Page 11

9 Bei manéer

ur

TIRÀ ‘N ANZ ‘NA DITA CUN TANTI UPERARI, AL DÌ D’INCÖÖ L’È ‘N BÈLL DIVARI, L’IGOR CUNT TANTA GENT AL DEF TRATÀ, UN CURS DA BEI MANÉER L’È NAI A FA. LA CATAA FÖ: “ESSERE ECCELLENTI, NELLE RELAZIONI CON I CLIENTI”, IN MANÉRA DA CUMPURTASS GENTILMÉNT, SE UN PUU GRATA CÜÜ L’E ‘N QUEI CLIÉNT. MA ‘N DÌ DÜRANT ‘NA TELEFUNADA, E DOPU ‘N PUU QUII ROB LÀ, A ELICA AI CUMINCIA A GIRÀ. PAR MIA MANDALL A QUELL PAÉES, A L’È NAI A FINÌ ‘N DI SPÉES, AL PARABREZA AL GA DAI GIÒ ‘N PÜGN, A L’È NAI A FINÌ TÜTT I FRANTÜM.

mmm... pensiamo alle cose importanti... domani mattina a scuola mi metto questa parrucca o quella gialla? Ma no, questa mi sembra un po’ più discreta...

Questione di capelli Caspita domani la Bianca ci interroga sulle tabelline alle 8.15, come farò ad arrivare in tempo se devo pettinarmi?

A PD SSI O G

RA Û T PAS

Ornella da Pastüra

L’Ornella, dopo molto tempo che non sente una sua zia, decide di telefonarle per augurarle buon Natale e avere sue notizie. Allora cerca il numero di telefono sull’elenco, la chiama e chiacchierano per un quarto d’ora. La voce non era proprio come se la ricordava ma la zia le dice di essere appena tornata a casa dall’ospedale e allora Ornella pensa che è normale, non sarà ancora in forma. Chiede come stanno i due figli e la vecchietta risponde che non li vede spesso....strano pensa, una volta si vedevano di frequente... Finita la telefonata Ornella pensa e ripensa a quello che si sono dette; alla fine prende di nuovo l’elenco del telefono, ricontrolla il numero e scopre che ...il nome corrisponde ma ... non il cognome! Che figure pensa, però anche lei poteva dirmi qualcosa e non parlarmi facendosi passare per la zia! Che cosa fare adesso? Quella povera vecchietta appena tornata dall’ospedale...con i tempi che corrono magari pensa che sia la telefonata di qualche ‘’nipote’’ ladruncolo. Allora riprende in mano il telefono, richiama la gentile nonnina e dopo le dovute spiegazioni la vecchietta le risponde: ‘’Grazie per avermi richiamata ma non si preoccupi...sua zia è la mia vicina di casa e appena la incontro le dico che ha telefonato!!’’

garbelée edizione n.47

UN CLIÉNT AL GA DA SÜ ‘NA RÜGADA,

s

Profile for Fernando Pescia

Ur Sgarbelée 2014  

Edizione 2014 del giornalino satirico-umoristico edito dal comitato carnevale di Comano (CH)

Ur Sgarbelée 2014  

Edizione 2014 del giornalino satirico-umoristico edito dal comitato carnevale di Comano (CH)

Advertisement