Page 1

SUL KITSCH RELIGIOSO Non risulta che il vasto universo del Kitsch religioso (pseudo-religioso) sia stato indagato a dovere, anche solo nella variante sempre florida del Kitsch editoriale. Un volume non più recentissimo promette di illustrare «Gli abbracci di Francesco» (edizioni San Paolo), e il sottotitolo, «Quando il papa chiama al telefono», non fa che accrescere la curiosità, non essendo chiaro come gli abbracci papali possano trasmettersi via etere. Sempre in tema di erotismo misticheggiante esce ora un volumetto sul «Profumo dello Sposo» (che sarà anche una citazione, ma suscita chissà perché una vaga inquietudine olfattiva). A sbaragliare la concorrenza arrivano infine, fresche di stampa, le «Partorite dal Padre» (Edizioni Paoline, sempre loro): qui siamo nel transumano spinto, ingegneria biologica come nei più avanzati laboratori inglesi. L’audacia del «figlio di due mamme» - che ha animato le recenti cronache milanesi - impallidisce di fronte a un intero esercito di donne uscite dall’utero paterno come un battaglione di Minerve dalla coscia di Zeus.

Sul kitsch religioso  
Sul kitsch religioso  
Advertisement