SEAT Motorsport MAG 9 2016

Page 1

Nr 9/2016 - Settembre

MAGAZINE

Vallelunga Quarto appuntamento per SEAT Ibiza e Leon Cup Quinto round per Leon ST Cupra nel TCS


INDICE

Leon: Baldan domina a Vallelunga Ibiza: a Vallelunga doppietta di Torelli

3 16 26

Leon ST comanda nel TCS

30 34

Ghione: “Un’organizzazione da F1”

SEAT MOTORSPORT ITALIA MAGAZINE

Direttore editoriale: Tarcisio Bernasconi Direttore responsabile: Fiammetta La Guidara Foto: Maurizio Rigato, Andrea Sabella, Fiammetta La Guidara SEAT MOTORSPORT ITALIA Via Sempione, 45 21029 - Vergiate (Varese) www.seatmotorsportitalia.com

SEAT spopola nel paddock di Vallelunga

SEAT Motorsport Italia Magazine #9 Settembre 2016 Vietata la riproduzione anche parziale delle foto e dei contenuti a meno che non sia stata preventivamente autorizzata da Seat Motorsport Italia, citando la fonte (@Seat Motorsport Italia)


S E AT LLee o n C u p Ba B a ld a n d o m i n a a Va l l e l u n g a Nella quarta delle sei tappe della Leon Cup, sul circuito di Vallelunga, Nicola Baldan ha messo a segno una doppietta: una bella ipoteca sul titolo, considerando che adesso ha 45 lunghezze di vantaggio su Jonathan Giacon, con due round ancora da disputare e 80 punti in palio. Baldan ha iniziato a dominare fin dalle quaSEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

lifiche, siglando la pole position con il tempo di 1’43’’579. Il suo diretto avversario in classifica generale, nonché campione in carica, Jonathan Giacon, si è piazzato ad appena 60 millesimi. La romana Carlotta Fedeli si è messa in luce sul circuito di casa siglando il terzo tempo in qualifica davanti a Raffaele Gurrieri. Quinto tempo per Andrea 3


Argenti davanti ad Alberto Vescovi. In gara1 Nicola Baldan e Jonathan Giacon partono dunque affiancati, e al via – che avviene da fermi – i due non si risparmiano e un corpo a corpo deciso. Alle loro spalle s’insedia subito Gurrieri, che riesce a precedere Carlotta Fedeli, mentre Andrea Argenti, scattato dalla quinta casella in griglia, è protagonista di un

4

contatto al primo giro che lo porta a ripartire dalla penultima posizione. Inizia così una rimonta decisa per il pilota del team South Italy RT, che a suon di sorpassi riuscirà a transitare al traguardo in quarta posizione. Nicola Baldan intanto sigla anche il giro veloce della gara, in 1’44'170, e al termine dei 28 minuti di gara avrà un van-

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

5


taggio di 8’8 e su Jonathan Giacon, che piazza la Leon del Team Tecnodom in seconda posizione davanti a Raffaele Gurrieri. Carlotta Fedeli si piazza in quinta posizione alle spalle di Argenti. Sesta posizione per Montalbano davanti a Gagliano e Verrocchio. Il fratello minore di Jonathan Giacon, Kevin, si

6

piazza al nono posto davanti al giornalista di Al Volante Giovanni Lopes. Soltanto undicesimo Alberto Vescovi: terzo in campionato, e leader della classifica Gentlemen, è stato attardato da una sosta ai box per sostituire gli pneumatici dopo averli “spiattellati”. Nella seconda frazione di gara, la griglia

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

7


di partenza prevede l’inversione delle prime otto posizioni in qualifica. A prendere il via dalla prima fila sono quindi Kevin Giacon e Alberto 8

Biraghi, mentre l’autore del miglior crono in qualifica, Nicola Baldan, scatta dalla quarta fila, affiancato da Jonathan Giacon.

Mentre Biraghi, dalla prima fila, perde moltissime posizioni al via, Kevin Giacon sulle prime approfitta della posizione di vantaggio, ma poi cede SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


il comando ad Alberto Vescovi e in breve viene sorpassato anche dal fratello Jonathan e da Gurrieri. Nel corso del quarto passaggio, le Leon di JoSEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

nathan Giacon e di Vescovi entrano in contatto mentre lottano per la prima posizione. Vescovi rimane nella ghiaia e Giacon riparte, ma verrà pe-

nalizzato con un drive through per la manovra. Intanto risale velocemente Nicola Baldan che al quarto passaggio è già al comando e ci rimarrà 9


fino alla bandiera a scacchi, accumulando un vantaggio di oltre dieci secondi sugli inseguitori. 10

"E' stato un weekend praticamente perfetto! I ragazzi della Pit Lane mi hanno dato una vettura

formidabile e tutto il resto è venuto a cascataâ€?, ha detto Baldan. “Non immaginavo certo

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


un fine settimana così, è sembrato facile ma abbiamo lavorato duramente per ottenere

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

questi risultati. La parte più complicata è stata forse il rimanere concentrato, con questo caldo e

con un buon vantaggio distrarsi è un attimo e si rischia di perdere tutto in un secondo." ha com11


(%∗ (4+%& (() 44 &#∋ ∀/##3 % ∀ ! 22 !∀#∃ 1#, ∃+ #!+0 #/0 4(−% .− ,# ,∀ ∗∃− 5( &+∀

+,−

)∗∀ ∋ ( )

&# ∃ ∀

#∃% !∀#

.

%/

! +∋(

∀ 30&, )& ∀ 0&, !∋( & 3 ∋() 30&,∀ (2 ! & )& ∀ ∀)∋ ( &! &, ∋ 0 ! ∃1 + 3 0 )& ∀ ∀ ∃) # !∋( 30&, <∗&, (1(, )& ∀ &2 &1 !∋( 30&, !,2 ∀ ∃)+ & ) 1 ∀ &, ∃!( 0&, !∋( 3 <, &0 ( )& ∀ 00 (, 0&, !∋( 3 +,3 1(,#0 )& ∀ ( (1 0&, !∋( <%&2 0(&0∃! & 3 0 ) # 0 ( , ∋ +,3 (1( #0 ! &2 ∋ 1(, ∋## ( 1&2 #∋∀ ∀ 30&, )& ∀ !∋( 30&, )& ∀ (, !∋( ,#0 30&, ( & 1 ) ∀ ( 2 !∋( 30&, <%&2 )∋& ( & ∀ ? ∋() ! ! ∀ 0∃1&! 1 1>&∃ 2 #(3 )∋& ( ∀ &! 0∃1 −

(∗+

#+,

!∀

(!)

&∋(

%!# #∃

#%1 ∗ % 6 4 (4∀#!1 1 ./ − − 4 2(∗ ∃∀(∃∀#∃ ; 1 ∃ − 4 &+ &∆∀# .= = − 6 6∀∃ −%#)1 ∃∀#∀1 = ! ∗− 8 − 9 &∀ ∀ 4 − 9 − − 6∃∀& −%#Ε1 1 − ! %−#. 6 − − &∀ 4∀ 1 . : − 8 & & %∀! #∗ − / − / 0(% ∀1∃ ; #∃%∃ ; − !∀# )()

1 % #. ∀# 1 ∗∀ 3 −−. 3(5!− ,∀# 1 ∃1 % , −−4 ∃&( 21 ,∃1 −.4 .∀# )0 −6; 2+ )0

(

−∃∃

−%!

4#!

∃& ,∋&∗

11(

∃,∋

∃!&∗

81< 97;7 19<< 8 97;?

7 ?197 7>;9 1=?? ?;Χ>

< 9

&+∃∀

&&&=Α&

∋&&&& ∋!(

(&≅

+∃,

4∀,

ΦΓΕ∆

(4#!

77#∗

ΙϑΓ

1#1

155

∀#!!

#∗(

&∀−

( −44

4 =

4/Η

=;54

9&&−

9564

&−78

&&&& &&&&&&

Χ∆Ε

()&Β

(#Φ1#

∀−%

!∀5 #∗(

%

;#!−

544; −78: /= 5. 5: 4.. −789 ∃,∃ ;&+ ∃ 4.−5− ∃, −8&+

&!∀2

ΕΝΡΧ

,ΠΘΘ

∃(Κ&

++ 1,∀

78 78 78

(2

() & ,

∃)(

%∀!

&<3

ΜΝΦΧ

,ΧΛ

∀Κ& +∀,

∀,

%24

%−#∀

#5−

77>

#Φ1# %,(

(%

#∗∀#0

?/ ,∀#Χ

!%∗

∗/ ! 1

.0)

9 56:; / %! −789 :− (+% 56 &0∀ 5− = 4.4 −786 /4 ! ≅ΑΒ .=5/ 5: 4 9 − #) ? ∗ 4 > ( −78 6 6 5; 981> −.5448 59 − 7 = 4. −786 8; 79 . − 1= 4 < 5; 4 −;59 8 4.− 78:5. 8 9:;7 1798 − 6 . = = 495− 9 4.−59 −7865: 9 78 9:;Χ 1>9> 4 : < 8 465− − −;/5/ −78956 − 78 9:;9 1:78 6 / > 54 56 54 4 ;> 9 8 ; . −− 4 7 9: << . 4 56 −78 59== 1: = ? 5− 84 78 4.8 9:;> 17=> −79. − 4 < 9/5; 9 −;/59 78 9:;> 1:>9 7 58: 78 97;: −7=/ 9>0 1∗/

≅∃Ο∃(

∋, ∃,5&#

∃!&∗

,∋Κ

∀&(

(#1

∋#0

&

&

&& &&&

&

12

&&& &&&&&

&& &&

&&&&&&

&&&&&& &

& &

&

&

&& &&

&

&&&&&&

&

& &

&

& & &&&&

&& & &&&&

&&

&

& &

&

&

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


mentato Baldan. Carlotta Fedeli si è piazzata seconda davanti a Gurrieri. Per la Fedeli, alla prima stagione completa nella SEAT Leon Cup, si tratta del miglior piazzamento dopo la terza posizione conquistata ad Adria. Al via anche un’altra pilota-donna: Marika Diana, costretta al ritiro per noie tecniche. Ritirati

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

anche Alberto Vescovi, Andrea Argenti e Franco Fumi. Ai piedi del podio Alberto Biraghi, che ha preceduto Kevin Giacon, Imerio Brigliadori e Jonathan Giacon. Ottava piazza per Massimiliano Gagliano che precede il direttore di Sicilia Motori Dario Pennica, sulla vettura giornalisti.

13



Sulla Leon riservata alla stampa in occasione della gara di Vallelunga sono saliti i giornalisti Giovanni Lopes (a sinistra nella foto), di “Al Volante”, e Dario Pennica, direttore di “Sicilia Motori”


16

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT IBIZA CU P a Vallelu nga doppietta di Torelli

Il circuito di Vallelunga ha ospitato il quarto dei sei round in calendario per l’Ibiza Cup. Ancora una vola Gabriele Torelli, che è arrivato a Vallelunga da leader e SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

riparte con una posizione di vantaggio ancora piĂš salda dopo aver siglato la prima doppietta stagionale. Protagonista anche Roberto Ferri: 17


18

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


il portacolori della BD Racing, vincitore del titolo due anni fa, ha siglato la pole position fermando il cronometro sul tempo di 1’53’’923, ovvero 49 millesimi prima di Torelli. A soli 5 decimi da Ferri ad aprire la seconda fila c’è Gabriele Volpato, che per a Vallelunga ha come coequipier Andrea Amici, pilota del GT. Seconda fila anche per William Semno, mentre l’equipaggio di Paolo Palanti e Giuseppe Gulizia e quello di Matteo Greco e Nicolò Liana si piazzano in

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

terza fila. Settimo tempo per Alessandra Brena, che dopo aver corso da sola al Mugello torna in equipaggio con Felice Colleoni Guardo. Al via di gara1 Gabriele Volpato scatta davanti al poleman Ferri, bravo a che mantiene comunque la seconda posizione davanti a Gabriele Torelli. Alle loro spalle s’installa Alessandra Brena: scattata dalla settima posizione in griglia, al primo passaggio la giovane pilota bergamasca è già in quarta posizione, da-

19


Brena ha ceduto il volante al coequipier Colleoni, e pilota gentleman inizia a perdere posizioni fino a concludere in undicesima piazza. Un altro cambiamento in classifica arriva dall’uscita vettura di Volpato, che è costretto a rientrare ai box per un problema elettronico. Uno “zero” pesante in ottica campionato. Alla fine Torelli si presenta al traguardo in solitaria, con 6’’5 secondi di vantaggio su Ferri, primo dei gentlemen, e

vanti a Paolo Palanti. I tempi su giro dei piloti nelle prime posizioni sono molto simili e ne deriva una gara vivace. Al decimo Roberto Ferri si porta al comando, sorprendendo Volpato, con Alessandra Brena in terza posizione. Quando inizia la sosta obbligatoria e l’eventuale cambio pilota, le posizioni si rimescolano e al rientro in pista di tutti al comando c’è Gabriele Torelli, davanti a Ferri e Selmo. Intanto Alessandra

&

(%∗ 4+% (() 3 44( &#∋ /# !∀% ∃+22∀ 0 !∀#∃ 01#, #!+ −#/ ,#∀6∀7 −. (∀

∗∃

+,−

5(

!∀

!&

#%

%!

#−.

!.

89

∃/∃0

∃Β∗ &(∀

1∋

∃/

≅ 1∋ ∗ ∀#&1 <=>?> ∀& ∀ ∃Β (44 ∃&∗:; ∃/∃0 /Α&( ,−∃ −(.!! ∋ ,, 89 ≅ 1 & 1 !. Φ ∃ ∀ − + <Γ ∀# ∀# ∃ ∃/∃0 Φ;> ∗∃( 2(∃ .((∃&( ∋ ≅ 22 8% 1 !. ΜΜ> & 1 6 −#∋ =??=:Ι≅ #− ∃0∀ =ΚΛ> ∀ . ∃/ &∗ 4 &Η ∃( ∗ 5( .!)− +4∀7∀ 1!∃0∃∀ 33 8# 1∋ ∃Β∗ ,∀Φ& ∋:Φ?Φ&ϑ&∗ ∀& 3 % ∀ ∃0 ∃/ ∃& /Α&( 0 4 ∀!∀Β9 1 7Ε 8∋ ≅ 1∋ 5 . ∀# <Φ ! ∀& Χ ,, ∃&#:ΟΠ ∀#− ∃/∃0 (4 ∗∃( 99 2 0 8∋.!∀ 1 ∋ & 1 !. Φ≅ # ∀ − , 5≅ <Γ # ∃0 > ?Φ ∀− &∀?; ∀ Φ ∃/ −∗ ∗∃( &Β=Θ , ∃ 8(−Α∃− ∀ % &ϑ&!∃∀Β∀ ?>≅ 1∋ ∗ > & ∃Β Τ Φ Φ4 ∀ > =Θ 7 ∀ ∃/∃0 (!− &):ΓΓ ∃Β&) /Α&( &∃ (. − !!∀% ϑ&%∀ 3Χ =& 8∗ 1∋ ∃Β∗ (Φ2 =:Ο?Κ=Σ ∀& 2 ∀ % ∃0 ∃/ &∗ ∀− /Α&( &Γ Ρ∃−Β. 1 #∗ ΣΦ≅ ΕΕ 8∗ Η . ! ∃ ≅ Ν &Α=> ?=Θ> ∀#− 55 ∀(Υ ∗∃( Α−&%> 7 ! 8 ∀## 1∀( Φ≅ &1 Ε Β∃&∗ Θ:<? %7∀# 0∃&∗=:Ο (−%∀ −!!.− 1∋ , Β & 4 ∀& &ϑ Χ 4 89∀ ∃/∃0 Φ!− ΛΛ:ΟΠ<: +∆ ?> (% ∋ ∗ 6∃ (.Β∀&∀ & 1 ∀ ∃Β ∃0∀ 9∃ 3, 8/ &( ∃/ ∀ ∃ /Α ++ #∃% ≅ !∀# !. <>: Π − Ο ∀ ∀# Β ∀ ∃ ∃& ∗∃( Β− .∀! ?>&ϑ&∀) ≅ ,−Φ &∗:;<=> :<?Φ − −& 4 40 3− −!∋∀9 5∀4 & ∀#∃!! Χ 7 8ς ,∀Φ! =ΘΦ?:&ϑ (∃9 0∃∀ (∃∀9∃&Β ! ∋ 37 8 ∀ (∃9 #∃

(.&Α

99−

∃(.

∃!&Α

(∀ ∃&∗∀ ∃−&

∃0 .(ς

4&#

∃( ∃!&Α

Ε?

91Χ

9<;8

9<

89

3,46

,∆

Χ9

9<

89

,3

91∆

+

43

+5,2

+2∆

7

∆ 5,,4Ν

+

47

+26 7,

+5+Ν

+3&∗

> 1:=

9

8?;?

<8 Ε .!−

−&ς

&&&&

+

4,+

+5,2

,

ΨΤ

∆ΞΙ

4Ε+

+62

2+&&

Χ4Ε

&+5,

&&&& &&&&&&

&∗4&

∀9−

−!∋

Ω&&ς

&&&3

.&&&&

4+

+26 ∃(∃

+Ε&∗

Ε?

∆1=

<<;9

3

+

4Ε2

+5,Χ

42

+2∆ ∃(∃

&

(.Ζ

& & &&&&

&

&& &

&&&

&

20

63

<1:

98;<

89

∗∃(

3

2

+ 5,24∆

4+

3 4,6

<Ε

9<;?

89

4+

+26 Χ6

,∆4,

9

> ;?81∆

7

ΧΝ

+5,2

4+

+26

6 4+Ε

81>

9<;?

89

+

42

+2∆ ΝΝ

<

Χ ;8∆1?

6∆

+ 5,74Χ

9∀&−

−#

.#∋

33

66

3

4Ε+

+5,7

+2∆

+ 472

9

89

+5,7

46

334∆

3

+ 4ΝΝ

+2+ 2∆

> 18Ε

Χ

3

4Ε3

+5,,

4∆

+2+ 63

∀)

Φ&!

Θ:<Π

Ζ&(=Θ

∃− ∗∗

9(∀

).

Β−

(−

!∃Β

1%∀

<ΓΦ&/

;> Ζ&(Φ

<Ε

9<;8

89

+5,,

3+4,

Χ

2 4,Χ

+26 +,

>1∆

9<;8

3

,3

46 +5,,

+Χ46

Χ 1?:

7

3 436

+5,,

4,

+23

74,

Ε

89

∋1 ! 3

02&

+26 Χ∆

>>

9<;:

89

& ∃0∀

?

Χ1∆

9:;9

1∋

∀&

#− ∃(∀

9:;9

ΑΒ #)≅

1?9

<8:

> 1<=

8

1∋

∃/

/

0&

!

(∋/

0

%1

%!

(−%

∗2∀

89

+(! & ∃0∀

(∋−

!#

∋)%

( &∋#

, +((

)∀

(∃ ∀&∋

#∃%

!∀#

&∗∀

!%

3∋1

&&& &&&&&

&& &&

&&&&&&

&&&&&& &

& &

&

&& &&

&&&&&&

&

& &

&

& & &&&&

&

&&

&

& &

&

&

&

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

21


14’’2 su Selmo. Quarta posizione per l’equipaggio Palanti-Gulizia davanti a Sandro Pelatti che completa la top five. Sesto posto per Alberto Rodio davanti all’equipaggio di Greco e Liana. La squadra di Jimmy Ghione e Michele Faccin si è piazzata in ottava posizione. Non posto al traguardo per Diego Cassarà davanti a Giancarlo Tanzi e all’equipaggio Brena-Colleoni.

In gara2 con la griglia di partenza che inverte le prime otto posizioni all’arrivo di gara1, in pole parte l’equipaggio di Jimmy Ghione: a prendere il via è il coequipier Faccin che scatta bene al via ma alla fine del primo giro è quarto, con il rookie Matteo Greco in testa davanti ad Alberto Rodio e Giuseppe Gulizia. E proprio quest’ultimo è protagonista di un errore al “Curvone”: l’Ibiza finisce a

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

23


24

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


tutta velocità contro le protezioni e taglia pericolosamente la pista. Diversi piloti sono costretti ad uscire nell’erba, ma ripartiranno tutti, tranne Michele Faccin. Vettura disintegrata ma fortunatamente nessun danno fisico per Gulizia. La safety car rientra poco prima dell’apertura della pitlane per la sosta obbligatoria, con Greco davanti a Selmo e Alessandra Brena. Alla fine dei pitstop e dei cambi, però, il nuovo leader è Gabriele Torelli davanti a Diego Cassarà – poi penalizzato di circa 14 secondi per sosta irregolare – con William Selmo e Roberto Ferri alle loro spalle. Applicata la penalità saranno proprio loro ad accompagnare Torelli sul podio, prece-

dendo l’equipaggio di Greco-Liana. Quinta piazza per Volpato-Amici, ancora alle prese con problemi di elettronica. Sesta posizione per Alberto Rodio, che precede il penalizzato Diego Cassarà. Ottavo Sandro Pelatti, poi Giancarlo Tanzi e l’equipaggio Brena-Colleoni Guardo a completare la top ten. “La prossima gara sarà ad Imola, e quindi in casa per me”, commenta dopo la doppietta Gabriele Torelli, che è di Scandiano, nei pressi di Reggio Emilia. E al prossimo round, in calendario nel weekend del 24 e 25 settembre, Torelli ci arriverà dall’alto dei suoi quaranta punti di vantaggio su Ferri. .

%& %∗ ()( 44(4+ #∋( ∀%& 22∀/#3 ! + !∀#∃ 1#, ∃ !+0 # #/0 .− #∀6∀7 − , ∃ ∀,∀ ( ∗ 5

+,−

∀&+ ()∗ %1 &#∋ &

∃ ##∃%

!∀

#∃

!∀

%!#

..

− Α

((,

#∗+

)%!

#(∋

&∋ %!&

,−

1 ≅ 4∀#& <=>?> ∃(4 !∃&+:; ,∋!

89(

1

#∋ 4.−

=??=:Φ

#−.

!

/ !∋

∀#(

∀&

∃/∃0

∃)+ &,∀

12

/∗

89

∃/

+ ∀ ∃)

12

∀&

/∗&,

∃/∃0

5−

−34

4 .5−Χ

−3−

Β

5ΓΓΒ

−7..

ΑΑ

6 35ΒΓ

Β &Ε : ∀& ∀# −7. !∆( ∃/∃0 +∃, 5Χ 89 9 −3Α −− 1 Ι≅ :1Χ> Χ3 + ∃∀#∃ 12 ;><ϑ 53ΒΓ .35. :;<9 ∀ ∃) Ι?Ι7≅ 2(∃ ∋,,∃&,Ι −7.. ∃0∀& ∗&, &)=Λ ∃/ / ∀ 33 9 5Β ) % 8 8% ∀ −36 8Γ Β &Κ&!∃∀ ∆4 ≅ 1Γ Ι Γ : − > Γ . + ! 56 :ϑϑ Ο<> 12 :8<; ∀ ∃) ∀& ∃&∀Ν −7ΑΧ &∃( ,∋ (&∆ ∀!∀ ∃/∃0 ∆∃ /∗&, . Β6 89 8+ ; ?>&Κ&∀ −∆ 6 ;<=> ;1>> + 0 , &+: 12 :8<9 ∀ ∃) . 3−4 (!2∀9( ∃0∀& ∗&, ∃/ / 46 9 8 8Μ 5−−Η . # 1 −7.4 <ϑΙ≅ !∋ 12 5Γ −∗∀− &∀?;> . ∀& ∀#( −3Β . ∃ 8,(∗∃( #∗1 ∃/∃0 +∃, Α ∃,∃ Β &+ 56 ≅ 4 −Χ ∃Φ −7.4 =>ΘΙ + 12 55 54 ,Π&∗ ∀ ∃) ∀& Ε −3Α ; ∃ 4 ! 8 ∀##∀ 1 1? ∃/∃0 /∗&, ∃, Ε<:8 5 3 −Χ&+ ,,∀# #:ΝΟ<Ι≅ !∋ : ≅ (4 9∃& ∀#( >?=Λ> 3 0 82∋!∀9 19>; +∃, ∗(&% Ε<:9 Γ ΦΨς &1 1∀, <?Ι≅ : ∀# + Λ ∃& 7 Β3Ξ : % () +=:Ν %∀ ΑΧ5Η 3&&− 6 , 89∀)0∃& 44(− &Κ& (!!∋ Β5Χ4 12 − Χ Ο<: ∀& &&&−7. % ∆! &∀?>ΡΡ:Ν ∃/∃0 &&&&&& ( && && ∃ && 6 &+5& ∋)∀ Β. 8/, ∀9( !∋ 12 ∀9∃ −Η ∀& (!2 ∀#( Ω&&Μ ∃/∃0 +∃, #∃%∃ &&ΑΒ ,−1 !∀# ∋&&&& >≅ ∀0 ∋ 2 !( >ΤΤ ) ! 1 ∋ Ρ ( ( ,∀! & =Σ &Μ ) ∀ ( ∀ ∀# &+ # % ∃/∃0 +∃, +∃, +4∀7 1!∃0∃∀ .6∀− ≅ ,∀∆& :Ι?Ι&Κ&+ ?> % > #! ∃ !∋ =Λς 2 ∀#( 0 4 ∀!∀)9∃& !∀% <#0( ∃)&∆ +∃, ∀, 4Χ ∀ ! 82 =&Κ&% % 4 ,∃9 ≅ %(∆2 =:Ν?Σ=Θ ∀#0( :<?Ι &Η∀− Υ∃()∋&+ 5∀44 #∃!!(& >Γ#∗ > / ΧΧ 9 ∀ 8+ ; ,∀∆! =ΛΙ?:&Κ& ∀,,∀# ,∃9 ∃∀ ) %24 ! 0 ∀2,∃∀9∃& %−#∀ Β4 8 #5− )2 #Ι1#Χ ( , (% −∃∃ −%! ∃)( 4#! %∀! ∆∀ &/1 Ι <ϑ Ι&!∀ Ι;> Λ:<Ο , Ζ& Ζ&,=Λ ,∀ ∀ ∃( + + ∃& ,∀+ ,∋&∗ ∆∋9 99( ∃,∋ ()( & , ∃!&∗ ∃0∃( Μ , ∋ ∃,5&# ∃!&∗ ,∋Ζ ∀&( (#9 2 # ∋

ΒΒ

5(

8#∋

&

&& &&&

&

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

−6

−7.

− Β5Α4

ΑΒ

5.ΧΒ

−7..

5.

−3−

Α6

:2

1ΓΧ ;<=?

ΑΒ

43 7.Β5Χ

−3Β 546Α

?: <8Ε1?

:;

−7..

54

.Α −35Β

−Η

5Η−6

3Α Η −

−Β

Ε?

ΑΒ

Η

5Β6 −7.6

−36 5636

:1> :;<8

89

12

(!∋

:;

−7.

5.

Β −Α53

:= <8:1;

89

12 ∃0∀&

188Χ

−4

6 654Χ

3. Β −

Β Α5ΓΗ

: :;<;

89

∃/

+∃,

:

89

−+(

Χ

−−

4

54− −7.6

56

Α5ΒΧ

1>; ;<;9

∋1 ! 3

02&

−34

ΑΒ 9#)≅

?

91> = ;;

8198

:;<;

89

0

∗2∀

! (∋/

0

12 ∃0∀&

(∋−

!%∋

3∋1

%! (−%

&&& &&&&&

&& &&

&&&&&&

&&&&&& &

& &

&

&

&& &&

&

&&&&&&

&

& &

&

& & &&&&

&

&

& &

&

&

25

& & &&&&

&

&&



Jimmy Ghione: “Un’organizzazione da F1” “Avevo già corso con SEAT al Mugello nella Leon Cup, questa volta ho diviso l’Ibiza con Michele Faccin, che ha dei trascorsi di pilota in Formula Renault”, spiega Jimmy Ghione, che si è schierato al via sull’Ibiza riservata ai VIP. “Mi piace il clima che si respira, l’atmosfera di convivialità nell’hospitality. Bisogna fare un plauso a Tarcisio Bernasconi, perché quella di SEAT Motorsport Italia è una struttura da F1 e poi c’è il sorriso: dal capo di SEAT Italia Peter Wyhinny alle hostess, tutti sono sempre ben disposti, e non solo con me perché sono Jimmy Ghione, ma con tutti. E’ bello

anche quello che fanno in pista per incentivare il motor sport”. Dopo l’ottavo posto in gara1, Ghione non ha preso il via in gara2 per l’incidente che ha coinvolto il suo (incolpevole) coequipier Faccin. Ghione, comunque, si sente sempre più pilota. “Ho cominciato a correre da ragazzino nel cross”, spiega. “Poi la prima gara sulle quattro ruote l’ho fatta per beneficenza, tanti anni fa, nella Fun Cup, con i Maggiolini. E la vinsi”, ricorda Ghione, che nel weekend ha corso anche nel Campionato Italiano Turismo. Nella foto, Ghione con Alberto Viberti.




Leon ST c oma nda nel TCS In occasione io del d l round d di V Vallelunga, ll lu la Scuderia del Girasole, gestita da Tarcisio Bernasconi, ha schierato tre Leon Station Wagon nel TCS: Alberto Bassi ha siglato la pole position davanti al giornalista Emiliano perucca Orfei, che ha sostituito Gianpiero - Peter - Wyhinny, assente per impegni di lavoro, e Sandro Pelatti si è piazzato in terza posizione, sia nel primo che nel secondo turno di qualifiche, che determinano lo

schieramento delle due hie to di partenza rt d ll d manche. In gara1 Bassi ha vinto davanti a Perucca Orfei con Pigozzi su Ibiza terzo davanti a Sandro Pelatti. In gara 2 la Leon di Perucca Orfei si è piazzata al secondo posto alle spalle di Pigozzi, mentre Bassi si è accontentato del terzo gradino del podio, davanti a Pelatti. Bassi mantiene saldo il comando del tricolore TCS. SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT spopola nel paddo ck di Vallelu nga

34

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

35


36

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


Gli h ot laps SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

37


I test drive SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


Nel weekend di Vallelunga sono stati effettuati oltre 200 test drive. Le vetture utilizzate sono state la Leon Cupra sia nella versione 5 porte che nella versione ST, la Leon FR, la Leon X-Perience, l’Ibiza Cupra, l’Ibiza FR e la Mii. I test drive sono durati mezz’ora ciascuno, con i clienti entusiasti.

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

Negli hot laps in pista numeri ancora una volta da record con 200 persone partecipanti e il “tutto esaurito” registrato già due settimane dell’evento. Il parco auto ha previsto Leon Cupra 5 porte e ST, Leon FR e Ibiza Cupra.


40

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016

41


Numerose, come sempre, le presenze durante la PitWalk e in griglia di partenza. Successivamente gli ospiti hanno potuto seguire le gare dalla tribuna riservata SEAT. Motlo gettonato il tour dell’autodromo e dei box con la spiegazione delle auto da corsa. Gli ospiti avuto cosÏ modo di vedere dal vivo anche gli uffici dell’autodromo, la sala stampa, la sala briefng, la sala monitor e la zona podio.

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


Al muretto dei box, da sinistra, Stefano Tagliapietra, Web Project Manager in Volkswagen Group Italia, Tarcisio Bernasconi, responsabile di SEAT Motorsport Italia, e Vincenzo Vavalà, Direttore Marketing di SEAT Italia. In basso, la nuova Ateca, che ha suscitato molto interesse

nel pubblico di Vallelunga. La fascia di età prevalente è fra i 45 e i 50 anni e gli elementi più considerati sono stati il design, la qualità percepita, la tenuta di strada, lo spazio interno e il livello di equipaggiamenti.



I l si mulatore raci ng 46

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016


Grande successo anche a Vallelunga per il simulatore racing nella nuova configurazione, con assetto dinamico. Nel weekend sono state centinaia le persone che si sono alternate al volante dell’Ibiza-simulatore compresi i piloti. 47


<

FIM 48 Europe Mag 2/2015

SEAT Motorsport Italia Magazine 9/2016 48


Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.