Page 1

La Newsletter di Federturismo Confindustria

N. 4/2009

22 maggio 2009


In questo numero: In primo piano La prima edizione del Premio Nazionale per l’Eccellenza nell’industria turistica Firmato accordo tra Federturismo Confindustria e Trenitalia Michela Vittoria Brambilla nominata ministro senza portafoglio per il turismo Pubblicato il decreto sul conferimento d'incarico al Ministro Brambilla Nasce la Commissione sul turismo eno-gastronomico Nasce il Comitato per la formazione nel settore del turismo Federturismo Confindustria entra a far parte dei Buoni Vacanze Italia Approvato il disegno di legge sul federalismo fiscale

Notizie politiche, economiche ed istituzionali Parlamento europeo. Trasporto aereo: slot confermati per l'estate 2010 Parlamento Europeo: più diritti per chi viaggia in autobus e nave E’ nata l’Associazione dei Manager del turismo

Notizie associative A Ravenna il convegno Turismo e Cultura leve dello sviluppo Federterme presenta il progetto Terme Advance Confindustria AICA e Italia Turismo promuovono il progetto formativo " Accoglienza è eccellenza - poli turistici integrati" Le Ferrovie dello Stato inseriscono Roma nei progetti turistici Federtrasporto e Anav siglano protocollo sul nuovo contratto nazionale Confindustria Alberghi: crescono gli accessi al sito UCINA: SATEC 2009 Ucina al China International Boat Show Assomarinas: la sentenza sulle darsene private Il convegno di Assomarinas al Salone nautico di Rimini dal 23 al 27 aprile Assomarinas al XVII Moscow Boat Show

I numeri del turismo Trenitalia: due milioni in treno per il ponte del 1° maggio Assobalneari: estate in crescita del 3% Osservatorio Nautico Nazionale: il diportista spende mediamente il doppio del turista delle città d’arte Costa Crociere rafforza la sua presenza nel porto di Venezia L'Italia è il primo mercato europeo per i transiti crocieristici Banca d’Italia pubblicati i dati di gennaio 2009 Diminuito il budget per gli eventi Osservatorio Nazionale: turismo in crescita a Pasqua Trademark: stagione invernale positiva ma fatturato insoddisfacente Nel 2008 cancellati il 5% dei viaggi di affari Rapporto Unioncamere 2009: un italiano su due non ha ancora prenotato le vacanze United Business Holding : addio alle ferie lunghe

In agenda

La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

2


In primo piano La prima edizione del Premio Nazionale per l’Eccellenza nell’industria turistica Il 21 maggio si è svolta, presso il Donna Camilla Savelli Hotel di Roma, la prima edizione del “Premio Nazionale per l’Eccellenza nell’industria turistica” istituito da Federturismo Confindustria e da Italia Turismo. L’idea del premio è nata dall’esigenza di sottolineare che le nuove sfide poste dal mercato impongono alle imprese turistiche di rilanciare strategie in grado di offrire nuovi prodotti, migliorare la qualità dei servizi e la qualificazione del personale. L’edizione 2009, dedicata all’innovazione, ha premiato le imprese che si sono particolarmente distinte nello sviluppo aziendale con strategie dinamiche adatte a superare la crisi e a rilanciare la competitività del turismo italiano. Il premio per la categoria impresa è stato assegnato al Gruppo Triumph. Per la categoria progetto sono stati premiati ex aequo il “Fahb” Fine Arts Hotel – Brera Academy sviluppato da Classconsulting per My One Hotels, e la Guida turistica interattiva per Iphone della Società Giunti Touring Club Editore. La premiazione è stata preceduta dal convegno “Innovazione ed Eccellenza come risposte alla crisi” al quale sono intervenuti l'On. Ignazio Abrignani, Consigliere per il turismo del Ministero dello Sviluppo economico, Domenico Arcuri , Amministratore delegato Invitalia, Gabriele Burgio, Presidente NH Hoteles, On. Valentina Aprea, Presidente Commissione Cultura della Camera, Mario Valducci, Presidente Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni della Camera, il Presidente dell’ICE Umberto Vattani e l’Assessore al turismo della Regione Puglia Massimo Ostillio. (Per maggiori informazioni:b.ongaro@federturismo.it)

Firmato accordo tra Federturismo Confindustria e Trenitalia Federturismo Confindustria eTrenitalia hanno siglato un importante accordo che prevede l'avvio di una collaborazione sotto forma di co-marketing che porterà allo sviluppo di progetti congiunti. Lo scopo è promuovere i reciproci prodotti e servizi creando opportunità di business e incremento di fatturato, raggiungere nuovi potenziali target di clienti, accrescere la clientela esistente e qualificare le presenze turistiche nelle località italiane, favorire la differenziazione indirizzando i flussi verso i periodi di minore domanda, per sviluppare e diffondere, in sinergia, prodotti e servizi innovativi di reciproco interesse. Le parti si impegnano inoltre a mettere a disposizione dei potenziali partner i propri mezzi di promozione e tutti i canali di comunicazione compatibilmente con i propri indirizzi strategici e commerciali. (Per maggiori informazioni: www.trenitalia.it; b.bellaveglia@federturismo.it)

Pubblicato il decreto sul conferimento d'incarico al Ministro Brambilla Il 20 maggio è stato pubblicato sulla G.U. n.115 il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che conferisce l'incarico per il turismo al Ministro Brambilla. Al Ministro sono delegate le funzioni di tutela e rilancio del marchio Italia, di pianificazione di progetti strategici di interesse turistico nazionale, di coordinamento con gli enti istituzionalmente preposti allo sviluppo del settore, di iniziative volte all'attrazione di capitali esteri per investimenti nel settore turistico e di cooperazione istituzionale in materia di formazione professionale turistica. (Per maggiori informazioni: http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=1&datagu=2009-0520&task=dettaglio&numgu=115&redaz=09A05835&tmstp=1242997994082 - v.fantozzi@federturismo.it)

La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

3


Nasce la Commissione sul turismo enogastronomico Il Ministro del turismo Michela Vittoria Brambilla ha istituito una commissione per la promozione e il sostegno del turismo enogastronomico di cui è presidente onorario Gualtiero Marchesi, ambasciatore nel mondo della grande ristorazione italiana. Obiettivo della commissione, nata all'interno del comitato per le strategie e lo sviluppo dei prodotti turistici italiani, sarà monitorare le eccellenze del settore, valorizzarle e fare in modo che la qualità della cucina italiana sia motivo di richiamo per il turismo nazionale ed internazionale. ( Per maggiori informazioni: v.fantozzi@federturismo.it)

Nasce il Comitato per la formazione nel settore del turismo Il 22 aprile l'allora sottosegretario alla presidenza del consiglio Michela Vittoria Brambilla ha presentato alla stampa il Comitato per la razionalizzazione della formazione turistica e la promozione della cultura dell’ospitalità. L’ organismo è composto da accademici ed esperti del settore per monitorare le necessità del comparto turistico, per formare nuove figure professionali, per migliorare la qualità della ricettività turistica del nostro paese. Obiettivo del comitato è proporre un programma di interventi a sostegno dell’attività formativa in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione. Il comitato avrà anche il compito di valutare e proporre un progetto per realizzare un centro di eccellenza internazionale per la formazione turistica nel Mezzogiorno. (Per maggiori informazioni: b.ongaro@federturismo.it)

Federturismo Confindustria entra a far parte dei Buoni Vacanze Italia L’assemblea straordinaria di Buoni Vacanze Italia ha approvato l’ingresso tra i soci, di Federturismo Confindustria, Assoturismo Confesercenti e Confturismo Confcommercio. Con queste adesioni Buoni Vacanze Italia rappresenta, a livello nazionale la quasi totalità delle imprese turistiche del Paese e delle associazioni non profit del turismo sociale e del mondo cooperativo. L’Assemblea ha approvato la partecipazione della nuova compagine associativa alla manifestazione d’interesse presso il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo, per la gestione a livello nazionale dei buoni vacanza destinati alle famiglie meno abbienti. L’assemblea ha nominato Elena David, Presidente di Confindustia AICA, nel Consiglio Direttivo dei Buoni Vacanze Italia in rappresentanza di Federturismo Confindustria. (Per maggiori informazioni:v.fantozzi@federturismo.it)

Approvato il disegno di legge sul federalismo fiscale Nella seduta del 29 aprile, in Aula al Senato, è stato approvato definitivamente il disegno di legge sul federalismo fiscale (A.S. 1117B). E' rimasta invariata la disciplina, artt. 12 e 15, che prevede la possibilità dei Comuni di introdurre una o più tasse di scopo per finanziare la realizzazione di opere pubbliche e di investimenti pluriennali nei servizi sociali o oneri derivanti dalla mobilità urbana o da particolari eventi turistici. Lo stesso potranno fare Province e Città metropolitane a cui sono attribuite anche altre facoltà. I decreti attuativi (art. 2) devono essere emanati entro 24 mesi dalla data dell'entrata in vigore del testo approvato di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, il Ministro delle riforme per il federalismo, il Ministro per la semplificazione normativa, il Ministro per i rapporti con le regioni e il Ministro per le politiche europee, di concerto, a loro volta, con il Ministro dell'interno e con il Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione (nonché con gli altri ministri eventualmente competenti nelle materie oggetto dei decreti). (Per maggiori informazioni: http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/00412795.pdf; v.fantozzi@federturismo.it) La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

4


Notizie politiche, economiche ed istituzionali Parlamento europeo. Trasporto aereo: slot confermati per l'estate 2010 Il Parlamento europeo ha adottato un regolamento nel quale si prevede che le compagnie aeree potranno conservare i propri slot per l a stagione estiva 2010 anche se ne hanno utilizzati meno dell' 80% nel 2009 per aiutarle a far fronte alla crisi economica. La diminuzione del traffico passeggeri e merci ha infatti indotto alcune linee aeree a ridurre il numero di voli. Dai dati pubblicati il 26 febbraio 2009 emerge che tra il gennaio 2008 e il gennaio 2009 il traffico passeggeri è diminuito del 5,6% e il traffico merci del 23,2%. La IATA osserva che i vettori europei hanno compensato, in parte, il calo riducendo le capacità nella misura del 3,6%. Con le attuali norme comunitarie, l'assegnazione delle bande orarie nel corso di una determinata stagione è realizzata in base al principio "use-it-or-lose-it", in base al quale soltanto i vettori aerei che possano dimostrare di aver utilizzato le loro bande orarie per almeno l'80% del tempo nel corso della stagione per la quale erano state assegnate avranno diritto alla stessa serie di bande orarie nella stagione successiva. I rappresentanti delle compagnie aeree che applicano una logica di rete hanno dato risalto al fatto che la sospensione del rapporto 80:20 è necessaria alla luce del drastico calo della domanda. A loro giudizio, le compagnie aeree dovrebbero essere autorizzate a ridurre la propria conseguente sovraccapacità senza tuttavia perdere le rispettive bande orarie, anche per garantire il mantenimento del servizio dopo l'avvio della ripresa economica. Hanno inoltre sottolineato che la proposta eviterebbe che le compagnie aeree europee, che non hanno beneficiato di alcuna misura di salvataggio, perdano bande orarie a vantaggio di importanti concorrenti in Cina, India e Giappone, che invece hanno ricevuto cospicui aiuti statali. (Per maggiori informazioni: a.barreca@federturismo.it)

Parlamento Europeo: più diritti per chi viaggia in autobus e nave Riunito in plenaria, il Parlamento europeo si è pronunciato su una proposta legislativa che stabilisce un quadro comunitario sui diritti dei passeggeri di autobus nel trasporto nazionale e internazionale. Il regolamento fissa gli obblighi dei vettori e gli indennizzi, in caso di cancellazione o ritardo, smarrimento o danneggiamento dei bagagli e decesso o lesioni dei passeggeri. Sancisce i diritti dei disabili, incluso quello all'assistenza, e garantisce l'informazione ai passeggeri e la possibilità di reclamo. Il Parlamento si è anche pronunciato sulla proposta di regolamento che prevede diritti per i passeggeri che viaggiano via mare e su vie navigabili interne nell'UE. Le sue disposizioni si applicano al trasporto commerciale di passeggeri che viaggiano via mare e per vie navigabili interne con navi passeggeri, comprese le crociere, «fra o nei porti o in qualsiasi punto di imbarco/sbarco situato sul territorio di uno Stato membro a cui si applica il trattato».Il regolamento stabilisce norme che disciplinano la non discriminazione fra i passeggeri riguardo alle condizioni di trasporto offerte dai vettori, gli obblighi dei vettori nei confronti dei passeggeri in caso di cancellazione o di ritardo, le informazioni minime da fornire ai passeggeri, il trattamento dei reclami, nonché la non discriminazione e l’assistenza obbligatoria nei confronti delle persone con disabilità e a mobilità ridotta. (Per maggiori informazioni: http://www.europarl.europa.eu/news/expert/infopress_page/062-54253-111-04-17-910-20090422IPR54252-2104-2009-2009-false/default_it.htm;http://www.europarl.europa.eu/news/expert/infopress_page/062-54171-11104-17-910-20090422IPR54169-21-04-2009-2009-false/default_it.htm ; a.barreca@federturismo.it)

E’ nata l’Associazione dei Manager del turismo Josep Ejarque è stato nominato presidente dell’A.I.P.M.T, l’Associazione Italiana Professionisti e Manager del Turismo. L'Associazione, fondata per iniziativa di un gruppo di professionisti del turismo, intende diventare un luogo di collaborazione, formazione e crescita per chi lavora nel

La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

5


turismo, in ambito pubblico e privato, per contribuire allo sviluppo e al miglioramento della competitività turistica italiana sia a livello locale e regionale sia sul territorio nazionale. Per i Soci si prevedono percorsi formativi e incontri con scadenza annuale, tra cui il Summit della comunicazione nel turismo, il Summit del turismo per i Comuni e il Summit del turismo nelle Regioni che avrà luogo il prossimo 4 giugno ad Ascoli Piceno. (Per maggiori informazioni: l.alese@federturismo.it)

Notizie associative A Ravenna il convegno Turismo e Cultura leve dello sviluppo Il 13 maggio, presso la sede di Confindustria Ravenna, si è tenuto il convegno “Turismo e Cultura leve dello sviluppo”, realizzato nell'ambito del progetto "Ravenna 2030 - Il futuro è adesso”. Il presidente degli industriali ravennati, Giovanni Tampieri, ha aperto i lavori illustrando la proposta, rivolta alla Camera di Commercio e alla Provincia, di realizzare uno studio per misurare il contributo del settore del turismo all'intero sistema economico. Tra presenti il direttore generale di Federturismo Confindustria Antonio Colombo il quale ha sottolineato lo scarso riconoscimento di cui gode il settore ed ha evidenziato la necessità di investire su servizi innovativi e qualità (card uniche, formazione del personale, conoscenza delle lingue) e sull'identità delle città. L'assessore al turismo dell'Emilia Romagna, Guido Pasi, ha proposto che la regione diventi un polo logistico per i viaggiatori e Giuseppe Parrello, presidente di autorità portuale, ha annunciato la nascita per il 2010 del nuovo scalo crociere di Porto Corsini. Gianluigi Casalegno, responsabile del settore turismo di Confindustria Ravenna, ha ribadito la necessità di fare sistema anche in previsione della candidatura di Ravenna a capitale europea della cultura nel 2019. Le conclusioni sono state tratte da. Massimo Bucci, Presidente del Coordinamento regionale per il turismo di Confindustria Emilia Romagna, che ha insistito sull'importanza di infrastrutture, rapporto fra turismo, cultura e formazione e disponibilità di risorse a livello regionale. (Per maggiori informazioni: b.ongaro@federturismo.it)

Federterme presenta il progetto Terme Advance L'11 maggio è stato presentato, presso la sede di Federterme, "Terme Advance" il primo progetto formativo di livello nazionale nato dalla collaborazione tra Federterme e l'ente formativo Espansione Srl, con il partenariato dell'Ebiterme e finanziato da Fondimpresa. Il progetto, a carattere multiregionale, si rivolge ai lavoratori delle aziende del settore termale, compresi i lavoratori stagionali, e prevede l’integrazione della global care e del wellness nel complesso dell’offerta termale italiana. Con Terme Advance ha sottolineato Aurelio Crudeli, direttore generale di Federterme, il settore affronta due nodi irrisolti del termalismo italiano: la destagionalizzazione, con l’apertura alla global care, e la definizione del profilo professionale di operatore termale, una previsione normativa che ha dieci anni (legge 323/00) ma non ha ancora trovato un’effettiva realizzazione. Il 75% delle strutture termali, ha affermato Sergio Bolognese, Amministratore Unico di Espansione Srl, ignora l’ipotesi del customer care nei centri termali. Chiavi di successo, in questo senso, sono rappresentate da standard alberghieri elevati, dotati di servizi di reception multilingue e in grado di impiegare le tecniche di comunicazione e gli strumenti tecnologici di supporto più avanzati. Il progetto, ha spiegato Michele Lignola, direttore generale di Fondimpresa, coinvolge attualmente 760 lavoratori, dipendenti di 16 aziende di 5 diverse regioni ma l’auspicio è portare a 17 le regioni partecipanti e a 30 le aziende in adesione. (Per maggiori informazioni: www.federterme.it)

La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

6


Confindustria AICA e Italia Turismo promuovono il progetto formativo " Accoglienza è eccellenza - poli turistici integrati" Confindustria AICA e Italia Turismo hanno promosso il progetto formativo “Accoglienza è Eccellenza - Poli Turistici Integrati” con l' obiettivo di qualificare professionalmente gli operatori turistici della aree sotto utilizzate del Paese, attraverso un percorso rivolto all’approfondimento delle discipline dei reparti Room Division e Food & Beverage. Il progetto formativo, la cui didattica è stata affidata alla LUISS Business School, si articola in 2 moduli: un modulo introduttivo, della durata di 5 giorni, dedicato alla trattazione delle competenze manageriali di base e un modulo specialistico, articolato in due percorsi alternativi, Room Division Management e Food & Beverage Management, della durata di 10 giorni ciascuno, di formazione sul campo, in cui alle lezioni frontali si alterneranno attività di training on the job. Il primo modulo, a valenza trasversale, si terrà a Roma, presso il Sol Melià Aurelia Antica, dal 7 all’11 settembre 2009, mentre il modulo specialistico si terrà a Simeri (CZ), presso il Villaggio Floriana, dal 15 al 25 settembre. Al termine del percorso didattico ai partecipanti sarà garantito un periodo di stage, della durata di sei mesi presso le catene alberghiere associate a Confindustria AICA. (Per maggiori informazioni:www.aica-italia.it)

Le Ferrovie dello Stato inseriscono Roma nei progetti turistici L’Amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti, propone pacchetti integrati per incentivare il turismo a Roma, offrendo piani tariffari a prezzi convenienti per la capitale e per le destinazioni limitrofe nel raggio di 4 ore di percorrenza. Ma il problema sono gli accessi a Roma che dovrebbero essere migliorati a partire dagli aeroporti, il porto di Civitavecchia, i caselli autostradali. Moretti ha annunciato che entro il 2010 la stazione ferroviaria di Tiburtina cambierà aspetto. (Per maggiori informazioni: www.trenitalia.it)

Federtrasporto e Anav siglano protocollo sul nuovo contratto nazionale Il 30 aprile, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Federtrasporto, le associazioni Asstra e Anav, per le imprese del trasporto pubblico locale, insieme alle organizzazioni sindacali di categoria hanno siglato il protocollo per il "Ccnl della Mobilità"che dà l’avvio al contratto unico sulla mobilità e unifica quelli in vigore nel settore ferroviario e nel trasporto pubblico locale. La parte economica dell’accordo prevede dal 1 maggio 2009 un aumento di 60 euro lordi mensili mentre resta da definire la parte normativa. (Per maggiori informazioni: www.federtrasporto.it)

Confindustria Alberghi: crescono gli accessi al sito Negli ultimi quattro mesi sono state più di 26.000 le pagine del sito di Confindustria Alberghi consultate dagli utenti. Il dato sottolinea l’attenzione degli operatori del settore e l’efficacia di una formula che coniuga le informazioni tecniche di servizio con l’aggiornamento continuo sull’industria alberghiera. Il portale viene consultato dagli operatori e professionisti del settore, ma c’è anche chi si collega da altri Paesi europei, dalla Cina e dagli Stati Uniti. L’area più visitata è quella normativa con informazioni sindacali e legislative e con gli approfondimenti su alcuni temi di maggiore rilevanza per il settore. Seguono la sezione della rassegna stampa e delle news. (Per maggiori informazioni: www.confindustriaalberghi.it)

La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

7


UCINA: SATEC 2009 “Gli Italiani e la nautica ai tempi della crisi dei consumi”, è il titolo dello studio realizzato dall’ISPO di Renato Mannheimer per conto di UCINA e presentato il 16 maggio al Satec di Venezia. Dallo studio emerge che l'interesse per la nautica da diporto, intesa come cultura e amore del mare e della barca, sia viva nell’immaginario collettivo degli italiani e continui ad essere associata al concetto di libertà (42%), avventura (35%) e passione (31%) dal 67% degli italiani, smentendo così il luogo comune secondo cui la nautica è vissuta come uno “status symbol”, in quanto solo il 25% la vede come tale. Nel corso della Convention, sono stati inoltre firmati due importanti accordi di collaborazione operativa con il Dipartimento Progettazione Molecolare del C.N.R. per il riuciclo afine vita delle imbarbcazioni e il Dipartimento di Scienze per l’Architettura (DSA) dell’Università degli Studi di Genova. La prima iniziativa che UCINA intende attuare con il Dipartimento Progettazione Molecolare del C.N.R. riguarda i temi del riciclo a fine vita delle imbarcazioni, con particolare riferimento al riutilizzo della vetroresina attraverso l’applicazione del brevetto Polyfem, depositato dall’Istituto di Chimica e Tecnologia dei Polimeri di Pozzuoli del CNR stesso. (Per maggiori informazioni: www.ucina.net)

Ucina al China International Boat Show Ucina, dal 16 al 19 aprile, è stata presente per il quinto anno consecutivo al China International Boat Show di Shanghai che, giunto alla XIV edizione, rappresenta la più importante manifestazione nell’area asiatica dedicata al settore della nautica. Il Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni ha partecipato alla cerimonia inaugurale condividendo con le autorità presenti alcune importanti riflessioni sulla nautica e sul futuro del diportismo. UCINA si candida quale advisor dell'Associazione nautica cinese, candidatura che potrebbe risultare fondamentale per la ripresa dell'auspicata semplificazione della pratica della nautica in Cina. (Per maggiori informazioni: www.ucina.it)

Assomarinas: la sentenza sulle darsene private La sentenza 346 del 5 maggio 2009 dell’ultimo grado della giustizia amministrativa siciliana, relativa alla proprietà di un porto turistico realizzato su area privata, sancisce il mantenimento della proprietà privata della struttura stessa. Con questa sentenza si garantisce la prosecuzione degli investimenti nel settore delle darsene private per il diporto nautico e che impone a Regioni e Comuni un’attenta rilettura delle proprie opportunità urbanistiche nella valorizzazione sostenibile di ambiti costieri anche degradati o in disuso, che, invece, potrebbero dimostrarsi una nuova opportunità economica e di attrazione turistica per la crescita di competitività dell’intero Paese. Si rende quindi possibile la realizzazione di moderne infrastrutture portuali turistiche a basso impatto ambientale che potranno generare nuovi posti di lavoro e il più agevole reperimento di risorse finanziarie. Costituisce un' ulteriore spinta, soprattutto per i grandi gruppi finanziari e i prestigiosi gruppi esteri già coinvolti nella portualità turistica italiana, come la britannica Camper & Nicholson o la statunitense IGY (International Global Yachting) e per quanti, con la realizzazione di nuove infrastrutture, chiedevano di poter mettere a reddito le nostre coste in un contesto giuridico che garantisse l’affidabilità degli impegni . (Per maggiori informazioni: info@marinas.it)

Il convegno di Assomarinas al Salone nautico di Rimini dal 23 al 27 aprile “Dai veti incrociati ai nuovi scenari di proliferazione delle strutture portuali turistiche nei piani di gestione integrata delle coste italiane “ è il titolo del convegno organizzato da Assomarinas, nell’ambito del Salone Nautico di Rimini. Un focus per verificare lo stato di attuazione dell’azione 8 La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009


amministrativa e per proporre nuove soluzioni ed elementi per la realizzazione dei previsti 40.000 posti barca che, se realizzati, potrebbero rappresentare, soprattutto nel Sud Italia, una prima, immediata e concreta risposta alla crisi occupazionale in atto nel Paese. (Per maggiori informazioni: info@marinas.it)

Assomarinas al XVII Moscow Boat Show Dal 9 al 12 aprile Assomarinas ha incontrato, in occasione del Moscow Boat Show, imprenditori e rappresentanti di grandi yachts club moscoviti. Al MIBS erano presenti circa 30 aziende espositrici italiane di tutti i settori dell’attività nautica organizzata e coordinata dall’Istituto Italiano per il Commercio Estero. Dai contatti con i principali yacht club russi è emerso che sono due i raduni di diportisti russi in programma per quest'estate: uno nel Tirreno e l’altro nell' Adriatico. Sul tappeto restano tuttavia alcuni problemi da affrontare come, per esempio, la tempistica per l’ottenimento dei visti consolari che penalizzano l’ingresso nel nostro Paese a vantaggio delle coste turche che si accompagnano agli investimenti in strutture turistiche che il capitale russo ha già abbondantemente alimentato in questa area mediterranea. (Per maggiori informazioni: info@marinas.it)

I numeri del turismo Trenitalia: due milioni in treno per il ponte del 1° maggio Due milioni i viaggiatori ed oltre 27mila i giovani che hanno scelto il treno per il ponte del 1°maggio. Novantacinque treni su 100 hanno viaggiato in orario sugli oltre 16mila chilometri di binari, con una puntualità del 100% per il Frecciarossa, del 94% per la media e lunga percorrenza e del 93% per il trasporto regionale. La grande affluenza nelle stazioni delle più importanti città italiane, in particolare del centro nord, ha reso necessario potenziare i servizi di assistenza e di informazione ai clienti. (Per maggiori informazioni: http://www.fsnews.it/cms/v/index.jspvgnextoid=ad85e27199b01210VgnVCM1000003f16f90aRCRD v.fantozzi@federturismo.it)

Assobalneari: estate in crescita del 3% Assobalnerai Italia prevede per l'estate una crescita media del 2-3%, con punte del 5-10% intorno alle grandi città. Saranno le città di mare, come Roma e Genova, caratterizzate da un turismo di prossimità a trarre i vantaggi migliori. In programma un circuito di 150-200 impianti di qualità, punto di riferimento di un pubblico medio-alto e location per attività di comunicazione e intrattenimento di aziende leader nei propri mercati di riferimento. (Per maggiori informazioni: www.assobalneariitalia.it - v.fantozzi@federturismo.it)

Osservatorio Nautico Nazionale: il diportista spende mediamente il doppio del turista delle città d’arte La spesa media giornaliera procapite del diportista è circa il doppio di quella del turista delle città d’arte. E’ quanto emerge dallo studio presentato dall’Osservatorio Nautico Nazionale alla Tavola rotonda “Turismo Nautico in Sardegna – Volano di sviluppo economico” tenutasi il 29 aprile, a Porto Rotondo a cura del Porto Rotondo Boat Show e di Confindustria Nord Sardegna. Erano La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

9


presenti al convegno il Capo del Dipartimento Sviluppo e Competitività del Turismo della Presidenza del Consiglio, Angelo Canale, il Capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale al Turismo, Sergio Pisano, il Presidente di Confindustria Nord Sardegna, Stefano Lubrano, il Presidente di ASSONAT (Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici), Luciano Serra, il Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni e il prof. Gian Marco Ugolini dell’Osservatorio Nautico Nazionale. In conclusione dei lavori Angelo Canale ha annunciato la partnership tra l’Osservatorio Nautico Nazionale e l’Osservatorio Nazionale del Turismo. (Per maggiori informazioni: www.ucina.it - v.fantozzi@federturismo.it)

Costa Crociere rafforza la sua presenza nel porto di Venezia Costa Crociere prevede per il 2009 un incremento della presenza nel porto di Venezia, con circa 100 scali e 470mila passeggeri movimentati (+42% rispetto al 2008), equivalenti al 40% del traffico crociere dell’intero porto. Venezia sarà il primo porto al mondo ad accogliere Costa Luminosa già dai primi giorni di maggio per eventi di presentazione dedicati agli agenti di viaggi. Nel 2009, oltre a Costa Luminosa saranno protagoniste nel porto di Venezia altre tre navi: Costa Fortuna, Costa Serena e Costa Victoria, cui nel 2010 si aggiungerà per il periodo estivo Costa Europa. Gli scali totali saranno 114, equivalenti a un traffico di 490.000 ospiti. Costa Crociere punta inoltre alla crescita delle prenotazioni, fissando a 1,5 milioni il numero di passeggeri annui da raggiungere entro il 2010, un incremento del 25% rispetto alla soglia di 1,2 milioni ospitati lo scorso anno. (Per maggiori informazioni: www.costacrociere.it - v.fantozzi@federturismo.it)

L'Italia è il primo mercato europeo per i transiti crocieristici Il rapporto dell'European Cruise Contribution conferma che il settore crocieristico in Europa cresce a ritmi sostenuti. Lo studio, realizzato dall'European Cruise Council, evidenzia che il 2008 si è chiuso con 4,7 milioni di passeggeri imbarcati nei porti europei, in aumento del 10%, e con una crescita dei transiti giunti a 21,7 milioni con la leadership dell'Italia . Si è registrato un incremento anche per i passeggeri di nazionalità europea, ora a quota 4,4 milioni. (Per maggiori informazioni: http://www.europeancruisecouncil.com/) - v.fantozzi@federturismo.it)

Banca d’Italia pubblicati i dati di gennaio 2009 La Banca d’Italia - Ufficio Italiano dei Cambi - ha pubblicato i dati relativi al periodo gennaio 2009. A gennaio 2009, rispetto allo stesso mese del 2008, si è avuto una diminuzione delle spese dei viaggiatori stranieri in Italia del 6,2% ed un aumento dello 0,8% delle spese dei viaggiatori italiani all'estero. Il saldo (differenza tra le spese dei viaggiatori stranieri in Italia e la spesa dei viaggiatori italiani all'estero) della bilancia dei pagamenti è diminuito del - 62,2% rispetto al 2008, passando da 188 milioni di euro a 71 milioni di euro. (Per maggiori informazioni: http://uif.bancaditalia.it/UICFEWebroot/indexHP.jsp?lingua=it; v.fantozzi@federturismo.it)

Diminuito il budget per gli eventi Un manager su due dichiara di aver diminuito il budget dedicato, ma lo ha fatto innanzitutto a causa delle minori risorse economiche (85%) e solo nell’1% dei casi perché poco soddisfatto degli eventi realizzati nell’anno precedente. Il 45% delle aziende però conserva stabili gli investimenti in eventi o li accresce. Questo è uno dei risultati della seconda edizione della ricerca 10 La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009


"Il mercato degli eventi in Italia. Outlook 2009", realizzata da Convegni, con il patrocinio di Unicom. L’indagine, realizzata con il supporto della società di ricerca DataContact, si è basata su 200 interviste a responsabili di aziende di eventi e a 160 agenzie che lavorano per l’organizzazione degli eventi aziendali, per studiare le previsioni di investimento negli eventi per il 2009. E' emerso che l'ideazione e l'organizzazione dell'evento nel 60% dei casi è dei vertici dell’azienda: amministratori delegati, presidenti, direttori generali. (Per maggiori informazioni: http://www.unicomitalia.org/comunicati/24-04-2009-gli-a-eventia-protagonisti-del-seminario-unicom v.fantozzi@federturismo.it)

Osservatorio Nazionale: turismo in crescita a Pasqua Un milione di viaggiatori in più rispetto allo scorso anno con una concentrazione sul turismo domestico. Sono i dati emersi dal'Osservatorio nazionale del turismo, condotto in collaborazione con Isnart e Unioncamere, sulle partenze degli italiani previste per il mese di aprile, Pasqua inclusa. Quasi 9,2 milioni le persone in viaggio, pari al 19,4% della popolazione, con una preferenza per l'Italia (77,3%). Il 18,6% degli italiani ha scelto l'estero contro il 26,9% dell'anno scorso, prediligendo la Francia (23,7%) e la Spagna (15,7%). (Per maggiori informazioni http://www.ontit.it/opencms/opencms/ont - v.fantozzi@federturismo.it)

Trademark: stagione invernale positiva ma fatturato insoddisfacente La stagione invernale appena conclusa è stata positiva in termini di movimento, ma negativa per quanto riguarda il fatturato, secondo i dati di Trademark Italia sull'andamento della montagna italiana nell'inverno 2008-2009. La abbondanza di neve ha aiutato gli operatori ad affrontare la difficile congiuntura economica, ma il giro d'affari presenta, per il primo anno dal 1988, una contrazione con 11,4 miliardi di euro di fatturato complessivo, rispetto ai 12, 9 del 2007-2008 e ai 12,3 del 2005-2006. Se gli operatori si possono ritenere soddisfatti dei risultati, altrettanto non si può dire per i gestori autostradali che hanno registrato significative diminuzioni del traffico dalla Valle d'Aosta al Friuli (-8,8%). (Per maggiori informazioni http://www.trademarkitalia.com/pdf/Osservatorio2008-2009.pdf v.fantozzi@federturismo.it)

Nel 2008 cancellati il 5% dei viaggi di affari Secondo una ricerca di Airplus condotta su 1.500 manager nel 2008 il 25% delle società asiatiche ha cancellato i viaggi d’affari , lo stesso ha fatto il 5% delle società europee e il 19% di quelle americane. Nei primi tre mesi del 2009 le società hanno acquistato il 19% di biglietti in meno rispetto allo stesso periodo del 2008. (Per maggiori informazioni: http://www.airplus.com/default.aspx?ni=83393&s=1&v=1&docid=83519&a=1&knp=0&& v.fantozzi@federturismo.it)

Rapporto Unioncamere 2009: un italiano su due non ha ancora prenotato le vacanze Circa la metà degli italiani non ha ancora prenotato la vacanza estiva e nei primi tre mesi dell'anno il numero di viaggi è calato del 5% rispetto al 2008. Lo rivela il Rapporto Unioncamere 2009. Il dato sulle prenotazioni per quest'estate è provvisorio, ma è indicativo di una tendenza al risparmio e alla prudenza. Il 52,3% della popolazione, pari a 24,7 milioni di persone dichiara di aver già pianificato una vacanza, il 48% invece ancora non lo ha fatto. Se si esaminano le prenotazioni nelle imprese ricettive (dati Isnart-Uniocamere), il tasso di occupazione delle camere è stato del 30,1% ad aprile, del 23,8% a maggio e, in proiezione sui dati disponibili, sarà del 27% a giugno. Negli stessi mesi del 2008 le percentuali erano state rispettivamente del 33,4%, del 31,1% e del 31,4%. Nei primi tre mesi del 2009, inoltre, i nostri connazionali hanno La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

11


svolto oltre 15 milioni di vacanze tra Italia e estero, con una flessione del 5% rispetto al medesimo periodo 2008. (Per maggiori informazioni: http://www.unioncamere.it/index.php?option=com_content&task=view&id=706&Itemid=131 v.fantozzi@federturismo.it)

United Business Holding: addio alle ferie lunghe Secondo uno studio realizzato da United Business Holding,gli italiani non rinunceranno al mare, ma ci andranno per periodi più brevi, affittando la seconda casa allo stesso prezzo dell'anno scorso (in qualche caso ci sarà anche una diminuzione del 2-4%). Per gli immobili sulle coste, il 2008 si è chiuso con un saldo negativo delle compravendite di circa il 20%, la flessione potrebbe registrare una flessione del 8-10%. I prezzi delle nuove costruzioni rimarranno stabili rispetto al 2008, mentre le abitazioni turistiche del sud e le vecchie case dei comuni costieri saranno probabilmente offerte a "prezzi di saldo". La richiesta di case in affitto da parte di stranieri, che preferiscono giugno e settembre, sarà molto alta per la possibilità offerta dai low cost di raggiungere in modo più accessibile e meno costoso destinazioni sino ad ora un pò complicate. (Per maggiori informazioni: http://www.ubh.it/index.aspx?m=53&did=1 - v.fantozzi@federturismo.it)

In agenda

27 maggio a Milano: 3° Forum Turismo de il Sole 24 Ore, al quale parteciperà il vicepresidente Renzo Iorio, vice presidente vicario di Federturismo Confindustria. Dal 28 al 31 maggio a Ravenna: Borsa del turismo delle 100 città d’arte;

Per maggiori informazioni sulla Newsletter scrivi a b.ongaro@federturismo.it . Se non vuoi più ricevere la newsletter di Federturismo Confindustria, scrivi “no newsletter” all’indirizzo e-mail: l.alese@federturismo.it.

La Newsletter di Federturismo Confindustria N. 4/2009

12

Newsletter di Federturismo Confindustria 4/2009  

Newsletter di Federturismo Confindustria 4/2009

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you