Page 23

Ul növ asilu, lì sül cantié, che dala Gina l’è li da dré, di gran camiun a riva là, che ‘l su mia cumè ‘i fan a passà. Un dì, propri stu bestiún, la guidava un gran umún, dala butega al passa via, gh’è vegnüü la nustalgia, anzi, ‘na gran fam, d’un panín cul salám. Rivaa denta stu umún, che al post di solit calzún, al gh’à sü ‘na gonellina, poduf pensà la Gina! -Al ma scüsa sciur pai mè dumand, ma l’è vera che ghi mia sü i müdand?lüü al gh’à mia tant pensaa sü, e ‘l gonellín la tiraa sü. Inscì, cun facia tosta, tütt la metüü in mostra, ma par via di dimensiún, gh’è stai un puu da delüsiún.

ga

Sota al gonellín…

nagót

e con 05.30 colazion tran-tran. Ore di ni pre del an m se 50 , ga del giornale ra ttu le 50 anni di botte a, im pr 0 arriva il iffer del giorno ttiere, alle 06.1 ne pa o cafèlacc e ch im pr il a n lo Zenus, alle 06.00 arriv a il Franco co riv ar 0 .3 giorno prima, 06 lle A eri sul piaz06.20 il terzo. iate dai panetti sc la er secondo, alle o iff ch i de i giorno il ritm tte le briciole ellinzona. Ogn B a è che spazza tu va e sa ch co anni qual 0 arriva ul tuus gli ultimi due a M . ano. ni zale. Ore 07.0 di om itu C r ab meno pe persone e da del secolo, al re ie muratori nt i, è scandito da ca ot il vu li to o è inizia e nei loca an gi eg om C nt a po ico scolpito ed i o, su at cambi vicendarsi , con il suo fis av da an ad ut ve m do er e rs una mineraeri, pure Settimane dive sigarette, chi tricisti, giardini di et el tto i, he al cc ov pa an im , chi un buona Gina e vissuti, giovan un senvicione ificanti per la hi at C gr o. tte nt tu pu … tutto quei camioni perienze abbronzato di Basilea uno di volti, nuove es vi da uo o N at . riv ta ar la co tate è direte voi, è le, chi una cioc della scorsa es c’è di strano, no he or C gi . lo n U al B e. al gh via tri della per le sue colle ad entrare in e come fanno e di questi mos ch ch an an i ne i en vi sa e n va che no e ci sia un rossicci, qual gico quindi ch one dai capelli om n U un cantiere, lo o . ta lin is el ut nn un go inusuale c’è l’a nte bicipite e strada. Ma di tribale sul pote o gi ione con sorag ic tu nv ta se , un e gli altri, om C . che lentiggine se ze oz a trattenersi, tipico-tartan-sc ina non riesce G la a M . tia su uno degli riso e simpa e informazioni er av ò pu te lontana terra finalmen avvolgono la e ch iti m ti an affascin ma se lei è un scüsa sciur … a m l … “A a. zi di Sco i potrà dire se sicuramente m , se ” Il ze ?! oz te sc vero … nien sotto la gonna a m … a erto m “C m : sì inso ma alcuno , senza proble go in y e la ch ar vi M o st robu Gina, la r credere!” La pe re il banco de ro ve et di a, signor e spuntata da è po m tte da la Jacquelin fra nel Passa per stra i! e ch Giuliana, che ch oc a ro nc lo ai a la Bia non credono da fagh vedé to fo a ‘n della verdüra, a lla at de sc . tö, fonino gn scià chi … talata nel tele … “O tusa ve scena è immor La ” tutto nella mea! at ig pr m à so Mary, ma la gha credar stre signore. moria delle no la Gina, alla La sera stessa , racconta prova di teatro dra ed alle il tutto alla San ovevuf vedé altre attrici. “D dunt … ‘na … un cürin ru e quel d’un tu bèlezza, com o lit so il n a, co sin!” La Sandr raddistingue, nt co la e spirito ch : “ Ma monicamente sottolinea salo volta a m si a, la pros racomandi Gin telefunum sü, che vegni giò anca mi!” La redazione ha sollecitato più volte Mary e Bianca ad iniviare l’immag se, ze ne dello scoz per gativo. In parte ne ma con esito re ne te an m bizione di una gelosa am ustigi il tro al ricordo, dall’ il sè r pe tto tu r la Bianca , soprattutto pe re do pu o at fic i suoi allievi! nei confronti de

elée

b

ello che documen qu o, m ia on op pr usa e vi ll’incredibile, e ch onatore di cornam Un video che ha deerformance» di un improvvisato su di Uri. Il «concerto» si io ta la pericolosa «plleria del San Gottardo, in territor entre il traffico era pam , ga ti a u ll in ion in all›interno de tina ed è durato per alcuni m enen, per un cam ciso ch ös at G m di ta e al es rt qu po to l de è svol metri da ozzese, ha poche centinaia diomo, in kilt, in perfetta tenuta sc oli che sfrecciapo do d, su o rs ve n i veic quest’u ralizzato per del San Gottardo, sua cornamusa, co avaria. All’internoi occupanti delle auto suonando lalizia urana è in seguito intervenuta del suo di intrattenere glmetri da lui, sull›altra corsia. La Po noto chi sia l’individuo e i motivi è i vano però a poch a dentro il tunnel, ma ancora non riportare la calm so) gesto. curioso (e pericolocio della Gina?! Ndr … che sia il so

22

Profile for Fernando Pescia

Ur Sgarbelée 2016  

Edizione 2016 del giornalino satirico-umoristico edito dal comitato carnevale di Comano (CH)

Ur Sgarbelée 2016  

Edizione 2016 del giornalino satirico-umoristico edito dal comitato carnevale di Comano (CH)

Advertisement