Issuu on Google+

E R E I T N A IL C A M R O f in

01

ni

lle costruzio

l mondo de ssionista de

olto al Profe v ri r e h c s fi ale 2 - Il trimestr

Febbraio 201

L’entrata in vigore della Normativa sui dispositivi anticaduta ha rivoluzionato il modo di operare dell’intero mondo edile. La messa in sicurezza di una copertura deve garantire a tutti gli utilizzatori di lavorare in sicurezza. Il progettista deve scegliere e dimensionare il corretto dispositivo in base al numero di operatori presenti ed al tipo di tetto. L’installatore, seguendo le indicazioni riportate nella relazione tecnica e nell’elaborato grafico del progettista, deve installare i dispositivi nelle giuste posizioni e con i sistemi di ancoraggio prescritti a regola d’arte. Il committente infine deve garantire che i dispositivi siano regolarmente ispezionati ed ha l’obbligo di consegnare la documentazione di corredo ad ogni operatore che utilizza il sistema. In questa nuova ottica l’intero progetto e la scelta del fissaggio più idoneo acquista no un ruolo determinante. fischer con la sua esperienza pluridecennale ha deciso di produrre S-line, la sua linea di dispositivi per garantire a progettista, installatore e committente uno standard di qualità superiore. Articolo promozionale a pag. 3

Scopri all’interno di questo numero le promozioni a te riservate!

2012

PROMO

Ancoraggio di strutture metalliche

Le strutture di carpenteria devono essere verificate secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni e devono essere saldamente ancorate al supporto in calcestruzzo con fissaggi marcati CE, i quali offrono il massimo livello di sicurezza. fischer offre una gamma completa di prodotti certificati non solo per il fissaggio di parapetti, facciate e rivestimenti ma anche per opere metalliche importanti come ad esempio le scaffalature metalliche strutturali. Articolo a pag. 4

S line

erazione n e g a im lt ’u L ticaduta di sistemi an

pagina

3 pagina

Restauro di un edificio storico

pagina

8

Landriano: recupero copertura antica

pagina

10

4

Gentile Cliente fischer,

Cosa fare in un mercato che non mostra segnali di ripresa ma abbonda di elementi d’incertezza e di una percezione di notevoli rischi? Diventare più aggressivi o adottare delle strategie di mercato più personalizzate? Rimanere fermi o promuovere attività specifiche? Restare nelle posizioni tradizionali o anticipare i bisogni dei clienti? Lavorare solo per loro conto o allearsi con vantaggi reciproci? Senza dubbio c’è da cambiare. Il marchio fischer innovative solutions esprime il nostro chiarissimo impegno. Innovazione è prodotto e servizi, ma anche lavorare sempre e meglio insieme. Con questa rivista fischer vuole condividere il comune saper fare, con fatti solidi, da toccare con mano. Reale conoscenza dei problemi e delle soluzioni, esperienza rinnovata. Il cambiamento è inevitabile, la crescita una scelta. Buona lettura e partecipazione. Un cordiale saluto. Steffen Zügel - AD fischer Italia

! O her € S c OR fis 100 C N con A da O C da NZIN E tra ONI B s U i fa io 5 B 1 l pa In


fischer. Un mondo di soluzioni

fischer

A M R O f in

Ancorare nel calcestruzzo in sicurezza

Istruzioni per l‘uso

infORMAre è la parola chiave di questa rivista; una comunicazione che deve essere in entrambe le direzioni. Il cantiere e quindi il cliente finale infORMA sui lavori eseguiti con i prodotti fischer, che vantaggi hanno comportato, che problematiche hanno consentito di superare, qual è stato il loro valore aggiunto e, perché no, anche se qualcosa non è andato per il verso giusto. Questo consente un continuo miglioramento ed un servizio sempre di qualità superiore. Allo stesso tempo fischer infORMA sui nuovi prodotti sviluppati e soprattutto sulle promozioni a Te riservate in rivendita. IL CANTIERE infORMA poi è organizzato in sezioni, rubriche e riquadri. Le sezioni ricorrenti in ogni numero sono Metallo, Calcestruzzo & Muratura (abbreviato per comodità Cls), Mix e Legno. La prima sezione (riportata sempre a pagina 3) è invece diversa in ogni numero: in questo primo numero è presentata la nuova gamma fischer per le linee vita: il sistema S-line. Inoltre un risvolto rosso sulle pagine in alto a destra indica la sezione che si sta consultando. Sono presenti poi le rubriche. La prima, fischer. Un mondo di soluzioni riporta un breve resoconto di un progetto internazionale in cui sono stati utilizzati con i sistemi di fissaggio fischer; la seconda, La rivendita infORMA è uno spazio dedicato alle rivendite d’eccellenza per tutti gli installatori che esigono il meglio.

IL CANTIERE infORMA Trimestrale redatto da: fischer Italia Srl Unipersonale Corso Stati Uniti, 25 35127 - Padova www.fischeritalia.it

Vengono infine i riquadri: Mr. Promo Ti indica in un riquadro rosso con bordo giallo i prodotti in promozione; fischerformazione ti ricorda in un riquadro rosso e bianco i corsi per installatori ed artigiani che fischer offre; i riquadri metallo, calcestruzzo e legno Ti evidenziano, in funzione del supporto, le caratteristiche fondamentali dei diversi prodotti. Infine i riquadri azzurri riportano le novità sui software fischer (utilizzabili sia da tecnici che da installatori). In ogni sezione è presente un Tuo cantiere risolto con i prodotti fischer. Sperando che quanto prodotto sia utile alla Tua professione fischer Ti augura una buona continuazione del Tuo lavoro. Enrico Crivellaro

Le 3 Case a Gru sono il nuovo punto di riferimento mozzafiato del panorama di Colonia: da nord a sud prendono il nome di Pandion Vista, Kranhaus1 e KranhausPLUS; il primo è un edificio residenziale mentre gli altri 2 sono edifici commerciali. Gli edifici sono alti circa 62 m, lunghi 70.20 m e larghi 33.75 m. La struttura lineare a L rovesciata degli edifici a forma di gru ri-definiscono e dominano lo skyline meridionale di Colonia. Per il fissaggio dei serramenti del Pandion Vista sono utilizzati i fissaggi prolungati fischer SXS, mentre per la costruzione della facciate del Kranhaus1 e del KranhausPLUS sono stati utilizzati i sistemi di ancoraggio fischer FHB II Highbond e fischer FAZ II; tutti i fissaggi sono in acciaio inox A4. Sebbene i 3 edifici siano molto simili, ci sono differenze sostanziali nella progettazione delle facciate, dell’impiantistica, dell’architettura e delle strutture portanti, tra gli edifici commerciali e quello residenziale.

I solai di piano sono stati realizzati utilizzando una combinazione ibrida di calcestruzzo alleggerito e nervature di calcestruzzo standard. Il fissaggio su questo tipo di supporto è stata una sfida cruciale anche per fischer. Non esistono infatti certificazioni per fissaggi nel calcestruzzo alleggerito, fischer così ha commissionato una sperimentazione tecnica al professor Block dell’Università di Dortmund. L’obiettivo era quello di verificare la capacità portante degli ancoranti fischer FHB II, FAZ II e SXS 10 i in calcestruzzo alleggerito di classe LC 35/38 e LC 20/25. Grazie ai risultati della sperimentazione è stato possibile determinare i valori di riduzione della capacità portante certificata (-30%) e di aumento dell’interasse di posa e della distanza dal bordo caratteristici (+26%) per questo tipologia di solaio ibrido. Nuovi materiali necessitano di soluzioni innovative: fischer innovative solutions.

Sei un Installatore o un Professionista del mondo delle costruzioni?

! r O e S h R sc O C n fi N € o 0 O 0 C da c 1 Q8 a o d i A a rviz N I e r s Z t N di E e s e B r i NI te le a O a U F io 5 B are in tut pal ilizz

Compra uno dei prodotti fischer in promozione presentati nel giornalino IL CANTIERE infORMA 01 - Febbraio 2012 e partecipa al concorso

Direttore Redazionale: Enrico Crivellaro Redazione: Laura Fassina Simone Beggio Progetto Grafico: Dora Caregnato Progetto Distributivo: Mara Galeazzo Hanno Collaborato a questo numero: Marina Tosato, Roberto Fior, Marco Gasparin, Federica Arista, Mawlouded Hajji Suleiman, Alessandro Dorio, Barbara Fante, Matteo Marcon, Roberta Gobbo, Patricia Di Giuseppe, Antonio Maciariello, Mansur Aly Belfadel, Armando Schiavon, Nicola Maghini, Enrico Di Donato

In

t

da u

Contatta la redazione scrivendo a ilcantiereinforma@fischeritalia.it www.facebook.com/fissaggio www.youtube.com/fissaggifischer Per aderire al concorso è necessario richiedere la copia cartacea del giornalino registrandosi al sito www.fischeritalia.it. La copia cartacea contiene il coupon necessario per la partecipazione al concorso. Le copie cartacee sono disponibili fino ad esaurimento scorte.

2

IL CANTIERE infORMA 01


S line

S-LINE

L’ultima generazione di sistemi anticaduta SA PERE E SA PER FARE

Sistemi anticaduta dall’alto Scelta, montaggio e verifica dei dispositivi di sicurezza in quota. Tecnica di fissaggio e verifica dell’installazione Il corso è rivolto ad imprese di installazione. Momenti d’aula e prove pratiche mirate sviluppano le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta dei dispositivi di protezione collettiva ed individuale dalle cadute dall’alto. La partecipazione alla giornata fornisce gli strumenti utili per la migliore valutazione del sistema integrato dispositivo anticaduta/ fissaggio/supporto.

Prossimi appuntamenti Padova - 15/03 Padova - 19/04 Scarica il programma dal sito www.fischeritalia.it

Per informazioni ed iscrizioni Segreteria fischerformazione: tel 049 8063156 formazione@fischeritalia.it

Per approfondimenti vai al sito www.fischeritalia.it/s-line oppure fotografa il QR code con il tuo Smartphone

S-line è il progetto sicurezza che a partire da selezionati professionisti della progettazione lavora al tuo fianco per la messa in sicurezza della coperture fischer per i professionisti del mondo delle costruzioni è punto di riferimento per i sistemi di fissaggio. Scegliere fischer significa esigere per il proprio lavoro qualità e curare la posa in opera perché sia eseguita a regola d’arte. S-line è il progetto sicurezza di fischer che va oltre l’innovazione della nuova gamma prodotti. fischer promuove e garantisce il network di professionisti S-line qualificati nella progettazione per la messa in sicurezza delle coperture. Per i coordinatori della sicurezza e per quanti si occupano della direzione lavori S-line è sinonimo di professionisti garantiti che, timbrando e firmando il progetto, rispondano di:  complessità strutturali relative all’idoneità della struttura portante;  scelta dei dispositivi di ancoraggio UNI EN 795 più adatti;  verifica dei sistemi di fissaggio più performanti. Per l’installatore questo significa poter contare su un progetto personalizzato, timbrato e firmato. E questo progetto non è responsabilità di chi installa: il progettista S-line è in grado di predisporre l’elaborato tecnico nel rispetto della normativa e a supporto dell’installatore. Al tuo fianco dal cantiere: i professionisti S-line di fischer sono al tuo fianco per verificare in prima persona, sin dal cantiere, le specificità del contesto applicativo, valutando e testando gli eventuali rischi legati al supporto di ancoraggio. fischer è l’alleato su cui contare per suggerimenti ed accorgimenti nell’applicazione dei prodotti ed effettua prove di trazione in cantiere documentandole con report di prova per ogni specifico progetto.

S-icura

La gamma S-line ha superato tutti i test previsti dalla norma UNI EN 795:2002. E più ancora. fischer ha al suo interno un campo prove che riproduce al vero il contesto applicativo e qualifica l’impiego delle soluzioni S-line sui principali materiali usati nelle costruzioni.

S-emplice

S-line è la gamma pensata per chi lavora in quota. Più praticità: testa e piastra del paletto sono già montati e in fase di installazione non servono altri accessori. Più sicurezza: paletto e piastra inoltre sono un tutt’uno fisso; la soluzione contro gli eventuali errori in cantiere con la sicurezza di avere la garanzia del produttore.

S-trutturale Network di professionisti selezionati: fischer, punto di riferimento nel mondo delle costruzioni per le soluzioni di fissaggio, è il partner da scegliere per collaborare in sicurezza con Professionisti qualificati nella progettazione S-line. fischer è la garanzia per la messa in sicurezza delle coperture a partire da un progetto personalizzato, timbrato e firmato. Rivendite qualificate: tra installatore e progettista. Le rivendite qualificate fischer sono presenti su tutto il territorio nazionale e sono un punto di riferimento importante per i professionisti che scelgono l’esperienza e la qualità delle soluzioni S-line. Ogni rivendita collabora con il proprio professionista S-line per la progettazione a garanzia di un lavoro di qualità.

La gamma S-line è fissata in modo permanente alla struttura. Una sicurezza che solo fischer, punto di riferimento per le soluzioni di fissaggio nel mondo delle costruzioni, può offrire a chi pretende un lavoro a regola d’arte.

S-nella

Le soluzioni S-line rispettano l’armonia degli edifici perché sono state studiate per avere un impatto estetico ridotto. S-line e la gamma ideale per interventi di recupero anche in contesti storici.

S-olida

Il palo S-line è una soluzione resistente a cui affidarsi: è pieno e pesa 8 kg. Una garanzia che si completa grazie al fissaggio fischer.

3


Ancoraggio di strutture metalliche: soluzioni tecniche di eccellenza per i magazzini verticali LYTO’S

RY CASE HISTO Committenza: MIVOR - Cooperativa del consorzio VI.P - Val Venosta - Bolzano Progettazione: Ufficio Tecnico LYTO’S Spa Casalserugo - Padova Realizzazione: LYTO’S - Soluzioni portanti Casalserugo - Padova

In cantiere per fischer: Roberto Ronchi

Vista generale del magazzino verticale

Introduzione LYTO’S è un’azienda che negli ultimi 40 anni di storia ha eseguito oltre 1’000 progetti a livello nazionale ed internazionale: è oggi un riferimento nel settore delle strutture di sostegno per magazzini verticali e scaffalature metalliche. Con la caratteristica struttura a giunti ad attrito ad elevata portata e totale libertà progettuale, LYTO’S si propone alle committenze più esigenti come partner in grado di risolvere i vari problemi del cliente in tutte le fasi del cantiere, dalle fondazioni al rivestimento esterno. Il sistema di fissaggio delle scaffalature metalliche, che sono strutture metalliche snelle esposte a carichi di vento e sollecitazioni sismiche, è un tema che richiede competenze tecniche ed ingegneristiche di alto livello, oltre a prodotti certificati, sicuri ed affidabili: per queste applicazioni fischer rappresenta un partner ideale. LYTO’S e fischer hanno collaborato fianco a fianco per un cantiere destinato alla conservazione alimentare a Laces, in provincia di Bolzano.

Vista dei punti a terra delle strutture portanti

fischer FAZ II

Il 1° per prestazioni nella sua categoria •altissimi carichi a trazione e a taglio •resistente e non rompe il supporto anche vicino ai bordi con interassi ridotti •velocissimo da installare •massima presa su calcestruzzo fessurato e non fessurato e pietra naturale compatta •potente in applicazioni estreme: certificazione antisismica ICC

Benestare Tecnico Europeo Opzione 1 per calcestruzzo fessurato

Classe di resistenza al fuoco F 120

EOTA ETAG 001

4

IL CANTIERE infORMA 01

Problema Il magazzino verticale del cantiere MIVOR di Bolzano è composto da strutture reticolari in acciaio di 29 metri di altezza e poco profonde, destinate allo stoccaggio di cassoni contenenti alimenti. Si tratta pertanto di elementi metallici molto snelli, soggetti a forti pressioni del vento che agiscono orizzontalmente e che costituiscono la sollecitazione primaria per il dimensionamento. I carichi agenti sulle strutture devono essere trasferiti alla soletta di fondazione e pavimentazione attraverso speciali piastre di dimensioni ridotte, per lasciare il massimo spazio alla movimentazione e allo stoccaggio dei contenitori alimentari. Al contrario di applicazioni simili in cui i montanti verticali sono saldati su piastre pre-inghisate a terra, dato che il magazzino opererà in atmosfera di azoto, si doveva evitare l’uso di saldature eseguite e zincate in opera, non adeguatamente protette. Per questo cantiere è stato scelto un ancoraggio strutturale certificato con tassello meccanico passante.

Dettaglio della foratura della soletta prima dell’installazione delle colonne portanti

Soluzione Un’applicazione strutturale che richiede elevata caricabilità e rapidità di installazione? Il fissaggio proposto ed utilizzato in questo cantiere è stato l’ancorante meccanico fischer FAZ II M24/60 che si installa con pochi giri di chiave e permette di offrire massime prestazioni anche per applicazioni con più tasselli posati con interasse ridotto (come nel caso di piastre piccole). Oltretutto, LYTO’S e la committenza avevano bisogno di un ancoraggio dotato di tutte le certificazioni, incluse quelle antisismiche, calcolato e verificato per resistere alle sollecitazioni di progetto. fischer FAZ II può garantire i massimi livelli di sicurezza a livello europeo, con carichi elevatissimi e profondità di posa contenute. Nello stesso cantiere infine è stato utilizzato il sistema ad iniezione fischer FIS EM per l’ inghisaggio profondo di barre filettate M24×500 e l’ancorante meccanico a doppio cono fischer EXA 20/80 per il serraggio rapido di alcune travature metalliche secondarie. Continua a pag. 5

Dettaglio del fissaggi delle colonne portanti con i fissaggi meccanici fischer FAZ II


METALL O

Talenti re e i t n a c in

In LYTO’S abbiamo incontrato l’Ing. Annalisa Basso, che nella funzione di Direzione Tecnica segue le commesse dalla fase di progettazione preliminare fino alla direzione dei lavori; ascoltiamo la sua voce: “Abbiamo scelto fischer per il supporto tecnico che è in grado di offrire; il personale fischer specializzato nei grandi progetti è stato in grado di fornirci assistenza specialistica sull’ingegneria del fissaggio e di darci risposte tempestive, qualificate e fuori dai normali standard. Per ogni singolo cantiere insieme con i tecnici fischer troviamo le soluzioni di ancoraggio specifiche e dedicate: LYTO’S vuole offrire ai suoi clienti i massimi livelli di sicurezza per le strutture che progetta, realizza ed installa. I prossimi progetti a cui stiamo lavorando si trovano nel continente sudamericano: in Messico ed in Cile in particolare ci troviamo ad operare in zone ad altissima sismicità. L’impianto in Cile ha avuto un’approfondita progettazione condivisa passo passo dall’ingegneria locale. Si tratta del primo magazzino automatizzato

SA PERE E SA PER FARE

Tecniche applicative e soluzioni di ancoraggio strutturale

Tecnica del fissaggio

2012

Il fissaggio nella carpenteria metallica

PROMO

Dalle soluzioni per edilizia leggera agli ancoranti strutturali per carpenteria pesante

Prossimi appuntamenti

Scarica il programma dal sito www.fischeritalia.it

Per informazioni ed iscrizioni

Compufix 8.NET

Veloce, intuitivo e affidabile al servizio del progettista

Guarda il tutorial del Software per il calcolo di fissaggi chimici e meccanici Oggi anche per la verifica di barre ad aderenza migliorata con resina epossidica certificata al sisma. Download gratuito dal sito www.fischeritalia.it

Segue da pag. 4

Punta al meglio!

con 2 scatole di fischer FBN II in omaggio 1 punta fischer SDS-plus IV Quattric! proposte d’acquisto

Per ogni 2 scatole di 40664 FBN II 8/10 (8×71) 40669 FBN II 8/20 (8×81) 40700 FBN II 8/30 (8×91)

Due appuntamenti formativi fondamentali per imprese di costruzione e installazione. Momenti d’aula e prove pratiche sviluppano le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio metallico o di un fissaggio chimico da utilizzare anche nel montaggio di carpenterie metalliche.

Il fissaggio nella carpenteria metallica Caserta 21/03 Padova 21/02 Tecnica del fissaggio Caserta 24/02 Padova 05/03

autoportante, con strutture alte 30 metri dimensionate per resistere alle forze di un terremoto. I carichi sismici e la geometria della struttura comportano sulle piastre di base carichi di trazione fino a 80 tonnellate: in questo caso abbiamo utilizzato la resina chimica a base epossidica fischer FIS EM, dotata anch’essa di certificato antisismico americano. In Messico dobbiamo realizzare un magazzino verticale per il più famoso produttore al mondo di costruzioni giocattolo con mattoncini di plastica. In questo caso dobbiamo fissare in massima velocità e sicurezza scaffalature da 18 metri ed utilizzeremo l’ancorante meccanico fischer FAZ II. Abbiamo altri progetti impegnativi che ci attendono in diversi paesi del mondo: una sfida tecnica continua, che ci richiede in ogni fase della commessa i massimi livelli di competenza e professionalità, anche per quanto riguarda l’ancoraggio strutturale dei nostri magazzini verticali”.

fischer ti regala...

504133

Punta SDS-Plus IV Quattric 8×100/160

40771 FBN II 8/50 (8×111)

504134

40827 FBN II 10/10 (10×86) 40851 FBN II 10/20 (10×96) 40854 FBN II 10/30 (10×106)

Punta SDS-Plus IV Quattric 8×150/210

504140

Punta SDS-Plus IV Quattric 10×100/160

40855 FBN II 10/50 (10×126)

504141

40950 FBN II 12/10 (12×106) 44558 FBN II 12/20 (12×116) 45263 FBN II 12/30 (12×126) 45264 FBN II 12/50 (12×146)

Punta SDS-Plus IV Quattric 10×150/210 Punta SDS-Plus IV 504144 Quattric 12×100/160 504145

Punta SDS-Plus IV Quattric 12×150/210

Da febbraio 2012 presso i rivenditori che aderiscono alla promozione. Affrettati! La promozione è valida fino ad esaurimento scorte.

IN la m OMA igli GGI O o fis r pu n che ta r

Segreteria fischerformazione: tel 049 8063156 formazione@fischeritalia.it

L’innovativa geometria a 4 taglienti e a 4 spirali offre il massimo delle prestazioni • Tempi di foratura ridotti • Maggior durata della punta (+50%) • Prestazioni costanti nel tempo • Ottima estrazione della polvere di foratura • Fori perfettamente circolari • Riduzione delle vibrazioni • Adatta per calcestruzzo fortemente armato

fischer FBN II

Ancorante veloce a tutto filetto •rapido inserimento nel foro •alta duttilità •vasta gamma da M6 a M20 con lunghezze da 50 a 420 mm •anche in acciaio inox •pratico e versatile: il più usato per la carpenteria

Benestare Tecnico Europeo Opzione 7 per calcestruzzo non fessurato

Classe di resistenza al fuoco F 120

EOTA ETAG 001

5


STOP ai ponti termici!

THERMAX e FID: Qualità per l’Ambiente. Risparmio Sicuro fischer è impegnata da tempi non sospetti nel promuovere il concetto di sostenibilità offrendo al mercato una gamma articolata di soluzioni di fissaggio per il buon isolamento. Soluzioni efficaci per pannelli isolanti, applicazioni con mattone faccia a vista e sistemi per facciate ventilate. Prodotti riconoscibili dall’icona We Save Energy che identifica i prodotti destinati all’edilizia eco-sostenibile oltre che la filosofia fischer di rispetto verso l’ambiente. Uno dei principali problemi che vanifica un cappotto ben fatto è la formazione di ponti termici, dovuti al fissaggio di

elementi esterni all’edifico (dagli scuri, alla tenda da sole, dalle lampade per esterni al condizionatore). Con fischer THERMAX , fischer FID 50 e fischer FID 90 il problema è risolto! Perfetti per il fissaggio di carichi distanziati annullano il ponte termico. Grazie al cono isolante, in nylon rinforzato con fibra di vetro, fischer Thermax interrompe il flusso termico attraverso la parte metallica del fissaggio impedendo perdite di calore. È adatto per applicazioni su calcestruzzo, pietra naturale, mattone pieno, calcestruzzo alleggerito, mattoni forati. È disponibile in due versioni Thermax

Fotografa il QR code con il tuo Smartphone e scopri Quick Fix

fischer Quick-Fix e Thermax Junior per il fissaggio rispettivamente di carichi pesanti (es condizionatore) e medi (es. centraline di allarme). fischer FID 50 e fischer FID 90 sono invece i fissaggi preferibili per i carichi leggeri (es. targhette di studi professionali) per l’ottimo risultato e la semplicità di applicazione. Fotografa il QR code con il tuo Smartphone e guarda i video dei fissaggi per isolamento

DA

LLE IM

IT

in continuo aggiornamento

ZI

AN AR ZI

he

ix •

r- F

• fi s c

10 ANNI

A

G

O NI

DIFF

A

/fissaggifischer

Nuovi fischer Solar-fish e fischer CPN AL:

A

ID

di fischer su

r S ola

Dopo il triangolo preassemblato fischer STFN 25°-30°-35° ed il profilo fischer Solar-Flat P400, arriva il nuovissimo sistema fischer Solar-fish (profilo + collegamento) • Lunghezza dei profili ottimizzata a 3,15 e 4,20 m - riduzione sfridi - ottimizzazione del trasporto - velocità di applicazione - diminuzione dei costi per kW • Collegamento CPN AL - installazione rapida - senza viti di congiunzione

Soluzioni infinite in un nastro d’acciaio Un programma completo per realizzare staffaggi di qualunque forma e dimensione. La speciale pinza permette di piegare il nastro fino a 135° e ottenere in pochi istanti lo staffaggio necessario. Il nastro preforato di 2 m in acciaio zincato, 50x3 mm, tagliabile a misura e piegabile, ha fori di diverso diametro per il fissaggio di raccordi, collari, gomiti e rubinetti. ELETTRICO

IDROTERMOSANITARIO

Costruzione di mensole leggere, sostegno di canale elettriche, applicazione a diverse altezze di quadri e derivazioni

Sostegno di tubi e raccordi, collegamento di adduzioni idriche con muratura “debole” che non consente l’utilizzo degli usuali fissaggi

In promozione...

fischer ED 18 chiodi in acciaio per bandelle in secchio!

. z p 0 0 6 500!

È possibile richiedere a fischer Italia la dichiarazione di provenienza dei prodotti UE che permette di ottenere la maggiorazione del 10% della tariffa incentivante. Calcola il tuo sistema con il nuovo software Solar-fix 2.1 Fotografa il QR code e guarda i video applicativi sul tuo Smartphone

Da marzo 2012 presso i rivenditori che aderiscono alla promozione. Affrettati! La promozione è valida fino ad esaurimento scorte.

6

IL CANTIERE infORMA 01


MIX

T-BOND e V-BOND 2012

PROMO

6 cartucce di cui 1 in omaggio

infallibili in ogni missione: scegli la TUA promo! NU

+

OV O!

12 miscelatori di cui 2 in omaggio

12 cartucce di cui 2 in omaggio

+

12 cartucce di cui 2 in omaggio

24 miscelatori di cui 4 in omaggio

CARTONGESSO

LEGNO

Supporto per l’applicazione di carichi leggeri dove il cartongesso non garantisca la tenuta o dove non ci sia la possibilità di ancorarsi direttamente

Costruzione di strutture di legno non portanti, con possibilità di collegamenti anche con angoli diversi da 90°

+

24 miscelatori di cui 4 in omaggio

Da febbraio 2012 presso i rivenditori che aderiscono alla promozione. Affrettati! La promozione è valida fino ad esaurimento scorte.

fischer ISQ: per un serramento... a regola d‘arte SA PERE E SA PER FARE

SILICONE SERRAMENTI •Chiusura ermetica del giunto •Elevata elasticità

Qualificazione e formazione di installatori del serramento

SCHIUMA SERRAMENTO ELASTICA •Perfetto isolamento termico •Ottimo isolamento acustico NASTRO DI TENUTA •Chiusura alle intemperie •Apertura alla diffusione del vapore

Corso di posa in opera

fischer, nel rispetto delle nuove normative europee si pone l’ obiettivo di favorire lo sviluppo di competenze professionali per l’installazione a regola d’ arte del serramento attraverso la condivisione di momenti d’ aula e attività pratiche in cui il confronto sulle nuove metodologie di posa ci permette di addentrarci nelle problematiche del settore. La qualità dei prodotti, la continua ricerca e sviluppo, la metodologia del “fare” ci vede come partner a fianco di associazioni di categoria quali UNCSAAL, SiPVC, FederelegnoArredo, ed aziende leader come Schueco, Finstral, AluK in un comune impegno: sicurezza, sostenibilità e risparmio energetico. La formazione ISQ è patrocinata da:

Guarda il video corso sulla posa in opera dei serramenti sul tuo smartphone o tablet

LEED®

Conforme ai requisiti LEED® secondo EQ - 4.1

Scoprilo su www.fischeritalia.it/serramenti

Prossimi appuntamenti

Caserta 10/02 Padova 14/02 - 21/02 Scarica il programma dal sito www.fischeritalia.it

Per informazioni ed iscrizioni Segreteria fischerformazione: tel. 049 8063156

formazione@fischeritalia.it

7


Recupero e risanamento conservativo di un edificio storico di Padova

RY CASE HISTO Committenza: Edificio storico privato via S. Francesco - Padova Progettazione: Studio Ing. Paolo Marchetto - Padova Collaboratori: Ing. Paolo Bergamin Ing. Tobia Marchetto Realizzazione: Impresa mandataria Edil Cardin Cesare e Figli S.r.l. - Padova

Impresa installatrice FRP Fassa & P. S.r.l. - Treviso In cantiere per fischer: Mansur Aly Belfadel, Giuseppe Libralato

Realizzazione vasca di contenimento

Introduzione Fischer Italia dall’inizio del 2010 ha avuto l’opportunità di seguire le complesse fasi di recupero di un edificio storico, risalente al XVIII secolo, sito nel centro di Padova, nelle vicinanze della tomba di Antenore, leggendario fondatore della città. L’edificio, di dimensioni ragguardevoli, era stato per lungo tempo trascurato e di conseguenza le condizioni di conservazione, soprattutto delle strutture portanti, erano piuttosto precarie. La committenza necessitava inoltre di avere posti auto coperti per usufruire dell’edificio, avendo questo solamente un piccolo cortile interno. L’analisi approfondita del progetto strutturale e della situazione esistente durante la fase di cantiere, ha rilevato numerose problematiche che necessitavano di interventi mirati per essere risolte. Fischer Italia oltre a fornire i prodotti, ha fornito il necessario supporto allo studio di progettazione proponendo un’ampia gamma di tecniche sia di costruzione ex novo che di recupero (sia tradizionali che innovative).

Collegamento del sistema di smistamento in acciaio con resina epossidica fischer FIS EM

fischer FIS EM

L’epossidico ad elevate prestazioni •La più alta resistenza sul mercato per applicazioni sul calcestruzzo •maggiore tenuta anche con profondità di posa ridotta •ideale per fori di grande diametro - nessun ritiro •massime prestazioni anche con fori carotati ed in presenza d’acqua •ideale per calcestruzzo fessurato e zona sismica •alta lavorabilità - ideale per fori profondi

8

Benestare Tecnico Europeo Opzione 1 per calcestruzzo fessurato

Benestare Tecnico Europeo per riprese di getto

EOTA ETAG 001+TR 029

EOTA TR 023

Classe di resistenza al fuoco F 120

IL CANTIERE infORMA 01

Problema Come già anticipato, le problematiche riscontrate in cantiere sono state molteplici: innanzitutto il progetto prevedeva un parcheggio sotterraneo con un sistema di smistamento automatizzato che permettesse di lasciare l’auto su di una piattaforma all’interno del piazzale e successivamente di essere trasportata al posto prefissato al piano interrato. In secondo luogo le pareti portanti perimetrali in muratura, esterne ed interne (lato cortile interno), manifestavano un forte dissesto ed un’elevata fessurazione; così come le volte a botte in muratura che reggevano il solaio del piano terra. Infine la posizione delle porte e delle finestre sulla facciata principale (lato via San Francesco) aveva subito nel tempo numerosi cambiamenti con il conseguente spostamento delle colonne di sostegno; questo ha comportato un eccessivo carico delle travature portanti in legno. La prolungata esposizione agli agenti atmosferici aveva inoltre compromesso irrimediabilmente la funzionalità statica delle stesse.

Vista della facciata principale da restaurare

Soluzione Il parcheggio automatizzato è stato realizzato in una vasca di contenimento in calcestruzzo armato sulle cui pareti e soletta di fondo è stato installato il complesso meccanismo di smistamento auto, composto da colonne e travature in acciaio. Per gli elevati carichi in gioco e la presenza di acqua (si operava al di sotto del livello di falda) il fissaggio più adatto è stato il sistema ad iniezione epossidico fischer FIS EM. Il restauro delle pareti in muratura è stato realizzato con l’iniezione di betoncini consolidanti e con una disposizione di nastri in fibra di carbonio fischer FRS CS (soluzione proposta dal consulente fischer prof. Giannantoni). Gli stessi nastri sono poi stati utilizzati anche per il consolidamento delle volte a botte. Infine il rinforzo strutturale delle travi in legno che sostengono la facciata è stato eseguito con la posa in opera di rinforzi in acciaio saldati intorno alle travi degradate e l’integrazione dei vuoti con malta epossidica colabile per legno fischer ECWood.

Consolidamento delle pareti in muratura con nastri in fibra di carbonio fischer FRS CS


CLS Guarda il video corso sulla posa di materiali compositi sul tuo Smartphone o tablet

Fibre in carbonio e materiali compositi fischer Rendiamo leggeri i lavori pesanti

Consolidamento dei maschi murari interni con nastri in fibra di carbonio fischer FRS CS

4

SA PERE E SA PER FARE

Modulo pratico applicativo

2012

La chimica in cantiere: il recupero strutturale dell’esistente

fischer si fa in per l’edile! Scegli la combinazione che fa per te!

PROMO

20 cartucce di cui 3 in omaggio + 40 miscelatori di cui 6 in omaggio

Appuntamento formativo fondamentale per imprese di costruzione. Approfondimenti sulla tecnologia di funzionamento delle resine bi-componente e sulla loro tecnica di applicazione. Sono proposte tecniche e soluzioni finalizzate al consolidamento delle principali strutture edilizie.

Chiedi al tuo rivenditore il Dispenser FIS DM S (cod. 511118) in omaggiO

Prossimi appuntamenti Padova 16/02 Caserta 01/03

Seguici sul territorio:

Ancoranti chimici e materiali compositi nel rinforzo strutturale in zona sismica

20 cartucce di cui 2 in omaggio + 20 miscelatori di cui 2 in omaggio

Chiedi al tuo rivenditore il Dispenser FIS DM S (cod. 511118) in omaggio

Reggio Emilia e L’Aquila (febbraio) Brescia e Padova (marzo) Torino (aprile) Sarica il programma dal sito www.fischeritalia.it

Per informazioni ed iscrizioni Segreteria fischerformazione: tel 049 8063156

Da febbraio 2012 presso i rivenditori che aderiscono alla promozione. Affrettati! La promozione è valida fino ad esaurimento scorte.

formazione@fischeritalia.it

fischer FIS V

Il vinilestere supercertificato •ideale per calcestruzzo asciutto ed umido •la 1° certificata per muratura •adatta per applicazioni a soffitto •ideale per riprese di getto •resistente anche per elevate temperature di esercizio •certificata CE M6÷M30 per carpenteria medio pesante

Benestare Tecnico Europeo Opzione 7 per calcestruzzo non fessurato

Benestare Tecnico Europeo per riprese di getto

EOTA ETAG 001+TR 029 EOTA TR 023

Benestare Tecnico Europeo per applicazioni su muratura

Classe di resistenza al fuoco F 120

EOTA ETAG 029

9


Castello di Landriano: risanamento della copertura in legno nel rispetto delle origini

RY CASE HISTO Committenza: LUCE Società Semplice Milano Progettazione Architettonica: Arch. Giuseppe Maggi - Pavia Consulente strutturale: Ing. Francesco Parolari - Lecco General Contractor:

Realizzazione: Galli Legnami s.a.s. di Galli M.D.P. Malgrate - Lecco

In cantiere per fischer: Armando Schiavon

Rimozione porzione ammalorata di trave ed esecuzione della cavità con motosega

Problema Come già anticipato, la copertura in larghe porzioni dell’edificio, è crollata e l’acqua piovana ha danneggiato le strutture portanti in legno del tetto compromettendone la consistenza. Le travature principali a sostegno del manto di copertura sono costituite da travi in legno massiccio di castagno la cui sezione è di notevoli dimensioni (fino a 40×40 cm). Per le sue caratteristiche storiche ed artistiche di pregio, l’edificio è vincolato dalla Sovrintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio; la problematica principale è stata quella di ricostituire il manto di copertura mantenendo il più possibile gli elementi esistenti. È stato quindi necessario progettare e realizzare interventi ad hoc che permettessero di conservare le porzioni sane degli elementi in legno senza pregiudicare resistenza e stabilità dell’edificio. Solo dove il mantenimento delle strutture esistenti non era possibile si è proceduto all’intera sostituzione con analogo materiale compatibile; negli altri casi si è proceduto all’incastro tra legno esistente e legno della stessa essenza di età comparabile.

Colatura resina fischer EC-Wood nella fessura dove è stata posizionata l’armatura

Soluzione Per realizzare una perfetta connessione nei giunti tra elementi lignei è stata adottata la seguente procedura in 4 fasi: prima è stata eseguita un’analisi di ogni trave con l’individuazione delle porzioni fortemente ammalorate e di quelle sane; poi è stata eseguita la rimozione della zona ammalorata e realizzata una cava in posizione centrale, mediante motosega, per l’inserimento dei ferri di collegamento tra la vecchia e la nuova trave di aggiunta. Dopo aver pulito accuratamente la fessura sono state inserite barre Ø16 in acciaio B450 C. Infine il vuoto presente tra la cava e le barre in acciaio è stato riempito con la resina a base epossidica colabile fischer EC-Wood, specifica per il legno. Per verificare la bontà dell’intervento è stato deciso infine di testare un campione di trave così risanata nel laboratorio di Scienza delle Costruzioni dell’Università IUAV di Venezia. La resistenza del giunto così realizzato è stata tale che la rottura non si è manifestata nell’interfaccia tra resina e barre di acciaio e legno, ma la crisi si è manifestata tutta nel legno sano esistente.

Dettaglio dell’esecuzione delle prove a rottura per determinare la resistenza dei giunti incollati

fischer Power Fast Benestare Tecnico Europeo per viti autofilettanti per strutture in legno

fisc

st Fa

Power -

Impronta extra-profonda

Nervature fresanti nel gambo

Alettature autosvasanti sottotesta per fresare la superficie ed ottenere un esatto fissaggio a filo

Viti standard

10

r Power-

La linea fischer Power-Fast unisce in sè tutte le caratteristiche positive delle attuali viti, ma ne migliora anche molti aspetti, come si addice ad un vero prodotto innovativo. Prova le nuove viti fischer Power-Fast!

presa più sicura dell'inserto, riduce diminuiscono la resistenza la fuoriuscita in fase di avvitamento all'avvitamento della vite

r he

he

st Fa

fisc

Vista delle strutture portanti lignee della copertura

Introduzione La più antica notizia relativa al castello di Landriano, risale al sec. XI ma il ritrovamento di reperti archeologici ostrogoti nelle vicinanze parrebbe attestare una fondazione più antica. Particolarmente rilevante fu il ruolo del castello nel sec. XII ai tempi di Federico Barbarossa. L’edificio venne utilizzato come fortezza anche nei secoli successivi ed ebbe certamente un ruolo nelle battaglie fra Francesi e Spagnoli nei primi decenni del cinquecento. Vengono attribuiti all’iniziativa di Francesco Taverna, intorno al 1536, i principali lavori di adattamento come residenza. La configurazione attuale appare come esito di diversi interventi eseguiti nei secoli successivi. Dagli ultimi anni del novecento il castello ha subito un progressivo processo di abbandono e di degrado. Negli ultimi anni il complesso ha evidenziato in diverse parti un precario stato di conservazione. La messa in sicurezza della struttura e la sistemazione dell’antica copertura in legno costituiscono il primo passo verso il recupero funzionale e storico artistico dell’imponente edificio.

IL CANTIERE infORMA 01

Filetto con fresature taglienti

Viti standard

Doppio filetto

facilita l'inserimento e riduce le fessurazioni nel legno

Punta mordente

con il rivestimento superficiale Gleitmo perfetta presa anche con legno duro si riduce lo sforzo di avvitamento grazie alla filettatura fino in punta


SAPERE E SA P ER FA RE

Qualifica tecnici di cantiere nella costruzione di edifici di legno Il corso è indirizzato agli operatori del settore delle costruzioni di legno che si occupano di cantiere, posa in opera, direzione dei lavori.

Padova 23/02 Caserta 27/03

Nuova certificazione ETA-CE in italiano! OT A R OF E MEMBE

27 se A-11/0e0originale in lingua ingle scher T E o e p ion ni fi o rs io r z ve u u – tr ico E rata da fischer Italia per cos n i it c v e e T t are prepa er-Fas truction her Pow Benest Traduzione Italiana er cons Viti fisc nd fisch Trade N

erciale:

ame: re:

ta l benes tario de al: e ri p ro v P of appro Holder

e estare del ben Oggetto i applicazione: f d d use o campo type an Generic on product: cti constru

Resina bicomponente a base epossidica specifica per ripristino strutturale di porzioni lignee ammalorate.

Costruire con il legno:

rk A/S Danma ETA – j6 ve g ie g lle Ko ottenlun 0 Charl DK-292 72 24 59 00 5 4 Tel. + 59 04 ark.dk 5 72 24 Fax +4 ww.etadanm tw rt. Interne ndo l’a ato seco 21 e notific Consiglio del e to a zz l de zion Autori direttiva rmonizza ed 10 della 1988 per l’a diche re giuri ri sui b Dicemb norme m ati me E) degli st delle E istrative ilizia (89/106/C in m m a d i per l’e prodott

omm Nome c

fischer EC Wood

LEGNO

rews a FCS Fast sc Powerr e h c s fi FCS screws o. KG bH & C rke Gm e rw e h 18 fisc lde 14 – Weinha Waldachtal 8 7 D-721 7443 12-4000 8 9 Tel. +4 9 7443 12-456 4 e d r. Fax + + ische in legno t www.f truzioni Interne r le cos e p ti n res a filett r structu Viti auto in timbe e s u r rews fo ping sc Self-tap 011

22-03-2

016

da: Validità : om Valid fr a: to:

22-03-2

uzione di prod Impianto turing plant: c Manufa Tecnico enestare B to s e Qu ne: al o contie Europe pean Technic ro u E : s This in ta al con Approv

o. KG bH & C rke Gm e rw e h 18 fisc lde 14 – Weinha Waldachtal 8 7 1 rte D-72 sono pa ati che g e ll a l 2 presi integra ine com ocumento form an h ic h 24 pag w d nte del ing 2 annexes integra d es inclu ment g a p 4 2 u the doc f o rt a p

rovals ical App r Techn ation fo iz n delser a rg an O Godken Europe Tekniske tion for a iz n a isk Org Europæ

 

Palazzine da 6 a 18 piani Sopraelevazioni e ristrutturazioni a costo zero per i condomini Case di minimo impatto ambientale Il legno nel “social housing” Seminario propedeutico di architettura e progettazione per architetti, ingegneri, geometri, periti edili, tecnici aziendali

SEMINARI 09 febbraio 2012 - Ancona 08 marzo 2012 - Trento 19 aprile 2012 - Reggio Calabria 17 maggio 2012 - Perugia 14 giugno 2012 - Salerno 27 settembre 2012 - Varese 8 novembre 2012 - Macomer (NU) 29 novembre 2012 - Pisa

sconto CLIENTI

Iscriviti con fischer! Collegati al sito www.fischeritalia.it/calendario Avrai uno sconto del 40% sul costo del seminario

 

SAP ER E E SAPER FA RE

fischer C-fix Screw: progetto realizzato, facile!

Il nuovo software fischer per le viti accelera i processi di lavoro Le tecnologie per il fissaggio, il rinforzo ed il recupero nella carpenteria in legno Modulo pratico applicativo Chi opera nel mondo delle costruzioni con utilizzo di carpenteria legno deve possedere un bagaglio di competenze tecnologiche trasversali che spaziano dalla conoscenza dei materiali legnosi ai metodi di connessione e di rinforzo delle strutture. Il corso, abbina momenti teorici a sostanziali prove pratiche e consente ai partecipanti di comprendere le diverse esigenze applicative nella pratica costruttiva con elementi lignei.

Prossimi appuntamenti Caserta 07/02 Padova 09/03 Scarica il programma dal sito www.fischeritalia.it Per informazioni ed iscrizioni Segreteria fischerformazione: tel 049 8063156 formazione@fischeritalia.it

Sei un tecnico o un installatore e vuoi conoscere rapidamente e con esattezza QUALI e QUANTE viti sono necessarie per il tuo progetto? Allora devi assolutamente provare il nuovo software fischer C-fix Screw che calcola in modo semplice e con accuratezza il numero ed il tipo di viti adatte al tuo progetto. Il software è particolarmente utile per la progettazione del fissaggio di sistemi isolanti su coperture oppure su facciate verticali, con viti per costruzioni da legno fischer FCS (Ø8 e Ø10 mm) e viti fischer Power-Fast (Ø6 mm). Il software segue le prescrizioni riportate nelle Norme Tecniche per le Costruzioni (DM 14 gennaio 2008), la Norma Europea UNI EN 1995-1-1:2009 e nel Benestare Tecnico Europeo ETA-CE (da ora disponibile gratuitamente anche in Italiano al link http://www.fischeritalia.it/legno/benestaretecnico-europeo.htm) ed offre una vasta gamma di soluzioni fischer per applicazioni diverse. Il software è molto facile ed intuitivo: attraverso la finestra Toolbox (casella degli strumenti), sempre visibile sullo schermo, è possibile indicare rapidamente dimensioni dell’edificio, il tipo di materiale isolante, le dimensioni della struttura sottostante in legno ed i carichi agenti. Possono essere studiate diverse tipologie di tetto (una falda, due falde, quattro falde) e l’inserimento delle azioni di carico da neve e da vento può essere sia diretto (attraverso un calcolo eseguito da un tecnico abilitato) oppure molto più semplicemente digitando il Codice di Avviamento Postale (C.A.P.) del

Comune in cui sorge il cantiere. Inoltre il software può essere utilizzato da tecnici o installatori che lavorano anche in Francia, Germania e Regno Unito. Lo sfruttamento dei fissaggi (a trazione ed a taglio) è visibile nella finestra Risultati mentre le caratteristiche geometriche della vite e le sue certificazioni sono disponibili nella finestra Info Prodotto. Tutte le finestre possono essere sempre visualizzate oppure nascoste, fornendo così la massima flessibilità. È infine possibile stampare su Report tutti i dati di input inseriti e la procedura di verifica estesa. Nel report sono riportati il numero e la tipologia (codice articolo) delle viti da utilizzare. Non hai ancora visto o utilizzato il software fischer C-fix Screw? Cosa stai aspettando? Vai nel sito www.fischeritalia.it/legno iscriviti e scarica gratuitamente il software fischer C-fix Screw!

Requisiti di sistema: Sistemi operativi Windows7®(32Bit/64Bit), Windows XP® (32Bit/64Bit) e Windows Vista® (32Bit/64Bit). Si richiede una scheda grafica OpenGL. Risoluzione dello schermo consigliata: 1024×768 px

11


fischer risponde

Come si realizza il corretto fissaggio di un oggetto su una parete in mattoni forati? DoItYourself76 La regola fondamentale per fissare un oggetto (leggero o pesante) è eseguire il foro con trapano a ROTAZIONE (non eseguire il foro a ROTO-PERCUSSIONE!!): il movimento a percussione del trapano rovina ed allarga le pareti interne del foro. Questo comporta che la resistenza del fissaggio inserito nel foro sia inferiore a quella dichiarata. La seconda regola da rispettare è la pulizia accurata del foro; la presenza di polvere all’interno del foro pregiudica la resistenza del fissaggio utilizzato.

Quali accorgimenti si devono utilizzare quando si deve eseguire un fissaggio distanziato” ovvero in presenza di materiale isolante? Carlo Marchioro Innanzitutto si deve prestare particolare attenzione al tipo di carico applicato: è meglio utilizzare barre o viti di grosso diametro al fine di ridurre al minimo l’abbassamento dell’oggetto da fissare. Inoltre elevate profondità di fissaggio sono poco efficaci a meno che l’oggetto da fissare non sia sottoposto a trazione. Infine è meglio utilizzare ancoraggi speciali come fischer THERMAX con il quale si annulla qualsiasi ponte termico e grazie alla particolare configurazione del cono in nylon rinforzato con fibra di vetro è possibile scaricare parte dello sforzo sul materiale isolante senza sollecitarlo troppo.

La

a

dit n e iv

R

A M R fO

in

Punti Specializzati fischer ha una grande esperienza nello sviluppo e progettazione di esposizioni e corner da inserire nel punto vendita: si tratta di shop-in-shop che vengono allestiti per rispondere al meglio alle esigenze dell’utilizzatore finale. Che si tratti di rivendite di ferramenta, di edilizia professionale, di distribuzione di materiale elettrico o idrotermosanitario, l’artigiano può individuare facilmente il corner fischer e trovare esposti in modo chiaro e semplice i prodotti e le soluzioni di fissaggio di cui ha bisogno.

Sei un artigiano? Segnalaci la rivendita di fiducia che ha la migliore esposizione fischer, oppure come possiamo migliorare il servizio offerto. Sei rivenditore? Ritieni che la tua esposizione sia un esempio di eccellenza? Fatti avanti, scrivi a ilcantiereinforma@ fischeritalia.it! Nel prossimo numero saranno pubblicate le migliori esposizioni. È inoltre attivo sul sito www.fischeritalia.it un’area dedicata ai Punti Specializzati fischer. Il sito è visitato da migliaia di professionisti

interessati a soluzioni garantite ed alla qualità dei nostri servizi, e chi sceglie di affidarsi a fischer deve sapere quali sono le migliori rivendite a lui più vicine, divise per provincia e settore. Solo i rivenditori garantiti fischer che possono comparire nell’apposita sezione, secondo un criterio meritocratico, basato sull’estensione della gamma, sulla copertura territoriale, sulla qualità dell’esposizione, sulla capacità di rappresentare al meglio il mondo fischer. Visita anche tu www. fischeritalia.it/distributori.

Che tipo di tasselli devono essere utilizzati per fissare costruzioni sottoposte agli agenti atmosferici? Arch. Silvia Rossi Generalmente in ambienti interni o comunque in ambienti esterni non direttamente a contatto con l’acqua piovana è possibile utilizzare tasselli in acciaio zincato. Invece in ambienti esterni direttamente a contatto con l’acqua piovana il rischio corrosione dell’ancorante è più elevato ed è quindi preferibile utilizzare tasselli in acciaio inox. Se poi l’ambiente è particolarmente aggressivo (zona industriale, tunnel stradali, piscine coperte) sono particolarmente indicati i tassellli in acciaio altamente resistente alla corrosione come fischer FHB II C o fischer FAZ II C.

E' necessario eseguire un foro guida (preforo) prima di utilizzare le viti per legno? Ing. Gervasoni La Norma Europea UNI EN 1995-1-1 del 2009, valida anche in Italia, prescrive che le viti con diametro nominale maggiore di 6 mm debbano essere necessariamente installate con foro-guida. L’Omologazione ETA-CE delle viti per costruzioni fischer FCS e viti fischer Power-Fast consente di derogare a tale divieto ed è quindi possibile installarle senza foro guida fino ad un diametro di 10 mm.

Quali sono i sistemi di fissaggio piu' adatti per applicazione su calcestruzzo cellulare tipo Ytong? Dora79 Il tassello in nylon fischer GB ha una forma elicoidale che permette un’elevata tenuta nel calcestruzzo cellulare non intonacato. Esistono, inoltre, altre tipologie di tasselli che si possono utilizzare, tipo i tasselli prolungati fischer SXR o l’ancorante chimico fischer FIS V abbinato all’utilizzo della punta speciale fischer PBB per eseguire fori conici ed al centratore fischer PBZ. Indirizza i tuoi quesiti a ilcantiereinforma@fischeritalia.it I più interessanti verranno pubblicati sul prossimo numero.

12

fischerformazione

Risposte da chi ogni giorno fa per chi ogni giorno sa fare Chi vuole essere aggiornato deve costantemente alimentare il proprio bagaglio di conoscenze tecniche. A questa esigenza risponde fischerformazione. Dal 2004 la filiale fischer in Italia ha raccolto l’esperienza trentennale della Accademia della Casa Madre in Germania per proporre titoli specifici che rispondano ampiamente a tutte le problematiche di fissaggio, Non dimentichiamoci che per fissaggio si intende tanto l’applicazione semplice, ma non banale, del quadro sulla parete del salotto di casa quanto l’ancoraggio strutturale nei viadotti e nelle gallerie. E da sempre inoltre fischerformazione si avvale della collaborazione di professionisti la cui specializzazione è in grado di fornire consulenze e soluzioni anche in altri comparti, quali: isolamento, involucro edilizio, serramento, sistemi anticaduta, staffaggi per il pannelli solari e fotovoltaici: la storica e riconosciuta affidabilità dei prodotti fischer, unita a nuovi indagati settori per rispondere alle più moderne esigenze di sicurezza e risparmio energetico. La forza della Scuola di fischer Italia è nei suoi docenti e nella versatilità dell’offerta.

fischer Italia S.r.l. Unipersonale Sede di Padova Stabilimento di Produzione e Servizi Clienti Corso Stati Uniti, 25 - 35127 Padova Sig.ra Marina Tosato +39 (049) 8063156

IL CANTIERE infORMA 01

L’esperienza sul campo raccolta ogni giorno da specialisti di prodotto si riversa in know-how per l’azienda. Ciò consente il costante miglioramento delle soluzioni di fissaggio nobilitando l’intero suo significato per tradurlo in soluzioni innovative. Tecnica, tecnologia e innovazione raccontante con parole semplici, ma con estrema padronanza degli argomenti e nel tempo gli attori della filiera nel mondo dell’edilizia ci hanno dato ragione. Infatti, solo nel 2011, più di 7’000 partecipanti ai nostri appuntamenti tra le sedi di Padova e Caserta e ai seminari sull’intero territorio italiano. All’interno delle due sedi spazi moderni pensati per l’apprendimento e la relazione attraverso anche l’idea del “toccare con mano”. I concetti teorici affrontati in aula trovano applicazione pratica nei laboratori. Abbiamo sempre creduto nella nostra missione, la riconfermiamo ogni volta che incontriamo un nuovo partecipante. Per questo abbiamo costruito una struttura fortemente voluta per valorizzare il Sapere e saper Fare.

Sede di Caserta Servizi tecnici e Formazione Viale Felice Carlo III, 25 - S. Nicola La Strada, Caserta Sig.ra Marilena De Falco +39 (049) 8063391


Il cantiere informa