Issuu on Google+

Editoriale del Presidente Carissimi, siamo nel pieno della stagione. Qualche segnale di ripresa c'è stato, ma beato chi lo ha visto. La crisi forse sta passando, ma la scia di essa resterà a lungo, gli effetti devastanti andranno pagati nel tempo. Nel frattempo anche quest'anno, tra le tante emergenze che siamo chiamati a fronteggiare, dalla lotta all'abusivismo alla minacciata tassa di soggiorno, dall'abbattimento costante delle commissioni alla scorrettezza di alcuni vettori, ci siamo trovati di fronte all'ennesimo fallimento eccellente: i Viaggi del Ventaglio. Quali enormi danni porta un evento del genere! Quali ripercussioni negative su tutto il settore! In termini di immagine, fiducia della clientela, perdita di vendite, contenziosi. Il lavoro della Fiavet Lazio è sempre più importante, quanto più importanti sono i problemi da risolvere. Per questo abbiamo siglato un protocollo d'intesa con Federconsumatori Lazio, accordo che a breve verrà esteso alle più importanti Associazioni dei Consumatori; per questo siamo coordinatori della Consulta sull'Abusivismo nella Provincia di Roma e ci stiamo impegnando per estenderla a tutte le provincie del Lazio; per questo siamo impegnati sul progetto agenziesicure.it un sito per parlare agli utenti e informarli sulla nostra professionalità e affidabilità e molto altro. Buon lavoro

il secondo vedrà la realizzazione della I Convention Fiavet Lazio che si svolgerà a bordo della Grimaldi Lines dal 20 al 23 novembre prossimo, quale momento di aggregazione con tutte le Agenzie di viaggio e di confronto e dibattito sulle nostre problematiche. Ancora, in considerazione del successo conseguito lo scorso anno, è stato già proposto alla Provincia di Roma l’organizzazione di un nuovo meeting sul turismo scolastico in cui coinvolgere il maggior numero di Dirigenti scolastici e insegnanti. Siamo in trattativa con ARUBA per la dotazione gratuita di posta elettronica certificata (PEC) a tutti gli Associati interessati. A breve sarà pronto il nuovo sito della Fiavet Lazio arricchito con nuovi contenuti e con una veste grafica molto più funzionale e piacevole.

Calendario degli eventi settembre-dicembre 2010

21 settembre

28 settembre

ottobre

13 ottobre

Andrea Costanzo

___________________________________________

Le news sulle riunioni del Consiglio Direttivo Il Consiglio Direttivo Fiavet Lazio si è riunito il 20 luglio scorso. Numerose le iniziative che saranno messe in atto con la ripresa a settembre dell’attività associativa. Oltre all’attività seminariale, la nostra Associazione sta già lavorando su due importanti eventi: il primo che si terrà il 28 settembre riguarda un incontro con Zètema Progetti e Cultura, dal tema CONGRESSI, EVENTI E TURISMO: Il plus dell'offerta romana -“Scoprire Roma attraverso i suoi tesori”. L’incontro, dedicato agli Operatori di turismo Incoming e agli Organizzatori di eventi, congressi ed incentives, è finalizzato alla presentazione di proposte di itinerari culturali e turistici che, nell’ambito del patrimonio museale di Roma gestito da Zètema, potranno essere utilizzate per l’elaborazione di specifici ed esclusivi pacchetti turistici;

20-23 novembre CONVENTION FIAVET LAZIO

02-04 novembre 08-14 novembre 16 novembre

dicembre

DALLA VENDITA ALLA FIDELIZZAZIONE: Le tecniche di approccio alla customer satisfaction CONGRESSI, EVENTI E TURISMO: Il plus dell'offerta romana “Scoprire Roma attraverso i suoi tesori” CONFERENZA sul Turismo Scolastico DALLA CRISI ALLA RIPRESA: Il marketing territoriale per lo sviluppo delle Agenzie al dettaglio 1. 2.

Seminario su attività congressuale; T.O. e T.A. Fiavet: workshop tra le Imprese per fare rete

Corsi IATA INTERNET web 2.0 e turismo: analisi, sviluppi e business nel turismo del futuro Evento NATALE

(Le date indicate negli eventi settembre-dicembre 2010 potranno subire modifiche)


Le News periodiche del Consiglio Direttivo Fiavet Lazio. N. 04/2010

Lettera a Moby Spa: ___________________________________________ Vostra comunicazione alle agenzie di viaggio per la vendita biglietteria linee Piombino/Cavo

Fiavet Lazio scrive: Lettera al Ministro Brambilla On.le Ministro, Le scrivo in merito alla campagna pubblicitaria “Magic Italy”, per la quale si è impegnato anche il Presidente del Consiglio, finalizzata alla sensibilizzazione dei potenziali turisti italiani nella scelta delle destinazioni italiane per la propria vacanza. Seppur in linea generale se ne comprendano le motivazioni, finalizzate evidentemente all’ ottenimento di un maggiore introito economico per l’Italia in questo particolare momento di crisi, mentre si potrebbe apprezzare tale iniziativa rivolta alla promozione all’estero, essendo invece la campagna rivolta agli Italiani, non posso non rilevare alcune importanti mancanze e inopportunità. Centinaia di Imprese e Tour Operator italiani hanno investito significativi capitali nella costruzione, ovvero nella gestione di strutture ricettive estere, dove approda anche il turismo europeo ed internazionale, dando valore al “Made in Italy” e portando comunque fondi a imprese italiane. Inoltre non dobbiamo dimenticare che in tali strutture trovano lavoro migliaia di addetti nostri connazionali quali manager, maitre, assistenti in loco, guide, animatori e molto altro. Occorre rilevare inoltre che il trasporto verso paesi esteri dall’Italia, viene prodotto da Vettori ed Enti esteri che negli uffici di rappresentanza e assistenza in Italia impiegano personale italiano. Pertanto, l’annuncio di tale messaggio promozionale ha scatenato le proteste della categoria che regionalmente rappresento, protesta alla quale corre l’obbligo di associarmi e contestualmente condividerne le motivazioni, alle quali è doveroso dare “Voce”. I Tour Operator che hanno nella propria programmazione prodotti esteri, sono aziende Italiane parimenti alle altre, da tutelare e salvaguardare e rappresentano comunque una delle forze motrici dell’economia turistica nazionale, non solo perché con la vendita dei propri prodotti attraverso la rete delle Agenzie di Viaggi (in Italia si contano 12000 punti vendita) sono presenti sul territorio nazionale con numeri importanti di produzione di economia e lavoro, ma anche e parimenti in qualità di diligenti contribuenti fiscali. Mi preme inoltre una riflessione su quale disastroso effetto si otterrebbe qualora altri capi di stato stranieri, preso spunto o per disappunto, dovessero copiare tale iniziativa sconsigliando ai propri connazionali viaggi all’estero e, di conseguenza, nel nostro Paese. Da ultimo segnalo che tale campagna non tutela gli interessi della nostra Compagnia di Bandiera, che siamo tutti impegnati a valorizzare e potenziare e che ovviamente individua nel trasporto all’estero una sostanziale fonte di reddito. Sperando che questa mia trovi la giusta considerazione viste le ragionevoli riflessioni poste, in attesa di un Suo cenno di risposta, Le invio distinti saluti. Il Presidente Andrea Costanzo

La lettura della Vostra comunicazione in oggetto, ci impone di inviare la presente per contestare fermamente quanto in essa indicato e, in generale, la Vostra politica nei confronti della categoria degli agenti di viaggio, rappresentata dalla scrivente, quale Associazione più rappresentativa del comparto a livello regionale e nazionale, firmataria dei rispettivi C.C.N.L. e C.I.T. Settore Turismo. Appare veramente singolare che in un mercato che impone pratiche corrette e leale collaborazione, si possa ritenere, senza alcun preliminare confronto o concertazione, di emanare un comunicato che in via unilaterale incide sui diritti patrimoniali dei partner commerciali, creando disagi operativi, malumori e criticità, che certamente generano costi e problematiche per il comparto. Si ricorda, infatti, che nel contratto di intermediazione, quale è quello della vendita della biglietteria per il trasporto marittimo, l’agenzia di viaggio, in qualità di intermediario professionista, ha diritto (al di là del riconoscimento spontaneo o meno operato dal vettore) di richiedere alle parti un corrispettivo (commissione o provvigione) per l’attività di intermediazione svolta. La remuneratività è elemento ontologico e connaturale al contratto di mandato e non può certamente essere intaccato da una unilaterale scelta dell’altra parte contraente. Su tali tematiche Fiavet ha sempre prestato grande attenzione ed è sempre intervenuta (anche nel comparto aereo) al fine di garantire la remuneratività dell’attività di intermediazione, la quale diverrebbe antieconomica, ove fosse svolta in regime di gratuità.

Per quanto sopra, si invita alla immediata revoca della comunicazione inviata, anche al fine di non alterare la comunicazione del prezzo complessivo delle tariffe praticate, con violazione della Legge n. 99/2009 con effetti ingannevoli e distorsivi nei confronti dei consumatori, i quali potrebbero essere indotti a ritenere che non vi siano oneri di intermediazione, che, in realtà, sono connaturali alla vendita tramite la rete di distribuzione. E’ inutile ricordare che le agenzie di viaggio, quale storica e capillare rete di distribuzione sul territorio, garantiscono la migliore penetrazione nel mercato e maggiori livelli di distribuzione, mantenendo il rapporto con il cliente e risolvendo numerose problematiche, che sarebbero impossibili da gestire a livello centrale degli uffici di prenotazione delle Compagnie Marittime.

Confidando in un Vostro pronto riscontro a quanto sopra richiesto, ci si riserva di ritornare sull’argomento, in merito anche all’annoso problema dell’assenza di ogni specifica remunerazione per l’attività di riscossione degli oneri pubblici (tasse, diritti d’imbarco), che l’agenzia di viaggio riscuote per conto

2


Le News periodiche del Consiglio Direttivo Fiavet Lazio. N. 04/2010

della compagnia marittima, concessionaria della riscossione.

quale

pubblica

Distinti saluti. Il Presidente Andrea Costanzo

___________________________________________

Il parere dell’esperto

i turisti. In questi giorni la tematica è stata molto dibattuta su diversi tavoli che hanno visto un aspro confronto tra Il Comune di Roma e i rappresentanti delle categorie turistiche. La questione è riassumibile in breve sul dilemma: Chi paga il deficit di bilancio comunale? Meglio i turisti che i romani! Questo semplice concetto però appare riduttivo se esaminato nel complesso mondo del mercato turistico. Il turismo è quel settore produttivo che meglio di tutti è in grado di far crescere l’economia romana. La caratteristica di questo settore, infatti, è quella di far giungere capitali dall’estero e dirottarli su una miriade di aziende del tessuto romano che godono di questa “manna”: dai ristoratori agli albergatori, dalle agenzie di viaggi ai negozianti. E’ quindi facilmente comprensibile che tale settore, peraltro in crisi come gli altri, necessita di iniziative di incentivazione e non operazioni di tassazione di qualsiasi tipo. Sul tavolo delle trattative però una cosa è emersa con chiarezza: il Comune va risanato e lo sforzo deve essere di tutti. Ma allora, proprio restando in tema di turismo, perché non si inizia dalle tante iniziative da mettere in campo per “far cassa”. Una fra tante: è risaputo che una larghissima parte del turismo mondiale è composta da coloro che hanno maggior tempo a disposizione e soldi per viaggiare: gli ultra sessantacinquenni. Ebbene, costoro non pagano l’ingresso ai musei.

DIFFIDA RYANAIR Si comunica che la Fiavet, sulla base di numerose e concordanti pronunce emesse dai Tribunali di diversi Stati Membri dell’Unione Europea, ha dato incarico all’Ufficio Legale di inviare formale diffida a Ryan Air, affinché vengano immediatamente eliminate dalle Condizioni Generali di utilizzo del proprio sito Internet della vendita della biglietteria, le clausole che vietano l’intermediazione delle agenzie di viaggi. Risulta, infatti, che per l’accesso al sito di Ryan Air è attualmente necessario accettare clausole che vietano alle agenzie di viaggi di effettuare prenotazioni per conto della clientela, ovvero, comunque, di utilizzare il sito per scopi commerciali. Tali clausole impediscono il libero esercizio dell’attività imprenditoriale da parte degli agenti di viaggi (i quali, come noto, annoverano tra le loro attività tradizionali anche quella della intermediazione nella conclusione dei contratti di trasporto) e restringono immotivatamente l’accesso al mercato di riferimento, con violazione della normativa Antitrust, che si traduce in pratica sleale nei confronti della categoria. Ove Ryan Air non provvederà a recepire quanto richiesto da Fiavet, la Federazione ha già preannunciato l’avvio delle azioni legali nelle sedi competenti. Cordiali saluti. Ufficio Legale FIAVET

___________________________________________

Dal quotidiano “Libero” sulla tassa di soggiorno Intervento di Andrea Costanzo TURISMO IN MASSA. NO, IN TASSA Per questa nuova rubrica di Libero apriamo con una questione di estrema attualità: La tassa di soggiorno per

Nulla da eccepire per le gratuità per i nostri cittadini; ma perché non far pagare la maggior parte dei turisti di tutto il mondo? Brasiliani, Malesi, Mozambicani, Dominicani, Abitanti dell’Angola e della Costa D’avorio, dell’Oman e dell’Uruguay, del Kuwait e di Panama, tutti gratis. A Roma è possibile godere della nostra città senza pagare neanche un euro. Un semplice tour archeologico, Colosseo dall’esterno, accesso ai fori imperiali (gratuiti a tutti), passeggiata verso il teatro Marcello, visita ai due templi del Foro Boario, all’arco detto “di Giano” e, se proprio vogliamo spende qualcosa, visita alla Bocca della Verità (costo 50 centesimi). ___________________________________________

Misure anticrisi... Convenzione EBTL – Unionfidi L’ Accordo per agevolare l’accesso al credito delle PMI del settore turistico ricettivo, è mirato al sostegno dell’impresa e del suo sviluppo in un quadro di tutela e mantenimento di livelli occupazionali nel contesto della crisi che ha colpito un comparto fondamentale per l’economia dell’intero paese. Esso si sostanza nell’apertura di due linee di credito: l’una, immediata, fino ad un importo di € 60.000,00 è finalizzata a sostenere le necessità correnti per l’attività dell’impresa (es. materie prime, scorte, ecc.), l’altra, con finanziamento fino ad 1 milione di euro, per investimenti, ristrutturazioni, ampliamento dell’offerta dei servizi, ecc. ed è attivabile anche con riferimento a lavori o investimenti effettuati nei 12 mesi antecedenti la richiesta di finanziamento. Obiettivo fondamentale dell’iniziativa congiunta EBTL/UNIONFIDI è quello di sostenere, in una situazione di difficile congiuntura economica, le imprese turistiche facenti capo all’EBTL quale garante del rispetto delle normative contrattuali a tutela del mantenimento dei livelli occupazionali e della

3


Le News periodiche del Consiglio Direttivo Fiavet Lazio. N. 04/2010

professionalità dei lavoratori occupati. Il testo dell’accordo sottoscritto è visibile sul sito www.ebtl.it. Gli Associati potranno acquisire informazioni più dettagliate tramite lo sportello Fiavet Lazio/EBTL al n. 06.48907020 oppure direttamente alla PMMedialeader (n. 335-6122189 -Signora Margherita Serra).

___________________________________________ Avviso pubblico Provincia di Roma - CREDITO AGEVOLATO per le Piccole e Medie Imprese L’Assessorato alle Politiche Finanziarie e di Bilancio della Provincia di Roma, al fine di sostenere e promuovere lo sviluppo, l’innovazione e la competitività delle imprese di tutti i settori in qualsiasi forma costituite, ha istituito un fondo di 2 milioni di euro per abbattere i costi sostenuti dalle imprese per ottenere i finanziamenti dal sistema bancario. Possono partecipare tutte le piccole e medie imprese con sede operativa/legale nel territorio della provincia di Roma e che siano in regola con gli obblighi contributivi, fiscali e con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili. Infatti, attraverso la partecipazione all’avviso pubblico, ogni impresa potrà ottenere un contributo fino a 2.000 euro per la copertura dei costi sostenuti per accedere ai fondi di garanzia a fronte di finanziamenti volti a consentire l'aumento del capitale, consolidare l'indebitamento, pagare tredicesime e quattordicesime mensilità ai lavoratori, realizzare investimenti in innovazione tecnologica e risparmio energetico, adeguare le norme sulla sicurezza nei posti di lavoro. L'intervento prevede una prima fase in cui le banche ed i consorzi collettivi di garanzia interessati a partecipare, si accreditano via web, ed una seconda fase in cui le imprese che intendono richiedere il contributo, accreditandosi a loro volta, individuano i confidi e la banca attraverso le quali perfezioneranno l'iter di concessione.

Il testo dell’avviso pubblico è è consultabile su https://serviziweb.provincia.roma.it/accessoalcredito/pa ges/home.aspx.

A proposito di ammortizzatori sociali: Segnaliamo nuovamente alle Imprese che desiderano accedere agli ammortizzatori sociali in deroga (sotto i 15 dipendenti) nella Regione Lazio, dovranno inviare richiesta fax a: -REGIONE LAZIO – Direzione Regionale Lavoro Pari Opportunità e Politiche Giovanili AREA 4Z02 - Via Cristoforo Colombo, 212 – 00145 ROMA - fax 06/51686834 -DIREZIONE PROV. LAVORO Via Cesare de Lollis, 12 00185 ROMA - fax 06/491029 -OO.SS. TERRITORIALI FILCAMS – CGIL 06/4467351 FISASCAT – CISL 06/484678 UILTUCS – UIL 06/4881219

___________________________________________

Sull’abusivismo Il 12 luglio si è svolta la prima riunione della Consulta Antiabusivismo

Il 12 luglio scorso, si è svolta la prima riunione della Consulta antiabusivismo, alla quale hanno partecipato i rappresentanti delle Associazioni di categoria, firmatarie del Protocollo d’Intesa con la Polizia Provinciale di Roma. Nel corso dell’incontro sono state affrontate varie problematiche importanti, riferite a diversi fenomeni di comportamento abusivo che necessitano di ulteriori controlli e approfondimenti da parte delle Autorità preposte. Sono state infatti illustrate le numerose situazioni di comportamenti illeciti nell’ambito aeroportuale di Fiumicino, nonchè l’attività abusiva di improvvisate guide turistiche e di pseudo venditori nelle aree limitrofe alla Basilica di San Pietro e ai Musei Vaticani; per quest’ultimo caso il Dott. Odovaine, Direttore della Polizia Provinciale, si impegnerà a individuare gli interlocutori di riferimento dello Stato Vaticano ai quali indirizzare le eventuali proteste. E’ stato inoltre presentato il problema dell’adescamento di turisti nelle zone di maggiore afflusso di stranieri ad opera di promotori incaricati da operatori turistici dell’area interessata, dei quali l’incertezza di legalità impone interventi immediati e verifiche di compatibilità con la normativa regionale attualmente in vigore. A tale proposito è stata segnalata la inadeguatezza della legge regionale n. 50 che dal 1985 disciplina l’attività delle professioni turistiche di guida, accompagnatore e interprete. Nel corso del dibattito è emersa la necessità del coinvolgimento della guardia di finanza, della polizia municipale e della polizia postale per debellare il traffico illegale di turisti tramite vendita di pacchetti on line da parte di soggetti non in regola con le vigenti disposizioni in materia. La nostra Associazione ha ricevuto risposta affermativa alle recenti segnalazioni, le cui successive verifiche hanno prodotto provvedimenti sanzionatori per l’espletamento di attività abusiva. In conclusione, Il Direttore della Polizia Provinciale, quale portavoce del tavolo odierno sull’abusivismo, si è personalmente impegnato a promuovere una Conferenza di servizi finalizzata al coordinamento di tutte le forze dell’ordine interessate e alla definizione di azioni e strategie idonee a combattere i fenomeni abusivi enunciati e a migliorare l’attuale situazione del turismo romano.

___________________________________________

Dicono di noi A giugno e luglio siamo usciti su: La Repubblica 04.06.10 “Il turista può pagare un po’ di più. Alemanno conferma il balzello” 16.06.10 “Turismo, il business delle guide abusive”

4


Le News periodiche del Consiglio Direttivo Fiavet Lazio. N. 04/2010

22.06.10 “La manovra scontenta tutti. Le pmi: “Frena lo sviluppo” 12.07.10 “No alla tassa sul turismo, uccide l’economia della città” Corriere della Sera 16.06.10 “Turismo, una Consulta anti-abusivi” 30.06.10 “Non solo Roma. Molti scoprono la via Francigena” 12.07.10 “La tassa di soggiorno è miope”. “No” delle associazioni di settore” Il Messaggero 03.06.10 “Tassa turisti, no da categorie del settore. Alemanno: “il 54% dei romani la vuole” 03.06.10 “Tassa di soggiorno, primo passo” 04.06.10 “La tassa di soggiorno? Piace al 54% dei romani” 12.07.10 “Turismo, ecco la tassa di soggiorno” Il Sole 24 Ore 02.06.10 “Una tassa di soggiorno? Non frenerà gli arrivi”. “Spazi aperti anche di notte” 23.06.10 “Il turismo ritrova vivacità” Il Tempo 04.06.10 “Albergatori sul piede di guerra: ricorreremo contro il balzello sui turisti” 16.06.10 “Abusiva la metà delle guide turistiche” Libero 03.06.10 “Turismo: domani a Roma convegno dedicato alla sostenibilità” 04.06.10 “Tassa di soggiorno, ai romani l’ipotesi non dispiace affatto” 09.06.10 “Tassa di soggiorno “estrema ratio” Il Giornale 04.06.10 “Alemanno insiste: “Si farà”. E un sondaggio lo sostiene” 09.06.10 “Turismo e sostenibilità ambientale: nella capitale ancora nessun hotel ha il bollino verde Ecolabel” 13.07.10 “Tassa di soggiorno, sale la protesta” ItaliaSera 25.05.10 “Fiavet Lazio soddisfatta dell’ottimo lavoro contro gli abusivi al Colosseo” 13.07.10 “Andrea Costanzo, Presidente di Fiavet Lazio ha inviato al Ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, la lettera che volentieri pubblichiamo” Metro 16.06.10 “Turismo, 50% abusivo” City 16.06.10 “Guide taroccate e falsi ciceroni: per scovarli nasce la Consulta” Epolis 04.06.10 “Sul ticket Alemanno tira dritto, operatori sul piede di guerra” DNews Roma 27.05.10 “Tassa di soggiorno, alberghi in rivolta. “Sono a rischio 30 mila lavoratori” 12.07.10 “Dagli albergatori agli agenti di viaggio tutti contro la tassa di soggiorno” Corriere di Rieti-Corriere Viterbo 04.06.10 “Gli operatori dicono no alla tassa sui turisti” Corriere Laziale 13.07.10 “Tassa sui turisti: no di sindacati e imprenditori” Il Romanista 04.06.10 “Tassa di soggiorno: Roma divisa, albergatori pronti al ricorso” 13.07.10 “La tassa? Mazzata su Roma” ADN Kronos 12.07.10 “Roma: rappresentanze imprenditoriali e sindacati del turismo contro tassa di soggiorno” Asca.it 12.07.10 “Guidi (Pdl), su tassa soggiorno confronto con categorie già avviato” www.wordpress.com

04.06.10 “Offerta turistica amica dell’ambiente” The Italian Pass 03.06.10 “Tassa di soggiorno, il settore turistico in rivolta” L’Agenzia di Viaggi 10.06.10 “Collaborazione Fiavet Lazio-Opera di Roma” 13.07.10 “Il protezionismo fa male al turismo” 14.07.10 “Fiavet Lazio contesta Adiconsum” 15.07.10 “Fronte compatto contro la tassa su Roma” 15.07.10 “Tassa su Roma, oggi l’incontro decisivo” Masterviaggi 09.07.10 “Altra lettera aperta rivolta al Ministro del Turismo” 10.07.10 “Dove sono i turisti?” 12.07.10 “Fiavet Lazio alza la voce con Adiconsum” Travel Quotidiano 15.06.10 “Abusivismo, un sommerso da 8 milioni di euro al mese” 15.06.10 “Nicola Zingaretti, abusivismo: “cancro dell’economia” 15.06.10 “Provincia di Roma, abusivismo: firmato il protocollo d’intesa tra la polizia e le associazioni turistiche” 18.06.10 “Lotta contro l’abusivismo. Un fenomeno che riguarda il 50% del settore turistico italiano” 09.07.10 “Fiavet Lazio protesta contro il nuovo spot “Italia Magica” 09.07.10 “Tassa di soggiorno, è scontro” 12.07.10 “Tassa di soggiorno: le istituzioni espongono le criticità” 12.07.10 “Costanzo critica il decalogo del turista di Adiconsum” Travelnostop 31.05.10 “Fiavet Lazio, bene seminario del 24 maggio su UG78U” 04.06.10 “Tassa di soggiorno, i romani dicono si” 14.06.10 “Roma, domani conferenza su lotta abusivismo turistico” 25.06.10 “Turismo, ambiente e salute, convegno di Fiavet Lazio” 07.07.10 “Da Roma una sola voce: no alla tassa di soggiorno” 12.07.10 “Fiavet Lazio: Magic Italy danneggia settore turistico” 12.07.10 “Fiavet Lazio: Adiconsum favorisce pregiudizi contro adv” Guida Viaggi 24.06.10 “Zoomarine rinnova gli investimenti anche per l’estate 2010” 15.06.10 “Costanzo: “L’abusivismo discredita il turista” 15.06.10 “Turismo a Roma, nasce la Consulta antiabusivismo” 09.07.10 “Fiavet Lazio-Costanzo: “Mancanze e inopportunità nella campagna Magic Italy” 12.07.10 “Il no di Roma alla tassa di soggiorno” 12.07.10 “Fiavet Lazio critica il decalogo del turista di Adiconsum” TTG Italia 12.07.10 “Fiavet Lazio contesta il decalogo di consigli Adiconsum” 12.07.10 “Tassa di soggiorno: levata di scudi unitaria delle associazioni” 12.07.10 “Fiavet Lazio: “L’outgoing porta fondi a imprese italiane” Travelling Interline 31.05.10 “Con Fiavet Lazio si approfondisce lo studio del settore” 18.06.10 “Fiavet Lazio sull’abusivismo” 12.07.10 “Fiavet Lazio: il turismo non è fatto di solo incoming”

5


Le News periodiche del Consiglio Direttivo Fiavet Lazio. N. 04/2010

Turismo e Attualità 17.06.10 “Presentata la Consulta Antiabusivismo. Ne fanno parte Fiavet Lazio e Federalberghi Roma” 12.07.10 “Roma, tassa di soggiorno: un no secco. Un fronte ampio, compatto e unitario” 12.07.10 “Spot Magic Italy, l’intervento di Fiavet Lazio in una lettera aperta al Ministro Brambilla” 14.07.10 “Fiavet Lazio contesta Adiconsum” Turismoefinanza.it 29.05.10 “Ecoturismo: Ecolabel, marchio UE per i 99 milioni di turisti verdi” 29.05.10 “Vacanze italiani: Brambilla: “Spesa in forte calo per l’estate 2010” 12.07.10 “Fiavet: Costanzo “ Vendiamo anche l’estero” IlVelino.it 14.06.10 “Agenda Lazio- Roma capitale/gli appuntamenti di domani: il Presidente della Provincia di Roma, sottoscrive un protocollo d’intesa con la Fiavet Lazio” Rassegna Stampa Governo Italiano 04.06.10 “Gli operatori dicono no alla tassa sui turisti” Il Giornaledelturismo.com 03.06.10 “Fiavet Lazio plaude al piano pullman di Roma” 03.06.10 “Operatori turistici chiedono aumento tariffe servizi a Roma” 12.06.10 “Fiavet Lazio critica il decalogo del turista di Adiconsum” 15.06.10 “Attiva da oggi la Consulta antiabusivismo su Roma” Informaturismo.it 27.05.10 “Con Fiavet Lazio ad approfondire lo studio del settore” 14.06.10 “Turismo Roma: protocollo d’intesa Provincia e associazioni di categoria contro l’abusivismo” 24.06.10 “Domani a Roma convegno su Turismo, Ambiente e Salute” 13.07.10 “Fiavet Lazio contesta il decalogo del turista di Adiconsum” Informazione.it 31.05.10 “Con Fiavet Lazio ad approfondire lo studio di settore” 12.07.10 “La Fiavet Lazio scrive al Ministro Brambilla” 14.07.10 “Fiavet Lazio contesta Adiconsum” ItaliaVela.it 09.07.10 “Turismo, polemica Fiavet/Brambilla sulla campagna “Magic Italy” 12.07.10 “Fiavet Lazio contesta il decalogo del turista di Adiconsum” Ilmare24ore.it 12.07.10 “Turismo: Fiavet Lazio contesta il decalogo del turista di Adiconsum” Helpconsumatori.it 12.07.10 “Turismo, tutela dei viaggiatori, Fiavet Lazio contesta Adiconsum” 13.07.10 “Turismo, Adiconsum a Fiavet: apriamo un tavolo di confronto” InTopic.it 31.05.10 “Fiavet Lazio, bene il seminario del 24 maggio su UG78U” 12.07.10 “Fiavet Lazio: Magic Italy danneggia il settore turistico” 12.07.10 “Fiavet Lazio: il turismo non è fatto solo di incoming” Romauno.tv 03.06.10 “Tassa di soggiorno, Alemanno: “il 54% dei romani è favorevole” 15.06.10 “Avvenimenti previsti per oggi nel Lazio: il Presidente della Provincia, Nicola Zingaretti sottoscrive un Protocollo d’Intesa con la Fiavet Lazio” Alberghieturismo.it 21.05.10 “Il nuovo studio di settore per le agenzie di viaggi” Vivaglisposi

Edizione n.17 2011 “Le destinazioni per il “viaggio dei viaggi” Affaritaliani.it 03.06.10 “Tassa per i turisti, si dei romani, no dei commercianti” Puntoacapoonline.it 14.07.10 “Roma, la tassa di soggiorno divide, ma per quali servizi i turisti dovrebbero pagarla?” Agorà Magazine 14.07.10 “Turismo. Decalogo. Adiconsum a Fiavet: apriamo un tavolo” Giornaledizona.com 28.05.10 “Con Fiavet Lazio ad approfondire lo studio del settore” Viaggi.blogs.it 12.07.10 “Fiavet Lazio il turismo non è fatto solo di incoming” Trentinoweb.it 13.07.10 “Turismo, decalogo del turista: Adiconsum e Fiavet: apriamo un tavolo” Quotidianoarte.it 18.06.10 “Al via la Consulta antiabusivismo” Fiavet.it 31.05.10 “Il nuovo studio di settore delle agenzie di viaggi” Girovolando.it 31.05.10 “Con Fiavet ad approfondire lo studio di settore” www.viagginotizie.com 28.05.10 “Con Fiavet ad approfondire lo studio di settore” www.redtram.com 14.07.10 “Tassa di soggiorno: levata di scudi unitaria delle associazioni” 14.07.10 “Fiavet Lazio contesta il decalogo di consigli Adiconsum” Belcuore.myblog.it 13.07.10 “Decalogo del turista, Adiconsum e Fiavet” Fabriziosantori.com 03.06.10 “Turismo e sostenibilità ambientale, Convegno 4 giugno 2010”

I nostri sportelli: -

Consulenza legale: Avv. Federico Lucarelli Tel. 06/5883101 – f.lucarelli@studiolegalelucarelli.it

-

Consulenza fiscale: Dott. Pierluigi Fiorentino Tel. 06/5883101 – fiorentino.fiscale@fiavet.it

-

Consulenza assicurativa: Emanuele Dessì Tel. 06/45439244 – emanueledessi@assifidi.it

-

Accesso al Credito: Dott.ssa Margherita Serra Tel 06/48907020 - info@ebtl.it

-

Conciliazione vertenze sindacali: info@ebtl.it

-

Contenziosi tra Agenzie e Clienti: camarb@cameraarbitralediroma.it

-

Ufficio Stampa: Ylenia Di Santo Tel 06/4885051 – y.disanto@fiavet.lazio.it

-

Segreteria Generale: Adriana De Caro Tel: 06/4885051 – a.decaro@fiavet.lazio.it

6


Le News periodiche del Consiglio Direttivo Fiavet Lazio. N. 04/2010

Convenzioni • • • • • • • • • •

Assicurative Bancarie Assistenza sanitaria Servizio corriere nazionale Grafica e comunicazione visiva Software gestionali Società autonoleggio Tempo libero Intrattenimento Soggiorni all’estero

Il nostro grande Gruppo FIAVET, un Gruppo forte, il tuo Gruppo: FONDO EST, L’assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti www.fondoest.it FOR.TE., Il sapere d’impresa inizia dal fondo www.fondoforte.it SANIMPRESA, Per tutelare il bene più prezioso, la tua salute www.sanimpresa.it

Compiti e Servizi • • • • • • • • • • • • • • • •

Consulenza sindacale – fiscale Consulenza legale Rinnovo CCNL settore turismo Contratto integrativo territoriale - Lazio Commissione paritetica vertenze sindacali Commissione apprendistato professionalizzante Partecipazione fiere e manifestazioni Attività di formazione Attività di informazione tramite posta elettronica e sito internet Seminari formativi a tema Corsi di lingua D. Lgs. 81/2008 Applicazione normativa sulla Privacy Certificazione ISO Corsi di primo soccorso e antincendio Emissione fidejussione provinciale Banchi accoglienza e assistenza Aeroporto di Fiumicino - Area Arrivi/Partenze

EBTL, La formazione continua per il comparto turistico di Roma e del Lazio www.ebtl.it COTAV, Da oltre venti anni a fianco delle imprese turistiche. La nostra esperienza al servizio dei passeggeri in Aeroporto www.cotav.it

Sommario Editoriale del Presidente, p. 1 Le news sulle riunioni del Consiglio Direttivo, p. 1 Fiavet Lazio scrive, p. 2 Il parere dell’esperto, p. 3 Misure anticrisi – abusivismo, p. 3-4 Dicono di noi, p. 4-5-6 Sportelli, Convenzioni, Compiti e servizi, Il nostro grande Gruppo FIAVET, 6-7 News degli Associati, p. 8

7


Le News periodiche del Consiglio Direttivo Fiavet Lazio. N. 04/2010

Si ringrazia:

NEWS DEGLI ASSOCIATI

Redazione FIAVET LAZIO ASSOCIAZIONE LAZIALE IMPRESE VIAGGI E TURISMO Via Castelfidardo, 18 – 00185 Roma Tel. +39-6-4885051/42884881 Fax +39-6-483509 www.fiavet.lazio.it Email: info@fiavet.lazio.it 8


Bollettino- Fiavet -Lazio -04-2010