Issuu on Google+


COMMISSIONE PREMI DI PREPARAZIONE

Presidente:

Vittorio Barbotto

Componenti:

Giovanni Agrusti Vittorio Bartolomei Ciro Capone Cecilia Caregnato Bernardo Castrichini Luigi De Francisci Enrico Duranti Giorgio Martellino Edoardo Mattioli Marco Michelli Vittorio Musacchi Massimo Pagliari Achille Reali Maurizio Thermes

Segretario:

Angelo Donisi

stagione sportiva 2008-2009

-2-


FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA – VIA GREGORIO ALLEGRI , 14 CASELLA POSTALE 2450

___________

Articoli che regolano i premi di preparazione

art. 96 delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C.

(allegato 1)

Ammontare dei premi di preparazione Sviluppo della tabella di cui all’articolo 96: Importi validi fino al 30 giugno 2007 Importi validi fino al 30 giugno 2007 per premi tra S.G.e.S. – Dilettanti – Società Professionistiche.

(allegato 2) (allegato 3)

Importi validi fino al 30 giugno 2008 Importi validi fino al 30 giugno 2008 per premi tra S.G.e.S. – Dilettanti Società Professionistiche.

(allegato 4) (allegato 5)

Importi in vigore dal 1° luglio 2008 Importi in vigore dal 1° luglio 2008 per premi tra S.G.e.S. – Dilettanti Società Professionistiche.

(allegato 6) (allegato 7)

1) Diritto al premio di preparazione. Si ha diritto al premio di preparazione a seguito del vincolo di tesseramento del calciatore, come “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista”. Hanno diritto al premio di preparazione la società o le due ultime società che hanno avuto il calciatore tesserato con cartellino annuale nell’arco delle ultime tre stagioni sportive. E’ da tenere presente che, qualora nella stagione precedente a quella in cui avviene il tesseramento a tempo determinato, non risulti alcun tesseramento federale, si perde il diritto al premio. Le società appartenenti alla Lega Nazionale Dilettanti e alla Lega Italiana Calcio Professionisti, possono chiedere il premio di preparazione a società appartenenti a qualsiasi Lega. Le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti “A” e “B” possono chiedere il premio solo alle società facenti parte della stessa Lega.

-3-


Il premio è corrisposto alla società che ha avuto il calciatore tesserato per almeno una intera stagione sportiva.

Il diritto al premio si prescrive al termine della stagione sportiva successiva a quella in cui è maturato. Il termine per la relativa richiesta per la stagione sportiva 2007 - 2008 scadrà il 30 giugno 2009; per la stagione sportiva 2008 - 2009 scadrà il 30 giugno 2010. Prima di richiedere il premio di preparazione è opportuno valutare le seguenti considerazioni: Professionisti - Giovani di serie (art. 33 delle N.O.I.F.) I calciatori giovani dal 14° anno di età assumono la qualifica di giovane di serie quando sottoscrivono e viene accolta la richiesta di tesseramento per una società associata in una delle Leghe Professionistiche.

I Giovani Dilettanti art. 32 delle N.O.I.F. I calciatori giovani con tesseramento annuale, dal 14° anno di età compiuto, possono assumere, con la società della Lega Nazionale Dilettanti, per la quale sono già tesserati, vincolo di tesseramento a tempo determinato fino al termine della stagione sportiva, entro la quale abbiano compiuto il 25° anno di età acquisendo la qualifica di giovane dilettante. **************** 2) Modalità per l’inoltro del ricorso in prima istanza alla Commissione Premi di Preparazione.

La presentazione del ricorso non è soggetta ad alcuna tassa in prima istanza. Il ricorso (allegato 8) deve essere inviato alla F.I.G.C. Commissione Premi di Preparazione, C.so d’Italia 35/b - 00198 Roma, a mezzo raccomandata A.R. entro e non oltre il 30 giugno, della stagione sportiva successiva a quella in cui è stato effettuato il tesseramento con vincolo di: “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista”. La copia del ricorso deve essere inviata contestualmente alla controparte a mezzo raccomandata A.R. L’originale della ricevuta della raccomandata inviata alla controparte, unitamente al cartellino e/o i cartellini in originale dovranno pervenire presso la segreteria della Commissione Premi di Preparazione. Si precisa che, in caso di smarrimento del cartellino e/o cartellini, la Commissione prenderà in esame le copie degli stessi, autenticati dal Comitato Regionale e/o dalla Delegazione Provinciale di competenza.

L’eventuale documentazione difensiva della controparte dovrà pervenire alla Commissione e al ricorrente entro il termine perentorio di 30 giorni dalla spedizione del ricorso.

-4-


3) Lettera liberatoria. La lettera liberatoria - su carta intestata della società richiedente, firmata dal Legale Rappresentante pro- tempore - (allegati n°9 e 10) attestante l’intervenuta transazione tra le parti con il relativo importo e/o la rinuncia al premio, deve necessariamente avere il visto di autenticità apposto dal Comitato Regionale e/o dalla Delegazione Provinciale di competenza, presso cui dovrà essere depositato l’originale. Se mancante del precedente requisito, la liberatoria non potrà essere presa in considerazione. Si precisa che dopo la decisione della Commissione Premi di Preparazione, il pagamento della penale dovrà essere sempre corrisposto alla F.I.G.C. , anche in caso di successivi accordi intercorsi tra le parti sul pagamento del premio.

4) Modalità per l’inoltro del ricorso in seconda istanza alla Commissione Vertenze Economiche. Il ricorso avverso le decisioni della Commissione Premi di Preparazione deve essere inoltrato in seconda istanza, entro 7 giorni (art. 50) dalla comunicazione della decisione medesima, alla Commissione Vertenze Economiche, al seguente indirizzo: C.so d’Italia, 35/b - 00198 ROMA, con le modalità di cui all’art. 38 del Codice di Giustizia Sportiva e con la prescritta tassa di reclamo, determinata per la stagione sportiva 2008/2009, come di seguito riportata:

Lega Nazionale Professionisti

€ 250,00

Lega Italiana Calcio Professionistico

€ 250,00

Lega Nazionale Dilettanti: Campionato Nazionale Dilettanti Campionato Nazionale Calcio a 5 Campionato Nazionale Calcio Femminile

€ 170,00 € 170,00 € 170,00

Lega Nazionale Dilettanti: Campionati Regionali

€ 130,00

Settore Giovanile e Scolastico

€ 78,00

Il provvedimento della Commissione Vertenze Economiche è inappellabile ai sensi 49 comma 4 del Codice di Giustizia Sportiva.

dell’art.

Si ricorda che i ricorsi riguardanti la medesima società dovranno essere inoltrati singolarmente.

-5-


allegato 1 Norme organizzative interne della F.I.G.C. Art. 96 Premio di preparazione 1. Le società che richiedono per la prima volta il tesseramento come “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista”, di calciatori che nella precedente stagione sportiva siano stati tesserati come “giovani”, con vincolo annuale o biennale, sono tenute a versare alla e/o alle società per le quali il calciatore è stato precedentemente tesserato un “premio di preparazione” sulla base di un parametro, raddoppiato in caso di tesseramento, per società delle Leghe professionistiche, aggiornato al termine di ogni stagione sportiva, in base agli indici ISTAT, salvo diverse determinazioni del Consiglio Federale e per i coefficienti di seguito indicati: LEGA

CAMPIONATO

Dilettanti

COEFFICIENTI PARZIALI ultima società

società

3^ categoria

0,40

0,60

1

2^ categoria

0,80

1,20

2

1,70

3

1,30

1^ categoria Promozione

1,70

2,30

4

Eccellenza

2,00

3,00

5

Nazionale Dil.

2,50

3,50

6

Calcio a 5

Calcio Femminile e Calcio a 5

Professionisti

COEFF.TI TOTALI

penultima società

Calcio Femminile

Calcio a 5

Calcio Femminile

1,70

Calcio Femminile

Calcio a 5

Provinciale

1,30

3

Regionale

1,70

0,40

2,30

0,60

Nazionale B

2,00

1,30

3,00

1,70

5

3

Nazionale A2

2,50

1,30

3,50

1,70

6

3

Nazionale A

2,50

1,70

3,50

2,30

6

4

1

4

2^ Divisione

3,30

4,70

8

1^ Divisione

4,50

6,50

11

Serie “B”

6,50

8,50

15

Serie “A”

7,50

10,50

18

Le società della Lega Nazionale Professionisti non hanno diritto al “premio di preparazione” fatto salvo il caso in cui la richiesta riguarda società appartenenti alla stessa Lega. -6-


2. Agli effetti del “premio di preparazione” sono prese in considerazione le ultime due società titolari del tesseramento annuale nell’arco degli ultimi tre anni. Nel caso di unica società titolare del vincolo, alla stessa compete il premio per intero. Il vincolo del calciatore per almeno un’intera stagione sportiva è condizione essenziale per il diritto al premio. 3. Se la corresponsione del premio non viene direttamente regolata tra le parti, la società o le società che ne hanno diritto possono ricorrere in primo grado alla Commissione Premi di Preparazione, i cui Componenti sono nominati per ogni stagione sportiva dal Presidente Federale, d’intesa con i Vice Presidenti, sentito il Consiglio Federale. Contro le decisioni della Commissione è ammessa l’impugnazione in ultima istanza avanti la Commissione Vertenze Economiche.

L’accoglimento del ricorso comporta a carico della società inadempiente una penale, fino alla metà del premio non corrisposto, da devolversi alla F.I.G.C.

Il ricorso, esente da tasse, deve essere inoltrato a mezzo raccomandata alla Commissione Premi di Preparazione e, contestualmente, copia dello stesso deve essere inviata alla controparte; al ricorso vanno allegate, a pena di inammissibilità, le relative ricevute di spedizione attestanti l’invio alla controparte, nonché le tessere del calciatore rilasciate nelle precedenti stagioni sportive, in possesso delle società aventi diritto e, in caso di accoglimento del ricorso, la Commissione provvede, per il tramite delle Leghe e dei Comitati Regionali, al sollecito prelievo della somma a carico della società obbligata.

Le eventuali memorie e la documentazione della controparte dovranno pervenire alla Commissione entro il termine perentorio di 30 giorni dalla spedizione del ricorso. Alla suddetta memoria andranno allegate le ricevute comprovanti la spedizione alla società ricorrente, nonché l’eventuale lettera liberatoria attestante l’intervenuta transazione tra le parti, che dovrà avere il visto di autenticità apposto dal Comitato Regionale e/o dalla Delegazione Provinciale competente, presso il quale dovrà essere depositato l’originale.

Se mancante del detto requisito la liberatoria non potrà essere presa in considerazione dall’organo deliberante.

4.Il diritto al premio di preparazione si prescrive al termine della stagione sportiva successiva a quella in cui è maturato.

-7-


ALLEGATO 2

Tabella premi di preparazione valida nella stagione sportiva 2006 / 2007 I valori dalla serie "C2" alla serie "A" sono validi solo tra società professionistiche

0,40 0,80 1,30 1,70 2,00 2,50 0,40 1,30 1,30 1,70 1,30 1,70 2,00 2,50 2,50 3,30 4,50 6,50 7,50

188,40 376,80 612,30 800,70 942,00 1.177,50 188,40 612,30 612,30 800,70 612,30 800,70 942,00 1.177,50 1.177,50 1.554,30 2.119,50 3.061,50 3.532,50

0,60 1,20 1,70 2,30 3,00 3,50 0,60 1,70 1,70 2,30 1,70 2,30 3,00 3,50 3,50 4,70 6,50 8,50 10,50

penultima società

euro

coefficiente

3° categoria 2° categoria 1° categoria promozione eccellenza nazionale dilettanti femminile regionale femminile nazionale B femminile nazionale A2 femminile nazionale A calcio a 5 provinciale calcio a 5 regionale calcio a 5 nazionale B calcio a 5 nazionale A2 calcio a 5 nazionale A serie C2 serie C1 serie B serie A

euro

coefficiente

categoria

coefficiente

(parametro € 471,00)

282,60 565,20 800,70 1.083,30 1.413,00 1.648,50 282,60 800,70 800,70 1.083,30 800,70 1.083,30 1.413,00 1.648,50 1.648,50 2.213,70 3.061,50 4.003,50 4.945,50

1 2 3 4 5 6 1 3 3 4 3 4 5 6 6 8 11 15 18

ultima società

unica società (intero)

penale

totale

euro

%

euro

euro

471,00 942,00 1.413,00 1.884,00 2.355,00 2.826,00 471,00 1.413,00 1.413,00 1.884,00 1.413,00 1.884,00 2.355,00 2.826,00 2.826,00 3.768,00 5.181,00 7.065,00 8.478,00

15 15 15 25 25 25 15 15 15 25 15 25 25 25 25 35 35 50 50

70,65 141,30 211,95 471,00 588,75 706,50 70,65 211,95 211,95 471,00 211,95 471,00 588,75 706,50 706,50 1.318,80 1.813,35 3.532,50 4.239,00

541,65 1.083,30 1.624,95 2.355,00 2.943,75 3.532,50 541,65 1.624,95 1.624,95 2.355,00 1.624,95 2.355,00 2.943,75 3.532,50 3.532,50 5.086,80 6.994,35 10.597,50 12.717,00


ALLEGATO 3

Tabella premi di preparazione valida nella stagione sportiva 2006 / 2007 Premi tra S. G. e S. - Dilettanti e società professionistiche

percentuale %

(parametro €. 922,00)

penale

serie C2

3,30

3.108,60

4,70

4.427,40

8

7.536,00

35

2.581,60

10.173,60

serie C1

4,50

4.239,00

6,50

6.123,00

11

10.362,00

35

3.549,70

13.988,70

serie B

6,50

6.123,00

8,50

8.007,00

15

14.130,00

50

6.915,00

21.195,00

serie A

7,50

7.065,00

10,50

9.891,00

18

16.956,00

50

8.298,00

25.434,00

categoria coefficiente

penultima società

coefficiente

ultima società

coefficiente

unica società (intero)

totale


ALLEGATO 4

Tabella premi di preparazione valida nella stagione sportiva 2007 / 2008 I valori dalla serie "C2" alla serie "A" sono validi solo tra società professionistiche

0,40 0,80 1,30 1,70 2,00 2,50 0,40 1,30 1,30 1,70 1,30 1,70 2,00 2,50 2,50 3,30 4,50 6,50 7,50

191,60 383,20 622,70 814,30 958,00 1.197,50 191,60 622,70 622,70 814,30 622,70 814,30 958,00 1.197,50 1.197,50 1.580,70 2.155,50 3.113,50 3.592,50

0,60 1,20 1,70 2,30 3,00 3,50 0,60 1,70 1,70 2,30 1,70 2,30 3,00 3,50 3,50 4,70 6,50 8,50 10,50

penultima società

euro

coefficiente

3° categoria e pure L.N.D. 2° categoria 1° categoria promozione eccellenza nazionale dilettanti femminile regionale femminile nazionale B femminile nazionale A2 femminile nazionale A calcio a 5 provinciale calcio a 5 regionale calcio a 5 nazionale B calcio a 5 nazionale A2 calcio a 5 nazionale A serie C2 serie C1 serie B serie A

euro

coefficiente

categoria

coefficiente

(parametro € 479,00)

287,40 574,80 814,30 1.101,70 1.437,00 1.676,50 287,40 814,30 814,30 1.101,70 814,30 1.101,70 1.437,00 1.676,50 1.676,50 2.251,30 3.113,50 4.071,50 5.029,50

1 2 3 4 5 6 1 3 3 4 3 4 5 6 6 8 11 15 18

ultima società

unica società (intero)

penale

totale

euro

%

euro

euro

479,00 958,00 1.437,00 1.916,00 2.395,00 2.874,00 479,00 1.437,00 1.437,00 1.916,00 1.437,00 1.916,00 2.395,00 2.874,00 2.874,00 3.832,00 5.269,00 7.185,00 8.622,00

15 15 15 25 25 25 15 15 15 25 15 25 25 25 25 35 35 50 50

71,85 143,70 215,55 479,00 598,75 718,50 71,85 215,55 215,55 479,00 215,55 479,00 598,75 718,50 718,50 1.341,20 1.844,15 3.592,50 4.311,00

550,85 1.101,70 1.652,55 2.395,00 2.993,75 3.592,50 550,85 1.652,55 1.652,55 2.395,00 1.652,55 2.395,00 2.993,75 3.592,50 3.592,50 5.173,20 7.113,15 10.777,50 12.933,00


ALLEGATO 5

Tabella premi di preparazione valida nella stagione sportiva 2007/2008 Premi tra S.G.e.S. - Dilettanti e società professionistiche

percentuale %

(parametro €. 958,00)

penale

serie C2

3,30

3.161,40

4,70

4.502,60

8

7.664,00

35

2.682,40

10.346,40

serie C1

4,50

4.311,00

6,50

6.227,00

11

10.538,00

35

3.688,30

14.226,30

serie B

6,50

6.227,00

8,50

8.143,00

15

14.370,00

50

7.185,00

21.555,00

serie A

7,50

7.185,00

10,50

10.059,00

18

17.244,00

50

8.622,00

25.866,00

categoria coefficiente

penultima società

coefficiente

ultima società

coefficiente

unica società (intero)

totale


ALLEGATO 6

Tabella premi di preparazione in vigore nella stagione sportiva 2008 / 2009 I valori della Divisione "2" alla serie "A" sono validi solo tra società professionistiche

3° categoria pure L.N.D. 2° categoria 1° categoria promozione eccellenza nazionale dilettanti femminile regionale femminile nazionale B femminile nazionale A2 femminile nazionale A calcio a 5 provinciale calcio a 5 regionale calcio a 5 nazionale B calcio a 5 nazionale A2 calcio a 5 nazionale A divisione “2” divisione “1” serie B serie A

0,40 0,80 1,30 1,70 2,00 2,50 0,40 1,30 1,30 1,70 1,30 1,70 2,00 2,50 2,50 3,30 4,50 6,50 7,50

euro

198,80 397,60 646,10 844,90 994,00 1.242,50 198,80 646,10 646,10 844,90 646,10 844,90 994,00 1.242,50 1.242,50 1.640,10 2.236,50 3.230,50 3.727,50

0,60 1,20 1,70 2,30 3,00 3,50 0,60 1,70 1,70 2,30 1,70 2,30 3,00 3,50 3,50 4,70 6,50 8,50 10,50

ultima società euro

298,20 596,40 844,90 1.143,10 1.491,00 1.739,50 298,20 844,90 844,90 1.143,10 844,90 1.143,10 1.491,00 1.739,50 1.739,50 2.335,90 3.230,50 4.224,50 5.218,50

coefficiente

penultima società

coefficiente

categoria

coefficiente

(parametro € 497,00)

1 2 3 4 5 6 1 3 3 4 3 4 5 6 6 8 11 15 18

unica società (intero) euro

497,00 994,00 1.491,00 1.988,00 2.485,00 2.982,00 497,00 1.491,00 1.491,00 1.988,00 1.491,00 1.988,00 2.485,00 2.982,00 2.982,00 3.976,00 5.467,00 7.455,00 8.946,00

penale

totale

%

euro

euro

15 15 15 25 25 25 15 15 15 25 15 25 25 25 25 35 35 50 50

74,55 149,10 223,65 497,00 621,25 745,50 74,55 223,65 223,65 497,00 223,65 497,00 621,25 745,50 745,50 1.391,60 1.913,45 3.727,50 4.473,00

571,55 1.143,10 1.714,65 2.485,00 3.106,25 3.727,50 571,55 1.714,65 1.714,65 2.485,00 1.714,65 2.485,00 3.106,25 3.727,50 3.727,50 5.367,60 7.380,45 11.182,50 13.419,00


ALLEGATO 7

Tabella premi di preparazione in vigore nella stagione sportiva 2008/2009 Premi tra S.G.e.S. - Dilettanti e società professionistiche

percentuale %

(parametro €. 994,00)

penale

divisione “2”

3,30

3.280,20

4,70

4.671,80

8

7.952,00

35

2.783,20

10.735,20

divisione “1”

4,50

4.473,00

6,50

6.461,00

11

10.934,00

35

3.826,90

14.760,90

serie B

6,50

6.461,00

8,50

8.449,00

15

14.910,00

50

7.455,00

22.365,00

serie A

7,50

7.455,00

10,50

10.437,00

18

17.892,00

50

8.946,00

26.838,00

categoria

coefficiente

penultima coefficiente società

ultima società

coefficiente

unica società (intero)

totale


ALLEGATO 8

___________________ (data)

A.R.

Spett. le F.I.G.C. Commissione Premi di Preparazione C.so d’Italia, 35/b 00198 ROMA e, per conoscenza

Spett. le Società ____________________________ ____________________________

La scrivente società __________________________________________________________ (specificare denominazione attuale della società)

__________________________________________________________________________ (indirizzo completo)

__________________________________________________________________________ (specificare eventuale denominazione sociale diversa all’epoca del tesseramento)

__________________________________________________________________________ (indirizzo completo)

RICORRE avverso il mancato pagamento del premio di preparazione dovuto dalla Società: __________________________________________________________________________ in quanto questa, avendo tesserato, con vincolo “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista”,per la stagione sportiva____________il calciatore ______________________ nato il _________________nostro tesserato per la/e stagione/i sportiva/e _______________ con cartellino/i rosa n° _________rilasciato dalla Delegazione di ______________________ (che vi trasmettiamo in originale o con copia autenticata dalla Delegazione Provinciale di appartenenza) che non ha ottemperato a quanto previsto dagli art. 33 del Regolamento del Settore Giovanile e Scolastico e art. 96 delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C. La sottoscritta società chiede, l’intervento di codesta Commissione al fine di ottenere quanto dovuto. TIMBRO DELLA SOCIETA’

IL LEGALE RAPPRESENTANTE ___________________

Si allega l’originale della ricevuta della raccomandata inviata contestualmente alla controparte.


ALLEGATO 9 Fac-simile lettera liberatoria (redatta su carta intestata della società sottoscritta dal legale rappresentante) da depositare in originale al Comitato e/o Delegazione competente e trasmettere alla Commissione premi di preparazione con timbro di autenticità.

Spett. le Società’

______________________

______________________

Il sottoscritto Presidente pro-tempore della società dichiara di aver ricevuto la somma di €……………… in relazione alla richiesta per il tesseramento, con vincolo “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista”, del calciatore.

Data_______________________________ (riferita all’emissione del documento)

Timbro della Società

(Il Legale Rappresentante)

_________________________________

TIMBRO E FIRMA DEL COMITATO REGIONALE E/O DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

_________________________________

_________________________ (data di autenticità a cura del C. R. e/o D.P.)


ALLEGATO 10

Fac-simile lettera liberatoria (redatta su carta intestata della società sottoscritta dal legale rappresentante) da depositare in originale al Comitato e/o Delegazione competente e trasmettere alla Commissione Premi di Preparazione con timbro di autenticità.

Spett. le Società

_____________________________

_____________________________

Il sottoscritto Presidente pro-tempora della società dichiara di rinunciare al premio di preparazione come società: ultima

penultima

unica

per il tesseramento, con vincolo “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista”, del calciatore

nato a

il

a favore della società

Data ________________________ (riferita all’emissione del documento)

Timbro della società

(Il Legale Rappresentante)

__________________________________

TIMBRO E FIRMA DEL COMITATO REGIONALE E/O DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

__________________________________ __________________________ (data di autenticità a cura del C. R. e/o D.P.)


Guida al Premio di Preparazione