semplicità d’uso ma soprattutto per la presenza del servizio Live, la navigazione connessa che ha fatto fare il vero salto di qualità ai dispositivi della multinazionale olandese. Go Live 820 incorpora infatti una Sim, grazie alla quale il navigatore resta sempre connesso al centro servizi di TomTom, ricevendo così i dati in tempo reale sul traffico ed eventuali altre notizie relative al percorso che si sta seguendo. Con Live, quindi, il guidatore ha la garanzia di fare sempre il percorso più veloce, in qualunque condizione. Il modello 820 è dotato di schermo touch da 4,3 pollici, mentre il fratello maggiore 825 ha un display più grande, da 5 pollici. In comune hanno la possibilità di effettuare chiamate in vivavoce con Bluetooth e un supporto integrato in grado orientare lo schermo con un’escursione di 180 gradi. I prezzi sono di 229 euro per il Go Live 820 e di 249 euro per il modello più grande. Nel prezzo è incluso un anno di servizi Live.

25


PURE Evoke Mio [169,99 euro Cinque varianti di colore alla moda, design originale ed elegante: queste le credenziali della nuova radio digitale di Pure, che alla doppia ricezione Dab+ ed Fm con 30 stazioni preselezionabili aggiunge anche le funzioni di sveglia e timer e la possibilità di trasformarsi in altoparlante collegandosi all’iPod o ad altri modelli di lettore Mp3. Il dispositivo è dotato di display Oled (Organic light emitting diode) con controllo della luminosità sia manuale che automatico e ottimizza il consumo energetico sia in fase di funzionamento che in modalità stand-by. La batteria ricaricabile ChargePAK E1, proposta in opzione, costa 49,99 euro e garantisce 24 ore di autonomia.

RIM BlackBerry PlayBook [479 euro Il tablet di Research in Motion si presenta con la veste di dispositivo mobile per divertirsi, informarsi ed essere sempre connessi in Rete, anche per lavorare. Promette multitasking reale e un’esperienza di navigazione online avanzata in virtù del supporto di Adobe Flash, funzionalità multimediali in alta definizione, opzioni di sicurezza avanzate e vari strumenti di produttività aziendale. Le sue principali doti tecniche sono lo schermo multi touch capacitivo da 7 pollici, la connettività Wi-Fi e Bluetooth, il processore da 1 GHz dual core e la doppia videocamera HD. La versione con 32 GB di memoria costa 579 euro, quella con 64 GB è a listino a 679 euro.

26


lisir L’ E rma a fo a tu dell

RISU L IN P TATI EFF OCO I TEM C ACI PO

Il divertente programma di fitness per l’estate a partire da

2 euro al giorno. Chedi le offerte studiate su misura per te!

Ti aspettiamo nei centri aderenti all’iniziativa. Per informazioni 02/603044


a cura di Enrica Enrico Volta

L’ILLUSIONISTA

DI SYLVAIN CHOMET FELTRINELLI 16,90 EURO

Malinconia e fiaba passano dallo schermo alla pagina scritta, in questa doppia uscita – libro e Dvd del film d’animazione realizzato lo scorso anno – de L’illusionista. Tratta da una sceneggiatura del grande regista Jacques Tati, la storia racconta l’incontro fra una ragazzina e un vecchio illusionista, entrambi aggrappati a un mondo che sembra disgregarsi: lui, caduto in miseria dopo anni di successo, è costretto a svendere i suoi show davanti a platee improbabili; lei, Alice, vuol credere che le sue illusioni siano magia reale. Il volume cartaceo propone una riproduzione della prima pagina manoscritta di Jacques Tati, nonché note di produzione, biografia del regista e una serie di interventi di critici cinematografici.

GLI SCOIATTOLI DI CENTRAL PARK SONO TRISTI IL LUNEDÌ DI KATHERINE PANCOL

IL SEGRETO DELLA TERZA GROTTA

DI PER OLOV ENQUIST FELTRINELLI 12,00 EURO Giorni di pioggia estiva o pausa relax sotto l’ombrellone? Una buona idea per far leggere i vostri ragazzi è questa storia pubblicata da Feltrinelli nella collana Kids, protagonisti un orso, una lupa, un serpente, un cane, tre bambini, un nonno e quattro malviventi armati di kalashnikov. Nonno e nipoti sono quelli che l’autore svedese ci aveva presentato nel precedente La montagna delle tre grotte. Ma qual è, invece, il mistero custodito dalla terza caverna? Lo scopriremo alla fine dell’avventura, dopo che il gruppetto familiare si sarà messo nei guai cercando di aiutare un orso rimasto senza tana. Una storia perfetta per distrarre anche gli ex bambini in cerca di una lettura leggera, sospesa fra azione ed elementi di fiaba.

28

DALAI EDITORE 20 EURO

Non è la prima volta che la francese Katherine Pancol cita degli animali nei titoli dei suoi romanzi, come ne Gli occhi gialli dei coccodrilli, del 2006, e nel sequel Il valzer lento delle tartarughe. Questo terzo, lungo (oltre 700 pagine) capitolo della trilogia affida una riflessione sulla volatilità dell’essere felici agli scoiattoli di New York, ormai saggiamente abituati al senso di abbandono che, il lunedì, segue a una domenica affollata e gioiosa. Tutti i personaggi appartenenti alla categoria “essere umano”, invece, sembrano affannarsi inutilmente alla ricerca di una felicità che sfugge. Ci sono Joséphine, scrittrice in cerca d’ispirazione, Hortense, giovane e bella arrivista, e Zoe, un’adolescente alle prese con il primo amore. Ed è l’intrecciarsi delle loro storie e manie a costruire la trama, delineando una casistica umana in cui il lettore potrà ritrovare anche se stesso.


UN BUON POSTO PER MORIRE

ebook

DI TULLIO AVOLEDO, DAVIDE BOOSTA DILEO EINAUDI - 12,99 EURO Un countdown verso il Giorno del Giudizio scandisce le tappe del corposo (oltre 650 pagine) romanzo di azione e fantastoria firmato a quattro mani da Tullio Avoledo e Davide Dileo “Boosta”, tastierista dei Subsonica. Avvalendosi di un gioco di enigmi e misteri in grado di guidarli, un uomo e una donna cercano di salvare il mondo dalla distruzione. Da piazza San Pietro ai ghiacci del Polo, il loro viaggio diventerà il viaggio di tutti, in una disperata rincorsa contro il tempo.

RADIOPIRATA

DI FRANCESCO CAROFIGLIO MARSILIO - 11,99 EURO

ebook

Francesco Carofiglio, fratello di Gianrico, dopo Ritorno nella valle degli angeli torna con un nuovo romanzo ambientato nella provincia del Sud Italia. Tre ragazzi, una ragazza e un prete amante del rock animano con le loro storie un (troppo) tranquillo paese. Siamo agli inizi degli anni Ottanta e ognuno di loro ha un sogno. A cambiare le loro vite arriverà l’idea di creare una radio indipendente sul modello di quelle inglesi e americane.

MAMA TANDOORI

LA TERAPIA DEI DOLCI DI SUSAN SHAPIRO

DALAI EDITORE 18 EURO

Uno stile frizzante, ricco di dialoghi e di ironia, sdrammatizza e ci insegna qualcosa sul disagio che può riguardare chiunque, sopraffatto da un cambiamento o dal desiderio di compiacere il prossimo, inizi a trascurare la propria felicità. E non è un segreto per nessuna donna che buttarsi sul cibo, meglio se dolce, sia spesso una pericolosa “antiterapia” per cercare di dimenticare i propri mali. Così accade alla protagonista Julia Goodman, un’attraente autrice di manuali di self-help, magra e realizzata, che non riesce però ad aiutare se stessa quando alcuni cambiamenti la travolgono. A far compagnia alla donna restano soltanto degli irresistibili cupcake…

IL LIBRO SEGRETO DI DANTE DI FRANCESCO FIORETTI

NEWTON COMPTON EDITORI 9,90 EURO

DI ERNEST VAN DER KWAST ISBN EDIZIONI - 8,99 EURO

ebook

L’ironia è il primo ingrediente del terzo romanzo dello scrittore indiano-olandese Ernest Van Der Kwast, la storia tragicomica di un ragazzo alla prese con una madre fin troppo esuberante. Veena è vulcanica e dotata di smisurata faccia tosta. Travolge tutti con le sue manie e cerca di condizionare la vita dei figli, con un’invadenza a fin di bene alquanto discutibile. In Olanda, Mama Tandoori è stato il romanzo di maggior successo del 2010, con circa 50mila copie vendute.

Non è difficile profetizzare che Il libro segreto di Dante campeggerà fra le letture estive di molti amanti del genere fantastorico. Personaggi realmente esistiti, come Dante, Beatrice, Petrarca e Boccaccio, si affiancano a invenzioni letterarie, costruendo una narrazione in bilico fra thriller storico e saga familiare. Al centro della storia, il mistero di un codice crittografico che permetterebbe di interpretare l’intera Commedia dantesca; sullo sfondo, le vicende a cavallo tra fine Duecento e inizio Trecento, dominate da crisi finanziarie, intrighi bancari e altissimi debiti pubblici.

29


ACQUA IN BOCCA

DI ANDREA CAMILLERI E CARLO LUCARELLI

MINIMUM FAX 7,90 EURO

Dopo il successo dell’edizione cartacea, esce in ebook il primo romanzo scritto a quattro mani dai due più noti maestri del giallo italiani, che qui inscenano un’indagine congiunta fra i due loro esperti indagatori del mistero: ovvero il commissario Montalbano e l’ispettore Grazia Negro. E la lontananza geografica, anagrafica – quarant’anni – e stilistica fra i due autori non crea scollamento, ma semmai rafforza una narrazione in cui due metodologie d’indagine si intrecciano. Da cosa nasce la collaborazione fra il commissario siciliano e l’ispettore in gonnella? I due decidono di unire le forze per scovare l’assassino di una donna trovata morta con un pesciolino rosso in bocca. A rendere la lettura più avvincente ci sono le insolite modalità di narrazione, già sperimentate da Camilleri in altri suoi lavori (per esempio La scomparsa di Patò) e vicine a quelle di un romanzo epistolare: la soluzione dell’intrico, infatti, emerge gradualmente dal patchwork di lettere, biglietti, ritagli di giornale, “pizzini” e verbali di polizia.

101 STORIE SULL’ISLAM CHE NON TI HANNO MAI RACCONTATO DI ANGELO IACOVELLA NEWTON COMPTON 14,90 EURO

Nessuna religione, nessuna cultura è mai stata frutto di altrettanta diffidenza da parte del mondo occidentale quanto l’Islam. Fra paure e diversità talvolta inconciliabili, quello che davvero si conosce della fede più diffusa nel Medio Oriente è ben poco rispetto alle generiche credenze sui seguaci di Maometto. Questo libro, curato da Angelo Iacovella, islamista ed esperto di lingua e letteratura araba, ci aiuta – con leggerezza – a saperne di più, proponendo una selezione di leggende, aneddoti e avvenimenti reali sulla millenaria cultura islamica: dall’arcivescovo di Costantinopoli alla morte di Bin Laden, dai tappeti volanti ai segreti della scrittura araba. E la lettura è una continua scoperta di legami impensati fra il mondo musulmano e l’Occidente cristiano, legami che per esempio collegano Romeo e Giulietta alle fiabe beduine, i vampiri europei alle piramidi egizie, e ancora Dante Alighieri al Corano. Lo avreste mai immaginato?

30


STRANGE THINGS HAPPEN DI STEWART COPELAND MINIMUM FAX - 17,50 EURO

Se pensate che aver suonato la batteria nei Police sia stato l’unico evento straordinario nella vita di Stewart Copeland, la sua autobiografia vi sorprenderà. Strane cose accadono al futuro musicista, figlio di un agente segreto della Cia, fin da quando è bambino.Copeland racconta la sua passione per la batteria, il successo planetario e la sua vita dopo i Police, come documentarista tra i pigmei del Congo e appassionato di polo e cavalli.

SENZA OFFESA, FAI SCHIFO. LA CRITICA CHE FA BENE AGLI ALTRI E FA STAR MEGLIO TE DI LUDOVICA SCARPA PONTE ALLE GRAZIE 9,99 EURO

TETANO

DI ALESSIO TORINO MINIMUM FAX - 14 EURO Tre amici costruiscono una zattera per solcare il fiume: uno spunto narrativo che ricorda il classico di Jerome K. Jerome Tre uomini in barca, ma che qui sostituisce all’umorismo del romanzo inglese una suspance ambientata nei boschi dell’Appennino. Un quarto amico, Tetano, si aggiunge al viaggio portandosi dietro la bugia che gli è stata raccontata circa la morte del padre. E la risalita delle acque diventa un viaggio verso la perdita dell’innocenza.

MIO PADRE FA LA DONNA DELLE PULIZIE DI SAPHIA AZZEDDINE GIULIO PERRONE - 10 EURO

Il  secondo romanzo della scrittrice e attrice franco-marocchina, che oltralpe ne ha diretto l’adattamento cinematografico, ci racconta la storia di Polo, quattordicenne complessato e geloso della sorella. Il lavoro del padre come addetto alle pulizie in una biblioteca è per lui causa di imbarazzo. Nell’esistenza del ragazzo si insinua però una passione, quella per le parole, capace di aiutarlo a combattere le insicurezze e – perché no – a conquistare l’irraggiungibile ragazza del cuore.

Nel suo saggio divulgativo Ludovica Scarpa, esperta di psicologia della comunicazione e di coaching motivazionale, ci insegna come trasformare le critiche ricevute e quelle mosse agli altri in qualcosa di costruttivo: la chiave del cambiamento, ci spiega l’autrice, sta nel sostituire diffidenza, ansia e frustrazione con un atteggiamento di apertura al prossimo, alla scoperta. Le idee, secondo l’autrice, hanno tanto più valore quanto più sono diverse dai nostri preconcetti, quanto più illuminano scenari diversi da quelli che già vediamo. Essere “critici ed empatici, autentici e gentili”, anche se il mondo intero sembra avercela con noi, è un primo passo per spezzare il circolo vizioso del risentimento. La stessa autrice ha pubblicato, sempre per l’editore Ponte alle Grazie, il saggio Lo zen del gatto (2010).

31


L’ULTIMA SPOSA DI PALMIRA DI GIUSEPPE LUPO MARSILIO 18 EURO

Protagonista inanimato di questo romanzo, finalista nell’ultima edizione del Premio Campiello, è Palmira: un centro abitato talmente piccolo da non comparire nemmeno nelle cartine geografiche. E quando, nel novembre del 1980, un terremoto devasta Basilicata e Campania provocando migliaia di morti e dispersi e portando via la casa ad altrettanti sfortunati, il microscopico paese sembra polverizzarsi nel nulla. A testimonianza della sua esistenza resta in piedi soltanto la bottega di un falegname, Gerusalemme, che con il suo carico di storie raccontate e incise nel legno tiene vivo il ricordo del vecchio paese ormai snaturato e ricostruito. Palmira nella geografia reale non esiste, ma ci racconta con verità l’essenza di tanti paesini della provincia italiana e una parte di storia nostrana tutta racchiusa nella tradizione orale.

COSA TIENE ACCESE LE STELLE

DI MARIO CALABRESI MONDADORI 17 EURO Mario Calabresi, direttore de “La Stampa”, ci propone uno sguardo sulla realtà alternativo alla dicotomia pessimismo/ottimismo dominante in questi anni di crisi economica. Il mosaico di racconti di Cosa tiene accese le stelle è un’iniezione di speranza: «Per riprendere coraggio, per trovare ossigeno, mi sono rimesso a viaggiare nella memoria. Chi lo fa si sente immediatamente più forte: se ce l’hanno fatta loro, possiamo farcela anche noi». Calabresi ricostruisce le storie di chi non ha smesso di sognare in grande – diventare astronomo per volare su Marte, trasformare la tesi di laurea in un’idea imprenditoriale –  e di chi, come la nonna dell’autore, una sera del 1955 riconquistò la libertà grazie all’invenzione della lavatrice. Un piccolo spartiacque fra un’esistenza di fatica e una vita proiettata verso il futuro.

32

AUTOPSIA VIRTUALE DI PATRICIA CORNWELL MONDADORI 20 EURO

La più celebre fra i medici legali in tacchi a spillo, Kay Scarpetta, torna ad animare una nuova avventura mozzafiato di Patricia Cornwell. La bionda italiana questa volta è coinvolta in un caso che mette a repentaglio la sua stessa reputazione:  il corpo di un giovane uomo, morto apparentemente per un malore e conservato nella cella frigorifera del centro di medicina forense da lei diretto, viene trovato in un lago di sangue. Un elemento che sembra suggerire che fosse ancora vivo quando vi è stato rinchiuso. A complicare il tutto arrivano il referto dell’autopsia, che mostra gravi lesioni interne, ma ancora di più la sparizione del vicecapo del centro. Scarpetta si getta nell’indagine, tornando a essere – come nei primi romanzi della Cornwell – voce narrante in prima persona.

LE LUCI DI SETTEMBRE

DI CARLOS RUIZ ZAFÓN MONDADORI 17 EURO Con la sua scrittura ricca di metafore e con la sua capacità di mescolare storie incentrate sui personaggi ed elementi di mistero, Zafòn ci porta indietro nel tempo, nella Normandia degli anni Trenta, in un paese dominato da una villa enigmatica quanto il suo proprietario. È qui che una vedova parigina si trasferisce insieme ai figli, lavorando come governante per il facoltoso Lazarus Jann, un fabbricante di giocattoli dai modi gentili, intorno a cui si sviluppano però una serie di eventi inquietanti. Spetterà ai due ragazzi indagare su sparizioni, strane luci che brillano nella notte intorno all’isolotto del faro e giocattoli animati. Pubblicato in Spagna nel 1994 e solo oggi tradotto in italiano, Le luci di settembre è un libro d’avventura per ragazzi, ma anche un’ottima evasione per lettori di ogni età.


DAI DIAMANTI NON NASCE NIENTE. STORIE DI VITA E DI GIARDINI DI SERENA DANDINI

RIZZOLI

13,99 EURO Di Serena Dandini già sapevamo che ama la musica, la comicità e il cinema, ma questo suo primo libro ci svela un’altra insolita passione: quella per i giardini. Aiuole, fiori e rami d’albero si intrecciano in realtà con gli amori intellettuali, poiché il testo si sviluppa come una sorta di “passeggiata sentimentale”, un viaggio innanzitutto interiore fra aneddoti, racconti e riflessioni che riguardano personaggi lontani fra loro, ma accomunati dalla passione per parchi e giardini. Come Maria Antonietta, Vandana Shiva, Peter Sellers, Fabrizio De André (a cui strizza l’occhio la citazione del titolo), Virginia Woolf e George Harrison. Dai diamanti non nasce niente è un libro apparentemente meditativo, quasi filosofico, che però racchiude una seconda lettura, come ci suggerisce l’autrice stessa: “Non voglio insinuare che questo sia un libro politico; ma se il privato lo era, perché non può esserlo anche il giardinaggio?”.

“HO SEMPRE VOLUTO CHE AMMIRASTE IL MIO DIGIUNO” OVVERO, GUARDANDO KAFKA DI PHILIP ROTH

EINAUDI 8 EURO

Quando si pensa a Frank Kafka e all’immensità della sua eredità letteraria, sembra incredibile che lo scrittore ebreo-tedesco di Praga sia morto solo a quarant’anni, stroncato dalla tubercolosi. Philip Roth immagina per lui un destino diverso, in cui il 1924 non sia l’anno della morte ma l’inizio di una nuova vita. Il Kafka letterario di Roth sfugge all’olocausto rifugiandosi in America. Proprio quell’America che lo scrittore reale non ebbe la possibilità di conoscere, ma che pure immaginò nell’omonimo, incompiuto romanzo. Senza l’opera dell’amico Max Brod, che dopo la sua morte affidò i suoi romanzi alla pubblicazione, Kafka sarebbe rimasto forse solo un genio troppo timido e insicuro, con una valigia piena di manoscritti che nessuno avrebbe letto.

HIGH & DRY. PRIMO AMORE DI BANANA YOSHIMOTO

FELTRINELLI 10 EURO

Si intitola, in parte, come una canzone dei Radiohead il nuovo romanzo di Banana Yoshimoto, e fa riferimento al senso di spaesamento e abbandono che spesso vivono gli adolescenti nel loro percorso verso l’età adulta. Ma anche a quell’esperienza indimenticabile e non sempre felice che è il primo amore. Yuko, dotata di una particolare sensibilità che la porta a captare i pensieri e desideri altrui, ha solo quattordici anni ma già si interroga su questioni esistenziali, chiedendosi se “in questo mondo fatto di diversi strati e di cose impercettibili sarebbe stato possibile, per una volta, vedere la realtà com’è veramente”.

33


1 CASINO ROYALE IO E LA MIA OMBRA I Casino Royale rompono un silenzio che durava da cinque anni. C’erano stati due un album di remix (Not in the face, 2007, e Royale Rockers: the Reggae Sessions, 2008), ma Io e la mia ombra è il primo disco di inediti dai tempi di Reale. Nel 2011 i CR non hanno perso il loro tocco e mescolano sapientemente beat e melodie, elementi pop ed elettronica. Il cantante Alioscia l’ha definito come un disco “molto urbano e molto intimo”, che parla del confronto generazionale ma anche delle relazioni fra individui. Il singolo Io e la mia ombra, da qualche tempo già entrato nel repertorio live del gruppo, gioca su un reggae pop orecchiabile ma ben costruito, ottima colonna sonora per l’estate alle porte, e affida il ritornello alla voce del tastierista Patrick Benifei.

3 MOBY DESTROYED

4 EDDIE VEDDER UKULELE SONGS

A due anni da Wait for me, Moby presenta quindici nuove canzoni attraversate da un filo di malinconia (ben evidente nel singolo The day). Destroyed è un album piuttosto minimale, che si apprezza al meglio dopo ascolti ripetuti e che – nelle parole del suo autore – “ha senso soprattutto se lo ascolti a tarda notte, in una città dove tutti gli altri sono già andati a dormire”. Molti brani, non a caso, sono stati composti dal dj nelle stanze d’albergo in cui alloggiava dopo i suoi concerti in giro per il mondo.

Cosa c’entra un ukulele con il frontman di una delle rock band più famose degli ultimi vent’anni? C’entra, se il cantante in questione ha una passione per il surf e le Hawaii e alle spalle un disco come Into the Wild che, pur costruito su chitarra e voce, può essere collocato lungo la stessa scia stilistica di Ukulele songs. L’album non brilla per varietà interna, ma riesce nell’intento di realizzare un esercizio di stile. Essenziale, notturno e (a bilanciare la limitata varietà espressiva dell’ukulele) sostenuto da una voce fuori dal comune.

34

MY MORNING JACKET 5

CIRCUITAL

L’ultimo album dei My Morning Jacket esprime al meglio il potere evocativo, ipnotico della voce di Jim James, giocando con arrangiamenti che creano ripetizioni e progressioni in crescendo. Accanto a un tocco di psichedelia, è chiaro il richiamo al rock inglese degli anni Sessanta e Settanta (Beatles e Who), ma anche a Neil Young e al folk americano: eppure gli MMJ hanno il grande merito di assomigliare solo a se stessi. La band ha scelto di registrare tutto in presa diretta, in un’unica traccia audio.


2 ANOUK TO GET HER TOGETHER La “moglie di nessuno”, la bellezza bionda di uno dei tormentoni del rock al femminile di fine anni Novanta, è tornata. E anche se tutti, probabilmente, continueranno a ricordarla soprattutto per Nobody’s wife, nei 14 anni passati dal suo primo successo Anouk ha sempre continuato a comporre ed esibirsi restando fedele al proprio istinto artistico più che alle lusinghe del music business. Con To get her together la cantante olandese firma il suo ottavo lavoro, un album i cui punti di forza sono certamente la spettacolare voce e l’attitudine rock-soul della sua interprete, autrice di giochi vocali che non risultano mai virtuosismi fine a se stessi. E l’impressione è che, se solo fosse commercialmente un po’ più smaliziata, Anouk potrebbe tornare a scalare le classifiche senza troppa fatica. Ma forse non ci piacerebbe così tanto.

DEATH CAB FOR CUTIE

SNOOP DOGG

JENNIFER LOPEZ

I Death Cab For Cutie cambiano ancora una volta direzione con il loro settimo Lp, dominato da un suono più complesso e sperimentale, ma anche più sereno rispetto al precedente Narrow Star. In tutto l’album le chitarre si intrecciano ai suoni sintetici, ricordando a volte da lontano un approccio alla Radiohead, come nella traccia di apertura Home is a fire. Lo strumento a sei corde resta comunque un elemento chiave, come dimostrano i riff veloci e contagiosi del singolo You are a tourist.

Doggumentary. è un album in un certo senso classico, old school, che però si contamina traccia dopo traccia con generi apparentemente lontani dall’hip hop. Ospiti insospettabili bussano alla porta di casa Snopp Dogg, tant’è che duetti e featuring coinvolgono 18 brani su 21. Accanto a Kanye West, R. Kelly e Jeezy troviamo John Legend, i Gorillaz (che aggiungono un originale tocco reggae a Sumthin’ like this night), o ancora il mito del country Willie Nelson, che duetta nella blueseggiante Superman.

Settimo album – ispirato, si dice, dalla nascita dei suoi due gemelli – per la Lopez. Love?, rimasto in stand by per parecchi mesi a causa di un passaggio di etichetta, racchiude materiale risalente al periodo della gravidanza e canzoni più recenti. Con il singolo On the floor a fare da apripista, il disco mescola hip hop (Take care), dance (Everybody’s girl) e pop in un buon numero di pezzi tutti da ballare, come da tradizione Lopez, ma non lesina in romanticismo in brani più lenti e intimistici.

6

CODES AND KEYS

7

DOGGUMENTARY

8

LOVE?

35


RAP METROPOLITANO A VOLTE TORNANO 9 BEASTIE BOYS HOT SAUCE COMMITTEE PART TWO I Beastie Boys sono tornati e con l’energia di Hot Sauce Committee Part Two, album numero otto nella carriera del terzetto, sembrano voler spazzar via i ricordi non felici dello stop forzato imposto ad Adam Nathaniel Yauch, alias MCA, dal tumore recentemente diagnosticatogli. L’Lp, composto da 16 tracce, si apre con il singolo Make some noise, un rap old school funkeggiante e abbondante di synth, che ci riporta subito al suono Beastie Boys anni Novanta. I tre ragazzacci newyorkesi restano fedeli alle loro radici, ma sperimentano qua e là con qualche sorpresa, come la strana miscela di reggae veloce ed elettronico e di sonorità orientali di Don’t play no game that I can’t win. Altri episodi, come Ok, fondono elettronica, rap e momenti house, con sicuri effetti danzerecci sull’ascoltatore. Ai fan del trio consigliamo anche il cortometraggio Fight for your right rivisited, in cui recitano star di Hollywood come Orlando Bloom e Jack Black.

ARCTIC MONKEYS

CHRISTOPHER CROSS

Con un titolo decisamente provocatorio, il nuovo Lp degli Arctic Monkeys stupisce i fan con un nuovo, anche se non radicale, cambio di direzione. Laddove il precedente Humbug aveva segnato un allontanatamento dallo stile più British dei primi due lavori a favore di uno stoner rock più a stelle e strisce, il quarto album suona un po’ meno psichedelico, meno sovrastato dall’ombra di Josh Homme, che da produttore qui diventa semplice guest (nei cori di All my down stunts).

Ci vuole fede, in effetti, per tornare sulle scene dopo vent’anni di blackout. Christopher Cross ci prova con Doctor Faith, bilanciando stile anni Ottanta e materiale che suona più contemporaneo. La voce levigata del texano è sempre la medesima e gli episodi più riusciti (come November) ricalcano la forma della ballad sentimentale che gli è soprattutto congeniale. Nonostante qualche alto e basso, l’Lp può essere considerato un ritorno riuscito, ma ancor di più una premessa per il futuro.

10

SUCK IT AND SEE

36

11

DOCTOR FAITH


12

DEPECHE MODE

13 HUGH LAURIE LET THEM TALK

14 NEIL YOUNG TREASURE

15 NOMADI CUOREVIVO

REMIXES 2: 81-11 I migliori remix d’autore di un ventennio di musica dei Depeche compongono le 13 tracce di Remixes 2: 81-11, oppure, per gli appassionati del gruppo di Dave Gahan, le 37 tracce della versione in triplo Cd. E l’operazione è un viaggio nella storia della musica, attraverso hit come Never Let Me down again e Dream on. Ai remix già editi si affiancano mixaggi nuovi, come quelli di Tora! Tora! Tora!, Puppets, A question of time e Behind the wheel. Tre le versioni di Personal Jesus.

Che Hugh Laurie, alias Doctor House, amasse la musica era notizia nota, ma che fosse in grado di sostenere un intero album lo ha dimostrato solo ora con questo suo tributo al blues di New Orleans, genere che ben si adatta alla vocalità bassa e ruvida dell’attore-musicista e che gli permette anche di cimentarsi con il pianoforte. Ad aiutare Laurie c’è una schiera di guest illustri, che va da Robert Plant a John Legend, passando per Greg Allman, Solomon Burke, Kd Lang, T-Bone Burnett ed Alison Krause.

Un viaggio all’indietro nel tempo, che cattura dodici performance eseguite da Neil Young sui palchi americani fra il 1984 e il 1985. È la missione di Treasure, un disco dal vivo che testimonia un periodo particolare della lunga carriera dell’artista canadese, quello della militanza nella formazione country degli International Harvesters. Cinque delle dodici canzoni sono inedite: Amber Jean, Let your fingers do the walking, Soul of a woman, Nothing is perfect e il singolo Grey riders, che chiude la tracklist.

Tempo di intensa attività per i Nomadi, che sfornano il terzo album nel giro di pochi mesi, dopo la pubblicazione della raccolta di cover Racconti raccolti e del disco dal vivo Canzoni nel vento live 1987-1989, con al microfono la voce storica del gruppo, Augusto Daolio. Anche Cuorevivo è, in un certo senso, un tuffo nel passato: le canzoni in scaletta risalgono al decennio 1967-1977, ma sono state rieseguite dalla formazione odierna. Un modo per avvicinare i fan più giovani al repertorio storico dei Nomadi.

37


a cura di Valentina Bernocco

PARTO COL FOLLE GENERE: COMMEDIA ANNO: 2010 DURATA: 93’ REGIA: TODD PHILLIPS

Commedia del rodato sottofilone “on the road”, ma sicuramente originale, Parto col folle piacerà ai fan di Notte da leoni e relativo sequel, film con cui Parto col folle condivide sia il regista, Todd Phillips, sia uno degli attori protagonisti, Zach Galifianakis. A fare da controparte al personaggio di Galifianakis, un aspirante attore irritante ed eccessivo, c’è un composto architetto interpretato da Robert Downey Jr.: a causa di una serie di equivoci, i due si ritrovano a dividere un viaggio in macchina che per l’architetto diventa una lotta contro il tempo, nel disperato tentativo di arrivare a Los Angeles in tempo per assistere alla nascita di suo figlio. Il meccanismo comico è quello, ben noto al cinema a stelle e strisce, della coppia di opposti. Ed è un meccanismo che funziona, come dimostrano i buoni incassi ottenuti al cinema sia negli States e sia in Italia.

Due squadre di comici e attori brillanti, una al maschile e una al femminile, prestano il loro volto a una vasta casistica di situazioni esistenziali, uomini e donne alle prese con relazioni traballanti, utopie sentimentali, bugie più o meno a fin di bene. Femmine contro maschi è non il sequel, ma un racconto quasi speculare al precedente Maschi contro femmine, ed entrambi i film sono costruiti sull’intento di evidenziare le debolezze risibili di ciascuno dei due sessi attraverso un incastro di storie. Come quella di Marcello (Claudio Bisio) e Paola (Nancy Brilli), due divorziati che si fingono una coppia felice – con tanto di filmini di famiglia artefatti – per il bene di una mamma (e suocera) in fin di vita.

È in arrivo l’atteso e da tempo anticipato, mastodontico cofanetto che racchiude la trilogia di Peter Jackson Il Signore degli Anelli. Non si tratta, però, della semplice riproposizione dei tre lungometraggi in versione estesa e in Bluray, poiché il box include una lunga lista di bonus in grado di soddisfare i più accaniti fanatici della saga di Tolkien: oltre 30 documentari che esplorano i processi di adattamento filmico, e il dietro le quinte e la postproduzione; gallerie di disegni e immagini (migliaia) commentate dagli artisti; gallerie fotografiche del cast e del set delle riprese. Non mancano le intriganti mappe interattive della Terra di Mezzo.

38

FEMMINE CONTRO MASCHI GENERE: COMMEDIA ANNO: 2011 DURATA: 96’ REGIA: FAUSTO BRIZZI

IL SIGNORE DEGLI ANELLI (TRILOGIA EXTENDED) GENERE: FANTASY ANNO: 2001-2003 DURATA: 15 h REGIA: PETER JACKSON


RANGO

GENERE: ANIMAZIONE ANNO: 2011 DURATA: 107’ REGIA: GORE VERBINSKI

V (PRIMA STAGIONE)

GENERE: TELEFILM ANNO: 2009 DURATA: 12 EPISODI DA 45’’

BIUTIFUL

GENERE: DRAMMATICO ANNO: 2010 DURATA: 138’ REGISTA: ALEJANDRO GONZÁLEZ IÑARRITU

IMMATURI

GENERE: COMMEDIA ANNO: 2011 DURATA: 108’ REGISTA: PAOLO GENOVESE

Nel cinema d’animazione un camaleonte ancora non si era visto. E già per questo motivo, oltre che per le critiche positive e l’ottimo successo nelle sale, Rango è una pellicola da vedere. L’originalità di trama e messa in scena è assicurata dalla regia di Gore Verbinski, dietro la cinepresa di The Ring e dei primi tre Pirati dei Caribi, mentre la voce del cangiante protagonista animale è la stessa di Jack Sparrow, ovvero quella di Johnny Depp. Rango è una commedia western che gioca con gli stereotipi di genere e confeziona spettacolari scenari desertici, in cui il piccolo camaleonte si avventura alla ricerca dell’acqua. Fra scene d’azione e momenti surreali, l’ex inquilino di un tranquillo terrario si rivelerà un vero eroe.

“Veniamo in pace. Sempre”. Possiamo credere alle promesse degli alieni, anche se apparentemente amici? Possiamo scoprirlo grazie al cofanetto della prima stagione di V, remake della miniserie statunitense Visitors, che spopolò sulla tv italiana negli anni Ottanta. Nel cast dei protagonisti anche la brava Elizabeth Mitchell, che i fan di Lost ricorderanno nel ruolo di Juliet e che qui interpreta invece Erica Evans, un’agente della sezione anti-terrorismo dell’Fbi. Erica, convinta della malafede dei visitatori alieni, entra a far parte del movimento della Resistenza per scongiurare l’assoggettamento del genere umano.

Due star del cinema come Alejandro González Iñárritu e Javier Bardem, rispettivamente regista e attore protagonista di questo film drammatico ambientato in Spagna, sono già garanzia di grande qualità, confermate da diversi award vinti fra Cannes e altri festival internazionali. Ma il racconto crudele e drammatico di Biutiful vale la pena di essere visto anche perché ci racconta una Barcellona molto diversa da quella luccicante del turismo, dell’arte e di tante rappresentazioni letterarie e filmiche: è la Barcellona degli emarginati, di chi come Uxbal (Bardem) vive di lavoro clandestino per tentare di mantenere moglie e figli, prima di subire l’ennesimo scherzo del destino.

Leggerezza da commedia italiana e un tuffo negli anni Ottanta nel film che Paolo Genovese ha presentato al cinema nel mese di gennaio. Il lungometraggio fotografa le esistenze di sei ex compagni di scuola, poi divisi dal tempo e dai casi della vita, che per un’anomalia burocratica si trovano a dover ripetere l’esame di maturità a due decenni dalla fine del liceo. E così, quello che per molti ex studenti è solo un incubo ricorrente, per Giorgio, uno psichiatra infantile (Raul Bova), per l’agente immobiliare Lorenzo (Ricky Memphis), la chef Francesca (Ambra Angiolini), il dj Piero (Luca Bizzarri) e il donnaiolo Virgilio (Luca Kessisoglu) diventa realtà.

39


TRE ALL’IMPROVVISO GENERE: COMMEDIA ANNO: 2010 DURATA: 112’ REGIA: GREG BERLANTI

IL CIGNO NERO

GENERE: THRILLER ANNO: 2010 DURATA: 110’ REGIA: DARREN ARONOFSKY

Due anime tutt’altro che gemelle, ancora memori di un disastroso primo appuntamento, si ritrovano costrette a una convivenza obbligata per un’ottima ragione. La “causa di forza maggiore” si chiama Sophie ed è la figlioccia di lei, proprietaria di una panetteria (Katherine Heigl), e di lui, un regista televisivo. Alla morte dei genitori, la bimba viene affidata ai due padrini, che per il suo bene si trasferiscono nella casa ormai vuota cercando di andare d’accordo, fra difficoltà economiche, lavorative e sentimentali. Tre all’improvviso è una piacevole commedia romantica che, pur senza grandi pretese, lascia però spazio a momenti di riflessione sulle responsabilità e sulle insicurezze del nostro tempo.

Il film che è valso a Natalie Portman il premio Oscar come miglior attrice protagonista arriva nei negozi in due diverse edizioni: Dvd disco singolo e versione Plays Everywhere, con Dvd, Bluray e Copia Digitale. Il lungometraggio indaga i confini fra lucidità e follia, fra passione artistica e ossessione, attraverso la metamorfosi estetica e interiore che travolge il personaggio della Portman, una ballerina del New York City Ballet che insegue il ruolo della vita. Una storia a tratti inquietante di doppi e di lotta fra più parti del Sé, variazione di un tema già affrontato dal regista Darren Aronofsky nel suo precedente The wrestler.

La fantapolitica tragicomicamente realistica di Antonio Albanese, incarnata dall’ improponibile Cetto La Qualunque, è ora anche in Dvd e Bluray, dopo il grande successo ottenuto nelle sale. Corrotto, volgare e maschilista, alla sua prima avventura in lungometraggio l’imprenditore mette in pratica tutti i propositi propagandati nei comizi a cui abbiamo assistito in Tv in questi anni, negli sketch comici di Albanese. La Qualunque ricorre a qualsiasi stratagemma per sconfiggere il proprio rivale politico nella cittadina calabra in cui risiede, un rivale con un brutto “vizio”: la difesa della legalità.

Adattamento cinematografico di un fumetto degli anni Settanta, Jonah Hex esce in Dvd e Bluray con produzione della Warner Bros. Ex soldato della Guerra Civile americana diventato cacciatore di teste allo sbando, Jonah Hex (interpretato da Josh Brolin) è il perfetto antieroe con il suo passato turbolento e la sua cicatrice sul volto, ricordo di una vendetta privata ad opera di un terrorista, Quentin Turnbull (John Malkovich). L’episodio della marchiatura lo ha cambiato per sempre non solo nell’aspetto, perché da allora Hex, riportato in vita dai pellerossa, è in grado di parlare con i morti. Il suo unico collegamento con il mondo dei vivi è il rapporto con una prostituta di cui si innamora, Leila (Megan Fox).

40

QUALUNQUEMENTE

GENERE: COMMEDIA ANNO: 2010 DURATA: 96’ REGIA: GIULIO MANFREDONIA

JONAH HEX

GENERE: WESTERN ANNO: 2010 DURATA: 78’ REGIA: JIMMY HAYWARD


IL TEXANO DAGLI OCCHI DI GHIACCIO GENERE: WESTERN ANNO: 1978 DURATA: 136’ REGIA: CLINT EASTWOOD

LIE TO ME (SECONDA STAGIONE) GENERE: TELEFILM ANNO: 2009 DURATA: 22 EPISODI DA 44’

LA VERSIONE DI BARNEY GENERE: COMMEDIA ANNO: 2010 DURATA: 132’ REGIA: RICHARD J. LEWIS

127 ORE

GENERE: DRAMMATICO / AVVENTURA ANNO: 2010 DURATA: 90’ (+20’ DI SCENE BONUS) REGIA: DANNY BOYLE

Riedizione in Bluray targata Warner Bros per tre pezzi da novanta della carriera eastwoodiana, con due film del “periodo western” dell’attore e regista americano, Il texano dagli occhi di ghiaccio (1976) e Firefox – Volpe di fuoco (1977), e con la commedia Fai come ti pare (1980). Il primo fra i tre titoli, diretto da Eastwood stesso e vincitore di cinque premi Oscar, è il ritratto di un pistolero prototipico, scontroso e solitario, fulmineo nell’estrarre la pistola ma non privo di emozioni. Lo dimostrerà affezionandosi ai suoi compagni di viaggio acquisiti sulla strada della fuga, mentre è inseguito da una banda di killer.

I bugiardi hanno i minuti contati nel telefilm che rende omaggio al talento attoriale di Tim Roth attraverso il personaggio di Cal Lightman, un brillante ma riservato psicologo prestato alle forze dell’ordine e in grado di smascherare l’insincerità dai più minimi movimenti del volto e del corpo delle persone. Aiutato da un valido tema di assistenti, Lightman mette sotto torchio sospettati di ogni genere, carpendo le loro microespressioni per poi consegnarli all’Fbi o alla polizia locale. La seconda stagione di Lie to me, composta da 22 episodi distribuiti su sei dischi, è ora disponibile anche in versione Dvd e con doppia opzione audio, in italiano o in inglese.

Tratto dal romanzo del canadese Mordecai Richler, dopo il successo di botteghino La versione di Barney arriva nei negozi per raccontarci ancora una volta la storia di quarant’anni di esistenza di un uomo apparentemente ordinario alle prese con una vita straordinaria, costruita fra Roma e New York e movimentata da un padre impegnativo (Dustin Hoffman), tre mogli (Rosamund Pike, Minnie Driver e Rachelle Lefevre) e un migliore amico affascinante e dissoluto (Scott Speedman). Barney Panofsky (Paul Giamatti), un produttore televisivo con il vizio dell’alcool, si troverà coinvolto in un’accusa di omicidio.

L’approccio visionario ed estremo di Danny Boyle (Trainspotting) alla narrazione della realtà, dopo la parentesi più edificante del fortunato The Millionaire, torna con prepotenza nel suo ultimo lungometraggio. In 127 ore, ispirato alla vera storia dell’alpinista Aron Ralston, il realismo di fondo viene deformato nella rappresentazione grazie all’utilizzo di effetti espressivi – ralenti, accelerazioni e soggettive – e narrativi, come flashback e allucinazioni. Il tutto serve a esasperare il senso di immobilità in cui è costretto il protagonista, che per salvarsi dal carpaccio in cui è caduto, bloccato da un masso, sarà costretto a una scelta estrema.

41


EVENTIGIUGNO 14 SABATO 11 ORE 17.00 LIBRERIA C.C. ROMANINA VIA E. FERRI, 8

MILANO

MARTEDÌ 14 ORE 17.00

MULTICENTER CORSO V. EMANUELE II - SPAZIO EVENTI PIANO -1

ROMA LIBRI

LUCA NAPOLITANO E TINKABELLE INCONTRANO IL PUBBLICO E FIRMANO LE COPIE DEI LORO NUOVI ALBUM ANTICIPATI DAL SINGOLO

FINO A TRE (TURN AROUND) WARNER MUSIC

LICIA TROISI

incontra il publico e firma le copie del libro La ragazza drago IV MONDADORI

La regina del fantasy italiano torna con il quarto episodio della saga La ragazza drago. Accompagnata dal bizzarro professor Schlafen e dai suoi compagni, Sofia parte alla volta di Edimburgo. Ha infatti percepito nella capitale scozzese la nascita di uno dei Frutti dell’Albero del Mondo, e deve riuscire a trovarlo prima che le malvagie viverne riescano a impossessarsene. A Edimburgo Sofia dovrà anche salvare una Dormiente che ha in sé lo spirito di Kuma, un valoroso guerriero Drago, e ne condivide i poteri con il fratello gemello. Quello che Sofia non sa è che sul campo di battaglia di Edimburgo è presente anche il mostruoso Nidhoggr, che per la prima volta è riuscito a rompere il Sigillo che lo imprigiona ed è riuscito a impossessarsi del corpo di un essere umano. Se la ragazza Drago non riuscirà a fermarlo, sarà la fine del nostro mondo!

42

“Fino a tre (turn around)” sarà contenuto sia nel nuovo album di Luca Napolitano (singolo e disco sono prodotti da Nicolò Fragile) che nella nuova versione del fortunato disco d’esordio di TinkaBelle, entrambi in uscita in Italia ed in Svizzera il prossimo 14 giugno per Warner Music. TinkaBelle è una delle realtà più promettenti del panorama musicale elvetico, “Highway”, il suo primo disco contiene un duetto con Seal e, appena uscito, è entrato direttamente al secondo posto conquistando il “disco d’oro”, rimanendo per 10 settimane nella Top 20 della classifica di vendita. Per Luca Napolitano si parla della pubblicazione del suo quarto album dalla partecipazione al talent show “Amici” nel 2009. In soli tre anni Luca ha ottenuto ampi consensi raggiungendo il “disco d’oro” affrontando anche un tour in tutta Italia di grande successo. Luca si è inoltre conquistato un posto come attore nel film “A Sud di N.Y.” uscito in Aprile in tutte le sale italiane.

MUSICA

11


15 BOLOGNA

14 MARTEDÌ 14 ORE 18.30 MULTICENTER PIAZZA DUOMO, 1 SPAZIO EVENTI 3° PIANO

MERCOLEDÌ 15 - ORE 18.00 MULTICENTER VIA M. D'AZEGLIO, 34/A - SPAZIO EVENTI 1° PIANO

29 MILANO

MERCOLEDÌ 29 - ORE 18.00

MILANO LIBRI

MULTICENTER C.SO V. EMANUELE II - SPAZIO EVENTI PIANO -1

SIMONE TOMASSINI PRESENTA ALCUNI BRANI DEL NUOVO ALBUM OMONIMO

SIMONE TOMASSINI

DAVIDE CICCARESE

presenta il libro Cucinare le erbe selvatiche

EDEL

MUSICA

PALERMO DATA DA DEFINIRSI

PONTE ALLE GRAZIE

Le erbe selvatiche sono ovunque, persino in città, tra evento le crepe dei marciapiedi; popolano le campagne, punteggiano i boschi, tappezzano i prati di montagna e sfidano la calura estiva alle spalle del mare. Vere campionesse nella lotta per la sopravvivenza, per secoli sono state preziose alleate dell’umanità sia nei periodi di abbondanza sia in quelli di carestia, e l’umanità le ha ricambiate ricoprendole di significati, miti e leggende, per poi raccoglierle e classificarle negli erbari dei botanici. Cucinare le erbe selvatiche mostra che anche oggi come allora queste piante sono lì, a nostra disposizione, sobrie e resistenti, assolutamente gratuite e deliziosamente buone.

Simone Tomassini, accompagnato dalla sua inseparabile chitarra, presenta il nuovo attesissimo quarto album che porta il suo nome e cognome “Simone Tomassini”. L’album, masterizzato presso i prestigiosi Sterling Sound Studios di New York City, è un osservatorio privilegiato del mondo visto dagli occhi di Simone, con la consueta dose di freschezza, amore e istintività che da sempre hanno contraddistinto il talento di questo artista. Per la prima volta, il nuovo lavoro contiene, oltre a sette pezzi in italiano, anche la versione spagnola di alcuni tra i nuovi brani ed i grandi successi dei suoi passati tre album. “Simone Tomassini” è l’album della maturità, che arriva dopo un percorso che ha portato l’artista a viaggiare e a conoscere nuove realtà e nuove sonorità.

43


EVENTI GIUGNO

21

BRESCIA LIBRI

MILANO CONFERENZE

17

MILANO LIBRI

16

GIOVEDÌ 16 ORE 18.30

VENERDÌ 17 ORE 18.00

MARTEDÌ 21 ORE 21.00

MULTICENTER PIAZZA DUOMO, 1 SPAZIO EVENTI 3° PIANO

MULTICENTER C.C. FRECCIA ROSSA VIALE ITALIA, 31

MULTICENTER VIA MARGHERA, 28 SPAZIO EVENTI 2° PIANO

VALERIA MONTALDI presenta il libro La ribelle

Presentazione del libro Animali fantastici

RIZZOLI

Anno 1254. Caterina da Colleaperto, una giovane donna che ha dedicato tutta se stessa allo studio dell’arte medica, esercita nel più importante ospedale di Parigi. Decisa a ribellarsi ai ricatti di una corporazione appannaggio di soli uomini, viene introdotta a corte da Rolando Lanfranchi, illustre maestro in medicina di cui è innamorata, e riesce a conquistare la fiducia di alcuni esponenti dell’alta aristocrazia. Caterina è una donna libera, forte, capace, e per questo pericolosa. Così, quando si viene a sapere di un reato che rischia di macchiare il buon nome dell’ospedale, tutte le accuse vengono fatte ricadere su di lei. Nessuno la difende, nemmeno Rolando. Per sottrarsi all’inevitabile denuncia Caterina è costretta a una fuga precipitosa verso la sua terra d’origine, lungo un cammino pieno di ostacoli e sofferenze. Arrivata a Milano, scopre una città contraddittoria, divisa tra miseria e lusso…

SILVANA EDITORIALE

La mitologia classica e, con essa, l’arte e la letteratura antica, offrono un repertorio incredibilmente vasto e brulicante di animali, mostri ed esseri fantastici che partecipano in modo misterioso al grande ordine dell’universo. Il volume si presenta come un manuale illustrato dedicato a questo tema che unisce, allo studio dell’iconografia antica, greca, romana ed etrusca, una grafica contemporanea, ispirata alle sanguigne rinascimentali, ma vicina al mondo dei fumetti. A ciascun animale fantastico è dedicata una scheda, compilata da specialisti del settore, che ripercorre in maniera sintetica e puntuale la storia del personaggio. Il volume, presentato da Stefano Zuffi e introdotto da un testo di Giuseppe Fusari, è completato da apparati di approfondimento e da una bibliografia. Un’occasione per riscoprire, in una veste nuova, la forza dei miti classici e la loro immutata attualità, affidata alla compresenza di umano, divino e mostruoso e all’eterna lotta tra il bene e il male. Intervengono Paolo Linetti, Giuseppe Fusari, Massimo Cardosa.

KARMA INSTITUTE prosegue il ciclo di conferenze La mente, il cervello, l’anima Coordina Manuela Pompas Nell’anima del mondo: l’arte del pellegrinaggio Italo Bertolasi, viaggiatore, bodyworker e scrittore, che ha studiato per vent’anni le culture sciamaniche, nel presentarci il suo ultimo libro, “Nell’anima del mondo”, ci farà scoprire l’antica arte del pellegrinaggio nei cuori selvatici del pianeta, veri luoghi di potere. Vedremo immagini mozzafiato e faremo anche qualche momento di meditazione, per un viaggio virtuale sulle vette sacre dell’Himalaya, i monti utero della Cina, i monti paradiso del Giappone e i vulcani di Bali. Entreremo in giardini segreti e templi che conservano ancora boschi scuola, acque madri, grotte ed altri luoghi selvatici dove il pellegrino e il viaggiatore consapevole ritrova la sacralità della Natura, dentro e fuori di sé. Sarà un invito a intraprendere un percorso di pellegrinaggio e autoguarigione

45


EVENTIGIUGNO

46

25

GENOVA LIBRI

PALERMO LIBRI

23

PALERMO LIBRI

22

MERCOLEDÌ 22 ORE 18.00

GIOVEDÌ 23 ORE 18.00

SABATO 25 ORE 18.00

MULTICENTER VIA R. SETTIMO, 16 SPAZIO EVENTI 4° PIANO

MULTICENTER VIA XX SETTEMBRE, 210R

MULTICENTER VIA R. SETTIMO, 16 SPAZIO EVENTI 4° PIANO

SABINA COLLOREDO presenta il libro 568 D.C. I Longobardi

ALBA PISCOPELLO presenta il libro Quando gli Angeli si incontrano

ILARIA CAVO presenta il libro Il cortocircuito

FANUCCI EDITORE

EDIZIONI DE FERRARI

MONDADORI

“La grande marcia” è il libro d’esordio della scrittrice milanese Sabina Colloredo, che ha scelto di rifarsi a un modello di grande tradizione: il romanzo storico e d’avventura in cui eventi e personaggi reali del passato si mischiano con elementi di fantasia e invenzione. Siamo tra l’autunno del 567 e l’estate del 568, quando il popolo dei Longobardi attraversò i confini italici per instaurare il proprio dominio nel nord della penisola. In quel momento molti popoli premevano alle porte dell’Italia, e tra questi c’erano i Longobardi, i guerrieri dalle lunghe barbe che dalle pianure della Pannonia si muovevano verso le distese al di là delle Alpi. Un’imponente carovana, guidata dal suo re Alboino, cominciava la sua Lunga Marcia. Intorno ad Alboino si muovono i personaggi di una grandiosa epopea: la moglie e regina Rosmunda, la figlia ribelle Alpsuinda, la spietata e bellissima sacerdotessa Rodelinda, gli Ari, sanguinaria setta di guerrieri votati al culto del dio Wotan. Interviene Adriana Falsone, giornalista de La Repubblica.

Alba Piscopello, genovese di nascita ha lavorato per anni tra Milano, Torino e Roma. Quando scopre che il figlio è malato abbandona l’attività e torna a Genova per dedicarsi alle sue cure, fino alla straziante perdita nel 1980. La vita sembra non avere più senso. Lenta ma costante matura la consapevolezza di un filo invisibile che la collega al di là. Con l’aiuto di Enrico Bovero, medico che ha seguito l’evolversi della malattia del figlio e suo attuale marito, riacquista la forza per andare avanti e raccontarsi in questo libro che testimonia la personale esperienza di fede nella continuità della vita oltre la morte. Oggi l’autrice vive a Sori con il marito e due figli. Interviene Giovanni Meriana.

Un professionista dalla vita tranquilla, Ennio Paolucci, ingegnere dell’Anas, vittima di innumerevoli e interminabili processi e additato come responsabile di incidenti dovuti invece a tragiche fatalità. Un pensionato dall’esistenza irregolare, Sandro Vecchiarelli, erroneamente incriminato per la scomparsa di una giovane amica, Chiara Bariffi, nelle acque del lago di Como. Un ragazzo irreprensibile, Melchiorre Maganuco, che vive in una realtà sociale dove forte è la presenza della malavita, coinvolto in un’inchiesta per traffico di droga soltanto perché, in assoluta buona fede, aveva conoscenze e numeri di telefono «sbagliati». Ilaria Cavo ha sottratto all’anonimato una serie di vicende kafkiane in cui cittadini innocenti finiscono per sbaglio sul banco degli imputati con accuse talora gravissime, che sfociano di frequente, oltre che in un estenuante processo, anche in un’ingiusta detenzione. Interviene Giuseppe Ayala.


cartolibreria

Matita € 1,50 Gomma € 3,90

Blocco piccolo 9x14 cm € 6,90 Blocco medio 13x21 cm € 8,90

Taccuino piccolo 9x14 cm € 9,90 Taccuino medio 13x21 cm € 11,90

Svuotatasche € 20,00 Portapenne € 15,00 Porachiavi € 15,00 Penna con custodia € 20,00


a cura di Enrica Volta

LA BIENNALE ILLUMINA LA LAGUNA Si riaccendono le luci su Venezia capitale dell’arte con l’edizione 2011 della Biennale, in corso fino al 27 novembre in diversi luoghi della città lagunare. La 54° edizione ruota intorno alla mostra ILLUMInazioni: su 10mila metri quadrati, lungo un unico percorso che si snoda fra il Padiglione Centrale, i Giardini e l’Arsenale, espongono 83 artisti da tutto il mondo, chiamati a produrre una riflessione sui temi dell’appartenenza nazionale. A

fianco dei contemporanei, tre opere di Tintoretto sono in mostra ai Giardini: L’Ultima Cena, Il trafugamento del corpo di San Marco e La creazione degli Animali. All’Aresenale, nel Padiglione Italia, sono inoltre in scena 89 opere nazionali, mentre il calendario degli eventi collaterali annovera più di 30 mostre. Tutti i dettagli sul sito www.labiennale.org, da cui è anche possibile scaricare l’applicazione iBiennale per iPhone e iPad.

SUBSONICA, MARLENE E CREMONINI SULLE SPIAGGE SARDE L’estate sarda balla al ritmo di elettronica e pop d’autore, con la tripletta di concerti del Mondo Ichnusa festival, ospitato negli spazi spettacolari della spiaggia del Poetto di Cagliari, per la precisione della località Margine Rosso a Quartu S. Elena. La prima data in calendario, il 14 luglio, vede protagonisti i Subsonica, mentre la serata successiva si colorerà con le distorsioni sonore dei Marlene Kuntz. Chiude il programma, il 16 luglio, Cesare Cremonini. Residenti e vacanzieri non possono perdersi il triplo appuntamento, anche perché l’ingresso è gratuito. Maggiori informazioni su www.birraichnusa.it. 48


IN NAVIGAZIONE SULLA ROTTA DI ULISSE Vi intriga l’idea di viaggiare – o meglio di navigare – sulla scia del mito? La scuola di vela e tour operator Horca Myseria propone per le settimane centrali di agosto, dal 7 al 21 del mese, un itinerario nello Ionio nei luoghi di Ulisse, a Itaca e dintorni. Itinerario che, visto il clima mite e la relativa vicinanza della destinazione, può essere affrontato con facilità anche dai velisti alle prime armi. La flotta in navigazione sarà composta da sette barche da quattro o cinque cabine, ciascuna con uno skipper a bordo, e toccherà alcune fra le più belle isole della Grecia ionica, come Meganisi, Itaca, Cefalonia, Kalamos, Kastos, Atokos e Corfù. Ci si imbarca e si sbarca a Lefkas, isola lungo la costa occidentale della Grecia. La quota per i 15 giorni di vacanza parte da 1.390 euro; per prenotazioni e contatti: www.horcamyseria.it.

UN’ESTATE DI MUSICA E ARTE A CREMONA Più che una mezza estate, è un’estate intera quella che la città di Cremona dedica alla musica e all’intrattenimento con il suo Festival di Mezza Estate, ormai alla quinta edizione. Il variegato programma prevede dieci grandi eventi in corso da fine giugno a settembre all’Arena Giardini: si parte il 29 giugno alle ore 21 con “Origins”, spettacolo della compagnia New Dance Drama, e si prosegue il 3 luglio con il concerto di Tony Hadely, leader degli Spandau Ballet. La serata del 6 è dedicata alla satira di Maurizio Crozza e del suo show “Fenomeni”, mentre il 16 si torna seri con l’etoile Eleonora Abbagnato, che danzerà in una serata di gala in onore di Antonio Stradivari. Il 20 ci si tufferà nello swing della voce profonda di Mario Biondi, mentre il 24 sarà la volta del trip hop degli Hooverphonic. Il programma del festival riprenderà a settembre con altri quattro appuntamenti: il 4 con lo spettacolo de I Legnanesi, Fam frec e... fastidi, l’8 con il musical La Sirenetta, il 10 con un concerto di Lucio Dalla e infine il 16 settembre con uno show comico di Lillo e Greg. L’incasso di quest’ultima serata sarà devoluto alla onlus Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona. I biglietti del festival sono in prevendita sul circuito Vivaticket.

49


NEGOZI MONDADORI NEGOZI MONDADORI NEGOZI MONDADORI

UNA CATENA DA VIVERE INSIEME I Negozi Mondadori, 32 punti vendita con uno slogan comune: “Leggi, guarda, ascolta, vivi!” Un invito perfettamente in linea con la filosofia del cliente Mondadori, che negli spazi multifunzionali dei negozi prova un’esperienza d’acquisto unica nel suo genere per la vastità dell’offerta di cultura e intrattenimento e per lo store design. Le location, tutte prestigiose, sono nelle principali città del Centro e del Nord Italia: negozi fino a 4.500 metri quadri situati nei centri storici o in centri commerciali.

I Multicenter I Mondadori Multicenter rappresentano un modello innovativo di megastore dei media capaci di offrire oltre a un’ampia gamma di articoli, anche consulenza qualificata e servizi destinati a soddisfare le esigenze dei clienti. Le grandi metrature dei Mondadori Multicenter (da 1.000 a 4.500 metri quadri), consentono di accostare alla tradizionale offerta di libri, i più nuovi prodotti di intrattenimento, quali Cd musicali, videogame e film su Dvd, i reparti telefonia, elettronica, informatica, oltre a zone relax, caffetteria e postazioni Internet. Rappresentano ormai dei punti di riferimento per chi ama essere sempre aggiornato sugli ultimi sviluppi delle nuove tecnologie, della cultura e del mondo digitale.

Le librerie La mappa del nostro Paese diventa sempre più popolata dalle location delle Librerie Mondadori. Sono ben 20 nel Luglio 2010, con un incremento del 50% di presenza sul territorio rispetto all’anno precedente. E le aperture continuano mese dopo mese. Un po’ovunque, pertanto, la livrea della casa editrice di Segrate porta i propri colori nei centri cittadini e nelle località di grande afflusso di pubblico, curioso e interessato alla cultura. La cura del dettaglio, la selezione dei titoli, la professionalità del personale addetto alle vendite fanno sì che la visita alla Libreria Mondadori divenga per il cliente una piacevole parentesi nella vorticosa vita contemporanea così da favorirne la disposizione verso un meditato momento d’acquisto.

50

Limbiate Varese Vimercate Torino Milano Genova

Como Padova Sesto San Giovanni Bellinzago Mantova Bologna

Ferrara Casalecchio Campi Bisenzio Firenze Roma

MULTICENTER

Marcianise Nola

Palermo

LIBRERIE

NEGOZI MONDADORI LIBRERIE

Bologna - Casalecchio di Reno C.C. Meridiana Via Aldo Moro, 36-38 Tel. 051.6132016 Como Via V. Emanuele II, 36 Tel. 031.273424 Ferrara C.C. Il Castello Via G. Giusti, 4 Tel. 053.292515 Firenze CAMPI BISENZIO C.C. I Gigli via San Quirico, 165 Tel. 055.8986064 Genova Via XX Settembre, 210/R Tel. 010.585743 Lonato (BS) Via Mantova, 36 Tel. 030.9158178 Mantova - Bocca Busa C.C. La Favorita P.le Beccaria Tel. 0376.245415 Milano - Bellinzago C.C. La Corte Lombarda str. Padana Sup. 154 Tel. 02.9584465 Milano - Limbiate C.C. Carrefour via ex SS 527 angolo via Garibaldi Tel. 02.99682458 Sesto San Giovanni (MI) C.C. Vulcano Viale Italia, 555 Tel. 02.45498767

Milano - Cinisello Balsamo C.C. Auchan Via Panfilo Castaldi Tel. 0261294314 Milano - Assago c/o Business Retail Park Via Cascina Venina Tel. 02.57505289 Nola C.C. Vulcano Buono Località Boscofangone 80035 Nola (Na) Tel. 081.3641330 Padova P.zza Insurrezione, 3 Tel. 049.8766862 Roma Via Appia Nuova, 51 Tel. 06.7003690 Roma P.zza Cola di Rienzo, 81/83 Tel. 06.3220188 Roma Piazza della Radio, 1 Tel. 06.9451581 Roma C.C. La Romanina Via Enrico Ferri, 8 Tel. 06.9651951 Roma - FIUMICINO C.C. Leonardo Via Portuense 2000 Tel. 06.65003177 Torino Via Monte di Pietà, 2 Tel. 011.5778811 Varese Via Morosini, 10 Tel. 0332.285985

MULTICENTER

Bologna Via M. D’Azeglio, 34 Tel. 051.27561.1 Brescia C.C. Freccia Rossa viale Italia, 31 Tel. 030.289361 Marcianise (CE) C.C. Campania Località Aurno Milano Corso Vittorio Emanuele II, Tmel. 02.760551 Milano Piazza Duomo, 1 Tel. 02.4544110 Milano Via Berchet, 2 Tel. 02.806271 Milano Via Marghera, 28 Tel. 02.48047.1 Milano - Vimercate C.C. Torri Bianche Via Torri Bianche, 16/9 Tel. 039.635041 Roma Lunghezza C.C. Roma Est Via Collatina Tel. 06.2251359 Palermo Via Ruggero Settimo, 18 Tel. 091.76061


Nuovi iMac Nuovi processori quad-core. Grafica evoluta. Tecnologia Thunderbolt. FaceTime HD. Un all-in-one costruito per il lavoro, disegnato per la meraviglia.

iMac 27''

iMac 21,5’’

A PARTIRE DA

A PARTIRE DA

5 1.649,

00

negozimondadori.it

5 1.149,00

BOLOGNA Via M. D’Azeglio, 34/a BRESCIA C.C. Freccia Rossa - Viale Italia, 31 MARCIANISE (CE) C.C. Campania - Località Aurno, 1 MILANO Corso Vittorio Emanuele, II MILANO Via Berchet, 2 MILANO Via Marghera, 28 MILANO Piazza Duomo, PALERMO Via R. Settimo, 16 VIMERCATE (MI) C.C. Torri Bianche Via Torri Bianche, 16/9 51



Futuremagazine n°42 Giugno 2011