Page 31

s

ur

garbelée edizione n.47 In PILLOLE VULCANO. Chi lo conosce sa che non deve dare troppo spazio al nostro Renzo, altrimenti da sfogo alla sua abitudine di ritirare, riciclare, adattare, sistemare, riutilizzare che da una parte ben venga, ma dall’altra rischia di intasare ogni angolo di magazzino, cantina, solaio, ripostiglio. Ne sono testimoni i custodi delle scuole di Tavesio (Pier-Flo-Stefano) ed i magazzinieri del carnevale. Quindi prestate la dovuta attenzione ad ogni ordinazione o comanda. Un’immagine ci è giunta dal posteggio di una fiera multietnica a Milano. Sicuramente i carrelli erano in azione, piacevoli alla vista, tecnicamente ben strutturati … ma come faceva a trascinarli tutti … e pieni!

SPLASH & SPA. Fra tutti coloro che hanno assaporato la novità del centro balneare di Rivera anche i nostri Susi e Bibo che lo scorso dicembre hanno organizzato una mezza giornata di divertimento. Toboga, scivoli, onde, tuffi … come degli adolescenti hanno fatto su è giù dagli impianti, apprezzando tutte le novità. Al termine – spossati da tanto movimento – una puntatina alla sauna. D’un colpo temperatura a 90 gradi e umidità al 100%. Pochi secondi e l’adrenalina sparisce, i muscoli, sino a quel momento turgidi … flaccidi! Una doccia gelida e via agli spogliatoi. Ma il tempo scorre e lui non arriva. Strano, sappiamo tutti come per fare una doccia il tempo utilizzato dalla moglie è sempre dieci volte più lungo che quello del marito. Che il Bibo abbia trovato di fare bene? Meglio andare a dare, discretamente, un’occhiata nello spogliatoio dei maschi. E che ti vedo, una panchina, una coperta, due piedoni ritti in verticale … e il marito lungo e tirato. Niente di che fortunatamente: gran finale con resc-party per l’inaugurazione dell’impianto!

SIETE INDECISI SUL COLORE

DA SCEGLIERE

PER LA VOSTRA NUOVA CUCINA?

SPARTITI SPARITI. Un vero e proprio giallo alle prove della corale parrocchiale. Da un po’ di tempo il povero Giulio dopo ogni prova subisce uno strano furto: qualcuno si impossessa dei suoi spartiti. E così deve munirsi di una valigetta-cassaforte dove mettere al sicuro i suoi preziosi fogli. All’interno del coro l’atmosfera è divenuta alquanto tesa e tutti si guardano con sospetto, temendo di essere le prossime vittime. Ognuno escogita una strategia di difesa: chi sparge sui fogli una polverina colorata, chi una minitrappola per topi, chi li nasconde negli angoli più impensati. Finchè un giorno compaiono come per miracolo tutti gli spartiti spariti. L’abitudine del docente in pensione, di fare ordine sui banchi della scuola. Il Pier confessa umilmente di essere stato vittima di un’inspiegabile mania da collezione.

SUPERVISIONE. Durante tutto il periodo dei lavori di ristrutturazione della sala parrocchiale, il nostro Renzo, presidente del Consiglio parrocchiale, nonchè pensionato elettricista, per essere sul posto pronto per ogni evenienza ha spostato il domicilio direttamente in via Prospò. La moglie Leonilde alla fine è assai preoccupata: “Va ben lavorà par la Parocchia, ma che al gh’abbia idea da ciapaa i voti? Al farà miga cumè ul san Nicolao da la Flüe, da lassam chi da par mi!” Allora una mattina in vestaglia va a controllare. Ma Renzo oltre che intento ad installare tutto il nuovo sofisticato impianto elettrico, è impegnato a formare un apprendista. Don Janusz che a lavori terminati darà l’esame per il diploma di elettricista. Ma ciò è più che corretto, in fondo il parroco è fatto per illuminare...

Carna e scigol Sembra dinamica la nostra Daniela. Sicuramente buona l’idea di aggiungere al brodo, che serve per avere un ottimo risotto, anche un po’ di carne. Dicono poi che quella vicina all’osso sia la migliore. Ricordati Daniela che però noi non siamo come le lucertole, alle quali la coda ricresce, le dita una volta mozzate non rispuntano più.

Niente paura:

la ditta AD.EL.MA Sagl - Comano vi offre una consulenza mirata e personalizzata e il risultato stupirà voi e i vostri ospiti!

CONTATTATECI SUBITO INTERVENTO DI RIFERIMENTO: LA CUCINA DELLA NUOVA SALA PARROCCHIALE

30

Un navigatore per favore! Ornella e Romana decidono di andare a Novara in una clinica veterinaria specializzata, non per loro, evidentemente, ma per curare il loro amore. Parla, parla, parla, si trovano a Torino e solo un vigile li riporta alla retta via. Rimboccata l’autostrada persa un’ora prima, trovano la clinica e terminata la visita veterinaria riprendono la via di casa. Il cartello stradale dice «Svizzera» ora le sorelle non possono sbagliare. Però sorge un dubbio quando la segnaletica indica passo del Sempione. Quattro occhi sbarrati (il cane dormiva) e nuovo dietro front. Una giornata complicata foriera però di prossimi acquisti di navigatori.

Profile for Fernando Pescia

Ur Sgarbelée 2014  

Edizione 2014 del giornalino satirico-umoristico edito dal comitato carnevale di Comano (CH)

Ur Sgarbelée 2014  

Edizione 2014 del giornalino satirico-umoristico edito dal comitato carnevale di Comano (CH)

Advertisement