Page 1

LA SPEZIA ARSENALE 2062 LA SPEZIA VERDE Open International Design Competition Marina Militare di La Spezia Cod. FPP584 Vista Centro Bacini carenaggio

Struttura Edifici Bacini carenaggio

LEGENDA Residenziale

Impianto Sportivo

Auditorium

Biblioteca

Circolo Canottieri

ARSENALE 2062 - La Spezia Verde La Spezia, tipica città di mare, dove l’industria e il commercio segnano profondamente il carattere urbano e la vita dei cittadini, ha la grande fortuna di essere circondata da un paesaggio dal forte carattere. Incastonata, come fosse un gioiello, tra le morbide colline della val di Vara e quelle aspre delle cinque terre ha un ridotto potenziale di sviluppo. L’ultima possibilità di rendere La Spezia una città moderna e verde, dove i cittadini sono i veri protagonisti, è lo spazio dell’arsenale, occupato dal 1862 dalla Marina Militare. In questi 150 anni la città si è vista negare le risorse più preziose: la terra e il mare. Forse proprio grazie all’arsenale, però, la città ha la possibilità di reinventarsi, diventando più bella da vivere. Non sono molte le città che hanno tavole bianche da dipingere e ancora meno sono quelle che hanno un cuore da rinnovare. La Spezia ha questo grande potenziale e la consapevolezza di ciò che può diventare. Il progetto La Spezia Verde ha come obbiettivo principale quello di restituire ai cittadini il verde urbano dove poter trascorrere del tempo e divertirsi. Ad oggi la città si presenta come una densa trama di edifici dove il cemento ha avuto la meglio sulla terra. L’ipotesi che qui è presentata non stravolge la conformazione territoriale ma utilizza le superfici esistenti per creare le strutture attualmente mancanti. Le aree residenziali sono state pensate per facilitare la comunicazione e gli incontri tra gli inquilini. Le abitazioni si trovano su camminamenti pedonali dove è negato l’accesso ai veicoli. Le strade introdotte sono le uniche necessarie. L’area Residenziale/Commerciale si presenta come una zona porticata con accesso ai veicoli per carico agevole ma la presenza di una pista ciclabile verde, collegata ai numerosi percorsi inseriti, a divisione delle carreggiate. I percorsi pedonali/ciclabili che attraversano tutta l’area dell’Arsenale esprimono l’intenzione di restituire ai cittadini la libertà di vivere tranquillamente la città lontano dal rumore e dall’inquinamento. L’intenzione è anche quella di dare la possibilità ai cittadini di correre e andare in bicicletta senza sentirsi minacciati dal traffico veicolare. Il polo sportivo è il culmine dell’intervento urbanisticoed è una grande occasione per gli abitanti di praticare diversi sport tutti nello stesso posto. La diga è pensata come naturale estensione dei percorsi pedonali capace di congiungere rapidamente il polo sportivo al centro città . Questa strada sul mare è anche un nuovo modo di vivere lo sport in città. L’area dei locali notturni è pensata per i giovani che devono constantemente spostarsi per vivere i locali notturni della Versiglia. L’opportunità di avere locali in città, anche se decentrati rispetto al centro urbano, li rende meno soggetti ai pericoli stradali notturni. La “vecchia” destinazione militare dell’area rivive nel museo nautico ampliato e modernizzato che rimane a memoria di un periodo storico di cui essere orgogliosi. Questa nuova area della città, destinata ai giovani, culmina con il nuovo polo universitario e la biblioteca aperta a tutta la cittadinanza. La Spezia Verde è una visione moderna della tipica città di mare ferita dell’attività industriale. L’attuale incapacità di reinventarsi deriva dalla naturale mancanza di spazi. La possibilità di usufruire dell’arsenale farebbero di La Spezia una città del futuro, dove le energie rinnovabili e il verde sono a disposizione di tutti i cittadini per una vita collettiva migliore.

Interno Centro Bacini carenaggio

Circolo Velico

Edifici Sommersi

Compostaggio

Interno Centro Bacini carenaggio

Museo Navale

Parchi Urbani

Polo Universitario

Commerciale Residenziale

Interno Centro Bacini carenaggio

Night Life

EDIFICI SOMMERSI La caratteristica più innovativa del progetto è quella di utilizzare i bacini di carenaggio per la realizzazione di edifici destinata ai servizi, come centri commerciali, parcheggi e cinema, che in questi ultimi anni si sono impossessati della città, distruggendo il paesaggio naturale che risulta invaso da volumi senza forme nè identità. La realizzazione di edifici sommersi lascia spazio superficiale per numerosi parchi, polmoni verdi, indispensabili per una qualità di vita migliore. Con la costruzione di edifici sommersi si recuperano circa 54370 m2 di superfici commerciali a servizio della città.

Polo Scolastico

Gestione Energie Rinnovabili

Vista Notturna Bacini carenaggio

La Spezia Arsenale 2062  

Open International Design Competition to reinvent the La Spezia's military harbour. My project main idea is to use existing dry docks as com...

La Spezia Arsenale 2062  

Open International Design Competition to reinvent the La Spezia's military harbour. My project main idea is to use existing dry docks as com...

Advertisement