Page 1

Light EDITION Speciale 02 Aprile 2013


2

Confluneze | Magazine | Speciale


Light EDITION

PRESENTA:

Speciale 02 Aprile 2013

Slovenia il Trebuščica NATALINO COSTA

pag. 4-22

Sculpin Helmet di MARCO FELICIANI Foto di CORRADO CORRADINI

pag. 23-46

A pesca in Austria di MAX LO FARO pag. 46-73 Foto di MAX LO FARO, GIAMPAOLO FAVA CLAES JOHANSSON J:sonSystem pag. 68-69 mosche che creano dipendenza Altri collaboratori: MAX LO FARO, CORRADO CORRADINI, PINO MESSINA, OSVALDO GILLI , PINO SAVINO.

www.confluenze.com Confluneze | Magazine | Speciale

3


4

Confluneze | Magazine | Speciale


TrebuĹĄÄ?ica a pesca in Slovenia

Confluneze | Magazine | Speciale

5


Mancavo dalla Slovenia da quattro anni. Negli ultimi tempi avevo preferito mete diverse, fiumi diversi, alternativi a quelle splendide acque che, purtroppo, erano state bastonate dalle prepotenze della natura con delle tremende alluvioni che hanno condizionando la naturale riproduzione dei pesci ed anche la pesca, con il conseguente abbandono parziale del turismo pescatorio in questo territorio. Lo sforzo da parte delle società locali per reintrodurre le specie in difficoltà, è immane e continua tutt’ora per cercare di riportare le acque di questi fiumi, agli antichi splendori, dove i pescatori, terminata una vacanza, devono sentire subito il desiderio di ritornare non solo per l’unicità di questi luoghi, ma per l’abbondanza di pesci di qualità. Così anch’io, contagiato da un remoto desiderio e da recenti notizie confortevoli, sono tornato a Kobarid per esplorare di nuovo le acque slovene. Base di partenza, l’ormai mitico Hotel Hvala, a Kobarid (Caporetto), che in caso di delusioni di pesca, sa regalare comunque, eccessi gastronomici unitamente ad una grande c professionalità e cordialità. Non a caso questo Hotel è conosciuto in tutto il mondo come punto di riferimento per la pesca in Soca, Idrijca, Bača, Tolminka, Trebuščica e negli altri torrenti e fiumi minori, ma altrettanto famosi. Soggiornandovi, ci si trova di frequente, in diretto contatto con pescatori venuti anche d’oltre oceano, pescatori che pur non esprimendosi nelle stesse lingue, ne parlano una comune: la pesca a mosca! Da casa nostra (Lodi/Milano), quattro ore di macchina e siamo davanti all’albergo; traffico pressochè inesistente (forse colpa anche della crisi!). Alla reception si incontra Ales, che insieme a Tanja, Vesna e Gozard, gestisce l’albergo e il ristorante. In pochi attimi si sbrigano le formalità di rito, documenti, licenze per tutti i fiumi gestiti dalla Ribiska druzina Tolmin (Associazioni pescatori di Tolmino) e poi si è pronti per la pesca. Per questo ritorno la scelta cadrà sul Trebuščica, da me sempre un po’ snobbato a favore di fiumi più famosi, Trebuščica perché la mia preparazione invernale mentale, ha raccolto e immagazzinato i vari episodi di pesca trascorsi da amici fidati che nelle loro peregrinazioni slovene, si riservano sempre una tappa particolare su questo bellissimo affluente dell’Idrica. Soca, con acque basse, ma di “neve”, Baca e Idrica accompagnano la strada fino a Dolenja Trebusa, dove superato il ponte sull’Idrijca sta per iniziare la nuova avventura.

6

Confluneze | Magazine | Speciale


Hotel Hvala Topli val Trg svobode 1 5222 Kobarid Tel: 00386 5 38 99 300 Fax: 00386 5 38 85 322

info@hotelhvala.si www.hotelhvala.si

Confluneze | Magazine | Speciale

7


Non è la prima volta che peschiamo in questo splendido torrente anche se l’ultima, risale a parecchi anni fa; lo conoscevamo abbastanza bene, nel passato ci ha regalato belle sorprese e parecchie soddisfazioni, trote, … marmorate in genere e qualche bella iridea, ma anche temoli nelle lame fino al ponte in località Sova. Per il Trebuščica questo è uno dei punti più conosciuti e frequentati perché è facilmente raggiungibile e comodo per parcheggiare almeno due automobili. Da Sova in su, fino ad incrociare il prossimo ponte il torrente è stupendo. Belle buche, raschi, acque veloci e lente si alternano per soddisfare ogni pretesa ed esigenza dei pescatori a mosca. Forse per il pesce, pescando e risalendo, si diventa un poco scettici perché spesso o quasi sempre, dopo un rifiuto o una brutta presentazione di un nostro artificiale, il nostro rivale non concede una seconda chance, quindi occorre sempre la massima discrezione se si vuole cogliere il giusto attimo.

8

Confluneze | Magazine | Speciale


Affrontato con i giusti tempi e le dovute attenzioni, questo tratto può essere esplorato in tre/quattro ore. I pesci che si possono allamare sono generalmente marmorate, ibridi, qualche fario, iridee poche e qualche bel cavedano pasciuto nella parte iniziale che al primo impatto con il vostro artificiale, vi farà pensare a ben altri pesci più pregiati! A questo punto, dopo una prima pescata, solitamente si opta per una sosta. Stanchezza e desiderio di una buona bevuta fanno tornare all’unico bar in prossimità del ponte di Dolenja dove si può fare il pieno con birra (pivo) o acqua minerale o caffè quasi italiano. A questo punto, salvo una puntata tipo coup de soir, chiude questa giornata trascorsa nel tratto centrale del Trebuščica. Personalmente non amo molto la pesca al buio, preferisco affrontare i miei avversari … ad armi pari! Cosa riserva la serata? Una cena favolosa, generalmente, a base di pesce, un conforto alle nostra stanchezza e alle eventuali delusioni provocate anche alla nostra incoscienza pescatoria che in queste acque, acque vere, non perdona.

Confluneze | Magazine | Speciale

9


Pesca a Mosca

Wellness & SPA

Famiglia & Gourmet

10

ALPINHOTEL JESACHERHOF **** Pesca, Wellness, Gourmet & Spa Hotel A-9963 St. Jakob im Defereggental AUSTRIA Tel: +43 (4873) 53 33

pesca@jesacherhof.at www.jesacherhof.at Confluneze | Magazine | Speciale


NEW PRODUCTS VEEVUS È quanto di meglio sia presente sul mercato mondiale in termini di qualità tecnica, convenienza e caratteristiche di tenuta. È proposto in bobine da 100 metri e disponibile in una vasta gamma di colori.Il carico di rottura certificato risulta sovrastante rispetto ad altri fili presenti sul mercato; questo requisito permette una costruzione pulita,leggera e senza fastidiosi problemi di rottura o accumulo di filo con la conseguente possibilità di lavorare su mosche di varie misure con fili di spessore ridotto rispetto ai soliti filati pur mantenendo la stessa tenuta.

JAVI BODY Nuovissimi corpi in tungsteno, adatti a costruire ninfe molto pesanti di qualsiasi tipo. Grazie a questo prodotto è possibile costruire ninfe piccole molto pesanti. Molto utile a costruire ninfe da utilizzare dove è permesso utilizzare un solo artificiale. Disponibile nella colorazione gold, nelle misure: l, m, s, in con fezione da 10pcs.

WWW.LAVALLATA.NET - TEL 02/974183 - INFO@LAVALLATA.NET Confluneze | Magazine | Speciale

11


A questo punto, dopo una prima pescata, solitamente si opta per una sosta. Stanchezza e desiderio di una buona bevuta fanno tornare all’unico bar in prossimità del ponte di Dolenja dove si può fare il pieno con birra (pivo) o acqua minerale o caffè quasi italiano. A questo punto, salvo una puntata tipo coup de soir, chiude questa giornata trascorsa nel tratto centrale del Trebuščica. Personalmente non amo molto la pesca al buio, preferisco affrontare i miei avversari … ad armi pari! Cosa riserva la serata? Una cena favolosa, generalmente, a base di pesce, un conforto alle nostra stanchezza e alle eventuali delusioni provocate anche alla nostra incoscienza pescatoria che in queste acque, acque vere, non perdona. Il mattino seguente si torna al Trebuščica. Risaliamo fino a Gorenija Trebusa (a fine riserva) sia per “guardare” tutta la riserva sia per decidere dove pescare. Scendiamo qualche chilometro più a valle e ripartiamo esattamente dove avevamo terminato ieri. Peschiamo a ninfa a risalire con alterne fortune. Catturiamo, in verità, non molto, risaliamo ambienti splendidi dove l’intervento umano non è mai intervenuto, tutto è naturale. Il torrente in questo tratto si ridimensiona e propone spesso acque veloci, ma attraenti per quegli angoli ed anfratti incredibili dove la nostra fantasia vorrebbe che si nascondesse una splendida sorpresa. Non succede, ma questo non ci convince che non ci sia del bel pesce. Forse non siamo stati noi all’altezza della sfida, forse questo tratto andava affrontato più tardi nella giornata. Nel primo pomeriggio, decidiamo di fare una pausa caffè sempre al bar di Dolenja, prima di tornare velocemente. Decidiamo di esplorare il tratto basso, abbastanza vicino a Dolenja appena oltre il piccolo borgo di Travnik, luogo di vecchi ricordi legati a temoli e trote. Arriviamo in prossimità di uno stretto ponte dove davanti a noi appare il Trebuščica in tutta la sua bellezza. Il torrente illuminato dal sole che nel frattempo si era deciso a splendere, è incredibilmente stupendo. Lunghe lame ci accompagnano a grosse e profonde buche dove si nascondono marmorate diffidenti. Un paesaggio che entusiasma, che coinvolge. Peschiamo senza grosse difficoltà, la risalita e abbastanza agevole, non occorre mai uscire dal greto o arrampicarsi sulle rive per raggiungere nuovi luoghi, l’unico nostro handicap è la cattura, la sfida tra noi ed i nostri avversari. Bisogna essere sempre riservati, discreti e, se possibile, invisibili. Con queste acque e questi pesci ogni movimento inutile, anche una breve ombra proiettata in acqua o un lancio di troppo, pregiudicano una possibile soddisfazione. Praticamente una buca e una trota (e anche un temolo, uno solo, ma è comunque un buon segno, un buon ricordo!), la regola non si smentisce mai, le altre trote, se ti interessano, puoi venire a riprovarle ancora fra qualche ora. La giornata, a questo punto volge al termine, il Trebuščica, splendido, ci ha lasciato un buon ricordo, questa nostra vacanza di pesca è stata un’esperienza positiva per il contesto in cui abbiamo pescato ed anche per la qualità dei nostri avversari. Sicuramente tornando a pescare in questa Slovenia, memori dei suggerimenti dei nostri amici, metteremo anche noi in conto una giornata in questo torrente, magari pescando anche nelle ore serali, quando i nostri artificiali camuffati tra gli insetti di copiose schiuse, saranno preda di questi suoi bellissimi abitanti.

12

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

13


Gran Premio Lombardia RADUNO NAZIONALE PESCATORI A MOSCA

Evento promosso da Pescatori Mosca Lodi con il patrocinio della PROVINCIA DI

LODI

Mostra mercato, dimostrazioni di costruzione e di lancio, rassegna gastronomica, incontri ed eventi per la valorizzazione culturale della pesca a mosca.

Lodi, 6 Ottobre 2013

c.o. circolo E.Cerri, viale Pavia 26 orario 8:00 / 19:00 promosso da:

per iscrizioni al raduno di costruzione contattare pml.info@libero.it

in collaborazione con:

14

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

15


La nostra pesca Abbiamo “vinto” la diffidenza con parachute scure in contrasto con le acque chiarissime. Abbiamo catturato con ninfe classiche e con streamer di colore nero. Non abbiamo quasi mai pescato su pesci in bollata, sempre in cerca o in caccia, ma è stata una vacanza particolare, gustosa. Nel tempo ho altri ricordi e nella stagione calda, mosche grosse, api, ninfe, grosse effimere e tanto per citare un classico: le Royal! Come attrezzatura, abbiamo usato una canna da otto piedi per coda quattro. Abbiamo indossato wader con scarponcini chiodati, ma non si scivola, basterebbero quelli con il solo feltro. La risalita o la discesa del torrente è sempre abbastanza agevole, spesso occorre spostarsi da un lato all’altro per raggiungere buca successiva, ma si trova facilmente il posto ideale per attraversare. La strada che risale la valle e accompagna il torrente è sempre piuttosto vicina al greto e facilmente raggiungibile per un comodo ritorno. Per il ristoro occorre tornare al bar/trattoria di Dolenja che è comunque sempre molto vicino e pronto a rifocillarvi; è chiuso il lunedì.

Licenze e regolamenti I permessi di pesca possono essere acquistati presso la sede dell‘Associazione pescatori di Tolmin (Ribiška družina Tolmin) o alla reception del Hotel Hvala. La pesca sul Trebuščica inizia il 01/04 e termina il 20/10. I costi dei pemessi Catch&Release sono i seguenti: Permesso giornaliero 54 EUR Permesso per 3 giorni - 146 EUR Permesso per 5 giorni - 216 EUR Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Ribiska druzina Tolmin, Trg 1. maja 7,5220 TOlmin, Siovenija Tel.: 00386 (0)5 381 1710, fax: 00386 (0)5 381 1711 e-mail: info@ribiska-druzina-tolmin.si

16

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

17


La nostra base e oltre la pesca Come ho già scritto, la nostra base logistica è stata l’Hotel Hvala, che si presenta ottimamente con tutti i migliori confort. Le camere sono ben arredate e comode, così come i bagni. L’albergo dispone di un parcheggio riservato per i clienti e di un locale per depositare le attrezzature da pesca. Il rinomato ristorante Topli Val non sbaglia un colpo, la cucina è ottima e consigliata anche nelle migliori guide turistiche internazionali tanto da richiamare turismo culinario anche dalla vicina Italia. Anche coloro che usufruiscono del trattamento di mezza pensione possono gustare, nella normalità di una cena, menù molto gustosi e completi. La pesca non è l’unico motivo per venire a Kobarid, anche una buona vacanza in compagnia non è da trascurare. Ad esempio, gli appassionati di storia non rimarranno delusi da una visita al Museo della prima guerra mondiale, che nel 1993 fu proclamato miglior museo europeo (EMYA).

18

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

19


ip

tr

t ex M GU

N us

- ™ I M

e

20

VISIONFLYFISHING.COM Confluneze | Magazine | Speciale


Kugelhofstraße 16-18 A- 5020 Salzburg Telefon: +43-662-83 44 27 Telefax: +43-662-83 32 584 E-Mail: office@hurch.com

le migliori riserve di pesca in Austria • Rettenbach 5,5km • Ischler / Ebenseer Traun 5,8km • Torrener Ache 6km • Mühlheimer Ache 7km • Goiserer Traun 4,2km • Ischler Ache 3,4km

w

m o c . h c r u ww.h Confluneze | Magazine | Speciale

21


L’itinerario storico di Kobarid risulta ideale per una stupenda gita didattica, ma oltre a ciò, l’Isonzo (Soca) rimane sicuramente uno stimolo eccezionale per i pescatori, per gli amanti del kayak, del rafting. Trekkers e alpinisti, amanti del volo libero e ciclisti hanno sicuramente qui, l’opportunità di scoprire innumerevoli itinerari e incredibili occasioni per osservare incantevoli scenari. Come arrivare A Kobarid si arriva facilmente in modo agevole e veloce. Imboccata la A23 (che porta in Austria attraverso il Tarvisio), si giunge a Udine sud dove si esce dall’autostrada e si imbocca la tangenziale tenendo sempre d’occhio le indicazioni per Cividale del Friuli che si raggiunge attraverso la SS54. Questa stessa strada prosegue fino al confine con la Slovenia che si supera a Stupizza. Si prosegue ancora su questa unica strada fino a Kobarid e senza problemi, si arriva quasi inconsciamente davanti al Hvala Hotel.

22

Confluneze | Magazine | Speciale


Informazioni e prenotazionĂŽ

Hotel Hvala Topli val Trg svobode 1, 5222 Kobarid Tel: 00386 5 38 99 300 Fax: 00386 5 38 85 322 E-mail: info@hotelhvala.si www.hotelhvala.si Confluneze | Magazine | Speciale

23


24

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

25


SCULPIN HELMET:

UN NUOVO PRODOTTO PER GLI APPASSIONATI DEL FLY TYING VERAMENTE EFFICACE IN PESCA.

Testo di Marco Feliciani Fotografie di Corrado Corradini 26

Confluneze | Magazine | Speciale


Gli streamers sono la categoria di artificiali meno impiegata in pesca dai moschisti e solitamente vengono utilizzati in modo discontinuo e quasi mai con attrezzature specifiche, quasi sempre pescando senza avere una precisa conoscenza della tecnica che richiedono questi artificiali. In effetti la pesca con gli streamers si discosta dalle altre categorie di artificiali, con essi si va più a caccia che a pesca. L’uso di queste mosche offre scenari ben diversi e solitamente si può sintetizzare con questo semplice, ma efficace concetto: minor numero di catture ma potenzialmente di taglia importante. Credo che anche il più incallito secchista possa negare che pescando a galla sia molto più difficile poter allamare pesci di diversi chili di peso, cosa che può accadere al pescatore che impiega gli streamers, che poi è il suo scopo finale, fare selezione nelle catture come numero, ma anche taglia. E’ proprio l’idea di minor catture, più della maggiore innegabile maggior difficoltà del lancio e della pesca con questi artificiali voluminosi e pesanti, a far si che il loro impiego sia tutt’ora limitato. La pesca a streamer, contrariamente a molti che la vedono solo come tecnica di ripiego in condizioni negative per pescare a galla, è, se affrontata in modo corretto, molto tecnica e obbliga a chi la pratica un impegno ed una concentrazione non comuni.

Confluneze | Magazine | Speciale

27


28

Confluneze | Magazine | Speciale


Come per le altre categorie di artificiali, il numero dei dressings esistenti è pressochè illimitato, anche se per semplificare il tutto ritengo che le “famiglie” si possano racchiudere per semplificazione in LEECH, WOLLY BUGGER, ZONKER e SCULPIN; a queste “famiglie” aggiungerei un più generico gruppo di artificiali di pura fantasia. Gli SCULPIN, che intendono imitare piccoli pesci foraggio come i nostri scazzoni, risultano essere i più ostici nella loro realizzazione e spesso richiedono non poco tempo per la costruzione; infatti per realizzare la loro voluminosa testa, quasi sempre si ricorre al pelo di cervo rasandolo e modellandolo, preparazione piuttosto complessa e delicata, tanto che basta un colpo di forbice o di lametta sbagliato per rovinare il tutto. Altra difficoltà nel realizzare valide imitazioni di SCULPIN vi è il fatto che è un artificiale che dovrebbe lavorare nei pressi

Confluneze | Magazine | Speciale

29


del fondo, quindi deve possedere ottime capacità (e quindi peso) per lavorare nei pressi dei fondali delle correnti dei corsi d’acqua dove lo si utilizza. La parte voluminosa della testa solitamente realizzata in pelo di cervo rasato, limita la possibilità di mettere del filo di piombo aggiuntivo lungo il gambo dell’amo fino all’occhiello, limitandone così il peso. In occasione della fiera a Vicenza del 2012, visitai lo stand dell’azienda La Vallata e notai delle teste in metallo imitanti quelle degli scazzoni, ma sinceramente non diedi loro troppa attenzione, distratto dalle palline multicolor in tungsteno presenti in gran numero, colori e dimensioni. Recentemente visitando lo SHOP LAVALLATA sito a Castelletto di Cuggiono (Mi), ho avuto modo di osservarle con maggiore attenzione e, incuriosito, ne ho acquistati alcuni pacchetti. Il giorno successivo ho costruito qualche artificiale e mentre li realizzavo ho intuito subito che questo materiale è innovativo e efficace in pesca. Innanzi tutto mi ha stupito la facilità e velocità nel realizzare artificiali solitamente laboriosi come sono gli SCULPIN: in pochi minuti si ha fra le mani uno streamer bello a vedersi, ma soprattutto dotato di una buona pesantezza che ne permette un corretto affondamento; poi, grazie anche all’impiego di materiali mobili e vaporosi come possono essere quelli naturali (striscioline di pelo di coniglio o scoiattolo, marabou) o sintetici ( come i materiali di Puglisi), risulta dotato di notevole potere catturante. Queste teste in metallo imitanti gli sculpin appartengono ad una azienda americana, la FLYMEN FISHING CO., i cui prodotti sono distribuiti in l’Italia proprio dall’azienda LAVALLATA . Queste teste sono vendute in buste contenenti 8 pezzi con inclusi anche 16 occhietti adesivi , il prodotto viene chiamato SCULPIN HELMET. Gli SCULPIN HELMET sono disponibili in due differenti colorazioni: OLIVE e BROWN, in due misure: small per ami compresi tra il nr 8 ed il nr 1, large nelle misure comprese tra il nr 2 ed il nr 2/0. La FLYMEN FISHING CO. produce e vende, oltre agli SCULPIN HELMET, anche altre teste per imitare pesci esca sia di acque interne che marine: questi prodotti sono denominati BAITFISH HEAD e sono

30

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

31


32

Confluneze | Magazine | Speciale


disponibili in varie misure e pesi: small (per ami 8, 6 e 4), small medium (per ami 4, 2 e 1); medium (per ami 2, 1 e 1/0) e large (per ami 2/0, 3/0 e 4/0); disponibili in 7 diverse colorazioni: argento, rosso, oliva scuro, oliva chiaro, oro, blu e rame. La FLYMEN FISHING CO. ha creato una serie di prodotti che permettono di costruire ottimi artificiali velocemente; infatti oltre ai 2 tipi di teste appesantite in metallo, produce e vende numerosi tipi di occhietti adesivi dai colori e dalle forme innovative, sagome in materiale sintetico di corpi di pesciolini (FISH SKULL FRANTIC TAILS) e gamberi (CRAWBODY), piccole palette per creare micro cucchiaini rotanti in testa agli streamers (FLASH GENERATOR) , piccoli spezzoni metallici che permettono la realizzazione di artificiali articolati e snodati (ARTICULATED SHANK). Quello che maggiormente mi ha colpito è che questa azienda ha sviluppato una serie di prodotti collegati l’uno all’altro e si capisce che alla base di tutto ciò vi è stato uno studio ed uno sviluppo dei loro prodotti. La FLYMEN FISHING CO. oltre ai materiali sopra brevemente descritti produce e vende anche ottimi artificiali, ovviamente realizzati utilizzando i loro prodotti. Qui di seguito vi mostro una rapida sequenza costruttiva di uno sculpin, dalle foto si capisce chiaramente che i vari passaggi costruttivi sono essenziali, non complessi e veloci; un fly tyer di media abilità impiega per realizzare uno sculpin circa 5/6 minuti, cosa prima impensabile per questa tipologia di artificiali.

Confluneze | Magazine | Speciale

33


34

Confluneze | Magazine | Speciale


Qui il dressing dell’artificiale proposto: Filo di montaggio: sono solito impiegare i filati delle Giorgio Benecchi’s ora distribuiti dalla BERTA CHE FILAVA, la brava e simpatica Silvia che ha rilevato questi filati conosciuti in tutto il mondo e che compaiono in riviste e libri americani. Amo: TMC 905, TMC 5262 o TMC 5263 della Tiemco o similari nelle misure del 6, 4, 2. Sottocorpo: piattina in materiale sintetico luminosa in vari colori, oliva, verde scuro, nero, marrone, color rame, madreperla i maggiormente impiegati

Confluneze | Magazine | Speciale

35


36

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

37


Coda e parte centrale del corpo: ciuffetto di 10 / 12 fibre luminose, (tipo flashabou o crystal flash); poi si realizzano 3 - 4 giri con ULTRA BRUSH 5� WIDE , prodotto di Enrico Puglisi nei colori olive, pale olive, lt olive, speckled brown, speckled gold, black, black magic Parte finale e pinne laterali vicino alla testa: 2/3 GIRI di strisciolina di coniglio di tonalità ; i colori maggiormente utilizzati sono oliva, nero, marrone, nocciola, grigio medio e grigio scuro.

38

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

39


Testa: a questo punto si applica della colla cianidrica sulla parte rimasta libera del gambo dell’amo vicino all’occhiello, poi si posiziona sopra lo SCULPIN HELMET, spingendolo bene contro le fibre di pelo di coniglio e si lascia asciugare il tutto. Nel frattempo sempre con una goccia di colla cianidrica si fissano gli occhietti presenti nella confezione nelle due apposite scanalature.

Confluenze 16

40

Confluneze | Magazine | Speciale


17 Confluenze Confluneze | Magazine | Speciale

41


42

Confluneze | Magazine | Speciale


Infine con il filo di montaggio si fanno alcuni giri nel piccolo spazio che vi è tra la testa e l’occhiello dell’amo, il tutto per fissare ancora meglio la testa. L’artificiale è finito, semplice come tutte le esche che risultano maggiormente catturanti.

19 Confluenze Confluneze | Magazine | Speciale

43


44

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

45


Novitรก 2013

SAGE 4800 Serie

46

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

47


48

Confluneze | Magazine | Speciale


Reelvideo n.7 VIDEOMAGAZINE DI PESCA A MOSCA

Finalmente il nuovo video tanto atteso diAngelo Piller è arrivato sul mercato degli appassionati pescatori a mosca. Nuovi episodi, nuovi itinerari, tecnica di lancio, informazione pura e suggerimenti per affrontare nuove avventure e per iniziare a sognare. Un bel lavoro, un impegno che coinvolge e ti costringe piacevolmente a soffermarti davanti ad uno schermo. Da comprare sicuramente per assicurarti le immagini di nuove esperienze che ti serviranno a completare il tuo bagaglio tecnico.

www.reelvideo.eu Confluneze | Magazine | Speciale

49


FLYFISHING 165 KM DI RISERVE PRIVATE DI PESCA A MOSCA A DUE SOLI PASSI DALL´ITALIA

50

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

51


L’Austria é conosciuta come una delle nazioni europee ricche di torrenti, fiumi di piccola e grande portata che nascendo dalle Alpi scendono verso le pianure del nord e dell’est Europa. Diverse sue regioni sono meta di molti nostri pescatori, appunto, per la peculiarità di avere corsi d’acqua in grado di soddisfare la passione della pesca. Una di queste regioni austriache piú vicina al confine e quindi facile da arrivare, é il Tirolo Orientale che in lingua madre si chiama OSTTIROL. Tagliata fuori da tutte le autostrade, ma ricca di natura selvaggia, la regione rappresenta da anni una delle mete piú interessanti per la pesca al Temolo nei mesi dell’ autunno avanzato. L’Osttirol, sempre per questa sua vicinanza, richiama moltissimi moschisti anche nei periodi di apertura della nuova stagione di pesca e nelle calde giornate estive che spesso terminano con fantastici coup de soir. Anche la pesca nei laghi alpini ha ormai preso la mano a tanti appassionati, pesca nei laghi a oltre duemila metri e nei vari loro piccoli affluenti ricchi di acque cristalline dove è ancora possibile insidiare trote autoctone e salmerini.

52

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

53


Il Fiume ISEL

Il fiume Isel nasce nella valle Umbal (nome originale Umbaltal) a 2400 metri (dove viene anche chiamato Kleine Isel, in italiano Piccolo Isel), poi scende lungo la valle di Virgen (nome originale Virgental). A Matrei riceve le acque del Tauernbach ed é proprio in questa confluenza che inizia l’Isel. I suoi più importanti affluenti sono il Kalserbach e lo Schwarzach. L’Isel prosegue fino a Lienz passando per la valle chiamata Iseltal. Il suo corso è completamente naturale, senza mai aver ricevuto eccessivi interventi modificatori da parte dell’uomo. La comunità europea conscia dell’importanza di questa sua naturalità, ha deciso di sottoporre a vincolo di tutela ambientale e faunistica il fiume e il suo territorio. Il fiume è alimentato da acque di ghiacciaio e quindi da fine Maggio (dipende poi dall’evolversi delle stagioni) ad inizio settembre, é quasi sempre impescabile. Questi mesi costituiscono un’ottima pausa per i pesci che poi sono pronti per la pesca autunnale. Questo fiume è ricchissimo di Temoli, tante Iridee, sempre piú Fario e qualche Hucho (Salmone del Danubio) localmente chiamato Huchen. Informazioni dettagliate e permessi di pesca per questo fiume, si possono reperire presso

54

Confluneze | Magazine | Speciale


BEST WESTERN Hotel Sonne Lienz www.flyfishing-osttirol.com info@hotelsonnelienz.at 0043-4852-63311

HOTEL RAUTER Tel.: +43 (0) 4875 / 6611 Fax: +43 (0) 4875 / 6613 info@hotel-rauter.at www.hotel-rauter.at Confluneze | Magazine | Speciale

55


Fly Fishing Osttirol Premium 2013

Nell‘ambito della fiera di Vicenza „Pescare Show“ dello scorso febbraio, negli stand degli Hotel dell‘Osttirol rappresentati da Hotel Sonne, Hotel Jesacherof, Hotel Tandler, Hotel Rueter, Hotel Tauerwirt e Pension Dorfwirt, sono stati messi in palio per i visitatori che hanno partecipato al „Fly Fishing Osstirol Premium 2013“, dei soggiorni di pesca negli Hotel con relativo accesso alle riserve. Fiumi e torrenti importanti, ambiti da tantissimi appassionati della pesca a mosca, acque che sanno regalare soddisfazioni estreme. Di seguito l‘elenco dei fortunati vincitori ed i premi relativi:

Marco Puggioli Vincenzo Faticoso Robinson Mascotto Soliman Alessandro Alessandro Foglio Davide Perego Roberto Ongaro Lodovico Vedovello Rigano Roberto Antonio Lauri Antonio Falduti Enrico Santagiuliana

56

www.hotel-rauter.at

www.jesacherhof.at

www.flyfishing-osttirol.com

www.taurerwirt.at

www.dorfwirt-hopfgarten.at

www.tandler.at

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

57


58

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

59


60

Confluneze | Magazine | Speciale


Borse e marsupi a tenuta stagna by Fish Age Con la stagione che stiamo affrontando in questa primavera decisamente umida, nessun articolo si presta meglio ad essere presentato se non una serie di oggetti di buffetteria a tenuta stagna, soprattutto se disegnati e progettati da una azienda totalmente italiana. Fish Age, già da qualche anno, ha introdotto sul mercato due interessantissime “duffle bag” interamente realizzate in tessuto antistrappo ed anti acqua le quali, grazie alla totale assenza di cuciture e cerniere garantiscono una reale tenuta stagna, garantendo di mantenere il loro contenuto totalmente asciutto e sicuro. Le Wetlands Duffle Bag sono prodotte in due misure: 120 e 45 litri e si prestano ottimamente ad essere utilizzate come borsone da viaggio, borsa porta belly boat, borsa da barca o semplicemente per riporvi waders e scarponi bagnati dopo un’intera giornata passata sul fiume. Il peso di quella più grande arriva ad appena 800 grammi, facendone una eccellente borsa da viaggio dandoci la possibilità di sfruttare davvero al massimo gli attuali 23 Kg di franchigia concessi dalla maggioranza delle compagnie aeree. Altro articolo dalle analoghe caratteristiche tecniche, ma di differente utilizzo, è il Wetlands Hip Bag, un comodissimo marsupio da portare in vita durante le uscite di pesca. Anche in questo caso la sua incredibile leggerezza lo rende comodissimo e pratico per essere indossato tutto il giorno ed accompagnarvi sull’acqua senza il continuo pensiero che il suo contenuto possa bagnarsi. Macchine fotografiche, documenti, scatole di mosche, panini e tutto ciò che vi riponiamo saranno al sicuro da pioggia, cadute accidentali in acqua e onde del mare. Per uno stretto utilizzo in barca od in ciambella, Fish Age ha inoltre realizzato una bellissima Dry Bag con capacità contenitiva di 20 litri . La Bikiny Dry Bag è realizzata in PVC azzurro/ trasparente rinforzato con intreccio in kevlar per renderla virtualmente indistruttibile. Graie alla comoda maniglia in gomma ed alla tracolla regolabile, il trasposto risulta molto comodo e pratico, ed anche in questo caso tutto ciò che metteremo al suo interno resterà totalmente asciutto e protetto. In considerazione della terribile stagione che sta imperversando sulla nostra penisola, il negozio The Fly è lieto di offrirvi una imperdibile offerta per tutto il mese di aprile (solo aprile), con uno sconto del 30% sui prodotti sopra elencati. Per maggiori informazioni visitate il sito

www.theflystore.net

Confluneze | Magazine | Speciale

61


La GRANDE DRAVA e il torrente PICCOLA DRAVA

62

Confluneze | Magazine | Speciale

La Drava nasce nei pressi di San Candido, percorre qualche chilometro in Italia per poi entrare in Austria, dove scorre fino a Lienz costeggiando la famosa pista ciclabile. La piccola Piccola Drava diventa Grande Drava dalla confluenza con l`Isel, sfociando infine nel Danubio al confine tra la Croazia e la Serbia. La piccola Drava ha un’ottima presenza di Temoli, Fario e Iridee distribuite su tutto il suo percorso. La grande Drava a sua volta, é molto conosciuta per i suoi Temoli molto grossi e potenti, ma anche per le trote Fario e Iridee, non ché dai famosissimi Huchen che rendono questo fiume, ancora più ricercato. Informazioni dettagliate e i permessi di pesca per questo fiume, si possono reperire presso


BEST WESTERN Hotel Sonne Lienz www.flyfishing-osttirol.com info@hotelsonnelienz.at 0043-4852-63311 Confluneze | Magazine | Speciale

63


Distributore esclusivo per l’Italia

via Bergognone 27 - 20144 Milano Tel. 02/89406796 - Fax 02/89406666 info@ilgattoconglistivali.it www.ilgattoconglistivali.it

64

Confluneze | Magazine | Speciale


PRODRY™GORETEX® JACKET Giacca in GoreTex® realizzata con membrana Pro Shell a 3 strati. Garantita per resistere a cadute d‘acqua estreme (56cm/ora) senza comprometterne l‘elevata traspirabilità: il massimo che una giacca in GoreTex® possa offrire. Gomiti, fianchi e spalle sono realizzati in tessuto elasticizzato per una massima libertà di movimento e confort. La cerniera frontale è del tipo YKK® VT9 Aquaguard® Vision® a totale tenuta stagna. Cappuccio regolabile e polsini a tenuta stagna. Il polso sinistro è dotato di oblò trasparente per potere vedere l‘orologio senza dovere aprire il polsino della giacca. La giacca è più lunga di una tradizionale giacca da wading per una massima protezione dall‘acqua. Usata in abbinamento alla salopette (Bib) della stessa serie garantisce totale protezione in tutte le condizioni ambientali ed in tutte le situazioni di pesca per cui questa giacca è stata pensata. Particolarmente adatta anche per la nautica da diporto e per la vela. Peso 1190g Colori : Steel Gray e Delta Green Taglie M, L e XL disponibili

Confluneze | Magazine | Speciale

65


Il Torrente VILLGRATENBACH Il Villgratenbach nasce a sud degli Alti Tauri a 1680 metri, scorre nella omonima valle Villgraten passando per i due paesi Innervillgraten e Ausservillgraten. È il più grande affluente della Piccola Drava e possiede il tipico carattere del torrente prealpino. Il Villgratenbach scorre in mezzo a una bellissima valle stretta dal panorama unico, presenta grandi dislivelli con lunghe lame d’acqua piene di grosse pietre e buche. Il torrente offre un habitat ideale ed é molto ben popolato da trote Fario, Salmerini e bellissime Iridee. La valle con la sua natura selvaggia e le sue magnifiche fattorie, fornisce un ambiente molto suggestivo. Il Villgratenbach non risente di acque di neve, la pesca inizia a metà aprile a termina a fine ottobre. Informazioni e permessi di pesca per questo fiume si possono reperire presso

BEST WESTERN Hotel Sonne Lienz www.flyfishing-osttirol.com info@hotelsonnelienz.at 0043-4852-63311

66

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

67


68

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

69


Il torrente KALSERBACH

È uno degli emissari piú importanti del fiume Isel. Nasce come emissario del Dorfersee nella Kalser Dorfertal a quasi 2000m, scorre attraverso la valle di Kals sfociando nel fiume Isel all’altezza di Huben. Il torrente risente di acqua di neve solo durante i pomeriggi caldi estivi. La valle in cui scorre il torrente é affascinante; d’estate presenta estesi prati verdi, bellissime fattorie e un torrente ricco di trote Fario e Salmerini molto agressivi. La pesca in questo torrente puó riservare vere e proprie sorprese, si possono pescare

70

Confluneze | Magazine | Speciale


salmerini dai colori unici e trote Fario autoctone fantastiche grazie anche alla bassissima pressione di pesca. Informazioni dettagliate e i permessi di pesca per questo fiume, si possono reperire presso HOTEL TAURERWIRT

Vital- und Wanderhotel A-9981 Kals am GroĂ&#x;glockner AUSTRIA Tel. +43-4876-8226

info@taurerwirt.at www.taurerwirt.at

Confluneze | Magazine | Speciale

71


Il torrente SCHWARZACH

Nasce nella omonima valle Schwarzachtal a quasi 2500m passando per St. Jakob, St. Veit, Hopfgarten e sfociando nell’Isel all’altezza di Huben. Questo torrente cristallino, che scorre in una bellissima e tipica valle del Tirolo orientale, non risente di acque di neve quindi é pescabile per tutta la stagione. Lo Schwarzach é ricco di Fario, Iridee e bellissimi Salmerini La pesca in questo fiume é molto divertente e proficua, specialmente con la secca. La pesca con la ninfa non ha molta resa in questo torrente, mentre gli streamer possono offrire delle bellissime emozioni. Molto interessanti sono anche i laterali dello Schwarzach che offrono riparo a predatori bellissimi e molto aggressivi. Informazioni dettagliate e i permessi di pesca per questo fiume si possono reperire presso

TEL:+43-04872-5348 pension.dorfwirt@direkt.at www.dorfwirt-hopfgarten.at

72

Confluneze | Magazine | Speciale

Tel.: +43 (4873) 6355 Fax: +43 (4873) 63555

info@tandler.at www.tandler.at

Tel: +43 (4873) 53 33 pesca@jesacherhof.at www.jesacherhof.at


Confluneze | Magazine | Speciale

73


Tie Cranefly 1

J:sonSweden AB. Strandv채gen 28, SE-443 32 Lerum Sweden. Org. nr. 556818-6455 Momsreg./VAT nr. SE556818645501 www.jsonsweden.com

74

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

75


76

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

77


78

Confluneze | Magazine | Speciale


Confluneze | Magazine | Speciale

79


L’Osttirol, come si può dedurre, è un paradiso per i pescatori a mosca, ma offre tanto anche agli accompagnatori di questi appassionati, alle famiglie e ai loro piccoli con attrezzature degne delle migliori località turistiche. Sicuramente avrete tutti sentito parlare della “qualità” offerta a partire già dalle piccole pensioni per arrivare ai grandi hotel di lusso. Rispetto, cortesia e trattamento adeguato ai costi, sono i master inderogabili di questa regione austriaca. Una politica rivolta ai clienti che induce spesso i pescatori a tornare con la famiglia a trascorrere anche le proprie vacanze. Passeggiate in montagna, piste Alpin Coaster, diversi parchi nazionali dove si possono fare camminate nella natura, un piste ciclabili e, monumenti e castelli e molto, molto di piú. Informazioni dettagliate e utili per le vostre prossime vacanze, potete trovarle presso

80

TOURISMUSINFORMATION LIENZER DOLOMITEN Europaplatz 1 A-9900 Lienz Tel. +43 (0)50 212400 Fax +43 (0)50 212400-2 lienz@osttirol.com www.LienzerDolomiten.info Confluneze | Magazine | Speciale

OSTTIROLWERBUNG Albin-Egger-Straße 17 A-9900 Lienz Tel. +43 50 212 212 Fax +43 50 212 212 2 info@osttirol.com www.osttirol.com


Antichitรก della pesca

in vendita da

www.antiquefishingtackle.de

Confluneze | Magazine | Speciale

81


La prima impressione è la più importante! Zerbini e tappetini personalizzati con logo, della migliore qualità in tempi molto brevi da www.ilmiozerbino.it. Inconsciamente o per un istinto naturale, l‘occhio umano tende sempre a guardare in basso, verso il terreno. Perchè non sfruttare questa tendenza utilizzando questa „bassa“ forma di pubblicità per aumentare le vendite o semplicemente invitando con un messaggio, i passanti ad entrare? Non ci sono opportunità migliori per promuove il logo aziendale in modo sostenibile per il subconscio, utilizzando il „MARCHIO“ in maniera psicologica. Volete utilizzare la vostra area d‘ìngresso per promuovere articoli e offerte? Perchè allora non valorizzarla con un tappeto Corporate Identity personalizzato con i propri colori aziendali o loghi specifici per marchiare, con classe e design, il vostro ingresso.

82

Confluneze | Magazine | Speciale


• • • • • •

Dimensioni individuali fino a un massimo di 195 cm x 600 cm Altissima qualità di stampa Assolutamente antiscivolo grazie all‘utilizzo di una gomma nitrilica. Robusto e resistente, assorbe lo sporco e l‘acqua in grandi quantità Bordo di 20 millimetri – possibile anche senza bordo Lavabile in lavatrice a 40° e adatto all`asciugatore

Confluneze | Magazine | Speciale

83


www.confluenze.com

Magazine Confluenze Speciale 2 Aprile 2013  

Magazine pesca a mosca, notizie pesca, costruzione artificiali, flyfishing magazine, fliegenfischen magazine, pesca austria, pesca slovenia,...