Page 30

anche per una specie di frattura che si era instaurata nel corso della sua esistenza fra l’arte e l’insegnamento. Era più importante per lei mandare avanti gli allievi: la sua produzione pittorica non doveva essere esibita, doveva essere solo un modello. Così Nerina nella sua lunga vita si dedicò ad allevare con totale dedizione, fin quasi sul letto di morte, intere generazioni di artisti. Quando morì, alla soglia dei 97 anni, la radio e i giornali anche d’oltreoceano e d’oltremanica parlarono di lei e da quel momento la Signorina (“la più brava maestra di disegno del mondo”, come scrisse nel necrologio Annigoni), cominciò a diventare una autentica leggenda. Un’eredità straordinaria L’eredità straordinaria che Stazzema si trova oggi a dover gestire è in sintesi questa: il paese è stato descritto ampiamente nelle loro opere dagli Artisti che l’hanno frequentato. Questo fenomeno non è nuovo. L’Italia è eccezionalmente fornita di luoghi incantevoli che hanno indotto i pittori soprattutto locali a ritrarli nelle loro opere. Solo che qui non si tratta di pittori della domenica, ma di artisti grandi e veri, di eccezionale rilevanza ed eccellenza. Fin dall’ultimo decennio dell’ottocento, quando Filadelfo Simi la scelse come privilegiata sede della sua arte, Stazzema è stata un polo di artistica attrazione. Vittorio Giorgini seguì il maestro e l’amico e dopo di loro, a poco a poco, salirono a Stazzema amici, conoscenti ed allievi che ne propagarono la fama. Le bellissime opere realizzate nel paese, animate da modelli locali e ambientate in luoghi familiari, messe in esposizione in centri importanti, comperate da Gallerie di fama mondiale, raffigurate in giornali specializzati a tutta pagina, divennero un evento di cui andare orgogliosi. Stazzema, per la suggestione del luogo e per la felice concomitanza di questi eventi, è diventato un paese degno di entrare nella storia 30

Stazzema - Un paese nella Storia dell'Arte  

Edito a cura del Comune di Stazzema, Lucca, Tipografia Menegazzo, luglio 2010.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you