Page 1

TORRI

NUMERO

14 ANNO IV

31

Termini - Giardinetti. Chiusi per mancanza di personale? na forte limitazione, quasi una soppressione della linea ferroviaria Termini - Giardinetti dal 3 al 5 settembre. Con tutti i conseguenti disagi per i cittadini del VII e dell'VIII municipio. In sostituzione è stato previsto un servizio di bus navetta, che tuttavia non corre solitario evitando il traffico cittadino, ed è quindi solo una sorta di potenziamento del 105. Lo sciopero del 6 settembre ha prolungato di un giorno i disagi, il 7 il servizio è ripreso regolarmente. Le cause: manutenzione per l'Atac, carenza di personale per i sindacati. Il 3 settembre l'Atac dirama un comunicato. "Lungo tutta la linea, domani e dopodomani, si svolgerà una verifica straordinaria dell'infrastruttura con controlli alla rete tecnica di alimentazione e all'armamento.

U

LINEA CHIUSA PER TRE GIORNI: MANUTENZIONE DICE L'ATAC. MA PER DI ROMA, LA VERITÀ È CHE C'È UN'ENDEMICA CARENZA DI PERSONALE.

Per questo i treni si fermeranno parzialmente o completamente". Marco Capparelli, segretario della Filt Cgil di Roma e del Lazio, ha i suoi dubbi. Legittimi. "In realtà noi pensiamo che dietro questo intervento di manutenzione ci sia un problema ben

MARCO CAPPARELLI,

più grosso, che è quello dell'endemica carenza di personale che lavora su questa linea. Mancano i capistazione. Inoltre Atac avrebbe fatto una manutenzione senza inviare un avviso o un fonogramma ai capistazione e ai lavoratori dell'azienda. E le

SEGRETARIO DELLA

FILT CGIL

lavorazioni straordinarie, perché di questo parlava il comunicato Atac, si svolgono di notte". Insomma, qualcosa non quadra secondo i sindacati. Atac risponde alle accuse, puntualizzando il fatto che le verifiche sono state effettuate, senza specificare quali siano, "e hanno consentito di identificare alcune problematiche che verranno discusse in tavoli istituzionali che Atac Spa ha chiesto di attivare per migliorare il servizio". Ma i sindacati non ci stanno, e rilanciano. "Abbiamo chiesto all'Atac che lavorazioni sono state fatte, vogliamo tutti i dettagli e attendiamo una risposta", dice ancora Capparelli. Risposta che deve ancora arrivare. DAVIDE LOMBARDI

Cantiere mai finito nel complesso Isveur ll' interno del complesso popolare Isveur di via Romagnoli nel settembre 2010 hanno preso il via i lavori per il rifacimento delle fogne e per gli esterni del complesso popolare. A distanza di un anno, tutto è fermo, anzi abbandonato. "Sono più di due mesi e mezzo che non vedo gli operai - ci spiega Roberto Canali - la ditta ci risponde che il comune non gli ha dato i soldi e il Comune invece ci dice che glieli ha dati. Fatto sta che qui è tutto abbandonato". Le transenne dell' area di cantiere sono completamente divelte e i materiali necessari alla ristrutturazione sono

A

NEL

COMPLESSO ISVEUR DI VIA TIERE APERTO E ABBANDONATO.

ROMAGNOLI, QUARTIERE GIARDINETTI, C'È UN I RESIDENTI NE DENUNCIA LA PERICOLOSITÀ.

abbandonati. Il cartello che sovrasta l'area delimitata, il giardino dei palazzi sostanzialmente, non riporta né una data di inizio lavori, tantomeno quella di fine. E quello che preoccupa, oltre alle fogne a pezzi e ai rifiuti di cantieri all' aria aperta, sono i bambini. "Giocano sulle montagne di sabbia, vicino alle reti divelte. E' pericoloso". Si sentono abbandonati, come sempre ac-

CAN-

cade a chi abita in una casa popolare. La maggior parte dei residenti qui ci abita dal 1977 e sebbene ad un'occhiata superficiale sembra un bel posto perchè i giardini sono manutenuti e non si trovano macchine bruciate o finestre spaccate, i problemi non mancano. "Abbiamo ancora i tubi in eternit", ci mostrano. "Qui è venuto anche il Presidente del municipio che ci ha detto che ha sollecitato la Romeo, ma come al solito non arriva nessuno", spiegano sconsolati. E' l'ennesima casa popolare che raccontiamo, l'ennesima complesso abbandonato al proprio destino. Non curato, non preso in considerazione.

Qui hanno anche un cantiere abbandonato che ricopre l'intero giardino. Cittadini di seri B. ELENA BRUNI

Cantiere mai finito nel complesso Isveur  

Nel complesso Isveur di via Romagnoli, quartiere Giardinetti, c'è un cantiere aperto e abbandonato. I residenti ne denuncia la pericolosità.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you