Rivista FederMobili 4/2013

Page 50

04/13

48 Osservatorio a situazione presentata il 12 dicembre a Milano, nell’annuale conferenza stampa di fine anno di FederlegnoArredo, indica un andamento dei consumi interni di arredamento ancora negativo; tuttavia, il saldo commerciale dell’export di oltre 8 miliardi di euro nel biennio 2013-14 conferma la competitività internazionale delle aziende italiane. Dopo il 2012, anno particolarmente nero per la filiera del LegnoArredo, nel 2013 il settore ha continuato a subire le conseguenze della grave crisi economica e delle incertezze derivanti dai problemi dell’Eurozona,

L

CONSUNTIVI

LE RICETTE PER LA RIPRESA A cura della redazione Anche FederlegnoArredo ammette la negativa situazione del mercato: ma coglie, nella buona situazione dell’export, un’opportunità per trascinare al rialzo il mercato dei consumi interni. Con qualche aggiustamento necessario da parte del Governo.

che hanno messo in ginocchio i consumi europei. L’anno si chiuderà ancora con un calo del fatturato per il macrosistema LegnoArredo (-3,2%), ancora numerose chiusure di aziende (-2.400) e perdita di occupati (-6.800). È soprattutto il mercato nazionale ad attraversare le maggiori difficoltà: il consumo interno apparente registra ancora un -7,1% rispetto al 2012. La situazione attuale Dunque anche l’anno che verrà si prospetta ancora negativo, per le imprese del Macrosistema LegnoArredo, pur se con un calo più contenuto, rispetto agli ultimi anni, grazie alle misure di sostegno ai consumi delle famiglie: nel 2014 il consumo nazionale farà registrare un calo del 3,7%. Le esportazioni, invece, proseguono il trend positivo degli ultimi tre anni (+2,4%), anche se in misura più contenuta rispetto alle previsioni di inizio anno; nel 2014 è attesa un’ulteriore crescita del +3,4%. Il saldo commerciale continuerà a crescere nel biennio 2013-14, fino a raggiungere quasi 9 miliardi di euro, confermando così la


Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.