Page 1

STRADA â—? PISTA â—? MOUNTAIN BIKE â—? CICLOCROSS â—? MASTER â—? CICLOTURISMO â—? GRANFONDO â—? BMX

49

58-'45;,,/)/'2+*+22',+*+8'@/54+)/)2/9:/)'/:'2/'4'

SZRJWT49 IJQINHJRGWJXJYYNRFSFQJ

CDM CICLOCROSS Momento magico di St Stybar, primo anche a Ko Kok Koks Koksijde, oks ks brilla la Vos, azzurri in tono minore

QUADRI ALLO SPECCHIO

ISSN 1593-0

769

INTENSA FASE DI FORMAZIONE, AGGIORNAMENTO E RIFLESSIONE DEL CICLISMO ITALIANO CON IL CONVEGNO DEI PRESIDENTI REGIONALI E PROVINCIALI E I MEETING TECNICI DEI DS DILETTANTI E PROFESSIONISTI

+ZWT/: COPERTINA49.indd 1

CONSIGLIO FEDERALE

GARE INTERNAZIONALI

Assegnati i campionati nazionali del 2010. A Treviso (Team 2000 Marchiol) la Settimana Tricolore

Sven Nys festeggia a Gieten (Superprestige) la 50a vittoria della carriera 30-11-2009 14:35:42


Il 15 dicembre torna il Giro d’Onore a Roma NEL SOLCO DELLA TRADIZIONE recuperata lo scorso quadriennio, il giorno 15 dicembre 2009, alle ore 12.00, avrà luogo in Roma, presso il Salone d’Onore del CONI il “Giro d’Onore” organizzato dalla Federazione Ciclistica Italiana. La cerimonia vuole rendere omaggio alle atlete e agli atleti che nella stagione agonistica 2009 hanno conquistato 45 medaglie nei massimi appuntamenti europei e mondiali giovanili e assoluti su strada, pista e fuoristrada, dimostrando il proprio valore e grande attaccamento alla maglia azzurra. Dopo il record dello scorso anno, che sem-

brava difficile da confermare, il risultato del 2009 segna una nuova, straordinaria vetta del ciclismo italiano. Ciò non sarebbe stato possibile senza la fiducia, lo spirito di appartenenza e la partecipazione attiva di tutto il movimento al processo di crescita, che trova riscontro anche nell’aumento dei tesserati e, in particolare, dei giovani. Dietro ad ogni medaglia, ad ogni vittoria del singolo, c’è il lavoro di squadra: all’interno delle nazionali azzurre, quando si confrontano con il resto del mondo, e nell’impegno quotidiano di tante persone, che consente di raggiungere tali traguardi.

Quindi, attraverso il tributo alle atlete e agli atleti più meritevoli, al cospetto di autorità, giornalisti e partner federali, il Giro d’Onore rende omaggio anche ai tecnici che li accompagnano nella loro fase di crescita, ai giudici che garantiscono l’ordine e il rispetto delle regole, alle società che promuovono il ciclismo sul territorio e che affermano ogni giorno in concreto i valori educativi, formativi, ecologici e salutari della bicicletta. E’ una festa che appartiene a tutti e che deve dare nuovo slancio per andare avanti con entusiasmo nella direzione presa.

FK88B?9?JÀ

?bCedZeZ[b9_Yb_iceƒjceZg^dY^XdZY^idYV/ 

GZ\^higVo^dcZVaIg^WjcVaZY^7dad\cV Xdc^acjbZgd,&)*YZa&.$%,$'%%&

FkXb_i^[h0ADG:CODO688=:II> Fh[i_Z[dj[9Z70B6G>D8DADB7D

:_h[jjeh[H[ifediWX_b[/ 8aVjY^dBV\cVc^

I[Z[B[]Wb[[7cc_d_ijhWp_ed[0 K^V8deZgc^Xd!("'%%-'7^cVhXdB>

;Z_j_d]/ Dbc^5Xdbh#g#a K^VaZ6aYd7VaaVg^c,Ä%%&)'GdbV IZa/%+$(+#-*,#-*% ;Vm/%+$(+#-*,#+%' bdcYdYZaX^Xa^hbd5[ZYZgX^Xa^hbd#^i

7HH;JH7J? >aYdee^dYZaegZoodY^XdeZgi^cV

788ED7C;DJ? H[ZWp_ed[/ BVgXZaad6c\Za^c^! BVhh^bdGdY^! 6cidc^dJc\Vgd =hWÓYW0 8VgaVGdXXV H;:7P?ED; 8$d;ZYZgVo^dcZ8^Xa^hi^XV>iVa^VcV HiVY^dDa^be^Xd8jgkVCdgYÄ%%&.)GdbV IZa/%+$(+#-*,#-*%Ä;Vm/%+$(+#-*,#+%' bdcYdYZaX^Xa^hbd5[ZYZgX^Xa^hbd#^i Ijii^^Y^g^ii^Y^g^egdYjo^dcZYZ\a^Vgi^Xda^ejWWa^XVi^hdcdg^" hZgkVi^#BVcdhXg^ii^Zdg^\^cVa^!VcX]ZhZcdcejWWa^XVi^!cdc h^gZhi^ij^hXdcd#>aadgd^ck^d^bea^XV^aXdchZchdVaaVejWWa^" XVo^dcZYVeVgiZYZaaÉVjidgZ#ƒk^ZiViVaVg^egdYjo^dcZVcX]Z eVgo^VaZY^iZhi^!YdXjbZci^Z[did\gVÒZ#AVgZhedchVW^a^i| YZ^iZhi^ZYZaaZ^bbV\^c^ejWWa^XViZƒ^bejiVW^aZV^hda^Vj" idg^#AÉZY^idgZY^X]^VgVY^VkZgdiiZcjidaÉVjidg^ooVo^dcZVaaV ejWWa^XVo^dcZYZ^YVi^g^edgiVi^cZaaVg^k^hiV#

7979?7 ™9>BDG: 7979?7 ™8DBEJI:G>9:6 ™;DID>9:6 ™E8B6<6O>C:

p02_colophonOK.indd 2

7979?7 ™6G:69>8DC;>C: ™8GDCDH ™=:G6 ™B>HI:G>9>=:G6$ 6G8=:DB>HI:G> ™CDI>O>6G>DJ;D$ 6HIGDB>HI:G> ™IDI:B

mmmm$jh[dZi#mehZi$_j

7cc_d_ijhWjeh[kd_Ye/;G6C8D86EE>:AAD I[Z[B[]Wb[[:_h[p_ed[7cc_d_ijhWj_lW0 K^V<#KZgY^gZh^YZcoV;V\\^!&+&"'%%-%7Vh^\a^dB> <_b_Wb[Z_8ebe]dW0 K^VHVa^XZid!''$:")%%&(8VhiZaBV\\^dgZ7D IZa/%*&$+('--%&";Vm/%*&$+('--%. Wdad\cV5igZcYh"ldgYh#^i :_h[p_ed[9ecc[hY_Wb[/ K^VaZHiZak^d!,%Ä'%&*.B^aVcd IZa/%'$(.#-'%#'''Ä;Vm/%'$(.#-'%#''( b^aVcd5igZcYh"ldgYh#^i :_ijh_Xkp_ed[f[hbÊ?jWb_W/ B:HH6<<:G>:E:G>D9>8>He6 K^V<#8VgXVcd!('"'%&)&B^aVcd ?cf_Wdj_[IjWcfW/;G6I:AA>HE696HE6 K^VAjXgZo^VGdbVcV!+%"8^Vbe^cdGB ^c[d5heVeg^ci#Xdb"lll#heVYVeg^ci#Xdb

AZXde^Zhdcd^ck^ViZZcigd')dgZYVaaVhiVbeV! ^agZXVe^idVkk^ZcZVbZoodedhiV# 6XVX^V:Y^o^dc^cdch^VhhjbZgZhedchVW^a^i| eZg^iZbe^Y^XdchZ\cV# Fh[pp_f[hbÊ?jWb_W0VccjVaZ€-%#%%eZg*%cjbZg^ hXdciVidYZa(+g^heZiidVaegZoodZY^XdaV EgZoodWadXXVidVcX]Zhjijii^^cjbZg^heZX^Va^# I[hl_p_eYb_[dj_0 Dkc[heL[hZ[0-%%"*+%%-AjcZY‡ÄKZcZgY‡YVaaZ.#%%VaaZ&(#%% CeZWb_j}Z_fW]Wc[dje0 ™9%9FEIJ7B;0 >76C>I''<%,+%&%&+%%%%%%-(-+*'+& ^ciZhiVidV6XVX^V:Y^o^dc^Hga ™8ED?<?9E87D97H?E0 >ciZhiVidV6XVX^V:Y^o^dc^X$d7VcXV8Vg^eVgbV >76C/>I+)B%+'(%%&+',%%%%))*,-,.% 7>88GEE>I'E'',

7979?7 ™;G::L6N ™A:<:C97>@: ™@JHIDB ™B:<6IJC>C<

7979?7 ™<GDDK: ™GD8@HDJC9 ™GD8@HI6G ™@>HHB:

?d\ehcWj_lWW_i[di_Z[bYeZ_Y[_dcWj[h_WZ_fhej[p_ed[Z[_ZWj_f[hiedWb_ >a9ZXgZidAZ\^haVi^kdc#&.+YZa(%\^j\cd'%%(]VaVÒcVa^i|Y^\VgVci^gZX]Z^aigViiVbZcidYZ^ Kdhig^YVi^eZghdcVa^h^hkda\VcZag^heZiidYZ^Y^g^ii^!YZaaZa^WZgi|[dcYVbZciVa^ZYZaaVY^\c^i| YZaaZeZghdcZ!XdceVgi^XdaVgZg^[Zg^bZcidVaaVg^hZgkViZooVZVaaÉ^YZci^i|eZghdcVaZ#K^^c[dgb^V" bd!V^hZch^YZaaÉVgi#&(YZa8dY^XZ!X]Z^YVi^eZghdcVa^YVKd^[dgc^i^dkkZgdVaig^bZci^VXfj^h^i^ cZaaÉVbW^idYZaaÉVii^k^i|YVcd^hkdaiV!edigVccd[dgbVgZd\\ZiidY^igViiVbZcid!eZgaZÒcVa^i| XdccZhhZVaaÉZhZgX^o^dYZaaVcdhigVVii^k^i|#EZgigViiVbZcidY^YVi^eZghdcVa^h^^ciZcYZaVadgd gVXXdaiV! gZ\^higVo^dcZ! dg\Vc^ooVo^dcZ! XdchZgkVo^dcZ! ZaVWdgVo^dcZ! bdY^ÒXVo^dcZ! hZaZo^d" cZ! ZhigVo^dcZ! gV[[gdcid! ji^a^ood! Y^[[jh^dcZ! XVcXZaaVo^dcZ! Y^hig^Wjo^dcZ! ^ciZgXdccZhh^dcZ Z fjVciÉVaigdh^Vji^aZeZgaÉZhZXjo^dcZYZaHZgk^o^d!XdbegZhVaVXdbW^cVo^dcZY^YjZde^‘Y^ iVa^deZgVo^dc^#>aigViiVbZcidYZ^Kdhig^YVi^eZgaZÒcVa^i|hdegV^cY^XViZVkg|ajd\degZkVaZc" iZbZciZXdcbdYVa^i|VjidbVi^ooViZZY^c[dgbVi^X]Z!hZbegZcZag^heZiidYZaaZgZ\daZY^g^" hZgkViZooVZY^h^XjgZooVegZk^hiZYVaaVaZ\\Z!ZXdcegdXZYjgZ^YdcZZVaaVijiZaVYZaaZhiZhhZ# >ai^idaVgZYZaigViiVbZcidYZ^YVi^eZghdcVa^ƒ6868>6:9>O>DC>H#g#a#!XdchZYZaZ\VaZ^cB^aVcd! cZaaVeZghdcVYZaaZ\VaZgVeegZhZciVciZ#GZhedchVW^a^YZaigViiVbZcidhdcd^Y^eZcYZci^Z$d egd[Zhh^dc^hi^^cXVg^XVi^YV6868>6:9>O>DC>H#g#a#!^fjVa^hkda\dcdaZhjYYZiiZVii^k^i|hdiidaV hjVY^gZiiVhjeZgk^h^dcZZgZhedchVW^a^i|#>aXdc[Zg^bZcidYZ^YVi^eZghdcVa^YVeVgiZKdhigVƒ VhhdajiVbZciZ[VXdaiVi^kd0ijiiVk^VaÉZkZcijVaZKdhigdg^ÒjidX^gZcYZ^bedhh^W^aZaÉZhZXjo^dcZY^ VaXjcVYZbe^bZcidXdcigViijVaZ# >YVi^!dVaXjc^Y^Zhh^!eZg^Òc^Y^Xj^Y^Vco^!edigVccdZhhZgZXdbjc^XVi^V/ ™hdX^Zi|VeeVgiZcZci^VabZYZh^bd\gjeedhdX^ZiVg^dY^Xj^[VeVgiZ6868>6:9>O>DC>H#g#a#0 ™ hd\\Zii^ ZhiZgc^ X]Z hkda\Vcd [jco^dc^ XdccZhhZ Z higjbZciVa^ VaaÉdeZgVi^k^i| YZa HZgk^o^d XdbZ!Vejgdi^idadZhZbea^ÒXVi^kd!aV\Zhi^dcZYZah^hiZbV^c[dgbVi^Xd!aÉVhh^hiZcoVZXdchj" aZcoV^cbViZg^VXdciVW^aZ!Vbb^c^higVi^kV!aZ\VaZ!ig^WjiVg^VZÒcVco^Vg^V0 ™hd\\Zii^Xj^aV[VXdai|Y^VXXZYZgZV^YVi^h^Vg^XdcdhX^jiVYVY^hedh^o^dc^Y^aZ\\ZdYVdgY^c^ YZaaZVjidg^i|# JcZaZcXdYZiiV\a^VidYZ^egZYZii^hd\\Zii^ƒY^hedc^W^aZegZhhd6868>6:9>O>DC>H#g#a#K^^c" [dgb^Vbd!^cdaigZ!X]ZedigZiZXdchjaiVgZ!bdY^ÒXVgZ!deedgK^d[VgXVcXZaaVgZ^Kdhig^YVi^d XdbjcfjZZhZgX^iVgZijii^^Y^g^ii^X]ZK^hdcdg^XdcdhX^ji^V^hZch^YZaaÉVgi#,YZa8dY^XZ!^ck^VcYd jcVaZiiZgVgVXXdbVcYViVV6868>6:9>O>DC>H#g#a#"K^VG^XXVgYdAdbWVgY^!&)"B^aVcd#HZ kdaZiZXdchjaiVgZ^aiZhidXdbeaZidYZa8dY^XZ^cbViZg^VY^egdiZo^dcZYZ^YVi^eZghdcVa^!k^h^iViZ ^ah^idj[ÒX^VaZYZaaÉ6jidg^i|<VgVciZlll#\VgVciZeg^kVXn#^i

7979?7 ™;JC<=>:I6GIJ;> ™686JID86G6K6C ™86GE;>H=>C< ™E:H86"68FJ69DA8: ™E:H86"B6G: ™HE>CC>C< ™HJG;86HI>C<

7979?7 ™HJE:G76H@:I ™6B:G>86C HJE:G76H@:I ™<><6CI>9:A76H@:I ™IJIIDBDJCI6>C7>@: ™>ABDC9D9:A8>8A>HBD ™=JGG6É?JK:CIJH ™L>C9HJG;>I6A>6 ™@>I:7D6G9>I6A>6

30-11-2009 14:46:23


VITA FEDERALE Il Consiglio Federale del 24 e 25 novembre ha assegnato i vari campionati nazionali IL CONSIGLIO FEDERALE, riunitosi il 24 e 25 novembre a Bergamo, presso Starhotel Cristallo Palace, ha preso importanti decisioni sui numerosi argomenti all’ordine del giorno. Tra l’altro ha approvato il protocollo d’intesa con la Federazione Italiana Sport Orientamento, in particolare per l’interazione dell’attività di MTB e il protocollo con il Comitato Italiano Sport contro la Droga. Il Consiglio ha quindi preso conoscenza della fattibilità della nomina del Dott. Raimondo Soragni (responsabile della Commissione Sicurezza FCI) quale rappresentante della FCI in seno alla Consulta Nazionale della Sicurezza costituita all’interno del Ministero Infrastrutture e Trasporti. Molto attesa l’assegnazione dei vari campionati nazionali per il 2010 e il 2011. La decisione più importante riguarda l’affidamento dell’organizzazione del-

Settimana Tricolore al Team 2000 Marchiol Assoluti di crosscounty 2010 al Racing Team Dayco di Torre Canavese e nel 2011 alla MTB Val di Sole Cup di Peio Terme la SETTIMANA TRICOLORE, in programma da sabato 19 a domenica 27 giugno 2010, al Team 2000 Marchiol ASD. La Settimana Tricolore 2010 si svolgerà quindi nella Provincia di Treviso, dove la promozione del territorio attraverso numerose attività collaterali è uno dei principali obiettivi. Sono stati, inoltre, assegnati i seguenti campionati: SETTORE PISTA: Campionati Giovanili - Assoluti - Paraciclismo su Pista 2010 presso il Velodromo di Mori. SETTORE FUORISTRADA: Campionati Italiani categoria

Allievi/Esordienti 2010 - Staffetta per Società categoria Allievi/Esordienti 2010 alla Società V.C. COURMAYEUR MONT BLANC (AO), 12 giugno 2010; Staffetta per CCRR (Comitati Regionali) 2010 alla Società AVS ST. LORENZEN/RAD (BZ), 26 e 27 giugno 2010. Campionati Italiani Allievi/ Esordienti MTB 2011 alla società ASD GARDA SPORT ODOLO (BS). Campionati Italiani BIKE TRIAL 2010 alla società MC LAZZATE BIKETRIAL - Lazzate (MI).

Campionati Italiani DH 2010 alla Società La Strana Officina Abetone (FI), 17 e 18 luglio 2010. Campionati Italiani XCM 2011 al G.S. AVIS GUALDO TADINO (PG). Campionati Italiani XCO 2010 - 2011 alla società Racing Team Dayco Torre Canavese (TO) per il 2010 (17 e 18 luglio) e al Gruppo Sportivo MTB Val di Sole Cup - Peio Terme (TN) per il 2011. Campionati Italiani 4Cross 2010 alla società Vigor Cycling Team - Rossana Cuneo, 22 maggio 2010.

A Salsomaggiore premiati con il Sombrero d’Oro Rinaldo Nocentini, Alia Marcellini e Marco De Vitis

p03_VitaFederale.indd 3

la consegna del premio si è svolta presso l’hotel Valentini a Salsomaggiore, dove in precedenza si era tenuto il corso per direttori sportivi. La serata ha visto la presenza di numerosi ospiti come i titolari del Camping. Durante la serata condotta da Massimo Biondi sono state tante le riconoscenze a partire dal Sombrero d’Oro per il miglior giovane assegnato ad Alia Marcellini, azzurra juniores del donwill, accompagnata dal tecnico azzurro Antonio Silva, campionessa italiana, bronzo europeo e quarta ai mondiali. Il premio per la giovane promessa del ciclismo parmense a Marco Devitis, allievo della Cremo-

nese Arvedi. Infine il premio principale, il 34° Sombrero a Rinaldo Nocentini. Rinaldo ha detto che otto giorni in maglia gialla sono un punto di partenza e non di arrivo ed ha raccontato le emozioni provate in quei giorni. Poi ha parlato del suo futuro (ancora

in Francia) e del Giro (“bello e interessante ma sicuramente ritornerò al Tour...”). Oltre ai tre premi più importanti sono stati consegnati anche premi di collaborazione, fra i quali anche il nostro corrispondente da Parma Emilio Maini

I PREMIATI DE VITIS, NOCENTINI E MARCELLINI

il Mondo del Ciclismo n.49

SALSOMAGGIORE 29/11 - Correva l’anno 1976 quando i dirigenti del G.S Camping Arizona con Alfredo Isetti, Luciana Copelli ed Enea Pietra decisero di fondare un premio che premiasse ogni anno un professionista che si fosse reso protagonista di grandi imprese. Nella prima edizione si parti in grande stile con Francesco Moser, proseguendo poi per un lungo cammino sino alla 34^ edizione attraverso nomi di corridori che hanno fatto la storia del ciclismo. Nel 2009 il Sombrero d’Oro non poteva che toccare a Rinaldo Nocentini che ha portato per otto giornate in maglia gialla al Tour. La cerimonia per

3

30-11-2009 14:44:40


CONVEGNI

il Mondo del Ciclismo n.49

5° Meeting Tecnico ACD dei Direttori Sportivi a Salsomaggiore SI È APERTA sabato scorso la quinta edizione del Meeting Tecnico ACD dei Direttori Sportivi all’Hotel Valentini di Salsomaggiore. I saluti ed il benvenuto alla numerosa platea composta da circa centocinquanta persone che hanno occupato la sala Giuseppe Verdi dell’Hotel Valentini, sono giunti dall’On. Massimo Tedeschi, primo cittadino di Salsomaggiore, che per il quinto anno consecutivo ha ospitato il Meeting, affiancato dal vicepresidente della Federciclismo, Flavio Milani, oltre che da Davide Balboni, Presidente del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna e da Beppe Damilano, rappresentate di ACD, promotrice dell’iniziativa. La sessione della mattinata è iniziata con l’intervento di Cristiano Valoppi, docente Centro Studi FCI, che ha presentato una relazione specifica nella modalità dell’allenamento funzionale di particolare interesse per la platea che ha interagito con il relatore. Presenti in sala anche il Segretario della FCI, Cristina Gabriotti, ed il Responsabile del Settore Strada, Franco Fioritto, insieme ai Commissari Tecnici Andrea Collinelli, Marino Amadori e Rino De Candido, che con i loro interventi hanno concluso la sessione della mattinata. I tecnici nazionali hanno illustrato l’attività ed i programmi della stagione 2010, ricca di numerose gare di osservazione che hanno come obiettivo

Incontro costruttivo Trattati argomenti di grande interesse, dalla comunicazione al marketing, dalla tutela della salute al sistema informatico, per lo sviluppo di un ciclismo al passo con i tempi

NELLE FOTO, MOMENTI DEL CONVEGNO

i Campionati Europei e Mondiali delle categorie U23 e Juniores. In particolare, i Commissari Tecnici Marino Amadori e Rino De Candido effettueranno il sopralluogo dei percorsi dei prossimi Campionati Europei in Turchia, il 3 dicembre 2009. L’intervento dell’Avv. Fabio Poli, dello Studio Ghiretti & Associati dal titolo “Comunicare meglio, reperire risorse, essere credibili” ha aperto la sessione pomeridiana. Basilare nel suo intervento lo sviluppo del nuovo concetto di “Sport Moderno” non solo come performance ma anche come sinonimo di spettacolo, ricerca del personaggio, per un richiamo ai praticanti che permetta l’avvio di nuovi finanziamenti

al fine di aprire nuovi mercati e creare nuovi spazi sportivi attraverso la condivisione con gli enti locali e con le aziende, di obiettivi quali la difesa e la valorizzazione del territorio. Un nuovo marketing sportivo, quindi, che si adatta alle tendenze in atto nella società. La prima giornata di lavori è poi proseguita con l’esposizione delle relazioni del Relatore Prof. Franco Impellizzeri (membro European College of Sport Science) che ha proposto “L’overtraining” e un interessante questionario sottoposto ai partecipanti e per cui il Prof. Impellizzeri ha elaborato una statistica in base al campione analizzato e relativa, quindi, alle esperienze dei partecipanti con i propri atleti.

L’intervento del Dott. Luigi Simonetto (Resp. Comm. Tutela della Salute FCI) ha trattato “la tutela della salute” nelle sue diverse implicazioni. La seconda giornata del Meeting è stata aperta domenica dal saluto del consigliere federale Carlo Buzzi. E’ quindi seguita la sessione di lavoro con tutte le componenti che concorrono alla riuscita di una gara ciclistica: un incontro aperto a tutte le società, introdotto dalla dettagliata esposizione sul sistema informatico federale e sulle iscrizioni on line del responsabile federale Giovanni Vercillo. E’ seguito un momento di confronto all’insegna del dialogo in favore della sicurezza, nel rispetto dei ruoli e delle competenze, con particolare riguardo al settore Paralimpico rappresentato da Marinella Ambrosio, Responsabile di Settore e dalla componente Patrizia Spadaccini. Sono intervenuti anche Raimondo Soragni (Responsabile Commissione Nazionale Sicurezza), Celeste Granziera (Componente Commissiona Nazionale Commissari di gara) e Antonio Bertinotti (Responsabile del Settore Direttori di Corsa e Organizzazione).

4

p04_08_Convegni.indd 4

30-11-2009 14:39:21


CONVEGNI La sintesi del meeting di Treviso che ha riunito presidenti regionali e provinciali

Per progredire e crescere insieme Torniamo sul convegno che ha riunito a Treviso i Presidenti dei Comitati regionali e provinciali proponendo una sintesi degli interventi del Presidente federale Renato Di Rocco, dei docenti della Scuola dello Sport Giovanni Esposito e Paolo Piani e del dott. Roberto Ghiretti. L’iniziativa rappresenta la prima tappa di un percorso che il Consiglio Federale intende sviluppare capillarmente sul territorio e per il territorio a sostegno di tutte le attività ciclistiche. Si inserisce nell’ampio programma formativo elaborato dal Centro Studi a supporto dei dirigenti federali e societari e di tutte le figure professionali del mondo del ciclismo

RENATO DI ROCCO (Presidente della Federazione Ciclistica Italiana)

Introduzione al Convegno

p04_08_Convegni.indd 5

Noi oggi avvertiamo una diversa attenzione delle istituzioni nazionali, regionali e locali nei confronti della bicicletta e del ciclismo. Un’apertura che offre enormi margini alla nostra iniziativa quando riusciamo a inserirci con proposte che rispondono alla domanda dei cittadini e alle tendenze in atto. Da questo incontro iniziamo un nuovo percorso per arricchire il nostro bagaglio di conoscenze e affinare gli strumenti che ci consentano di allacciare rapporti sempre più incisivi con le amministrazioni, con le scuole, con le realtà economiche e le comunità locali. Ma anche, mi auguro, per crescere insieme attraverso lo scambio di esperienze e di buone pratiche già realizzate sul territorio. E non sono poche. La grande scommessa è riuscire a collegare in modo sempre più organico i due fronti - l’attività di alto livello e quella di base - ai grandi temi prima citati. Ogni iniziativa, ogni evento, non solo i Campionati del Mondo ed Europei, può andare oltre la contingenza e diventare motore di sviluppo sul territorio nella misura in cui riesce a promuovere soluzioni permanenti, come la realizzazione di ciclodromi, percorsi riservati alle biciclette nei tragitti scuola-luoghi di lavoro-aree verdi del contesto urbano, o per la difesa dei litorali, la valorizzazione turistica dei parchi naturali. Questa è l’onda che il ciclismo, tutto il ciclismo, deve prendere per entrare a pieno titolo e con una funzione trainante nella società e nella cultura del futuro. Sono troppo ottimista? No. Ho fiducia nel nostro movimento perché ho visto di persona il lavoro svolto nelle varie regioni e quasi ovunque è stato serio e produttivo. Parlano i numeri, parlano i risultati ottenuti nonostante il gap che ci differenzia da altre discipline. Noi non abbiamo incassi al botteghino e diritti televisivi. Noi operiamo all’aria aperta, sul territorio, siamo radicati nei luoghi, viviamo a contatto con la gente, sentiamo il polso, il respiro e il bisogni di un paese che vuole progredire e crescere. E oggi siamo qui perché vogliamo progredire e crescere insieme al nostro paese.

il Mondo del Ciclismo n.49

Prevedevamo già nel quadriennio passato di allargare il progetto di formazione elaborato dal Centro Studi ai quadri dirigenti. Purtroppo la situazione di emergenza da cui siamo partiti ci ha costretto a dedicare il nostro tempo alla riorganizzazione degli uffici e dei servizi. Abbiamo innanzitutto ricreato le condizioni per proseguire l’attività nonostante il pesante deficit ereditato Ci siamo riusciti grazie a un grande sforzo collettivo, al centro e sul territorio, con risultati di crescita quantitativa e qualitativa che nessuno può obiettivamente negare. Tanto più se consideriamo che l’emergenza non è affatto finita. Al deficit ereditato si è aggiunta infatti la crisi del mercato globale, con riflessi negativi sulllo sviluppo dell’attività sportiva. Evidentemente era scritto che questo incontro dovesse svolgersi nel momento forse più utile dal punto di vista strategico. Infatti, è nei momenti di maggiore crisi che le aziende fanno affidamento sulle proprie riserve di capitale. E il nostro capitale, la nostra risorsa, oggi più che mai, è il patrimonio umano di cui disponiamo, sono i dirigenti volontari che operano nelle strutture, nei Comitati e nelle Società. La situazione è grave, ma l’attuale difficile congiuntura può offrire opportunità che sta a noi cogliere. L’incontro odierno, al di là del titolo, deve rappresentare l’occasione per riflettere sulla nostra organizzazione e per definire ipotesi ed obiettivi adeguati al tempo in cui viviamo e operiamo. Finora abbiamo guardato soprattutto dietro: alla nostra storia, alla nostra tradizione, ai nostri risultati e anche, con franchezza e coraggio, alle nostre criticità. Tutto ciò è un valore inestimabile, da difendere e da non perdere. Ma può diventare una formidabile forza propulsiva se, invece di appiattirci su visioni nostalgiche e sull’autocompiacimento, sapremo indirizzare lo spirito di appartenenza e il giusto orgoglio per la nostra storia verso le nuove frontiere, verso le nuove sfide, verso le nuove domande che la società ci propone. Nel primo quadriennio la nostra azione è stata positiva su due fronti: Rispetto alle aspettative del CONI, ripristinando la funzionalità degli uffici, ricostruendo il vivaio nei settori depressi, producen-

do risultati e medaglie eclatanti in varie specialità, con particolare riguardo a quelle olimpiche, consolidando la presenza e il prestigio internazionale. Rispetto alle esigenze degli affiliati e dei tesserati, ristabilendo un clima di fiducia e unità d’intenti, recuperando il senso dell’appartenenza, fornendo servizi adeguati e tempestivi, legando lo sviluppo del ciclismo sul territorio a temi forti e attuali, tipo “la bicicletta come stile di vita”, l’aggregazione e l’educazione dei giovani, la tutela della salute e la valorizzazione dell’ambiente.

5

30-11-2009 14:39:22


CONVEGNI

GIOVANNI ESPOSITO (Docente Scuola dello Sport)

Il contesto ed il ruolo del dirigente sportivo UN PERCORSO DI RIPRESA DELL’ATTIVITÀ SPORTIVA ...

* la realizzazione di 45 ciclodromi, 53 piste ciclabili, 4 nuove piste bmx, altre 7 per il fuoristrada, 139 spazi protetti per l’attività giovanile * l’attivazione sperimentale di 7 Centri Giovanili di Avviamento al ciclismo

CON GRANDI RISULTATI SPORTIVI GIÀ CONSEGUITI... Dal punto di vista tecnico, il riassetto del settore si è basato su questi criteri fondamentali: la polivalenza e intescambiabilità strada-pista-fuoristrada degli atleti di interesse nazionale, suddivisi secondo le specifiche attitudini di “velocità” e “endurance”; l’interazione tra i tecnici nazionali e tra gli stessi, le strutture tecniche territoriali, i tecnici sociali nella definizione dei programmi di preparazione personalizzati e mirati ai grandi obiettivi della stagione; il “progetto giovani” volta alla ricerca, alla tutela e alla crescita dei talenti per ricreare il vivaio soprattutto nelle specialità depresse e attivare il ricambio al livello di vertice. I risultati ottenuti nelle manifestazioni europee e mondiali dal 2005 al 2009 sono il prodotto di queste scelte e trovano il riscontro più evidente nel medagliere, ma devono essere valutati anche i piazzamenti che dimostrano recupero di competitività in settori dove il gap era maggiore (vedi tab. B). Alle 31 medaglie del 2009 si aggiungono le 14 conquistate nel settore Paralimpico, entrato a tutti gli effetti nell’organico federale. La piena attuazione dei progetti tecnici, dell’attività nazionale e territoriale è stata resa possibile da una rigorosa gestione delle risorse, con tagli agli sprechi e alle spese non strettamente necessarie. In particolare, si è evitato che i risparmi e i sacrifici imposti dal piano di risanamento in tutti i settori incidessero sugli interventi a favore dei Comitati Regionali. Nel periodo considerato sono stati ospitati in Italia grandi eventi che hanno messo in luce le qualità organizzative del movimento ciclistico italiano e la capacità di coinvolgere le istituzioni, le realtà culturali e produttive presenti sul territorio intorno a grandi progetti: - 2005 Europei Madison e Derny a Dalmine - 2006 Europei Downhill a Commezzadura - 2008 Campionati del Mondo Ciclocross a Lovadina di Spresiano; Campionati del Mondo di Mountain Bike in Val di Sole; Mondiale di Marathon nel Sud Tirolo; Europei Downhill in Valmalenco; Europei su strada nel circondario Arona-Pettenasco-Stresa-Verbania; Campionati del Mondo su strada a Varese.

il Mondo del Ciclismo n.49

Dal 1991 al 2001 tutto lo sport organizzato ha fatto registrare una diminuzione dei tesserati, in misura maggiore o minore a seconda delle discipline. Dal 2001 al 2004, mentre nelle altre federazioni era già in atto la ripresa, questa flessione è continuata in modo costante solo nel ciclismo, che da 115.000 tesserati è calato fino a poco più di 91.000. Dal 2004 la forza federale ha ricominciato a crescere. L’inversione della tendenza ha riportato il numero complessivo dei tesserati alla quota del 2001 nel 2009. Se consideriamo gli atleti, dai 70.000 del 2001 si era scesi fino ai 56.857 del 2004, per risalire a 69.624 nel 2009. (vedi tab. A) L’incremento ha riguardato, in particolare, i Giovanissimi e i Master-Cicloturisti, ma si è esteso progressivamente alle categorie agonistiche dagli esordienti agli under. Questo “incoraggiante cambio di marcia”, come lo ha definito il CENSIS, è dovuto alla capacità della Federazione di cogliere il rinnovato interesse della società per le tematiche della salute e dello sport svolgendo un ruolo attivo per affermare “la bicicletta come stile di vita” ad ogni livello. A fronte di un aumento dei tesserati corrisponde un trend di crescita percentualmente inferiore del numero delle società affiliate. Ciò riflette il processo di riorganizzazione e ottimizzazione delle risorse disponibili: meno società ma più forti e strutturate per gestire un maggior numero di atleti. Tra le inizitiave promozionali rivolte ai giovani nel passato quadriennio fino al 2009 spiccano: * la distribuzione di 2000 biciclettine ai bambini della scuola materna: - 850 con i Mondiali di Varese - 200 alla partenza del Giro d’Italia dalla Sicilia - 40 agli Europei di Arona - 12 ai Mondiali di Val di Sole, destinate al Trentino * l’edizione sperimentale del progetto “Pinocchio in Bicicletta”, supportata dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, con la partecipazione di oltre 20 mila alunni e festa finale a Montecatini Terme, con la presenza di 300 alunni in rappresentanza di 26 scuole (17 elementari e 9 medie) * i Meeting Nazionali di Società Giovanissimi con punte di presenza oltre i 3000 partecipanti

6

TAB A

p04_08_Convegni.indd 6

TAB B

30-11-2009 14:39:26


CONVEGNI

PAOLO PIANI (Docente Scuola dello Sport)

Metodi e strategie per creare valore

p04_08_Convegni.indd 7

titubanze. IL SERVIZIO... - La società devono capire di essere produttrici-venditrici di servizi interessanti per pubblico pagante, sponsor, inserzionisti, media e atleti. Per essere appetibili per gli sponsor bisogna dedicarsi con cura professionale all’erogazione dei servizi che non sono da valutare solo quando siano rivolti direttamente allo sponsor, ma determinano caratterizzano l’atteggiamento complessivo verso l’esterno della società sportiva. Si possono considerare quasi come una ulteriore chiave di accesso al finanziamento. GESTIRE LA SPONSORIZZAZIONE - La società sponsorizzata deve coinvolgere lo sponsor, renderlo partecipe non abbandonarlo a sé stesso. Troppo spesso le società, una volta firmato il contratto, dimenticano di avere vincoli e clausole e si dimenticano di porre in essere il necessario per fare in modo che il rapporto possa effettivamente funzionare. Il momento contrattuale è solo l’inizio di un rapporto. Difficile è trovarne un secondo se, per proprie colpe, non si riesce a conservare il primo. COME GESTIRE LA SPONSORIZZAZIONE... - Bisogna cercare di integrarsi con lo sponsor, percepirlo come partner facendogli abbandonare le eventuali diffidenze nei confronti di un mondo così distante dal suo. No piccole scorrettezze, furbizie e superficialità. Gestire una sponsorizzazione non vuol dire solo farla funzionare ma anche farla CRESCERE. LA GESTIONE DEL RAPPORTO (come mantenerlo) - Per mantenere in vita un rapporto con gli sponsor è necessario che la società sportiva capisca l’azienda e le sue esigenze. Oggi non basta più convincere occorre anche creare un’immagine, essere creativi, fidelizzare, inventare, coinvolgere, creare un rapporto, diversificare, essere affidabili ed efficaci. LE COSE PIÙ GRADITE DALLO SPONSOR - Ricevere gli auguri per scadenze di calendario (è importante telefonare a una persona per dare un segnale di attenzione al di fuori dell’obiettivo del momento). Dare qualcosa in più del promesso. La possibilità che si crei fra tutti gli sponsor uno spirito di club basato sugli elementi di gratificazione e di fidelizzazione (possibilità di creare business comuni...). Trovare il modo di incontrare qualcuno di suo interesse (interesse politico o tecnico). Occasioni di incontri conviviali (da estendere al coniuge che può in qualche maniera influenzarlo in TAB A futuro...). Ringraziamento ufficiale sulla stampa. Rassegna stampa (ben presentata). IL DIRIGENTE SPORTIVO - E’ il responsabile dei risultati e degli obiettivi raggiungibili tramite altre persone che dipendono più o meno direttamente da lui. Deve mettere le persone con cui lavora in condizioni di portare risultati all’impresa. Deve attuare concretamente le scelte di fondo. Sono quindi diverse le capacità richieste (vedi tab. A).

il Mondo del Ciclismo n.49

COSA RICERCA LO SPONSOR...: Esposizione marchio/prodotto; creazione miglioramento/mantenimento rapporti con comunità locale; posizionamento del soggetto sponsor. COME RICERCARE UNO SPONSOR...: Agenzie (10-20% dell’importo) oppure individualmente attraverso: la conoscenza diretta titolare (o top management); l’analisi aziende in passato sponsor dello sport di riferimento; l’analisi aziende concorrenti di quelle attualmente sponsor; l’analisi aziende in passato sponsor di altri sport; la Consultazione elenchi, guide, annuari LA RICERCA DELLO SPONSOR: La ricerca dello sponsor passa attraverso diverse fasi: la selezione, il contatto, la presentazione (bisogna ingenerare attenzione, interesse e desiderio), la proposta (qui si ha tempo per potersi spiegare meglio) e la chiusura Bisogna in ogni caso cercare di individuare 2 motivi di possibile interesse per il possibile sponsor. LA BROCHURE - La brochure è la presentazione della Società. E’ il suo biglietto da visita e quindi va pensato per essere proposta ai diversi interlocutori nelle occasioni di contatto ufficiale della Società sportiva con l’esterno. E’ bene preparare una brochure base contenente tutte le informazioni interessanti per tutti questi interlocutori senza privilegiarne uno a scapito di un altro. LA PRESENTAZIONE - La società deve predisporre un documento specifico nel quale devono essere indicati ed esemplificati gli spazi a disposizione dello sponsor. Va preparata una lista di tutti i supporti su cui comparirà il nome/marchio del finanziatore. Si dovrà rilevare e indicare gli spazi concessi, i quantitativi dei vari supporti. Va inoltre garantito il controllo qualitativo dei materiali. Inoltre andrebbero fisicamente presentati i supporti (maglia, borsa, tuta, foglio di carta intestato, biglietto da visita, etc.) COSA OFFRIRE ALLO SPONSOR... - Spazi gestiti direttamente; titolarità squadra; divise gioco, allenamento, di ordinanza; accessori in dotazione (borse, asciugamani, etc.); mezzi trasporto; impianti sportivi fisicamente intesi (cartellonistica, comunicati audio diffusi all’interno impianti, stands espositivi, volantinaggi); supporti cartacei (locandine, manifesti, biglietti, tessere abbonamento, carta da lettere, biglietti da visita, buste, brochure, house-organ, adesivi); merchandising; stampa, radio e tv. ALCUNI SUGGERIMENTI... - Quando si conosce bene un’azienda, si è in grado di menzionare fatti o situazioni che potrebbero generare esigenze di comunicazione risolvibili anche con la sponsorizzazione. Studiare l’impresa a cui ci si presenta serve a formulare una lettera di presentazione/offerta tagliata su misura sulle sue esigenze reali. Comunque, il fatto di riconoscere la preparazione specifica del proprio interlocutore, genera nell’imprenditore stima e considerazione Alla domanda “Se non sponsorizziamo noi, avete comunque qualcuno?” rispondere sì: dimostrare che non si è in grado di gestire la quotidianità genera perplessità e

7

30-11-2009 14:39:29


CONVEGNI

ROBERTO GHIRETTI (Presidente Studio Ghiretti & Associati)

il Mondo del Ciclismo n.49

Informazione e sport: quando lo sport diventa media

8

Lo sport è l’unico, vero ed efficace mezzo di comunicazione trasversale. Trasversale alle politiche delle nazioni, alle scelte dei popoli. E’ l’unico ambito in cui non fa distinzione il colore della pelle, le convinzioni religiose, la razza, la lingua, l’età. Lo sport è il mezzo di comunicazione più carico di significati, valori ed emozioni. Un mezzo di comunicazione in grado di raggiungere una platea diversa e a diversi gradi di diffusione, dalla città al continente, dal quartiere all’intero pianeta. Forse l’unico contenitore di emozioni in grado di essere realmente incisivo su tutti i territori. Lo Sport è parte fondamentale della società attuale e chi opera in questo settore è bene che conosca in che modo una comunità, nelle componenti fondamentali, si relaziona con esso. Il percorso di “sportivizzazione” di una società deve essere posto in essere tramite il coinvolgimento sinergico dei principali attori in campo, ovvero Enti locali, Aziende e Sport Maker (chi pratica e fa sport). Gli Enti locali, attraverso lo sport, raggiungono alcuni fondamentali obiettivi del loro essere: bilancio sociale, prevenzione, salute pubblica, spesa pubblica, qualità della vita e quindi acquisizione di consensi. Sono voci che compongono un percorso per certi versi consequenziale. La pratica sportiva contribuisce al concetto di prevenzione e salute pubblica, quindi riduce la spesa e contemporaneamente aumenta la qualità della vita e il consenso. Il bilancio sociale è una voce fondamentale del bilancio complessivo: un valore seppur non economico che contribuisce all’attivo. Le Aziende si relazionano allo sport per certi versi nella stessa ottica degli Enti locali, rideclinando la sua capacità di comunicazione per i propri bisogni. Per questo cercheranno di realizzare azioni di marketing filantropico; proveranno ad accreditarsi nei confronti dell’esterno come “ente socialmente responsabile”; utilizzeranno lo sport come canale di comunicazione per veicolare i propri valori ed emozioni ma anche come arricchimento della propria offerta (endorsment). In questo contesto uno SportMaker moderno, che tende come fine ultimo principalmente alla creazione di una rete di connessione sociale sul territorio per la pratica sportiva “di base” e all’incremento del numero di praticanti, dovrà diventare il protagonista del territorio, in grado di manipolare e parlare i diversi linguaggi che la società moderna mette a disposizione (vedi tab A). La società sportiva (federazione o ente sportivo) si troverà al centro di un circolo virtuoso che parte dalla propria proposta di sport, passa attraverso la definizione dei numeri, un miglioramento della qualità delle proprie proposte, la comunicazione a vari livelli, la definizione del proprio ruolo all’interno di un territorio (relazione con aziende e enti locali) e si conclude con l’attività di marketing (politico, aziendale, istituzionale, nuovi clienti). Tutto questo per aumentare la propria presenza sul territorio e l’offerta sportiva, in modo da chiudere il cerchio e rilanciare il circolo virtuoso (tab. B). Un ruolo fondamentale in tale processo lo copre la comunicazione propria dello sport, che si profila come un potente connettore sociale e un acceleratore di relazioni. La comunicazione può essere interna ed esterna. Quella interna, rivolta verso la propria rete di contatti e relazioni, tende a sviluppare il senso di appartenenza al punto da creare un “community” (lo sport e le società sportive sono tra i maggiori creatori di community), moti-

p04_08_Convegni.indd 8

vando ed emozionando. La comunicazione esterna invece tenderà a un “target primario” (utenti fidelizzati), ad un “target secondario” (utenti non fidelizzati) e a un “target obiettivo” (nuovi utenti). Gli strumenti di questa comunicazione possono essere vari, dal passa-parola (importante sul territorio), al “porta a porta”, dai grandi media a internet. Quello che conta è avere il coraggio di mettersi in gioco, fondando la propria proposta sulla credibilità e serietà. Da tutto questo deriva una cosa molto semplice: “Esiste un modo giusto ed uno sbagliato di fare le cose. Tu ti puoi allenare a tirare 8 ore al giorno, ma se la tua tecnica è sbagliata, tutto quello che diventerai è bravissimo a tirare nella maniera sbagliata. Assimila bene i fondamentali ed il livello di tutto ciò che farai crescerà”. Parola di Michael Jordan. TAB A

TAB B

30-11-2009 14:39:33


CRONACHE DELLE GARE Attività internazionale - 4a prova Coppa del Mondo a Koksijde di Alfredo Vittorini

DOPO AVER VINTO le recenti prove di Hasselt (Trofeo Gazzetta di Anversa) e Hamme-Zogge (Trofeo Superprestige) il ventitreenne Zdenek Stybar, campione nazionale ciclocross della Repubblica Ceca, ha proseguito la sua striscia positiva imponendosi, sabato 28 novembre, nella quarta prova della Coppa del mondo a Koksijde, la località che, dopo l’edizione del 1994, tornerà ad accogliere il mondiale ciclocross nel 2012.

p09_11_CrGareR.indd 9

Terzo successo del ceko. Tra le donne da spettacolo la Vos. Franzoi, 15°, migliore degli italiani tre la Vos, assente a Treviso, risale comunque in quarta posizione.

STYBAR IN AZIONE (FOTO BETTINI)

Enrico Franzoi nella “top ten” Orgogliosa ed apprezzata dal pubblico è stata anche la prova del trentasettenne Erwin Vervecken (8° a 47”), uno specialista dei percorsi sabbiosi tanto che al mondiale di Koksijde vinse la medaglia di bronzo (Daniele Pontoni fu quarto), quando di anni ne aveva soltanto ventidue. Il quarto posto di Albert, come il precedente ad Hamme-Zogge, risulta il più modesto risultato stagionale dell’iridato, per la seconda volta consecutiva ai piedi del podio. Tuttavia Albert mantiene il comando della classifica provvisoria con un vantaggio residuo di 15 punti su Stybar ; seguono con distacchi maggiori Mourey (sempre quarto nelle precedenti prove), Vantornout e Nys (si ritirò nella prova di Treviso). Franzoi è nella “top ten” con la nona posizione, con concrete possibilità di recuperare almeno due o tre posizioni. Vos/Van den Brand accoppiata vincente Anche nella prova Donne Eli-

te (terza della complessiva serie di sette), vinta dalla plurititolata olandese Marianne Vos (detiene, tra gli altri, i titoli iridato ed europeo di ciclocross), con una facile volata sulla sua connazionale Daphny Van den Brand, veniva interrotta l’egemonia della campionessa americana Katherine Compton (terza a 41” con l’attenuante di un capitombolo su un tratto di terreno sabbioso) che si era imposta nelle prove di Treviso e Nommay. Sfortunata la diciannovenne belga Sanne Cant che restava in coda al gruppo a seguito di una caduta nel corso del primo giro. Riusciva a risalire fino alla settima posizione con un ritardo limitato a 2’26”. Buona la prestazione dell’azzurra Evelyn Staffler, 17^ a 4’21”, al di sotto delle sue notevoli potenzialità la ventiduenne Veronica Alessio, portacolori del team Gauss Rdz Ormu-Colnago, 29^ a 6’56”. La Compton, pur mantenendo il comando della classifica vede ridotto, seppure in modo più contenuto, il suo vantaggio sulla Van den Brand men-

Podio arancione per gli Juniores Per Under 23 e Juniores quella di Koksijde era la seconda prova, dopo quella d’apertura a Treviso. Tra gli Juniores il podio si è colorato completamente di arancione con GertJan Bosman, Michel Van der Heijden e David Van der Poel, primogenito di Adrie Van der Poel (l’altro figlio Mathieu, intanto, colleziona successi tra gli allievi). Significativo il quarto posto del belga Jens Vanderkinderen, al suo primo anno nella categoria. Bosmans, secondo nella prova di Treviso alle spalle del francese Emilien Viennet (soltanto 16° a Koksijde) prende il comando della classifica con ampio margine sullo stesso Viennet, su Van der Heijden, Vanderkinderen ed Emilien Dolfsma. Aernouts vince Gavenda tiene Dalla gara degli Under 23, avversata da un improvviso scroscio di acqua e grandine, è arrivato l’en plein dei corridori di casa con il ventunenne Jim Aernouts che ha anticipato di qualche metro Tom Meeusen e di 16” il diciannovenne francese Arnaud Jouffroy, al suo primo podio nella categoria, iridato juniores nel 2008 a Treviso. Con il quarto posto a 33” da Aernouts lo slovacco Robert Gavenda, campione europeo e vincente nella precedente prova di Treviso, mantiene il comando della classifica con discreto margine su Meeusen

il Mondo del Ciclismo n.49

La “tris” vincente di Zdenek Stybar Nelle precedenti prove di Coppa, tutte vinte dall’iridato Niels Albert, Stybar era risultato secondo a Treviso, terzo a Pilzen, ancora secondo a Nommay, così come nella classifica provvisoria. Non è stata una vittoria di forza, quella del possente campione dell’est che si è imposto, ancora una volta allo sprint precedendo nell’occasione i quattro atleti che lo avevano seguito fino al rettilineo d’arrivo, vale a dire i belgi Sven Nys, Klaas Vantornout e Albert, oltre Francis Mourey, tricolore di Francia. Il migliore degli italiani è stato Enrico Franzoi, 15° a 1’51”; una sincera menzione al merito va a Marco Bianco, 20° a 2’33”. Non male Fabio Ursi, 30° a 4’19” ed Alessandro Gambino, 38° a 6’02”. Qualche metro prima del campione italiano Franzoi si è classificato Bart Wellens che tornava alle gare dopo oltre due mesi di assenza per i postumi di un’infezione da citomegalovirus. L’esclusione dalla selezione belga di Vestraeten per far posto a Wellens aveva suscitato vivaci polemiche alla vigilia della gara ma l’ex iridato ha dimostrato sul campo che meritava la convocazione.

Stybar, momento d’oro

9

30-11-2009 14:47:16


CRONACHE DELLE GARE

il Mondo del Ciclismo n.49

e Jouffroy. Al quarto posto lo stesso Aernouts che precede di un solo punto il tricolore Cristian Cominelli (terzo nella prova di Treviso). Il primo dei tre azzurri in gara è risultato Cominelli, 15° a 2’15” da Aernouts. Il ragazzo del team Tx Active-Bianchi, tornato da poco alle gare. Inferiore alle attese la prova di Elia Silvestri, 37° a 6’06 dal vincitore, forse troppo esuberante nella prima parte della gara. Meglio di lui Matteo Trentin, 32° a 4’50”, peraltro condizionato da un guasto meccanico.

10

Esperienza amara per gli “azzurrini” L’analisi tecnica complessiva delle diverse prove evidenzia la modesta prestazione collettiva dei nostri atleti, specie nella categoria Juniores. Il percorso bagnato, con tratti sabbiosi non facili da interpretare, è pane quotidiano per la squadra olandese, difficile da digerire per i nostri azzurrini, apparsi lenti sulla sabbia ed in evidente difficoltà nei brevi ma impegnativi tratti a piedi. I nostri ragazzi, espressione di un vivaio crescente e valido, sapranno certamente rifarsi in contesti ambientali diversi. Sarà utile, in ogni caso, modulare i loro allenamenti alla previsione di percorsi pesanti, che, non di rado, si trovano nelle trasferte all’estero, specie in Belgio e Olanda. E’ evidente che tracciati così particolari, verrebbe da dire anomali, accentuano il divario tra giovani che nascono, vivono ecrescono in quel contesto rispetto a quelli che, come i nostri azzurrini, vi si cimentano occasionalmente. Andrea Righettini, Pietro Santini, Andrea Sottocornola (di primo anno), Fabio Alfonso Todaro e Cristian Sonzogni sono arrivati l’uno sulla scia dell’altro, dopo il trentesimo posto, quasi a voler condividere in modo solidale la loro sofferta esperienza agonistica. Più distanziato

p09_11_CrGareR.indd 10

Francesco Acquaviva, come gli altri al suo secondo impegno stagionale in maglia azzurra. Todaro, quinto a Treviso a 2” dal podio, risulta il primo della squadra italiana nella classifica di Coppa. I quattro azzurri in gara a Igorre La 5^ prova di Coppa del mondo, riservata alla sola categoria élite, si disputerà domenica prossima ad Igorre, in Spagna, nella regione dei Paesi Baschi. Per questo ennesimo appunta-

mento, che presenta caratteristiche ambientali variegate, del tutto diverse da quelle di Koksijde, risultano iscritti il tricolore Enrico Franzoi (Liquigas), Marco Bianco (L’Arcobaleno Carraro Team), Alessandro Gambino (Centro Sportivo Esercito) e Luca Damiani (Colavita Sutter Home). Nella successiva prova di Kalmthout, il 20 dicembre, saranno ammesse anche le donne élite mentre le ultime tre prove a Heusden-Zolder (26/12), Rolubaix (17/1) e Hoogerhei-

de (24/1) saranno estese, come quella d’apertura a Treviso, anche a juniores e under 23, ovvero le quattro categorie comprese poi nel programma iridato del 30 e 31 gennaio a Tabor, nella Repubblica Ceca, in casa di Stybar, l’astro nascente della specialità, già iridato nella categoria Under 23 nel 2005 e 2006, da due stagioni vice campione del mondo élite alle spalle di Lars Boom e Niels Albert, alternativa concreta all’egemonia degli atleti belgi.

Attività internazionale - 5a prova Trofeo Superprestige a Gieten

Nys è nella storia Cinquantesima vittoria del belga in una gara del Challenge, vinto per nove volte su undici partecipazioni. Meeusen consolida il primato tra gli U23 ALL’INDOMANI DELLA PROVA di Coppa del mondo di ciclocross l’attenzione si sposta sulla quinta prova del Trofeo Superprestige, si va dal Belgio all’Olanda, dalle dune sabbiose di Koksijde, al circuito piatto e veloce di Gieten, località sede del mondiale nel 1991, l’edizione che registrò la storica impresa di Radomir Simunek senior, primo atleta dell’est a vincere la maglia iridata nella categoria professionisti, avendola già peraltro vinta nelle categorie juniores e dilettanti. In quell’occasione Simunek piegò in volata la resistenza dell’idolo di casa, il popolare Adrie Van der Poel. Nella prova dei dilettanti (allora e fino al 1993 c’era questa distinzione) Daniele Pontoni vinse la medaglia di bronzo. Si sarebbe poi rifatto l’anno successivo a Leeds, in Inghilterra, dove indossò la prima delle due maglie iridate. Storico record per Sven Nys E’ evidente, dunque, che la corsa di Gieten ben si presta a passare agli annali della storia del

ciclocross. Questa volta lo ha fatto per registrare l’eccezionale palmares del “cannibale” del ciclocross dell’ultimo decennio, il campione belga Sven Nys che proprio a Gieten, dove aveva già vinto altre sei volte, coglie la sua cinquantesima vittoria in prove del Trofeo Superprestige, balza al comando della classifica provvisoria e si candida per l’altra storica impresa, quella di collezionare il decimo successo nella classifica finale del trofeo avendolo vinto nove volte nelle undici edizioni già partecipate con l’eccezione di quelle concluse nel 2001 quando vinse Richard Groenendaal e nel 2004, l’unica di Bart Wellens (Nys risultò secondo). Delle cinquanta vittorie di tappa collezionate da Nys ben 33 le ha conseguite in Belgio, tra la sua gente (8 Ruddervoorde, 6 Asper-Gavere, 5 Hoogstraten, 5 Vorselaar, 4 Diegem e Hamme-Zogge, 1 Veghel-Eerde) 12 in Olanda (7 Gieten, 4 St. Michielsgestel, 1 Surhuisterven); 2 in Italia (Silvelle di Trebaseleghe); 2 in Svizzera (Wetzikon), 1 in Francia (Harnes).

La prima volta in una prova del trofeo fu a Ruddervoorde nella stagione 1998/1999, al suo esordio nella categoria élite e coincise anche con la prima vittoria nella classifica finale. Da notare che nella stagione 2006/2007 vinse tutte le otto prove del trofeo, sei in Belgio e due in Olanda. Un palmares ben assortito Nella classifica dei plurivittoriosi delle prove del trofeo, giunto alla sua ventottesima edizione, dopo Nys vengono Roland Liboton (21), Richard Groenendaal (20) e Daniele Pontoni (18). Tra i corridori in attività Bart Wellens è il primo con 11 vittorie seguito da Erwin Vervecken (lascerà a fine stagione) con 10. L’iridato Niels Albert con sei vittorie e il suo vice Zdenek Stybar con due hanno molto da pedalare per scalare questa impegnativa graduatoria nella speranza di emulare, per quanto possibile, il trentatreenne fuoriclasse di Baal che proprio a Gieten ha trovato la giusta determinazione per rinnovare il suo fee-

30-11-2009 14:47:17


CRONACHE DELLE GARE

ling con il suo trofeo, avendo già vinto ad inizio stagione la prova d’apertura di Ruddervoorde. Una selezione irrimediabile Nys è partito subito all’attacco, cogliendo anche la favorevole circostanza della caduta dell’olandese Gerben de Knegt che creava scompiglio nel gruppo dei concorrenti. Guadagna subito metri preziosi sui rivali e il solo Albert riesce a raggiungerlo, con grande dispendio di energie, poi dopo le ripetute accelerazioni di Nys, in grande spolvero, l’iridato perde il contatto col fuggitivo e cede gradualmente terreno, tanto che nel finale viene raggiunto e superato da Dirk Pauwels e rischia di essere recuperato anche da Stybar, capofila di coloro che cadenzano, a brevi intervalli l’uno dall’altro, le posizioni che vanno dal quarto al decimo posto, vale a dire Bart Aernouts, Klaas Vantornout, il giovane iridato Under 23 Philipp Walsleben, Sven Vanthourenhout, Francis Mourey ed Enrico Franzoi, giunto a 1’49” da Nys, poco più di 30” da Albert. Buona, come al solito, la prestazione di Marco Bianco che ottiene la ventunesima posizione a 3’43”.

p09_11_CrGareR.indd 11

La rivincita di Meeusen Nelle altre gare del programma di Gieten di rilievo il successo del belga Tom Meeusen nella prova Under 23 che consolida il suo primato nella classifica con largo margine sul connazionale Jim Aernouts che lo aveva preceduto il giorno prima vincendo la prova di Coppa a Koksijde. Le possibilità che Meeusen possa aggiudicarsi il trofeo di categoria sono molto concrete. Tra gli Juniores l’olandese figlio d’arte David Van der Poel ha battuto in volata il suo connazionale Mike Teunissen che ora lo precede di soli tre punti nella classifica provvisoria. Sia David che suo fratello Mathieu (allievo) hanno regalato a papà Adrie (in visibilio) l’accoppiata vincente nelle due gare di fine settimana tra Belgio e Olanda. Tra le donne, che ancora non hanno una loro autonoma classifica nel trofeo, s’è imposta la Daphny Van den Brand per gentile concessione dell’iridata Marianne Vos. Le due olandesi si sono scambiati i ruoli rispetto alla gara del giorno prima quando, coalizzate hanno vinto la resistenza dell’americana Katherine Compton, assente a Gieten. Nel panorama delle altre gare del calendario internazionale segnaliamo i ripetuti successi negli Usa di Todd Wells e Jeremy Powers tra gli élite e di

Meredith Miller e Mary Mcconeloug tra le donne élite. In Svizzera a Butzberg, in una gara nazionale di una certa importanza l’azzurro Fabio Ursi (Centro Sportivo Esercito) si è classificato al quarto posto a 1’02” da Lukas Fluckiger che è salito sul podio insieme ai suoi connazionali Pirmin Lang (a 20”) e Marcel Wildhaber (a 44”). Per la prossima settimana il calendario internazionale Uci prevede cinque gare, due negli Usa e tre in Europa, la più importante a Igorre, valevole come prova di Coppa del mondo. Faè di Oderzo festa popolare Martedì 8 dicembre, festa religiosa dell’Immacolata si correrà in Spagna e, quel che più ci interessa a Faè di Oderzo, l’internazionale “Ciclocross del Ponte” (prova del Giro d’Italia ciclocross) che invaderà i vigneti di Borgo Barattin. Oltre ai consueti “intrattenimenti gastronomici” è in programma un’intera giornata di gare alle quali prenderanno parte circa 400 atleti provenienti da tutta Italia. Un parterre di campioni Ci sarà anche il tricolore Enrico Franzoi, un ritorno gradito dopo la sua partecipazione nell’edizione del 2006 nella quale il corridore di origine trevigiane venne battuto allo sprint da uno scatenato Zdenek Stybar che vestiva allora la maglia iridata della categoria Under 23. Tornerà a Faè Marco Bianco che su quel circuito di Faè è riuscito sempre ad offrire prestazioni esaltanti. Oltre la vittoria ottenuto lo scorso anno va ricordato anche il 3° posto nel 2007. Marco Aurelio Fontana, vincitore della sua prima gara stagionale a Mussolente, prova del Trofeo Triveneto, cercherà a Faè le giuste motivazioni per una stagione che fa riferimenti alle date simbo-

liche del calendario, le residue prove di Coppa del mondo, il campionato italiano e quello mondiale. Coloro che sono già stati protagonisti delle prove del Giro d’Italia ciclocross già disputate, come per esempio Luca Damiani, Elia Silvestri, Cristian Cominelli, Alessandro Gambino, Marco Ponta, Fabio Ursi e Thomas Paccagnella correranno con il duplice obiettivo di curare il risultato di giornata e la classifica generale di categoria. Tra i più importanti antagonisti degli azzurri una coppia di olandesi di grande livello come l’esperto Gerben de Knegt e Thijs Al, vincitore della prova di Coppa del mondo di Heusden-Zolder la scorsa stagione. Il festival del cross Nella sfida dedicata alle donne élite dopo la vittoria ottenuta la scorsa stagione dalla giovane belga Sanne Cant, quest’anno la campionessa Helen Wyman sarà sulla carta la donna da battere avendo di recente vinto la medaglia di bronzo ai campionati europei disputatesi ad Hoogstraten, in Belgio, lo scorso 1° novembre. Ma le azzurre, con il rientro nell’agone agonistico di mamma Vania Rossi e il verosimile rientro in mischia di Eva Lechner hanno le carte in regola per fare bella figura ed acquisire, tra l’altro, punti preziosi per il ranking Uci. Dalle ore 9,30 alle ore 14,45 si succederanno le partenze delle varie gare, comprese le esibizioni promozionali dei giovanissimi. Un vero e proprio festival del ciclocross peer gli amici di Faè che si sono adoperati in sinergia con Museo del ciclismo Alto Livenza “Duilio Chiaradia e Giovanni Michieletto” per la presentazione il 13 dicembre a Portobuffolè in Villa Giustinian del libro “Coppi e Bartali” (edizioni San Paolo) di Gian Paolo Ormezzano, presenti Marina Coppi e Andrea Bartali. Alfredo Vittorini

il Mondo del Ciclismo n.49

Felice Pauwels deluso Albert “Il Superprestige è il mio grande obiettivo stagionale”, ha dichiarato Nys subito dopo l’arrivo, festeggiato dai suoi numerosi fans. “La gara di Gieten mi piace, l’ho già vinta altre volte, dovrò ora concentrarmi per le prossime prove, specie quella di Diegem, dove potrei incrementare il mio vantaggio eppoi dedicarmi con tranquillità alla difesa del titolo nazionale e pensare a fare bene per il mondiale”. Felice Kvin Pauwels per la piazza d’onore, piuttosto deluso Albert che risente della crescente vitalità di Nys e Stybar e vede

ridimensionato il suo ruolo di mattatore, così come era stato fino a due settimane fa. Nella classifica del trofeo, in vista della sesta prova che si disputerà il 27 dicembre a Diegem, Nys ha due punti di vantaggio su Albert e quattro su Stybar. Saranno loro tre a contendersi la vittoria finale con le due prove conclusive che, curiosamente, sono previste dopo il mondiale di Tabor, più precisamente il 7 e il 14 febbraio a Zonhoven e Vorselaar, sempre in Belgio.

11

30-11-2009 14:47:18


CRONACHE DELLE GARE Ciclocross - 5a prova del Trofeo Regione Lombardia- Memorial Lele Dall’Oste

il Mondo del Ciclismo n.49

di Vito Bernardi

12

CORSICO MI 29/11 Fantastico poker per il varesino Flavio Alex Longhi, (XTeam Teramo) che, dopo un estenuante duello col sardo di Villacidro Fabio Aru, (Palazzago Elledent Rad) si invola solitario all’inizio dell’ultimo giro dell’8° Trofeo Coop Lombardia, organizzato a Corsico dal Team Galbiati. La manifestazione era valida quale quinta prova del Trofeo Regione Lombardia - Memorial Lele Dall’Oste e ha riservato grosse soddisfazioni ai colori varesini con altre tre vittorie tutte targate “Scuola Ciclismo Cadrezzate”: dell’esordiente Manuel Todaro, che si conferma leader nella classifica generale (col compagno Jacopo Dal Barba sul terzo gradino del podio provvisorio); del castellanzese Riccardo Bennati, che conquista tappa e maglia di leader nella classifica allievi; dello juniores azzurro Fabio Todaro, che riscatta l’opaca prestazione di sabato in Belgio e conquista la sua terza vittoria nel Lombardia su tre prove disputate, insediandosi in terza posizione nella classifica generale provvisoria ad un punto dal suo compagno di squadra Stefano Zennaro. Ottima prestazione anche per Andrea Marcelli (Colnago Arreghini Esercito), che conquista il terzo gradino del podio tra gli Under 23. Tra le ragazze continuano gli exploit di Chiara Mercante (Fiorin), al suo quarto centro su quattro gare disputate nel Memorial Dall’Oste con la leadership nella generale e, sempre per la Fiorin, vittorie per Maria Giulia Confalonieri (Juniores), Arianna Fidanza (Allieve), Laura Bellucco (Esordienti) e Riccardo Redaelli (Allievo 2° anno). Tra le G6 vince Rita Meda (Team Oliveto), Stefania Vec-

p12_13_CrGare.indd 12

Longhi, fantastico poker Il varesino ha duellato a lungo con Aru per poi allungare di forza all’ultimo giro. Tra le donne èlite svetta la Bresciani, ma è l’allieva Mercante che stupisce ancora OVER 40: 1. Davide Vecchio chio, Guerciotti-Sel(Valsassina X Bike); 2. Vittole Italia) si conferma la rio Casciotta (Mtb Italia); 3. miglior Under 23 e tra Bruno Gnatta (Mtb Italia). le Elite svetta Daniela G6 M: 1. Roberto Viscardi Bresciani (Scott) sulla (GS Alzate Brianza); 2. Cucciniello (GuerciotGiorgio Rossi (TX Active ti), dopo un lungo duelBianchi); 3. Andrea Colnalo a distanza. ghi (Alzate B.); 4. Federico Infine, nella classifiMandelli (Pavan Free Bike); ca generale a squadre, 5. Mauro Caneva (Alpin è sempre la SC CaBike). drezzate a confermarsi nettamente dietro la Cicli Fiorin, ormai irDONNE raggiungibile. ELITE: 1. Daniela Bresciani Alla gara hanno assi(Scott R.T.); 2. Francesca stito anche il sindaco Cucciniello (Guerciotti); 3. Nicoletta Bresciani (Scott); di Corsico Sergio Graffeo che, a fine gara, si è 4. Elisabetta Borgia (Guercomplimentato con l’ex ciotti). UNDER 23: 1. Stefania campionessa del ciclismo femminile RosselVecchio (Selle Italia-Guerla Galbiati per l’ottima ciotti). JUNIORES: 1. Maria Giulia organizzazione, il vicepresidente del CRL BeConfalonieri (Fiorin); 2. LONGHI ANCORA VINCENTE (FOTO SONCINI) nito Fornaro, il consiChiara Vannucci (Fiorin); 3. gliere Osvaldo Cordini, Jasmine Dotti (Fiorin). ALLIEVE 1° ANNO: 1. Arianna il Giudice Unico Rigoldi, l’ex ALLIEVI 2° ANNO: 1. RiccarCT del ciclocross Vagneur e il do Redaelli (Fiorin); 2. Manuel Fidanza (Fiorin); 2. Jenny Fontana responsabile lombardo per la Cucciniello (Ciclamanti); 3. Do(Melavì Tirano); 3. Marta Giudici menico Capetti (Melavì Tirano); specialità, Gino Bortoluzzo. (Fiorin).

Ordini di arrivo UOMINI ELITE: 1. Flavio Alex Longhi (X-Team Teramo); 2. Gabriele Mercante (Fiorin); 3. Edmil Albertone (Progetto Ciclismo). UNDER 23: 1. Fabio Aru (Palazzago Elledent Rad); 2. Simone Samparisi (Team Della Bona); 3. Andrea Marcelli (Colnago Arreghini Esercito). JUNIORES: 1. Fabio Todaro (SC Cadrezzate); 2. Emanuel Simoncini (Guerciotti); 3. Nicolas Samparisi (Team Della Bona); 4. Fabio Bergomi (Alpin Bike); 5. Tommaso Caneva (Alpin Bike).

4. Christian Rizzotto (Team Aurora); 5. Davide Lorenzin (Fiorin). ALLIEVI 1° ANNO: 1. Riccardo Bennati (SC Cadrezzate); 2. Gioele Bertolini (Alpin Bike); 3. Cristian Boffelli (TX Active Bianchi); 4. Simone Cattaneo (Cicloteam Nembro); 5. Alessio Forconi (Costamasnaga). ESORDIENTI 1. Manuel Todaro (SC Cadrezzate); 2. Alessio Fazzolari (Fiorin); 3. Davide Petilli (Team Della Bona); 4. Jacopo Dal Barba (SC Cadrezzate); 5. Mario Meris (Cicloteam Nembro). AMATORI 19/39: 1. Davide Belletti (Falchi Blu); 2. Massimo Ghisoni (Team Todesco); 3. Andrea Borin (Team Skorpions).

ALLIEVE 2° ANNO: 1. Chiara Mercante (Fiorin); 2. Alice Maria Arzuffi (Fiorin); 3. Veronica Cornolti (Fiorin). ESORDIENTI: 1. Laura Bellucco (Fiorin); 2. Rebecca Gariboldi (Lissone Mtb); 3. Chiara Galimberti (Team Della Bona). AMATORI: 1. Laura Rossi (Orobie Cup); 2. Cristina Dusina (Mtb Agnosie). G6 F: 1. Rita Meda (Team Oliveto); 2. Alice Girani (SC Cesano Maderno); 3. Katia Ragusa (UC Schio 2000). SOCIETÀ: 1. GS Cicli Fiorin-Despar, punti 250; 2. Scuola Ciclismo Cadrezzate, 131; 3. VC MuggiòFiscal Office, 90.

30-11-2009 14:48:17


CRONACHE DELLE GARE Ciclocross - 30° Trofeo Triveneto Ciclocross-Calcestruzzi Mosole di Francesco Coppola

Ordini di arrivo UOMINI OPEN: 1. Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing) El in 1h3’00”; 2. Marco Ponta (Cycling Team Friuli/Esercito)

p12_13_CrGare.indd 13

Fontana da padrone Marco Aurelio dà spettacolo precedendo all’arrivo di 40” un ottimo Ponta e di 1’ il tenace Paccagnella. Tra le donne sugli scudi la Valentini

FONTANA IMPENNA LA BICI SUL TRAGUARDO DI MUSSOLENTE (FOTO SONCINI) El a 40”; 3. Thomas Paccagnella (Work Service Brenta) El a 1’; 4. Alessandro Fontana (Forestale) El a 2’36”; 5. Derik Zampedri (Team Sudtirol) El a 2’44”; 6. Martino Fruet (L’Arcobaleno Carraro) El a 3’22”; 7. Mirko Tabacchi (id) Un a4’40”; 8. Diego Retis (Vc Torre Vallortigara) El; 9. Alessandro Calderan (Cycling Team Friuli) Un a 5’33”; 10. Pietro Pavoni (Team Co.Bo Pavoni) El. JUNIORES: 1. Francesco Acquaviva (Iron Metal Cicli Protek); 2. Pietro Santini (Team Ambra Cavallini Vangi); 3. Rudy Lorenzon (Rinascita Ormelle Pinarello); 4. Michael Casagrande (id); 5. Yari Cisotto (Guadense Rotogal Elite). ALLIEVI1: 1. Nadir Coledani (Ciclistica Bujese); 2. Davide Durante (Moro-Scott-Bicycle Line); 3. Marco Pellizzato (Libertas

Scorzé). ALLIEVI2: 1. Luca Mavaracchio (Libertas Scorzé); 2. Federico Zurlo (Postumia 73 Dino Liviero); 3. Simone Macor (Ciclistica Bujese). ESORDIENTI2: 1. Marco Zanella (Mosole); 2. Giulio Franzolin (Cartura Nalin); 3. Alex Bondavalli (Girelli Dalla Rosa Mobili).

DONNE ELITE: 1. Elena Valentini (Cicli Fiorin-Despar) Jun; 2. Francesca Cauz (Verso l’Iride Maccari Spumanti) Jun; 3. Doris Arman (Avantec Artuso Tre Colli) Un; 4. Isabella Arman (Verso l’Iride Maccari Spumanti) Un; 5. Ilenia Lazzaro (L’Arcobaleno Carraro) El. ALLIEVE1: 1. Beatrice Camatta (Moro-Scott-Bicycle Line); 2. Elena Leonardi (Cristoforetti Fon-

driest); 3. Sara Romanin (Libertas Scorzè). ALLIEVE2: 1. Asja Paladin (Marchiol Orogildo); 2. Camilla Semenzato (Libertas Scorzé); 3. Marika Buratti (id). ESORDIENTI-2: 1. Giulia Dal Pozzo (Scuola Ciclismo Vò); 2. Elisabetta Giopp (Foen Wienerberger); 3. Tania Bellante (Cristoforetti Fondriest). MASTER: 1. Paola Maniago (Acido Lattico); 2. Mara Dal Borgo (Cimetta Comprex); 3. Lucia Pizzolotto (Dopla Treviso). AMATORI F1: 1. Simone Cusin (Cycling Team Friuli); 2. Christian Da Ros (TXT Vittorio Veneto); 3. Paolo Perini (Altair). AMATORI F2: 1. Flavio Zoppas (Vimotorsport); 2. Sante Schiro (Giovani Ciclisti Santorso); 3. Josef Martin (Arsv Vinschgau).

il Mondo del Ciclismo n.49

MUSSOLENTE VI 29/11 - Successo dell’azzurro Marco Aurelio Fontana, portacolori del Cannondale Factory Racing, nella 10A prova del 30. Trofeo Triveneto Ciclocross-Calcestruzzi Mosole svoltasi domenica 29 novembre a Mussolente, in provincia di Vicenza. Il corridore del CT Fausto Scotti ha preceduto di 40” il friulano Marco Ponta (Cycling Team Friuli/Esercito), di 1’ il padovano Thomas Paccagnella (Work Service Brenta) e di 2’36” il trevigiano Alessandro Fontana (Forestale). Il campione italiano lombardo, che ha dimostrato di possedere una marcia in più, non ha avuto problemi ad aggiudicarsi l’appuntamento messo a punto dal Gruppo Sportivo Volpara. Primo tra gli Under 23, ma settimo in clasifica generale, è stato Mirko Tabacchi (L’Arcobaleno Carraro). Vincitori delle altre categorie sono stati Francesco Acquaviva (Iron Metal Cicli Protek), tra gli juniores; Elena Valentini (Cicli Fiorin-Despar), tra le donne; Nadir Coledani (Ciclistica Bujese) e Beatrice Camatta (Moro-Scott-Bicycle Line), tra gli allievi-1; Luca Mavaracchio (Libertas Scorzè) e Asja Paladin (Marchiol Orogildo), tra gli allievi-2; Marco Zanella (Mosole) e Giulia Dal Pozzo (Scuola Ciclismo Vò), tra gli esordienti2; Paola Maniago (Acido Lattico), tra le donne master e Simone Cusin (Cycling Team Friuli) e Flavio Zoppas (Vimotorsport), tra gli Amatori F1 e F2.

13

30-11-2009 14:48:29


CRONACHE DELLE GARE Ciclocross - 1° Trofeo XII Municipio EUR, 4a prova Cross Cup Lazio

Fraiegari e Sciosci sul gradino più alto Avvincente duello nella prima gara. Nella seconda dominio del Pro Bike Riding Team. I vincitori delle rispettive categorie di Giovanni Maialetti

SPINACETO RM 22/11 - Festival delle “ruote grasse” in occasione della 4^ prova del “Trofeo Cross Cup Lazio 2009. L’organizzazione era curata dal Team Emporio del Ciclo, con la regia di Roberto e Danilo Loreti. Percorso sterrato, impegnativo, a tratti fangoso e scivoloso, da ripetere secondo regolamento. Primi a cimentarsi esordienti, allievi m/f e master 3-8. A dominare la scena è stato il pontino Paolo Casconi (Full Mounty Travel), ma l’ottimo Massimiliano Fraiegari (F. Moser Cycling Team) lo raggiunge e gli soffia la vittoria a 50 metri dalla conclusione. Al terzo posto conclude Angelo Magri (Nuova Larianese). Negli allievi terzo successo

il Mondo del Ciclismo n.49

DA SINISTRA, IL PODIO DELLA SECONDA GARA (IN ALTO L’ARRIVO) E QUELLO DELLE DONNE 2

14

p14_15_CrGareBlu.indd 14

30-11-2009 14:49:40


CRONACHE DELLE GARE

Angelo (Nuova Larianese); 4. Mattacchioni Armando (GS Spoltore.com); 5. Ciacarini Angelo (Team B. Mad). 2^ BATTERIA: 1. Sciosci Giovanni (Pro Bike Riding Team); 2. Capponi Stefano (idem); 3. Benato Jeferson (Team B. Mad); 4. Pasquali Alessandro (Centro Italia Bike Cicli Montanini); 5. Tarallo Vladimiro (Team B. Mad).

Vincitori di categoria

PROTAGONISTI GIOVANILI

consecutivo di Cristian De Filippis (Vigili del Fuoco); nella categoria esordienti affermazioni degli emergenti Gabriele Rossi (UC Alatri Toti Trans) e di Emanuela Di Lorenzo (AS Roma Ciclismo). La seconda batteria parte con open, juniores, m/junior, sportsmen 1-2). Gara dominata dal Team Pro Bike di Roma con Giovan-

ni Sciosci vincitore assoluto e il compagno di squadra, il tricolore Stefano Capponi, al secondo posto. Nell’ultima partenza successi di Leonardo Caracciolo (juniores), Marco Roviglioni (open), Vanessa Casati e Claudia Cantoni (donne 1-2). Al termine la cerimonia delle premiazioni. Presenti il consigliere del XII Municipio

Massimo Cimini e, per la FCI del Lazio, i consiglieri Mariano Di Mauro, Paolo Imperatori e Pierluigi Vacca, responsabile del ciclocross. Ordini d’arrivo assoluti 1^ BATTERIA: 1. Fraiegari Massimiliano (F. Moser Cycling Team); 2. Casconi Paolo (Full Mounty Travel); 3. Maggi

Premiazioni dell’Alpe Adria strada e mountain bike

Sport senza confini Un esempio di come il ciclismo riesca a coinvolgere tre regioni contigue in uno spirito sportivo

p14_15_CrGareBlu.indd 15

striaca e presidente del comitato della Stiria, Rubert Tschenco, e il vice presidente della federazione slovena, Thomas Pulianez. Graditissimo ospite il presidente del settore tecnico della Fci, Franco Fioritto. Autorità e dirigenti che non hanno mancato di sottolineare con espressioni appropriate l’importanza e la felice riuscita delle due iniziative, rimarcando, nel contempo, come il ciclismo riesca felicemente a coinvolgere tre regioni contermini in uno spirito sportivo “senza confini”. G.C.

I vincitori STRADA ESORDIENTI 1° ANNO: Giulio Pestrin (Friuli Venezia Giulia). 2° ANNO: Sackl Reinhard (Stiria). ALLIEVI: Michael Taferner (Stiria). JUNIORES: Marco Haller (Carinzia). MOUNTAIN BIKE ESORDIENTI: Luka Pusnik (Sloveni) e Julia Wieltschnig (Austria). ALLIEVI: Rok Korosec (Slovenia) e Tina Perse (Slovenia). JUNIORES: Nejc Blejc (Slovenia) e Marisa Horvat (Austria). UNDER 23: Najc Carnilogar (Slovenia). Elite: Matiaz Budin (Slovenia). DONNE: Nina Homovec (Slovenia). MASTERSPORT: Matteo Vecchiet (Friuli Venezia Giulia). M1: Gregor Mikilic (Slovenia). M2: Michele Pittacolo (Veneto). M3: Milan Urbancic (Slovenia). M4: Tine Zupan (Slovenia). Master 5: Herbert Bierbaumer (Austria). Master women: Andrea Erbehard (Austria).

il Mondo del Ciclismo n.49

TARVISIO UD - Tarvisio, “capitale dello sport senza confini”, ha ospitato nei giorni scorsi la cerimonia di premiazione dei due trofei (strada e fuoristrada) Alpe Adria. Challenge che hanno coinvolto ciclisti sloveni, carinziani e italiani. E l’importanza dell’appuntamento lo si evince anche dalla presenza dei rappresentanti delle tre regioni. Per il Friuli Venezia Giulia, infatti, erano presenti il vice presidente regionale, Bruno Ciotti e il presidente provinciale di Udine, Aldo Segale, poi il presidente della Carinzia, Hans Enzi, il vice della federazione au-

Donne 1: Casati Vanessa (Vittorio Bike); Donne 2: Cantoni Claudia (Vittorio Bike); Donne Esordienti: Di Lorenzo Emanuela (AS Roma Ciclismo); Esordienti: Rossi Gabriele (UC Alatri Toti Trans); Allievi: De Filippis Cristian (Vigili del Fuoco Lt); Juniores: Caracciolo Leonardo (Centro Bici Team Terni); Open: Roviglioni Leonardo (Tecnicolor Vernici); Master Junior: Arena Giuseppe (MTB. S. Marinella); Mastersport: Sciosci Giovanni (Pro Bike Riding Team); M1: Pasquali Alessandro (Centro Italia Bike C. Montanini); M2: Loreti Sandro (Team B. Mad); M3: Casconi Paolo (Full Mounty Travel); M4: Fraiegari Massimiliano (F. Moser Cycling Team); M5: Mattacchioni Armando (GS Spoltore.com); M6/7/8: D’Alessio Mauro (GS Spoltore.com).

15

30-11-2009 14:49:44


ATTIVITÀ GIOVANILE Giovanissimi e Esordienti Lombardia - Coppa Lodi Mtb Ceramiche Fratelli Lapenna 2009

il Mondo del Ciclismo n.49

di Giuseppe Pratissoli

16

LODI 4/10  8/11 - Finite le corse su strada, la nuova edizione della Coppa Lodi MTB 2009 ha offerto anche quest’anno ai giovanissimi, esordienti e ai non tesserati di allungare la stagione per 6 domeniche consecutive in sella ad una Mtb, la bici che oggi hanno tutti. Promotore dell’iniziativa il Comitato provinciale di Lodi (presidente Francesco Bernardelli); motivato dall’esigenza di alimentare con nuovi ragazzi/e il ciclismo del futuro. La Coppa Lodi si è tenuta in sei prove, sui percorsi più vari, tracciati soprattutto per divertire, all’interno di parchi o in campi aperti in altrettante località della provincia, sostenuta dagli abituali sponsor dello sport locali e dalla Ceramiche F.lli Lapenna di Lodi per la classifica a punti finale. Si è trattato di 6 momenti intensi, anche se nelle più diverse condizioni atmosferiche (dal sole di Lodi, Caviaga e Graffignana, al tempo incerto di Livraga, al freddo di Roncadello, alla pioggia di Crespiatica), disturbati verso la fine dall’influenza stagionale più estesa che in passato. Momenti utili anche per suggerire a nuovi operatori (o risvegliare i vecchi) di farsi avanti per dar respiro alle sole 2 società che oggi tesserano giovani nel Lodigiano (il Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica e Sport Club Muzza ‘75) sulle 16 affiliate alla FCI Cp Lodi. Le premiazioni finali si sono tenute a Crespiatica, al termine della 6^ prova: con coppa, icona della manifestazione, ai primi 3 di ogni categoria e alle prime 3 Società. In una cornice d’entusiasmo giovane, di arrivederci alla prossima edizione e di un grazie a tutti, soprattutto agli sponsor, perché senza di loro nessuna iniziati-

p16_18_Giovani.indd 16

La Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda in luce

I VINCITORI DELLA COPPA LODI

va riuscirebbe. Passando in rassegna i risultati e i protagonisti, mattatrice, tra le società, in tutte le 6 prove e nella generale finale, è stata l’emiliana Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda. Un successo di squadra costruito in particolare con una G2 forte di Luigi Stecconi (4 primi), G. Guido Pighi e la coppia G5 invincibile Luca Tortellotti (5 vittorie)e Federico Turci (1 vittoria). Il Team di Fiorenzuola ha chiuso con largo margine sulle rivali: il lodigiano Gs Corbellini Ortofrutta di Crespiatica, con El Haddad Shabaan in G2 (2 vittorie), Mattia Chiodo (G1), Riccardo Nocita (G2), Marzatico Leonardo (Es.), il pavese Gs Dornese con Lirio Manitta (2 vittorie) in G3, Matteo Sacchi (3 vittorie) e Nicolò Madini in G4; la Scuola Ciclismo Raschiani Piacenza con Elia Angelelli (G1), Leonardo Repetti e Tho-

mas Scalia (G3). Nettamente distanziate le “rivali minori”, minori solo perché non presenti sempre o presenti solo in alcune categorie. Tra le prime: la SCO Cavenago Brianza con Alessio Brugna (Es.) e il Gs Levante Chiavari con Gabriele Nicolini (G6), entrambi 3 successi su 3 presenze; la Lugagnano Off Road con Matteo Tosini (G3), 2 successi su 2 presenze; il Gs Alzate Brianza con Luca Colnaghi (G4), 1 successo nell’unica presenza. Tra le seconde: l’Imbalplast Soncino con Davide Di Stasio, 5 vittorie in G1; la Peja Edilstrade con Katia Moro, 2 primi e 3 secondi in G4; l’Uc Sangiulianese con la coppia Samuele Zanaboni e Gabriele Minardi (Es) 1 vittoria a testa e mai oltre il 3° posto; la Pol. Madignanese con Luca Biondini, 1 vittoria in G1; la CC Cremonese con Diego Bosini, 1 successo in G3; l’Hard Rock Frw con Guglielmo Pighi (Es)

1 vittoria; lo Sport Club Muzza ‘75 con Timis Gratin (G6); il Ped. Castellano con Lorenzo Paratici (G5). Infine la G0 (<7 anni) dominato dai già “prenotati” Andrea Frosi (3 primi e 3 secondi), la signorina Nancy El Haddad e Giacomo Raimondi su oltre una ventina di nuovi ragazzi/e. 1a prova Coppa l’Autunno è di Lodi LODI 4/10 - Coppa “L’Autunno è di Lodi” promossa dal Comune di Lodi, nell’ambito di una rassegna commerciale cittadina in più settori (presente a premiare l’Assessore Roberto Getilli)e organizzata dal GS Cicloamatori Lodi Fci su un circuito tracciato nel Parco Comunale Isola Carolina. ORDINI D’ARRIVO - G0: 1. Frosi Andrea (ref. Uc Cremasca - CR); 2. Raimondi Giacomo, 3.Vaccari Riccardo, 4. Capelli Cristian, 5. Ghidini Marco (ref. Uc Cremasca - CR). G1: 1. Biondini

30-11-2009 14:51:01


ATTIVITÀ GIOVANILE

Luca (Pol. Madignanese - CR); 2. Angelelli Elia (S.C.Piacenza Raschiani); 3. Manfredini Giovanni (CC Cremonese Arvedi). G2: 1. Stecconi Luigi (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. Pighi G.Guido (idem); 3. El Haddad Shaaban (Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO). G3: 1. Manitta Lirio (Gc Dornese - PV); 2. Scalia Thomas (Sc. Cicl. Piacenza Raschiani); 3. Barani Luca (Lugagnano Off Road -PC). G4: 1. Moro Katia (Peja Edilstrade - BG); 2. Sacchi Matteo (Gc Dornese - PV); 3.Colombelli Michele (Gs Cicloteam Nembro - BG). G5: 1. Tortellotti Luca (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. Paratici Lorenzo (Ped. Castellano - PC); 3. Belotti Mattia (Enjoy Bikers Petosino Sc. Mtb - BG). G6: 1. Moro Matteo (Peia Edilstrade - BG); 2. Timis Gratian (S.C.Muzza ‘75 - LO); 3. Cerri Luca (C.C. Cremonese Mtb Arvedi). ESORDIENTI:1. Brugna Alessio (SCO Cavenago Brianza - MI); 2. Zanaboni Samuele (Uc Sangiulianese - MI); 3. Minardi Gabriele (idem). SOCIETA’: 1. Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC, p. 16; 2. G.S. Peja Edilstrade - BG p.10.

ORDINI D’ARRIVO - G0: 1. El Haddad Nancy (ref. Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO); 2. Frosi Andrea (ref. Uc Cremasca - CR); 3. Roldi Alessandro (ref. Gs Corbellini Ort. Crespiatica -LO). G1: 1. Di Stasio Davide (Imbalplast Soncino - CR); 2. Stanga Luca (idem); 3. Vicentini Mattia (Sport Club Muzza ‘75). G2: 1. Stecconi Luigi (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. El Haddad Shaaban

p16_18_Giovani.indd 17

(Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO); 3. Nocita Riccardo (Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO). G3: 1. Manitta Lirio (Gc Dornese - PV); 2. Scalia Thomas (Sc. Cicl. Piacenza Raschiani); 3. Repetti Leonardo (idem). G4: 1. Sacchi Matteo (Gc Dornese - PV); 2. Moro Katia (Peja Edilstrade - BG); 3. Colombelli Michele (Gs Cicloteam Nembro - BG). G5: 1. Tortellotti Luca (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. Turci Federico (idem); 3. Belotti Mattia (Enjoy Bikers Petosino Sc. Mtb - BG). G6: 1. Moro Matteo (Peia Edilstrade - BG); 2. Cerri Luca (C.C. Cremonese Mtb Arvedi); 3. Timis Gratian (S.C.Muzza ‘75 - LO). ESORDIENTI: 1. Minardi Gabriele (Uc Sangiulianese - MI); 2.Villa Matteo (Ped. Arcorese - MI); 3.Pighi Guglielmo (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC). SOCIETA’: 1. Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC, p. 18; 2. G.C. Dornese - PV) p.12.

3a prova, 2° Trofeo Centro Sportivo Spadazze GRAFFIGNANA 18/10 - 2° Trofeo Centro Sportivo Spadazze, gestore del Centro e regista della prova Raimondi Leone Giuseppe insieme allo Sport Club Muzza ‘75. ORDINI D’ARRIVO - G0: 1.

Frosi Andrea (ref. Uc Cremasca - CR); 2. Raimondi Giacomo, 3. Ghidini Marco (ref. Uc Cremasca - CR). G1: 1. Di Stasio Davide (Imbalplast Soncino - CR); 2. D’Amato Andrea (Gc Il Branco - VA); 3. Chiodo Mattia (Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO). G2: 1. Stecconi Luigi (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. El Haddad Shaaban (Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO); 3. Pighi G. Guido (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC). G3: 1. Repetti Leonardo (Sc. Cicl. Piacenza Raschiani); 2. Scalia Thomas (idem); 3. Bosini Diego (C.C. Cremonese Arvedi). G4: 1. Sacchi Matteo (Gc Dornese - PV); 2. Moro Katia (Peja Edilstrade - BG); 3. Colombelli Michele (Gs Cicloteam Nembro - BG). G5: 1. Tortellotti Luca (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. Giannuzzi Stefano (Cardanese - VA); 3. Paratici Lorenzo (Ped. Castellano - PC). G6: 1. Nicolini Gabriele (Gs Levante Chiavari - GE); 2. Moro Matteo (Peia Edilstrade - BG); 3. Cerri Luca (C.C. Cremonese Mtb Arvedi). ESORDIENTI: 1. Brugna Alessio (SCO Cavenago Brianza - MI); 2. Zanaboni Samuele (Uc Sangiulianese - MI); 3. Grandi Giacomo (Gs Levante Liguria). SOCIETA’: 1. Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC, p. 15; 2.

G.C. Dornese - PV p.8

4a prova, 2° Trofeo Ditta Plastic Proget European LIVRAGA 25/10 - Il 2° Trofeo Ditta Plastic Proget European di Livraga è stato organizzato dall’Us Livraga (Piero Marchesi/Giovanni Marazzi) nella Zona Industriale del paese, ospiti della ditta sponsor e presente l’Assessore allo Sport Agostino Vignati. ORDINI D’ARRIVO - G0: 1. Frosi Andrea (ref. Uc Cremasca - CR); 2. El Haddad Nancy (ref. Gs Corbellini Ort. Crespiatica -LO); 3. Raimondi Giacomo. G1: 1. Di Stasio Davide (Imbalplast Soncino - CR); 2. Biondini Luca (Pol. Madignanese - CR); 3. Angelelli Elia (S.C. Piacenza Raschiani). G2: 1. El Haddad Shaaban (Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO); 2. Stecconi Luigi (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 3. Pighi G. Guido (idem). G3: 1. Bosini Diego (C.C. Cremonese Arvedi); 2. Scalia Thomas (S.C. Piacenza Raschiani); 3. Venturelli Matteo (C.C. Cremonese Arvedi). G4: 1. Moro Katia (Peja Edilstrade - BG); 2. Sacchi Matteo (Gc Dornese - PV); 3. Colombelli Michele (Gs Cicloteam Nembro - BG). G5: 1. Turci Federico (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC);

il Mondo del Ciclismo n.49

2a prova, Coppa Pro Loco Cavenago d’A. CAVIAGA DI CAVENAGO D’ADDA 11/10 - Coppa Pro Loco Cavenago d’A. promossa dalla Pro Loco (presidente Pietro Giovannetti) e organizzata di nuovo dal G.S. Cicloamatori Lodi Fci nella cornice della Sagra. Circuito tracciato nel Parchetto Comunale di via Sordi, selettivo per le variazioni di ritmo che imponeva.

LA PARTENZA DI UNA DELLE PROVE

17

30-11-2009 14:51:03


ATTIVITÀ GIOVANILE

2. Tortellotti Luca (idem); 3. Paratici Lorenzo (Ped. Castellano - PC). G6: 1. Moro Matteo (Peia Edilstrade - BG); 2. Cerri Luca (C.C. Cremonese Mtb Arvedi); 3. Timis Gratian (S.C.Muzza ‘75 - LO). ESORDIENTI: 1. Brugna Alessio (SCO Cavenago Brianza - MI); 2. Zanaboni Samuele (Uc Sangiulianese - MI); 3. Minardi Gabriele (idem). SOCIETA’: 1. Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC, p. 16; 2. G.S. Peja Edilstrade - BG p.10.

il Mondo del Ciclismo n.49

5a prova, 3° Trofeo Comune di Dovera RONCADELLO DI DOVE RA CR 1/11 - 3° Trofeo Comune di Dovera, organizzato dal Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica su un circuito tracciato all’ombra della settecentesca Villa Barni e su questa punta di cremonese che tocca quasi la città di Lodi.

18

ORDINI D’ARRIVO - G0: 1. El Haddad Nancy (ref. Gs Corbellini Ort. Crespiatica -LO); 2. Frosi Andrea (ref. Uc Cremasca - CR); 3. Coloberti Andrea (ref. Imbalplast Soncino - CR). G1: 1. Di Stasio Davide (Imbalplast Soncino CR); 2. Angelelli Elia (S.C. Piacenza Raschiani); 3. Biondini Luca (Pol. Madignanese - CR). G2: 1. El Haddad Shaaban (Gs Corbellini Ort. Crespiatica LO); 2. Nocita Riccardo (idem); 3. Pighi Gianguido (S.C.Fiorenzuola d’A. - PC). G3: 1. Tosini Matteo (Gs Lugagnano Off Road - PC); 2. Repetti Leonardo (S.C. Piacenza Raschiani); 3. Manitta Lirio (Gc Dornese - PV). G4: 1. Colnaghi Luca (Gs Alzate Brianza - MI); 2. Sacchi Matteo (Gc Dornese - PV); 3. Madini Nicolò (idem). G5: 1. Tortellotti Luca (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. Turci Federico (idem); 3. Belotti Mattia (Enjoy Bikers Petosino - BG). G6: 1. Nicolini Gabriele (Gs Levante Chiavari - GE); 2.Timis Gratian (S.C. Muzza ‘75 - LO); 3. Vece Miriam (Imbalplast Soncino - CR). ESORDIENTI: 1. Zanaboni Samuele (Uc Sangiulianese - MI); 2. Marzatico Leonardo (Gs Corbellini Ort. Crespiatica

p16_18_Giovani.indd 18

- LO); 3. Minardi Gabriele (Uc Sangiulianese - MI). SOCIETA’: 1. Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC, p. 15; 2. Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica - LO, p.15

6a prova, Coppa Pellizzari e Manenti CRESPIATICA 8/11 - Coppa Maria Pellizzari e Fabio Manenti a.m., moglie e cognato indimenticabili di Giovanni Corbellini, patron del Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica organizzatore generoso sempre alla grande. Circuito... con acqua, presso il Campo di calcio dell’Oratorio che ha trasformato i concorrenti anche in maschere di fango, esaltandoli per questo collaudo. ORDINI D’ARRIVO - G0: 1. El Haddad Nancy (ref. Gs Corbellini Ort. Crespiatica -LO); 2. Frosi Andrea (ref. Uc Cremasca - CR). G1: 1. Di Stasio Davide (Pol. Imbalplast Soncino CR); 2. Chiodo Mattia (Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica - LO); 3. Biondini Luca (Pol. Madignanese - CR). G2: 1. Stecconi Luigi (Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC); 2. Pighi G.Guido (idem); 3. Nocita Riccardo (Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO). G3: 1. Tosini Matteo (Gs Lugagnano Val d’Arda - PC); 2. Repetti Leonardo

(Sc. Cicl. Piacenza); 3. Montanari Giorgia (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC). G4: 1. Sacchi Matteo (Gc Dornese - PV); 2. Moro Katia (S.C. Muzza ‘75 - LO); 3. Madini Nicolò (Gc Dornese - PV). G5: 1. Tortellotti Luca (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A. - PC); 2. Belotti Mattia (Enjoy Bikers Petosino - BG); 3. Bombelli Alberto (Pol. Imbalplast Soncino - CR). G6: 1. Nicolini Gabriele (Gs Levante Chiavari - GE); 2. Cerri Luca (C.C.Cremonese Mtb - CR); 3. Moro Matteo (Gs Peja Edilstrade - BG). ESORDIENTI: 1. Pighi Guglielmo (Hard Rock Frw - PC); 2. Zanaboni Samuele (Uc Sangiulianese - MI); 3. Marzatico Leonardo (Gs Corbellini Ort. Crespiatica - LO). SOCIETA’: 1. Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC, p. 17; 2. Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica - LO, p.14

Classifiche finali G0: 1. Frosi Andrea (rif. Uc Cremasca - CR) p.27, 2. El Haddad Nancy (rif.Gs Corbellini Ort.Crespiatica - LO) p. 21, 3. Raimondi Giacomo p. 14. G1: 1. Di Stasio Davide (Pol. Imbalplast Soncino - CR) p. 25, 2. Biondini Luca (Pol. Madignanese - CR) p. 16, 3. Angelelli Elia (S.C. Piacenza) p. 16. G2: 1. Stecconi Luigi (Scuola

Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC) p. 26, 2. El Haddad Shaaban (Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica - LO) p. 23, 3. Pighi Gianguido (Sc. Cicl. Fiorenzuola d’A.) p. 17. G3: 1. Repetti Leonardo (Scuola Ciclismo Piacenza Raschiani) p.18, 2. Scalia Thomas (idem) p. 17, 3. Manitta Lirio (Gc Dornese - PV) p.13. G4: 1. Sacchi Matteo (Gc Dornese - PV) p.27, 2. Moro Katia (Peja Edilstrada - BG) p. 22, 3. Madini Nicolò (Gc Dornese - PV) p.12. G5: 1. Tortellotti Luca (Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC) p. 29, 2. Turci Federico (idem) p. 17, 3. Belotti Mattia (Enjoy Bikers Petosino - BG) p. 16. G6: 1. Moro Matteo (Peja Edilstrade - BG) p. 22, 2. Cerri Luca (CC Cremonese Mtb Arvedi) p. 18, 3.Timis Gratian (Sc Muzza ‘75) p. 18. ESORDIENTI: 1. Zanaboni Samuele (Uc Sangiulianese - MI) p. 21, 2. Minardi Gabriele (idem) p. 18, 3. Brugna Alessio (Sco Cavenago Brianza - MI) p. 15. SOCIETA’: 1. Scuola Ciclismo Fiorenzuola d’Arda - PC, p. 96; 2. Gs Corbellini Ortofrutta Crespiatica - LO, p. 66; 3. Gc Dornese - PV, p. 58; 4. Scuola Ciclismo Raschiani Piacenza, p. 54; 5. Pol.Imbalplast Soncino - CR, p. 45.

IL GS CORBELLINI, UNA DELLE SOCIETA’ DEL LODIGIANO PROTAGONISTA TRA I GIOVANI

30-11-2009 14:51:05


REGIONI Toscana - Ricordati Fazio e Shapoval, tragicamente scomparsi in gara di Antonio Mannori

CERBAIA DI LAMPOREC CHIO PT - Una stagione che non sarà mai dimenticata quella da poco conclusa per la Neri Sottoli Nuova Comauto Promociclo. Un’annata che ha lasciato segni indelebili nella sua storia e della quale si tirano le somme. Il primo doveroso ricordo è per due atleti, Fabio Fazio e Oleksandr Shapoval, scomparsi in corsa a pochi giorni di stanza. Di loro dirigenti, tecnici, compagni di squadra, ricordano con affetto il loro entusiasmo e la loro passione per il ciclismo. Due ragazzi amati dai compagni di squadra e rispettati dagli avversari. Il rendimento della Neri Sottoli Comauto è stato positivo nel 2009 con quindici vittorie ottenute e tantissimi piazzamenti. La perla dell’annata è stato il campionato italiano a cronometro individuale under 23 vinto da Alfredo Balloni, il quale è giunto secondo invece in quello in linea ed è stato capace di vincere con un finale di corsa straordinario il Trofeo Matteotti a Marcialla. Il plurivittorioso della squadra il giovane velocista ed azzurro Andrea Guardini, autore di sei successi, oltre a vincere un

Il GS Neri Sottoli Comauto per ora si ferma ai box Ha chiuso la stagione 2009 con quindici vittorie, ma nel prossimo anno non sarà ai nastri di partenza

ALFREDO BALLONI (FOTO SONCINI)

titolo italiano su pista. Uno sprinter davvero bravo e interessante, mentre lo spezzino

Pierpaolo De Negri ha concluso la stagione con quattro successi firmati con grande autorità

e sicurezza. Due vittorie per il giovane e talentuoso livornese Elia Favilli, tra cui ricordiamo quello ottenuto proprio nella sua Venturina, tra l’entusiasmo dei suoi tifosi. Un successo per il compianto Shapoval ottenuto nella seconda tappa del Giro delle Pesche Nettarine in Romagna, mentre hanno ottenuti piazzamenti Colò, Battaglini e Tedeschi. La Neri Sottoli Comauto ha dato il proprio apporto alla nazionale, e la maglia azzurra è stata indossata da Balloni (europei e mondiali a cronometro), e da Guardini, medaglia di bronzo nella prova su strada ai Giochi del Mediterraneo in Abruzzo. Alla fine dell’annata da ricordare anche il passaggio nei professionisti di Colò e De Negri. Ora la Neri Sottoli lascia i dilettanti (resta con la ISD nei professionisti), mentre la Promociclo rimane inattiva nel 2010 in attesa di riproporsi con un grande gruppo l’anno successivo.

Vivaio del Team Professional Acqua&Sapone Team Stabbia Iperfinish

p19_21_Toscana.indd 19

Team Stabbia Iperfinish Cargo Compass categoria under 23. Proprio in questi giorni i dirigenti stanno definendo l’ingaggio del corridore straniero per il 2010. Non appena ci sarà l’accordo sarà resa nota anche quella compagine, come confermato dal Team Manager Ing. Massimo Cheli. Tornando al Team Stabbia Iperfinish

Cargo Compass, da segnalare che sarà il vivaio ufficiale del Professional Team Acqua&Sapone. La formazione juniores considerata una delle più forti in campo regionale, comprende sette atleti del primo anno e cinque del secondo. Sarà ancora diretta da Tiziano Antonini, coadiu-

vato da Mario Luschi. A.M. ORGANICO 2010 Analfino Antonio, Bellini Gianni, Bettiol Alberto, Ceccanti Dario, Giorni Silvio, Lombardo Alexandre, Masi Simone, Mencucci Nicola, Menchetti Giacomo, Nibali Antonio, Xhulio Pjetrushaj, Salvietti Niccolò.

il Mondo del Ciclismo n.49

STABBIA FI - Ufficializzata la nuova ed attesa compagine juniores del Team Stabbia che conferma quali primi sponsor per il 2010, líIperfinish e la FM Plastic, mentre si aggiunge un’altra sigla importante del ciclismo nazionale, la Cargo Compass, già presente a livello di under 23. Quest’ultima sempre in virtù dell’accordo con il Team di Stabbia sarà ancora presente con una compagine altrettanto quotata diretta dal D.S. Marcello Massini, nella

19

30-11-2009 14:22:12


REGIONI Toscana - Assegnato il Premio Remo Corti per il biennio 2008-09 di Antonio Mannori

CASTIGLION FIBOCCHI AR- Il Trofeo Remo Corti Wilmo Botarelli è stato come sempre la festa dei grandi numeri, per i tanti partecipanti, quasi 400, e per i molti ospiti e personaggi che si sono dati appuntamento alla Doccia tra Castiglion Fibocchi ed Arezzo, tra i quali il prefetto di Arezzo, Salvatore Montanaro, il questore della stessa città, Felice Ferlizzi, il presidente della Provincia aretina Roberto Vasai, quello della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco con il presidente onorario Alfredo Martini, il presidente della Commissione Arbitri Nazionale di calcio Marcello Nicchi e tanti altri. Una serata dedicata da Ezio Mannucci, dai suoi collaboratori più stretti, Giuseppe Fabbrini, Sirio Chiodini, Fabrizio Carnasciali, Apollo Solenni e dall’Us Fracor Modolo Pratomagno, agli atleti protagonisti del Trofeo Corti nel biennio 2008-2009. Lo ha vinto in

En plein di Pinizzotto Ha preceduto Zhdanov e De Negri. Il Trofeo Wilmo Botarelli è andato al Segretario Generale della FCI, Maria Cristina Gabriotti

PINIZZOTTO (FOTO SONCINI)

entrambi gli anni il bravissimo Leonardo Pinizzotto del Team Hopplà Seano Bellissima e tra i suoi antagonisti più bravi, líaustraliano Patrick Shaw, il russo Alexander Zhdanov, Pierpaolo De Negri e Paolo Centra. Premiate anche le società di appartenenza dei protagonisti del premio così come i direttori sportivi, da Simone Borgheresi a Francesco Ghiarè, Leonardo Gigli, Marcello Massini, Fabio Trinci. Numerosi gli altri premi consegnati in occasione della serata come ai tanti ex corridori presenti, al prefetto ed al questore di Arezzo, al comandante della Polstrada di Arezzo dott. Carmine Tabarro. Il Memorial Daniele Angelini al giovane Kristian Sbaragli, il premio alla carriera per Roberto Petito; il Memorial Matteo Radicchi

ad Alessandro Fantini, quello nel ricordo di Fabrizio Camiciottoli per il professionista aretino Daniele Bennati, il premio Giovanni Tognaccini a Giuseppe Petito, ed ancora un riconoscimento particolare per Palmiro Masciarelli, team manager di Acqua e Sapone Caffè Mokambo. Infine a chiudere la splendida serata, il Trofeo Wilmo Botarelli consistente in una lanterna d’oro, simbolo di luce che deve sempre illuminare nei gesti e nelle azioni di tutti i giorni chi la riceve. Per la prima volta nella storia di questo premio è stata una donna, Maria Cristina Gabriotti, Segretario generale della Federazione Ciclistica Italiana, a riceverla dalle mani di Renato Di Rocco e Roberto Vasai, presidenti della Federciclismo e della Provincia di Arezzo.

il Mondo del Ciclismo n.49

Diversi i nuovi arrivati nel team pisano

20

SAN MINIATO PI - Dopo la stagione 2009 archiviata con una sola vittoria, quella ottenuto dall’uzbeko Kostantin Volik che nei giorni scorsi ha sottoscritto il contratto per il passaggio nei professionisti con l’Amore&Vita di Cristian e Ivano Fanini e diretta dall’ex corridore di Vinci, Roberto Gaggioli, il Gruppo Made di San Miniato ha già definito la nuova struttura per la prossima stagione con diversi novità. La squadra pisana che sarà ancora affidata ai due direttori sportivi Giacomo Cariulo e Gianni Rizzo con Alessandro Scarselli in qualità di team manager, ha provveduto a riconfermare anche per il

p19_21_Toscana.indd 20

Il Gruppo Made si rinnova Tra i nuovi arrivati, l’azzurro di ciclocross Salviani 2010 l’albanese Ervin Haxhi, Alessio Menciassi, Pasquale Papale, Rafael Visinelli, Laerte Nannini, ciclocrossista già vincitore qualche giorno fa in una gara svoltasi a Roma. A proposito di ciclocampestre nel Gruppo Made è arrivato anche Domenico Maria Salviani, già tricolore della specialità a livello giovanile e che ha indossato di recente anche la maglia della nazionale azzurra. Oltre al laziale Salviani i nuovi del team di San Minia-

to sono Stefano Formichetti, vincitore di una gara a Castelfranco di Sopra nel 2009, il velocista Tyron Giorgieri, Vincenzo Ianniello, Federico Pontieri, Matteo Vitaloni, un altro ottimo sprinter, il massese Andrea Zanetti e Giacomo Zucchini. Si tratta di un buon organico allestito grazie alla rinnovata collaborazione garantita dal Gruppo Made e dagli altri sponsor, nonostante il non facile momento economico della aziende. Attual-

mente il pratese Nannini ed il laziale Salviani stanno disputando la stagione di ciclocross specialità che non vede impegnato Visinelli il quale sta recuperando da una frattura alla clavicola, mentre il resto della squadra di San Miniato ha già iniziato a lavorare in palestra e con qualche breve uscita in funzione della nuova stagione. Il debutto del Gruppo Made nel 2010 avverrà come di consueto nella Firenze-Empoli di febbraio. A.M.

30-11-2009 14:22:19


REGIONI Toscana - Nel 2010 sarà affiancato dalla Banca di Cambiano di Antonio Mannori

EMPOLI - Non sarà una rivoluzione ma non mancano davvero le novità per il 2010 da parte del gruppo Maltinti di Empoli che da 33 anni opera ininterrottamente tra i dilettanti. Nuovi sponsor e da qui diversa la denominazione della società, nuova direzione tecnica, e squadra per metà cambiata rispetto allíultima stagione. Il presidente Renzo Maltinti assieme al vice Giampiero Ragionieri ed all’addetto alle pubbliche relazioni Lorenzo Parenti (la troika che guida in pratica il sodalizio di Empoli) ha dovuto prendere atto con rammarico della cessazione in qualità di sponsor della Solgomma SpA e della Lux Vetreria, che per tanti anni sono state fedeli e preziose compagne di viaggio della Maltinti. Al loro posto sono giunte la Cometa SpA azienda che opera nel settore dell’installazione di sistemi di sicurezza e controllo accessi e la F.T. Impianti Snc con sede a Rosignano Marittimo e che si occupa di impianti elettrici civili e industriali. In virtù di tutto questo la denominazione del team

Maltini, apertura di...conto Oltre alla diversa denominazione, una nuova direzione tecnica e il 50% degli atleti che formano la squadra

UNA VITTORIA DI GIUSEPPE DI SALVO (FOTO SCANFERLA)

empolese per la stagione 2010 sarà G.S. Maltinti Lampadari Banca di Cambiano, istituto di credito da quasi vent’anni con la Maltinti. Lasciano il team anche i due tecnici, Franco Fa-

lorni e líex professionista Wilmo Francioni che hanno guidato per anni la squadra e che saranno sostituiti dall’ex corridore Alfredo Luddi (che torna dopo molti anni nell’am-

biente) coadiuvato da Corrado Scali già nello staff societario del team di Empoli. Infine ecco il nuovo organico approntato (6 elite e 5 under 23), dopo che sono saltati un altro paio di arrivi che sembravano sicuri (Pirrera e Quintero Norena). Sono stati riconfermati: Samuele Anichini, Luca Bagni, Diego Borgi, Gennaro Maddaluno, Lorenzo Rosini. I nuovi Lorenzo Bani (ex Danton Caparrini), l’ucraino Roman Chuchulin, Marco Calafiore (dalla Biringhello), il campione toscano elite 2009 Giuseppe Di Salvo (dalla Ginestra Alessi), Matteo Durante (dal Malmantile), Thomas Pinaglia (dalla Bedogni Natalini). La Maltinti Lampadari-Banca di Cambiano completerà il programma 2010 organizzando diverse gare ad iniziare dalla Firenze-Empoli che aprirà nell’ultina decade di febbraio la stagione dilettanti in Toscana.

Toscana - Chi va e chi viene, le novità per il 2010

p19_21_Toscana.indd 21

Tanti i cambiamenti sima stagione Costanzone, Bonistalli, Bartemucci, Degli Innocenti, D’Isep, Guastini Mirko e Michael, Maccioni, Pacini e Romiti. Direttore sportivo sarà ancora Michele Devoti. Per la Mastromarco Sensi dopo il passaggio nei professionisti di Damiano Caruso e Stefano Borchi, diverse novità per la prossima annata che vedrà il team ancora negli

elite-under 23. I nuovi arrivati al momento Santoro (ex Marchiol), Mammini, Bernardini, Bonifazio, Bernardinetti, Roberti. Tra i riconfermati Galligani, Monsalve, Sesti e Puccioni. Tra le nuove squadre juniores ci sarà quella del Treccificio Quattro Strade diretta da Aleandro Gesi, mentre saranno ancora nei dilettanti la Ginestra Gabbiano

Alessi con il direttore sportivo fiorentino Ivo Masi e la Danton Caparrini Mauro Mancini. Nella zona di Calenzano infine potrebbero esserci ben tre squadre juniores, il Gruppo Vangi Ambra Cavallini, la Fosco Bessi ed un altro team, al cui allestimento stanno lavorando Saverio Metti e Paolo Traversi. A.M.

il Mondo del Ciclismo n.49

FIRENZE - Niccolò Salvietti sedicenne di Figline Valdarno, figlio dell’ex professionista Graziano, che in questa stagione ha gareggiato come allievo nell’Olimpia Valdarnese, debutterà negli juniores nel 2010 con il gruppo Iperfinish Stabbia. Nello stesso team anche il miglior allievo della stagione da poco conclusa, ovvero Alberto Bettiol. Definita la compagine juniores della Ubaldo Signori che avrà nella pros-

21

30-11-2009 14:22:29


REGIONI Lombardia - La Festa del ciclismo cremonese di Fortunato Chiodo

CREMA CR 15/11 - Una festa del ciclismo da incorniciare. Formale ma sincera, sobria ma nello stesso tempo elegante. Senza smanie da autocelebrazione, solo il giusto orgoglio per una storia di ricordi della stagione 2009, per poi proiettarsi nel futuro con stimoli ed energie rinnovate. Grande festa, insomma del Comitato provinciale di Cremona, presieduto da Antonio Pegoiani (vice Enrico Guadrini, consiglieri Giuseppe Viola e Matteo Casoni), nella gremitissima Sala Alessandrini di Crema. Tanti gli ospiti d’onore, l’Assessore del Comune di Crema, Luciano Capetti, il vicepresidente del Comitato lombardo, Benito Fornaro e il vicepresidente del Coni di Cremona Achille Cotrufo. Senza frasi fatte, né sorrisi di circostanza è toccato al presidente provinciale Pegoiani il discorso d’apertura: “ E’ stata un’annata interessante - ha ammesso ai microfoni - con risultati che sono stati complessivamente positivi. Sono state organizzate sessanta gare, ventisei delle quali riser-

Avanti con entusiasmo Nella sua relazione il presidente provinciale Pegoiani ha sottolineato soprattutto la crescita dei tesserati tra i giovanissimi

MARCO VILLA E ADRIANO BAFFI

vate ai giovanissimi, con due sole defezioni delle gare dilettanti di Piadena e Rivarolo del Re, e malgrado la crisi economica del nostro Paese, abbiamo avuto un trend di crescita dei tesserati. Comunque l’impegno, ovviamente, in sinergia con le società, è di fare sempre meglio. Poi quest’anno

il Mondo del Ciclismo n.49

LA PREMIAZIONE DI MIRIAM VECE

22

p22_24_Lombardia.indd 22

ha esordito la Sei Giorni internazionale di Cremona, evento che, è stato confermato dal direttore generale Claudio Santi, si svolgerà dal 21 al 26 gennaio 2010. Si sono poi organizzati i campionati regionali su pista a cura della Società Pista di Crema sull’anello del velodromo Pierino Baffi; l’Indicativa

regionale juniores a Salvirola, patrocinata dalla Polisportiva Madignanese; la cronometro individuale affidata al Pedale Romanenghese con l’aggiunta del campionato lombardo donne, il Bmx Action Cremona impegnato nel del Giro d’Italia Bmx e anche nei campionati regionali”. Tanti gli interventi, a partire da quello di Luciano Capetti, il quale ha contribuito ad arricchire la mattinata elogiando il presidente della Commissione allo Sport del Comune di Crema Stefano Pedrinazzi e sul ruolo nello sport del ciclismo sociale e nella missione educativa per i più giovani. Achille Cotrufo, ha sottolineato che “le società sono il punto di riferimento di tanti giovani, lo spunto per proseguire con energie e stimoli nuovi”. Benito Fornaro, ha sottolineato come, “ammirando la maglietta del CC Cremonese 1891, viene spontaneo affermare chi pensava che la bici arrivasse così fresca e vitale al

30-11-2009 14:20:43


REGIONI

terzo millennio. E’ una gioia sentire questi numeri, soprattutto quelli che riguardano le categorie giovanissimi, perché i bambini sono il sale della vita e ci danno lo sprone per andare avanti e sentirsi attivi”. Insomma una passerella celebrativa coi fiocchi condotta dallo speaker lodigiano Stefano Bertolotti. E’ stato poi proiettato un filmato sulle corse e le premiazioni del Comitato Provinciale Cremonese. La motivazione dei riconoscimenti al merito sportivo e sulle scelte fatte, per molti è stato come vincere un premio ben più sostanzioso, perché la passione per questo sport va ben oltre qualsiasi tornaconto economico. Le due ruote sono una calamita di sensazioni che investono non solo l’ambito sportivo, ma anche quello sociale, culturale, tanto che ormai percorrere l’Italia in bici è quasi comune come fare del turismo enogastronomico o un pellegrinaggio religioso. Ma nessuno di questi è minimamente paragonabile al lavoro di dirigenti e collaboratori di società. E in questa occasione, i premiati sono l’ espressione del ciclismo di cui si parla sempre troppo

BENITO FORNARO PREMIA EDOARDO PINTUS

poco. Riconoscimenti sono quindi andati alla società pista di Crema con l’ex iridato Marco Villa (collaboratore tecnico della nazionale su pista del Commissario Tecnico Andrea Collinelli) per il costante impegno nella organizzazione del campionato lombardo. Premio che è stato consegnato dall’ex professionista e vicepresidente Adriano Baffi. Riconoscimenti a Edoardo Pintus della Bmx Action Cremona, campione d’Italia

Challenge 2009, campione lombardo, primo al Giro di Lombardia e nel Trofeo dei Fiumi tra i G2. Con lui, per la stessa categoria, è stato premiato anche Martti Sciortino, e, per le prove su strada, Miriam Vece dell’Imbalplast Soncino, vincitrice del titolo provinciale. Per l’attività svolta in campo organizzativo premiate il Pedale Romanenghese, la Polisportiva Madignanese, il CC Cremonese Mtb e Avis Cremona. Un attestato di benemerenza

è stato consegnato al giudici di gara Giuseppe Fugazza (al suo ultimo anno di attività) al direttore di gara Angelo Piacentini della Polisportiva Madignanese, al segretario della UC Cremasca Giuseppe Maccalli e Alessandro Rossi della Imbalplast di Soncino per l’impegno profuso con il Comitato provinciale di Cremona nel comparto organizzativo. Premi speciali ai Giovanissimi del CC Cremonese 1891 Arvedi - Uc. Cremasca e Imbalplast Soncino.

Confermata la seconda edizione della Sei Giorni Internazionale di Cremona di Fortunato Chiodo

p22_24_Lombardia.indd 23

Una sfida mondiale Si svolgerà dal 21 al 26 gennaio sulla pista che sarà montata nel Padiglione 3 della Fiera non offre alternative se non una rinuncia, improbabile a questo punto, visto il grande interesse che si è creato”. L’opera di tessitura di Santi perché questo importante progetto andasse avanti, ha trovato sostegno da parte del sindaco Oreste Perri, dell’Amministrazione del Comune di Cremona, del

presidente di Cremona Fiere Antonio Piva, di quello del Comitato organizzatore Luigi Baldani e del coordinatore Fulvio Feraboli, presidente del CC Cremonese Arvedi. La Sei Giorni Internazionale di Cremona 2010, si correrà sulla pista che sarà montata nel Padiglione 3 della Fiera, con i

migliori specialisti al mondo, Una dozzina di coppie in grado di offrire un avvenimento sportivo dove si intrecceranno sport, musica, gastronomia e cultura: i migliori ingredienti per uno spettacolo entusiasmante. Raccontato da uno speaker d’eccezione come Stefano Bertolotti.

il Mondo del Ciclismo n.49

ORA È DAVVERO ufficiale. Sfumate le ipotesi di concomitanza con le Sei Giorni di Berlino o Copenaghen, Claudio Santi, direttore generale ha confermato le date della seconda edizione della Sei Giorni Internazionale di Cremona da giovedì 21 a martedì 26 gennaio 2010. “Quella che abbiamo scelto è l’ unica data che ci garantisce di organizzare un avvenimento di alto livello. Il calendario internazionale

23

30-11-2009 14:20:46


REGIONI Lombardia - Le premiazioni del Comitato di Mantova di Paolo Biondo

MANTOVA - Prima del tradizionale rompete le righe, il Comitato mantovano dell’Fci ha premiato gli atleti ed i personaggi che nel corso della stagione hanno giocato il ruolo di protagonisti nel mondo delle due ruote. Per questo motivo il gruppo di dirigenti guidato da Corrado Lodi ha pensato bene di collocare la festa di fine stagione a latere della manifestazione di ciclocross che si è svolta ad Ospitaletto lo scorso 24 ottobre. La cerimonia si è tenuta nella sala convegni della Comunità Arca, sempre di Ospitaletto, a testimoniare anche la volontà di ribadire come lo sport ed il ciclismo nello specifico siano anche strumento per parlare di solidarietà. L’intento di Lodi ed i suoi collaboratori è stato quello di chiudere in bellezza un 2009 che ha regalato molte emozioni ed ha confermato come gli sforzi che sono stati messi in campo dai dirigenti delle varie società abbiano posto il ciclismo virgiliano ai vertici nazionali della

Il 2009 ha regalato tante emozioni Il presidente provinciale Corrado Lodi ha messo in evidenza l’ottimo stato di salute del ciclismo virgiliano disciplina. La festa di fine stagione come sempre è divenuta pure il pretesto per consegnare i riconoscimenti anche a coloro che hanno vestito la maglia di campione provinciale a partire dai giovanissimi sino ad arrivare ai dilettanti, mountain bike compresa, oppure si sono distinti in contesti come i campionati regionali, tricolori, continentali ed iridati. I premiati Campioni provinciali giovanissimi: G1 Marco Elia Pedretti Ciclo Club 77; G2 Gianluca Cordioli Ciclo Clubb 77; G3 Pasquale Giordano Ciclo Club 77; G3 donne - Stela Gyjshja Ciclo Club 77; G4 Davide Gastaldi Mincio Chiese; G5 Gabriele Moreni Mincio Chiese; G5 donne - Giulia Camurali Ciclo Club 77;

G6 - Lorenzo Mazzotti Mincio Chiese; G6 donne - Elena Bissolati Mincio Chiese. Esordienti 1° anno - Nicola Mazzi Mincio Chiese; Allievi - Ernesto Remelli Mincio Chiese; Juniores - Davide Migliavacca Mincio Chiese. Campioni provinciali della Mountain Bike; Francesco Comparin, Maurizio Varini, Alberto Beschi, Graziano Guerra, Giovanni Comparin, Aldo Morandi, Ulderico Righetto, Marco Bottoglia, Orietta Tosadori.

Premio Spezia - Fausto Armanini. Premi Speciali - Ruggero Gialdini campione italiano master 6 e Isaia Modena campione regionale studentesco juniores. Vincitori XXI° Memorial Damiano Darra: G1 Alex Cerini Ciclo Club 77, G2 Gianluca Cordioli idem, G3 Pasquale Giordano idem, G4 Davide Gastaldi Mincio Chiese, G5 Gabriele Moreni Mincio Chiese; G6 Elena Bissolati; classifica per società: 1^ Mincio Chiese 200 p., 2^ Ciclo Club 77 p. 175.

FAUSTO ARMANINI E CORRADO LODI

Per il suo impegno nel ciclismo giovanile

il Mondo del Ciclismo n.49

A Fausto Armanini il premio Spezia

24

Dalle mani di Angelo Bottoli, vincitore 2008 MANTOVA - E’ stato assegnato a Fausto Armanini l’edizione 2009 del Premio Enzo Spezia. Questo prestigioso riconoscimento viene attribuito ogni anno a fine stagione dal Comitato Provinciale Fci di Mantova e a riceverlo è un personaggio del mondo delle due ruote virgiliano. La consegna del premio a Fausto Armanini è

p22_24_Lombardia.indd 24

avvenuta nella sala convegni della Comunita Arca di Ospitaletto nell’ambito della cerimonia di premiazione dei protagonisti della stagione che è chiusa proprio con la prova di Ospitaletto del 24 ottobre. L’ex campione di ciclocross ed ora dirigente della sezione Aido di Ospitaletto da anni è impegnato nella valorizzazione del ciclismo da quello gio-

vanile, maschile e femminile, alla specialità che lo ha visto cogliere brillanti risultati. Il suo impegno, unito a quello di coloro che hanno sempre creduto nei progetti da lui ideati, hanno permesso allo sport delle due ruote di offrire agli sportivi e agli appassionati un immagine davvero efficace ed entusiasmante, anche sul versante sociale, del ciclismo.

Fausto Armanini ha ricevuto il testimone, per quel che concerne il Premio Spezia, da Angelo Bottoli che lo ha vinto lo scorso anno. Prima del patron della Bottoli Nordelettrica Ramonda hanno ricevuto il riconoscimento, dedicato alla figura del noto giornalista sportivo mantovano, Claudio Mantovani (2007) e Riccardo Magotti (2006). Paolo Biondo

30-11-2009 14:20:52


REGIONI Lazio - Da marzo ad ottobre i suoi corridori sempre in prima linea di Giovanni Maialetti

CORCHIANO VT - Una Stagione, come afferma il diesse Alessandro Marroni, intensa e impegnativa, iniziata l’otto marzo a Cerbara in provincia di Perugiae conclusasi dopo una lunga sequenza di gare, l’undici ottobre a San Marco di Ravenna. Un calendario ricco di competizioni regionali e nazionali a tutto campo, che ha visto protagonista la forte squadra juniores formata da Fabrizio Aloi, Simone Bonifazi, Lorenzo Calanca, Leonado Cerquetti, Marco Gabelli, Alessandro Valerio Lenti, Simone Montanini, Nicholas Ravaioli, Giovanni Sacco e Luca Ursino. Un impegno su tutto il territorio nazionale, completato dalle attività svolte con le rappresentative regionali del Lazio. Da segnalare gli ottimi risultati accreditati nelle gare nazionali ed internazionali, Tra

Team Cicli Montanini anno ad alta tensione Buona l’attività su strada, ancora più significativa quella su pista, con Lenti che ha conquistato due titoli regionali queste ricordiamo quelle a tappe, a cominciare dal Trittico Sardo, continuando con la 3-Tre Bresciana, la Due Giorni di Avezzano, il Giro della Provincia di Vibo Valentia e il Giro della Basilicata. Appuntamenti nei quali le giovani promesse del Patron Arnaldo Montanini, hanno dato saggio di bravura e valore sportivo. Sfortunata la trasferta di Lorenzo Calanca nel classico Giro della Lunigiana con la rappresentativa laziale, costretto al ritiro alla prima tappa causa una caduta, fortunatamente senza conseguenze. Numerosi e di prestigio i piazzamenti ottenuti durante la

stagione agonistica, anche se alla società, è mancata la soddisfazione di un successo assoluto. Significativi quelli raggiunti nella attività su pista grazie al valore di Alessandro Valerio Lenti che sul tondino di Forano (Ri) si è aggiudicato, tra gli applausi, le maglie di campione regionale del Lazio nelle specialità del km da fermo e della velocità. Da non dimenticare il valore sportivo della sezione amatori - master della società. Durante la stagione agonistica la squadra composta da titolati campioni si è messa in evidenza nelle gare su strada e medio e gran fondo. Di grande spes-

sore sportivo quello svolto nel ciclocross e mountain bike, dal campione Giuseppe Zamparini (soprannominato il Leone della Tuscia) e dal veterano Emilio Miralli, protagonisti assoluti in gare regionali, nazionali e internazionali. Una stagione che lascia ovviamente soddisfatto il patron Arnaldo Montanini, il quale, insieme al direttivo, tecnici, collaboratori e atleti, sta già lavorando per affrontare con rinnovato entusiasmo il prossimo calendario agonistico 2010. Nel frattempo l’attività prosegue nel ciclocross, specialità invernale che porterà certamente altre soddisfazioni.

Lazio - Ancora una soddisfacente stagione per il sodalizio presieduto da Massimo Saurini di Giovanni Maialetti

p25_28_Lazio.indd 25

Pedale Apriliano biennio di crescita In evidenza il gruppo juniores con Pagowski in pole position. Tra i giovanissimi promettono bene Mauti e Alfonsi corsa di Sonnino (Memorial Gino Stamegna). Inoltre fiore all’occhiello per il Pedale Apriliano è stata la terza edizione del Memorial Rosella a ricordo dello sfortunato Valerio, una giovane promessa scomparsa tre anni fa dopo incidente stradale avvenuto durante un allenamento in bicicletta. Buone novità anche nel settore giovanissimi (under 12). Nella stagione 2009 non sono mancate le soddisfazioni. Rossano Mauti (G6), ha conferma-

to di avere le qualità di poter emergere nel futuro ciclistico, mentre anche il promettente Gabriel Alfonsi, ha cominciato ad affermarsi nel variegato scenario del ciclismo giovanile. Il Presidente Massimo Saurini molto soddisfatto dei risultati raggiunti, nel complimentarsi con il D.S. Paolo Serangeli per il lavoro svolto con passione e professionalità, ha poi ringraziato i giovani atleti per aver degnamente rappresentato la società durante la stagione agonistica 2009. Un

grazie particolare veniva rivolto ai familiari dei giovani atleti e a tutti gli sponsor che generosamente hanno contribuito per sostenere le attività societarie. IL DIRETTIVO Presidente: Massimo Saurini; Vice Presidente: Remo Saurini; Segretario: Yuri Pasquotto; Consiglieri: Mauro Benacquista, Fabrizio Brilli, Salvatore Giannetti, Antonio Soldati. Direttore Sportivo: Paolo Serangeli.

il Mondo del Ciclismo n.49

APRILIA LT - Un bilancio stagionale lusinghiero il 2009, quello registrato dalla simpatica società di Aprilia. Concluso il primo biennio di attività costellato da significativi risultati, durante il quale il giovane Presidente Massimo Saurini, confortato dal prezioso lavoro svolto dal D.SS. Paolo Serangeli, è riuscito a portare ai massimi livelli il rendimento della squadra juniores. Nella stagione appena conclusasi, si è avviato un nuovo ciclo testimoniato da una formazione di giovani juniores protagonisti in numerose gare regionali e nazionali. In evidenza il valore di Adrian Alan Pagowski confermato nell’ottimo posto conquistato nella difficile

25

30-11-2009 14:18:48


REGIONI Lazio - La stagione 2009 è stata ricca di buoni risultati di Giovanni Maialetti

ALATRI FR - La stagione 2009 dell’UC Alatri Toti Trans è stata intensa e ricca di risultati, con impegni organizzativi e agonistici, che - grazie al lavoro e coordinamento svolto dal team manager Giancarlo Rossi insieme a dirigenza, tecnici e atleti - hanno posto la società ciociara ai vertici regionali. Un calendario che ha visto i ragazzi della UC Alatri Toti Trans, R.B. Costruzioni, protagonisti nel vasto scenario del ciclismo giovanile su strada, pista e fuoristrada. Nei giovanissimi, numerosi e significativi i risultati tecnici ottenuti, salutati e festeggiati da esaltati vittorie: G1 con il baby Mattia Toson; G2, bravi Simone Paniccia e Ludovica Sara, che conquista il titolo provinciale strada. Nella G3 Asia Bellotti plurivincitrice, si aggiudica tutte le maglie provinciali ciociare nella strada, gimkana e velocità. Bene anche i giovani Francesco Parravano (3 vittorie e maglia provinciale strada e piazzamenti d’onore) e Stefano Ceci con una vittoria e

UC Alatri Toti Trans una realtà vincente Tra i protagonisti, i giovanissimi Bellotti, Parravano, Iafrati e Recchia e l’esordiente Rossi, primo nella classifica di merito regionale piazzamenti. Positive le prestazioni di Giulia Sidari. Nella G4 buona e convincente stagione di Lorenzo Rossi, Valentina Greci, Giorgio Sarra, Lauro Ciavardini e Velocci Loris. Mirko Iafrati si è confermato protagonista assoluto nei G5 con 5 vittorie e l’assegnazione della maglia di campione provinciale strada, il tutto completato da piazzamenti di prestigio. Nella categoria femminile brilla la classe di Francesca Recchia che si impone con autorità con un attivo di 10 gare; bene anche Mattia Bellotti. Nella G6 apprezzabili per impegno e generosità Luciano Llkaj e Fabrizio Sidari. Nelle categorie agonistiche, da incorniciare la stagione degli esordienti. I migliori risultati sono stati raggiunti dall’emergente campioncino ciociaro Gabriele

Rossi (classe 1996) con sette vittorie, ottenute in prestigiose gare regionali ed interregionali. Completano la sua performance, sette secondi posti e due quinti. Con la conquista del titolo provinciale su strada, il giovane frusinate, è primo assoluto nella classifica di merito regionale Lazio e si piazza nei primi venti in quella nazionale. Buone le prestazioni dei compagni di squadra Nicolò Bellotti, Cristian Coccia, Alessandro Como, Federico Iafrati e Mirko Onorati. Encomiabile e professionale il lavoro svolto dai diesse Achille Coccia, Gianluca Rossi e Matteo Campoli. In campo femminile sono emerse Chiara Ciotoli (7 vittorie e titoli regionali strada e pista), Emilia Frezza (2 vittorie e titolo provinciale strada), mentre è da sottolineare la bravura

e sportività di Marika Bellotti sempre generosa verso le compagne di squadra. Altro aspetto di valore l’organizzazione di importanti eventi ciclistici regionale e nazionali, riservate a giovanissimi, esordienti ed allievi. Fiore all’occhiello è stata l’organizzazione del campionato italiano “A.I.M.A.N.C.” (Magistrati, Avvocati, Notai Ciclisti) a cronometro, individuale e squadre, svoltosi a Fiuggi. Una stagione eccellente, grazie anche al sostegno di benemeriti sponsor locali. Cui va ad aggiungersi quello dato dai direttori di corsa Guido Coletta, Antonio Moricone e Giuseppe Greci, delle scorte tecniche UC Alatri, Protezione Civile Savarese Radiocorsa Massimo Pisani e del GS Capogna Premiazioni di Frosinone.

il Mondo del Ciclismo n.49

FOTO DI GRUPPO DELL’UNIONE CICLISTICA ALATRI TOTI TRANS

26

p25_28_Lazio.indd 26

30-11-2009 14:18:57


REGIONI Da ventuno anni è protagonista in provincia e nella regione ANAGNI FR - Ventuno anni di vera passione. Tanti sono infatti quelli che assomma L’AS Fontana Anagni, fondata nel 1988 grazie alla passione per il ciclismo dei benemeriti sportivi Fortunato Finocchio e Angelo Graziani. Inizialmente a costituire il nucleo, un gruppo di simpatici cicloturisti, che nel 1996 ottennero i primi riconoscimenti di valore con la conquista del titolo regionale di società e in seguito ottenendo lusinghieri risultati anche nel mountain bike. Nel 2006 la società “apre” ai giovanissimi under 12 M/F su strada. Una scuola di ciclismo con numerosi principianti coordinata con professionalità e passione dal D.S. Claudio Nereggi (già ottimo dilettante) e dalla simpatica e preparata Ornella Amantini. In breve emergono diversi talenti e nella stagione 2009 è risultata una delle mi-

As Fontana Anagni Nel 2009 i suoi giovanissimi hanno conquistato trenta vittorie di grande prestigio, svettando anche in ambito nazionale gliori testimonianze provinciali, regionali e nazionali, conquistando numerose vittorie e titoli di prestigio. Un bilancio lusinghiero rappresentato da ternta maglie provinciali, regionali nelle specialità strada e fuoristrada nelle categorie femminili e maschili. Di rilievo i piazzamenti al Meeting Nazionale di Società (MTB) con la bella vittoria ottenuta da Andrea Spaziani, poi quarto classificato nel tradizionale torneo “Estate in Bici”, al quale vanno aggiunti due secondi posti nel Trofeo Baby Cross Country e Trofeo Coppa Lazio Junior. Questi i magnifici i protagonisti della splendida stagione: GM1: De Vito Andrea (Camp.

Reg. MTB). GF1: Scarchilli Cecilia (Camp. Prov. MTB); GM2: Spaziani Andrea (Camp. Italiano MTB, Camp. Reg. MTB, Camp. Prov. Strada, Sprint Gimkana e MTB); GF2: Cellini Irene (Camp. Reg. MTN, Gimkana, Camp. Prov. MTB, Sprint, Gimkana). GM3: Passa Jody (Camp. Prov. MTB e Gimkana); GM4: Passa Jury (Camp. Reg. Sprint e Gimkana, Camp. Prov. Strada, Sprint, Gimkana); GF4: Baglione Francesca (Camp. Reg. Starda, Sprint, Gimkana, Camp. Prov. Strada, Sprint, Gimkana, MTB); GM5: Guglielmetti Diego (Camp. Prov. Sprint). GF5: Tufi Maia Laura (Camp. Prov. Strada MTB). Nella stagione 2010 la

società presieduta da Fortunato Finocchio apre le porte a tutti i giovani desiderosi di praticare il ciclismo, uno spot sano educativo che prepara nuovi campioni e veri uomini nel futuro che verrà. DIRETTIVO: Presidente Finocchio Fortunato; Vice Presidente: Graziani Angelo; Segretario: Giuliani Luca; Consiglieri: Ciprani Dario, Finocchio Novella, Gradissi Massimo, La Bella Gioia. Direttore Sportivi: Armarini Ornella, Nereggi Claudio. Parco Atleti: Giovanissimi Under 12 - Amatori Master e Cicloturisti. Affiliazione: Comitato Provinciale FCI Frosinone.

il Mondo del Ciclismo n.49 27

p25_28_Lazio.indd 27

30-11-2009 14:19:03


REGIONI Premiazioni del Giro Ciclistico del Lazio-Alla scoperta delle Abbazie, Santuari e Castelli in mountain bike di Giovanni Maialetti

FRASCATI RM - Si è svolta presso il salone conferenze Hotel Villa Tuscolana la cerimonia di premiazione della X edizione del Giro Ciclistico del Lazio - Alla scoperta delle Abbazie, Santuari e Castelli del Lazio. Ancora una volta la tradizionale corsa a tappe riservata a campioni ed appassionati del fuoristrada (mtb) ha riscosso un grande successo di partecipazione, confermando la validità della geniale formula che racchiude in sé: sport, cultura, spettacolo, storia, turismo e valori spirituali collegati al gemellaggio con le Abbazie e Santuari della regione. Cinque sono state le prove, con sedi di tappa a Poggio Bustone (Ri), Grotte di Castro (Vt), Sonnino (Lt), Lanuvio (Rm), Atina (Fr). Ad onorare la serata, numerose autorità, atleti, dirigenti, sportivi e familiari al seguito. Ospiti d’onore il presidente del Consiglio Regionale Bruno Astorre, il presidente della 7^ Commissione Sport, Cultura e Spettacolo Antonio Zanon, Sindaci delle città di tappa, il presidente onorario del CRL Bruno Vallorani, i vice presidenti del CRL Tony Vernile e Mauro Tanfi e dirigenti federali. In veste di conduttori, la simpatica Rita Nesci insieme

Challenge da... dieci e lode Tante sono le edizioni della manifestazione che cresce di anno in anno per la validità della sua formula. L’elenco dei vincitori di categoria

FOLCARELLI (SUL PODIO DELLA 2A PROVA DEL CROSS CUP LAZIO) VINCITORE TRA GLI M2

al presidente della Roma Sport Eventi, Daniele De Petris, team manager del Giro delle Abbazie. Gli ospiti d’onore e le autorità presenti hanno avuto parole di elogio nei confronti di De Petris, per il successo della manifestazione, e per vincitori e classificati del “Giro delle Abbazie e Santuari 2009” per la loro bravura, generosità e

il Mondo del Ciclismo n.49

L’ASSO DELLA PRO BIKE IN AZIONE

28

p25_28_Lazio.indd 28

sportività. Tra gli applausi, l’arrivederci all’edizione 2010. Vincitori e classificati DONNE ESORDIENTI: Di Lorenzo Emanuela (AS Roma Ciclismo). ESORDIENTI: 1. Capati Eros (Grotte di Castro); 2. Sabatini Luca (Soriano Ciclismo); 3. Bellucci Paolo (Mtb Montefiascone). ALLIEVI: 1. Papini Mattia (Grotte di Castro); 2. Pomponi Valerio (UC Anagni Cicli Nereggi); 3. De Nicola Luca (Pro Bike Riding Team). DONNE: 1. Di Lorenzo Sabrina (AS Roma Ciclismo); 2. Galloppa Alice (Colli Albani); 3. Tuia Maria Adele (Pro Bike Riding Team). MASTER JUNIOR: 1. Morini Kelvin (Grotte di Castro). OPEN: 1. Gatti Giovanni (AS Roma Ciclismo); 2. Crisi Roberto (Hard Rock Frw); 3. Tamburlini Michele (Emporio del Ciclo). SPORTSMEN: 1. Mottironi Giorgio (Bike Plus 99 Racing); 2. De Luca Simone (Ciclotech); 3. Capponi Stefano

(Pro Bike Riding Team). M1: 1. Dominici Emiliano (Ciclotech); 2. Giovannelli Roberto (MTB Rieti); 3. Salvati Alessio (GS Bar Bova). M2: 1. Folcarelli Massimo (Pro Bike Riding Team); 2. Della Giovanpaola Massimo (Vittorio Bike); 3. Mostarda Dario (MTB Rieti). M3: 1. Panzarini Gianni (Pro Bike Riding Team); 2. Foschi Massimo (idem); 3. Infeli Francesco (Vittorio Bike). M4: 1. Crisi Tommaso (Centro Italia Bike Montanini); 2. Zamparini Giuseppe (Cicli Montanini Telligraf Frw); 3. Caperna Flavio (MTB Rieti). M5: 1. Quattrocchi Fabio (UC Anagni Cicli Nereggi); 2 Urbani Francesco (Ciclotech); 3. Greggi Umberto (idem). M6OVER: 1. Rizzi Enrico (Fans Bike Fondi); 2. Cestra Vincenzo (Fun Bike); 3. Girardi Giuseppe (GS Anguillara Sabazia). SOCIETÀ: 1. Mtb Rieti (619); 2. Pro Bike Riding Team (529); 3. ASD Grotte di Castro (425); 4. ASD Ciclotech (362); 5. Atletico Uispo MTB Monterotondo 333.

30-11-2009 14:19:09


REGIONI Emila Romagna - La festa annuale del Comitato bolognese di Gianpaolo Balotta

p29_30_Emilia.indd 29

Un futuro brillante La stagione appena conclusa è stata per le trentacinque società della provincia ricca di soddisfazioni e ha confermato la bontà dei progetti in essere

UN MOMENTO DELLA FESTA BOLOGNESE

Un segnale positivo, in controtendenza, è la costituzione di un nuovo sodalizio, il Flash Team Imola, che si occuperà dei dilettanti under 21, la categoria più delicata che deve fare i conti con gli annuali esami di maturità a metà stagione. Presenti, fra tante altre autorità, il consigliere federale Daniele Isetti, il presidente regionale Davide Balboni, il presidente provinciale CONI Renato Rizzoli, il consigliere regionale veneto Vittorino Gasparetto e i presidenti provinciali UISP e UDACE Franco Magli e Giampaolo Scalorbi, nonché i corridori professionisti Fabrizio Amerighi e Da-

vide Ricci Bitti, le premiazioni sono filate via liscie liscie. Riconoscimenti agli azzurri juniores Alberto Pettitto (Italia Nuova Centro Borgo Ducati) e Valerio Catellini (UP Calderara STM Riduttori), alla bi-campionessa italiana strada e pista Natasha Grillo (Tonino Lamborghini Molinella) e al campione italiano élite MTB Mike Felderer (M2 Sintesi Corse Sasso Marconi), ai campioni regionali su strada under 23 Corrado Landini (Sergio Dalfiume) e su pista esordienti 1° anno Francesco Messieri (Sport Reno Team Bologna), allievo Matteo Beghelli (Ceretolese 1969), ju-

niores Mattia Cavallari e Maurizio Damiano, entrambi dell’Italia Nuova. E’ toccato poi ai campioni regionali Mountain bike Cross Country: lo juniores Daniel Rocchicioli (M2), il master 3 Fabrizio Camaggi (M2), open Daniele Fabbri (Team Pamini) e master woman Rachele Secchiari (Bike Passion Fontanelice). A seguire i campioni provinciali su strada, l’esordiente 2° anno Marco Fontanelli (Santerno Fabbi Imola), l’allievo Roberto Gamberini (US Calcara), lo juniores Riccardo Tomba (Italia Nuova); e su pista l’esordiente Simone Man-

il Mondo del Ciclismo n.49

CALCARA BO - E’ andata bene, molto bene. L’influenza in atto, che sta mettendo a letto tantissima gente, non ha infierito sull’annuale festa del ciclismo bolognese giunta alla sua dodicesima edizione. Il bocciodromo di Calcara pieno pieno di corridori, di dirigenti e di tecnici, di familiari, questo appuntamento novembrino è atteso, è la conclusione piacevole di una intensa stagione organizzativa da parte dei 35 sodalizi affiliati alla Federciclismo, in città e in provincia. Il Comitato Provinciale Bolognese (Stefano Marabini presidente, Alberto Braghetta segretario, Lelio Benetti, Dimer Rinaldi e Mauro Grillo componenti) ha dato pubblicamente atto della dedizione e dell’abnegazione dimostrata, ancora una volta, dai dirigenti di società i quali, pur nelle difficoltà economiche che condizionano il volontariato del dilettantismo, continuano a garantire un elevato livello di partecipazione. Fatto che mantiene la provincia ai vertici regionali. E’ stata sottolineata la volontà di integrare ancor più e meglio l’attività del fuoristrada, un movimento giovane e dinamico, di incrementare l’attività su pista, soprattutto per la categoria allievi. Il completamento della costruzione dei circuito ciclistici protetti, perché si aggiungano ai dieci che sono già da tempo funzionanti - e che consentano di mantenere una intensa attività di avviamento, addestramento e allenamento della categoria giovanissimi forte di 235 atleti, maschi e femmine - è un obiettivo dell’immediato futuro. Con la speranza che i recenti aumenti delle tasse federali, inattesi quaggiù in periferia, non frenino la voglia di fare, aggiungendo difficoltà a difficoltà.

29

30-11-2009 14:17:10


REGIONI

fredi (US Calcara) e l’allievo Mattia Zanasi (G. Bonzagni Decima). PREMI SPECIALI 1. US Calcara (Riccardo Sofia, Alessandro Guarniero, Simone Cremonini, Federico Sofia, Edoardo Ferri, Sara Manfredi, Sebastiano Kevin, Andrea Ruggieri, Gregorio ferri) p. 447; 2. Tonino Lamborghini Molinella (Tommaso Gozzi, Laila Onakib, Matilde Buriani, Yassin Onakib, Klaudio Keci, Riccardo Diolaiti, Nicolò Gozzi, Jacopo Andreani) p. 249; 3. G. Bonzagni Decima (Samuel Passerini, Kevin Bertarini, Natalia Valuta, Elena Scarazzatti) punti 241; 4. Polisportiva Villafontana (Simone Piombi, Bader, Antra, Elena Pisu punti 181; 5. Pol. Molinella (Mohamed Jabir, Simone Mantovani, Francesco Genovese, Nicola Lerose,s Ciro Repino, Selma Jabir, Pasquale Repino, Jessica Raimondi, Antonio Donnarumma, Stefano Valfrè, Nicolò Alessandri, Giada Venturi, Irene Lerose) punti 143. A seguire Santerno Fabbi Imola (Emma Gardi, Sukri Gatti), SC San Lazzaro, UP Pianorese, Ceretolese 1969, AS Castiglionese, Sport Reno Team Bologna, UP Calderara STM Riduttori.

il Mondo del Ciclismo n.49

9° Memoral Angelo Bentivogli

30

ESORDIENTI 1° ANNO: 1. Francesco Messieri (Sport Reno Team); 2. Tommaso Guarniero (US Calcara); 3. Matteo Verasani (Ceretolese). ESORDIENTI 2° ANNO: 1. Simone Manfredi (US Calcara); 2. Marco Piazzi (Sport Reno Team); 3. Marco Piazzi (Sport Reno Team); 3. Marco Fontanelli (Santerno).

6° Mem. Adolfo Pizzoli ALLIEVI: 1. Hamza Dallagi (Santa Maria Codifiume Fe); 2. Carmine Parise (idem); 3. Lorenzo Guerra (Baracca Lugo Ra)

p29_30_Emilia.indd 30

Emilia Romagna - Un team che è un punto di riferimento per gli under 23

SC Sergio Dalfiume sono 56 candeline I suoi atleti sono saliti sul podio per otto volte, in tre occasioni sul primo gradino. Un buon viatico per la prossima stagione di Gianpaolo Balotta

OSTERIA GRANDE BO Al tirar delle somme, tre primi posti, due secondi e tre terzzi, un buon podio stagionale per la società ciclistica Sergio Dalfiume di Osteria Grande nel suo 56° anno di vita. Un sodalizio che si impegna da tempo nella categoria under 23 con particolare attenzione per i giovani che lasciano la categoria juniores. Una perenne scommessa perché per i diciannovenni è l’anno degli esami di maturità ma qualcuno deve pur occuparsi di loro, altrimenti la filiera promozione giovanile-dilettantismo si interrompe a metà. Un sodalizio radicato nel territorio che gareggia nel nome di Sergio

Dalfiume, il corridore di San Pietro Terme vincitore della prima edizione, nel 1952, della Coppa Varignana, vittima di un incidente stradale nel settembre dello stesso anno. Un radicamento riconosciuto dal sindaco della cittadina termale, Sara Brunori, un’amministrazione comunale che riconosce, apprezza e sostiene il volontariato dell’associazionismo sportivo, una risorsa pubblica insostituibile. Nella festa di fine anno, presenti il presidente regionale Emilia Romagna Davide Balboni e il consigliere regionale bolognese Alberto Braghetta, un gran numero di amici sponsor ai quali il presidente Luigi Roli, già 35 anni nell’incarico, si è rivolto con parole di gratitudi-

UN MOMENTO DELLE PREMIAZIONI DELLA DALFIUME

ne. Vibolt, Vitmn, Vifermeca, Diolaiti, Cuenod, Verlicchi, A. Guidi, A. Ros, Cablotech, Edilcastellana, Merighi Vivai, Pedrini Arredamenti, Brunori, Visani Costruzioni, Sos Graphics, Scarani, Costruzioni Edili Romagnoli, Selle Bassano sono garanzia di continuità, anche per permettere l’organizzazione annuale della collegata Dalfiume Racing delle prestigiose corse in linea del mese di maggio: il Memorial Arnaldo Benfenati, già iridato nell’inseguimento individuale dilettanti al Parco dei Principi nell’immediato dopoguerra, e la Coppa Varognana con arrivo in salita. Tre primi, due del forte cronomen ceco Jakub Novak e una di Luca Valcarenghi, tanti piazzamenti, la maglia gialla di campione regionale under 23 di Corrado Landini sono uno sprone per un 2010 che è già dietro l’angolo. Al direttore tecnico Claudio Remondini e al direttore sportivo Mauro Orlati, coadiuvati dagli accompagnatori Gianni Nardi, Armando Guidetti, Bruno Cappucci, Vittorio Pirazzini e dal massaggiatore Devis Mezzetti, saranno affidati, oltre ai riconfermati Mirko Castelli, Luca Galvani, Jokub Novak, Eric Pandolfini, Francesco Piazza, i diciannovenni Francesco Casale, Giovanni Gaia, Augusto Reati, il ventenne romeno Alexandru Catavei e, novità, il ritorno alla Dalfiume di tre corridori di casa, gli élite Mirko Boschi, Adram Canzini ed Enrico Montanari provenienti tutti dalla Podenza Tecninox.

30-11-2009 14:17:12


FISCO Ai fini fiscali ogni ricevuta ha un suo tempo di custodia. Nel dubbio vale l’art. 2220 del codice civile di Salvatore Meloni

p31_Fisco.indd 31

La conservazione di documenti la stessa. Quietanze assicurative. Le quietanze di pagamento dei premi assicurativi vanno conservate per un anno. Quelle utilizzate anche ai fini fiscali (leggi polizze vita) vanno invece mantenute per cinque anni. Dichiarazioni dei redditi. Le ricevute attestanti il pagamento delle tasse e dell’Iva, si conservano fino a cinque anni, a partire dall’anno successivo a quello della dichiarazione. Ricevute d’iscrizione all’associazione. Il tempo di conservazione è limitato ad un anno. Per uguale tempo deve conservarsi la ricevuta attestan-

te l’iscrizione alla palestra, ai centri sportivi. Ricevute per spedizioni. Le ricevute di spedizionieri e trasportatori vanno mantenute per un anno, mentre per un anno e mezzo si conservano le ricevute nel caso in cui il trasporto sia effettuato oltre i confini europei. Fatture di artigiani. Le fatture emesse da artigiani e da lavoratori autonomi si conservano per dieci anni. Oltre i termini sopra indicati si potranno cestinare i documenti e le ricevute attestanti l’avvenuto pagamento, certi di non incorrere in violazioni di legge. È bene tenere presente

che non conservare le ricevute e i documenti comprovanti l’avvenuto pagamento ci espone al rischio di dover pagare una seconda volta, per giunta con l’aggravio di interessi e spese. Per quanto invece riguarda i tempi di conservazione di altri documenti non indicati sopra, si ritiene ci si debba richiamare all’articolo 2220 del codice civile, il quale prescrivendo il termine di conservazione in dieci anni, così recita: “omissis ...devono conservarsi le fatture, le lettere e i telegrammi ricevuti e le copie delle fatture, delle lettere e dei telegrammi spediti”.

Sabato a Ostia presentazione di “Crescere nel ciclismo” SABATO 19 DICEMBRE alle ore 17 in via dell’Idroscalo, 103 ad Ostia Lido, tredicesimo Municipio del Comune di Roma, verrà presentato il libro di fotografie intitolato semplicemente “Ciclismo”, realizzato da Mauro Lausdei, dirigente della benemerita associazione sportiva locale Lido Bike. “Crescere nel ciclismo” è il sottotitolo della stupenda pubblicazione, che contiene la prefazione del nostro collaboratore Alfredo Vittorini e “Uno sport...da amare” è l’occhiello sulla bella copertina che mostra l’immagine di un giovanissimo impegnato in un gesto agonistico che denota già una certa padronanza del mezzo. Mauro Lausdei, fotografo di alta professionalità, ha impiegato due anni nel suo certosino lavoro in favore del ciclismo giovanile per realizzare questa sua seconda pubblicazione che ha coinciso, nel concreto, con un reale incremento del proselitismo e con la crescita numerica e qualitativa dei suoi ragazzi. Nel corso della cerimonia di presentazione della pubblicazione avrà luogo un incontro con il nutrizionista e naturopata Lucio Esposito che fornirà utili consigli per la salute fisica e mentale dei giovani e di tutti coloro che, ai vari livelli, praticano lo sport.

il Mondo del Ciclismo n.49

L’OBBLIGO di conservazione dei documenti e delle ricevute di avvenuto pagamento è spesso oggetto di dubbi e di incertezza circa i tempi in cui questi devono essere custoditi. I termini di conservazione sono diversi per tipologia del documento o ricevuta. Con l’esposizione che segue proviamo a indicare i tempi di conservazione di quei documenti e ricevute, avendo riguardo alle associazioni sportive dilettantistiche. Estratti conto bancari o postali. Gli estratti conto vanno conservati per dieci anni. Matrici assegni. Le matrici degli assegni emessi si conservano per sei mesi. Ricevute alberghi. I pagamenti relativi ai conti d’albergo vanno conservati per sei mesi. Questo è il termine entro il quale l’albergatore può richiedere il pagamento del conto. Bollo auto. L’attestazione dell’avvenuto pagamento del bollo dell’auto va conservato per i tre anni successivi a quello in corso. Multe e contravvenzioni. Le ricevute per le contravvenzioni stradali vanno conservate per cinque anni. Bollette. Le bollette della luce, telefono e acqua vanno conservate per cinque anni, a partire dalla data di pagamento. Se il pagamento delle bollette è effettuato attraverso la cosiddetta domiciliazione bancaria, devono essere conservati anche gli estratti conto che attestano l’avvenuto addebito sul conto. Canone d’affitto. Le ricevute attestanti il pagamento del canone di affitto della sede dell’associazione devono essere conservate per cinque anni. Scontrini fiscali. Gli scontrini fiscali relativi all’acquisto di beni con garanzia vanno conservati per tutta la durata del-

31

30-11-2009 14:15:53


PROSSIME GARE

PIEMONTE 16 DICEMBRE CICLOCROSS PROMOZIONALE CANNOBIO (VB) - Denominazione Gara: 2° Trofeo Citta’ di Cannobio1° Memorial R.Azzena - Organizzazione: Asd Pedale Verbanese Delta - Iscrizione: tramite ID Gara 29195 - Ritrovo: 11,30 Centro Sportivo Parco Lido di Cannobio - Verifica licenze: dalle ore 11,30 alle ore 13,00 - Partenza: ore 13,30 cat. G6-G6F (gara promozionale), tempo gara 20’; - Descrizione percorso: Km. 2,2 sterrato, prato, asfalto. - Responsabile Tecnico: Dario Sottocornola

CICLOCROSS CANNOBIO (VB) - Denominazione Gara: 2° Trofeo Città di Cannobio 1° Memorial R. Azzera - Campionato Regionale - Organizzazione: Asd Pedale Verbanese Delta - Iscrizione: tramite ID Gara 29189 - Ritrovo: 11,30 Centro Sportivo Parco Lido di Cannobio - Verifica licenze: dalle ore 11,30 alle ore 13,00 - Partenza: ore 13,30 cat. Es-Al-Ed-Da, tempo gara 30’.; ore 14,15 cat. Ju-Dj-DuDe-Mj (reg.li)-M4-M5-M6+,+ Enti, tempo gara 40’; ore 15,15 cat. El-UnMt-M1-M2-M3,+ Enti, .tempo gara 60’. - Descrizione percorso: Km. 2,2 sterrato, prato, asfalto. - Responsabile Tecnico: Dario Sottocornola Addetto alla giuria: Milena Gaggiotti - Giuria: Zonca, Terzi, Nino

FRIULI V.G.

il Mondo del Ciclismo n.49

13 DICEMBRE MTB  CROSS COUNTRY

32

LUCINICO - 16° Gran Premio Lucinins - 5° Prova Campionato d’Inverno - ID GARA: 28467 - Organizzazione: ASD Unione Ciclisti Caprivesi P.zza Cavour, 9 Gorizia Tel & Fax 0481535019 e-mail: info@caprivesimtbteam.it - Categorie: Es-Al-Ju-OpenDonne-Mt-Master tutte M/F ed Enti - Ritrovo: Lucinico c/o Campo Sportivo dalle ore 09,30 alle ore 10,30 - Partenza: ore 11,00 - Giuria: Segatti, Boccardo, Comar, Zanel - Iscrizioni: entro le ore 20.00 del 11.12.2009.

TOSCANA 8 DICEMBRE CICLOCROSS PIEVE A PRESCIANO (AR) - 6° Gran Premio La Pieve - org.: AS Tecnicolor Vernici Pennelli Vaio AD gara

p32_ProssGare.indd 32

n° 002/2010 - ID 29290 - Note: gara per tutte le categorie agonistiche ed amatoriali (aperta anche ai tesserati degli Enti di Promozione Sportiva) chius. iscr.: ore 13.30 del 8 dicembre - iscr.: tel. 0575/897044 (escluso il giovedì) fax 0575/897049 e-mail: tecnicolor@virgilio.it - ritr.: ore 10.00 c/ o “Ristorante Perbacco” - Pieve a Presciano part.1^ gara: ore 14.00 - Resp. Manifestazione: A. Bracciali Giuria: Magini/Mattei/Del Bravo G. d’Arrivo agg.to: Merlini Segr.: Nencetti.

12 DICEMBRE CICLOTURISTI PRATO 11° Raduno Della Solidarieta’ - Pedalata Ecologica A Favore Di Telethon - Org.: AC Pratese 1927 ASD Gara N° C002/2010 - ID 29256 - Pedalata Ecologica Km. 50 Prato (V. Bettino C/O BNL) / Maliseti / Bagnolo / Montemurlo / Montale / Stazione Di Montale/ Agliana / Ferruccia / Vignole / Olmi / Casini / Catena / Casa Rossa / Poggio A Caiano / Fontanelle / Prato (V. Bettino C/O BNL) - Iscr.: Tel. 0574/876119 Fax 0574/22282 E-Mail: Info@Ciclisticapratese.Com - Ritr.: Ore 12.00 C/O “Banca Nazionale Del Lavoro” V. Bettino - Prato Part.: Ore 14.00 - Resp. Manifestazione: P. Taddei Giuria: //.

- 00167 Roma tel./fax 06/5535440 e-mail info@ciclifatato.com sino alle ore 19.00 del 11/12/2009. Percorso: circuito di circa 2.5 Km da ripetersi secondo regolamento all’interno della Pineta Sacchetti, prevalentemente prato. Prima parte del percorso pianeggiante e poi si susseguono alcuni Sali e scendi. Ritrovo: Via F. Albergotti, 14 - Roma - dalle ore 08.00; partenza c/o Parco del Pineto - Roma - alle ore 09.30. Responsabile della Manifestazione: Giuseppe Fatato; Addetto Alla Giuria Alessandra Fatato. Direttore di Corsa Mascitti Agildo; Vice Direttore di Corsa Fatato Fabio. Giuria: Presidente Catano Luca; Componente Marenzi Giorgio; Componente Fabian Andrea; Giudice di Arrivo Giaccherini Ivo.

ABRUZZO 6 DICEMBRE GIOVANISSIMI CICLOCROSS PROMOZIONALE CONTRADA VOMANO DI ATRI (TE) - Trofeo Nuova Europa 2 Immobiliare - Organizzazione: Asd Ferrometal Cycling Team - Pro-

gramma: Percorso minicross - Iscrizioni:ID 29273 - Marcelli Giuseppe cell. 328/3327551 - 335/7122221- Fax. 085/8958896 e.mail marcelli. giu@tiscali.it - Chiusura Iscrizione: 04/12/2009 ore 12.00 - Ritrovo: Azienda Agricola “Rurabilandia” zona Industriale Scerne di Pineto ore 8.00 Partenza: ore 10.00 - Responsabile di manifestazione: Parmegiani Pasquale

CICLOCROSS CAT. AGONISTICHE + MASTER E ENTI CONTRADA VOMANO DI ATRI (TE) - Campionato Regionale Ciclocross- Trofeo Nuova Europa 2 Immobiliare - Organizzazione: Asd Ferrometal Cycling Team - Programma: Percorso come da regolamento: ore 11 Es.All. m/ f ore 13 Junior, Donne,Master 4,5,6 ore 13.45 Elite, Under23, Master 1,2,3. Iscrizioni:ID 29272 - Marcelli Giuseppe cell. 328/3327551 - 335/7122221347/7832850 fax. 085/8958896 e.mail marcelli.giu@tiscali.it - Chiusura Iscrizione: 04/12/2009 ore 12.00 - Ritrovo: Azienda Agricola “Rurabilandia” zona Industriale Scerne di Pineto ore 8.00 - Prima partenza: ore 11.00 - Responsabile di manifestazione: Parmegiani Pasquale

LAZIO 8 DICEMBRE CICLORADUNO IN LINEA/STRADA SANTUARIO DEL DIVINO AMORE - ROMA - Pellegrinaggio Al Santuario Della Madonna Del Divino Amore tutti F.C.I. + Enti + non tesserati - Soc. Org./Iscrizioni: ASD Bici Club Divino Amore - Via Francesco Carena, 88 00134 Roma tel.06/71355663 e-mail fratelli.silvestri@tiscali.it sino alle ore 09.00 del 08/12/2009. Percorso: ex Velodromo Olimpico ( Eur Viale della Tecnica) - Viale Oceano Pacifico - Viale Cristoforo Colombo - Viale Terme di Caracalla - Piazzale N. Pompilio - via di Porta S. Sebastiano - Via Appia Antica - Via Ardeatina - Santuario Madonna del Divino Amore. Ritrovo: ex Velodromo Olimpico (Eur) - Viale della Tecnica dalle ore 08.30; Partenza ore 09.30. Responsabile della Manifestazione: Ciucci Settimio.

13 DICEMBRE CICLOCROSS ROMA - PARCO DEL PINETO - V° Ciclocross Fatato - 8^ Prova Cross Cup Lazio. categorie tutte F.C.I. agonisti + master + enti - ID 29269 - Soc. Org./Iscrizioni: Polisportiva Cicli Fatato ASD - Via F. Albergotti 14/E

30-11-2009 13:59:11


COMUNICATI UFFICIALI

F.C.I.

COMUNICATO N. 17 DEL 26 NOVEMBRE 2009 Il Consiglio Federale nella riunione del 24 novembre 2009 ha ratificato la delibera presidenziale n 40 del 17 novembre 2009 che, in considerazione dell’inizio dell’attività invernale su pista e vista la particolare importanza che questa attività riveste nell’ambito della programmazione tecnica federale, autorizza gli atleti eventualmente in prestito temporaneo per il ciclocross a partecipare alla suddetta attività su pista previo consenso della società titolare del prestito. Tale autorizzazione dovrà essere fatta pervenire al Comitato regionale. IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

to delle abilità specifiche (I Modulo) L’organizzazione dell’allenamento per lo sviluppo ed il perfezionamento delle capacità tecnico - specifiche (II Modulo) La frequenza ad almeno un modulo (6 ore) di tali stage, sarà valida come aggiornamento per l’anno 2010/2011 dei Maestri di MTB e Ciclismo Fuoristrada di 1° e 2° livello ed eventualmente Direttori Sportivi interessati. Costo dell’aggiornamento 20 euro (presentarsi con attestato di pagamento). Coordinate bancarie per bonifici: Banca Nazionale del Lavoro, Agenzia 6309 Roma Cassa CONI - C/C n. 10111, ABI: 01005, CAB: 03309, CIN: S - Nazionali: S 01005 03309 000000010111 - IBAN IT87 S010 0503 3090 0000 0010 111 - Conto corrente postale: Federazione Ciclistica Italiana - C/C 571018 - specificare sempre la causale del versamento IL RESPONSABILE Ambrogio Nolli

S.T.F.

PIEMONTE

9+-8+:+8/'-+4+8'2+

9+::58+4'@/54'2+ ,;58/9:8'*' )533/99/54+4'@/54'2+ 9);52++3'+9:8/*/ )/)2/935,;58/9:8'*'

p33_46_Comunicati.indd 33

mento al sito di Coppa Piemonte. COPPA PIEMONTE - Considerato che la gara nazionale di Borgosesia (VC) del 12/12/2009 non prevede la partecipazione di tutte le categorie valide per le classifiche di Coppa Piemonte, si comunica che i premi finali di Coppa verranno assegnati esclusivamente agli atleti/e che hanno partecipato ad almeno 2 gare e presenti alla prova finale. COMITATO PROVINCIALE TORINO. CALENDARIO PROVINCIALE 2010. AVVISO ALLE SOCIETA’ CICLISTICHE PIEMONTESI - Anche quest’anno il Comitato Regionale ha deciso di aderire in modo tangibile a Telethon di cui ricorre il Ventennale, la raccolta di fondi per la lotta alla distrofia muscolare e alle altre malattie genetiche, invitando tutte le società ciclistiche piemontesi a partecipare con i propri tesserati alla 16^ edizione della Ciclo-Telethon, maratona cicloturistica in quattro tappe che si svolgerà venerdì 11 (1° percorso partenza da Collegno Piazza Avis ritrovo ore 8,00 arrivo previsto a Collegno ore 15,30, 2°percorso ritrovo ore 8,oo in Piazza Avis a Collegno e trasferimento in auto a Susa partenza da Susa ore 9,30 arrivo 15,30) e sabato 12 dicembre 2009 (1° percorso ritrovo ore 9,00 a Montà D’Alba partenza per Alba ore 9,30; 2° percorso ritrovo ore 8,00 a Torino Piazza Carducci (BNL) partenza ore 9,00 circa). La quota d’iscrizione, per le quattro tappe, è di 15 Euro per ciascun partecipante e la cifra raccolta verrà interamente devoluta a Telethon. Le società che, per motivi diversi, non possono partecipare potranno comunque aderire all’iniziativa benefica con il versamento di un contributo. A tutti gli iscritti sarà consegnata la sciarpa del Ventennale Telethon. La conferenza stampa di presentazione dell’intera manifestazione si terrà Mercoledì 2 dicembre p.v. alle ore 11,00 presso la sede della Polisportiva Borgonuovo a Collegno in Piazza Avis, 3 Per ulteriori informazioni contattare il Sig. Carlo Petrella 3683558087, oppure il Sig. Lucio Baruzzo 3384109702; e mail: pborgonuovocollegno@virgilio.it Il giorno 08 dicembre 2009 si svolgerà la cena benefica pro Telethon presso la sede della Polisportiva Borgonuovo (per info contattare Sig. Franco Bocca 3395476314). IL PRESIDENTE Rocco Marchegiano

il Mondo del Ciclismo n.49

COMUNICATO N. 110 DEL 26 NOVEMBRE 2009 AGGIORNAMENTO BMX MAESTRI MTB E CICLISMO FUORISTRADA - PERUGIA - Il Comitato Regionale Umbria, conferma la data riportata (05/06.12.2009) in riferimento al comunicato n.107 riguardante l’aggiornamento BMX dei Maestri MTB e Ciclismo Fuoristrada. Verificata quindi la disponibilità del CR Umbria per la pista BMX, la Commissione Nazionale Scuole e Maestri di Ciclismo Fuoristrada in collaborazione con il Centro Studi, conferma il seguente programma dello stage di aggiornamento tenuto dal Tecnico BMX Ludovic Laurent: Sabato 05.12.2009 ore 10.00/12.00 e 14.00/18.00 Domenica 06.12.2009 ore 9.30/12.00 e 13.30/17.00 Gli interessati potranno presentarsi con la loro bicicletta. Nell’ambito dello stage saranno realizzati due distinti moduli di 6 ore ciascuno: Esercitazioni tecniche del BMX, progressioni didattiche per un apprendimento graduale e per il miglioramen-

COMUNICATO N. 46 DEL 26 NOVEMBRE 2009 IMPORTANTE. FISCO - MODELLO EAS Per poter beneficiare delle agevolazioni ai fini dell’imposta sui redditi e IVA occorre che tutte le Società iclistiche ASD siano regolarmente iscritte nel Registro C.O.N.I.. La mancata iscrizione pone la Società in una posizione di assoluta irregolarità giuridica e fiscale. Le Società ciclistiche ASD che svolgono attività strutturalmente commerciale, ancorché “decommercializzate” ai fini fiscali art.148 c.3 T.U.I.R. e art.4 c.4 DPR 633 (vd. Circolare Agenzia delle Entrate n.45/E del 29/10/2009 punto 1.2 e S. Meloni, Il Mondo del Ciclismo n.46/2009) sono tenute a trasmettere entro il 15/12/2009 all’Agenzia delle Entrate il modello EAS, compilato, tramite CAF o altri soggetti autorizzati. La circolare dell’Agenzia delle Entrate n.45/E del 29/10/09 e il mod. EAS sono disponibili sul sito federale (www.federciclismo.it) al link Fisco & Sport. IMPORTANTISSIMO. CORSO DI AGGIORNAMENTO MAESTRI MOUNTAIN BIKE DI 1°, 2° - 3° LIVELLO - Si comunica che il Corso di aggiornamento obbligatorio per i Maestri di MTB della nostra Regione si svolgerà nel mese gennaio 2010, sarà pubblicato in seguito un comunicato dettagliato. Si pregano le Società di avvisare i Tecnici interessati.

Si ricorda l’importanza di partecipare al corso in questione poiché, in base alle vigenti disposizioni in materia, la mancata frequentazione del corso di aggiornamento comporta l’impossibilità di emissione della tessera 2010. IMPORTANTISSIMO. CORSO DI AGGIORNAMENTO DIRETTORI SPORTIVI 1°, 2° - 3° LIVELLO Si comunicano le date di svolgimento dei Corsi di aggiornamento obbligatori per i Direttori Sportivi della nostra Regione: martedì 08/12/2009 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Corso aggiornamento Direttori Sportivi 1° livello presso la sede del C.R. Piemonte Corso Moncalieri, 71 (TO) sabato 12/12/2009 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - 14,30 - 18,30 Corso aggiornamento Direttori Sportivi 2° livello presso la Scuola dello Sport Regionale C.O.N.I. a Cantalupa (TO) domenica 13/12/2009 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - 14,30 - 18,30 Corso aggiornamento Direttori Sportivi 3° livello- presso la Scuola dello Sport Regionale C.O.N.I. a Cantalupa (TO). I costi di partecipazione sono: euro 20,00 per i Direttori Sportivi 1° euro 30,00 per i Direttori Sportivi 2° euro 40,00 per i Direttori Sportivi 3° che dovranno essere corrisposti al Comitato Regionale Piemonte FCI mediante: versamento su c/c postale n.38332102 bonifico bancario - BNL IBAN: IT09Z 0100501013000000001592. Le attestazioni del versamento dovranno obbligatoriamente essere presentate al momento dell’accredito al Corso. Nelle giornate di corso il pranzo potrà essere consumato presso l’Albergo Tre Denti (di fronte al Centro Congressi) con un primo, un secondo, dessert e caffè, al costo di euro 15,00. Si ricorda l’importanza di partecipare al corso in questione poiché, in base alle vigenti disposizioni in materia, la mancata frequentazione del corso di aggiornamento comporta l’impossibilità di emissione della tessera 2010. SETTORE CICLOCROSS - VARIAZIONE CALENDARIO REGIONALE- A seguito dell’inserimento in una regione limitrofa di gara in concomitanza con la nostra di Rivoli (TO) di domenica 6 dicembre, si rende necessario lo spostamento della stessa per sabato 5 dicembre con programma che potrete trovare sul sito del Comitato Piemontese FCI http://www.federciclismo.piemonte.it/ con collega-

33

30-11-2009 13:56:12


COMUNICATI UFFICIALI

il Mondo del Ciclismo n.49

LOMBARDIA

34

COMUNICATO N. 46 DEL 26 NOVEMBRE 2009 OGGETTO: CHIUSURA FESTIVITA’ NATALIZIE - Si comunica che secondo quanto previsto da apposita circolare CONI - la sede del C.R.L. effettuerà periodo di chiusura dal 24 al 31 dicembre 2009. OGGETTO: CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO ALLENATORE CAT. AGONISTICHE (DS 2° livello) - Il Settore Studi Regionale ha programmato un Corso di Formazione per l’abilitazione ad Allenatore Categorie Agonistiche (D.S. di 2° livello). In base alla vigente Normativa per i Corsi di Formazione per i Tecnici di Ciclismo, si ricorda che saranno ammessi al Corso coloro che avranno compiuto il 18° anno d’età, assolto gli obblighi scolastici previsti dalle legge e versato la quota d’iscrizione. Gli interessati possono inviare richiesta di ammissione al corso in oggetto per fax o per e-mail al Comitato Regionale Lombardia - F.C.I. (fax: 0273.86.075 - email:g.lorenzon@federciclismo.it entro il 4 gennaio 2010 compilando il modulo di iscrizione ed il curriculum pubblicati sul sito del CRL. La quota di iscrizione al corso è fissata in € 200,00 comprensivi di materiale didattico che verrà distribuito. La richiesta di iscrizione dovrà essere accompagnata dalla ricevuta di versamento sul c/c postale n.14741201 intestato a CRL - FCI via Piranesi 44/b 20137 Milano o tramite bonifico bancario presso BNL Iban: IT74V010050 1601000000013802, quota rimborsabile solo in caso di non effettuazione del corso. L’originale del versamento andrà consegnato all’inizio del corso. Saranno ammessi al massimo 50 partecipanti. Verrà data priorità d’iscrizione a chi ha effettuato la pre iscrizione nei termini previsti. Il corso avrà luogo a Gorgonzola (MI) presso il Centro Polivalente Intergenerazionale di via Oberdan nelle seguenti date: 9/10 gennaio 2010; 16/17 gennaio 2010; 23/24 gennaio 2010; 30/31 gennaio 2010 e sabato 6 febbraio 2010. Con inizio lezioni previsto per le ore 9 e conclusione per le ore 18. Per un totale di ore 64 di lezioni. E’ prevista una lezione pratica presso il velodromo comunale di Montichiari. OGGETTO: CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DIRETTORE DI

p33_46_Comunicati.indd 34

CORSA E DI ORGANIZZAZIONE - La CRDCO comunica che l’ultimo corso di aggiornamento - obbligatorio per il tesseramento nella stagione 2010 - avverrà Venerdì 11 Dicembre ore 20,30 a Travagliato (BS) presso la sala civica Nicolini Piazza della Libertà n 2. Non ci saranno ulteriori recuperi. OGGETTO: CORSI DI AGGIORNAMENTO DIRETTORI SPORTIVI DI 3° LIVELLO - Si comunica che sono istituiti i corsi di aggiornamento per D.S. 3° livello con il seguente schema: Domenica 13 dicembre 2009 dalle ore 9.00 alle ore 18.30 si effettuerà un corso di aggiornamento per i D.S. di 3° livello appartenenti alle Province di Milano, Lodi, Pavia, presso la Sala A sita al Palazzo CONI via Piranesi 44/ B a Milano. (Iscrizioni da presentare entro e NON oltre il 09/12/09 secondo quanto specificato di seguito) Le iscrizioni dovranno essere indirizzate a questo Comitato Regionale, SOLO tramite fax o e-mail, agli indirizzi 02.7386075 - g.lorenzon@federciclismo.it accompagnate dalla copia del versamento sul c/c postale n.14741201 intestato a CRL - FCI via Piranesi 44/b - 20137 Milano, o bonifico bancario su BNL ag.1 IBAN: IT 74V0100501601000000013802, attestante l’avvenuto pagamento di euro 40,00, segnalando nome, cognome, indirizzo, numero telefonico e numero di tessera FCI e specificando il livello di appartenenza e dove s’intende partecipare. L’originale del versamento dovrà essere presentato al corso per essere ammessi allo stesso. OGGETTO: COMMISSIONE GIOVANILE - RIUNIONE - Si comunica che per il giorno 19 dicembre 2009 alle ore 10.00 è convocata una riunione coi Responsabili Provinciali del Settore Giovanissimi (tutte le specialità), presso la sede del C.R.L. in via Piranesi, 44/b a Milano, col seguente ordine del giorno: Relazione attività 2009; Data dei Campionati Regionali, Trofeo Rosa e Trofeo Lombardia; Gare del Trofeo Rosa; Inserimento del Settore MTB nella Commissione Giovanile; Meeting Nazionale; Modalità per gare Strada/Sprint/Gimkana/Promozionale o Ludica; Iscrizioni on-line; Varie ed eventuali. Data l’importanza della riunione si prega di non mancare. Sara presente il Sig. Adriano Arioli della Struttura Nazionale Giovanile e un Giudice di Gara per le eventuali

delucidazioni del caso. OGGETTO: SETTORE CICLOTURISTICO AMATORIALE - PREMIAZIONI 2009 - La premiazione annuale del 2009 per tutti i vari Campionati Regionali svoltisi nella corrente stagione (sia cicloturistici che amatoriali) si terrà Sabato 12 dicembre 2009 alle ore 15.00 presso il Teatro di Bonate Sopra (BS). Si invitano tutte le Società del Settore Cicloturistico ed Agonistico Amatoriale a partecipare a questo incontro di fine anno. Tutte le Società e gli Atleti che saranno premiati sono stati informati tramite lettera o Fax. Purtroppo, nostro malgrado, non ci è possibile fare le premiazioni del Torneo Delle Piste - Zona Nord/Ovest, in quanto siamo sempre in attesa del contributo della S.A.N., sia del 2008 che del 2009, per questa attiva specialità. OGGETTO: CENSIMENTO GRUPPI MOTOSTAFFETTE - Al fine di poter individuare al meglio tutti i Gruppi di Motostaffette operanti in Lombardia, la CRDCO, richiede che gli stessi inviino presso il C.R.L. - all’attenzione del Responsabile Sig. Ernesto Bietti - (lombardia@federciclismo.it) tutti i dati inerenti il Responsabile del Gruppo con recapiti telefonici ed e-mail e il codice di affiliazione. OGGETTO: RIUNIONE GIUDICI DI GARA DELLA PROVINCIA DI COMO - Si comunica che Giovedì 10 dicembre 2009 alle ore 20.30 si terrà presso il Palazzetto CONI, in Viale Masia, 20 a Como una riunione per i giudici di gara della provincia di Como. Invitiamo tutti a partecipare. OGGETTO: RIUNIONE GIUDICI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA Si comunica che Domenica 13 dicembre 2009 alle ore 09.30 si terrà presso il Centro Fiere di Rovato (BS) una riunione per i giudici di gara della provincia di Brescia. OGGETTO: CP SONDRIO - COMUNICAZIONI PREMIAZIONI - La cerimonia delle Premiazioni anno 2009 del Comitato Provinciale di Sondrio si terrà sabato 19 dicembre 2009 alle ore 17.00 presso la sala riunioni del CONI di Sondrio in Piazzale Valgoi, 5. OGGETTO: CP MILANO - COMUNICAZIONI PREMIAZIONI CAMPIONATO PROVINCIALE 2009 - Si comunica a tutte le società della Provincia di Milano che le premiazioni del Campionato Provinciale 2009 si terranno

sabato 12 dicembre 2009 alle 15.30 presso l’auditorium “Il Parco” in via Garibaldi 37 a Carate Brianza (MB). L’elenco dei premiati verrà inviato via mail a tutte le società. PREMIAZIONI ALTOMILANESE Si comunica a tutte le società di Legnano che le premiazioni dell’Altomilanese si terranno domenica 6 dicembre 2009 alle 10.00 presso la sala Bergognone a Nerviano in P.zza Olona. L’elenco dei premiati verrà inviato via mail a tutte le società. OGGETTO: CP LECCO - COMUNICAZIONI PREMIAZIONI - Sabato 15 dicembre ore 17,30 Si terranno presso la sede del Comitato provinciale le premiazioni di fine anno. L’elenco dei premiati sarà inviato alle Società e inserito nel sito internet. OGGETTO: CP VARESE - COMUNICAZIONI - Vi comunichiamo che il 05 Dicembre 2009 si terranno le PREMIAZIONI PROVINCIALI alle ore 20,30 presso la Sala Convegni dell’Istituto Professionale Alberghiero “De Filippi”, in Via Brambilla, 15 a Varese. IL PRESIDENTE Luigi Resnati

VENETO COMUNICATO N. 51 DEL 26 NOVEMBRE 2009 STRUTTURA TECNICA REGIONALE - STESURA DEFINITIVA DEL CALENDARIO GARE 2010 - Si ricorda che Sabato 05 Dicembre c.a., con inizio alle ore 14.30 presso l’Hotel Fior – Via Dei Carpani, 18 – Castelfranco Veneto (TV) – è indetta l’annuale riunione di tutte le Società interessate all’attività organizzativa 2010 riguardante Giovanissimi, Esordienti, Allievi, Juniores, Elite/Under 23, Fuoristrada e BMX – maschile e femminile – per la stesura definitiva del Calendario 2010. L’acquisizione a calendario delle gare è subordinata al versamento della relativa cauzione regionale. Si invitano le Società a presentarsi con il relativo modello “Ricevuta di Pagamento”, debitamente compilato in duplice copia, disponibile sul sito www.federciclismoveneto.com e inviato tramite e-mail al fine di velocizzare le operazioni di segreteria. CORSO PER DIRETTORI SPORTIVI DI 1° LIVELLO (tecnico istruttore categorie giovanili) - Si informa che nei primi giorni di febbraio 2010,

30-11-2009 13:56:13


COMUNICATI UFFICIALI

p33_46_Comunicati.indd 35

P. 898; 8. Da Rold Michela G.S. Mad Sport Mestre P. 879 Categoria Maschile: 1. Dettino Gianni G.S. 92 Caselle P. 2078; 2. Ferraro Franco S.C. Favaro Veneto P. 1850; 3. Vazzola Marino S.C. Favaro Veneto P. 1849; 4. Vianello Bruno G.C. Oriago P. 1830; 5. Zanata Mario S.C. Favaro Veneto P. 1587; 6. Longo Gianni S.C. Favaro Veneto P. 1540; 7. Dal Pozzo Ilario Pedale Opitergino P. 1454; 8. Martin Gianantonio Pedale Opitergino P. 1208 Coppa Rosa: S.C. Favaro Veneto; G.S. Colle Jolly; U.C. Basilio Calzature Criterium Triveneto di Partecipazione: S.C. Favaro Veneto P. 974; C.C. Fonte San Benedetto P. 505; G.S. Colle Jolly P. 424; G.S. Resanese Mazzorato P. 392; G.S. Mad Sport Mestre P. 365 COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO - Informiamo che venerdì 4 dicembre 2009 con inizio alle ore 20.00 viene indetta una importante riunione presso la sala dell’Hotel Conta’ Gestioni S.r.l in Via Corte Del Meda’, 4 in Solighetto di Pieve Di Soligo (TV), congiuntamente tra Direttori di Corsa/Organizzazione e Giudici di gara avente all’ordine del giorno: “Compiti e collaborazioni tra le componenti responsabili del corretto andamento durante le manifestazioni ciclistiche”. Presiederanno all’incontro i signori Renato Carrer, Giorgio Dal Bo’ ed Ivano Corbanese. Si raccomanda la partecipazione. COMITATO PROVINCIALE PADOVA - Si invitano tutte le Società di Padova a partecipare ad una riunione che si terrrà Mercoledì 16 dicembre p.v. alle ore 20.30 presso il Velodromo Monti sito in Via Carducci con il seguente Ordine del giorno: Spiegazione modalità per Affiliazione e Tesseramento; Varie ed eventuali. Con l’occasione ci si scambierà gli Auguri di Natale. Si raccomanda la partecipazione. IL PRESIDENTE Bruno Capuzzo

C.P. TRENTO COMUNICATO N. 46 DEL 26 NOVEMBRE 2009 Da un anno stiamo cercando di ridare vita al sito della Federazione Ciclistica del Comitato Trentino www.ciclismotrentino.it tenendolo costantemente aggiornato con i risultati delle maggiori gare che si svolgono sul territorio trentino, con quelli ottenu-

ti dai nostri atleti fuori regione e con i comunicati che il Comitato Provinciale Trentino fa ogni settimana. Un secondo passo per migliorare il sito vorrebbe essere quello di ospitare tutte le società iscritte alla Federazione, dando a ciascuna di loro uno spazio per potersi presentare. Per questo chiediamo a tutte le società di compilare il format sottostante Nome della società: Breve Storia: Breve descrizione attività svolte: Gare Organizzate: (il nome della gara, il tipo di gara, la data, una breve descrizione di ciascuna gara) Numero tesserati: Presidente: (nome e cognome e data di scadenza) Telefono: Fax: Sito: E-mail: Chiediamo inoltre due foto. Info: Matteo Ciaghi, via Calvet 14 38086 Pinzolo (TN) Italy - Tel. e Fax 0465 503003 - cell. 329 0797371 matteociaghi@alice.it Si pregano le società di collaborare all’iniziativa con tutte le informazioni inerenti la propria attività, le riunioni, le premiazioni sociali e di fine anno. Inoltre si invitano le stesse ad informare l’addetto stampa del Comitato, signor Luca Franchini indirizzo mail lucafranc@hotmail.com, relativamente alle proprie manifestazioni. PREMIAZIONE SOCIETA’ ED ATLETI MERITEVOLI - Come ogni anno, il Comitato Provinciale Trentino F.C.I. organizza la giornata di premiazione delle società e degli atleti che si sono distinti nel corso della stagione appena conclusa. Pertanto tutti i tesserati sono cordialmente inviatati alla festa che si terrà il prossimo 8 dicembre 2009 alle ore 10.00 presso la Sala Comunale del Teatro di Gardolo (TN) in via Soprasasso n. 1. CONSORZIO GESTIONE PISTA MORI - RELAZIONE ANNUALE - Si porta a conoscenza delle Società interessate che il Consorzio Gestione Pista Mori, indice per lunedì 30 novembre 2009 alle ore 20.30, presso la Sala Riunione del Velodromo di Mori, una riunione per illustrare il programma svolto nel 2009, approvare il bilancio della società, rinnovare il direttivo e per altre comunicazioni. Si richiede la partecipazione di almeno un dirigente e di un tecnico per sensibilizzare l’attività su pista per le prossime stagioni CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DIRETTORI SPORTIVI di 2° e 3° LIVELLO E MAESTRI MTB 1 e

2° LIVELLO - Il Comitato Provinciale Trentino ed il Comitato Alto Adige organizzano il corso di aggiornamento obbligatorio riservato ai Direttori Sportivi di 2° e 3° livello, nonché ai Maestri MTB di 1° e 2° livello; potranno inoltre partecipare anche coloro i quali nel 2008 non hanno effettuato il corso d’aggiornamento (1° livello = 4 ore), gli stessi dovranno comunque frequentare un altro corso nel prossimo anno. Gli argomenti trattati riguarderanno l’allenamento funzionale (4 ore) e il progetto giovani (4 ore). Gli interessati sono invitati a comunicare la loro adesione ai rispettivi Comitati Regionali. Le dispense verranno distribuite ai singoli partecipanti ad inizio corso di aggiornamento. I costi, a carico dei partecipanti sono rispettivamente di € 40,00 per il 3° livello; € 30,00 per il 2° livello + maestri MTB (1° e 2° livello); € 20,00 per il 1° livello. Gli stessi dovranno essere regolati ad inizio corso. Il corso si terrà a Bolzano, il giorno domenica 13 dicembre 2009 in Piazza Verdi, 14 - Casa dello Sport - sala al piano terra. Ritrovo alle ore 8.30, inizio alle ore 9,00 dalle 13,00 alle ore 14,30 pausa pranzo, fine alle ore 18,30 ca. Docenti: Prof. Silvano PERUSINI e Prof. Massimiliano Sorci APERTURA AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO STAGIONE 2010 - Si comunica che è aperta la procedura on-line per affiliazione e tesseramento per l’anno 2010. La procedura è rimasta invariata, mentre sono cambiati gli importi delle tasse relative all’affiliazione ed al tesseramento degli atleti. Per quest’ultimo si rimanda al sito della Federazione Ciclistica, alle tabelle numero 1 e 12, alla pagina web http://www.federciclismo.it/chi_siamo/premietasse/generale.pdf CHIUSURA UFFICI - Si comunica che il giorno lunedì 7 dicembre 2009 la Segreteria del C.P. Trentino rimarrà chiusa per il ponte dell’Immacolata. AGGIORNAMENTO DIRETTORI SPORTIVI - Tutti i Direttori Sportivi abilitati che non hanno effettuato l’aggiornamento obbligatorio previsto dalla normativa vigente negli ultimi due anni dovranno attenersi alle seguenti disposizioni: D.S. 1° livello - scadenza aggiornamento 2007-2008 - ore di lezione obbligatoria n. 4 (1 modulo) - scadenza tesser abilità anno 2010 D.S. 2° e 3° livello - scadenza aggiornamento 2007-2008 - ore di lezione obbligatoria n. 8 (2 modulo) - scadenza tesser abilità anno 2010 Il costo di iscrizione ai corsi di aggiornamento sarà quello previsto dalla vi-

il Mondo del Ciclismo n.49

presso il comitato regionale veneto via Carducci a Padova, sarà organizzato un corso per Tecnico istruttore categorie giovanile (Direttore sportivo di 1° livello). Le lezioni (per un totale complessivo di 32 ore frontali più 4 di pratica) si svolgeranno prevalentemente il sabato e la domenica e qualche serata infrasettimanale. Gli orari delle lezioni sono così stabiliti: per le giornate di sabato dalle ore 14,00 alle 18-19,00, per le giornate di domenica dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e/o dalle ore 14,00 alle ore 1819,00, per le giornate infrasettimanali dalle 19,30 alle 22,30. Al corso potranno essere ammessi al massimo 30 candidati. Il costo del corso è fissato in € 150,00 (centocinquanta/00) e una volta raggiunto il numero massimo di partecipanti che avranno gia’ versato la quota prevista entro il 24/01/2010, l’iscrizione si riterrà chiusa. Il pagamento dovrà essere effettuato brevi manu c/o il comitato regionale o tramite bonifico bancario o tramite assegno allegato in raccomandata al seguente indirizzo: CRV FCI c/o velodromo Monti via Carducci Padova. I requisiti necessari per essere ammessi al corso sono i seguenti: aver anticipato la quota di iscrizione; essere in possesso del titolo di studio di scuola media Per tutti vige l’obbligo di frequenza di almeno 24 ore di lezioni frontali più 4 ore di pratica. Si raccomanda inoltre di riportare l’indirizzo completo indicando un recapito telefonico (e possibilmente un indirizzo email) per eventuali comunicazioni. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il coordinatore del corso Prof. Cristiano Mazzurana, al numero 3475553829. COMMISSIONE FUORISTRADA - Si comunica che è intenzione di questo C.R. organizzare un corso per Maestri di MTB di 1° livello per il prossimo anno; tutti coloro che fossero interessati a partecipare possono inviare la richiesta al Responsabile Flavio Furlanetto – flaviofurlanetto@ virgilio.it entro il 20 dicembre p.v. COMMISSIONE CICLOTURISTICA - Classifica provvisoria Campionato Veneto Cicloturismo Individuale - Categoria Femminile: 1. Baldan Antonella S.C. Favaro Veneto P. 1850; 2. Camillo Mara S.C. Favaro Veneto P. 1680; 3. Cattai Alessandra S.C. Favaro Veneto P. 1501; 4. Vivian Michelina S.C. Favaro Veneto P. 1058; 5. Nastase Angela S.C. Favaro Veneto P. 1036; 6. Ine Jacoba P. 1025; 7. Levorato GiuseppinaU.C Basilio Calz.

35

30-11-2009 13:56:14


il Mondo del Ciclismo n.49

COMUNICATI UFFICIALI

36

gente normativa per i differenti livelli (€ 20,00 per il 1°livello, € 30,00 per il 2° livello e € 40,00 per il 3° livello). I Direttori Sportivi che sono stati tesserati dal 2002 al 2006 e non hanno più effettuato corsi di aggiornamento dovranno seguire le lezioni come sotto indicato, durante i Corsi di Formazione organizzati dai Comitati Regionali per i DS di 1° e 2° livello o dal Settore Studi nel caso dei DS di 3° livello. D.S. 1° livello - ore di lezione obbligatoria n. 16 (4 moduli) - Moduli 1,2,3 e 5 (corso per tecnico categorie Giovanili). D.S. 2° livello - ore di lezione obbligatoria n. 16 (4 moduli) - Moduli 1,2,3 e 5 (corso per tecnico categorie Agonistiche). D.S. 3° livello - ore di lezione obbligatoria n. 16 (4 moduli) - (Lezioni programmate nel corso per Tecnico Categorie Internazionali). I costi previsti per il 1°, 2°, 3° livello sono rispettivamente di € 40,00; € 60,00; € 80,00. Resta inteso che ogni Direttore Sportivo formatosi con la precedente normativa può diventare “Tecnico Istruttore delle Categorie Giovanili”, “Tecnico Allenatore delle Categorie Agonistiche” e “Tecnico Allenatore delle Categorie Internazionali” partecipando a parte delle lezioni in programma come specificato dalla normativa vigente. Tutti i Direttori Sportivi che non si sono più tesserati dal 2000 e che non hanno partecipato ad alcun corso di aggiornamento dopo il 2000, dovranno effettuare integralmente i nuovi corsi per conseguire la qualifica richiesta. I Direttori Sportivi abilitati con la vecchia normativa (prima del 24.09.2007) che intendano acquisire la qualifica di “Tecnico” possono procedere come più avanti indicato, fermo restando che l’abilitazione già conseguita, consente senza limitazioni la prevista attività relativa al livello di appartenenza: Gli abilitati DS 1°2°3° livello per ottenere la qualifica di Tecnico Istruttore Base si prevede un aggiornamento di n. 12 ore senza esame ad un costo di € 50,00. Per gli abilitati DS 1°2°3° livello al fine di ottenere la qualifica di Tecnico Istruttore Base si prevede un aggiornamento di n. 12 ore senza esame ad un costo di € 50,00. Per gli abilitati DS 3° livello al fine di ottenere la qualifica di Tecnico Allenatore categorie Agonistiche si prevede un aggiornamento di n. 24 ore senza esame ad un costo di € 75,00. Per gli abilitati DS 2° livello al fine di

p33_46_Comunicati.indd 36

ottenere la qualifica di Tecnico Allenatore categorie Agonistiche si prevede un aggiornamento di n. 32 ore senza esame ad un costo di € 100,00 Per gli abilitati DS 3° livello al fine di ottenere la qualifica di Tecnico Allenatore categorie Internazionali si prevede un aggiornamento di n. 48 ore con esame finale ad un costo di € 200,00. CORSO PER DIRETTORI DI CORSA - Si rende noto che prossimamente il Comitato Provinciale Trentino organizzerà un corso per Direttori di Corsa. Coloro che fossero interessati a partecipare sono pregati di mandare una pre-iscrizione completa di recapito telefonico alla F.C.I. - Comitato Trentino, via G. Verdi n. 29, 38122Trento, tel. 0461/983818, fax 0461/267413, e-mail: trento@federciclismo.it IL PRESIDENTE Giuseppe Zoccante

FRIULI V.G. COMUNICATO N. 50 DEL 25 NOVEMBRE 2009 COMMISSIONE REGIONALE FUORISTRADA-MTB - Campionato Regionale ciclocross 2010 - La maglia di “Campione Regionale” sarà assegnata con almeno n° 3 partenti per ogni categoria. Le categorie previste sono: Esordienti M/F, Allievi M/F, Juniores M, Open (Elite + Under 23), Donne unica (Donne agoniste + donne amatori), Amatori fascia 1, Amatori fascia 2; la categoria Allievi sarà “unica”. Premiazioni circuiti fuoristrada 2009 (Trofeo Regionale Friuli VG, Junior Bike, Junior Cross, Campionato d’Inverno MTB). Si terranno domenica 13 dicembre c/o la Sala Don Giovanni Bosco a MOSSA (GO) in via XXIV° Maggio con inizio alle ore 15,00. Programma della giornata, indicazioni su come raggiungere la sede delle premiazioni ed elenco dei premiati sono consultabili sul sito www.radicalbikers.it CORSO di AGGIORNAMENTO per DIRETTORI SPORTIVI - Si invitano le Società ed i Direttori Sportivi abilitati a prestare la massima attenzione alla necessità di procedere all’aggiornamento obbligatorio biennale al fine di evitare problemi all’atto del rinnovo delle tessere 2010. Si riporta di seguito il calendario dell’aggiornamento da seguire in base al livello posseduto: 1° Livello: 06 dicembre p.v. - a Flaibano (UD) c/o Sala Parrocchiale dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - Argomen-

to: La promozione scolastica - Costo iscrizione € 20,00 (Venti/00). 2° Livello: 13 dicembre p.v. - a Flaibano (UD) c/o Sala Parrocchiale dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Argomento: L’allenamento funzionale e dalle ore 14,30 alle ore 18,30 Argomento: Il Progetto Giovani 2009 - Costo iscrizione € 30,00 (Trenta/00). 3° Livello: 08 dicembre p.v. - a Flaibano (UD) c/o Sala Parrocchiale dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Argomento: Asoetti medico/sanitari nelle cat. UCI e dalle ore 14,30 alle ore 18,30 Argomento: L’allenamento funzionale - Costo iscrizione € 40,00 (Quaranta/00). Tutti i Direttori Sportivi dovranno firmare il registro-presenze all’inizio ed alla fine della lezione. I corsi sono obbligatori per potersi tesserare nel biennio 2010-2011. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione a tutti i presenti “in regola con l’iscrizione e la frequenza”. I corsi sono liberi per tutti gli interessati COMITATO PROVINCIALE di TRIESTE - Si invitano le Società alla riunione indetta per MERCOLEDI’ 02 DICEMBRE alle ore 18,30 c/o la sede del CONI in Via dei Macelli, 5 per trattare il seguente ordine del giorno: Attività del Comitato Provinciale nel 2009; Programmi e novità per il 2010; Varie. Al termine della riunione ci sarà un incontro conviviale per il quale è necessario prenotare entro il 25 novembre o telefonando al n° 328-4922568 o un’email a trieste@federciclismo.it COMITATO PROVINCIALE di PORDENONE - Si informano le Società che nella giornata di sabato 12 dicembre c.a. avrà luogo a Pordenone c/o la Sala C.O.N.I. - Viale della Libertà 75 con inizio alle ore 17,30 - la riunione di tutte le Società. SEGRETERIA del COMITATO REGIONALE - Si informano le Società ed i tesserati che - in occasione delle prossime festività di Natale e Fine Anno - gli uffici rimarranno chiusi dal 24 Dicembre 2009 al 04 Gennaio 2010 compresi. Si invitano pertanto le Società a programmare in tempo utile le adempienze per il rinnovo dell’Affiliazione e l’eventuale tesseramento. CALENDARIO GARE 2010 - Si invitano le Società a presentare la richiesta scritta (anche Fax ed e-mail) per le gare che desiderano organizzare nella stagione 2010 - per tutte le categorie e specialità - entro e non oltre il 15 dicembre p.v. E’ gradito l’invio di una copia della ri-

chiesta anche ai Comitati Provinciali di appartenenza. IL PRESIDENTE Bruno Battistella

LIGURIA COMUNICATO N. 44 DEL 26 NOVEMBRE 2009 COMITATO PROVINCIALE DI IMPERIA - FESTA ANNUALE E PREMIAZIONE DI FINE ANNO - Si comunica che il giorno 13 dicembre p.v. alle ore 15.30 si svolgerà la Festa di fine anno del Comitato Provinciale di Imperia, dedicata ai giovani atleti e alle loro società Giovanili affiliate al Comitato Provinciale di Imperia. La festa avrà luogo presso il Centro Culturale Polivalente in Piazza Duomo di Imperia. IMPORTANTE. FISCO - MODELLO EAS - Per poter beneficiare delle agevolazioni ai fini dell’imposta sui redditi e IVA occorre che tutte le Società ciclistiche ASD siano regolarmente iscritte nel Registro C.O.N.I.. La mancata iscrizione pone la Società in una posizione di assoluta irregolarità giuridica e fiscale. Le Società ciclistiche ASD che svolgono attività strutturalmente commerciale, ancorché “decommercializzate” ai fini fiscali art.148 c.3 T.U.I.R. e art.4 c.4 DPR 633 (vd. Circolare Agenzia delle Entrate n.45/E del 29/10/2009 punto 1.2 e S. Meloni, Il Mondo del Ciclismo n.46/2009) sono tenute a trasmettere entro il 15/12/2009 all’Agenzia delle Entrate il modello EAS, compilato, tramite CAF o altri soggetti autorizzati. La circolare dell’Agenzia delle Entrate n.45/E del 29/10/09 e il mod. EAS sono disponibili sul sito federale (www.federciclismo.it) al link Fisco & Sport. IL PRESIDENTE Tuvo Sandro

EMILIA ROMAGNA COMUNICATO N. 55 DEL 26 NOVEMBRE 2009 ELOGIO - CAMPIONATI REGIONALI CICLOCROSS 20089 - Considerate le risultanze tecniche della prova valida per l’assegnazione dei titoli regionali fuoristrada-ciclocross 2009, brillantemente organizzata dal ASD Team Ciclistico Paletti il 22/11/2009 a Modena, si proclamano Campioni Regionali i seguenti atleti: Esordienti: Sala Alessandro - Mirandolese Liquigas

30-11-2009 13:56:15


COMUNICATI UFFICIALI

p33_46_Comunicati.indd 37

te le società ciclistiche interessate ad organizzare le prove regionali dei Meeting Categoria Giovanissimi Strada e Fuoristrada, sono pregate di far pervenire una richiesta scritta entro e non oltre venerdì 11 dicembre (per motivi organizzativi la data è stata anticipata rispetto i precedenti comunicati) presso gli uffici del C.R.E.R. (Via Tibaldi, 17 - 40129 Bologna n. fax 051/372656 email emilia@federciclismo.it). Le date assegnate alle suddette prove sono: MEETING REGIONALE FUORISTRADA: sabato 29 o domenica 30 maggio 2010 MEETING REGIONALE STRADA: domenica 13 giugno 2010 (è obbligatorio predisporre n° 2 circuiti adiacenti); Specifichiamo inoltre che l’attività avrà inizio sabato 3 o domenica 4 aprile e terminerà sabato 25 o domenica 26 settembre. I seguenti fine settimana saranno riservati all’organizzazione di prove FUORISTRADA: sabato 17 o domenica 18 aprile; sabato 15 o domenica 16 maggio; sabato 19 o domenica 20 giugno, sabato 17 o domenica 18 luglio, sabato 14 o domenica 15 agosto, sabato 18 o domenica 19 settembre. I meeting Provinciali (strada, ginkana e sprint, fuoristrada) si svolgeranno nelle date determinate dai singoli Comitati Provinciali in funzione delle loro esigenze territoriali. CORSO DI “TECNICO ISTRUTTORE CATEGORIE GIOVANILI” (DS 1° LIVELLO) - Considerate le risultanze quantitative delle pre-iscrizioni al corso per Direttori Sportivi, il CRER comunica che si effettuerà un Corso di 1° livello. Il corso si svolgerà a Imola c/o l’Hotel Il Maglio (Via Prov.Le Selice 26/ a) applicando la Nuova Normativa di riferimento approvata dal C.F. del 24.09.2007 e avrà la durata di 32 ore distribuite in moduli di 4 ore oltre a 4 ore di esercitazioni pratiche in sostituzione del tirocinio. Indicativamente il corso si svolgerà nei mesi di gennaio/febbraio 2010 e in successivi comunicati verranno evidenziati i quadri delle sedute didattiche. Si invitano coloro che hanno notificato la propria pre-iscrizione di completare pienamente la loro ammissione al corso, entro e non oltre il 20 dicembre p.v.. I requisiti base richiesti ai candidati per essere ammessi al corso sono aver compiuto il 18° anno di età, aver assolto agli obblighi scolastici previsti

dalla legge e aver provveduto al versamento della quota d’iscrizione fissata in Euro 150,00 (con assegno intestato al Comitato Regionale F.C.I. dell’Emilia Romagna o tramite bonifico bancario c/o Banca Nazionale del Lavoro - agenzia nr. 4 - c/c 000000014603 - Cin C - Abi 01005 - Cab 02404 - IT2 4C0100502404000000014603). In tale richiesta scritta di ammissione al corso da inviare al CR Emilia Romagna - Via P. Tibaldi 17 - 40129 Bologna, il candidato dovrà indicare il proprio indirizzo completo, un recapito telefonico per eventuali comunicazioni, l’importo dell’assegno allegato e il curriculum tecnico -sportivo (allegato 1, che eventualmente verrà presentato scaricabile dal sito federale www.federciclismo.it - Direttori sportivi - Modulo crediti). CORSI DI AGGIORNAMENTO PER DIRETTORI SPORTIVI DI 1^ E 2^ LIVELLO - Si comunica ai Tecnici interessati che nel prossimo mese di dicembre il CRER organizzerà i corsi di aggiornamento per DS di 1^ e 2^ livello. Corso di aggiornamento per DS di 1^ livello Sede Imola domenica 13 dicembre 2009 presso Hotel Il Maglio (via Prov. le Selice 26/a - tel. 0542/642299) con sessione unica dalle ore 09,00 alle ore 13,00. Corso di aggiornamento per DS di 2^ livello Sede Imola domenica 20 dicembre 2009 presso Hotel Il Maglio (via Prov. le Selice 26/a - tel. 0542/642299) con 1^ sessione dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e 2^ sessione dalle ore 15,00 alle ore 19,00. Argomenti e relatori verranno resi noti con apposito comunicato. La partecipazione ai corsi di aggiornamento è obbligatoria ed è necessaria per mantenere l’iscrizione all’Albo Nazionale dei Direttori Sportivi di 1° e 2° livello e per poter rinnovare il tesserino nel 2010. Sono esentati coloro che hanno effettuato un corso di qualsiasi livello e/o aggiornamento nell’arco dell’anno 2009. Al termine del Corso a ciascun Tecnico presente verrà rilasciato l’attestato di partecipazione. Costi: per l’aggiornamento del 1° livello €. 20,00 (venti/00); per l’aggiornamento del 2° livello €. 30,00 (trenta/00). Invitiamo, pertanto, tutti gli interessati ad inviare, al più presto, alla Segreteria del Comitato Regionale (Via P. Tibaldi, 17 - 40129 Bologna - tel. 051/372958 - fax 051/372656 email:emilia@federciclismo.it) la propria iscrizione corredata dalla somma

corrispondente al livello a cui si intende partecipare (in assegno bancario intestato al Comitato Regionale Emiliano Romagnolo). Il Comitato Regionale ha stipulato una convenzione con il ristorante dell’Hotel Il Maglio, sede dei corsi, proponendo, per il pranzo, un menù (comprendente primo, secondo e contorni, dessert e caffè, bevande comprese) a €. 15,00. Coloro che fossero interessati a fermarsi per il pranzo, sono pregati di segnalarlo al momento dell’iscrizione al corso. PROCEDURA RI-AFFILIAZIONE 2010 E TESSERAMENTO - Si riportano i punti essenziali necessari per effettuare la ri-affiliazione per la stagione 2010: effettuazione del versamento opportuno e suo inserimento nella procedura informatica stampa del modello 1AF (effettuare prima della richiesta stampa le modifiche/aggiornamenti dei dati della società, del consiglio, dei soci, ecc.... Si raccomanda l’inserimento di una email della società valida); selezionare il pulsante <richiesta affiliazione; inviare il modello 1AF debitamente firmato e timbrato in ogni sua parte (porre attenzione a questa fase) unitamente alla copia del versamento o bonifico; opzionale: invio del verbale di assemblea dell’avvenuta modifica della dirigenza; opzionale: invio del verbale di assemblea della modifica della sede della società; opzionale: invio dello statuto nel caso in cui sia stato modificato e del relativo verbale di assemblea; Controllo a livello informatico della avvenuta validazione da parte del Comitato della richiesta inoltrata; Si riportano i punti essenziali necessari per effettuare il tesseramento per la stagione 2010: effettuazione del versamento opportuno e suo inserimento nella procedura informatica aggiornamento della scheda del tesserato con i dati effettivi quindi selezionare il pulsante <Salva modifiche>; selezionale il pulsante <Modulo richiesta tessere> selezionare il pulsante <Richiesta tesseramento> conservare il modello scaricato debitamente firmato dal richiedente e dal Presidente nella segreteria della società; invio al comitato competente di tutti i versamenti e/o bonifici effettuati (questo punto riguarda qualsiasi versamento diretto alla FCI) tramite fax 051/372656 e/o e-mail: emilia@fe-

il Mondo del Ciclismo n.49

Allievi: Rossi Edoardo - Selle Italia Juniores: Manfredi Nicola - Sintesi Corse ASD Donne Open: Rossi Vania - Selle Italia Open: Jotti Andrea - A.C. Serramazzoni Master Sport: Balduini Matteo - Pedale Fidentino Master 1-2: Nefori Matteo - Pedale Fidentino Master 3 e oltre: Paletti Michele Simec Fanton Cicli Paletti Ai sopracitati atleti e alle loro società di appartenenza va il plauso del Comitato Regionale. NOMINA COMMISSIONI E SETTORI REGIONALI - Ad integrazione dei comunicati di assegnazione incarichi si notifica la composizione della Commissione Regionale Fuoristrada: Presidente Boccellari Marco Componenti Briccolani Erio, Vezzali Michele, Paletti Luciano (settore ciclocross) Referente: Mengoli Piero SETTORE FUORISTRADA - CALENDARIO ATTIVITA’ 2010 - Si invitano tutte le società interessate ad organizzare manifestazioni fuoristrada (Cross Country, Marathon, D.H., B.M.X., 4X) per la stagione 2010 a inviare le richieste di inserimento gara su carta intestata e firmata dal Presidente allo scrivente Comitato (via P. Tibaldi 17 40129 Bologna tel. 051/372958 - fax. 051/372656 - email: emilia@federciclismo.it) entro e non oltre la data del 10 dicembre p.v. Inoltre in allegato alla documentazione si prega di specificare chiaramente il carattere della manifestazione che si desidera organizzare: Campionato Regionale, Top Class,... Si ricorda alle società a cui verranno assegnate dal Comitato Regionale, in autonomia, le gare di carattere Top Class e/o Campionati Regionali l’obbligo di inserire a fine manifestazione (massimo due giorni dal termine) l’ordine di arrivo di tutte le categorie partecipanti all’interno della procedura informatiche. La non effettuazione della procedura comporterà per le stagioni successive la non assegnazione di tale carattere alla manifestazione. AGGIORNAMENTO TASSE GARE 2010 - Si informano le società che gli importi dei versamenti FCI delle gare (di tutte le categorie) sono stati aggiornati rispetto al 2009. Per una consultazione selezionate il seguente URL: http://www.federciclismo.it/ chi_siamo/premi_tasse.asp ATTIVITA’ GIOVANISSIMI - Tut-

37

30-11-2009 13:56:16


COMUNICATI UFFICIALI

derciclismo.it; Controllo a livello informatico della avvenuta validazione da parte del Comitato della/e richiesta/e inoltrata/e. Se entro 15 gg dall’avvenuta richiesta delle tessere non sono state validate si prega di contattare il comitato competente; COMITATO PROVINCIALE DI RIMINI - Il Comitato Provinciale di Rimini si congratula con gli atleti Vania ed Edoardo Rossi per la conquista della maglia di campioni regionali nella specialità ciclocross ed augura ai due neocampioni un proseguo di stagione ricco di vittorie e di soddisfazioni. Il comitato stesso ringrazia altresì i due atleti che con i loro successi danno lustro a tutto il movimento ciclistico della provincia. IL PRESIDENTE Davide Balboni

il Mondo del Ciclismo n.49

TOSCANA

38

COMUNICATO N. 50 DEL 24 NOVEMBRE 2009 VINCOLO REGIONALE TRASFERIMENTO ATLETI ALLIEVI E JUNIORES FUORI REGIONE - STAGIONE AGONISTICA 2010 - Si informano tutte le società interessate che il Consiglio Regionale della FCI Toscana ha disposto di applicare, relativamente ai tesserati delle categorie allievi 2° anno e juniores 1° anno, il vincolo regionale; pertanto gli stessi non potranno tesserarsi, per la stagione agonistica 2010, ad altra società che non risulti affiliata allo scrivente C.R. Toscana (cod. 08). COMMISSIONE REGIONALE GIOVANILE - Si informano i Comitati provinciali di Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, che in data 07 dicembre 2009 (lunedì), alle ore 20.30 è programmato un incontro con il seguente ordine del giorno: iscrizione on-line gare giovanissimi; scarico iscritti per società organizzatrici; problematiche della stagione 2009; nuove iniziative anno 2010; varie ed eventuali. Quanto precede si terrà presso la sede del CONI provinciale di Lucca, via Einaudi 150, loc. S. Anna (LU). Si pregano i Comitati Provinciali sopra richiamati ad attivare le società interessate alla categoria ad una massima partecipazione vista l’importanza degli argomenti all’ordine del giorno. Si rivolge un caloroso invito, contando sulla loro presenza, a rappresentanze del Comitato Regionale, della CNGG e della CRGG nonchè ai Giu-

p33_46_Comunicati.indd 38

dici di gara che hanno operato nella categoria. Per eventuali ulteriori informazioni, contattare alle ore pasti i seguenti numeri: 050.799549 e 338.8945423. STRUTTURA TECNICA REGIONALE - CALENDARIO ATTIVITÀ 2010 CAT. ELITE-UNDER 23 - Si informano le società interessate che organizzano gare e/o svolgono attività agonistica per la categoria Elite-Under 23, che il giorno Sabato 5 Dicembre p.v. alle ore 15.00 presso il Circolo Arci Tamburini in loc. Cerbaia di Lamporecchio (PT), si terrà la riunione per la stesura del calendario relativa all’attività 2010. In tale occasione saranno illustrate anche le Norme Attuative 2010. Si ricorda che al momento dell’assegnazione della gara richiesta dovrà essere versata la somma di € 110.00 quale competenza del Comitato Regionale. Si informa inoltre che il mancato pagamento della competenza all’atto della definizione del calendario durante la riunione, determinerà l’impossibilità della registrazione della gara. CALENDARIO REGIONALE CAT. JUNIORES 2010 - Si informano le società della categoria Juniores che svolgono attività ed organizzano gare che il giorno Venerdì 11 Dicembre p.v. alle ore 21.00, presso i locali della Misericordia di Seano, P.za S. Pietro 1 Seano (Po) si terrà la riunione per la stesura del calendario attività 2010. In tale occasione verranno illustrate anche le Norme Attuative Juniores 2010. Si ricorda che all’assegnazione della gara richiesta dovrà essere versata la somma di € 90,00 quale competenza del Comitato Regionale. Si informa inoltre che il mancato pagamento della competenza all’atto della definizione del calendario durante la riunione, determinerà l’impossibilità della registrazione della gara. SETTORE FEMMINILE - Si comunica il calendario ufficiale emerso dalla riunione del 9 Ottobre, per quanto riguarda tutte le categorie Femminili. 21/03/2010 Montignoso Ms Junior/Under Asd. O.Ci.M. 08y2220; 28/03/2010 Vada Li Da/Junior/Under Sc. Arena Del Popolo Di Vada 08b0353; 04/04/2010 Agliana Pt Ed/ Da Sc. Nuova Sfinge Alma 08m1051; 01/05/2010 Vangile Pt Ed/Da/Junior/Under Asd. Giusfredi Verinlegno 08x0030; 02/05/2010 Vaiano Po Junior/Under Velo Club Vaiano Riverauto 08q2287; 09/05/2010 Casalguidi Pt Ed/Da Pol. Milleluci Ciclismo 08w0088; 02/06/2010 Buti Pi Ed/ Da Gs. Butese 08u0488; 06/06/2010

Agliana Pt Ed/Da Sc. Nuova Sfinge Alma 08m1051; 25/07/2010 Pontebuggianese Pt Ed/Da/Junior/Under Team Valdinievole Asd 08m2795; 01/08/2010 Ponte A Egola Pi Ed/ Da Uc. Ponte A Egola Polycolor 08u1229; 05/09/2010 San Vincenzo Li Ed/Da Acd. Costa Etrusca 08f2597; 19/09/2010 Barberino Di Mugello Fi Ed/Da Sc. Gastone Nencini 08t2630; 25/09/2010 Monsummano Terme Pt Ed Vc. Monsummanese Asd 08K1910 COMMISSIONE CULTURA & CORSI CORSI DI AGGIORNAMENTO D.S. 1° - 2° - 3 LIVELLO - Facciamo seguito ai precedenti Comunicati per informare sul calendario dei Corsi di Aggiornamento per Direttori Sportivi di 2° e 3° livello ancora da svolgere. Le date, gli orari e le località sono le seguenti: domenica 6 dicembre, 3° livello, 8 ore dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 a Ponsacco (Pi), presso i locali del Mostra del Mobilio, Piazza della Mostra n. 4. martedì 8 dicembre, 2° livello, 8 ore dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 a Ponsacco (Pi), presso i locali del Mostra del Mobilio, Piazza della Mostra n. 4. sabato 12 dicembre, 3° livello, 8 ore dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 a Firenze - Circolo ARCI San Bartolo a Cintoia - Via S. Bartolo a Cintoia, 95. Gli argomenti trattati saranno i seguenti: “L’Allenamento Funzionale” ed “Il Progetto Giovani”, 4 ore ciascuno (per il 2° livello), “L’Allenamento Funzionale” e gli “Aspetti Medico Sanitari nelle Categorie Internazionali”, 4 ore ciascuno (per il 3° livello). Le quote di iscrizione ai suddetti Corsi sono state fissate nel modo seguente: per il 2° livello, euro 30,00; per il 3° livello, euro 40,00. I Maestri di Mountain Bike che hanno la necessità di aggiornarsi possono frequentare i Corsi di Aggiornamento per Direttori Sportivi. I Corsi di Aggiornamento sono obbligatori, come da disposizioni del Centro Studi della Federazione Ciclistica Italiana, per tutti i direttori sportivi che risultano in scadenza di aggiornamento al 2009 o 2008, e che pertanto non saranno tesserabili per il 2010. Per i Corsi di 2° e 3° livello, che impegnano mattina e pomeriggio, i partecipanti potranno consumare il pranzo presso le strutture dove vengono organizzati i Corsi stessi ad un prezzo concordato. Invitiamo comunque coloro che intendono partecipare ai Corsi di comunicarci cortesemente quanto prima la loro intenzione indicando anche il tipo di

Corso, la data e la località prescelta, al fine di una migliore organizzazione dell’attività in oggetto. L’iscrizione effettiva ed il pagamento della quota avverrà al momento della partecipazione al Corso. Informiamo che si sono già svolti i seguenti Corsi : sabato 21 novembre, 1° livello, 4 ore dalle 15 alle 19 a Firenze - Circolo ARCI San Bartolo a Cintoia - Via S. Bartolo a Cintoia, 95. domenica 22 novembre, 2° livello, 8 ore dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 a Firenze - Circolo ARCI San Bartolo a Cintoia - Via S. Bartolo a Cintoia, 95. L’argomento trattato per il 1° livello è stato : “L’Attività Promozionale nella Scuola”, 4 ore. Informiamo inoltre, sempre come da disposizioni del Centro Studi, che i D.S. che sono stati tesserati dal 2002 al 2006 e non hanno più effettuato corsi di aggiornamento dovranno seguire le lezioni per un totale di 16 ore durante i Corsi di Formazione organizzati dai Comitati Regionali per i D.S. di 1° e 2° livello e dal Settore Studi per i D.S. di 3° livello. I D.S. che non si sono più tesserati dal 2000 e che non hanno partecipato ad alcun corso di aggiornamento successivo dovranno invece effettuare integralmente i nuovi Corsi di Formazione per conseguire la qualifica richiesta. Per ogni ulteriore informazione contattare il Comitato Regionale od il sottoscritto. Per informazioni: Giancarlo Del Balio 335 - 7523756 giancarlo.dibi@virgilio.it CORSI D.S. 1° LIVELLO - Informiamo che i Corsi in oggetto si svolgeranno per la prossima stagione a partire dagli inizi dell’anno nuovo in località da definire. Dato il numero e la provenienza di coloro che hanno già manifestato l’intenzione di partecipare riteniamo che possano essere organizzati almeno due Corsi da tenere orientativamente, uno nella zona di Firenze ed uno nella zona di Lucca. Il corso si propone l’obiettivo di ottimizzare la preparazione di coloro che si apprestano ad operare con bambini, formandoli principalmente sugli aspetti educativi e psicopedagogici considerato il ruolo fondamentale dell’attività di queste categorie per il successivo avviamento alle categorie agonistiche. Il corso avrà la durata di 32 ore, distribuito in lezioni di 4 ore, oltre a 4 ore di esercitazioni pratiche e sarà formato da un modulo base di 28 ore (sette lezioni), comune al corso per Maestri di Mountain Bike, ed un

30-11-2009 13:56:18


COMUNICATI UFFICIALI

p33_46_Comunicati.indd 39

smo Giovanile presso il Palazzo delle Esposizioni di Empoli (Fi), piazza Guido Guerra. Si invitano tutte le società a far partecipare gli atleti con la divisa sociale. I premiati delle categorie verranno comunicati direttamente alle società interessate. Al termine della manifestazione di premiazione sarà organizzato un rinfresco. COMITATO PROVINCIALE di MASSA CARRARA - Siamo a comunicare l’apertura del sito web del Comitato Provinciale di Massa Carrara, dove tutte le società e tutti coloro che hanno interesse al mondo delle due ruote potranno trovare documenti, notizie, novità ed articoli sia delle specialità strada che del fuoristrada. Il sito è visibile al seguente indirizzo: www.fcimassacarrara.it COMITATO PROVINCIALE di LUCCA - Si comunica che il giorno 6 dicembre p.v., dalle ore 10.00, si terrà l’annuale Festa del Ciclismo Lucchese, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, presso le Scuderie Granducali Medicee a Seravezza (Lu). Saranno premiati gli Atleti, Dirigenti e Società che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno sportivo nonché, come consuetudine gli atleti della categoria Giovanissimi. La presente comunicazione ha funzione di invito alle società della provincia di Lucca, mentre per coloro che saranno premiati, l’invito sarà in forma personalizzata. Si confida nella massima partecipazione. COMITATO PROVINCIALE di PISA - Si informano le società della Provincia di Pisa che è indetta una riunione per il giorno 13 dicembre p.v. dalle ore 10:00 alle ore 12:00 c/o la Casa Culturale di San Miniato Basso con il seguente ODG: 1- Calendario gare 2010; 2- Autorizzazioni gare 2010 Provincia Pisa; 3- Challange Trofeo Provincia Pisa - Trofeo Caroti; 4- Varie ed Eventuali. In considerazione dell’importanza degli argomenti si richiede la massima partecipazione. Si comunica, altresì, che al termine della suddetta riunione si terrà l’annuale Festa del Ciclismo della provincia di Pisa, dove saranno premiati Atleti, Dirigenti e Società che si sono particolarmente distinti nel corso del 2009. Si prega di dare conferma della presenza alla festa entro il giorno 04/12, direttamente al Presidente Spadoni ai seguenti numeri telefonici - 050643264 - 3920655428 COMITATO PROVINCIALE di SIENA - Si comunica che giovedì 12 dicembre p.v. alle ore 20.30 presso la sede del Comitato Provinciale di Sie-

na, in via Liguria 2 c/o CONI, alle ore 16,00, si svolgerà l’assemblea provinciale delle società con il seguente ordine del giorno: attività 2009; norme per affiliazione e tesseramento attività 2010; varie ed eventuali. Considerata l’importanza degli argomenti si raccomanda la massima partecipazione. IL PRESIDENTE Riccardo Nencini

MARCHE COMUNICATO N. 40 DEL 26 NOVEMBRE 2009 CHIUSURA UFFICI COMITATO - Su disposizione del CONI Servizi SpA (circolare n. 712 del 2.2.09) si comunica che gli uffici del Comitato resteranno chiusi per ferie collettive lunedì 7 dicembre 09 e successivamente dal 24 al 31 dicembre 2009. RIUNIONE SOCIETA SETTORE GIOVANILE - Si comunica che venerdì 18 dicembre 2009 alle ore 21,00 presso la sala riunioni del CONI Provinciale di Ancona - Stadio del Conero curva nord - strada provinciale Cameranense - Varano si svolgerà una riunione con le società che svolgono attività giovanile con all’ordine del giorno la programmazione dell’attività 2010. Vista l’importanza dell’argomento in discussione si confida nella massima e puntuale partecipazione delle Società. MODALITA’ RICHIESTA GARE ANNO 2010 - Si comunicano le modalità previste per richiedere le iscrizioni delle gare regionali al calendario 2010 di tutte le categorie agonistiche, cicloamatoriali e fuoristrada, il termine ultimo è fissato per lunedì 28 Dicembre 2009 . Vista la necessità di disporre di un calendario il più possibile completo potranno essere inviate più richieste di gare anche per la stessa categoria utilizzando l’apposito modulo disponibile nel nostro sito, in cui dovranno obbligatoriamente essere indicati, per poter eseguire la procedura informatica, il luogo di effettuazione della gara e la denominazione della stessa. Per la categoria Giovanissimi ogni Società potrà richiedere soltanto una gara proponendo anche una data di riserva, ad eccezione delle manifestazioni Promozionali Abilità e Velocità. Anche per le suddette gare dovrà essere utilizzato l’apposito modulo a disposizione nel nostro sito, nel quale dovranno obbligatoriamente essere indicati per poter eseguire la pro-

cedura informatica il luogo di effettuazione della gara e la denominazione della stessa. In caso di richieste concomitanti si darà la precedenza a coloro che hanno effettuato la gara per la stessa categoria nell’anno 2009 nella medesima domenica o giorno settimanale ( il riferimento è su base annuale ). In secondo ordine verranno tenute in considerazione le richieste avanzate da Società che hanno corridori tesserati per la stessa categoria per cui viene richiesta la gara. Le gare a cronometro rientranti nel progetto “Bracciale del Cronomen 2010” saranno riconfermate dalla S.T.F. Pertanto le Società interessate alle prove che hanno a disposizione un percorso idoneo da chiudere completamente al traffico potranno inoltrare richiesta a questo Comitato. Ulteriori informazioni saranno pubblicate in un prossimo comunicato. Tutte le richieste dovranno pervenire a questo comitato a mezzo lettera o a mezzo fax al n. 071 2908218 compilando il modulo come sopra specificato a disposizione nel nostro sito internet. Si precisa che, contemporaneamente alla prenotazione della gara dovrà essere versata la tassa Fondo Regionale con Bonifico Bancario sul conto corrente del Comitato Regionale Marche presso la Banca Nazionale del Lavoro filiale di Ancona Corso Stamina utilizzando il seguente codice IBAN IT74P01005026 00000000200003 facendo attenzione ai nuovi importi indicati nel prospetto seguente: Tasse Fondo Regionale Gare 2010 Giovanissimi Euro 40,00; Esordienti 1° e 2° anno Euro 60,00; Donne tutte Euro 40,00; Allievi Euro 60,00; Juniores Euro 100,00; Under 23 Euro 100,00; Elite/Under 23 Euro 120,00; M.T.B. Euro 100,00; Gare Amat.li e Gran Fondo Euro 50,00; Gare Nazionali Euro 200,00; Gare Internazionali Euro 250,00 Telefinish - Giovanissimi - Esordienti - Allievi - Pista: Euro 50,00; Juniores Under 23 - Elite - Amatori Gran Fondo e gare in linea: Euro 80,00 Fondo Regionale Campionati Regionali - Esordienti 1° e 2° anno Euro 80,00; Donne tutte Euro 60,00; Allievi Euro 80,00; Juniores Euro 120,00; Elite/Under 23 Euro 140,00; M.T.B. Euro 120,00 Le richieste di gare non accompagnate da una copia del bonifico effettuato non saranno prese in considerazione. Si ricorda inoltre che anche le Società che organizzano gare nazionali e/

il Mondo del Ciclismo n.49

Modulo Specifico di ciclismo su strada di 8 ore (di cui 4 di esercitazioni pratiche). E’ previsto un esame finale costituito da un questionario e da un colloquio con la Commissione di valutazione. Le lezioni saranno raggruppate in alcuni fine settimana per favorirne la partecipazione. Il costo del corso è fissato in 150 euro da pagare prima dell’inizio dello stesso ed entro i termini e con le modalità che indicheremo successivamente. Gli interessati possono fin da ora presentare la domanda di iscrizione che rimettiamo in allegato e che è scaricabile anche dal sito del Comitato Regionale (www.federciclismo.it/toscana). La domanda di iscrizione dovrà essere accompagnata da un acconto di euro 50,00 da versare sul conto corrente postale n°. 40418162 intestato a “Federazione Ciclistica Italiana - Comitato Regionale Toscana”. Invitiamo comunque i Comitati Provinciali a dare ampia diffusione all’iniziativa. I nominativi interessati possono contattarci direttamente per ulteriori informazioni. Informiamo inoltre che non è prevista per il momento l’effettuazione di un Corso di 2° livello che dovrebbe essere organizzato entro la fine del prossimo anno. Per informazioni: Giancarlo Del Balio 335 - 7523756 e-mail: giancarlo. dibi@alice.it COMMISSIONE DIRETTORI DI CORSA E ORGANIZZAZIONE CORSO DI AGGIORNAMENTO - Si fa presente a tutti i Direttori di Corsa e Organizzazione che il Corso di aggiornamento obbligatorio per il tesseramento per 2010 sarà effettuato il giorno sabato 16-01-2010 alle ore 15,00 presso Villa Montalvo sala Limonaia circonvallazione Nord, Via Paolieri, Campi Bisenzio - Fi. Per gli impossibilitati ad essere presenti la Commissione organizza un ulteriore data per il giorno martedì 19-01-2010 alle ore 21,00 presso i locali del C.R.T. in Via Lungo il Mugnone 48 Firenze. COMMISSIONE REGIONALE COMMISSARI DI GARA - RIUNIONE - comunicato n°7 - 07/11/2009 Su richiesta del Collaboratore C.R.G.G. della provincia, viene indetta per il giorno venerdi 4 dicembre 2009 alle ore 21.00 presso la sede del C.R.T. a Firenze, la riunione mensile dei Giudici di Gara della Provincia di Firenze. Alla riunione sarà presente un membro della C.R.G.G. COMITATO PROVINCIALE di FIRENZE - Si comunica che il giorno 12 dicembre p.v. alle ore 16.30 si terrà l’annuale Festa Provinciale del Cicli-

39

30-11-2009 13:56:18


il Mondo del Ciclismo n.49

COMUNICATI UFFICIALI

40

o internazionali sono tenute, al momento del perfezionamento dell’affiliazione, a versare tramite bonifico bancario (come sopra descritto) le relative tasse Fondo Regionale come sopra indicate per contribuire all’attività giovanile. Per le eventuali gare non inserite in calendario le società avranno rimborsata la tassa fondo regionale. In caso di rinuncia da parte della Società, per qualsiasi motivo, ad una gara già inserita in calendario, la tassa Fondo Regionale non sarà restituita. La prima stesura sarà proposta dalla Struttura Tecnica Regionale al Consiglio, previa verifica del perfezionamento dell’affiliazione per il 2010. In considerazione delle disposizioni emanate dal Ministero degli Interni relative al rilascio delle autorizzazioni, che prevedono tra le altre cose la presentazione dei calendari delle gare alle Prefetture ed al Servizio trasporti della Regione Marche entro il 14 febbraio 2010, i termini indicati per le richieste gare sono perentori. Per qualsiasi necessità o delucidazioni sul calendario 2010 si prega di prendere contatti con la Struttura Tecnica Regionale. CAMPIONATI REGIONALI 2010 Contemporaneamente alla richiesta di iscrizione delle gare regionali potranno essere proposte anche quelle per le gare di Campionato Regionale, rispettando le condizioni di seguito indicate che diventano vincolanti e date per accettate da parte di chi ne farà richiesta. La provincia di assegnazione è in base alla rotazione nel quadriennio come di seguito riportato: Esordienti Provincia: Pesaro Allievi Provincia: Ancona Juniores Provincia : Ascoli Piceno (gara valida per l’assegnazione del titolo regionale Art. 13.2 norme attuative 2010) Under 23 ed Elite Provincia: Macerata (gara valida per l’assegnazione del titolo regionale Art. 13.2 norme attuative 2010) Si precisa che le Società organizzatrici delle prove di Campionato Regionale (escluse quelle per Esordienti) si devono impegnare a fornire un pasto ai corridori partecipanti e ad un Direttore Sportivo per ogni squadra, oppure un rimborso spese forfettario non inferiore ad Euro 11,00 equivalente al pasto per ogni corridore effettivamente partito. Per la categorie Under 23 ed Elite sarà obbligatorio il pasto ed un rimborso di almeno Euro 20,00 per tutti i cor-

p33_46_Comunicati.indd 40

ridori regionali partecipanti. ( A discrezione della Società organizzatrice erogare rimborsi di entità superiore) IL PRESIDENTE Vincenzino Alesiani

UMBRIA COMUNICATO N. 119 DEL 24 NOVEMBRE 2009 FESTIVITA’ 2009 - Il Comitato Regionale augura, a tutte le Componenti il Ciclismo Umbro, i migliori auguri per le prossime festività con l’auspicio che il 2010 possa essere ricco di soddisfazioni per tutti. CALENDARIO GARE 2010 - Si comunica l’elenco delle gare attualmente inserite nel calendario 2010, di tutte le categorie: ATTIVITA’ ATLETI - 07/03 Elite/ Under 23 Cal. Naz. A.S.D. Tevere a Pretola 03/04 Elite/Under 23 Cal. Naz. U.C. Città di Castello a Città di Castello 05/04 Juniores U.S. Bovara Cycling Team a Spoleto 1104 Juniores Cal. Naz. G.S. Villa Pitignano a Villa Pitignano 11/04 Esordienti U.C. Foligno a Foligno 25/04 Allievi G.S. Ciclorapida a Belfiore di Foligno 01/05 Elite/Under 23 G.S. Ciclorapida a Foligno 09/05 Esordienti V.C. Tordandrea a Tordandrea 09/05 Allievi U.C. Petrignano a Santa Maria degli Angeli 09/05 Juniores S.C. Maria Giuliana a Cave di Foligno 16/05 Esordienti U.C. Foligno a Spello 16/05 Allievi U.C. Foligno a Spello 22/05 All /Ju Cronometro U.C. Ponte San Giovanni a Ponte San Giovanni 23/05 Esordienti U.C. Ponte San Giovanni a Ponte San Giovanni 23/05 Allievi U.S. Bovara Cycling Team a Bovara di Trevi 30/05 Esordienti U.C. Nestor Sea Marsciano a Farnetta di Montecastrilli 30/05 Allievi G.S Macchie a Macchie 02/06 Esordienti U.C. Foligno a Capitan Loreto 02/06 Allievi U.C. Petrignano a Capodacqua di Assisi 02/06 Juniores ASDC Giacomo Di Fino a Narni 06/06 Allievi U.S. Bovara Cycling Team a Turrita di Montefalco 13/06 Esordienti Gubbio Ciclismo Mocaiana a Mocaiana 13/06 Allievi Gubbio Ciclismo Mo-

caiana a Mocaiana 20/06 Esordienti U.C. Foligno a Costano 20/06 Allievi Veloce Club Perugino a Ponte San Giovanni 27/06 Allievi G.C. Castel Todino R. Chiappa a Castel Todino 04/07 Allievi U.C. Nestor Sea Marsciano a S. Angelo di Celle 11/07 Allievi U.C. Petrignano a Ripa 25/07 Esordienti U.C. Petrignano a Petrignano di Assisi 25/07 Allievi U.C. Petrignano a Petrignano di Assisi 31/07 Elite /Under 23 S.C. Audax 93 a Lippiano 01/08 Esordienti U.C. Foligno a Spello 01/08 Allievi U.C. Nestor Sea Marsciano ad Avigliano Umbro 08/08 Esordienti U.C. Petrignano a S. Egidio 08/08 Allievi G.S. Dip. So Ge Ma a Capocavallo 08/08 Juniores ASDC Giacomo Di Fino a Ponte San Lorenzo di Narni 15/08 Esordienti G.S. Ciclorapida a Colfiorito 22/08 Allievi U.C. Città di Castello a Città di Castello 22/08 Juniores Gubbio Ciclismo Mocaiana a Mocaiana 23/08 Elite /Under 23 G.S. Ciclorapida a Bevagna 29/08 Allievi U.S. Bovara a Sant’Eraclio di Foligno 19/09 Esordienti U.S. Bovara Cycling Team a Bovara di Trevi 02/10 Juniores Team Cycling Città di Castello a Fighille ATTIVITA’ GIOVANILE - 03/04 G.S. Avis Gualdo Tadino a Gualdo Tadino 10/04 Gubbio Ciclismo Mocaiana a Gubbio 17/04 U.C. Città di Castello a Città di Castello 24/04 Team Eurobici Orvieto a Castel Giorgio 01/05 U.S. Bovara Cycling Team a Bovara 09/05 G.S. Cicli Effe Effe a San Giustino 15/05 U.C. Foligno a Spello 22/05 G.S. Cicli Effe Effe a Lama 29/05 U.C. Nestor Sea Marsciano a Marsciano 02/06 Cicloturistica Massa Martana a Massa Martana 05/06 A.S. GA SGL Carbon Ciclismo a Terni 10/06 Gubbio Ciclismo Mocaiana velocità ed abilità a Gubbio 12/06 U.S. Bovara Cycling Team a Faustana di Trevi 20/06 ASDC Giacomo di Fino a Testaccio di Narni

26/06 Gubbio Ciclismo Mocaiana a Gubbio 03/07 U.C. Nestor Sea Marsciano a Marsciano 10/07 Ciclosport Selci a Selci Umbro 17/07 U.C. Città di Castello a Piosina di Città di Castello 24/07 Team Eurobici Orvieto ad Orvieto 31/07 G.C. Bevagna a Bevagna 07/08 Ciclistica DLF Foligno a Foligno 14/08 U.C. Angelana a S. Lorenzo di Bastia Umbra 21/08 Cicloturistica Massa Martana a Massa Martana 28/08 Amici del Pedale Gubbio a Gubbio 04/09 U.C. Città di Castello a Città di Castello 11/09 G.S. AVIS Foligno a Foligno 18/09 U.C. Città di Castello a Città di Castello 19/09 Giovanissimi promozionale MTB Team Eurobici Orvieto a Bolsena 25/09 ASD Team Eurobici Orvieto ad Orvieto ATTIVITA’ CICLOTURISTICA 21/02 ASD Il Salice Gran Fondo Cal. Naz. Campionato italiano a Terni 21/03 V. C. S. Maria degli Angeli Coinall I° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a S. Maria degli Angeli 18/04 G.S. il Girasole II° prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Cannaiola di Trevi 25/04 Cicloturistica Massa Martana III° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Pian di San Martino 25/04 G.S. Torgianese Pedalata Ecologica a Torgiano 01/05 Team Bike Ponte Cal. Naz. Gran Fondo a Ponte San Giovanni 09/05 U.C. Foligno Gran Fondo Cal. Naz. a Montefalco 16/05 Veloce Club Perugino IV° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Ponte San Giovanni 30/05 G.C. Bevagna Pedalata Ecologica a Bevagna 30/05 G.S. AVIS Gualdo Tadino V° prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Gualdo Tadino 13/06 G.C. Panificio Deidda Montecastrilli VI° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Sismano di Avigliano Umbro 20/06 A.S.D. Umbrair VII° prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Todi 25/07 G.C. Bevagna raduno Cicloturistico a Bevagna 07/11 G.S. Torgianese Raduno Cicloturistico a San Martino in Colle

30-11-2009 13:56:19


COMUNICATI UFFICIALI

p33_46_Comunicati.indd 41

ta Libera Discesa - Umbria Downhill 2010 a Collestatte 23/05 Cral Amm. Prov. Terni Medio Fondo - Umbria Marathon 2010 a Narni 23/05 Cral Amm. Prov. Terni Pedalata Ecologica a Narni 30/05 A.S. La Base MTB Club Terni Umbria Marathon 2010 a Montefranco 30/05 A.S. La Base MTB Club Terni Pedalata Ecologica a Montefranco 06/06 Ass. Sportiva 2000 IV^ Prova Umbria Challenge MTB 2010 a Schifanoia di Narni 06/06 Ass. Sportiva 2000 Pedalata Ecologica a Schifanoia di Narni 20/06 Bikeland Team Bike 2003 Cross Country - Umbria Cross Country 2010 a Lama 22/08 V.C. Pianello V^ Prova Umbria Challenge MTB 2010 a Pianello 22/08 V.C. Pianello Pedalata Ecologica a Pianello 29/08 G.C. Bevagna VI^ Prova Umbria Challenge MTB 2010 a Cantalupo 29/08 G.C. Bevagna Pedalata Ecologica a Cantalupo 19/09 ASD Parco Batteria Team Ruota Libera Discesa - Umbria Downhill 2010 a Narni 26/09 U.C. Petrignano VII^ Prova Umbria Challenge MTB 2010 a Petrignano di Assisi 26/09U.C. Petrignano Pedalata Ecologica a Petrignano di Assisi 03/10 2010 Gravity Team Spoleto Discesa - Umbria Downhill 2010 a Spoleto COMUNICATO N. 120 DEL 25 NOVEMBRE 2009 CAMPIONATI REGIONALI - Si comunicano le prove di Campionato Regionale assegnate dal Consiglio Direttivo del Comitato Regionale: Atleti: Esordienti 13/06/2010 Gubbio Ciclismo Mocaiana a Mocaiana Allievi 02/06/2010 U.C. Petrignano a Capodacqua di Assisi Juniores 09/05/2010 S.C. Maria Giuliana a Cave di Foligno Elite/Under 23 01/05/2010 G.S. Ciclorapida a Foligno All/Ju Cronometro Indiv. 22/05/2010 U.C. Ponte San Giovanni a Ponte San Giovanni Giovanissimi - 12/06/2010 Campionato Regionale Individuale Strada U.S. Bovara Cycling Team a Faustana di Trevi 26/06/2010 Campionato Regionale Individuale Velocità e Abilità Gubbio Ciclismo Mocaiana a Gubbio 29/05/2010 Meeting Regionale del-

le Società Giovanili Campionato Regionale di Società Strada U.C. Nestor SEA Marsciano a Marsciano Meeting Regionale delle Società Giovanili Campionato Regionale di Società Velocità e Abilità ( da assegnare) BMX (da assegnare) Cicloturismo - 21/03/2010 V. C. S. Maria degli Angeli Coinall I° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a S. Maria degli Angeli 18/04/2010 G.S. il Girasole II° prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Cannaiola di Trevi 25/04/2010 Cicloturistica Massa Martana III° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Pian di San Martino 16/05/2010 Veloce Club Perugino IV° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Ponte San Giovanni 30/05/2010 G.S. AVIS Gualdo Tadino V° prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Gualdo Tadino 13/06/2010 G.C. Panificio Deidda Montecastrilli VI° Prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Sismano di Avigliano Umbro 20/06/2010 A.S.D. Umbrair VII° prova Camp. Reg. di Cicloturismo per Società a Todi Medio Fondo - 21/02/2010 ASD Il Salice a Terni 01/05/2010 Team Bike Ponte a Ponte San Giovanni 09/05/2010 U.C. Foligno a Montefalco Amatori - Strada - 23/05/2010 U.C. Ponte San Giovanni a Ponte San Giovanni Mountain Bike Downhill 25/04/2010 a Città di Castello (PG) Soc. org. Bikeland Team Bike 2003; 16/05/2010 a Collestatte (TR) Soc. org. A.S.D. Parco Batteria Team Ruota Libera; 19/09/2010 a Narni (TR) Soc. org. A.S.D. Parco Batteria Team Ruota Libera; 03/10/2010 a Spoleto (PG) Soc. org. 2010 Gravity Team Spoleto Cross Country - 07/03/2010 a Scheggino (PG) Soc. Org. MTB Club Spoleto; 14/03/2010 a Castel Todino (TR) Soc. Org. G.C. Castel Todino R. Chiappa; 18/04/2010 a Selci Umbro (PG) Soc. Org. G.S. Cicli Effe Effe; 09/05/2010 a Porchiano del Monte (TR) Soc. Org. G.S AVIS Amelia; 20/06/2010 a Lama (PG) Soc. Org. Bikeland Team Bike 2003 Marathon - 21/02/2010 ad Orvieto (TR) Soc. Org. Team Eurobici Orvieto; 28/02/2010 a Acquapendente (TR) Soc. Org. Team Euro-

bici Orvieto; 21/03/2010 a Baschi (TR) Soc. Org. A.S. Amatori Baschi; 16/05/2010 a Massa Martana (PG) Soc. Org. Cicloturistica Massa Martana; 23/05/2010 a Narni (TR) Soc. Org. Cral Amministrazione provinciale Terni; 30/05/2010 a Montefranco (TR) Soc. Org. A.S. La Base MTB Club Terni Endurance 24 H - 08-09 /05/2010 A.S. Ruota Libera a Terni Ciclocross (già effettuato) COMUNICATO N. 121 DEL 26 NOVEMBRE 2009 RILASCIO DELLA CERTIFICAZIONE DI IDONEITA’ ALL’ATTIVITA’ SPORTIVA AGONISTICA - Si comunica a tutti gli interessati l’elenco dei medici attualmente autorizzati dalla Regione al rilascio della certificazione di idoneità all’attività sportiva agonistica: Giovanni Boni Via Nazzario Sauro 4/B Foligno (PG) C/o Gestione Studio Medico Flaminia Via Flaminia 94 Spoleto (PG) Giuliano Brunetti Via B. Ubaldi Centro Direzionale Prato - Gubbio (PG) Alberto Codovini Via Roma, 145/A Umbertide (PG) Fulvio Forcignanò c/o Centro Medico “ Montescosso “ Strada Tiberina Nord, 26 Ponte Felcino (PG) Gaetano Giubila Corso del Popolo, 10/12 Terni Mauro Loreti Via A. Liverani Rivotorto di Assisi (PG) Giampaolo Marini c/o Spoleto Chech Up srl Corso Garibaldi 20 Spoleto (PG) C/o Fitness Sport Club di Ideazione Soc. Coop Arl Via della Libertà Magione (PG) Marco Timi c/o Timi Marco - Physios Via Cesare Mecatti 21 - Piano T S.Maria degli Angeli PG Ivo Parisse Università degli Studi di Perugia Perugia (PG) Centro Medico Sportivo - Policlinico Monteluce - Padiglione E Gregorio Baglioni Via Subasio, 4 Torgiano (PG) Antonio C. Ceravolo c/o 4 MP snc di Papi Manuela Via S. Litardo, 8 Città della Pieve (PG Raffaele Marino c/o Centro Medico Montescosso Strada Tiberina Nord, 26 Ponte Felcino (PG) Aldo Tracchegiani c/o Spoleto Check Up srl corso Garibaldi, 20 Spoleto (PG) c/o Forum SrL Loc. S. Amanzio, 332/G Fraz.Pantal-

il Mondo del Ciclismo n.49

ATTIVITA’ AMATORIALE - 23/05 U.C. Ponte San Giovanni a Ponte San Giovanni 29/05 G.S. Dip So. Ge Ma a Zoccolanti di Città di Castello 02/06 AS Alfredo Comodi a Gualdo Tadino ATTIVITA’ DI MOUNTAIN BIKE - 07/02 A.S.D. Ruota Libera Medio Fondo a Giuncano 21/02 Team Eurobici Orvieto Medio Fondo Umbria Marathon 2010 ad Orvieto 21/02 Team Eurobici Orvieto Pedalata Ecologica ad Orvieto 28/02 Team Eurobici Orvieto Medio Fondo Umbria Marathon 2010 ad Acquapendente 28/02 Team Eurobici Orvieto Pedalata Ecologica ad Acquapendente 07/03 MTB Club Spoleto Cross Country Umbria Cross Country 2010 a Scheggino 14/03 G.C. Castel Todino R. Chiappa Cross Country - Umbria Cross Country 2010 a Castel Todino 21/03 A.S.D. Amatori Baschi Medio Fondo Umbria Marathon 2010 a Baschi 21/03 A.S.D. Amatori Baschi Pedalata Ecologica a Baschi 21/03 G.S. AVIS Gualdo Tadino Pedalata Ecologica a Corcia di Gualdo Tadino 28/03 A.S. La Base MTB Club Terni I^ Prova Umbria Challenge MTB 2010 a San Gemini 28/03 A.S. La Base MTB Club Terni Pedalata Ecologica a San Gemini 11/04 Team Bike Miranda II^ Prova Umbria Challenge MTB 2010 a Miranda 11/04 Team Bike Miranda Pedalata Ecologica a Miranda 18/04 G.S. Cicli Effe Effe Cross Country - Umbria Cross Country 2010 a Selci Umbro 25/04 Bikeland Team Bike 2003 Discesa - Umbria Downhill 2010 a Città di Castello 02/05 G.S. AVIS Gualdo Tadino III^ Prova Umbria Challenge MTB 2010 a Gualdo Tadino 02/05 G.S. AVIS Gualdo Tadino Pedalata Ecologica a Gualdo Tadino 08- 09/05 A.S. Ruota Libera Endurance 24/H Campionato Italiano a Terni 09/05 G.S. AVIS Amelia Cross Country - Umbria Cross Country 2010 a Porchiano del Monte 16/05 Cicloturistica Massa Martana Medio Fondo - Umbria Marathon 2010 a Massa Martana 16/05 Cicloturistica Massa Martana Pedalata Ecologica a Massa Martana 16/05 ASD Parco Batteria Team Ruo-

41

30-11-2009 13:56:20


il Mondo del Ciclismo n.49

COMUNICATI UFFICIALI

42

la di Todi (PG) Michele A. Martella c/o Nuova Galeno F.R. Srl Via Botticelli, 17 Terni (TR) Claudio Raggi c/o Gestione Studio Medico Flaminia Via Flaminia, 94 Spoleto (PG) Fausto Grignani c/o Perugia Check UP Via del Discobolo, 14 - Lacugnana Perugia (PG) Lamberto Boranga c/o Perugia Check UP Via del Discobolo, 14 - Lacugnana Perugia (PG) Primo Pensi c/o FKT Villa Sabrina srl Strada Pareti, 36 Otricoli (TR) Emilio Perelli Via degli Ortacci - Fraz. S. Nicolò di Celle Deruta (PG) c/o Forum SrL Loc. S. Amanzio, 332/G Fraz.Pantalla di Todi (PG) Valerio Pagliuca c/o Centro Laser Terni SRL clinica Laser Via Podgora 30/32 - Via Montegrappa 51/D 05100 Terni Francesco Corsetti c/o Centro Laser Terni SRL clinica Laser Via Podgora 30/32 - Via Montegrappa 51/D 05100 Terni Piergiorgio Susta c/o Centro Medico “ Montescosso “ Strada Tiberina Nord, 26 Ponte Felcino (PG) Si comunica inoltre che in aggiunta ai suddetti specialisti autorizzati, l’attività certificatoria è svolta anche dal Servizio Pubblico di Medicina dello Sport delle Aziende USL della Regione. ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE SOCIETA’ SPORTIVE - Si ricorda a tutte le società interessate di effettuare ,nel più breve tempo possibile ,l’iscrizione al Registro delle Società Sportive . Tale procedura va eseguita da parte di quelle Società che, pur avendola fatta negli anni precedenti, la stessa va effettuata o riproposta indicando, per chi non lo avesse già fatto, oltre a tutti gli altri dati, la/le disciplina/ e praticata/e, gli impianti sportivi utilizzati ed il Codice Fiscale dell’Associazione, che dal 5 marzo u.s. è diventato indispensabile e non più alternativo alla Partita IVA. Tali informazioni sono divenute obbligatorie, sia per le associazioni/società sportive richiedenti l’iscrizione al Registro sia per quelle già iscritte. L’assenza di questi dati necessari ha già comportato, per le società iscritte al Registro nel periodo antecedente a dicembre 2007, l’inibizione sia della stampa del certificato che della visibilità nel Registro Pubblico. Pertanto, si pregano tutte le società di perfezionare la propria posizione inserendo nel proprio modulo di iscri-

p33_46_Comunicati.indd 42

zione le informazioni richieste. Nella procedura informatica è prevista, alla fine, la stampa della dichiarazione sostitutiva (autocertificazione) che insieme alla fotocopia di un documento di identità valido del presidente della società, devono essere inviati al Comitato Regionale, per il successivo inoltro al competente Comitato Provinciale CONI. Si fa presente che il Comitato Regionale è a completa disposizione per ogni chiarimento in merito. IL PRESIDENTE Carlo Roscini

LAZIO COMUNICATO N. 46 DEL 26 NOVEMBRE 2009 OPUSCOLO ATTIVITA’ CICLISMO LAZIALE 2009 - E’ in programmazione un opuscolo riguardante l’attività del Ciclismo Laziale svolta nella stagione 2009. A tale proposito si invitano tutte le società e i tesserati che volessero cogliere un’opportuna visibilità, a prendere contatto con questo Comitato Regionale. Nel contempo riportiamo qui di seguito i costi relativi alle opportunità pubblicitarie disponibili: Seconda di copertina - 1/2 di pagina € 200,00. Penultima di copertina - 1/2 di pagina € 200,00. Ultima di copertina - 1 pagina € 500,00. Interno - 1/2 di pagina € 100,00. Interno - 1/3 di pagina € 50,00. Interno - 1 di pagina € 200,00. CALENDARIO 2010 - Si invitano tutte le società che intendono organizzare gare per il 2010 di farne richiesta presso questo Comitato Regionale, con eventuali date alternative. VISITA MEDICA GIUDICI DI GARA - Si ricorda ai seguenti Giudici di Gara che dovranno presentare il prescritto certificato medico, condizione imprescindibile per lo svolgimento dell’attività 2010: Arduini Cataldo; Casciani Aldo; Fedele Rosario; Ianni Antonino; Manzon Fausto; Marenzi Giorgio; Santori Pietro Pasquale. Convocazione Consiglio Direttivo Comitato Provinciale di Roma E’ convocato il Consiglio Direttivo del Comitato Provinciale di Roma per il giorno 09 Dicembre 2009 alle ore 18,30 c/o gli uffici del Comitato stesso in Viale Avignone 102 Roma, per discutere il seguente ordine del gior-

no: Approvazione verbale precedente; Comunicazioni del Presidente; Attivita’ 2010; Varie ed eventuali. Si raccomanda la massima puntualita’ e la presenza, visti gli importanti argomenti in discussione. RIUNIONE CALENDARI SETTORE GIOVANISSIMI - È indetta per sabato 12 dicembre p.v. alle ore 17.00 presso i locali dei Vigili del Fuoco in Viale della Tecnica (adiacenze vecchio velodromo), una riunione del settore giovanissimi con le società sportive. All’ordine del giorno si tratterrà l’argomento calendari stagione 2010. Tutte le società interessate all’argomento sono invitate ad inviare le proprie richieste di inserimento in calendario in tempo utile e quindi presenziare alla riunione dove per l’occasione ogni problematica verrà discussa e risolta. IL PRESIDENTE Angelo Caliciotti

ABRUZZO COMUNICATO N. 91 DEL 26 NOVEMBRE 2009 ATTIVITA’ ALLIEVI/JUNIORES/ DILETTANTI 2010 - RIUNIONE SOCIETA’ - Si ricorda alle Società tutte, interessate alle attività giovanissimi ed esordienti per l’anno 2010, che è indetta una riunione con la Struttura Tecnica Regionale. La riunione avrà luogo giovedi 10 dicembre 2009 alle ore 18,30 per gli allievi e alle ore 19,30 per gli juniores e i dilettanti, presso la Sala Riunioni del C.O.N.I. in Piazza Santa Caterina da Siena n° 36 - Pescara. In occasione verrà stilata una bozza del calendario gare. A conclusione della riunione, saranno trattati inoltre argomenti relativi ai Centri Territoriali e attività su Pista: Organizzazione Gare - Campionati Regionali - Campionati Italiani. Data l’importanza della riunione, tutte le Società interessate alle varie attività agonistiche - organizzative, sono vivamente pregate di partecipare. IL PRESIDENTE Riccardo Rollo

PUGLIA COMUNICATO N. 42 DEL 26 NOVEMBRE 2009 COMMISSIONE REGIONALE DIRETTORI DI CORSA ED ORGANIZZAZIONE - Oggetto : Iscrizione al Corso di Formazione per Direttori

di Corsa - La C.R.D.C.O., intende organizzare un corso per aspiranti Direttori di corsa. Si invitano gli interessati, a voler notificare la loro disponibilità alla Segreteria del Comitato Regionale tramite e-mail puglia@federciclismo.it o tramite fax 0832/398133 entro 15 giorni dalla pubblicazione sul “Mondo del Ciclismo” del presente bando, attraverso compilazione del relativo modulo denominato “Modulo Iscrizione al corso D.C.”, allegandolo di Certificato medico. Si rammenta che per essere ammessi ai corsi di formazione, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti: età compresa tra i 18 ed i 55 anni; cittadinanza o residenza italiana; diploma di scuola media inferiore; stato di buona salute, attestato da certificato medico; non avere riportato condanne penali imputabili a dolo; non essere stati colpiti da sospensioni di durata complessivamente superiore ad un anno da parte di organi della FCI o di altre Federazioni Sportive riconosciute dal CONI; essere in regola con il versamento della quota d’iscrizione. Per i requisiti ai punti (1), (2), (3), (5), (6) è ammessa l’autocertificazione. Ulteriori dettagli verranno forniti in un successivo comunicato, circa quota d’iscrizione e località di svolgimento del corso, in funzione MODULO ISCRIZIONE Il Sottoscritto ___Nato a ____ il ____ Residente a __Prov. __C.a.p. __In Via __n. ______ Tel. ____ CHIEDE di essere ammesso al Corso in oggetto. A tal fine, il sottoscritto dichiara di essere in possesso dei seguenti requisiti: Età compresa tra 18 e 60 anni; Cittadinanza italiana; Diploma di Scuola Media inferiore; 4. Stato di buona salute, attestato da certificato medico; 5. Non avere riportato condanne penali imputabili a dolo; 6. Non essere stati colpiti da sospensioni di durata complessivamente superiore ad un anno da parte di organi della FCI o di altre Federazioni Sportive riconosciute dal CONI; 7. Essere in regola con il versamento della quota d’iscrizione. Per i requisiti ai punti (1), (2), (3), (5), (6) è ammessa l’autocertificazione. Le domande per l’ammissione ai corsi debbono essere inoltrate ai Comitati Regionali Luogo e Data: ___Firma_____ SETTORE GIOVANILE - OGGETTO: RIUNIONE - Il responsabile regionale del settore giovanile ha indetto per giorno 3 dicembre alle ore 19:00 una riunione con le societa’ ci-

30-11-2009 13:56:21


COMUNICATI UFFICIALI

clistiche che svolgono attivita’ giovanile per discutere sul seguente o.d.g: 1) relazione attività 2009. 2) modalità del Campionato Regionale di Società, Campionato individuale di Categoria, Giro di Puglia Giovanissimi. 3) programmazione attività 2010. 4) attività promozionale e pista; varie ed eventuali. Oggetto: gara ciclocross del 29/11/09 Si informano tutte le società interessate che la gara di ciclocross in programma giorno 29/11/09 a Bisceglie( Ba) organizzata dalla società a.s.d.Pol.va “G. Cavallaro” è stata rinviata a data da destinarsi per indisponibilità dell’impianto. IL PRESIDENTE Salvatore Bianco

BASILICATA COMUNICATO N. 29 DEL 25 NOVEMBRE 2009 OGGETO: CORSO DI AGGIORNAMENTO OBLIGATORIO PER DIRETTORI SPORTIVI - Si comunica a tutti i tecnici (Direttori Sportivi di 1° 2° e 3° livello e Maestri di MTB) che sabato 19 dicembre 2009 alle ore 14.00 c/o il C.R.F.C.I. di Basilicata Via Vaccaro n. 290 Potenza si terrà il corso di aggiornamento obligatorio ai fini del tesseramento. Gli interessati possono richiedere ulteriori informazioni al C.R al numero di telefono 0971/54521. IL PRESIDENTE Matteo Lioi

SICILIA

p33_46_Comunicati.indd 43

ORGANI DI GIUSTIZIA C.A.F. COMUNICATO N. 10 DEL 24 NOVEMBRE 2009 Nella riunione collegiale, ritualmente convocata, svoltasi in data 24 Novembre 2009 a Roma, presso la sede federale, presenti: il Presidente Avv. Salvatore Minardi, ed i Componenti Avv. Enzo Conte ed Avv. Claudio Vallorani, effettivi, Avv. Massimiliano de Stefano, supplente ed il segretario Sig.ra Claudia Giusti (funzionario FCI), la Commissione Appello Federale ha emesso le seguenti pronunce: N. 18/09 - Uff. Procura Antidoping Coni - Procedimento Disciplinare N° 62/09 Atleta Andrea Paluan (Tessera FCI n. 87958Y - master 3 - società Velo Club Fiumana ASD). In punto: violazione norme antidoping ex L.376/2000 Nominato relatore l’Avv. Claudio Vallorani, che espone i fatti del provvedimento di deferimento adottato dall’U. P.A. in data 5.10.2009 nei confronti del tesserato Sig. Andrea Paluan (proc. U.P.A. r. 62 / 09); E’ presente per l’U.P.A. l’Avv. Fabio Filocamo; Assente il deferito; Il rappresentante dell’U.P.A. riferisce sul provvedimento di deferimento e chiede che, riconosciuta la responsabilità del tesserato in ordine agli addebiti contestati, venga irrogata allo stesso la sanzione di anni due di squa-

lifica, prevista dall’art. 10.2 del Codice Wada per violazione dell’art. 2.1 del Codice medesimo; chiede altresì che in considerazione del comportamento del deferito durante l’istruttoria da parte dell’U.P.A., che gli venga comminata la sanzione aggiuntiva di mesi sei, per reiterata mancata comparizione; La C.A.F. Premesso Che a seguito di controllo antidoping disposto dalla Commissione Ministeriale, istituita ex lege 376/2000, in occasione della gara ciclistica denominata “12^ Giro Delle Valli Monregalesi” svoltasi a Mondovì in data 31.5.09, il tesserato Andrea Paluan veniva sottoposto al prelievo di fluidi organici; Che la successiva analisi sui campioni versati, completata dal laboratorio antidoping F.M.S.I. di Roma in data 30/06/09, evidenziava la presenza di: a) “mesterolone metabolica”; b) “gonadotropina corionica”; Che, ricevuta la comunicazione della positività da parte della competente Commissione Ministeriale di Vigilanza sul doping ex L. 376 / 2000, l’U.P.A., a mezzo telegramma del 7.7.2009, convocava il Sig. Paluan dinnanzi a sé, per il giorno 22 luglio 2009; stante il differimento richiesto dall’atleta, questi veniva nuovamente convocato presso gli uffici U.P.A. in Roma per essere sentito per il giorno 29 luglio 2009, data in cui il medesimo, senza alcun preavviso, non si presentava adducendo, il giorno stesso dell’audizione e per le vie brevi, problemi di salute della figlia; Che, successivamente, l’U.P.A. era di nuovo impossibilitato a sentire l’atleta nella nuova audizione prevista per il giorno 15 settembre 2009, in quanto la racc.ta A / R contenente l’invito a presentarsi e correttamente spedita all’indirizzo del Sig. Paluan, non veniva da lui ritirata entro i termini di giacenza postale e, di conseguenza, ritornava alla Procura mittente “per compiuta giacenza”; Che, preso atto della sostanziale indisponibilità dell’atleta a rendere la richieste dichiarazioni, l’U.P.A. ha ritenuto di non reiterare ulteriori convocazioni e di procedere al deferimento del Sig. Paluan; Che l’atleta non ha chiesto le contro analisi; Che il tesserato nulla ha addotto o dedotto a propria discolpa; Che, su istanza dell’U.P.A., ai sensi dell’art. 7 del Codice Wada e dell’art. 2 delle istruzioni operative dell’Ufficio Procura Antidoping, la C.A.F. ha

disposto la sospensione cautelare dell’atleta da ogni attività di carattere federale e sportivo per un periodo di giorni sessanta con effetto dalla data di adozione del provvedimento (adottato in data 10.7.2009); Rilevato Che in occasione della redazione del verbale di prelievo antidoping del 31.5.09, il tesserato non ha mosso alcun rilievo ed ha sottoscritto la clausola di soddisfazione delle procedure svolte; Che in tale contesto l’atleta non ha dichiarato l’assunzione di medicinali o altre sostanze; Che non risultano elementi per revocare in dubbio gli esiti delle analisi; Ritenuto Che, pertanto, non sono emersi elementi per poter contestare l’esito delle analisi e cioè l’effettiva presenza di sostanze vietate nei liquidi organici dell’indagato, come specificate nel rapporto di prova redatto da Laboratorio Antidoping F.M.S.I. in Roma in data 30.6.2009; Che è stato raggiunto il grado di prova previsto e richiesto dall’art. 4.1 del codice Wada, in ordine alle violazione contestate; Che non è possibile esaminare l’ulteriore richiesta sanzionatoria di mesi sei da parte del Procuratore dell’U.P.A. poiché l’addebito non è stato contestato nell’atto di deferimento bensì solamente in sede di udienza; Considerata L’oggettiva responsabilità dell’atleta prevista dal codice Wada in ordine all’assunzione di ogni sostanza che va ad assumere (art. 2.1.1 codice Wada) e la presunzione di conformità agli standard internazionali nella conduzione delle procedure di analisi (art. 4.2.1 nome WADA), ove non contestate di significativa violazione; Che le sostanze ormonali ritrovate nei fluidi versati dall’atleta sono classificate, nelle liste WADA vigenti al momento del prelievo, come sostanze proibite; Che l’atleta è tenuto, oltre che al rispetto delle norme antidoping, anche a tenere sempre un comportamento corretto oltre che a dimostrare in quale modo la sostanza rilevata sia penetrata nel suo organismo. P.Q.M. La C.A.F. commina all’atleta Andrea PALUAN la sanzione della squalifica di anni due (2) a decorrere dalla data odierna, dedotto il periodo di sospensione cautelare e con scadenza al 25 settembre 2011. N. 24/09 - UFF. PROCURA ANTI-

il Mondo del Ciclismo n.49

COMUNICATO N. 32 DEL 25 NOVEMBRE 2009 AGENZIA DELLE ENTRATE - MODELLO EAS - Così come comunicato precedentemente dalla Segreteria Generale, si avvisano tutte le associazioni Sportive Dilettantistiche regolarmente iscritte al Registro CONI che entro il 15 dicembre 2009 dovranno trasmettere il modello per comunicare i dati rilevanti ai fini fiscali (Modello EAS) all’Agenzia delle Entrate esclusivamente per via telematica, ovvero rivolgendosi ad un qualsiasi C.A.F. presente nel proprio territorio o ai soggetti autorizzati. Con la Circolare n. 45/E emanata il 29 ottobre scorso, l’Agenzia delle Entrate viene incontro alle pressanti richieste formulate in proposito alle domande, ben trentotto, contenute nel Modello, consentendo alle Società sportive di-

lettantistiche in regola con l’iscrizione al Registro del CONI di rispondere ad una esigua parte di queste, considerando che molti dati sono già detenuti dal CONI. Pertanto, confermando l’obbligo pressoché generalizzato di compilazione del Modello, la Circolare n. 45/ E sopra richiamata sancisce che le associazioni e società sportive dilettantistiche, devono provvedere alla compilazione del primo riquadro contenente i dati identificativi della società e quelli del suo legale rappresentante, oltre alle notizie richieste ai righi 4, 5, 6, 20, 25 e 26. Ulteriori chiarimenti in merito, nonché il modello EAS, sono pubblicati sul sito federale www.federciclismo.it al link Fisco & Sport. IL PRESIDENTE Francesco Pagano

43

30-11-2009 13:56:22


COMUNICATI UFFICIALI

il Mondo del Ciclismo n.49

DOPING CONI - RICHIESTA DI ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO DISCIPLINARE N° 51/09 ATLETA PAOLO CASTELNUOVO. Nominato relatore l’Avv. Enzo Conte, che illustra la richiesta dell’U.P.A La C.A.F. Premesso Esaminato il rapporto di prova del laboratorio antidoping di Roma; Viste le dichiarazioni rese dall’atleta in sede di prelievo antidoping e quanto dallo stesso dichiarato in sede di comparizione davanti all’U.P.A. in data 18/09/09; Letta la relazione medica del Dott. Carlo Gurdascione medico della società di appartenenza dell’atleta; Considerati i chiarimenti resi dal laboratorio antidoping su richiesta dell’U.P.A.; Ritenute fondate e condivise le ragioni esposte dalla richiedente P.Q.M. La C.A.F., in accoglimento della richiesta dispone l’archiviazione. N. 25/09 - ASD MONTECLARENSE F.LLI BREGOLI - RICORSO AVVERSO DECISIONE G.S.R. LOMBARDIA Nominato relatore l’Avv. Enzo Conte, che illustra la richiesta. La C.A.F. Visto l’art. 5 n. 3 del Regolamento di Giustizia e Disciplina, Dichiara La propria incompetenza e rimette gli atti alla C.D.F.N. N. 29/09 - LIVON LUCIANO - RICORSO AVVERSO DECISIONE C.R. FRIULI V.G. - ASSEGNAZIONE MAGLIA La C.A.F. Rilevato che il ricorrente non ha corrisposto la prescritta tassa federale, Dichiara Il ricorso inammissibile. IL PRESIDENTE Salvatore Minardi

44

G.S.N. COMUNICATO N. 12 DEL 13 NOVEMBRE 2009 Esaminata la documentazione pervenuta dal Collegio dei Commissari di gara, si provvede alla omologazione delle seguenti gare, rendendo noti gli eventuali provvedimenti adottati. STRADA - GARA NR. 1890 (23258) - 50° Giro Valli Aretine - G.P. Citta’ Di Arezzo - Classe: 1.2 ME - Svoltasi: il 05/07/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: S.C. Ciclistica Rigutinese (08L2611)

p33_46_Comunicati.indd 44

Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2430 (23277) - 38° G.P. Capodarco - Classe: 1.2 ME - Svoltasi: il 16/08/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: G.S. Capodarco (09Z0173) Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2440 (23278) - 20^ Gara Ciclistica Montappone - Classe: 1.2 ME - Svoltasi: il 17/08/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: S.C. Centro Internazionale del Capello (09T0462) Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2590 (23284) - 46° Giro Internazionale Della Valle D’Aosta Classe: 2.2 ME a tappe - Svoltasi il: 2530/08/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: S.C. Valdostana (22P0523) Sciogliendo la precedente riserva, preso atto che la società ha ottemperato all’invio degli elementi integrativi richiesti, ai sensi dell’art. 158 del R.T.A.A., si ripubblicano i provvedimenti adottati dal Collegio dei Commissari di gara e relativi ai “fatti di corsa”: 1^ tappa (2^ semitappa): ammenda di euro 33,00 al DS Rossato Mirko soc. Bottoli Nordelettrica Ramonda (03Y2618) per non rispetto delle istruzioni dei Commissari (art. 12.1.040/28); ammenda di euro 33,00 e 20” di penalizzazione al corridore dorsale n° 77 Dekeulenaer Reno BEL19880923 soc. Jong Vlandeeren per scia prolungata dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.2.2); ammenda di euro 66,00 al DS Jong Vlandeeren per scia prolungata dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.2.2). 2^ tappa: ammenda di euro 33,00 al corridore dorsale n° 56 Armee Sander BEL19851210 soc. Beveren 2000 Quick Step per scia prolungata dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.2.2); ammenda di euro 66,00 al DS Feys Wim soc. Beveren 2000 Quick Step per scia prolungata dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.2.2). 3^ tappa: ammenda di euro 33,00 e 20” di penalizzazione ai corridori dorsale n° 24 Ribet Aurelien FRA19851230 soc. Amical V.C. Aix En Provence, dorsale n° 127 Tedesco Pietro ITA19871222 soc. S.C. F.W.R. Bata (03U0843) per scia prolungata dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.2.2); ammenda di euro 66,00 ai DS Drubay Eric soc. Amical V.C. Aix En Provence, Baron Rino soc. S.C. F.W.R. Bata (03U0843) per scia prolungata dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.2.2); ammenda di euro 19,80 e 10” di pe-

nalizzazione ai corridori dorsale n° 1 Benedetti Cesare ITA19870803 soc. De Nardi Bergamasca Colpack (02G3586), dorsale n° 24 Ribet Aurelien FRA19851230 soc. Amical V.C. Aix En Provence, dorsale n° 43 Goutille Christophe FRA19861003 soc. Rhone - Alpes, dorsale n° 69 Hoorne Jerome Bel19880814 soc. W.C. Soenens, dorsale n° 102 Cimolai Davide ITA19890813 soc. Marchiol Site Pasta Montegrappa (03W2744) per slancio da vettura (art. 12.1.040/11.1.2); ammenda di euro 33,00 e 10” di penalizzazione al corridore dorsale n° 106 Courteille Arnaud FRA19890313 soc. Naz. France Espoirs per spinta a un corridore di altra squadra (art. 12.1.040/11.3.2); ammenda di euro 132,00 al DS Baron Rino soc. S.C. F.W.R. Bata (03U0843) per spinta a un corridore di altra squadra (art. 12.1.040/11.3.2); ammenda di euro 66,00 ed espulsione dalla corsa ai corridori dorsale n° 17 Moser Moreno ITA19901225 soc. Arvedi Lucchini Unidelta (02H2600), dorsale n° 19 Barbin Enrico ITA19900304 soc. Arvedi Lucchini Unidelta (02H2600), dorsale n° 20 Benedetti Luca ITA19880622 soc. Arvedi Lucchini Unidelta (02H2600), dorsale n° 130 Zanchetta Moreno ITA19890220 soc. S.C. F.W.R. Bata (03U0843) per corridori trainati da un altro veicolo (art. 12.1.040/18). 4^ tappa: ammenda di euro 19,80 e 10” di penalizzazione ai corridori dorsale n° 25 Paajanen Paavo FIN19880425 soc. Amical V.C. Aix En Provence, dorsale n° 32 Cecchinel Giorgio ITA19890624 soc. Zalf Desiree Fior (03C0373) per slancio da vettura (art. 12.1.040/11.1.2); ammenda di euro 66,00, esclusione dall’ordine d’arrivo ed espulsione dalla corsa al corridore dorsale n° 94 Tsatevitch Alexey RUS19890507 soc. Nazionale RUSSIA per corridori trainati da un altro veicolo (art. 12.1.040/18); ammenda di euro 33,00 al corridore dorsale n° 94 Tsatevitch Alexey RUS19890507 soc. Nazionale Russia per non rispetto delle istruzioni dei Commissari (art. 12.1.040/28); ammenda di euro 33,00 e 20” di penalizzazione al corridore dorsale n° 100 Ulissi Diego soc. Team Hoppla’ Bellissima Seano (08S2745) per rifornimento non autorizzato negli ultimi 20 Km (art. 12.1.040/23.2); ammenda di euro 33,00 e 20” di penalizzazione al corridore dorsale n° 70 Heytens Kees BEL19860819 soc. Wc Soenens per scia prolungata dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.2.2);

ammenda di euro 19,80 al corridore dorsale n° 75 Guerbois Alexis FRA19881219 soc. Team Haute Savoie per mancata firma foglio di partenza (art. 12.1.040/1). 5^ tappa: ammenda di euro 33,00 al DS Moster Patrick soc. Nazionale Germania per non rispetto delle istruzioni dei Commissari (art. 12.1.040/28); ammenda di euro 33,00 al corridore dorsale n° 119 Rossetto Stephane FRA19870406 soc. C.C. Nogent Sur Oise per comportamento irriguardoso sulla linea di arrivo (art. 12.1.040/29); ammenda di euro 33,00 e 20” di penalizzazione al corridore dorsale n° 135 Durbano Mauro ITA19861230 soc. Team Limpida (01X1869) per rifornimento non autorizzato negli ultimi 20 Km (art. 12.1.040/23.2). 6^ tappa: ammenda di euro 19,80 al corridore dorsale n° 84 Kovaliovas Edgar LTU19890225 soc. VC La Pomme Marseille per mancata firma foglio di partenza (art. 12.1.040/1). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2680 (23340) - 35° Giro Ciclistico Della Lunigiana - Classe: 2.1 MJ a tappe - Svoltasi: il 03-06/09/2009 - Corridori: Juniores - Società Organizzatrice: U.S. Casano (06E0005) Ai sensi dell’art. 158 del R.T.A.A., si ripubblicano i provvedimenti adottati dal Collegio dei Commissari di gara e relativi ai “fatti di corsa”: ammenda di euro 33,00 al DS Savenkov Anatoli BRL19600508 soc. Bielorussia per rifornimento irregolare (art. 12.1.040/24). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2690 - Coppa Placci Classe: 2.1 - Svoltasi: il 28/06/2009 - Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: U.S. Imolese (07Y0022). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2780 (23290) - 32° Giro Nazionale Del Valdarno - Classe: 1.12 - Svoltasi: il 08/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: G.S. Nuovo Pedale Figlinese ASD (08Q1919) Ai sensi dell’art. 158 del R.T.A.A., si ripubblicano i provvedimenti adottati dal Collegio dei Commissari di gara e relativi ai “fatti di corsa”: ammenda di euro 99,00 al corridore dorsale n° 119 tess. 889288F Zhdanov Alexander soc. Team Cycling Valdarno (10Y0436) per rifornimento non autorizzato negli ultimi 20 Km (art. 23.1 ALL. 4 RTAA). Decisione del Giudice Sportivo Nazionale - letta la denuncia allegata al verbale di giuria il G.S. dalla quale si evince che un tesserato FCI si presen-

30-11-2009 13:56:23


COMUNICATI UFFICIALI

p33_46_Comunicati.indd 45

fatto alla Giuria (art. 12.4.007); 4^ tappa: ammenda di euro 66,00 e sospensione dei premi al corridore dorsale n° 28 Trixi Worrack 19810908GER soc. Equipe Nurnberger per non aver partecipato alla cerimonia protocollare (art. 12.1.04 - P. 36); 5^ tappa: ammenda di euro 33,00 al corridore Patuzzo Eleonora ITA19891016 soc. Safi Pasta Zara (03M2224) per rifornimento irregolare (Km 57) (art. 12.1.40 P. 24); ammenda di euro 66,00 al DS Baldi Paolo soc. Safi Pasta Zara (03M2224) per rifornimento irregolare (Km 57) (art. 12.1.40 P. 24); ammenda di euro 33,00 ai DS Pegoraro Luisiana soc. Gauss Rdz Colnago (02X2372) , Suprun Volodomyr soc. Naz. Ukraina, Chirio Franco soc. Usc. Chirio forno D’Asolo (01R1005), Fanini Manuel soc. Fanini System Data (08H2648) per non rispetto delle istruzioni dei Commissari (art. 12.1.40 P. 28). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2880 (23293) - 11° Gran Premio Fiera Del Riso - Classe: 1.12 - Svoltasi: il 17/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: Veloce Club Isolano ASD (03D0109) Decisione del Giudice Sportivo: Il G.S., vista la denuncia del collegio dei commissari determina alla società U.S. Azzanese (03U0141) l’ammenda di euro 160,00 per mancata presenza alla riunione tecnica del proprio D.S. (art. 1.32 ALL.2 P.I.S. - RTAA) e omologa il risultato della gara. GARA NR. 2890 (23294) - 22° Trofeo Ricoberto Lamonica - Classe: 1.12 Svoltasi: il 18/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: Club Cicl. Dil. Campocavallo F.N. Mengoni (09K0012) Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2910 - Gran Premio Industria E Commercio Di Prato 2009 - Classe: 1.1 - Svoltasi: il 20/09/2009 Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: A.C. Pratese 1927 (08X0001) Ai sensi dell’art. 158 del R.T.A.A., si ripubblicano i provvedimenti adottati dal Collegio dei Commissari di gara e relativi ai “fatti di corsa”: ammenda di euro 33,00 ai corridori dorsale n° 63 Caccia Diego ITA19810731 soc. Barloword, dorsale n° 45 Marzoli Ruggiero ITA19760421 soc. Acqua e Sapone, dorsale n° 12 Oss Daniel ITA19870113 soc. Liquigas, dorsale n° 3 Rossi Enrico ITA19820505 soc. Ceramica Flaminia per numero dorsale coperto o piegato (pubblicità non visibile) (art.

12.1.040/4); ammenda di euro 19,80 ai corridori dorsale n° 22 Bertagnolli Leonardo ITA19780108 soc. Diquigiovanni, dorsale n° 15 Kuschynski Aleksandr soc. Liquigas per scia momentanea dietro un veicolo (art. 12.1.040/19.1); ammenda di euro 33,00 al corridore dorsale n° 42 Donati Alessandro ITA19831219 soc. Acqua e Sapone per rifornimento irregolare (art. 12.1.040/24); ammenda di euro 132,00 al DS Franco Gini soc. Acqua e Sapone per rifornimento irregolare (art. 12.1.040/24). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2920 (23295) - 40° Trofeo Gianfranco Bianchin - Classe: 1.2 ME - Svoltasi: il 20/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: ASD Velo Club Gianfranco Bianchin (03U0292). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2940 (23516) - 43° Trofeo Caduti Di Pradipozzo - Classe: 1.14 Svoltasi: il 20/09/2009 - Corridori: Juniores - Società Organizzatrice: ASD G.S. Sorgente Pradipozzo (03X0224). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2980 (23297) - 74^ Coppa Comune Di Collecchio - Classe: 1.12 - Svoltasi: il 22/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: G.S. Virtus Collecchio ASD (07Z1213). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2990 (23298) - 13° Giro Della Provincia - 67^ Torino - Biella - Classe: 1.12 - Svoltasi: il 27/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: ASD Unione Ciclo Alpina Biellese (01K0037) Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3000 (23362) - 29° Piccolo Giro Dell’Emilia - Classe: 1.12 - Svoltasi: il 27/09/2009 - Corridori: Elite/ Under 23 - Società Organizzatrice: S.C. Ceretolese 1969 ASD (07L0149). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3050 (23299) - 40^ Ruota D’Oro - Classe: 1.2 ME - Svoltasi: il 29/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: G.S. Castelfranco (08N0360). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3060 - 5° Memorial Cimurri - G.P. Bioera - Classe: 1.1 - Svoltasi: il 03/10/2009 - Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: G.S. Emilia (07G0753). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3130 - 57^ Coppa G. Sabatini - Classe: 1.1 - Svoltasi: il 08/10/2009 - Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: U.S. Pecciolese (08P1974). Si omologa il risultato del-

la gara. GARA NR. 3140 - 92° Giro Dell’Emilia Granarolo - Classe: 1.1 - Svoltasi: il 10/10/2009 - Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: G.S. Emilia (07G0753). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3150 - 13° G.P. Bruno Beghelli - Classe: 1.1 - Svoltasi: il 11/10/2009 - Corridori: Elite c.c. Società Organizzatrice: G.S. Emilia (07G0753). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3170 (23302) - 53° Gran Premio Somma - Classe: 1.12 - Svoltasi: il 11/10/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: ASD V.C. Sommese (02W0313). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3180 (23303) - 57^ Coppa Del Mobilio - Classe: 1.12 a frazioni - Svoltasi: il 13/10/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: G.S. Mobilieri Ponsacco ASD (08V1318). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3200 - 95° Giro Del Piemonte - Classe: 1 HC - Svoltasi: il 15/10/2009 - Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: R.C.S. Sport spa (02P0912). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3200 - Giro Di Lombardia 2009 - Classe: 1.1 - Svoltasi: il 17/10/2009 - Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: R.C.S. Sport spa (02P0912). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3220 - G.P. Citta’ Di Stresa - 5^ Coppa Lella Mentasti - Classe: 1.1 - Svoltasi: il 18/10/2009 - Corridori: Elite c.c. - Società Organizzatrice: A.C. Arona ASD (01V0162). Si omologa il risultato della gara. PISTA - GARA NR. 2785 (28960) - 5^ Prova Giro D’Italia Delle Piste - Classe: Nazionale - Svoltasi: il 10/09/2009 - Corridori: Donne Junior - Donne Elite - Junior - Under 23 - Elite - Esordienti - Allievi - Società Organizzatrice: Sport Management Organization ASD (02T3351). Si omologa il risultato della gara. FUORISTRADA - GARA NR. 1910 (26551) - 10° Caldirola Downhill Classe: Nazionale - Svoltasi il: 1213/09/2009 - Corridori: Agonisti + Amatori - Società Organizzatrice: Caldirola Off Road (01Q1295). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 1930 (25268) - 5^ Prova Coppa Italia Giovanile - Classe: XCNG - Svoltasi il: 05/07/2009 - Corridori: Esordienti/Allievi M/F - Società Organizzatrice: ASD Val D’Agri (15P0306)

il Mondo del Ciclismo n.49

tava alla verifica licenze e veniva accreditato per tutta la manifestazione nonostante fosse presente nell’elenco sanzioni disciplinari, invia gli atti al procuratore federale per il seguito di competenza e omologa il risultato della gara. GARA NR. 2790 (23342) - 28° Giro Della Basilicata - Classe: 2.1 MJ a tappe - Svoltasi il: 11-13/09/2009 - Corridori: Juniores - Società Organizzatrice: S.C. Nucleo Gioventù Potenza (15H0030) Ai sensi dell’art. 158 del R.T.A.A., si ripubblicano i provvedimenti adottati dal Collegio dei Commissari di gara e relativi ai “fatti di corsa”: 3^ tappa: espulsione dalla gara dei corridori dorsale n° 7 Ponzi Giulio ITA19910729 soc. G.S.U. Signori Mix 1 (11Q2803), dorsale n° 133 D’Alessio Giovanni ITA19910718 soc. Rapp. Campania per vie di fatto tra concorrenti (art. 12.1.090.30.1 RTAA). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2830 (23292) - 51^ Milano-Rapallo - 19° Mem. Emilio De Martino - Classe: 1.12 - Svoltasi: il 13/09/2009 - Corridori: Elite/Under 23 - Società Organizzatrice: ASD S.C. Geo Davidson (06X0114) Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2835 (28620) - Giornata Del Ciclismo Rosa A Nove - Classe: 1.15 - Svoltasi il: 13/09/2009 - Corridori: Donne Elite - Società Organizzatrice: ASD Breganze Ciclo Club 96 (03R2041) Decisione del Giudice Sportivo: Il G.S., vista la denuncia allegata al verbale di giuria determina alla società organizzatrice ASD Breganze Ciclo Club 96 (03R2041) l’ammenda per un totale di euro 320,00 per ridotta collocazione della transennatura prima dell’arrivo rispetto le misure stabilite e per mancanza di vettura con tettuccio apribile per il Presidente di Giuria (artt. 1.10 - 1.14 ALL. 2 P.I.S. - RTAA) e omologa il risultato della gara. GARA NR. 2870 (23356) - 14° Giro Di Toscana Internazionale Femminile Classe: 2.1 WE a tappe - Svoltasi: il 1520/09/2009 - Corridori: Donne Elite Società Organizzatrice: S.C. Michela Fanini Record Rox (08Q1528) Ai sensi dell’art. 158 del R.T.A.A., si ripubblicano i provvedimenti adottati dal Collegio dei Commissari di gara e relativi ai “fatti di corsa”: 1^ tappa: ammenda di euro 33,00 ai DS Liese Thomas Soc. Naz. Germania, Suprun Volodomyr soc. Naz. Ukraina per aver preso la partenza con un corridore in meno rispetto alla verifica licenza senza comunicare il

45

30-11-2009 13:56:24


il Mondo del Ciclismo n.49

COMUNICATI UFFICIALI

46

Sciogliendo la precedente riserva, preso atto che la società ha ottemperato all’invio degli elementi integrativi richiesti, si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2840 (25280) - Val Di Fassa Bike - Classe: XCM - Svoltasi il: 13/09/2009 - Corridori: Agonisti + Master - Società Organizzatrice: ASD Val di Fassa Sport Events (20M1169). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2950 (26976) - Adamello Bike Marathon - Classe: Nazionale XCM - Svoltasi: il 20/09/2009 Corridori: Agonisti + Amatori + Enti - Società Organizzatrice: Adamello Free Bike (02D3208). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3020 (26977) - Campionato Italiano 4X - Classe: Nazionale - Svoltasi: il 26/09/2009 - Corridori: Esordienti m/f - Allievi m/f - Junior m/f - Under 23 m/f - Elite m/f + Master - Società Organizzatrice: Vigor Cycling Team (01H1137). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3040 (26688) - 6^ Prova Circuito Italiano Bmx - Classe: Nazionale - Svoltasi: il 27/09/2009 Corridori: Agonisti + Giovanissimi + Master - Società Organizzatrice: G.S. Testi Cicli ASD (10T0084). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3100 (26978) - La Prevestura - Classe: Nazionale XCP - Svoltasi: il 04/10/2009 - Corridori: Agonisti + Master + Enti - Società Organizzatrice: Amici MTB Lesiona ASD (01G1191). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3110 (28851) - 3^ Bmx Fast Cross - Classe: Nazionale - Svoltasi: il 03-04/10/2009 - Corridori: Juniores - Elite - Under 21 - Under 23 Società Organizzatrice: Audace Sportiva Besnate (02E0540). Si omologa il risultato della gara. AMATORIALE - GARA NR. 2960 (28757) - 2^ Gran Fondo Polti Days - Classe: Nazionale - Svoltasi il: 20/09/2009 - Corridori: Cicloamatori - Società Organizzatrice: ASD Polisportiva Vittoriese (03C2678). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 2970 (25994) - Gran Fondo D’Europa - Classe: Nazionale - Svoltasi il: 20/09/2009 - Corridori: Cicloturisti/Cicloamatori - Società Organizzatrice: ASD G.F. D’Europa (05H0565). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3120 (25996) - Gran Fondo Dei Monti Ausoni - Classe: Nazionale - Svoltasi il: 04/10/2009 - Corridori: Cicloamatori + Enti - Società Organizzatrice: A.C. Amatoriale S.

p33_46_Comunicati.indd 46

Anastasia (11R2622). Si omologa il risultato della gara. GARA NR. 3160 (26345) - Gran Fondo Sittam - Gran Fondo D’Italia - Classe: Nazionale - Svoltasi: il 10/10/2009 - Corridori: Cicloamatori - Società Organizzatrice: U.C. Nicolò Biondo ASD (07K0008). Si omologa il risultato della gara. AVVERTENZA ALLE SOCIETA’ - Il Giudice Sportivo Nazionale, al fine di evitare provvedimenti disciplinari che potrebbero danneggiare l’immagine delle società eventualmente colpite da ammende, ritiene opportuno invitare le stesse a dare comunicazione diretta alla Segreteria Generale della FCI, allegando la copia della dimostrazione (attestazione postale) dell’avvenuto pagamento che dovrà essere corrisposto tramite conto corrente postale n° 00571018 intestato a Federazione Ciclistica Italiana. Si ribadisce, altresì, che il mancato pagamento delle ammende comporta, ai sensi dei vigenti regolamenti, la sospensione da ogni attività federale, e l’invio degli atti al Procuratore Federale. IL SUPPLENTE DEL GIUDICE SPORTIVO NAZIONALE Pietro Natalino Pergolari

GG.SS.RR.

tuato il 21/11/09. IL G.S.R. Franco Rigoldi

<+4+:5 COMUNICATO N. 42 DEL 24 NOVEMBRE 2009 OMOLOGAZIONI - Esaminata la documentazione trasmessa dal Presidente di Giuria, si omologano, senza provvedimenti, i risultati della manifestazione: - Id Gara 29207 - “Trofeo d’Autunno XC 2009”-”15° Gran Premio M.T.B. tra Adige e Garzone” - Mountainbike - Crosscountry - svoltasi a Rottanova di Cavarzere(VE) il 15.11.2009 - organizzata dall’A.S.D. M.T.B. Tuttinbici(03A1891) - p.v. il 18.11.2009. IL G.S.R. Lorenzo Floriani

+3/2/'853'-4' COMUNICATO N. 26 DEL 26 NOVEMBRE 2009 Pagamento ammende: Id 26091 del 02/08/09 - Categ. (1.21) Juniores - Organizzazione ASD Camping Arizona Si da atto dell’avvenuto pagamento della somma di € 270 da parte della società ASD Camping Arizona per le ammende di cui al Comunicato del GSR n. 15 del 27 Agosto 09 IL G.S.R. Paolo Ramazza

253('8*/' ;3(8/' COMUNICATO N. 40 DEL 23 NOVEMBRE 2009 Visto i verbali pervenuti dai Presidenti dei rispettivi collegi di Giuria il Giudice Sportivo Regionale ha omologato le seguenti gare. GARE SENZA PROVVEDIMENTI - CICLOCROSS - Gare n° M 120 ID 29084 org. U.C. Costamasnaga la Piastrella Spini & Zoja ASD del 1/11/09, n° M 125 ID 29213 org. New Team Ticino Green ASD del 8/11/09. GIOVANISSIMI CROSS - Gare n° G 358 ID 29086 org. U.C. Costamasnaga la Piastrella Spini & Zoja ASD del 1/11/09, n° M 124 ID 29214 org. New Team Ticino Green ASD del 8/11/09. REVOCA SOSPENSIONE ART. 157 R.T.A.A. Viene revocata la sospensione per mancato pagamento ammenda alla Società 02C0302 Muggiò Fiscal Office. Il pagamento ammenda è stato effettuato in data 4/11/09. Società 02W0712 U.C. Soprazocco. Il pagamento ammenda è stato effet-

COMUNICATO N. 3 DEL 10 NOVEMBRE 2009 OMOLOGAZIONE GARE - Visti i verbali di Giuria e gli atti allegati, il Giudice Unico Regionale ha omologato le seguenti gare: Giovanissimi Strada ID26495 del 22/08/2009; Giovanissimi Strada ID26499 del 19/09/2009; Giovanissimi Promozionale MTB ID29009 del 20/09/2009; Giovanissimi Strada ID26500 del 26/09/2009; Giovanissimi Promozionale BMX ID29125 del 27/09/2009; Esordienti I Anno ID28450 del 06/09/2009; Esordienti II Anno ID28451 del 06/09/2009; Allievi ID28365 del 09/08/2009; Allievi ID28453 del 06/09/2009; Allievi ID28445 del 20/09/2009; Juniores ID28457 del 03/10/2009; Tipo Pista ID28460 del 10/09/2009; Cronometro Amatori ID28680 del 11/09/2009; Pedalata Ecologica MTB ID27995 del 06/09/2009; Medio Fondo MTB ID28245 del 13/09/2009; Medio Fondo MTB ID28247 del

27/09/2009; MTB Downhill ID27725 del 11/10/2009; Ciclocross ID29019 del 24/10/2009; Pedalata Ecologica MTB ID28246 del 13/09/2009; Pedalata Ecologica MTB ID28895 del 20/09/2009; Pedalata Ecologica MTB ID28248 del 27/09/2009; Pedalata Ecologica MTB ID28815 del 11/10/2009 IL G.S.R. SUPPLENTE Lucio Ferranti

2'@/5 COMUNICATO N. 25 DEL 23 NOVEMBRE 2009 Il Giudice Sportivo Regionale esaminata la documentazione trasmessa dai Presidenti dei rispettivi collegi dei Commissari di Gara, ha omologato le seguenti gare: MTB - M020 del 18/10 a Fondi (cross country); 2. M022 del 25/10 ad Atina (cross country valevole come 5° prova del Giro del Lazio - Abbazie. Non sono omologabili per carenza di documentazione, le seguenti gare: cicloamatori del 21/10 a Piedimonte S. Germano e MTB dell’11/10 ad Allumiere. PROVVEDIMENTI DEL G.S.R. - 1) Nel corso dell’anno sono state inflitte delle ammende alla seguenti società: Fontana di Anagni per euro 30 (com. 20 del 8/10 - gara G056 del 13/9 a Morolo - prot. 57 del 9/10); ASD F. Moser per euro 210 (com. 20 del 8/10 - gara M017 del 13/9 a Sonnino - prot. 57 del 9/10); Soriano Ciclismo per euro 30 (com. 19 del 28/9 - gara G038 del 28/9 a Vitorchiano prot. 62 del 9/10). La società: Soriano Ciclismo ha ottemperato al pagamento della predetta ammenda. Le restanti: ASD F. Moser e Fontana Anagni; pertanto, sono sospese dalla attività per l’anno in corso. 2) Con il comunicato n. 24, datato 13/11/09, sono risultate sospese, per l’anno in corso, le seguenti società: Fontana Anagni, Grotte di Castro, UC Alatri, Asaci e UC Anagni; la società UC Alatri ha provveduto a regolarizzare la propria posizione. Pertanto, restano sospese le restanti: Fontana di Anagni, Grotte di Castro, Asaci e UC Anagni. Per quanto sopra, le predette: ASACI, UC Anagni, Fontana di Anagni, Grotte di Castro e ASD F. Moser; saranno riammesse, non appena avranno ottemperato al pagamento delle ammende loro inflitte nel corso del corrente anno. IL G.S.R. Antonino Ianni

30-11-2009 13:56:24


ULTIM’ORA F.C.I. 9+-8+:+8/'-+4+8'2+ COMUNICATO N. 32 DEL 26 NOVEMBRE 2009 Il Consiglio Federale nella riunione del 24 novembre 2009 ha ratificato la delibera presidenziale n 40 del 17 novembre 2009 che, in considerazione dell’inizio dell’attività invernale su pista e vista la particolare importanza che questa attività riveste nell’ambito della programmazione tecnica federale, autorizza gli atleti eventualmente in prestito temporaneo per il ciclocross a partecipare alla suddetta attività su pista previo consenso della società titolare del prestito. Tale autorizzazione dovrà essere fatta pervenire al Comitato regionale.

COMUNICATO N. 33 DEL 27 NOVEMBRE 2009

S.T.F. 9+::58+,;58/9:8'*' )533/99/54+)/)25)8599 COMUNICATO N. 111 DEL 27 NOVEMBRE 2009

p47_Ultimora.indd 47

fino al 2 dicembre La squadra alloggerà al Garda Hotel Via Brescia 128 Montichiari BS tel. 03096511571 Gli atleti dovranno essere muniti di: tessera FCI 2009; tessera sanitaria; certificato idoneita’ all’attivita’ sportiva agonistica IL SEGRETARIO GENERALE M. Cristina Gabriotti

97;'*8'4'@/54'2+6/9:'

CALABRIA

COMUNICATO N. 105 DEL 30 NOVEMBRE 2009

COMUNICATO N. 20 DEL 27 NOVEMBRE 2009

Oggetto: SQUADRA NAZIONALE MASCHILE RADUNO PREPARAZIONE MONTICHIARI 01-05 DICEMBRE 2009 - Al raduno in oggetto, su richiesta del Commissario Tecnico Andrea Collinelli, vengono convocati i seguenti atleti: Baffi Piero Cremonese Arvedi Lucchini Unidelta; Benfatto Marco G.S. Zalf Desiree Fior; Braggion Fabrizio Cycling Team Friuli; Buttazzoni Alex Fiamme Azzurre / Ct Friuli; Ceci Francesco Team Ceci Dreambike; Ceci Luca Team Ceci Dreambike; Ciccone Angelo Fiamme Azzurre / Ct Friuli; Colbrelli Sonny G.S. Zalf Desiree Fior; De Marchi Alessandro Cycling Team Friuli; Lancini Lorenzo Gavardo Tecmor A.S.D.; Locatelli Paolo Bergamasca Colpack Denardi; Peruffo Enrico Palazzago Elledent Rad; Pirini Luca U.S. F. Coppi Gazzera Videa. La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Andrea Collinelli che si avvarrà della collaborazione dei Sigg. Ceci Vincenzo Collaboratore Tecnico; Villa Marco Collaboratore Tecnico; Lullo Liliano Meccanico; Bonetalli Zaccaria Collaboratore Ausiliario Ritrovo: il giorno 01 Dicembre alle ore 12:30 presso Garda Hotel N.B. L’atleta Lancini si fermerà

COMMISSIONE REGIONALE COMMISSARI DI GARA - RIUNIONE - E’ indetta per il giorno domenica 13 dicembre 2009 alle ore 10.00 presso la sede del C.R. Calabria a Cosenza (sala riunioni CONI C/o Tribuna Ovest Stadio S. Vito), una riunione dei Giudici di Gara della Calabria . Si raccomanda vivamente di non mancare, i commissari regionali impossibilitati a partecipare sono pregati di comunicarlo alla CRCG. IL PRESIDENTE Domenico Bulzomì

SARDEGNA COMUNICATO N. 40 DEL 27 NOVEMBRE 2009 CERIMONIA DI PREMIAZIONE ATTIVITÀ 2009 - Si rende noto che l’annuale appuntamento per le premiazioni degli atleti, delle Società e di quanti si sono messi in evidenza nella stagione ciclistica 2009, si terrà domenica 13 dicembre 2009, con inizio alle ore 11.00, a Terralba, nei locali del Teatro Comunale, gentilmente concessi dalla locale Amministrazione civica. MODELLO COMUNICAZIONE DATI DA PARTE DEGLI ENTI ASSOCIATIVI - MOD. EAS - Facendo seguito agli ar-

ticoli apparsi nei numeri 38 del 17/09/09, 43 del 22/10/09 e 46 del 12/11/09 del “Mondo del Ciclismo”, si ricorda che è stata prorogata al 15 dicembre 2009 la scadenza per la presentazione del Mod. EAS. Per ulteriori chiarimenti circa la procedura, si rimanda alla sezione fisco&sport del sito internet federale. CONFERENZA REGIONALE DELLO SPORT - Sabato 5 dicembre 2009, ad Arborea, nei locali dell’Horse Country Resort (Ala Birdi), con inizio alle ore 9.00, si terrà la 4a Conferenza Regionale sullo Sport, organizzata dall’assessorato Regionale allo Sport. L’importanza dell’incontro suggerisce la partecipazione dei dirigenti sociali, provinciali e regionali del ciclismo. CORSO PER DIRETTORI SPORTIVI DI 1° LIVELLO - Si rende noto che il Corso a margine è programmato per il prossimo 12 dicembre 2009, ad Oristano, nei locali del C.P. del CONI. Il programma dettagliato del Corso sarà trasmesso agli iscritti con apposita comunicazione. IL PRESIDENTE Salvatore Meloni

ORGANI DI GIUSTIZIA ,8/;2/<- COMUNICATO N. 32 DEL 27 NOVEMBRE 2009 Visti i verbali dei Collegi di Giuria e gli atti allegati, il G.S.R. omologa le seguenti: GARE SENZA PROVVEDIMENTI - Mountain Bike: n. 001 del 15.11.09 - 25° G.P. Madone de Salut / Trofeo d’Inverno 2009, org. ASD Buje Mtb; n. 002 del 22.11.09 - 2^ Prova Campionato d’Inverno - Doberdò del Lago, org. ASD Go Bike. IL G.S.R. Albino Momente’

il Mondo del Ciclismo n.49

Il Consiglio Federale del 25 novembre 2009 ha stabilito la modifica dell’articolo 5.1 (sesto capoverso) delle Norme Attuative 2010 della categoria Giovanissimi. Il capoverso in questione è stato così riformulato: “E’ facoltà dei singoli Comitati Regionali, con loro specifiche norme attuative che devono essere comunicate al Settore Giovanile Nazionale, che potrà esprimere il proprio parere in merito, di stabilire giornate di sospensione dell’attività su strada nel corso della stagione valide solo nell’ambito della regione stessa e vincolanti per le società”. IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

Come previsto dalle Norme Attuative Ciclocross 2009/2010, comunichiamo la data del Campionato Regionale (valevole come TOP CLASS) pervenuta in data odierna, dal seguente Comitato Regionale: Abruzzo 06 Dicembre 2009 Vomano di Atri (TE) Camp. Regionale IL RESPONSABILE Igino Michieletto

47

30-11-2009 13:55:11


p48_SantiniADV_10-09.indd 48

16-11-2009 14:30:29

n.49 - 2009 de "Il Mondo del Ciclismo"  

Rivista Ufficiale della F.C.I.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you