Page 1


FLB magazine

Bufale da Paura Halloween dai Fratelli la Bufala

Bolog

navia Riv

Udinevia Zanon, 9

02

a Ren o, 7/B


FLB magazine anno 0 - n°4 | Dicembre 2011 Registrazione al Tribunale di Napoli N°3851/11 del 27 luglio 2011 Mensile di gastronomia, costume è societa. Direttore Responsabile Tommy Totaro Coordinatrice redazionale: Francesco Santoro Redazione: Annalisa Palmieri, Mariagrazia Poggiagliolmi, Rosmunda Cristiano Foto: Cody La rocca Collaborano: Gianluca Torre, Barone Davide Ponticiello De Conciliis, Mauros Solinas, Erica Prisco, Francesco Molaro, Pupetto Momà Da Champs Elises, Lorenzo Tiezzi. Thank’s: PUBBLISHOPS.COM Amministrazione Via Medina, 5 - Napoli www.fratellilabufala.com - Facebook: Flb Italia Fan Page Facebook: flb magazine Stampa: ANGELSPRINT (CAPODRISE)

FLB magazine

CONTENTS 02 BUFALE DA PAURA 04 - 05 CONCORSO MIGLIOR BUFALATA FLB 06 - 07 FLB OFFICE: INTERVISTA A PAOLO PINTO E FRANCO FAMULARO 07 FLB MODA 08 RISCALDIAMOCI CON ZUPPE FUMANTI 09 QUANDO LA TV FA VENIRE L’ACQUOLINA IN BOCCA 10 - 11 FRATELLI LA BUFALA, AMBASCIATORI DELLA CUCINA NAPOLETANA … ANCHE A MADRID! 12 INTERVISTA A FABRIZIO SCHETTINO 13 SSC NAPOLI: VERSO LA CONSACRAZIONE INTERNAZIONALE 14 OROSCOPIZZA 15 BUFALA PHOTOS, BUFALE FUORI FORMAT & TOP CLASS FLB EDITORIALE Poche parole x salutare un 2011 pieno di soddisfazioni...editoriali, visto il grande successo del nostro giornale. Non potevo non rivolgere a Voi, lettori di FLB Magazine, il mio augurio speciale, per un Natale sereno e per un prospero 2012. Con la promessa che il 2012, sarà ancora più speciale!!! E lo faccio attraverso le parole di una splendida canzone... ...And so this is Chr stmas. I hope you have fun. The near and the dear one. The old and the young. A very merry Christmas. And a happy New Year. Let’s hope it’s a good one. Without any fear... Tommy Totaro Lo Zoo di 105 vol 6 (2 cd, Time Records) È il sesto volume della compilation del “programma che non piace”, in onda tutti i giorni dalle 14 alle 16 su Radio 105. Lo show sono due ore di goliardia a base di scenette, personaggi improbabili e tormentoni che tutta Italia conosce... Il tutto all’insegna del politically incorrect. Marco Mazzoli e la sua ciurma, super scatenata, anche questa volta presentano 2 cd (il primo mixato da Pippo Palmieri, il secondo da Dj Spyne) col meglio del panorama dance dell’inverno 2011!!! Da “Feel So Close” di Calvin Harris a Goodwill & Hook’n’Sling con “Take You Higher” fino a Ray Foxx feat. Lovelle con “La Musica (The Trumpeter)” e ai ColdPlay con “Every Teardrop Is A Waterfall” (we don’t belong in pacha club remix)... LE HIT DANCE SONO TUTTE QUI... Insieme alle gag ed ai personaggi dello Zoo di 105! CD 1 mixed by PIPPO PALMIERI SIGLA ZOO by DJ MATRIX “Voglio Ascoltare Lo Zoo” 01. DJS FROM MARS feat. FRAGMA “INSANE (IN DA BRAIN)” 02. SAK

NOEL “LOCA PEOPLE (WHAT THE FUCK)” 03. CALVIN HARRIS “FEEL SO CLOSE” 04. MASTIKSOUL & DADA feat. AKON & PAUL G. “BANG IT ALL” david jones remix 05. RALVERO & DADZ ‘N’ EFFECT “IN MY BEDROOM” 06. R.I.O. feat. U-JEAN “TURN THIS CLUB AROUND” 07. SNOOP DOGG “SWEAT” 08. KID MASSIVE MASSIVE & MARK LE SAL “DON’T CRY” hard rock sofa remix 09. SAMUELE SARTINI feat. KATHERINE ELLIS “JUMPING” 10. SWEDISH HOUSE MAFIA “SAVE THE WORLD” 11. MOLELLA & LAKE KOAST feat. PRETTY PRETTY and MALIK “TWISTED” simon from deep divas remix 12. EXAMPLE “CHANGED THE WAY YOU KISS ME” 13. AFROJACK and STEVE AOKI feat. MISS PALMER “NO BEEF” 14. BRILL “THE NIGHT AWAY” 15. SUBWAY feat. SADIE “IN DA UNIVERSE” 16. ZLATAN “FACCIO BORDELLO” (BONUS TRACK)

CD 2 mixed by DJ SPYNE SIGLA ZOO by DJ MATRIX “Voglio Ascoltare Lo Zoo” 01. DJ FELLI FEL “BOOMERANG FEAT. AKON, PITBULL & JERMAINE DUPRI” 02. SPYNE & PALMIERI “DON’T

RUN AWAY” 03. COLDPLAY “EVERY TEARDROP IS A WATERFALL” we don’t belong in pacha club remix 04. DIRTY SOUTH & THOMAS GOLD feat. KATE ELSWORTH “ALIVE” 05. GOODWILL & HOOK N SLING “TAKE YOU HIGHER” 06. MARTIN SOLVEIG & DRAGONETTE feat. IDOLING!!! “BIG IN JAPAN” 07. NORA HILTON “FREAKY BOYZ” 08. LUCIANA “I’M STILL HOT” r3hab remix 09. THE CUBE GUYS “LA BANDA” 10. LUMIDEE feat. CALIBE & BEENIE MAN “CELEBRATION” 11. LAURENT WERY feat. SWIFTKID “HEY HEY HEY” 12. WOLFGANG GARTNER feat. WILL.I.AM “FOREVER” 13. JAVI MULA feat. JUAN MAGAN “KINGSIZE HEART” 14. LAIDBACK LUKE vs EXAMPLE “NATURAL DISASTER” 15. RAY FOXX feat. LOVELLE “LA MUSICA (THE TRUMPETER)” 16. SALUTI FINALI (BONUS TRACK)

The Best of 2011 (3 cd, Time Records) Un triplo cd da regalare o regalarsi per godersi il meglio di quello che abbiamo ballato nel 2011... Ecco cos’è The Best Of 2011, una compilation perfetta anche per i dj, visto che contiene solo versioni extened & unmixed. Canzoni per far ballare ogni genere di party! Tra le 30 hit dei 3 cd: LUCENZO feat. DON OMAR “DANZA KUDURO”, ALEXANDRA STAN “MR. SAXOBEAT”, MARTIN SOLVEIG & DRAGONETTE “HELLO”... e tante altre! CD 1 01. ALEXANDRA STAN “MR. SAXOBEAT” extended mix 02. MARTIN SOLVEIG & DRAGONETTE “HELLO” club edit 03. RLP and BARBARA TUCKER “R.E.S.P.E.C.T.” club edit 04. IAN CAREY feat. SNOOP DOGG & BOBBY ANTHONY “LAST NIGHT” 05. NADIA ALI “RAPTURE” avicii new generation extended mix 06. STARS ON 45 “45” olav basoski remix 07. OLAV BASOSKI “NEW DAY” extended 08. BOB SINCLAR feat. SEAN PAUL “TIK TOK” club edit 09. RAY CHARLES “HIT THE ROAD JACK” gary caos mix 10. MOLELLA & SUPAFLY INC “X-RATED” molella & jerma original mix.

CD 2 01. LUCENZO feat. DON OMAR “DANZA KUDURO” 02. BOB SINCLAR & RAFFAELLA CARRA’ “FAR L’AMORE” 03. ALEX GAUDINO feat. KELLY ROWLAND “WHAT A FEELING” extended mix 04. MILK & SUGAR vs VAYA CON DIOS “HEY (NAH NEH NAH)” extended mix 05. CHRIS BROWN & BENNY BENASSI “BEAUTIFUL PEOPLE” club mix 06. AFROJACK feat. EVA SIMONS “TAKE OVER CONTROL” extended vocal mix 07. SAK NOEL “LOCA PEOPLE (WHAT THE F**K)” extended version 08. TI.PI.CAL. feat. JOSH “STARS” long mix 09. ERICK MORILLO & EDDIE THONEICK feat. SHAWNEE TAYLOR “STRONGER” club mix 10. INNA “SUN IS UP” play & win extended mix. CD 3 01. SWEDISH HOUSE MAFIA “SAVE THE WORLD” extended mix 02. DJ ANTOINE vs TIMATI feat. KALENNA “WELCOME TO ST. TROPEZ” dj antoine vs mad mark remix 03. NADIA ALI, STARKILLERS

& ALEX KENJI “Pressure” alesso remix 04. MARTIN SOLVEIG feat. KELE “READY 2 GO” club edit 05. FEDERICO SCAVO feat. ANDREA GUZZOLETTI “STRUMP” original mix 06. WOLFGANG GARTNER feat. WILL.I.AM “FOREVER” extended mix 07. GOODWILL & HOOK N SLING “TAKE YOU HIGHER” club mix 08. RAY FOXX feat. LOVELLE “LA MUSICA (THE TRUMPETER)” ray foxx club mix 09. BASTO “AGAIN AND AGAIN” extended mix 10. THE CUBE GUYS & LUCIANA “JUMP” club mix

03


FLB magazine

Concorso Miglior Bufalata FLB: and the winner is... La Bufalata è senz’altro uno dei piatti di punta del menù Fratelli la Bufala apprezzatissimo dai nostri clienti e sempre tra i primi posti nelle classifiche di vendita. Si compone di una mozzarella di bufala da 125 gr. guarnita con i contorni tipici della tradizione gastronomica campana. In ogni ristorante Fratelli la Bufala viene realizzato un apposito banco Bufalata che permette di esporre tutti i contorni disponibili, i salumi ed i formaggi secondo gli standard Fratelli la Bufala. In onore di questo piatto è stato indetto il concorso “Miglior Bufalata FLB” per eleggere tra gli oltre 100 ristoranti Fratelli la Bufala in Italia e nel mondo il primo della classe, tra i banchi Bufalata FLB. Al primo posto del concorso, non abbiamo un vincitore bensì due!I punti vendita di:Roma (Galleria Commerciale Porta di Roma) e Monza (Via Cortelonga, 6) sono infatti a pari merito. Tentiamo quindi di farci svelare qualche segreto dai rispettivi direttori: Giuseppe Marino per Monza e Paolo Silvestri per Roma. Giuseppe, il punto vendita di Monza ha aperto a Giugno di quest’anno e ha avuto un gran successo tra i nostri clienti brianzoli. Quali sono i contorni preferiti tra i clienti di FLB Monza? I contorni preferiti sono senza dubbio i peperoni fritti, le zucchine alla scapece e le melanzane a funghetto. Sono contorni nuovi che in queste zone non erano conosciuti, addirittura i nostri clienti pensavano che nelle melanzane a funghetto ci fossero i funghi!Ci sono volute varie spiegazioni ma alla fine hanno molto apprezzato questi contorni tipici della cucina nostrana, e noi possiamo essere solo orgogliosi di questo! Paolo, il punto vendita in cui lei lavora come direttore, è all’interno di uno dei più grandi centri commerciali d’Italia. Ci sarà sicuramente un intenso tran tran nell’ora di pranzo, i clienti che vengono da voi per un pranzo veloce scelgono spesso la Bufalata? La Galleria Commerciale Porta di Roma è tra i centri commerciali più grandi del paese, il tran tran è intenso sia nell’ora di pranzo quando la gente viene a fare la spesa o si dedica allo shopping ma anche a cena perché siamo vicinissimi ad un cinema. Quest’attività frenetica ci ha abituati ad offrire un servizio impeccabile ma allo stesso tempo veloce, perché la nostra clientela sempre di corsa tra una spesa e l’altra ce lo richiede. La Bufalata tra l’altro risponde proprio a questa esigenza, è un piatto fresco ricco e goloso che i nostri clienti non mancano mai di chiederci. La mozzarella di Bufala, il nostro oro bianco, è ovviamente tra i piatti più richiesti. Essendo la mozzarella di bufala un prodotto certificato offriamo anche una garanzia di qualità e ci facciamo portabandiera di questo splendido prodotto che ci rende famosi nel mondo. Giuseppe, il banco Bufalata di FLB Monza si è aggiudicato il primo posto per l’esposizione dei prodotti e la cura

04


FLB magazine

nella decorazione. Chi si occupa dell’allestimento di questi prodotti e quali sono le linee creative che seguite? L’artefice dell’allestimento della nostra Bufalata è uno dei nostri camerieri, Enrico de Martino. Prima di lavorare per Fratelli la Bufala, Enrico ha fatto lo scenografo ed il vetrinista, ha quindi una sensibilità creativa che lo rende capace di decorare semplici contorni in modo sempre originale. Solitamente s’ispira in base alla stagione, ora che siamo in Autunno ha utilizzato castagne, ricci e foglie autunnali; vedremo cosa s’inventerà per il periodo di Natale che ormai è alle porte! Enrico è molto attento all’esposizione, sostiene infatti che nel banco Bufalata bisogna fare in modo che niente sia statico, ma creare dei giochi con le altezze e decorare anche verdure semplici come un peperone o una melanzana con delle foglie o dei rametti. In questo modo il banco ha sempre un’idea di freschezza ed è piacevole agli occhi. Paolo, la varietà dei contorni del banco Bufalata di Roma è valsa il vostro primo posto. Chi è che sceglie quali contorni proporre ai clienti e con quale criterio? Il nostro chef si occupa della scelta dei contorni e per farlo si avvale non solo della sua esperienza e professionalità ma anche dei consigli di tutto lo staff. Con gli anni ormai è chiaro che ci sono dei contorni che vanno per la maggiore: le melanzane a funghetto, le zucchine grigliate ed i funghi trifolati. Sono proprio i nostri clienti habituè che ci richiedono espressamente questo tipo di contorni. A volte la creazione di nuove proposte per il banco Bufalata è dettata dalla fantasia dello chef che di volta in volta propone altre verdure grigliate, frittate vegetariane, rustici etc. Ovviamente utilizziamo spesso anche i prodotti stagionali per offrire gusti nuovi e sempre freschi ma anche perché, come è scritto nel nostro menù “ Il nostro menù cambia col cambiare dei prodotti che la natura offre nelle varie stagioni”! Una menzione speciale va anche ai punti vendita di: Udine, per il rispetto degli standard Ravenna per la creatività dell’allestimento Biella per la creatività dell’allestimento Palermo (Via G. D’Annunzio 42 e Piazza Castelnuovo, 34) per la varietà delle referenze proposte (contorni, brioche rustiche, focacce…)

05


FLB magazine

intervista a: Paolo

Pinto e Franco Famularo ufficio tesoreria

Se in Emme sei ci fosse un concorso per eleggere la miglior coppia dell’ufficio sicuramente il primo premio andrebbe a loro: Paolo Pinto e Franco Famularo, addetti all’ufficio tesoreria e detti anche Gianni e Pinotto, il duo più consolidato tra i dipendenti bufalini. Paolo, tu sei tra i primi dipendenti Emme sei, lavori nell’azienda sin dai suoi albori. Com’è cambiata l’azienda da allora? Beh all’inizio eravamo in un piccolissimo ufficio di Via Chiaia,30, gestivamo soltanto 3 locali ed eravamo soltanto due dipendenti, io e Giusy (Giusy Stefanelli, contabile ndr.) che ci occupavamo quasi di tutto!Pian piano abbiamo aperto nuovi locali (ora sono oltre 100!), sono stati assunti nuovi dipendenti e ci siamo trasferiti nel nuovo ufficio di via Medina 5. In sostanza sono cambiate le dimensioni, ma non il carattere familiare e credo e spero che questo non cambi mai perché è la nostra forza, è quello che ci deve contraddistinguere anche oltre i confini nazionali. Franco, tu fai parte dello staff Emme Sei da circa 5 anni, com’è stato entrare in un gruppo già consolidato? Traumatico!(Ride ndr.) L’ingresso in una nuova società è sempre difficile, soprattutto perché la mia precedente esperienza professionale era completamente differente (lavoravo in un ufficio legale). Il primo contatto è stato quello con Paolo, l’obiettivo per cui ero stato assunto era infatti di supportarlo nella gestione dei pagamenti ai fornitori dei 28 pdv aperti all’epoca. Pian piano ho preso contatto anche con l’ufficio Controllo di Gestione, gestito da Armando e Camelia. In realtà i rapporti con i colleghi sono stati armoniosi fin dall’inizio; eravamo tutti giovani che per la prima volta approcciavano questo tipo di attività, ci siamo formati ed evoluti sul campo sotto la guida attenta dei soci. Insieme siete responsabili dell’ufficio tesoreria, vi occupate di tutti i pagamenti della società, siete quindi continuamente sottoposti a pressioni e richieste dai vari fornitori, come riuscite a gestire tutte le richieste?avete dei trucchi per evitare sovraccarichi di tensione? PAOLO: (Ride ndr.) Io e Franco abbiamo caratteri diversi, opposti direi: lui è il preciso/ansioso io invece sembro quello scombinato/rilassato … ma non è proprio così! A Napoli si dice che male chi porta la mala numinata, in realtà ci bilanciamo: io cerco di calmarlo quando si agita per l’ansia, e lui invece mi ricorda le scadenze che a volte mi sfuggono, ma in fondo capita a tutti!D’altra parte quando i soci ci chiedono di risolvere questioni urgenti, Franco spesso si agita mentre io invece, in un modo o nell’altro cerco di trovare una soluzione pratica. È vero che spesso siamo sottoposti a stress e richieste relative ai pagamenti, però è vero anche che ormai con i fornitori storici abbiamo instaurato dei rapporti saldi che ci permettono di avere un dialogo aperto per questo riusciamo a lavorare con tranquillità ed in maniera flessibile. FRANCO: All’inizio i rapporti con i fornitori erano davvero complicati, con loro scambiavamo comunicazioni solo via e-mail e via telefono e quindi era difficile creare quella sinergia e fiducia necessaria per procedere nei dialoghi commerciali e trovare degli accordi soddisfacenti per entrambe le parti. Non ci sono dei trucchi per evitare sovraccarichi di tensione, l’unica cosa che posso dire è che temporeggiare è la nostra parola d’ordine! Siete a diretto contatto tutto il giorno, e avete modi di lavorare completamente diversi. Quale qualità dell’altro vi piacerebbe possedere?E qual è il difetto dell’altro che proprio non sopportate? PAOLO: senza dubbio mi piacerebbe avere la precisione di Franco, non gli sfugge nulla: è ordinatissimo. Però non potrei vivere con la sua ansia!Franco tiene molto a rispettare le scadenze e le promesse che spesso, per lavoro, è tenuto a fare; quando capita di doverle disattendere si agita, e non poco!Addirittura per l’ansia ha sempre caldo e mi costringe a tenere in ufficio l’aria condizionata a temperature polari!Le nostre differenze caratteriali ci hanno spesso portato a scontrarci, sempre bonariamente, soprattutto nel vecchio ufficio in cui dividevamo la scrivania e lui si arrabbiava perché con tutti i miei documenti raccolti in maniera disordinata oltrepassavo i confini!

06


FLB magazine

FRANCO: ci sono due cose che non sopporto di Paolo: la prima è sicuramente la sua non-organizzazione soprattutto perché spesso succede che il fornitore che non trova risposte da lui, viene a cercarle da me che devo sempre trovare delle scusanti che lo giustifichino! Dal punto di vista personale invece non sopporto il fatto che ha scelto la posizione del nostro ufficio e conseguentemente ha destinato a me una postazione sfortunatissima (la postazione di Franco è davanti ad una grande finestra)per cui d’estate mi sciolgo al sole e d’inverno soffro terribilmente il freddo, tanto che i miei colleghi scherzando mi suggeriscono di utilizzare dei giornali dentro la camicia per evitare l’assideramento! Di Paolo invece ammiro molto il fatto che non si avvilisce mai, anzi trova sempre brillanti soluzioni soprattutto per le problematiche di carattere finanziario, insomma è un creativo della finanza!

NON C’È MAI UNA SECONDA OCCASIONE PER DARE UNA BUONA PRIMA IMPRESSIONE di Annalisa Palmieri Casual o elegante? This is the question! Ogni anno, nel periodo natalizio il dilemma è sempre lo stesso: come vestirsi durante le festività in modo raffinato senza rischiare di venir scambiati per un decoro da Christmas tree? Un dubbio che assale, sicuramente, anche i tanti direttori dei ristoranti Fratelli la Bufala sparsi in ogni angolo del globo: giovani, intraprendenti che rinuncerebbero volentieri ad abiti seriosi e troppo “ingessati”. Una proposta, a nostro avviso ad hoc, viene dal brand spagnolo Zara che propone, tra le varie mise, un look total black con camicia impreziosita da minuscoli quadretti ton sur ton abbinata a jeans o pantaloni in tinta. Un outfit 24 hour, da alternare, magari, al blazer doppiopetto, disponibile anche in versione double-face, per un perfetto “lupo di mare style”. Tra le proposte made in Naples, invece, figurano i nuovissimi pantaloni “wool denim” firmati Harmont&Blaine: originali jeans cinquetasche in lana pregiata da abbinare eventualmente a “maglioni integrali” di chiara ispirazione alpina dello stesso brand totalmente privi di cuciture.

07


FLB magazine

Riscaldiamoci con zuppe fumanti... di Mariagrazia Poggiagliolmi C’è chi le definisce il “cibo dei poveri e dei contadini”, ma le zuppe sono un vero e proprio toccasana soprattutto nella stagione invernale. Minestre e zuppe sono poi preparate con ingredienti non solo genuini, ma anche “corroboranti”, che cioè, riempiono la pancia senza però appesantire. FLB magazine propone ai suoi lettori una tris di gustose zuppe per coccolarsi e riscaldarsi dal freddo invernale. Si tratta della “zuppa di ragù con tracchiulelle”, della “zuppa di farro e lenticchie” e della “zuppa di ceci con fonduta di mozzarella”. Le ricette sono state realizzate in esclusiva per FLB dalla chef casertana Rosanna Marziale. Dunque, il freddo pungente arriva e per riuscire a prendere un po’ di calore non serve solo un abbigliamento adeguato, ma occorre anche mangiare qualcosa capace di scaldarci dal di dentro. Ed allora cosa c’è di più bello, soprattutto dopo una lunga giornata di lavoro, che trovare sul tavolo apparecchiato, una sana, profumata e fumante zuppa. Le ricette proposte da Rosanna Marziale, riprendono sì, le ricette della cucina tradizionale, ma vengono rivisitate in chiave totalmente moderna. ZUPPA DI FARRO E LENTICCHIE: farro, lenticchie, cipolla, alloro, basilico, sale e pepe, olive nere, acciuga sotto olio, peperoncino, olio extravergine di oliva all’aglio, pomodorini e lardo. ZUPPA DI CECI CON FONDUTA DI MOZZARELLA: ceci, cipolla, sedano, carota, olio extravergine di oliva, lardo alloro, sale e pepe, burro e latte. ZUPPA DI RAGÙ NAPOLETANO E TRACCHIULELLE: tracchiulelle (costine di maiale), cipolla, carota, sedano, vino rosso aglianico, passata di pomodoro, olio extravergine di oliva, sale e pepe, latte, provola affumicata e triangolini di pizza.

ZUPPA DI CECI

ZUPPA DI FARO

08

ZUPPA DI RAGÙ


Quando la tv fa venire… l’acquolina in bocca

FLB magazine

di Rosmunda Cristiano

I nuovi protagonisti della TV sono loro: pentole e fornelli!Sul piccolo schermo spopolano infatti i programmi di cucina, non c’è canale che non abbia uno chef di fiducia. È sufficiente dare un occhiata al palinsesto sia delle reti generaliste che sul satellite per capire quanto questo fenomeno sia diffuso; per chi ancora non conoscesse queste trasmissioni vi indichiamo di seguito la nostra selezione di programmi TV sul tema e quando la tv stuzzica l’appetito..cosa c’è di meglio di un pranzo o una cena da Fratelli la Bufala? JAMIE AT HOME- GAMBERO ROSSO CHANNEL Sugli schermi di Gambero Rosso Channel, Jamie è protagonista di “Jamie at home” in cui propone ricette con gli ingredienti del suo stesso orto, e di “Jamie’s kitchen Australia” in cui segue le vicende di una ventina di ragazzi che vogliono imparare il mestiere di cuoco. QUESTO L’HO FATTO IO VIP - GAMBERO ROSSO CHANNEL Personaggi dello sport, della musica, dello spettacolo, della politica e della cultura svelano davanti alle telecamere di Gambero Rosso Channel i segreti del loro piatto forte in cucina, mostrando momento per momento tutte le fasi della sua preparazione. Un pretesto per raccontarsi e parlare del proprio piatto preferito accompagnati dalla conduttrice, Francesca Barberini. Alla fine della ricetta gli ospiti ricevono un diploma con il voto meritato da parte di un noto chef, che assaggerà e giudicherà il piatto. CUCINE DA INCUBO –REAL TIME Alla sua terza stagione, Cucine da incubo Usa: lo chef britannico con 14 stelle Michelin, il celebre GORDON RAMSAY, si dedica a nuovi ristoranti oltreoceano che versano sull’orlo del baratro. Riusciranno i proprietari dei locali a seguire i preziosi consigli del burbero chef su ogni aspetto del business, dalla scelta del menu all’arredamento degli interni? CUCINA CON ALE – REAL TIME Alessandro Borghese, lo chef ormai conosciuto grazie a programmi come Cortesie per gli ospiti e Fuori Menù, che lo hanno visto protagonista, apre le porte della sua cucina per la seconda stagione di Cucina con Ale. In ogni puntata lo chef proporrà tre ricette: piatti gustosi, raffinati, preparati con ingredienti di qualità e pensati per chi vuole fare bella figura senza dover stare ore dietro ai fornelli, concludendo ogni episodio con un suggerimento musicale. IL BOSS DELLE TORTE – REAL TIME Una torta a forma di macchina da corsa e a grandezza reale? Oppure a forma di Torre di Pisa, tavolo da biliardo o come una borsetta Luis Vuitton? Non ci sono sfide impossibili per Buddy Valastro mastro pasticcere originario di Lipari, in Sicilia, tra i più noti d’America. Vero artista dell’arte dolciaria, Buddy lavora con una squadra composta dai membri della sua famiglia. Un business fatto di duro lavoro: i tempi di consegna sono spesso molto stretti, è necessaria una grande attenzione ai particolari e la tensione spesso provoca accesi diverbi. MATTIA E FRIENDS – ALICE Chi ha detto che le cucine sono fatte solo per cucinare? La cucina di Mattia Poggi è un punto d’incontro tra ospiti famosi, telespettatori e importanti cuochi che vi riveleranno alcuni dei loro trucchi in cucina. Tutti insieme per cucinare, suggerire e sperimentare ricette particolari che ricordano i sapori del passato in una veste nuova, con quel tocco di originalità in più che li rende unici. LE MANI IN PASTA – ALICE Cristina Lunardini, cuoca romagnola, nota per le sue abilità culinarie semplici ma prelibate, insegnerà al giovane Alessandro Genova tutti i segreti per realizzare i dolci della sua cucina. In casa Lunardini il profumo delle torte è irresistibile, tra le sue preparazioni vedremo torte di vario tipo come la torta al cioccolato, la torta alla crema, la torta di mele e la cheese cake. Non mancheranno i dolci come la zuppa inglese, il creme caramel e gli charlotte alla crema chantilly. Ciambelloni, fagottini ripieni, bombolotti e altro ancora saranno realizzati a grande richiesta da Cristina. La sfida di Cristina sarà di portare Alessandro, giovane bello e aitante, con velleità lontane dai fornelli delle mura domestiche, ad amare la manualità degli impasti, i profumi del forno e la cremosità dei composti. Riuscirà nell’impresa? Per ora non ci resta che scoprirlo, godendoci con gli occhi questi profumatissimi e gustosissimi dolci di casa Lunardini PECCATI DI GOLA – ALICE Peccati di gola! Tutta, ma proprio tutta la pasticceria da scoprire e provare! Nel girone dei golosi ci accompagna Luca Montersino - giovane ma titolatissimo chef che, con veri e propri tocchi d’arte, ci illustra la preparazione di dolci al cucchiaio, croccanti, soffici e cremosi... Peccati di gola vi aspetta per un emozionante viaggio negli abissi della pasticceria! MASTERCHEF – CIELO TV Un format su tutti è senza dubbio Master Chef. Nato in Inghilterra nel 1990, ha come concept un concorso di cucina per trovare il miglior cuoco dilettante del Paese. Nel corso di una puntata tipo, si affrontano tre concorrenti (introdotti da un breve rvm di presentazione) che partecipano alla sfida con l’intenzione di realizzare un intero menu in due ore di tempo, il tutto condito dal giudizio finale decretato da alcuni famosi chef.

09


FLB magazine

Fratelli la Bufala, ambasciatori della cucina napoletana … anche a Madrid!

di Tommy Totaro

Lo staff di FLB Magazine, in viaggio in Spagna, ha incontrato i Fratelli la Bufala madrileni. Nel cuore della “Castiza”(termine che spesso viene usato per descrivere Madrid), precisamente in Calle Argensola, che è venuto alla luce l’ultimo locale estero dei Fratelli la Bufala. Magnifica la location, che rispecchia a pieno lo stile di tutti i suoi locali, sia per lo staff d’eccezione:accogliente e cordiale come solo i Fratelli la Bufala riescono ad essere, sia per l’eccellente selezione culinaria, infatti abbiamo potuto gustare la vera Pizza napoletana e la freschissima mozzarella di bufala, insomma cenando lì abbiamo avuto la sensazione di non aver lasciato mai Napoli!!! Vogliamo, quindi, che tutti i lettori di FLB Magazine conoscano questo “gioiellino” della catena, ed ecco a voi le foto:

10


FLB magazine

11


FLB magazine

La ditta SCHETTINO si costituì a Napoli nel 1963 per iniziativa di ROBERTO SCHETTINO che, con grande volontà e audacia, affrontò da solo un campo nuovo e ancora non sviluppato in Campania: quello della rappresentanza e distribuzione di attrezzature professionali per grandi cucine di alberghi, ristoranti e comunità. Oggi la ditta SCHETTINO è condotta da FABRIZIO SCHETTINO che, avendo iniziato l’attività paterna nel 1983, dopo circa dieci anni prende in mano le redini dell’Azienda, dando alla stessa quella dinamicità e modernità che solo l’impeto e l’entusiasmo giovanile può dare. Incontriamo Fabrizio Schettino nell’ufficio della sede aziendale, al primo piano di un antico palazzo di Napoli in via Medina n. 5 in occasione di un evento organizzato lunedì 28 novembre 2011. Fabrizio, com’è nata l’idea di questo evento? La SCHETTINO GRANDI CUCINE di Napoli, in qualità di concessionario RATIONAL certificato, ha organizzato una serata all’insegna della buona cucina e dell’innovazione nel campo della ristorazione professionale. Selezionati cuochi, giornalisti, ristoratori, albergatori ed esperti della gastronomia sono stati infatti gli ospiti di eccezione della cena di gala organizzata in collaborazione con la RATIONAL ITALIA.Il binomio RATIONAL SCHETTINO è diventato un punto di riferimento per un settore dove la tradizione e l’esperienza della SCHETTINO si lega perfettamente all’alta tecnologia alla ricerca RATIONAL. L’evento, si è svolto come anticipato lunedì 28 novembre, presso l’Hotel Palazzo Alabardieri, situato nel cuore di una delle più eleganti e raffinate aree di Napoli, (a pochi passi da Piazza dei Martiri). Per noi è stata occasione unica di confronto e un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati e gli operatori del campo della ristorazione. Durante la serata è stato presentato un vostro nuovo prodotto, ci racconti qualcosa di più in merito. La presentazione del nuovo prodotto era il fulcro dell’evento. La cena infatti, è stata offerta agli ospiti sfruttando le caratteristiche straordinarie ed innovative del prodotto Rational SelfCooking Center Whitefficiency®: “una svolta storica nel settore della ristorazione”. Il nuovo SelfCookingCenter® whitefficiency® si distingue per qualità e rendimento di cottura. Garantisce una performance uniformemente eccellente, in qualsiasi tipo di cottura, ripiano per ripiano, da fronte a retro, soprattutto per grandi quantitativi. Permette di generare il massimo vantaggio da ciascuna risorsa impiegata, che si tratti di tempo, energia, acqua, spazio o materie prime. È la prima volta che organizzate eventi di questo tipo? Certo che no. Questo è solo uno degli eventi che la SCHETTINO GRANDI CUCINE organizza nell’arco dell’anno per aggiornare la propria cinquantennale clientela, e tra questi non poteva mancare la catena FRATELLI LA BUFALA di cui siamo partner sin dall’apertura del primo locale. Inoltre pensiamo sia per noi un dovere aggiornare e tenere al passo con i tempi la nostra clientele, che ormai è sul tutto il territorio nazionale e in alcuni casi in Inghilterra Francia ed altri paesi europei. Mi preme tuttavia sottolineare che anche se la tecnologia è finalmente entrata in cucina ritengo fondamentale ciò che per me dà quella marcia in più ad un piatto portato in tavola o all’aria che si respira in un locale, ed è qualcosa che fortunatamente non si può acquistare ma con la quale si nasce e la si po’ leggere negli occhi di uno chef al lavoro, qualcosa che riesce a dare quel “tocco” in più che fa la differenza e che si chiama ..passione.

12


FLB magazine

SSC NAPOLI: VERSO LA CONSACRAZIONE INTERNAZIONALE di Gianluca Torre

Il Napoli cresce a vista d’occhio, una Società ed una squadra, che giorno dopo giorno, come negli intendimenti del suo “vulcanico e innovativo” Presidente De Laurentiis, sta facendo passi da gigante, imponendosi alle attenzioni del palcoscenico internazionale e disputando la massima competizione Europea, la tanto attesa Champions League, con una inaspettata e sorprendente vitalità, regalando gioie ed emozioni ai propri sostenitori ed agli amanti del calcio in generale. Nessuno si sarebbe aspettato che una “matricola”, ancora inesperta in campo europeo, potesse tenere testa ai grandi squadroni presenti nel c.d “girone della morte”, presentato da tutti gli addetti ai lavori come il più difficile della recente versione della Coppa dei campioni, mostrando al mondo intero un calcio estremamente gradevole e concreto, incutendo timore e meritandosi rispetto, ormai non solo nel massimo campionato di serie A. Non era affatto facile tenere la rotta, nel volo pindarico dalla “serie C” alla Champions League, ma l’abilità imprenditoriale del Presidente De Laurentiis ha consentito il rilancio di un club, da tutti conosciuto nel mondo per le gesta dell’epoca Maradona, ma che nessuno avrebbe potuto risollevare e rendere “splendente”in così breve tempo, dopo il baratro del fallimento. Sapientemente l’imprenditore De Laurentiis ha praticato e predicato la teoria dei “piccoli passi”, evitando immediate e subdole manie di grandezza e di protagonismo assoluto, dimostrando come va gestita una Società, in un contesto territoriale e culturale non facile per nessuno, come quello partenopeo, in cui spesso l’euforia e l’emozione del momento riesce ad occultare la realtà e a distruggere le enormi potenzialità di crescita di progetti e “sogni”, che finiscono per dissolversi, generando improvvisi e cupi risvegli. Se è vero che il Napoli-squadra, nella città più bella e controversa del mondo, rappresenta in assoluto una “res publica”, un bene prezioso e amato da tutti i cittadini napoletani ( sparsi in tutti i continenti del globo), che accomuna ed unisce ceti e classi sociali, l’abilità del Presidente è stata quella (e dovrà essere sempre quella) di gestire la Società come un bene di interesse strettamente “privato”, con un atteggiamento da un lato pronto e disponibile ad accettare proposte e suggerimenti, ma allo steso tempo scevro da condizionamenti esterni della “piazza”. Con il passare del tempo, entrando nei meccanismi del calcio ( inteso sia come sistema che come sport), le idee di “Don Aurelio”, a tutti apparse inizialmente come “scenografiche” e fantasiose, riusciranno ad imporsi per l’esatto contrario, conferendo al mondo del calcio un “quid pluris”, senza stravolgere ciò che storicamente ha tenuto in piedi questo splendido gioco, che appassiona tutti e sta coinvolgendo evidentemente anche l’imprenditore De Laurentiis, non solo sotto il profilo del “business”, ma anche da quello più squisitamente “emozionale”, vissuto dagli spalti e sul campo di gioco. Certo chi opera e costruisce non potrà mai essere esente da errori, ma anche in questo De Laurentiis è stato a bravo, individuandoli e correggendoli durante il cammino. Quindi, un grazie all’esperto e capace ex d.g e d.s. Pierpaolo Marino, al serio e affidabile ex allenatore Reja, e a tutti coloro che hanno consentito al Napoli di raggiungere di nuovo i vertici del calcio che conta, consegnando alla maestria di Mr. Mazzarri, attraverso l’occhio lungo, la preparazione e le buone maniere del d.s Bigon, una squadra con elementi di tutto rispetto (che dovrà ancora crescere gradualmente, ma che regala emozioni, coinvolgendo tutti i napoletani e le napoletane…sempre più numerose e competenti le donne appassionate degli azzurri). Ed un grazie al Presidente De Laurentiis che ha costruito una Società sana e con un bilancio in piena sintonia con i parametri dettati dal Uefa, scegliendo come D.g. una persona preparata e di rara educazione e cortesia, come il dott. Fassone, che rappresenta un vero e proprio valore aggiunto, oltre che uno staff medico, che consente al Napoli di fare spesso la differenza dal punto di vista atletico, riducendo all’osso gli infortuni muscolari dei propri calciatori durante la stagione. E allora non ci resta che augurare un sentito “in bocca al lupo” al neo Euro Napoli !!!

13


FLB magazine

OROSCOPIZZA • OROSCOPIZZA • OROSCOPIZZA ARIETE Un inizio di 2012 da sognatore, con la Luna nel vostro segno a dettare fantasie e progetti. Esplosione dei sentimenti e novità in amore da Febbraio con Venere in transito nel segno. Brillanti idee ad Aprile saranno portate da Mercurio e il resto dell’anno segnerà grandi decisioni e rinnovamenti con Urano sempre presente. I nati sotto il segno dell’Ariete sono solitamente ottime forchette, amano piatti concreti e sostanziosi. Per cominciare alla grande questo 2012, consiglio una saporita “Pizza Mugnanese”. TORO Giove inizia a portarvi ottimismo, idee e voglia di rinnovamento già da Febbraio 2012. Buone le probabilità di successo nel lavoro come in amore, vista la grande positività che avete. Da Maggio ottimo periodo con il Sole, Giove e Mercurio in transito. A fine anno reagite alla stanchezza post-estiva! I nativi del segno amano il buon cibo e la buona tavola. Hanno un palato raffinato e curano molto la bellezza e l’estetica dei piatti. Per propiziarvi ancora di più questo 2012, amici del Toro, vi consiglio un “Cornetto di Bufala”, per appagare il palato e la vista. GEMELLI La Luna porta grandi progetti e voglia di fare già da Gennaio 2012. Esplosione dei sentimenti in primavera, come detta la natura, grazie al transito gioioso di Venere nel vostro segno. Estate brillante con il Sole e Mercurio a darvi la spinta per grandi iniziative. Ottimo periodo anche da Giugno a Dicembre, sempre sostenuti da Giove. I nati sotto il segno dei Gemelli amano sperimentare e variare la loro dieta: non disdegnano di provare le cucine esotiche o di tentare insoliti accostamenti di sapori. La loro pizza per il 2012, sarà la “Cocuzzella”. CANCRO Grande forza e determinazione, già da inizio anno, vi faranno affrontare al meglio il 2012. Con Mercurio nel segno, a Giugno la vostra intelligenza vi supporterà ottimamente per decisioni importanti. Intanto il Sole e Venere prospettano un’estate ricca d’amore e sentimenti. A fine anno reagite alla routine. I nati sotto il segno del Cancro prediligono generalmente una cucina semplice, con piatti poco elaborati e genuini. Per poter affrontare al meglio questo nuovo anno, amici del Cancro, vi consiglio una gustosa Pizza “Vesuviana”. LEONE Dopo un periodo iniziale di stand-by troverete le energie giuste per affrontare decisioni importanti. Estate di fuoco con il vostro carattere in risalto da Mercurio e Sole. Attenzione, però, a non esaltare troppo il vostro egocentrismo. Possibili nuovi amori anche da Settembre in poi. I nati sotto il segno del Leone amano concedersi cibi costosi e raffinati. Si trovano a loro agio seduti a capo tavola, a intrattenere gli amici, indispensabile contorno delle loro cene. Spesso preferiscono il salato al dolce. Per ritrovare la grinta tipica di questo segno, consiglio agli amici del Leone, una Pizza “Tropea” . VERGINE Marte sarà nel vostro segno già da inizio anno, restandovi per ben 6 mesi! Avrete così determinazione ed ambizione. Sarà esaltata anche la vostra sfera sessuale, con un’estate sfavillante. A settembre, il sole in congiunzione con Mercurio, porterà successo e creatività. I nati sotto il segno della Vergine amano una cucina pratica e tradizionale. Non amano i cibi speziati e prediligono cibi leggeri, di facile digestione. Amate le cose buone e semplici, per voi amici della Vergine, niente di più indicato che una Pizza “Marinara”, per rendere questo 2012 ancora più sfavillante!!!! BILANCIA Anche nel 2012, la presenza di Saturno vi renderà particolarmente riflessivi e con i piedi per terra. Riuscirete a raggiungere molti obiettivi grazie alla vostra perseveranza. Grande carica erotica in estate, con Marte pronto a sorprendervi. Da settembre Mercurio esalterà la vostra astuzia facendovi risolvere alcuni grattacapi. Fine d’anno ricco d’amore. I nati sotto il segno della Bilancia sanno adattarsi senza grossi problemi alla maggior parte dei cibi e delle cucine. Amano alternare ricette tradizionali con piatti tipici di cucine etniche ed esotiche. Il 2012 sarà ancora più ricco se prediligerete una Pizza “Genuina” SCORPIONE Come nel 2011, anche nel 2012 avrete un inizio cauto e guardingo in cui studierete attentamente le situazioni. Con la vostra astuzia uscirete al meglio dalle situazioni difficoltose, arrivando ad un’estate piena di vita. Energia, determinazione e intelligenza saranno portate da Marte e Mercurio. Finale di anno con sorprese in amore dettate da Venere e Saturno in congiunzione. I nati sotto il segno dello Scorpione amano mangiare bene, sempre e per questo motivo non si accontentano facilmente. Per riequilibrare quello che sarà un anno importante e pieno di scelte da fare, amici dello Scorpione, vi suggerisco di mangiare una Pizza “Salentina”, ogni qualvolta dobbiate prendere una decisone importante. SAGITTARIO Niente potrà sfuggirvi in questo 2012. Il vostro ingegno sarà sollecitato bene da Mercurio che verrà a trovarvi diverse volte. Vi sembrerà di sapere sempre cosa fare, soprattutto a Gennaio ed Ottobre; date retta quindi al vostro intuito. Ottimo anche il IV trimestre, che porterà energia e un pò di sana ambizione grazie a Marte. Buona anche la carica erotica. I nati sotto il segno del Sagittario non sono particolarmente esigenti a tavola ma gradiscono una grande varietà nei piatti. La cucina tradizionale, con alcune variazioni, è particolarmente apprezzata. Se volete veramente non perdervi nulla di questo 2012, vi consiglio di gustare spesso una Pizza “Margaritana”. CAPRICORNO Un Plutone stabilmente presente nel vostro segno vi darà un forte potere decisionale. Riuscirete ad essere introspettivi al punto giusto e a saper consigliare sempre bene voi stessi e gli altri. Sentirete molto forte il desiderio di rivincita sul mondo intero e ciò vi renderà determinatissimi. Ottima anche la sfera sessuale, soprattutto a fine 2012. Sotto il segno del Capricorno potremo trovare amanti dei cibi e dei vini ricercati e costosi. La vostra Pizza per questo 2012, sarà una “Capricciosa”. ACQUARIO L’inizio di 2012 sarà per voi particolarmente fantasioso. Nettuno vi renderà gioiosi e sognatori, mettendo ottime basi di partenza per tutto il resto dell’anno. Sarete attratti dall’arte e cercherete qualcuno/a pronto ad accompagnarvi in questo cammino. Buono anche l’ultimo trimestre, con l’influsso di Marte a portare una ventata di energia ed erotismo. I nati sotto il segno dell’Acquario gradiscono piatti cucinati con gustosa maestria. Applicano la loro fantasia anche alla tavola e quindi è probabile che apparecchino la tavola con un tocco di originalità o ci siano degli accostamenti alimentari non troppo classici. Per gli amici dell’Acquario, affinchè quest’anno possa essere ancora più fantasioso consiglio una Pizza “Irpina”. PESCI Da bravi romantici non vi smentirete, iniziando il 2012 all’insegna dei sogni d’amore grazie a Venere. Da Febbraio, Nettuno entrerà nel vostro segno restandoci per tutto l’anno: vi farà cavalcare l’onda della fantasia e magari qualche sogno nel cassetto riuscirà anche a realizzarsi, con il supporto di Mercurio. Possibile un periodo di stanca a Settembre e Ottobre, a cui reagirete bene. I nati sotto il segno dei Pesci sono dei golosi incorreggibili: cibo abbondante e in tutte le ore della giornata, inclusi dolciumi. La Pizza “Monachina” renderà il vostro 2012 fantasticamente unico!!!!

14


FLB magazine

IL PUNTO ROSSO INDICA L’ELEMENTO NON CONFORME NELLA DIVISA. • 1 BERGAMO: maschera e costume fuori format • 2 MATERA : copricapo fuori format • 3 POTENZA: braccia scoperte e copricapo fuori format • 4 POTENZA: braccia scoperte IL RISULTATO ESPRESSO NON SI RIFERISCE INVECE AL LIVELLO DI SERVIZIO OFFERTO ALLA CLIENTELA.

TOP CLASS FLB DEL BIMESTRE SETTEMBRE OTTOBRE 2011 il punto vendita Fratelli la bufala a Palermo in via Gabriele n.42 è al primo posto nella classifica che prevede periodicamente comparati i punti vendita in base ai seguenti tre parametri: • Aderenza agli standard del marchio; • Rispetto delle regole di conservazione dei prodotti; • Rispetto delle regole di manutenzione e di pulizia dei locali e delle attrezzature IL RISULTATO ESPRESSO NON SI RIFERISCE INVECE AL LIVELLO DI SERVIZIO OFFERTO ALLA CLIENTELA.

15


FLB magazine

DATI AGGIORNATI AL 28/11/2011

• Adrano Centro Commerciale Gravina di Catania • Antegnate S.S. 11 snc • Assago Piazza degli Incontri Business Park Milanofiori Nord • Aversa Via P. Riverso, 75/77 • Bari Via Dante Alighieri 47 • Bari Via Camillo Rosalba 26 c/h. • Barletta Viale Regina Margherita • Benevento P.zza Piano di Corte 7/8 • Benevento Via Contrada Piano Cappella • Bergamo Via Broseta n. 112 • Biella c/o Centro Commerciale “Gli Orsi”Via S. Barbara snc • Bologna Via Emilia Levante 8 • Bologna Via Riva Reno 7/B • Brindisi Via Regina Margherita 33/36. • Caivano Corso Umberto I, 40 • Casapulla Strada Satatale Appia n.5 C.Comm.le Apollo • Caserta Via M. Agnesi n.1 • Casoria (NA) Via Nazionale delle Puglie, 245 • Cassino Via Casilina Nord km.136,500 • Castellammare di Stabia C.so v.Emanuele n.13 • Catania Via Puccini 24/26 • Catanzaro C.Comm.le Le Fontane • Chieti Via Tirino Int.C.Com.MEGALO’ • Como Via Paoli, 3 • Corigliano Calabro C.C. I Portali SS106 • Cosenza Via della Repubblica palazzo IMA • Eboli c/o Centro Commerciale “Le Bolle” • Firenze Via dei Neri, 76/R • Foggia Corso Garibaldi 62 • Formia Via Unità D’Italia 6 • Frattamaggiore Via Biancardi, 3 • Frosinone Via Mercello Mastroianni 31 • Genova Via Colombo 25-25/A-27-29 • Giugliano in Campania Via S.Fra. a Patria C.C AUCHAN • Lamezia Terme Loc.Comuni Condomini c/o il C/C “Due Mari “ Maida • Latina Viale Giulio Cesare s.nc.. • Lecce Via Biccari n.12/Vico de Mocenigo • Matera Via Pietro Nenni snc • Messina Corso Vittorio Emanuele II 1,2 ng. P.zza Palazzo Reale • Milano Galleria San Carlo n. 6 • Milano C.so di Porta Ticinese 16 • Milano Viale Sabotino n.1 • Milano Corso Sempione 30 • Milano Via Cimarosa, 13 • Mondragone Via Domitiana, 645 • Monza (MI) Via Cortelonga, 6 • Mugnano di Napoli Via Nenni 54 C.C AUCHAN • Napoli P.zza Leonardo n.10 • Napoli Via Napoli 246 • Napoli Galleria Umberto I • Napoli Via Medina n.18 • Napoli Via F.Caracciolo n.10 • Nola Via Mario De Sena n.60/62 • Novara Piazzale Fortina snc • Palermo Piazza Castelnuovo n.34-Palermo • Palermo C C Poseidon Contrada Ciachea • Palermo C C Forum Palermo Loc. Roccella • Palermo Via G. D’Annunzio 42

• Perugia Via Settevalli, 217 • Piacenza Via Farnesiana, 123 • Pompei Via Roma n° 29 • Portici Corso Garibaldi 312 • Potenza Via del Seminario Maggiore, 7 • Quarto Via Masullo Int. C.C. Il centro • Quinto di Treviso (TV) Centro Polifunzionale e tecnologico Leonardo • Ravenna Via Maggiore 62 • Reggio Calabria Via Zecca, 3/5 • Rende Commenta Rende (CS) Via 19 bis • Rimini Via Martiri di Nassirya,20 - C.C.Le BEFANE • Rimini Piazzale Kennedy,11. • Roma Via Velletri n.22 • Roma Via Corda 3-5 Campo dei fiori/ P.zza Farnese • Roma Via delle Antille 41 - Ostia • Roma Viale Tor di Quinto 35 I bis • Roma Via di Priscilla n.89 • Roma Via delle Vigne nuove snc C.C. PORTA DI ROMA • San Nicola La Strada Viale Carlo III, 115/117 • Santa Maria a Vico Via Nazionale Loc. Pastino Sicario • Sassari Galleria Commerciale Monserràt • Taranto Piazza Ebalia n. 7 • Teverola C/C.le Medì alla zona industriale Aversa nord (CE) • Torino Corso Trapani ang.Via Lera n. • Torino Via Barbaroux Giuseppe 37-39 • Tradate V.le europa C.Comm.le la Fornace • Trieste Via Roma 11, angolo Via Rossini 14 • Triggiano Contrada Cutizza c/o C.C. Bariblù • Udine Via Zanon, 9 • Venezia Corte Marin Sanudo 17.Mestre • Verona Via Leoni, 13 • Viterbo Via Galvani, 54/56 • Ixelles - Bruxelles Rue Americaine, 118 • Strasbourg 36 Rue des Capucins • Miami 437 Washington Ave • Madrid Calle Argensola, 7 • Barcelona PAU Claris 72 • Barcelona Calle llacuna 150 • Londra 45a South End Road • Kurucesme Istanbul Muallim Naci Cad. No: 141 • Instanbul Büyükdere Caddesi 201 - Levent Loft Binasi

NEXT OPENING FLB ITALY

• Cornuda (TV) Via Padova, 19/a • Amantea (CS) • Mondello (PA) • Sulmona C.so Ovidio n.79/81 • Catania Via Dusmet, 2 c/o Centro polifunzionale “Vecchia Dogana” • Cinisello Balsamo (MI) Via Fulvio Testi, 49 • Capolago (VA) • Montalto (CS) • Pescara • Termini Imerese (PA) • San Giovanni La Punta (CT) • Marcianise SS87 Loc. AURNO Inter. Sud Europa C.C. “Campania” • Pordenone

NEXT OPENING FLB ESTERO

• New York • Berlino • Instanbul Trump Towers, Seith Ahmet Sk. 1 Sisli - Istanbul

flb  

flb magazine

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you