Issuu on Google+


olgo  l’opportunità  di  questo  spazio  nel  calendario  della  Delegazione  F.I.G.C.‐ L.N.D.  di  Rimini  per  formulare  i  mi‐ gliori  auguri  per  un  nuovo  anno  da  vivere insieme nello sport e per portare il mio  saluto  a  tu   i  Bambini/e  Ragazzi/e,  alle  loro  Famiglie,  ai  Dirigen   delle  Società  ,  ai  Tecnici,  ai  Dire ori di gara e a tu  i Collaboratori delle Socie‐ tà che con la loro preziosa, diligente, professionale ed insos tuibile ope‐ rosità, consentono lo sviluppo al nostro movimento.     Ben chiaro in noi che una par ta di calcio non è fare giocare due squadre l’una  contro  l’altra,  bensì  l’una  in‐ sieme all’altra.     Il campo da calcio è esclusivamente il luogo di incontro per Ragazzi/e, Genitori e Tifosi, dove ci si può diver re  giocando, o assistendo al gioco , dove  ci si può ritrovare per crescere assieme nel rispe o delle persone e delle rego‐ le e dove l’unico risultato da raggiungere è dirsi con un sorriso “ciao”, “ci vediamo alla prossima”.    Buon 2012 nel segno della amicizia e della salute per lo sport.    Magrini Domenico  Delegato FIGC ‐ Lega Nazionale Dile an  Rimini 


Delegazione Provinciale di Rimini 

In piedi da sinistra: Mauro Agos ni, Angelo Della Biancia, Alessio Cano , Ciro Sorren no,   Domenico Magrini, Marco Maraldi, Alberto Ceccarelli, Floriano Evangelis , Andrea Arduini  In basso da sinistra: Maurizio Bianchi, Alberta Amadori, Sandro Graziani, Paci Gianfranco,   Romano Zangheri, Marisa Gara oni, Stefano Mussoni, Andrea Vitali 


Domenico Magrini

Gennaio 2012


Le Società: ASD ACCADEMIA RIMINICALCIO VB ALMAS RIVAZZURRA CALCIO ASD ASAR CALCIO RICCIONE ASD ATLETICO MARECCHIA ASD ATLETICO SANTARCANGELO ASD ATLETICO TORCONCA AC BELLARIA IGEA MARINA SRL SSD BELLARIVA VIRTUS ASD BORGO MARINA ASS CALCIO A CINQUE RIMINI POL D. CANONICA AC CATTOLICA CALCIO SRL AC CERASOLO ASD COLONNELLA RIMINI FCD CORIANO USD CORPOLO’ ASD DAINO MONDAINO SSD DELFINI RIMINI

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Domenica Maria madre di Dio

Lunedì S. Basilio vescovo, Modesto

Martedì S. Genoveffa

Mercoledì S. Ermete, Fausta, Angela, Elsa, Cris ana

Giovedì S. Amelia, Nazario 

Venerdì

Epifania di Nostro Signore

Sabato S. Luciano, S. Raimondo

Domenica S. Massimo, S. Severino

Lunedì S. Giuliano mar re, Alessia, Alice

Martedì S. Aldo Eremita, Domiziano

Mercoledì S. Igino Papa

Giovedì S. Modesto mar re, Probo, Ta ana

Venerdì S. Ilario, Yve e, Eliana, Vero

Sabato

S. Felice mar re, S. Bianca, Macrina, Benede a, Moreno

Domenica S. Mauro abate, Ida

Lunedì S. Marcello Papa

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

Martedì S. Antonio abate

Mercoledì S. Liberata, Prisca, Priscilla, Leonardo, Beatrice

Giovedì S. Mario mar re, Pio

Venerdì S. Sebas ano, Fabiano, Teodorico

Sabato S. Agnese, Ines

Domenica

S. Vincenzo mar re, Linda, Esmeralda, Domenico

Lunedì S. Emerenziana, Ramona, Armando

Martedì S. Francesco di Sales, Vera, Feliciano

Mercoledì Conversione di S. Paolo, Savino, Sabino

Giovedì SS. Tito e Timoteo, S. Paola

Venerdì S. Angela Merici, Elvira

Sabato S. Tommaso d' Aquino, S. Valerio

Domenica S. Costanzo, S. Ciro, Gildo, Sabrina

Lunedì S. Mar na, S. Savina, Serenella

Martedì

S. Giovanni B., S. Ignazio, Marcella, Lodovico, Geminiano

 


Paci Gianfranco

Febbraio 2012


ASD DINAMO CALCIO BIM F.Y.A. VIRTUS 3V SRL FEDERAZIONE SAMMARINESE ACD FEMMINILE VIRTUS ROMAGNA POL D. FONTANELLE ASD FUTSAL BELLARIA ASD GEMMANO GIOVANE CATTOLICA 1923 ASC GIOVANILE ALTA VALCONCA ACD GIOVANILE RIMINI USD IGEA MARINA POL JUNIOR CORIANO AD ASD JUNIOR DEL CONCA ASD JUNIOR MARIGNANO ASD JUNIOR S.ERMETE ASD JUNIOR TORCONCA ASD JUNIOR VALMARECCHIA AC JUVENES DOGANA ASD MARIGNANO CALCIO ACD MIRAMARE

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Mercoledì S. Verdiana, Veridiana, Viridiana, Brigida

Giovedì  Presentazione del Signore Venerdì S. Biagio, S. Oscar, S. Cinzia, Ofelia

Sabato Gilberto, Biagio

Domenica SS. Agata

Lunedì

S. Paolo Miki, Amando, Dorotea, Gastone

Martedì S. Teodoro mar re, Eugenia

Mercoledì

S. Girolamo Emiliani, Giacomina, Jacqueline, Onorato

Giovedì S. Apollonia

Venerdì SS. Arnaldo e Scolas ca, Guglielmo, Wilma

Sabato S. Dante, B.V. di Lourdes, Eloisia, Durante

Domenica S. Eulalia, Alessio

Lunedì S. Maura, Esmeralda, Fosca

Martedì S. Valen no mar re

Mercoledì S. Faus no, Giorgia , Sigfrido

Giovedì S. Giuliana Vergine

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29      

Venerdì S. Donato mar re, Marianna, Patrizia

Sabato S. Simone Vescovo, Cinzia, Claudio

Domenica S. Mansueto, S. Tullio, Corrado, Publio

Lunedì S. Silvano, S. Eleuterio V., Ulrico, Eros

Martedì S. Pier Damiani, S. Eleonora, Nora, Leopoldo

Mercoledì S. Margherita, Isabella, Greta

Giovedì

S. Renzo, Livio, Teo, Sereno, Romina, Romana

Venerdì S. Edilberto re

Sabato S. Cesario, S. Vi orino, Costanza

Domenica S. Romeo, Nestore

Lunedì S. Leandro, Onorina

Martedì

S. Romano abate

Mercoledì                                        S. Faus no, Giorgia , Sigfrido

   

 


Ceccarelli Alberto

Marzo 2012


FCD MISANO ASD MONTEFIORESE ASD MONTESCUDO ASD C. MULAZZANO ‘82 ASD NUOVA FELTRIA ASD ORANGE DEVILS ASD PARCO PIRONI C5 AC PENNABILLI IPISISTEM ASD PERLAVERDECALCIO ACD PERTICARA US PIETRACUTA ASD ASD CG PROMOSPORT POL D. PUNTOGIOVANE ASD REAL BELLARIA C A 5 FC REAL FONTANELLE SRL USD REAL MARECCHIA ASD REAL MARIGNANO ASD REAL MIRAMARE REAL MONTELEONE SSD REAL RIMINI SITI FC

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Giovedì S. Albino, Alba, Ugo, Ermes, Ermete

Venerdì

S. Basileo mar re, Simplicio, Ava, Ave, Ulderico

Sabato S. Cunegonda, Viola, Tiziano

Domenica

S. Casimiro, S. Lucio, Umberto, Urbano, Nestore

Lunedì S. Adriano, Foca, Virgilio

Martedì S. Giordano, Marziano, Marzio, Cole e, Ezio

Mercoledì S. Felicita, S. Perpetua, Augusta, Ermanno

Giovedì S. Giovanni di Dio, Salvatore

Venerdì S. Francesca Romana

Sabato

S. Simplicio papa, Maria Eugenia, Gaio, Emiliano

Domenica S. Costan no

Lunedì S. Massimiliano, S. Simplicio, Zeno

Martedì S. Arrigo, S. Eufrasia V., Rodrigo, Le zia

Mercoledì S. Ma lde regina, Valeriano

Giovedì S. Longino, S. Luisa, Cesare, Silvia, Lucrezia

Venerdì S. Eriberto vescovo

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

Sabato S. Patrizio, Teodoro, Wanda, Vanda

Domenica S. Salvatore, S. Cirillo

Lunedì

S. Giuseppe, S. Quinto, Giuseppina

Martedì S. Alessandra mar re, Claudia

Mercoledì S. Benede o, Filemone

Giovedì S. Lea, Benvenuto, Caterina

Venerdì S. Turibio di Mogrovejo, Fedele, Nora

Sabato S. Romolo, Gabriele, A lio, Didaco, Tiberio

Domenica

Annunciazione del Signore, Annunziata, Nunzia, Nunzio

Lunedì

S. Teodoro, S. Romolo, S. Emanuele

Martedì S. Augusto, Ruperto, Romolo, Oliviero

Mercoledì S. Sisto III Papa

Giovedì S. Secondo mar re

Venerdì S. Amedeo

Sabato S. Beniamino mar re

 


Graziani Sandro

Aprile 2012


ASD REAL SANTARCANGELO ASD RICCIONE 1929 ASD RIMINI UNITED MALATESTA AC RIMINI 1912 ASD RIPABIANCA SANTARCANGELO ASD S. ERMETE SANVITESE ASD S. ANDREA C. SANGIOVANN. AS S. MARIA DEL MONTE ASD ASD SR MORCIANO CALCIO ASD SAN CLEMENTE POL SAN LORENZO ASD AP SAN PATRIGNANO ASD SAN VITO POL SANGES USD SANTA GIUSTINA SAN VITO ASD SANTAGATESE SANTARCANGELO CALCIO AC SPADAROLO MARECCHIA POL SPONTRICCIOLO ASD ASD SPORTING VILLA VERUCCHIO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Domenica S. Ugo vescovo, Dora, Irene e Doriana

Lunedì S. Francesco di Paola, Iso a, Emilia, Grazia

Martedì S. Riccardo vescovo, Sisto

Mercoledì S. Isidoro vescovo, Isabelle, Isidora

Giovedì S. Vincenzo Ferrer, Eva, Cenzo, Geraldo

Venerdì S. Guglielmo, S. Diogene, Celes na, Filarete

Sabato S. Ermanno, Giovanni Ba sta, Cris ano

Domenica Pasqua di Resurrezione

Lunedì Lunedì dell’Angelo

Martedì S. Terenzio mar re

Mercoledì S. Stanislao vescovo, Gemma, Isacco

Giovedì S. Giulio papa, Zenone

Venerdì S. Mar no papa, Ermenegildo

Sabato S. Abbondio, Ignazio, Lamberto

Domenica S. Annibale, Anastasio

Lunedì S. Lamberto, Bernade e, Grazia, Giudi a

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30    

Martedì S. Aniceto papa, Arcangelo, Rodolfo

Mercoledì S. Galdino vescovo

Giovedì S. Ermogene mar re, Espedito, Emma

Venerdì S. Adalgisa vergine, Ode e

Sabato S. Anselmo, S. Silvio, Corrado

Domenica S. Caio, Sotero, Leonida

Lunedì S. Giorgio mar re

Martedì S. Fedele, S. Gastone

Mercoledì S. Marco evangelista, Franco

Giovedì S. Cleto, S. Marcellino mar re, Alida, Bianca

Venerdì S. Zita

Sabato S. Valeria, S. Pietro Chanel, Manlio

Domenica

S. Caterina da Siena, Antonia, Karen, Gomberto

Lunedì S. Pio V papa, S. Mariano, Lodovico

   


Mussoni Stefano

Maggio 2012


A POL STELLA US SUPERGA 63 DILETTANTISTICA USD TAVERNA MONTECOLOMBO ACD TORCONCA CATTOLICA ASD TORRE PEDRERA AS TRE ESSE SALUDECIO ASD TROPICAL CORIANO ASD UNITED BELLARIA ASD VERUCCHIO ASD VILLA VERUCCHIO ADC VILLAGGIO 1° MAGGIO ADP VIRTUS OLIMPIA ASD VIRTUS POGGIO BERNI ASD VIRTUS SANTARCANGELO AC VIRTUS TRE VILLAGGI ASD VIS ARGENTINA FCD VIS NOVAFELTRIA CALCIO ASD VISERBA CALCIO ASD VISERBELLA CALCIO ACD YOUNG MISANO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Martedì Festa del Lavoro

Mercoledì

S. Cesare, S. Atanasio, Flaminio, Zoe, Celeste

Giovedì S. Filippo, S. Giacomo, Alessandro, Viola

Venerdì

SS. Silvano e Nereo, S. Porfirio prete, Ada, Floriano, Tiziano

Sabato

S. Pellegrino mar re, Angelo, Penelope, Tosca, Teodoro

Domenica S. Giudi a mar re, Violante

Lunedì S. Flavia, S. Fulvio, Augusto, Gisella, Virginia

Martedì

S. Desiderato, S. Vi ore mar re, Geronzio, Egle

Mercoledì S. Gregorio vescovo, S. Duilio, Luminosa

Giovedì S. Antonino, S. Cataldo, Alfio, Miro, Quarto

Venerdì S. Fabio mar re, Stella, Achille, Fiorenzo

Sabato S. Rossana, Nereo, Pancrazio, Imelde, Domi lla

Domenica S. Emma, Roberto

Lunedì

S. Ma a Apostolo, Corinna, Gemma, Bonifacio

Martedì S. Torquato, S. Achille, Germana

Mercoledì

S. Ubaldo vescovo, Margherita, Tiziano, Oderzo, Adamo

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30  31  

Giovedì S. Pasquale Baylon

Venerdì

S. Giovanni I papa, Erico, Enrico, Veneziano, Venanzio

Sabato S. Pietro di Morrone, Ivo, Ivonne, Ive e

Domenica S. Bernardino da Siena sacerdote, Anastasio

Lunedì S. Vi orio mar re, Giulia, Angelo

Martedì S. Rita da Cascia, Valente

Mercoledì S. Desiderio vescovo

Giovedì Beata Vergine Maria ausiliatrice, Amalia

Venerdì

S. Beda il Venerabile, S. Erminio, Gregorio, Adelmo

Sabato S. Filippo Neri

Domenica S. Agos no, Federico, Oliviero

Lunedì S. Emilio mar re, S. Ercole, Priamo

Martedì S. Massimino vescovo, Massimo, Ademaro

Mercoledì S. Felice I papa, S. Ferdinando

Giovedì 

 

Angela, Giovanna d'Arco, Petronilla

 


80

ANNI DI PRESENZA DELLA FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO A RIMINI

10

ANNI ANIMATI DALLO STESSO GRUPPO GUIDATO DAL PRESIDENTE MAGRINI DOMENICO

Giugno 2012


Dalla U.L.I.C. “Unione Libera Italiana del Calcio” del 1931, al Comitato Locale di Lega Giovanile del 1947, al Comitato locale del settore giovanile del 1959, al Comitato provinciale F.I.G.C. del 1995, fino alla attuale Delegazione provinciale F.I.G.C. dal 2007, sempre di grande spessore è stato a Rimini il presidio dell’attività calcistica federale.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Venerdì Gius no mar re, Lia, Graziano

Sabato

S. Marcellino, Emilia, Erasmo, Elmo, Floriano, Fosco

Domenica S. Carlo Lwanga, Clo lde, Olivia, Olivana

Lunedì S. Quirino vescovo, Isabella, Querino

Martedì S. Bonifacio vescovo, Ferdinando, Igor, Volfango

Mercoledì

S. Norberto vescovo, Paola, Paula, Paulina, Paole a

Giovedì

S. Roberto vescovo, Sabiniano, Geremia, Landolfo

Venerdì S. Medardo vescovo

Sabato S. Primo, S. Efrem

Domenica S. Diana, S. Marcella, Greta, Asterio

Lunedì S. Barnaba apostolo

Martedì S. Guido, S. Onofrio, Basilide

Mercoledì S. Antonio da Padova, Alice

Giovedì S. Eliseo, Valerio

Venerdì S. Germana, S. Vito, Enrica, Everardo

Sabato S. Aureliano, Giudi a, Ferruccio

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30    

Domenica S. Gregorio Barbarigo, S. Adolfo, Manuele

Lunedì S. Marina, Marinella, Marine a

Martedì S. Gervasio, S. Romualdo abate

Mercoledì S. Silverio papa, S. E ore, Consolata

Giovedì S. Luigi Gonzaga, Luisa, Raul, Marzia, Marzina, Marzialina

Venerdì

S. Paolino da Nola, Flavio

Sabato S. Lanfranco vescovo, Alice

Domenica Na vità S. Giovanni Ba sta, Romolo,Gabriele, Zaira, Vanni

Lunedì S. Guglielmo abate, Orio, Oriella, Orie a, Oride, Oriano

Martedì S. Vigilio vescovo, Rodolfo, Elisa, Filippo

Mercoledì S. Cirillo D'Alessandria vescovo e do ore, Lelio, Tosco

Giovedì

S. A lio, Ireneo

Venerdì SS. Pietro e Paolo, Piero

Sabato SS. Primi Mar ri

   


Arduini Andrea

Papini Andrea

Fabbri Enea Giovagnoli Giancarlo

Luglio 2012


IL COMITATO LOCALE DELL’ U.L.I.C. (anni dal 1928 al 1933) Sebbene con qualche anno di ritardo rispetto al resto della Regione, a partire dal 1927 in Romagna si sviluppò un vivace movimento calcistico nell’ambito dell’ U.L.I.C., la famosa lega sportiva che per alcuni anni rivaleggiò con la F.I.G.C. a livello giovanile. La sigla significava “Unione Libera Italiana del Calcio” e gli atleti che vi militavano erano comunemente chiamati “i liberi”. Alcuni pionieri fondarono un Comitato U.L.I.C. a Cesena nel 1929, imitati pochi mesi dopo, nel 1930, a Forlì da un altro gruppo di appassionati. A Rimini il Comitato U.L.I.C. nacque solamente nel 1931, come filiazione del Comitato di Cesena e sfruttando il regolamento che consentiva la costituzione di un Comitato in qualunque città vi fossero almeno tre Società disposte ad affiliarsi. L’U.L.I.C. di fatto aveva la funzione di “settore giovanile” essendo strutturata di norma su tre campionati: i Boys, riservato ai ragazzi fino ai 17 anni, la Prima Categoria, in cui potevano giocare atleti fino all’età di 21 anni non compiuti e la Seconda Categoria dove venivano schierate le riserve della Prima Categoria. Non vi era passaggio per la promozione o la retrocessione tra le categorie e quindi le Società potevano iscriversi, indifferentemente, a qualsiasi torneo, anche a tutti e tre contemporaneamente. Tuttavia a Rimini l’attività U.L.I.C. si mantenne assai ridotta: fu organizzato il solo campionato di Prima Categoria. Nell’ottobre 1933, in seguito ad un’azione di riforma, a livello nazionale, intrapresa dai vertici federali, il comitato U.L.I.C. di Rimini viene sciolto d’autorità e le Società dipendenti confluirono nel nuovo Comitato denominato “Rubicone”, avente sede a Cesena. Un anno dopo – 23 ottobre 1934 – anche quest’ultimo fu soppresso: L’U.L.I.C. venne trasformata in”Sezione Propaganda” della Federazione Italiana Gioco Calcio e l’unico comitato in tutta la provincia di Forlì rimase quello dell’allora capoluogo (Forlì).

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Domenica S. Teobaldo sacerdote eremita, Ester, Carolina

Lunedì S. O one

Martedì S. Tommaso apostolo, Leone

Mercoledì S. Elisabe a, S. Rossella, Cris na

Giovedì S. Antonio Maria Zaccaria sacerdote

Venerdì S. Maria Gore , Romola

Sabato S. Edda, S. Claudio, Apollino

Domenica S. Adriano, S. Priscilla, Elisabe a

Lunedì S. Armando, S. Le zia, Clelia,��Bianca,Veronica

Martedì S. Felicita, S. Silvana, Rufina, Seconda

Mercoledì S. Benede o, S. Olga, S. Fabrizio, Emanuele

Giovedì S. Fortunato mar re

Venerdì S. Enrico imperatore

Sabato S. Camillo de Lellis

Domenica S. Bonaventura, Vladimiro, Giacobbe

Lunedì Nostra Signora del Monte Carmelo, Elvira, Carmen

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

Martedì S. Alessio di Roma, Tiziano

Mercoledì S. Calogero, S. Federico V.

Giovedì S. Giusta, S. Simmaco

Venerdì S. Elia profeta, Severina, Severa

Sabato S. Lorenzo da Brindisi sacerdote e do ore, Cesira, Daniele

Domenica S. Maria Maddalena, Lena

Lunedì S. Brigida

Martedì S. Cris na, Anita

Mercoledì S. Giacomo apostolo, Tea, Ivo, Ivonne,Ive e, Cristoforo

Giovedì SS. Anna e Gioacchino, Camilla, Rosanna

Venerdì S. Liliana, S. Aurelio, Natalia, Natalina,Natascia, Celeste

Sabato S. Nazario, S. Innocenzo

Domenica S. Marta, Beatrice, Lucilla

Lunedì S. Pietro Crisologo vescovo, Donatella

Martedì S. Ignazio di Loyola, Fabio

 


Iannibelli Silvio

Sorrentino Ciro

Agostini Mauro

Nicolini Antonio

Agosto 2012


IL COMITATO LOCALE DELLA LEGA GIOVANILE (anni dal 1947 al 1959) Devastata dalla guerra come nessuna altra città dell’Emilia Romagna, alla cessazione del conflitto, Rimini dovette fare i conti con le rovine materiali e morali che ostacolarono per parecchio tempo la ripresa dei movimenti sportivi, in particolare quello calcistico: le poche Società minori che con grandi sacrifici riaprivano i battenti si dovevano rivolgere ai Comitati di Cesena e Forlì, che fin dal settembre 1945 avevano ripreso a funzionare nell’ambito della “Sezione Propaganda” della Federazione Italiana Gioco Calcio. In sostituzione della “Sezione Propaganda”, ormai superata dai tempi, il 15 Settembre 1947 nasceva in Italia la “Lega Giovanile” . Nello stesso periodo venne formato il “Comitato Regionale Emiliano di Lega Giovanile”, nel cui ambito avrebbero poi operato i Comitati Provinciali e Locali. I campionati di competenza dei Comitati Provinciali e dei Comitati Locali della Lega Giovanile erano i “Ragazzi” (età 14-18 anni) e gli “Juniores” (età 18 – 21 anni). Non era consentito alcun tesseramento prima dei 14 anni. Subito a Rimini si colse l’occasione per avviare la nascita di un organo calcistico giovanile con funzioni di riferimento per tutte le Società della zona rivierasca. Nel corso del 1948 la Federazione Italiana Gioco Calcio affidò la gestione del Comitato Locale di Rimini ad un Commissario. Nel dicembre 1951 fu finalmente indetta un’ assemblea delle Società per l’elezione di un regolare Comitato. La sede del Comitato si trovava in via Dante al domicilio del Presidente.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Mercoledì S. Alfonso

Giovedì S. Eusebio, S. Gustavo

Venerdì S. Lidia

Sabato S. Nicodemo, S. Giovanni Maria Vianney sacerdote

Domenica S. Osvaldo, Neve, Nevi, Neva

Lunedì Trasfigurazione Nostro Signore

Martedì S. Gaetano da Thiene, Mafalda

Mercoledì S. Domenico, Emiliano

Giovedì S. Romano, S. Fermo, Livio

Venerdì S. Lorenzo mar re, Renzo

Sabato S. Chiara, Susanna, Lelia

Domenica S. Giuliano

Lunedì S. Ippolito, S. Ponziano

Martedì S. Alfredo

Mercoledì Assunzione Maria Vergine, Assunta

Giovedì S. Rocco, Serena, Gioacchino

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

Venerdì S. Giacinto, Carlo

Sabato S. Elena «Augusta», Lauro, Ta ana

Domenica S. Ludovico, S. Italo

Lunedì S. Bernardo abate, Samuele

Martedì S. Pio X papa

Mercoledì S. Maria regina, Ippolito

Giovedì S. Rosa da Lima, S. Manlio

Venerdì S. Bartolomeo apostolo, Michela, Dario

Sabato S. Ludovico, Luigi, Erminia, Patrizia

Domenica S. Alessandro mar re

Lunedì S. Monica, S. Anita

Martedì S. Agos no

Mercoledì Mar rio S., Giovanni B., Sabina, Savino

Giovedì S. Faus na, S. Tecla, Rosa

Venerdì S. Aris de mar re, Aidano, Aida

 


Zanotti Alessio

Settembre 2012

Garattoni Marisa


IL COMITATO LOCALE DEL SETTORE GIOVANILE (anni dal 1959 al 1995) Soppressa la vecchia “Lega Giovanile”, il 1° agosto 1959 nacque ufficialmente il “Settore Giovanile” della Federazione Italiana Gioco Calcio. L’esistenza e la composizione del Comitato Locale di Rimini vennero confermate. Gli anni Sessanta e Settanta trascorsero all’insegna della stabilità; tra il 1971 e il 1977 il Comitato ampliò il proprio organico portando a quattro i membri, per fare fronte all’aumentata attività sportiva ed amministrativa. Nel 1979 alcuni eventi importanti movimentarono la vita del Comitato. Privo di una vera sede, fin dagli anni cinquanta, il Comitato Locale aveva dovuto arrangiarsi con sistemazioni di fortuna (di solito presso i domicili dei Presidenti) girovagando così tra Vicolo Voltone, via Flaminia, via Bonsi, via Sigismondo, via Mastini, per poi trovare una sede provvisoria al Palazzetto dello Sport “Flaminio”. Infine venne raggiunto un importante traguardo con l’inaugurazione, nella stagione sportiva 1988 – 1989, della nuova sede di via Sardegna 15, con la quale il Comitato trovava finalmente una collocazione stabile e degna dell’importanza assunta dal nuovo organismo provinciale. Nel 1983, in vista di una possibile collaborazione del Settore Giovanile con il mondo scolastico, venne istituita presso i Comitati Provinciali e Locali la figura del “delegato per il calcio nella scuola”. Quattro anni dopo, nel 1987, il Settore Giovanile assunse definitivamente la nuova denominazione di “Settore per l’attività giovanile e scolastica”, anche se in realtà la scuola si dimostrerà sempre poco disponibile ad una reale collaborazione con gli organi della Federazione Italiana Gioco Calcio. Proprio all’inizio degli anni novanta, intanto, per la città di Rimini maturavano importanti eventi che avrebbero portato inevitabili riflessi anche nelle istituzioni del mondo sportivo: la città di Rimini venne riconosciuta come Provincia.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Sabato S. Egidio abate

Domenica S. Elpidio vescovo, Ingrid

Lunedì S. Gregorio mar re, S. Marino

Martedì S. Rosalia, Rosa

Mercoledì S. Vi orino vescovo, Giordano

Giovedì S. Petronio, S. Umberto, Eva

Venerdì S. Regina, Guido

Sabato Na vità Beata Vergine Maria

Domenica S. Sergio papa

Lunedì S. Nicola da Tol., S. Pulcheria, Candida

Martedì S. Diomede mar re

Mercoledì SS Nome di Maria, S. Guido

Giovedì S. Maurilio, S. Giovanni Cris.

Venerdì Esaltazione della Santa Croce

Sabato Beata Vergine Maria Addolorata

Domenica SS. Cornelio e Cipriano, Edoardo

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30    

Lunedì S. Roberto Bellarmino

Martedì S. Sofia mar re

Mercoledì S. Gennaro vescovo, Costanzo

Giovedì S. Eustachio, S. Candida

Venerdì S. Ma eo apostolo

Sabato S. Maurizio mar re, Silvano, Tazio

Domenica S. Lino papa, Libero, Rebecca

Lunedì S. Pacifico da Sanseverino Marche

Martedì S. Aurelia, Sergio

Mercoledì SS. Cosimo e Damiano

Giovedì S. Vincenzo de' Paoli

Venerdì S. Venceslao mar re

Sabato SS. Michele, Gabriele e Raffaele

Domenica S. Girolamo do ore, Rachele, Sofia, Sonia

   


Ronci Umberto

Maraldi Marco

Della Biancia Angelo Zangheri Romano

Ottobre 2012


IL COMITATO PROVINCIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI (anni dal 1995 al 2002) La provincia di Rimini è nata ufficialmente con il Decreto Legislativo del 6 marzo 1992. Nel corso dei mesi seguenti anche gli organi sportivi iniziarono ad adeguarsi progressivamente alla nuova realtà amministrativa. Le cose non procedettero troppo speditamente, tanto che il Consiglio Federale della Federazione Italiana Gioco Calcio, cui spettava di provvedere in materia, affrontò l’argomento solo nella riunione avvenuta l’8 aprile 1994. Le decisioni furono pubblicate sul Comunicato Ufficiale Federazione Italiana Gioco Calcio n. 74/a del 23 aprile 1994, del quale si riporta qui un breve stralcio: OMISSIS… Il Presidente Federale illustra la richiesta avanzata dalla Lega Nazionale Dilettanti che, conseguentemente all’emanazione del decreto Legislativo del 6 – 27 marzo e 30 aprile 1992 (…) con il quale venivano istituite le nuove province di BIELLA, CROTONE, LECCO, LODI, PRATO, RIMINI, VERBANIA e VIBO VALENZIA, segnala la necessità di procedere, presso le località sopra indicate, all’istituzione di Comitati Provinciali. Il Consiglio Federale approva all’unanimità Tuttavia per la stagione sportiva 1994 – 1995 il Comitato di Rimini rimase assegnato ancora al Settore Giovanile e Scolastico. Ufficialmente, infatti, il Comitato Provinciale di Rimini divenne operativo, con nomina federale nell’ambito della Lega Nazionale Dilettanti, solo dal 1° luglio 1995 e l’esordio avvenne dunque con la stagione sportiva 1995 – 1996. Novità importante e significativa si ebbe tuttavia nel 1996 con l’ingresso per la prima volta del Comitato Provinciale di Rimini nel Consiglio del Comitato Regionale Emilia Romagna. Le stagioni sportive successive furono caratterizzate da un notevole incremento del Settore Giovanile e Scolastico e si svolsero senza particolari novità.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Lunedì S. Teresa del Bambin Gesù

Martedì SS. Angeli Custodi

Mercoledì S. Gerardo abate

Giovedì S. Francesco d'Assisi

Venerdì S. Placido mar re

Sabato S. Bruno abate, Alberta

Domenica Beata Vergine Maria del Rosario

Lunedì S. Pelagia, Brigida, Ivano

Martedì S. Dionigi, S. Ferruccio, Sara, Lorenzo

Mercoledì S. Daniele vescovo missionario

Giovedì S. Firmino vescovo, Bruno, Emanuela

Venerdì S. Serafino da Montegranaro

Sabato S. Edoardo re

Domenica  S. Callisto I papa, Orlando, Fortunato

Lunedì S. Teresa d'Avila, Ruggero

Martedì S. Edvige, S. Margherita Alacoque del S.C.

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

Mercoledì S. Ignazio d'A., S. Rodolfo, Marisa, Edda

Giovedì S. Luca evangelista

Venerdì S. Isacco mar re, S. Laura, Lara

Sabato S. Irene, Aurora

Domenica S. Orsola, Clemen na, Le zia

Lunedì S. Donato vescovo, Apollo

Martedì S. Giovanni da Capestrano sacerdote

Mercoledì S. Antonio Maria Claret vescovo, Luigi

Giovedì S. Crispino, S. Daria, Gaudenzio

Venerdì S. Evaristo papa

Sabato S. Fiorenzo vescovo, Delia

Domenica S. Simone, Simeone, Simone a, Giuda

Lunedì S. Ermelinda, S. Massimiliano, Michela

Martedì S. Germano vescovo, Benvenuta

Mercoledì S. Lucilla, S. Quin no

 


Bianchi Maurizio Evangelisti Floriano

Novembre 2012


IL COMITATO/DELEGAZIONE PROVINCIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI (dal 2002 ad oggi) Con C.U. n. 52/A, pubblicato a Roma il 2 Agosto 2002, a firma Franco Carraro (Presidente F.I.G.C.) e Guglielmo Petrosino (Segretario F.I.G.C.) viene nominata la nuova “squadra” che sotto la guida del Presidente DOMENICO MAGRINI rappresenta, pur con alcune variazioni fra nuovi ingressi ed abbandoni, ormai da dieci anni, la F.I.G.C. sul territorio della Provincia di Rimini. Precursore fin da subito, il Comitato mostra vivacità ed idee chiare su due aspetti socio politico di una certa rilevanza: per la prima volta in un campionato federale si vede la presenza di una squadra costituita interamente da extracomunitari, la Associazione Unione Immigrati Mondo (campionato 3^ categoria – girone A) e, in anticipo sul passaggio della Valmarecchia alla Provincia di Rimini, società del Montefeltro come Pennabilli, Secchiano e Perticara partecipano al campionato di 2^ categoria, Santagatese e Talamello partecipano al campionato di 3^ categoria, Novafeltria, Pietracuta e Secchiano partecipano al campionato Juniores. Il Comitato è di nuova costituzione, ma la sintonia fra i Componenti produce, fin dall’esordio, iniziative importanti a livello organizzativo (passi significativi dal punto di vista informatico), ed a livello informativo e consulenziale (organizzazione di corsi allenatori, convegni, formazione specifica con la collaborazione di professionisti). Il 4 marzo 2004 vi è il cambio della sede, sempre in affitto, da via Sardegna a via Pomposa (Centro i Tigli): ampi spazi, parcheggio auto, sala incontri, tutto per una migliore fruibilità dei servizi da parte delle Società. Nella stagione sportiva 2007 – 2008 una importante novità che, fra le altre modifiche statutarie della Lega Nazionale Dilettanti, prevede anche la sostituzione dei Comitati con le Delegazioni Provinciali. In continua crescita le affiliazioni delle Società e l’attività di promozione svolta che, per la stagione appena trascorsa 2010/2011, può essere così rappresentata: • 27 i Comuni della Provincia rappresentati • 126 le Società affiliate • 4.400 tesserati per il settore giovanile • 5.000 tesserati per la L.N.D. • 57 campionati e tornei organizzati • 5983 gare disputate • 68 tornei primaverili organizzati a carattere provinciale, regionale, nazionale ed internazionale

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Giovedì Tu  i san

Venerdì Tobia beato

Sabato S. Mar no, S. Silvia, Giusto

Domenica S. Carlo Borromeo, Rosalia

Lunedì S. Zaccaria profeta

Martedì S. Leonardo abate

Mercoledì S. Ernesto abate, Carina

Giovedì S. Goffredo vescovo

Venerdì S. Oreste, S. Ornella, Fausto

Sabato S. Leone Magno, Fiorenzio

Domenica S. Mar no di Tours

Lunedì  S. Renato mar

re, S. Elsa, Cris ano

Martedì S. Diego, S. Omobono

Mercoledì S. Giocondo vescovo

Giovedì S. Alberto M., S. Arturo

Venerdì S. Margherita di Scozia, Edmondo

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30    

Sabato S. Elisabe a, Elda

Domenica S. Oddone abate, Alda

Lunedì S. Fausto mar re

Martedì S. Benigno

Mercoledì Presentazione Beata Vergine Maria

Giovedì S. Cecilia mar re di Roma

Venerdì S. Clemente papa, Felicia, Lucrezia

Sabato Cristo re e S. Flora

Domenica S. Caterina d'Alessandria vergine e mar re

Lunedì S. Corrado vescovo

Martedì S. Massimo, S. Virgilio

Mercoledì S. Giacomo della Marca

Giovedì S. Saturnino mar re

Venerdì S. Andrea apostolo, S. Duccio

   


Giacomini Giordano Amadori Alberta

Dicembre 2012


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Sabato 

S. Ansano, Natalia, Mariano 

Domenica 

S. Bibiana, S. Savino, Viviana 

Lunedì 

S. Francesco Saverio, Ilaria 

Martedì 

S. Barbara, S. Giovanni Damasceno, Isa 

Mercoledì  S. Giulio mar re 

Giovedì 

S. Nicola vescovo 

Venerdì 

S. Ambrogio vescovo 

Sabato 

Immacolata, Conce a, Lorenza 

Domenica  S. Siro, Sirio, Cesare 

Lunedì 

Beata Vergine Maria di Loreto,Lorena, Loredana 

Martedì  S. Damaso papa 

Mercoledì 

S. Giovanna Francesca Frémyot di Chantal 

Giovedì 

S. Lucia vergine e mar re 

Venerdì 

S. Giovanni della Croce, S. Pompeo 

Sabato 

S. Valeriano, Nino 

Domenica  S. Albina 

17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31    

Lunedì 

S. Lazzaro, Olimpia 

Martedì 

S. Graziano vescovo 

Mercoledì  S. Fausta, S. Dario 

Giovedì 

S. Liberato mar re 

Venerdì 

S. Pietro Canisio 

Sabato 

S. Francesca Cabrini 

Domenica 

S. Giovanni da Kety (Canzio), S. Vi oria 

Lunedì 

S. Delfino, Irma, Adele 

Martedì  Natale, Christel 

Mercoledì 

S. Stefano protomar re 

Giovedì 

S. Giovanni evangelista, Fabiola 

Venerdì 

SS. Innocen  Mar ri, Dorma, Donna 

Sabato 

S. Tommaso Becket, Pietro, Davide 

Domenica 

S. Eugenio vescovo, S. Ruggero 

Lunedì 

S. Silvestro papa, Fiore, Melania 

  


Delegazione Provinciale di Rimini Via Pomposa, 43/A 47924 Rimini

Tel. 0541 793011 Fax 0541 791776 www.figcrimini.it www.lndrimini.it

e-mail: info@figcrimini.it - segreteria@figcrimini.it settoregiovanile@lndrimini.it - calcio5@lndrimini.it - corsiformazione@lndrimini.it


CALENDARIO 2012