Page 30

ful musica

LORENZO POLIDORI IL FINGERSTYLE MADE IN FLORENCE L’empireo musicale fiorentino conta numerose stelle e ognuna brilla di luce (e musica) propria. Abbiamo incontrato l’astro nascente del fingerstyle fiorentino, Lorenzo Polidori, e lo abbiamo intervistato per voi. Testo di Rita Barbieri, Foto di Lorenzo Polidori

P

artiamo dalla base: come ti chiami e da dove vieni? Ciao! Mi chiamo Lorenzo Polidori, ho 21 anni e sono un chitarrista fingerstyle fiorentino! Cos’è la musica per te? La musica ha sempre fatto parte della mia vita, è una valvola di sfogo per qualsiasi situazione del quotidiano. Ho preso in mano per la prima volta una chitarra all’età di 8 anni, quando la trovai sotto l’albero di Natale… Da quel giorno non l’ho più lasciata! Nei primi tempi suonavo musica classica poi, ispirato dall’ascolto di artisti come Chet Atkins, Jerry Reed e Tommy Emmanuel, mi sono follemente innamorato della musica country e folk americana, rivisitata sulla chitarra acustica secondo il fingerstyle. Che cosa è il fingerstyle? Il fingerstyle, anche  detto fingerpicking, è una tecnica di esecuzione per chitarra basata sull’uso delle  dita  per  pizzicare le corde, senza l’ausilio di un plettro. Questa tecnica è legata fortemente alla musica folk, ma si è diffusa in tutto il panorama musicale, permette di riprodurre tutti i suoni di una band utilizzando però un unico strumento. Personalmente la utilizzo per i ritmi ragtime, il country di Nashville e anche per comporre i miei brani inediti. Vi invito a scoprire questo modo alternativo di suonare la chitarra! Quali sono i gruppi italiani e stranieri che ascolti maggiormente? Hai uno o più generi preferiti? Apprezzo ogni genere musicale però quello che mi fa senz’altro venire la pelle d’oca è il country. Il mio gruppo preferito sono i Dire Straits, ma ascolto anche un sacco di altra musica. Adoro lo stile geniale di Jason Mraz, mi piace ascoltare

Il fingerstyle, anche detto fingerpicking, è una tecnica di esecuzione per chitarra basata sull’uso delle dita per pizzicare le corde, senza l’ausilio di un plettro.

.30

Profile for FUL | Firenze Urban Lifestyle

FUL | Firenze Urban Lifestyle #36  

«April is the cruellest month» scriveva T.S. Eliot nella Terra desolata, capolavoro della poesia modernista inglese. Perché l'inverno, per q...

FUL | Firenze Urban Lifestyle #36  

«April is the cruellest month» scriveva T.S. Eliot nella Terra desolata, capolavoro della poesia modernista inglese. Perché l'inverno, per q...

Advertisement