Page 1

C2081IC$7I 8FFICI$/I '(//$ F('(5$=I21( CIC/I67IC$ I7$/I$1$

2 GENNAIO 2013

PROSSIME G ARE E COMUNICATI ON LINE

tF.C.I. SEGRETERIA GENERALE COMUNICATO N. 37 del 27 dicembre 2012 Si invia in allegato alla presente, la tabella dei rimborsi dei costi per i Delegati in rappresentanza degli Affiliati, degli Atleti e dei Direttori Sportivi all’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale che si terrà a Levico Terme/TN il 12 gennaio 2013, quale contributo omnicomprensivo forfettario per le spese di viaggio che saranno sostenute dalla sede regionale di appartenenza alla citta di Levico terme/TN sede assembleare. TABELLA RIMBORSI SEDE - DISTANZA KM. A/R - TABELLA FEDERALE C.R. Piemonte Torino 814 Euro 109,00 C.R. Lombardo Milano 494 Euro 68,00 C.R. Veneto Padova 240 Euro 38,00 C.R. Friuli Udine 526 Euro 73,00 C.R. Ligure Genova 762 Euro 102,00 C.R. Emilia Bologna 516 Euro 73,00 C.R. Toscana Firenze 712 Euro 97,00 C.R. Marche Ancona 940 Euro 120,00 C.R. Umbria Perugia 974 - Euro 126,00 C.R. Lazio Roma - 1272 Euro 162,00 C.R. Abruzzo Pescara 1216 - Euro 156,00 C.R. Campania Napoli 1612 - Euro 203,00 C.R. Puglia Bari 1838 Euro 227,00 C.R. Basilicata Potenza 1896 - Euro 233,00 C.R. Calabria Cosenza 2212 - Euro 275,00 C.R. Sicilia Palermo 3042 - Euro 378,00 C.R. Sardegna Cagliari 2074 - Euro 257,00 C.R. Molise Campobasso 1560 - Euro 197,00 C.P. Trento Trento 50 - Euro 14,00 C.P. Bolzano Bolzano 160 - Euro 32,00 C.R. V. D’aosta Aosta 850 - Euro 109,00 *Per i Delegati di ogni singola Regione, la distanza percorsa è stata calcolata tra la sede del Comitato Regionale di

Youtube.com/federciclismo /f d i li o a.ungaro@federciclismo.it g

appartenenza e la località di svolgimento dell’Assemblea. *Per i Delegati provenienti dalle Regioni Sicilia e Sardegna è possibile rimborsare, in alternativa alla presente tabella, il costo del biglietto aereo, dietro presentazione di idoneo giustificativo di spesa. IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

COMMISSIONE NAZIONALE ELETTORALE COMUNICATO N. 179 del 14 dicembre 2012 Il giorno 14 dicembre la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione, ha proceduto nell’espletamento delle attività di verifica relativamente all’ammissibilità delle candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale indetta e convocata per il giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali - Quadriennio Olimpico 2013/2016. Per quanto sopra, la Commissione: preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Presidente Federale, queste sono pervenute nel numero di sei (6); preso atto che il numero dei Vice Presidenti Federali da eleggere è di numero tre (3); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Vice Presidente Federale, queste sono pervenute nel numero di dieci (10); preso atto che il numero dei Consiglieri Federali in rappresentanza degli Affiliati da eleggere è di numero quattro (4); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Affiliati, queste sono pervenute nel numero di quattordici (14); preso atto che il numero dei Consiglieri Federali in rappresentanza degli Atleti da eleggere è di numero due (2); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Atleti, queste sono pervenute nel numero di cinque (5); preso atto che il numero dei Consiglieri Federali in rappresentanza dei Tecnici da eleggere è di numero uno (1); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Consigliere


FCI > COMUNICATI UFFICIALI Federale in rappresentanza dei Tecnici, queste sono pervenute nel numero di tre (3); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Presidente della Corte Federale, queste sono pervenute nel numero di due (2); preso atto che il numero dei Componenti effettivi della Corte Federale da eleggere è di numero quattro (4); preso atto che il numero dei Componenti supplenti della Corte Federale da eleggere è di numero due (2); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Componente della Corte Federale, queste sono pervenute nel numero di dieci (10); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Presidente della Commissione di Appello Federale, queste sono pervenute nel numero di tre (3); preso atto che il numero dei Componenti effettivi della Commissione di Appello Federale da eleggere è di numero due (2); preso atto che il numero dei Componenti supplenti della Commissione di Appello Federale da eleggere è di numero due (2); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Componente della Commissione di Appello Federale, queste sono pervenute nel numero di otto (8); preso atto che alla data di scadenza al 13/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, queste sono pervenute nel numero di tre (3); avuto riguardo a quanto dettato dall’art.31 dello Statuto Federale; delibera l’ammissibilità delle seguenti candidature presentate in qualità di Presidente Federale, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Bianco Salvatore; 2 D’Alto Davide; 3 Di Rocco Renato Romeo; 4 Marchegiano Rocco; 5 Santi Claudio la non ammissibilità della candidatura presentata dal Sig. Sommariva Giampietro in qualità di Presidente Federale, in quanto la stessa non è stata presentata unitamente al relativo programma di attività, così come previsto dalla normativa vigente per i candidati alla Presidenza Federale; l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Vice Presidente Federale, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Antonello Orfeo; 2 Dileo Rosa; 3 Duci Giovanni; 4 Ferretti Renato; 5 Gamba Michele; 6 Isetti Daniela; 7 Libonati Giuseppe Domenico; 8 Milani Flavio; 9 Raimondi Alberto; 10 Roscini Carlo l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Affiliati, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Alesiani Vincenzino; 2 Argesi Nicola; 3 Bassotti Gianluca; 4 Bettoni Franco; 5 Ciancetta Camillo; 6 Forcolin Gian Pietro; 7 Lodi Corrado; 8 Michieletto Igino; 9 Pederzolli

2 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

Giovanni; 10 Riedmüller Renato; 11 Righetti Bruno; 12 Riva Carlo; 13 Vietri Giovanni la non ammissibilità, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 9 – punto 7 dello Statuto Federale, della candidatura presentata dal Sig. Risoli Stefano in qualità di Consigliere in rappresentanza degli Affiliati, in quanto risultato eletto per la provincia di Parma a Delegato in rappresentanza degli Affiliati all’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale del 12 gennaio 2013; l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Atleti, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Cantele Noemi; 2 Cazzaro Manuel; 3 Granellini Gianluigi; 4 Tiberi Andrea; 5 Toto’ Paolo l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza dei Tecnici, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Cordioli Remo; 2 Mocchetti Flavio la non ammissibilità della candidatura pervenuta dalla Sig. ra Bortolotto Serenella in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza dei Tecnici, in quanto non risulta essere tesserata nella medesima categoria per l’anno 2012; l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Presidente della Corte Federale, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Fornaro Benito; 2 Tognon Jacopo l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Componente della Corte Federale, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Conte Enzo; 2 D’Amico Manlio; 3 Gulino Gianluca; 4 Ioffredi Vincenzo; 5 Leggieri Andrea; 6 Padoin Paolo; 7 Panti Duccio; 8 Rossi Giuseppe; 9 Stabile Marco; 10 Zanoli Miriam l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Presidente della Commissione di Appello Federale, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Baratto Barbara; 2 Vallorani Claudio la non ammissibilità della candidatura pervenuta dal Sig. Mursia Carlo in qualità di Presidente della Commissione di Appello Federale, in quanto la stessa non è stata inviata al Comitato Regionale FCI Veneto di appartenenza territoriale, così come previsto dall’art. 32 – punto 2 – dello Statuto Federale; l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Componente della Commissione di Appello Federale, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Barili Decio; 2 Celli Emiliano; 3 Dal Ben Massimo; 4 Di Maggio Andrea; 5 Guarneri Davide; 6 Iannelli Carlo; 7 Poggi Enrico Romano; 8 Ristuccia Renzo l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1 Franco Antonio Carlo; 2 Gernetti Bruna; 3 Mannelli Simone per quanto sopra, i candidati alle cariche elettive nazionali federali, ammessi sono i seguenti:


2 GENNAIO 2013

1 Bianco Salvatore Presidente; 2 D’alto Davide Presidente; 3 Di Rocco Renato Romeo Presidente; 4 Marchegiano Rocco Presidente; 5 Santi Claudio Presidente; 1 Antonello Orfeo Vice Presidente; 2 Dileo Rosa Vice Presidente; 3 Duci Giovanni Vice Presidente; 4 Ferretti Renato Vice Presidente; 5 Gamba Michele Vice Presidente; 6 Isetti Daniela Vice Presidente – Rappr. Tecnici; 7 Libonati Giuseppe Domenico Vice Presidente; 8 Milani Flavio Vice Presidente; 9 Raimondi Alberto Vice Presidente; 10 Roscini Carlo Vice Presidente; 1 Alesiani Vincenzino Consigliere Rappr. Affiliati; 2 Argesi Nicola Consigliere Rappr. Affiliati; 3 Bassotti Gianluca Consigliere Rappr. Affiliati; 4 Bettoni Franco Consigliere Rappr. Affiliati; 5 Ciancetta Camillo Consigliere Rappr. Affiliati; 6 Forcolin Gian Pietro Consigliere Rappr. Affiliati; 7 Lodi Corrado Consigliere Rappr. Affiliati; 8 Michieletto Igino Consigliere Rappr. Affiliati; 9 Pederzolli Giovanni Consigliere Rappr. Affiliati; 10 Riedmüller Renato Consigliere Rappr. Affiliati; 11 Righetti Bruno Consigliere Rappr. Affiliati; 12 Riva Carlo Consigliere Rappr. Affiliati; 13 Vietri Giovanni Consigliere Rappr. Affiliati; 1 Cantele Noemi Consigliere Rappr. Atleti; 2 Cazzaro Manuel Consigliere Rappr. Atleti; 3 Granellini Gianluigi Consigliere Rappr. Atleti; 4 Tiberi Andrea Consigliere Rappr. Atleti; 5 Toto’ Paolo Consigliere Rappr. Atleti; 1 Cordioli Remo Consigliere Rappr. Tecnici; 2 Mocchetti Flavio Consigliere Rappr. Tecnici; 1 Fornaro Benito Corte Federale Presidente; 2 Tognon Jacopo Corte Federale - Presidente; 1 Conte Enzo Corte Federale - Componente; 2 D’amico Manlio Corte Federale - Componente; 3 Gulino Gianluca Corte Federale - Componente; 4 Ioffredi Vincenzo Corte Federale - Componente; 5 Leggieri Andrea Corte Federale Componente; 6 Padoin Paolo Corte Federale - Componente; 7 Panti Duccio Corte Federale - Componente; 8 Rossi Giuseppe Corte Federale - Componente; 9 Stabile Marco Corte Federale - Componente; 10 Zanoli Miriam Corte Federale - Componente; 1 Baratto Barbara Commissione D’appello - Presidente; 2 Vallorani Claudio Commissione D’appello - Presidente; 1 Barili Decio Commissione D’appello - Componente; 2 Celli Emiliano Commissione D’appello - Componente; 3 Dal Ben Massimo Commissione D’appello - Componente; 4 Di Maggio Andrea Commissione D’appello - Componente; 5 Guarneri Davide Commissione D’appello - Componente; 6 Iannelli Carlo Commissione D’appello - Componente; 7 Poggi Enrico Romano Commissione D’appello - Componente; 8 Ristuccia Renzo Commissione D’appello - Componente; 1 Franco Antonio Carlo Collegio Revisori - Presidente; 2 Gernetti Bruna Collegio Revisori - Presidente; 3 Mannelli Simone Collegio Revisori - Presidente

COMUNICATO N. 180 del 18 dicembre 2012 Il giorno 18 dicembre la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione, ha proceduto nell’espletamento delle attività di verifica relativamente all’ammissibilità delle

COMUNICATI UFFICIALI > FCI candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Regionale indetta e convocata per il giorno 30 dicembre 2012 dal Comitato Regionale FCI Calabria per l’elezione degli organi regionali – Quadriennio Olimpico 2013/2016. Per quanto sopra, la Commissione: preso atto che alla data di scadenza al 15/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Presidente Regionale, queste sono pervenute da parte del Comitato Regionale FCI Calabria nel numero di due (2); preso atto che alla data di scadenza al 15/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Vice Presidente Regionale, queste sono pervenute da parte del Comitato Regionale FCI Calabria nel numero di tre (3); preso atto che il numero dei Consiglieri Regionali da eleggere è di numero due (2); preso atto che alla data di scadenza al 15/12/2012 per la presentazione delle candidature in qualità di Consigliere Regionale, queste sono pervenute da parte del Comitato Regionale FCI Calabria nel numero di sei (6); avuto riguardo a quanto dettato dall’art.31 dello Statuto Federale; relativamente all’elezione per la costituzione degli organi regionali del Comitato Regionale FCI del Calabria ha deliberato quanto segue: l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Presidente del Comitato Regionale FCI Calabria, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1) Dionesalvi Salvatore; 2) Sena Gerardo l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Vice Presidente del Comitato Regionale FCI Calabria, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1) Cariati Lucio; 2) La Sorte Franco; 3) Varacalli Cosimo Eugenio l’ammissibilità delle seguenti candidature in qualità di Consigliere del Comitato Regionale FCI Calabria, pervenute nel rispetto della normativa vigente: 1) De Vito Antonio; 2) Nardi Arnaldo; 3) Paonessa Maurizio; 4) Pizzuti Francesco; 5) Procopio Lorenzo la non ammissibilità della candidatura presentata dal Sig. Bruno Ivan in qualità di Consigliere del Comitato Regionale FCI Calabria, in quanto la stessa è stata anticipata presso il Comitato Regionale in data 10/12/2012, non è stata contestualmente anticipata alla Segreteria Generale e, come da copia di ricevuta pervenuta dall’interessato a mezzo email, è stata successivamente inviata a mezzo raccomandata in data 17/12/2012, quindi, fuori dai termini di scadenza previsti alla data del 15/12/2012.

COMUNICATO N. 181 del 14 dicembre 2012 Il giorno 18 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto il comunicato elettorale n. 179 del 14/12/2012 con il quale venivano rese note le candidature presentate in occa-

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 3


FCI > COMUNICATI UFFICIALI sione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale indetta e convocata per il giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali - Quadriennio Olimpico 2013/2016. Visto il termine di scadenza per la presentazione delle candidature per il rinnovo delle cariche federali in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale del 12 gennaio 2013 alla data del 13/12/2012; preso atto che il giorno 17/12/2012 è pervenuta una ulteriore candidatura da parte del Sig. Mancuso Salvatore in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Atleti dallo stesso inviata a mezzo raccomandata in data 11/12/2012, quindi, nei termini previsti dalla normativa vigente; avuto riguardo a quanto dettato dall’art.31 dello Statuto Federale; delibera l’ammissibilità della candidatura presentata dal Sig. Mancuso Salvatore in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Atleti, pervenuta nel rispetto della normativa vigente; Il presente comunicato, quindi va ad integrare quanto assunto da questa Commissione con il precedente Comunicato Elettorale n. 179 del 14/12/2012 e, pertanto, i candidati ammessi in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Atleti, sono i seguenti: 1 Cantele Noemi; 2 Cazzaro Manuel; 3 Granellini Gianluigi; 4 Mancuso Salvatore; 5 Tiberi Andrea; 6 Toto’ Paolo

COMUNICATO N. 182 del 18 dicembre 2012 Il giorno 18 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto il comunicato elettorale n. 179 del 14/12/2012 con il quale venivano rese note le candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale indetta e convocata per il giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali - Quadriennio Olimpico 2013/2016. preso atto che il giorno 15/12/2012 è pervenuta da parte del Sig. Sommariva Giampietro una email di chiarimenti in merito, che attestano l’invio del proprio programma di attività a mezzo email in data 30/11/2012 trasmessa all’indirizzo federciclismo@federciclismo.it e successivamente inoltrata a questa Commissione; rilevato che tale email così inviata ha ritardato la presa d’atto da parte di questa Commissione dell’effettivo invio del programma di attività prodotto dal Sig. Sommariva Giampietro in relazione alla propria candidatura presentata in qualità di Presidente Federale; avuto riguardo a quanto dettato dall’art.31 dello Statuto Federale; delibera l’ammissibilità della candidatura presentata dal Sig. Sommariva Giampietro in qualità di Presidente Federale, pervenuta nel rispetto della normativa vigente; Il presente comunicato, quindi va ad integrare quanto assunto da questa Commissione con il precedente Comunicato Elettorale n. 179 del 14/12/2012 e, pertanto, i candidati

4 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

ammessi in qualità di Presidente Federale, sono i seguenti: 1 Bianco Salvatore; 2 D’Alto Davide; 3 Di Rocco Renato Romeo; 4 Marchegiano Rocco; 5 Santi Claudio; 6 Sommariva Giampietro

COMUNICATO N. 183 del 18 dicembre 2012 Il giorno 18 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto il comunicato elettorale n. 179 del 14/12/2012 con il quale venivano rese note le candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale indetta e convocata per il giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali - Quadriennio Olimpico 2013/2016. preso atto che il giorno 15/12/2012 è pervenuta da parte della Sig.ra Bortolotto Serenella una email di richiesta chiarimenti in merito all’esclusione della propria candidatura presentata in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza dei Tecnici; a maggior chiarimento si espone quanto segue la predetta candidatura è stata ritenuta inamissibile in quanto la norma statutaria di cui all’art. 31 – lettera d) – dello Statuto Federale, e cioè che nelle condizioni di eleggibilità riguardanti gli Atleti e Tecnici, stabilisce che gli stessi devono essere in attività o esserlo stati per almeno due anni nell’ultimo decennio, va interpretata che resta ferma la necessità che bisogna essere tesserati al momento della candidatura nella qualifica per la quale si concorre, così come da pronuncia resa con decisione n. 10/2012 dalla Corte Federale, pubblicata con comunicato n. 4 del 5 ottobre 2012, disponibile sul sito federale http://www.federciclismo.it/chi_siamo/elettorale/ assemblea_13/varie/com04_cortefed.pdf

COMUNICATO N. 184 del 18 dicembre 2012 Il giorno 18 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto l’art. 9 – punto 7 – dello Statuto Federale, che esclude ad un candidato alle cariche elettive la possibilità di ricoprire l’incarico di Delegato all’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale del 12 gennaio 2013; precisa che nei casi rientranti nella fattispecie sopra indicata, questa Commissione ha operato nel rispetto di quanto stabilito dalla predetta norma statutaria, tenendo presente delle rinunce espresse dagli stessi candidati.

COMUNICATO N. 185 del 20 dicembre 2012 Il giorno 20 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto il comunicato elettorale n. 179 del 14/12/2012 con il


2 GENNAIO 2013

quale venivano rese note le candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale indetta e convocata per il giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali - Quadriennio Olimpico 2013/2016. Visto il termine di scadenza per la presentazione delle candidature per il rinnovo delle cariche federali in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale del 12 gennaio 2013 alla data del 13/12/2012; preso atto che il giorno 19/12/2012 il Comitato Regionale FCI Veneto ha provveduto a trasmettere la candidatura, pervenuta da parte del Sig. Leghissa Christian in qualità di Consigliere Federale in rappresentanza degli Affiliati dallo stesso inviata a mezzo raccomandata in data 14/12/2012, quindi, fuori dai termini di scadenza di inoltro previsti alla data del 13/12/2012; avuto riguardo a quanto dettato dall’art.32 – punto 2 - dello Statuto Federale; delibera la non ammissibilità della candidatura presentata dal Sig. Leghissa Christian , in quanto è stata inviata a mezzo raccomandata in data 14/12/2012, quindi, fuori dai termini di scadenza di inoltro previsti alla data del 13/12/2012.

COMUNICATO N. 186 del 20 dicembre 2012 Il giorno 20 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto il comunicato elettorale n. 171 del 10/12/2012 con il quale venivano rese note le candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Regionale indetta e convocata per il giorno 22 dicembre 2012 dal Comitato Regionale FCI Puglia per l’elezione degli organi regionali – Quadriennio Olimpico 2013/2016 preso atto che in data 19/12/2012 è pervenuta da parte del Sig. Pitotti Massimo la rinuncia, per sopraggiunti motivi di lavoro, alla propria candidatura presentata in qualità di Presidente del Comitato Regionale FCI Puglia; delibera la presa d’atto della rinuncia da parte del Sig. Pitotti Massimo alla propria candidatura presentata in qualità di Presidente del Comitato Regionale FCI Puglia. Il presente comunicato, quindi, va a rettificare quanto assunto da questa Commissione con il precedente Comunicato Elettorale n. 171 del 10/12/2012 e, pertanto, i candidati ammessi in qualità di Presidente del Comitato Regionale FCI Puglia, sono i seguenti: 1) De Palma Pasquale; 2) Maggiore Fernando

COMUNICATO N. 187 del 27 dicembre 2012 Il giorno 27 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto il comunicato elettorale n. 179 del 14/12/2012 con il quale venivano rese note le candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale indetta

COMUNICATI UFFICIALI > FCI e convocata per il giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali - Quadriennio Olimpico 2013/2016. preso atto che il giorno 24/12/2012 è pervenuta da parte del Sig. Roscini Carlo la rinuncia alla propria candidatura presentata in qualità di Vice Presidente Federale in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale del giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali – Quadriennio Olimpico 2013/2016; delibera la presa d’atto del ritiro da parte del Sig. Roscini Carlo, della candidatura presentata in qualità di Vice Presidente Federale in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Nazionale del giorno 12 gennaio 2013 per il rinnovo delle cariche federali – Quadriennio Olimpico 2013/2016; Il presente comunicato, quindi va a rettificare quanto assunto da questa Commissione con il precedente Comunicato Elettorale n. 179 del 14/12/2012 e, pertanto, i candidati ammessi in qualità di Vice Presidente Federale, sono i seguenti: 1 Antonello Orfeo Vice Presidente; 2 Dileo Rosa Vice Presidente; 3 Duci Giovanni Vice Presidente; 4 Ferretti Renato Vice Presidente; 5 Gamba Michele Vice Presidente; 6 Isetti Daniela Vice Presidente – Rappr. Tecnici; 7 Libonati Giuseppe Domenico Vice Presidente; 8 Milani Flavio Vice Presidente; 9 Raimondi Alberto Vice Presidente

COMUNICATO N. 188 del 27 dicembre 2012 Il giorno 27 dicembre 2012 la Commissione Nazionale Elettorale, riunitasi in conformità di quanto detta l’art. 27 – comma 4 – del Regolamento Organico che stabilisce le competenze di questa Commissione; visto il comunicato elettorale n. 180 del 18/12/2012 con il quale venivano rese note le candidature presentate in occasione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Regionale indetta e convocata per il giorno 30 dicembre 2012 dal Comitato Regionale FCI Calabria per l’elezione degli organi regionali – Quadriennio Olimpico 2013/2016 rilevato che con tale atto fu resa nota la non ammissibilità della candidatura presentata dal Sig. Bruno Ivan in qualità di Consigliere Regionale FCI Calabria, in quanto la stessa risultò che fu anticipata presso il Comitato Regionale in data 10/12/2012, che non fu contestualmente anticipata alla Segreteria Generale e, come da copia di ricevuta pervenuta dall’interessato a mezzo email, fu successivamente inviata a mezzo raccomandata in data 17/12/2012, quindi, fuori dai termini di scadenza previsti alla data del 15/12/2012; preso atto che in data 20/12/2012 è pervenuta da parte del Sig. Bruno Ivan la richiesta di riesame di ammissione della propria candidatura in qualità di Consigliere Regionale FCI Calabria, dichiarando di non aver potuto ottemperare nei termini previsti all’invio della raccomandata per impedimento fisico dovuto a problemi di salute; preso atto altresì che in data 21/12/2012, su richiesta di questa Commissione, il Sig. Bruno Ivan ha provveduto a far pervenire certificazione medica nella quale si attesta l’effettivo impedimento fisico che non gli ha consentito di poter ottemperare nei termini previsti alla data del 15/12/2012

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 5


FCI > COMUNICATI UFFICIALI all’invio della raccomandata; avuto riguardo a quanto dettato dall’art.31 dello Statuto Federale; delibera l’ammissibilità della candidatura presentata dal Sig. Bruno Ivan in qualità di Consigliere Regionale del Comitato Regionale FCI Calabria. Il presente comunicato, quindi, va a rettificare quanto assunto da questa Commissione con il precedente Comunicato Elettorale n. 180 del 18/12/2012 e, pertanto, i candidati ammessi in qualità di Consigliere Regionale del Comitato Regionale FCI Calabria, sono i seguenti: 1) Bruno Ivan; 2) De Vito Antonio; 3) Nardi Arnaldo; 4) Paonessa Maurizio; 5) Pizzuti Francesco; 6) Procopio Lorenzo IL PRESIDENTE Giovanni Grauso

t 6.T.F. SETTORE FUORISTRADA COMMISSIONE BMX COMUNICATO N. 42 del 12 dicembre 2012 APPROVAZIONI ATTIVITA’ BMX 2013 - Si comunica che il Consiglio Federale riunitosi lo scorso 12 dicembre ha approvato relativamente all’attività BMX 2013: norme attuative 2013; regolamento Circuito Italiano 2013; calendario nazionale 2013; I testi integrali di norme e regolamenti ed il calendario saranno pubblicati sul sito della Federazione Ciclistica Italiana www.federciclismo.it nella pagina di competenza. IL RESPONSABILE Patrizia Toniolo

SETTORE PISTA MASCHILE COMUNICATO N. 141 del 19 dicembre 2012 OGGETTO: INTEGRAZIONE e VARIAZIONE COM. 140 DEL 18/12/2012 - A variazione del com.140 del 18/12/2012 si comunica che gli atleti Coledan Marco e Vigano’ Davide, per motivi personali, in accordo con il CT Villa Marco, non prenderanno parte al raduno. Mentre, sarà presente al raduno il collaboratore tecnico DE Candido Rino.

COMUNICATO N. 142 del 21 dicembre 2012 OGGETTO: RADUNO SU PISTA CAT. JUNIORES/ELITE E TEST DI VALUTAZIONE, 27/28 DICEMBRE 2012 - MONTICHIARI (BS) - Al raduno in oggetto, sono stati convocati dal Commissario Tecnico Marco Villa, i seguenti atleti: Ceci Francesco Team Ceci Dreambike; Coledan Marco Colnago - Csf Inox; Del Rosario Matteo A.S.D. Pedale Teate; Franco Carlo S.C. Galliatese A.S.D.; Gasparrini Rino

6 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Giannelli Gabriele Gc Romagnano; Grazian Christian Cycling Team Friuli; Moser Ignazio U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Pacinotti Niccolo’ Team Bottegone Cipriani&Gestri; Pessotto Yuri Rinascita Ormelle Pinarello; Rosso Davide A.S.D Sacilese Euro 90 P3; Sampaoli Simone Sidermec-F.Lli Vitali; Sartori Mirco Velo Sport Mezzocorona; Scartezzini Michele U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Simion Paolo Zalf Euromobil Desiree Fior; Vigano’ Davide Lampre-Isd; Viviani Attilio A.S.D. G.S. Luc Bovolone; Zambanini Dennis Rotogal Ires Costruzioni La squadra sarà diretta dal CT Marco Villa, che si avvarrà della collaborazione di: De Candido Rino Collaboratore Tecnico; Lullo Liliano Meccanico; Farronato Franco Meccanico; Giacomini Nicola Massaggiatore; Rozzini Chiara Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato presso il velodromo di Montichiari (BS) il giorno 27 dicembre 2012 alle ore 10.00. I collaboratori ausiliari sono così convocati: Rozzini Chiara solo per il giorno 27/12/2012, Giacomini Nicola solo per il giorno 28/12/2012. Il meccanico Lullo Liliano è convocato solo per il giorno 27/12/2012. Gli atleti: Pacinotti Niccolo’, Pessotto Yuri, Rosso Davide, Sartori Mirco e Zambanini Dennis sono convocati solo per il giorno 27/12/2012. Gli atleti: Sampaoli Simone, Franco Carlo e Giannelli Gabriele sono convocati solo per il giorno 28/12/2012. La squadra alloggerà all’hotel Garda di Montichiari (BS). Nota - Gli atleti dovranno essere muniti di: tessera FCI 2012; tessera sanitaria; certificato idoneita’ all’attivita’ sportiva agonistica; abbigliamento FCI consegnato in precedenza.

COMUNICATO N. 146 del 21 dicembre 2012 OGGETTO: RADUNO DI PREPARAZIONE CAT. JUNIORES/ELITE - 02/10 GENNAIO 2013 - BENICASSIN (ESP) - Al raduno in oggetto, sono stati convocati dal Commissario Tecnico Marco Villa, i seguenti atleti: Bertazzo Liam U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Bonifazio Niccolo Gsc Viris Vigevano - A.S.D.; Ciccone Angelo G.S. Fiamme Azzurre; Coledan Marco Colnago - Csf Inox; Donato Riccardo Work Service Brenta; Gasparrini Rino U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Grazian Christian Cycling Team Friuli; Lamon Francesco V.C.G.Bianchin-MarchiolNorthwave; Moser Ignazio U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Scartezzini Michele U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Vigano’ Davide Lampre-Isd La squadra sarà diretta dal CT Marco Villa, che si avvarrà della collaborazione di: Amadori Marino Collaboratore Tecnico; Farronato Matteo Meccanico; Denti Paolo Collaboratore Ausiliario. Il ritrovo è fissato presso l’area partenze dell’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, il giorno 03/01/2013 alle ore 05.00. La squadra alloggerà all’hotel Voramar, Paseo Marítimo Pilar Coloma, 1, 12560, Benicàssin (ESP). Gli atleti Ciccone Angelo, Donato Riccardo e Lamon Francesco, lasceranno il raduno in data 08/01/2013.


2 GENNAIO 2013

Nota - Gli atleti dovranno essere muniti di: tessera FCI 2012; tessera sanitaria; certificato idoneita’ all’attivita’ sportiva agonistica; abbigliamento FCI consegnato in precedenza.

COMUNICATO N. 147 del 29 dicembre 2012 OGGETTO: INTEGRAZIONE COM. 146 DEL 21/12/2012 - RADUNO DI PREPARAZIONE CAT. JUNIORES/ELITE - 02/10 GENNAIO 2013 - BENICASSIN (ESP) - Ad integrazione del raduno indicato in oggetto, è stato convocato, dal Commissario Tecnico Marco Villa, l atleta: Simion Paolo Zalf Euromobil Desiree Fior IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

SETTORE STRADA COMUNICATO N. 54 del 20 dicembre 2012 CAMPIONATI ITALIANI 2013 - Il Consiglio Federale, nella riunione del 12.12.2012, ha deliberato l’assegnazione dell’organizzazione dei Campionati Italiani 2013 come di seguito specificato : Campionato Italiano Under 23 - sabato 22 giugno V.C. Felino (07 N 0869) – Felino (PR) Campionato Italiano Elite s.c. – domenica 23 giugno ASD Giulio Bresci (08 V 2764) – Prato (PO) Campionato Italiano Donne Elite e Donne Juniores – domenica 23 giugno Cycling Sport Promotion (02 M 3544) – Cittiglio (VA) Campionato Italiano Juniores – sabato 29 giugno Pedale Appianese A.S.D. (02 J 0196) – Appiano Gentile (CO) Campionato Italiano Donne Esordienti e Donne Allieve – domenica 30 giugno Banca Popolare-Adriana BZ – ASD (21 A 0055) – Bolzano (BZ) Campionato Italiano Esordienti – Allievi – domenica 7 luglio ASD “Armando Gatto” (16 H 0697) – Cassano all’Ionio (CS) Campionati Crono Individuale Allievi M/F – Juniores M/F (*) – Under 23 (*) – Donne Elite (*) sabato 13 e/o domenica 14 luglio A.S.D. Pedale Castelnovese (02 V 0686) – Castelnuovo di Asola (MN) (*) = fatta salva la disponibilità da parte degli organizzatori STF – SETTORE STRADA

SETTORE PISTA FEMMINILE COMUNICATO N. 139 del 18 dicembre 2012 OGGETTO: RADUNO DI PREPARAZIONE SU PISTA CAT. DONNE ELITE/JUNIORES - 19/20 DICEMBRE

COMUNICATI UFFICIALI > FCI 2012 - MONTICHIARI (BS) - Al raduno indicato in oggetto, sono state convocate, dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, le sotto elencate atlete: Alzini Martina S.C. Cesano Maderno; Bartelloni Beatrice Verso L’iride Maccari Spumanti; Bissolati Elena Pianeta Rosa Asd; Bronzini Giorgia Gruppo Sportivo Forestale; Cecchini Elena G.S. Fiamme Azzurre; Confalonieri Maria Giulia Sc Honda Team Asd; Cretti Claudia MolinelloFooton Servetto; Fidanza Arianna Eurotarget Tx Active Still Bike; Frapporti Simona Bepink; Grillo Natasha Ass. Ne Ciclistica Dilett. Valvasone; Guarischi Barbara Fassa Bortolo - Servetto; Magnetto Allietta Daniela Esperia Piasco; Maltese Michela Gs Cicli Fiorin-Despar Asd; Pattaro Francesca Lievore Detersivi-Artuso Legnami; Sperotto Maria Vittoria S.C. Vecchia Fontana; Tagliaferro Marta G.S. Fiamme Azzurre; Valsecchi Silvia Bepink; Vannucci Chiara Verso L’iride Maccari Spumanti; Vece Miriam Valcar Pbm. La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, che si avvarrà della collaborazione di: Cristini Pierangelo Collaboratore Tecnico; Sangalli Paolo Collaboratore Tecnico; Frugeri Flaviano Meccanico; Fusar Poli Marino Meccanico; Vezu’ Pier Luigi Meccanico; Chiappa Roberto Collaboratore Ausiliario; Fusar Poli Dino Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato presso il velodromo di Montichiari (BS) il giorno 19/12/2012 alle ore 09.00 per le atlete cat. Elite. Le atlete cat. Juniores sono convocate solo il giorno 19/12/2012 dalle ore 15.30. La squadra pernotterà all’hotel Garda di Montichiari (BS). Nota - Le atlete dovranno presentarsi munite di: bici da strada completa; bici da pista senza ruote e corone; cardiofrequenzimetro; conta chilometri; tessera FCI 2012; tessera sanitaria; certificato d’idoneità all’attività agonistica; abbigliamento FCI consegnato in precedenza.

COMUNICATO N. 143 del 21 dicembre 2012 OGGETTO: RADUNO DI PREPARAZIONE SU PISTA CAT. DONNE ELITE/JUNIORES - 27 DICEMBRE 2012 - MONTICHIARI (BS) - Al raduno indicato in oggetto, sono state convocate, dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, le sotto elencate atlete: Alzini Martina S.C. Cesano Maderno; Bartelloni Beatrice Verso L’iride Maccari Spumanti; Bissolati Elena Pianeta Rosa Asd; Cecchini Elena G.S. Fiamme Azzurre; Confalonieri Maria Giulia Sc Honda Team Asd; Covrig Ana Maria Canavesi-Cicli Fiorin-Despar Asd; Cretti Claudia Molinello-Footon Servetto; Donato Giulia Bepink; Fidanza Arianna Eurotarget Tx Active Still Bike; Frapporti Simona Bepink; Grillo Natasha Ass.Ne Ciclistica Dilett. Valvasone; Guarischi Barbara Fassa Bortolo - Servetto; Magnetto Allietta Daniela Esperia Piasco; Maltese Michela Gs Cicli Fiorin-Despar Asd; Pattaro Francesca Lievore Detersivi-Artuso Legnami; Pavin Michela S.C. Vecchia Fontana; Sperotto Maria Vittoria S.C. Vecchia Fontana; Tagliaferro Marta G.S. Fiamme Azzurre; Valsecchi Silvia Bepink; Vannucci Chiara Verso L’iride Maccari Spumanti; Vece Miriam Valcar Pbm

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 7


FCI > COMUNICATI UFFICIALI La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, che si avvarrà della collaborazione di: Cristini Pierangelo Collaboratore Tecnico; Sangalli Paolo Collaboratore Tecnico; Frugeri Flaviano Meccanico; Fusar Poli Marino Meccanico; Chiappa Roberto Collaboratore Ausiliario; Fusar Poli Dino Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato presso il velodromo di Montichiari (BS) il giorno 27/12/2012 alle ore 09.00. Nota - Le atlete dovranno presentarsi munite di: bici da strada completa; bici da pista senza ruote e corone; cardiofrequenzimetro; conta chilometri; tessera FCI 2012; tessera sanitaria; certificato d’idoneità all’attività agonistica; abbigliamento FCI consegnato in precedenza.

COMUNICATO N. 144 del 21 dicembre 2012 OGGETTO: RADUNO DI PREPARAZIONE SU PISTA CAT. DONNE ELITE/JUNIORES - 02/01/2013 - MONTICHIARI (BS) - Al raduno indicato in oggetto, sono state convocate, dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, le sotto elencate atlete: Alzini Martina S.C. Cesano Maderno; Balsamo Elisa Vigor; Bissolati Elena Pianeta Rosa Asd; Covrig Ana Maria Canavesi-Cicli FiorinDespar Asd; Cretti Claudia Molinello-Footon Servetto; Fidanza Arianna Eurotarget Tx Active Still Bike; Grillo Natasha Ass.Ne Ciclistica Dilett. Valvasone; Magnetto Allietta Daniela Esperia Piasco; Maltese Michela Gs Cicli Fiorin-Despar Asd; Pattaro Francesca Lievore DetersiviArtuso Legnami; Pavin Michela S.C. Vecchia Fontana; Sperotto Maria Vittoria S.C. Vecchia Fontana; Vece Miriam Valcar Pbm La squadra sarà diretta dal Collaboratore Tecnico Pierangelo Cristini, che si avvarrà della collaborazione di: Frugeri Flaviano Meccanico; Fusar Poli Marino Meccanico; Chiappa Roberto Collaboratore Ausiliario; Fusar Poli Dino Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato presso il velodromo di Montichiari (BS) il giorno 02/01/2013 alle ore 14.00. Nota Le atlete dovranno presentarsi munite di: bici da strada completa; bici da pista senza ruote e corone; cardiofrequenzimetro; conta chilometri; tessera FCI 2012; tessera sanitaria; certificato d’idoneità all’attività agonistica; abbigliamento FCI consegnato in precedenza.

COMUNICATO N. 145 del 21 dicembre 2012 OGGETTO: RADUNO DI PREPARAZIONE CAT. DONNE ELITE/JUNIORES - 02/10 GENNAIO 2013 - BENICASSIM (ESP) - Al raduno indicato in oggetto, sono state convocate, dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, le sotto elencate atlete: Bartelloni Beatrice Verso L’iride Maccari Spumanti; Bronzini Giorgia Gruppo Sportivo Forestale; Donato Giulia Bepink; Fidanza Arianna Eurotarget Tx Active Still Bike; Frapporti Simona Bepink; Guarischi Barbara Fassa Bortolo - Servetto; Valsecchi Silvia Bepink; Vannucci Chiara

8 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

Verso L’iride Maccari Spumanti La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, che si avvarrà della collaborazione di: Sangalli Paolo Collaboratore Tecnico; Vannozzi Luciano Collaboratore Ausiliario; Barzaghi Saul Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato presso l’area partenze dell’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, il giorno 03/01/2013 alle ore 05.00. La squadra alloggerà presso l’hotel Intur Bonaire, Av de Gimeno Tomás, 3, 12560 Benicasim (ESP). Le atlete Fidanza Arianna e Guarischi Barbara, lasceranno il raduno in data 08/01/2013. Il collaboratore ausiliario Barzaghi Saul è convocato dal giorno 6 al giorno 8/01/2013. Il collaboratore ausiliario Vannozzi Luciano lascerà il raduno il giorno 07/01/2013. Nota - Le atlete dovranno essere munite di: tessera FCI 2012; tessera sanitaria; certificato idoneita’ all’attivita’ sportiva agonistica; abbigliamento FCI consegnato in precedenza. IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

SETTORE FUORISTRADA CICLOCROSS SQUADRA NAZIONALE CX COMUNICATO N. 51 del 20 dicembre 2012 OGGETTO: 6° PROVA COPPA DEL MONDO CX - ZOLDER (BEL) 25-26 DICEMBRE - All’evento in oggetto sono stati convocati dal DT Fausto Scotti i seguenti atleti: Bertolini Gioele Selle Italia Guerciotti Elite; Braidot Luca Gruppo Sportivo Forestale; Falaschi Bryan Selle Italia Guerciotti Elite; Franzoi Enrico Selle Italia Guerciotti Elite; Lechner Eva Centro Sportivo Esercito La trasferta sarà diretta dal DT Fausto Scotti che si avvarrà della collaborazione di: Bielli Luigi Collaboratore Tecnico; Christiansen Vincent Meccanico; Loreti Danilo Meccanico; Marcelli Alessio Collaboratore Ausiliario Ritrovo per gli atleti 25 dicembre ore 15.00 presso l’aeroporto di Milano Linate, Viale Enrico Forlanini I - 20134 Milano (MI). Lo staff si ritroverà il 25 dicembre alle ore 14.00 presso l’aeroporto di Roma Fiumicino, Via dell’aeroporto di Fiumicino, 320 00054 Fiumicino Roma, ad eccezione del collaboratore Christiansen che raggiungerà la squadra direttamente in albergo La Squadra Nazionale alloggerà presso: Holiday Inn Hasselt - Kattegatstraat 1 - 3500 Hasselt - Belgium - Tel:+32 11 24 22 00| Fax +32 11 22 39 35 Tutti gli atleti convocati con la Squadra Nazionale devono essere provvisti durante la trasferta di: tessera federale 2012; tessera sanitaria; certificato di idoneità all’attività sportiva agonistica valido; eventuale abbigliamento squadra nazionale già consegnato. IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti


2 GENNAIO 2013

SETTORE FUORISTRADA COMMISSIONE XCO/XCM COMUNICATO N. 40 del 21 dicembre 2012 ASSEGNAZIONE CAMPIONATO ITALIANO TEAM RELAY 2013 - Il Consiglio Federale riunitosi il 12 dicembre u.s. ha assegnato l’organizzazione del Campionato Italiano Team Relay per l’anno 2013 alla società: Lugagnano Off Road 07Y1041 Lugagnano Val d’Arda (PC) IL RESPONSABILE Paolo Garniga

COMUNICATO N. 41 del 21 dicembre 2012 ASSEGNAZIONE CAMPIONATO ITALIANO XCE - Il Consiglio Federale riunitosi il 12 dicembre u.s. ha assegnato l’organizzazione del Campionato Italiano Team XCE – Cross Country Eliminator alla società: Sellaronda Hero 21K1126 Selva Val Gardena (BZ)

COMUNICATO N. 43 del 21 dicembre 2012 APPROVAZIONI ATTIVITA’ XCO/XCM 2013 - Si comunica che il Consiglio Federale riunitosi lo scorso 21 dicembre ha approvato relativamente all’attività XCO/XCM 2013: calendario XCO/XCM e giovanile 2013. Il calendario sarà pubblicato sul sito della Federazione Ciclistica Italiana www.federciclismo.it nella pagina di competenza. IL RESPONSABILE Paolo Garniga

t 6.A.N. COMUNICATO N. 27 del 17 dicembre 2012 CALENDARIO NAZIONALE E INTERNAZIONALE 2013 - Si comunica che il Consiglio Federale del 12 Dicembre ha approvato il Calendario Nazionale e Internazionale del Settore Amatoriale Nazionale. Il calendario è consultabile sul sito federale nella sezione “Attività Amatoriale- Calendario 2013” www.federciclismo.it/attivita/amatoriale/index.asp Sulla stessa pagina saranno riportati futuri aggiornamenti, integrazioni e dettagli, si invita pertanto a consultare con frequenza la pagina segnalata.

COMUNICATO N. 28 del 28 dicembre 2012 CAMPIONATI AMATORIALI E PROVE DI CICLOTURISMO 2013 - Si riassumono di seguito date e località dei Campionati Amatoriali e delle Prove e Campionati di Cicloturismo 2013. Si ricorda che in tali date non sarà possibile inserire nel calendario altre manifestazioni della stessa tipologia.

COMUNICATI UFFICIALI > FCI Il calendario aggiornato è sempre consultabile sulla pagina “Attività Amatoriale” del sito federale. CAMPIONATI AMATORIALI - Campionato Italiano Cronosquadre - 17.03 - 6° Cronosquadre Della Versilia - Asd New Life - Toscana; Campionati Europei Master - Dal 12 al 16.06 – Sardegna; Camipnato Italiano Master Strada - 06/07.07 - Asd C.D. Castellucese – Basilicata; Campionato Italiano Master Della Montagna - 14.07 A.S.D. Valgrigna Cycling Team – Lombardia; Campionato Italiano G.F. Amatoriale In Prova Unica 15.09 - Società Ciclistica Monteponi A.S.D – Sardegna; Campionati Del Mondo Master Finale Uwct - 19/22-09 Asd Charly Gaul – Trento; Campionato Italiano Cronometro Individuale Master 29.09 - A.S.D. Rapid Bike Cicli Franzi – Lombardia. COPPA ITALIA DI CICLOTURISMO - 1° Prova Coppa Italia - 21-04 - Giro Della Provincia Granda - Asd Cervaschese Piemonte; 2° Prova Coppa Italia - 05.05 - Pedalata Bianco-Rosa – Asd Giroditalia Amatori – Umbria; 3° Prova Coppa Italia - 21.07 – La Fabio Casartelli - Asd Masneri Impianti – Lombardia. CAMPIONATO ITALIANO MEDIO FONDO E FONDO DI CICLOTURISMO - 1° Prova - 01.05 - Gran Fondo Cicloturistica Italo Zilioli-Ciclo Club Piemonte-Piemonte; 2° Prova - 12.05 - Gran Fondo Cicloturistica Del TartufoA.S.D Team Fausto Coppi –Marche; 3° Prova - 19.05 - La Pedemontana Della Marca Trevigiana -Asd G.S.Olang Jolly –Veneto; 4° Prova - 09.06 - Le 100 Gobbe-G.S. Amspo Rho –Lombardia; 5° Prova - 23.06 - Oderzo-Falcade-Oderzo-A.S.D. Pedale Opitergino Tonello –Veneto; 6° Prova -15.09 - Gran Fondo D’europa-Asd Gran Fondo D’europa-Friuli; 7° Prova - 22.09 - 3° Gf I Borghi Piu’ Belli D’italia-Asd Team Mate’ – Umbria. Raduno nazionale Valevole per il Campionato Italiano di Cicloturismo - 08.09 - Ciclo Club Piemonte – Piemonte.

COMUNICATO N. 29 del 29 dicembre 2012 RIMBORSO TESSERE GIORNALIERE NON UTILIZZATE - NUOVO COSTO - Facendo seguito alle precedenti comunicazioni avente in oggetto il nuovo costo delle tessere giornaliere, riteniamo utile riportare di seguito integralmente il Comunicato n.35 della Segreteria Generale, con invito a porre la massima attenzione al suo contenuto e alla corretta attuazione. Segreteria Generale Comunicato N. 35 Del 14 Dicembre 2012 - La Federazione Ciclistica Italiana rende noto che, a partire dal 1’ Gennaio 2013, le società affiliate che ne faranno richiesta, potranno ricevere il rimborso delle tessere giornaliere non utilizzate solamente qualora le stesse risultino non compilate. La compilazione, anche parziale delle stesse, renderà impossibile alcun tipo di rimborso. Si

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 9


FCI > COMUNICATI UFFICIALI ricorda altresì che il nuovo costo delle tessere giornaliere 2013, come già indicato nel Comunicato di Segreteria Nr. 28 del 7 settembre u.s., è stato fissato in euro 15,00. Le società organizzatrici che intendessero utilizzare nel corso della nuova stagione tessere giornaliere acquistate nel 2012, dovranno versare alla FCI una somma di euro 10,00 a tessera quale differenza tra il costo 2012 ed il costo 2013. f.to Il Segretario Generale Maria Cristina Gabriotti. La normativa completa per l’utilizzo della tessera giornaliera, può essere consultata visitando la pagina “attività amatoriale/tessera giornaliera” del sito federale www.federciclismo.it/attivita/amatoriale/tesseragiornaliera.asp IL SETTORE AMATORIALE NAZIONALE

t C.N.'.C.6. COMUNICATO N. 18 del 27 dicembre 2012 NORME DCR – DCI – MOTOSTAFFETTE – A.S.A. - Si informano tutti i Comitati Regionali, i responsabili regionali delle CRDCS, i Direttori di Corsa, le Motostaffette e personale ASA che, come da comunicazione della Segreteria Generale prot. n° 9273/12 del 20 Dicembre 2012, il Consiglio Federale del 12 Dicembre c.m. ha approvato le Norme per lo svolgimento dell’attività delle varie figure in oggetto. Le stesse verranno pubblicate sul sito della FCI link Direttori di Corsa. IL COORDINATORE Claudio Mologni

t 3I(MONT( COMUNICATO N. 48 del 20 dicembre 2012 Il Direttivo del Comitato Regionale augura Buone Feste a tutti gli affiliati e tesserati del Piemonte!! CHIUSURA COMITATO REGIONALE PER FESTIVITA’ NATALIZIE - Il Comitato sarà chiuso al pubblico dal 24/12/2012 al 01/01/2013. Per eventuali comunicazioni o necessità si prega di inviare fax al 0116600828 oppure mail piemonte@federciclismo.it. SETTORE STUDI. CORSO DI TECNICO ISTRUTTORE CAT. GIOVANILI 1° LIVELLO - Il C. R. Piemonte ha programmato l’effettuazione di un Corso di Tecnico Istruttore delle Categorie Giovanili (DS 1° Livello) da tenersi nei giorni 9-10, 16-17 e 23 febbraio 2013 - per un totale di n.36 ore, esame il 09/03/2013. La località di svolgimento è presso la sede del CR Piemonte Corso Moncalieri 71 a Torino. Requisiti per la partecipazione al Corso: 1. non aver subìto alcuna sospensione superiore a 6 mesi, comminata da qualsiasi organizzazione antidoping e per qualunque violazione di qualsiasi regolamento antidoping; 2. compimento del 18° anno di età; 3. diploma di scuola media inferiore; 4. versamento della relativa quota di iscrizione. Alle valutazioni finali verranno ammessi soltanto coloro che

10 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

avranno partecipato ad almeno 28 delle 36 ore previste. Iscrizioni: Le iscrizioni dovranno pervenire per iscritto a: FCI – C.R. Piemonte - C.so Moncalieri, 71 – 10133 Torino – Fax 011/6600828 – mail piemonte@federciclismo.it , entro il 01 febbraio 2013; il modulo di iscrizione al Corso è sul ns. sito www.federciclismopiemonte.it al link Direttori sportivi - La quota d’iscrizione è di € 180,00 materiale didattico compreso, da versare sul c/c postale n° 38332102 intestato a FCI – C.R. Piemonte – C.so Moncalieri, 71 – 10133 Torino. Le iscrizioni prive della ricevuta di versamento non saranno accettate. Coloro che hanno provveduto alla pre iscrizione e al versamento dell’acconto, dovranno provvedere al saldo della quota. Il corso verrà effettuato solo con il raggiungimento di un minimo di 20 iscritti, nel caso contrario verranno restituite le quote di iscrizione. COMUNICAZIONE ALLE SOCIETA’ - Si ricorda alle Società che in caso di mancata regolarizzazione delle pendenze economiche dovute al Comitato Regionale (tasse reg. per gare e affiliazioni quote ind.li,o altro), si procederà alla validazione dell’affiliazione 2013 al momento del versamento di quanto dovuto. IMPORTI TASSE REGIONALI 2013 - TASSE AFFILIAZIONE - Euro 30,00 per società senza sponsor nella denominazione Euro 60,00 per società con sponsor nella denominazione TASSE GARE REGIONALI - Elite/Under 23: euro 100,00; Juniores: euro 60,00; Allievi/esord/donne: euro 40,00; Tipo pista: euro 60,00; Giovanissimi (strada e fuoristrada): euro 20,00; Giovanili (fuoristrada): euro 20,00; Fuoristrada XC: euro 50,00; DH e Ped. Ec.: euro 30,00; Raduni cicloturistic: euro 40,00; Cicloamatoriali strada euro 80,00 Manifestazioni MTB e Amatoriali quote ind.li gare regionali – nazionali e internazionali (escluse categorie agonistiche); Raduni cicloturistici euro 0,50 pro capite; Amatoriali tutte F/MF/GF euro 1,00 pro capite; Fuoristrada tutte (escl.PE) euro1,00 pro capite Si riportano di seguito le modalità di pagamento utilizzabili per il versamento delle tasse regionali: 1 versamento su conto corrente postale c/c 38332102 intestato a F.C.I. – C.R. Piemonte Importante!! indicare sempre la causale 2. Bonifico bancario Intestato F.C.I. – C.R. Piemonte Banca B.N.L. IBAN: IT09Z0100501013000000001592 Importante!! indicare sempre la causale. Attenzione: I dati relativi ai versamenti regionali non vanno assolutamente riportati sulla procedura online Fattore K IL PRESIDENTE Rocco Marchegiano

t LOM%A5'IA COMUNICATO N. 48 del 19 dicembre 2012 OGGETTO: AFFILIAZIONI 2013 - Si precisa quanto segue: Le Società devono inserire tutti i documenti diretta-


2 GENNAIO 2013

mente nella loro configurazione del Fattore K. I cartacei ai rispettivi Comitati Provinciali non devono più essere inviati. I Comitati Provinciali, prima di validare una Società, devono verificare che ci sia inserito, in maniera completa e corretta il modello 1AF, il versamento previsto ed eventuali documenti richiesti come Statuto, Atto Costitutivo o Verbale Assembleare per cambio Consiglio. In caso contrario la validazione non potrà essere effettuata. I Comitati Provinciali, quindi, dovranno validare le affiliazioni solamente tramite la procedura del Fattore K senza stampare alcuna copia per apporre timbri o firme e senza inviare al C.R. copie di documenti che non saranno presi in considerazione, in quanto prelevabili direttamente dalla procedura informatica A tutte le Società si prega di prestare attenzione alla scansione dei documenti e quindi di memorizzarli in bianco e nero (scala di grigi) a bassa risoluzione altrimenti il programma potrebbe avere problemi di caricamento del file. Nel contempo si ricorda che dalla stagione 2013 anche le gare seguiranno una trafila identica. Si prega pertanto di prendere visione dei manuali presenti sul sito federale www.federciclismo.it OGGETTO: COPPA ITALIA GIOVANILE CICLOCROSS – SCORZE’ (VE) 28/29 DICEMBRE 2012 - Su proposta del Resp. Regionale Ciclocross sig. Bortoluzzo Gino, alla suddetta gara vengono convocati i seguenti atleti: Donna Esordiente: Moro Katia – Tx Active Bianchi; Arzuffi Allegra Maria – S.C. Cadrezzate Pollicini Silvia - S.C. Cadrezzate Esordienti: Calloni Lorenzo - Team Spreafico Velo Plus; Picco Alessandro- Lissone Mtb Asd Allievi: Rossi Giorgio – Tx Active Bianchi; Sala Stefano S.C. Cadrezzate La squadra sarà diretta dal Responsabile Reg. Ciclocross sig. Gino Bortoluzzo, che si avvarrà della collaborazione dei Sigg.ri: Sommariva Luca Collaboratore Tecnico Colombo Daniele Meccanico Ritrovo per gli atleti: Venerdì 28 dicembre alle ore 9.30 presso l’Hotel Devero Cavenago Brianza (MI) Gli atleti dovranno essere muniti di: tessera FCI 2012 - documento d’identita’ - tessera sanitaria - certificato idoneita’ all’attivita’ sportiva agonistica – bicicletta completa ed in perfetto ordine La trasferta si considera finita al termine delle prove previste per sabato 29 dicembre 2012. OGGETTO: AGGIORNAMENTO DIRETTORI DI CORSA E ORGANIZZAZIONE - La Commissione Regionale Direttore di Corsa e Sicurezza (CRDCS) informa che, come deciso dalla Commissione Nazionale Direttori di Corsa e Sicurezza, a partire dall’anno 2013 i corsi di aggiornamento per Direttori di Corsa, Direttori di Organizzazione e Motostaffette si terranno con cadenza biennale. Pertanto non verranno al momento tenuti corsi di aggiornamento delle categorie suddette fino a nuova comunicazione La CRDCS informa inoltre che non autorizzerà tesseramenti di nuovi Direttori di Corsa, Motostaffette e Scorte

COMUNICATI UFFICIALI > FCI Tecniche fintanto che non sarà completato il programma di gestione informatica degli albi delle suddette categorie, accogliendo l’invito formulato in tal senso dall’ Ufficio Tesseramento ed Informatica della FCI. OGGETTO: CENTRO STUDI REGIONALE - CORSI DI FORMAZIONE PER TECNICO ALLENATORE CAT. AGONISTICHE – T2 - Il Centro Studi Regionale ha programmato un Corso di Formazione per l’abilitazione a Tecnico Allenatore cat. Agonistiche T2 (D.S. di 2° livello). In base alla vigente Normativa per i Corsi di Formazione per i Tecnici di Ciclismo, si ricorda che saranno ammessi al Corso coloro che: Non hanno subito alcuna sospensione superiore a 6 mesi, comminata da qualsiasi organizzazione antidoping e per qualunque violazione di qualsiasi regolamento antidoping; Possiedono la qualifica di “Tecnico Istruttore cat. Giovanili” – Direttore Sportivo di 1° livello; Sono in possesso di tessera in corso di validità, relativa alla qualifica di “Tecnico Istruttore cat. Giovanili” – Direttore Sportivo di 1° livello; abbiano versato la quota d’iscrizione; Gli interessati possono inviare richiesta di ammissione al corso in oggetto per fax o per e-mail al Comitato Regionale Lombardia - F.C.I. (fax: 02-73.86.075 – email: lombardia@ federciclismo.it) entro il 7 gennaio 2013 compilando il modulo di iscrizione pubblicati sul sito del CRL. (www.federciclismo.it/lombardia/attività didattiche) La quota di iscrizione al corso è fissata in € 230,00 comprensivi di materiale didattico che verrà distribuito al termine del corso. La richiesta di iscrizione dovrà essere accompagnata dalla ricevuta di versamento sul c/c postale n.14741201 intestato a CRL - FCI via Piranesi 46 – 20137 Milano o tramite bonifico bancario presso BNL Iban: IT74V0100501601000000013802, quota rimborsabile solo in caso di non effettuazione del corso. L’originale del versamento andrà consegnato all’inizio del corso. Il corso avrà luogo a Milano presso la Sala CONI c/o Palazzo CONI di via Piranesi, 46 con il seguente calendario: sabato 12 gennaio 2012 ore 14.00 – 19.00; 13 gennaio 2012 ore 9 – 18.30; 19 gennaio 2012 ore 9 – 18.30; 20 gennaio 2012 ore 9 – 18.30; 26 gennaio 2012 ore 9 – 18.30; 27 gennaio 2012 ore 9 – 18.30; 2 febbraio 2012 ore 9 – 18.30; 3 febbraio 2012 ore 9 – 18.30. Per un totale di ore 60 di lezioni, di cui 40 ore di Modulo Base e 20 ore di Modulo Specifico. L’esame si terrà tra i 6 e 12 mesi dopo la fine del corso. Ulteriori informazioni potranno essere consultate sul sito del CRL. OGGETTO: CENTRO STUDI REGIONALE - CORSI DI FORMAZIONE PER TECNICO ISTRUTTORE CAT. GIOVANILI – T1 - Il Centro Studi Regionale, ha programmato un Corso di Formazione per l’abilitazione ad Tecnico Istruttore cat. Giovanili T1 (D.S. di 1° livello). In base alla vigente Normativa per i Corsi di Formazione per i Tecnici di Ciclismo, si ricorda che saranno ammessi al Corso coloro che:

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 11


FCI > COMUNICATI UFFICIALI Non hanno subito alcuna sospensione superiore a 6 mesi, comminata da qualsiasi organizzazione antidoping e per qualunque violazione di qualsiasi regolamento antidoping; Compimento del 18° anno di età; Diploma di scuola media inferiore; Abbiano versato la quota d’iscrizione; Gli interessati possono inviare richiesta di ammissione al corso in oggetto per fax o per e-mail al Comitato Regionale Lombardia - F.C.I. (fax: 02-73.86.075 – email: lombardia@federciclismo.it) entro il 28 gennaio 2013 compilando il modulo di iscrizione pubblicato sul sito del CRL. (www.federciclismo. it/lombardia/attività didattiche) La quota di iscrizione al corso è fissata in € 180,00 comprensivi di materiale didattico che verrà distribuito al termine del corso. La richiesta di iscrizione dovrà essere accompagnata dalla ricevuta di versamento sul c/c postale n.14741201 intestato a CRL - FCI via Piranesi 46 – 20137 Milano o tramite bonifico bancario presso BNL Iban: IT74V0100501601000000013802, quota rimborsabile solo in caso di non effettuazione del corso. L’originale del versamento andrà consegnato all’inizio del corso. Il corso avrà luogo a Montichiari presso i locali del Velodromo Fassa Bortolo di via Falcone, 46 con il seguente calendario: sabato 9 febbraio 2012 ore 14.00 – 19.00; 10 febbraio 2012 ore 9 – 18.30; 16 febbraio 2012 ore 9 – 18.30; 17 febbraio 2012 ore 9 – 18.30; 23 febbraio 2012 ore 9 – 18.30. Per un totale di ore 36 di lezioni. Ulteriori informazioni potranno essere consultate sul sito del CRL. OGGETTO: STR FUORISTRADA – CALENDARIO GARE CICLOCROSS 2012-2013 - Si comunica il calendario gare di ciclocross per la stagione 2012/2013. ID 46693 - GS. Trealbe Treviolo – Ciclocross - Spostamento dal 16/12/2012 al 23/12/2012 OGGETTO: CHIUSURA FESTIVITA’ NATALIZIE COMITATO REGIONALE - Si comunica che la sede del C.R.L. effettuerà periodo di chiusura – come previsto da apposita circolare CONI - dal 24 al 31 dicembre (compresi). COMITATO PROVINCIALE DI PAVIA - Si comunica che la sede del Comitato Provinciale di Pavia effettuerà periodo di chiusura dal 18/12/2012 (martedì) al 6/01/2013 (domenica). Si riaprirà lunedì 7 gennaio 2013 alle ore 20,45. IL PRESIDENTE Francesco Bernardelli

t 9(N(TO COMUNICATO N. 50 del 20 dicembre 2012 AUGURI NATALIZI - Il C.D. del C. R. V., nell’imminenza delle Festività porge a Dirigenti, Atleti e loro famiglie i migliori auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Si informano le Società che gli uffici del C.R. resteranno chiusi dal 24 al 31 dicembre 2012. COMMISSIONE GIUDICI DI GARA - Tesseramento 2013 - Ricordiamo ai colleghi che il tesseramento 2013 dovrà essere effettuato entro il 31.12.2012. Coloro che non hanno provveduto direttamente tramite la C.R.G.G. sono

12 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

pregati di effettuare il versamento entro e non oltre il 31 dicembre p.v. tramite bollettino di ccp n. 571018 o a mezzo bonifico bancario IBAN IT87S010003309000000010111 a favore Federazione Ciclistica Italiana – Roma e a trasmettere entro e non oltre il 15 gennaio 2013 l’attestazione di versamento alla scrivente. Le quote di rinnovo per tutti i Giudici di Gara per l’anno 2013 sono le seguenti: Internazionali UCI Strada euro 140,00; Nazionali ed Internazionali altre specialità euro 60,00; Regionali euro 50,00; Giudici fuori ruolo o in aspettativa per l’intera stagione 2013 euro 10,00. LA SEGRETERIA DEL C.R.VENETO

COMUNICATO N. 1 del 2 gennaio 2013 COMUNICAZIONE - ASSEMBLEA ELETTIVA ORDINARIA PER RINNOVO CARICHE FEDERALI - Si rende noto che, come da indicazioni Federali, il Presidente Uscente del CR Veneto, ha indetto per il giorno 02/02/2013 con inizio alle ore 14.00 in prima convocazione, alle ore 15.00 in seconda convocazione, a Rubano (PD) presso la sede della Cassa di Risparmio del Veneto – Via Adige, 6, l’Assemblea Elettiva Ordinaria Regionale per l’espletamento dei seguenti competenti adempimenti: elezione del Presidente, dei 2 Vice Presidenti e degli altri componenti del Consiglio Regionale di questo Comitato. A tal proposito è stata aperta sul sito del Comitato Regionale Veneto una sezione all’uopo dedicata, all’indirizzo www.federciclismoveneto.com/assemblea. STESURA DEFINITIVA DEL CALENDARIO GARE 2013 - Si ricorda che Sabato 19 gennaio, con inizio alle ore 14.30 presso l’Hotel Fior – Via Dei Carpani, 18 – Castelfranco Veneto (TV) - è indetta l’annuale riunione di tutte le Società interessate all’attività organizzativa 2013 riguardante Giovanissimi, Esordienti, Allievi, Juniores, Elite/Under 23, Fuoristrada, BMX, cicloturismo – maschile e femminile – per la stesura definitiva del Calendario 2013. L’acquisizione a calendario delle gare è subordinata al versamento della relativa cauzione regionale effettuabile tramite c/c postale n° 13998356 oppure con bonifico bancario IT71J0100512100000000100985. In base alla nuova normativa fiscale, non si potranno accettare pagamenti in contanti. Si invitano le Società a presentarsi con il relativo modello “Ricevuta di Pagamento”, debitamente compilato in duplice copia, disponibile sul sito www.federciclismoveneto.com e inviato tramite e-mail al fine di velocizzare le operazioni di segreteria. IL PRESIDENTE Bruno Capuzzo

t C.3. T5(NTO COMUNICATO N. 47 del 20 dicembre 2012 Il Comitato Provinciale Trentino augura un sereno Natale e un nuovo anno ricco di soddisfazioni


2 GENNAIO 2013

CHIUSURA UFFICI PERIODO NATALIZIO - Si comunica che dal 24 dicembre 2012 al 1 gennaio 2013 compresi, la Segreteria del C.P. Trentino rimarrà chiusa per le festività natalizie. NUOVO DIRETTIVO COMITATO PROVINCIALE TRENTINO F.C.I. - A seguito dell’Assemblea Elettiva Provinciale Ordinaria svoltasi a Trento lo scorso 16 dicembre 2012, sono risultati eletti: Presidente: Dario Broccardo. Vice Presidenti: Stefano Casagranda, Antonio Corradini. Consiglieri: Scilla Guerini, Daniele Sommavilla Inoltre, per l’Assemblea Elettiva Nazionale che si svolgerà a Levico Terme (TN) il prossimo 12 gennaio 2013, sono stati eletti quali rappresentanti provinciali: Delegati Affiliati: Silvano Dusevich, Giovanni Marconi, Giuseppe Mendini, Ugo Segnana, Aldo Mosca Nessun Delegato per le categorie Tecnici e Atleti. AGGIORNAMENTO TENICI 1° e 2° livello - Ricordando l’obbligo biennale di aggiornamento da parte di tutti i tecnici che desiderano rimanere abilitati nell’albo Direttori Sportivi/Maestri Mountainbike, si comunica che domenica 13 gennaio 2013 a Trento, c/o la Sala Rusconi CONI in Piazza Fiera n 13, è in programma l’aggiornamento per Direttori Sportivi e Maestri MTB 1° e 2° livello. Gli interessati dovranno dare la propria adesione al Comitato Provinciale Trentino tramite posta elettronica all’indirizzo trento@federciclismo.it oppure via fax al n. 0461/267413 compilando l’allegata scheda di iscrizione ed accompagnandola con la ricevuta di versamento della quota prevista dalla normativa federale da versare con bonifico bancario sul conto del Comitato Trentino alle coordinate bancarie cod. IBAN IT21 R010 0501 8000 0000 0030 223 quota aggiornamento 1° livello: € 25,00; quota aggiornamento 2° livello: € 35,00 Orario: mattino ore 09.00-13.00 (1° e 2° livello con argomenti in comune); pomeriggio ore 14.30-18.30 (esclusivamente 2° livello) Chiusura iscrizione: domenica 6 gennaio 2013 CORSO FORMAZIONE TECNICO ALLENATORE CATEGORIE GIOVANILI (D.S. 1° livello) - E’ in fase di programmazione un corso di formazione per Tecnico Allenatore Categorie Giovanili (D.S. 1° livello) con inizio nel mese di febbraio 2013. Il corso verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. L’iscrizione deve pervenire al Comitato Provinciale Trentino tramite posta elettronica all’indirizzo trento@federciclismo.it oppure via fax al n. 0461/267413 compilando l’allegata scheda di iscrizione ed accompagnandola con la ricevuta di versamento della quota prevista dalla normativa federale da versare con bonifico bancario sul conto del Comitato Trentino alle coordinate bancarie cod. IBAN IT21 R010 0501 8000 0000 0030 223, pari a € 180,00. Tale quota verrà rimborsata solo in caso di mancato raggiungimento della quota minima di partecipanti. Scadenza iscrizione: mercoledì 16 gennaio 2013. Per ulteriori dettagli si rimanda al link http://www.federciclismo.it/studi/download.asp IL PRESIDENTE Dario Broccardo

COMUNICATI UFFICIALI > FCI

t F5IULI 9.*. COMUNICATO N. 45 del 19 dicembre 2012 COMITATO REGIONALE - CHIUSURA SEGRETERIA - Si informano le Società ed i tesserati che la segreteria del Comitato Regionale rimarrà chiusa dal 24 dicembre 2012 al 04 gennaio 2013. IL PRESIDENTE Bruno Battistella

t LI*U5IA COMUNICATO N. 49 del 20 dicembre 2012 SETTORE STUDI – CORSO AGGIORNAMENTO DS 1°DS 2° E MAESTRI MTB 1° e 2° - Il Comitato Regionale Ligure organizza il Corso di Aggiornamento per DS 1, DS 2 Maestri MTB 1 e 2 per Sabato 12 Gennaio 2012, c/o la Sala della Casa delle Federazioni, con sede in Viale Padre Santo, 1 – Genova. Il programma sarà il seguente: dalle ore 09,00 alle ore 13,00 Corso di Aggiornamento per DS 1, DS 2 e Maestri MTB 1 (4 ore); dalle ore 14,00 alle ore 18,00 DS 2 e Maestri MTB 2 (4+4 ore=8 ore). Il Costo del Corso è: €uro 25,00 DS 1 e Maestri MTB; €uro 35,00 DS 2 e Maestro MTB 2. INSERIMENTO GARE A CALENDARIO 2013 E RELATIVA TASSA - Si comunica a tutte le Società di rivolgersi al Presidente della propria provincia per l’inserimento delle gare a Calendario per la Stagione 2013, nel momento della richiesta, si dovrà versare la quota di iscrizione a Calendario, senza la quale non verrà fatto nessun inserimento della manifestazione. Le quote da versare sono le seguenti: quote di iscrizione gare a calendario - giovanissimi: €uro 5,00 - esordienti: €uro 20,00 - allievi: €uro 25,00 - juniores: €uro 40,00 - under-23/ elite: €uro 50,00 - pista-tipo pista-amatori/mtb-turistiche: €uro 20,00 – pedalate ecologiche: €uro 50,00 - **medio fondo e gran fondo mtb: €uro 250,00 - **medio fondo e gran fondo strada: €uro 500,00 (**Delibera Consiglio Regionale del 25/10/2010: Tasse Gare delle Gran Fondo da distribuire ai Comitati Provinciali per i Settori Giovanili Strada e Fuoristrada). COMMISSIONE REGIONALE GIUDICI DI GARA - Un plauso da parte della Commissione Regionale Giudici di Gara e dal Comitato Regionale Ligure a Letizia Palma per essere stata promossa Neo Giudice Nazionale. Un buon lavoro da tutti. IL PRESIDENTE Sandro Tuvo

t (MILIA 5OMA*NA COMUNICATO N. 1 del 2 gennaio 2013 COPPA ITALIA CICLOCROSS - Lo splendido secondo

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 13


FCI > COMUNICATI UFFICIALI posto ottenuto nella Coppa Italia di Ciclocross lo scorso 29 Dicembre a Scorzè (Ve) dalla Formazione Giovanile agli ordini del Tecnico Regionale Claudio Strazzari, proietta l’Emilia Romagna ai vertici del Crossismo Giovanile Nazionale. Questo importantissimo risultato premia il grande lavoro svolto dal Comitato Regionale, sotto la guida del Presidente Davide Balboni, per il rilancio della specialità che ha portato, in questa stagione, alla disputa di ben dieci gare, e vorremmo estendere i ringraziamenti, oltre che a Claudio Strazzari, anche a Renzo Menghi, Presidente della Commissione Tecnica Regionale, per la validità del progetto di rilancio che ha saputo impostare ed un ulteriore ringraziamento a tutti, Tecnici e Società, che con il loro impegno hanno dato linfa al progetto. Questo splendido risultato è di tutti loro. Ed infine il nostro ringraziamento va agli atleti che hanno difeso con onore i colori Regionali, Rachele Barbieri (AC Serramazzoni) tra le Donne Allieve, Valentina Iaccheri (Team Jaccobike) tra le Donne Esordienti, Tortellotti Luca (Cadeo Carpaneto) e Nicolò Alessandri (Pol.Molinella) tra gli Allievi, Elia Giordano Lolli (Team Jaccobike), Luca Giliberto (Pol.Molinella) e Pasquale Repino (Pol.Molinella) tra gli Esordienti. Un ringraziamento va anche a Jessica Raimondi (Pol.Molinella) che avrebbe dovuto gareggiare tra le Donne Esordienti ma che è stata fermata da una improvvisa indisposizione e sostituita dal compagno di colori Repino (prima riserva). RISULTATI ASSEMBLEA REGIONALE ORDINARIA ELETTIVA DEL COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA DEL 16/12/2016 - Si comunicano gli esiti dell’Assemblea Ordinaria Regionale Elettiva del 16/12/2012 e la composizione del Comitato Regionale: Presidente Comitato Regionale Balboni Davide Vice Presidenti - Braghetta Alberto, Zaccaria Emanuela Consiglieri Comitato Regionale - Antonelli Silvano - Chini Franco - Magnani Stefano - Tardozzi Anna Rosa Delegati Assemblea Nazionale Straordinaria - Si comunica l’elenco dei delegati all’Assemblea Elettiva Nazionale in programma a Levico il 12 gennaio 2013 Affiliati - Bologna: Marabini Stefano, Braghetta Alberto; Ferrara: Manferrari Maria Rosa; Forlì: Silvagni Andrea; Modena: Morselli Ercole; Parma: Melegari Mauro, Risoli Stefano; Piacenza: Loschi Giovanni, Cerioni Giovanni; Ravenna: Fusconi Walter; Reggio Emilia: Prandi Ivano, Barbetta Gianfranco; Rimini: Gamberini Barbara Direttori Sportivi: Zambardi Claudio, Frigato Simone Atleti: si precisa che per la categoria atleti non avendoci raggiunto il quorum, in nessuna provincia, nessun candidato ha potuto essere eletto quale delegato. CORSO PER TECNICO ALLENATORE PER LE CATEGORIE AGONISTICHE (DIRETTORE SPORTIVO DI 2° LIVELLO) - Si rende noto che il corso in oggetto, per insufficiente numero di adesioni (n.16 ), al momento non verrà effettuato. Il CRER informa gli interessati che manterrà aperta la raccolta di adesioni per i prossimi mesi di novembre/dicembre e che se si raggiungerà il numero minimo prefissato (25) si renderà disponibile ad organizzare il

14 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

corso in oggetto nel periodo gennaio/febbraio 2013 . COMMISSIONE REGIONALE DEI GIUDICI DI GARA -CORSI DI FORMAZIONE PER NUOVI GIUDICI DI GARA - La Commissione Regionale Giudici di Gara intende organizzare corsi di formazione per nuovi Giudici di Gara. Requisiti di ammissione: essere cittadini italiani, o stranieri con residenza in Italia; aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il 55° nell’anno solare dell’esame; possedere un titolo di studio pari alla scuola dell’obbligo; essere dichiarato, attraverso visita medica, idoneo a svolgere le funzioni di giudice di gara; non aver riportato condanne penali per delitto doloso e non essere stati assoggettati, da parte del C.O.N.I. o di una Federazione Sportiva Nazionale, a squalifiche per periodi complessivamente superiori ad un anno. il corso è gratuito. Se vuoi maggiori info, Visita la pagina federale http://www.federciclismo.it/giudici/corsi.aspSe sei interessato, contatta il Comitato Regionale Emilia Romagna al nr. 051/372958 o scrivi all’indirizzo mail: emilia@federciclismo.it CLASSIFICA CHALLANGE CICLOCROSS 2012/2013 Si pubblica la classifica finale della Challange Ciclocross. Juniores - Brunetti Alberto Pol. Villafontana 39; Dotti Emanuele Pol. Villafontana 29; Onica Alexandru Pol. Villafontana 27; Righi Filippo Pol. Villafontana 20; Glioli Samuele Silla Team Barba A.S.D. 17; Cantù Davide G.S. Maiet 15; Bacchilega Maicol Pol. Villafontana 14; Ussia Antonio Pol. Villafontana 13; Bavieri Nicola Pol. Villafontana 11; Marchetti Simone Pol. Villafontana 9; Barattin Alessio Sportivi Del Ponte 9 Allievi - Tortellotti Luca A.S.D. Cadeo Carpaneto 65; Alessandri Nicolò Polisportiva Molinella 45; Donegà Matteo A.S.D. Bondeno Free Bike 42; Valfrè Stefano Polisportiva Molinella 29; Lodi Leonardo S.S. Sancarlese 26; Fauzia Alessandro Tonino Lamborghini Biking 18; Facchini Simone Team Barba A.S.D. 17; Donnarumma Antonio Polisportiva Molinella 13; Labbrozzi Francesco A.S.D. Ferrometal Cycling Team 12; Tomesani Lorenzo U.S. Calcara 8; Benkhmas Othman Pol. Villafontana 8; Mannori Samuel Tonino Lamborghini Biking 8; Piccinini Andrea A.S.D. Red Cycling 8 Esordienti - Lolli Giordano Elia Baby Team Iaccobike Sassuolo 45; Giaroli Simone Team Barba A.S.D. 39; Giliberto Luca Polisportiva Molinella 34; Aleotti Giovanni Baby Team Iaccobike Sassuolo 31; Repino Pasquale Polisportiva Molinella 27; Monfredini Samuele A.S.D. U.C. Sozzigalli 16; Pesenti Thomas S.C. Torrile Pr 11; Facchini Manuel Team Barba A.S.D. 11; Zironi Alessandro A.S.D. U.C. Sozzigalli 11; Carafa Michele Baby Team Iaccobike Sassuolo 8 Donne Juniores - Reati Vittoria Viner Factory Team 7; Dainelli Beatrice S.C. Nuova Sfinge Alma 4; Leonardi Elena Cristoforetti - Trentino Rosa 4 Donne Allieve - Bonfatti Alessia Tonino Lamborghini 21; Rocchi Rachele Tonino Lamborghini 19; Zavalloni Victoria Tonino Lamborghini 10; Soavi Selene Tonino Lamborghini Biking 10; Barbieri Rachele A.C. Serramazzoni 8; Manfredi Sara Tonino Lamborghini 6; Gilioli Viola Dorotea Team


2 GENNAIO 2013

Barba A.S.D. 5; Spinelli Alice Tonino Lamborghini Biking 4; Guerrera Martina Mtb Increa Brugherio A.S.D. 4; Verdenelli Monica A.S.D. Free Photobike Team 4 Donne Esordienti - Raimondi Jessica Polisportiva Molinella 24; Iaccheri Valentina Baby Team Iaccobike Sassuolo 17; Pilani Alessia Tonino Lamborghini 17; Gangan Catalina Tonino Lamborghini 9; Pippi Elena Tonino Lamborghini Biking 6; Matteoli Cecilia Tonino Lamborghini Biking 5; Vezzosi Zurayka Tonino Lamborghini Biking 4; Antonino Vanessa Team Barba A.S.D. 2; Paganelli Elisa G.S.C. Villongo A. A.S.D. 1 Giovanissimi G6 M - Toni Mattia Baby Team Iaccobike Sassuolo 25; Spadoni Gabriele Team Barba A.S.D. 24; Barani Luca Lugagnano Off Road 7; Gelmini Ivan Mtb Increa Brugherio A.S.D. 7; Beltrami Alberto Mtb Increa Brugherio A.S.D. 5; Rinaldi Simone G.S. Spezzano Castelvetro A.S.D. 3; Pongiluppi Matteo Pol. San Marinese 2; Cortese Jacopo A.S.D. Vomano Bike-Ferrometal 2; Gardi Mattia S.C. Cotignolese 2 Giovanissimi G6 F - Glioli Marianna Angelica Team Barba A.S.D. 5; Mirisola Antonina Alessia Team Barba A.S.D. 4; Beltrami Anna Mtb Increa Brugherio A.S.D. 2; Biondi Ilaria S.C. Cotignolese 2 Classifica Società - Pol. Villafontana 07 Z 0592 111; Team Barba A.S.D. 07 S 1051 51; Tonino Lamborghini 07 R 0860 47; Polisportiva Molinella 07 D 0613 46; Baby Team Iaccobike Sassuolo 07 W 0135 43; Tonino Lamborghini Biking 08 R 2975 37; A.S.D. U.C. Sozzigalli 07 E 0327 12; S.S. Sancarlese 07 P 0140 11; A.S.D. Cadeo Carpaneto 07 A 0007 10; A.S.D. Bondeno Free Bike 07 A 1629 9 IL PRESIDENTE Davide Balboni

t TO6CANA COMUNICATO N. 55 del 17 dicembre 2012 COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE - ESITO AEOR - Si comunicano i risultati dell’Assemblea Elettiva Ordinaria Regionale, svoltasi il giorno 9 dicembre 2012 a Castiglion Fibocchi: Presidente CR Toscana: Giacomo Bacci. Vice-Presidenti: Maria Bruni, Velio Bigazzi, Consiglieri: Alessandro Becherucci, Alberto Conti, Luciana Gradassi, Maurizio Marchesini COMMISSIONE CULTURA E CORSI CORSI DI FORMAZIONE PER TECNICO ISTRUTTORE CATEGORIE GIOVANILI – 1° LIV. - Contiamo di poter organizzare un Corso di questo livello agli inizi del prossimo anno. Il Corso prevede 36 ore di Lezioni ed ha un costo di 180 euro. Sono ammessi coloro che hanno compiuto il 18° anno di età e sono in possesso del Diploma di Scuola Media Inferiore. E’ necessario il raggiungimento di un numero minimo di iscritti. La località e l’orario sono da definire ma salvo imprevisti sarà organizzato a Firenze in Loc. San Bartolo a Cintoia in tre fine settimana (sabato e domenica) nel mese di gennaio nelle date

COMUNICATI UFFICIALI > FCI 12-13-19-20-26-27 gennaio con il seguente orario : 8 ore il sabato e 4 ore la domenica. Gli interessati possono fin da ora presentare la Domanda su Mod. 2 scaricabile dal sito web www.federciclismotoscana.it e da trasmettere alla Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale della Toscana, per posta (Viale dei Mille 75 - 50131 Firenze) o via mail a toscana@federciclismo.it oppure sempre via mail a giancarlo.dibi@alice.it . E’ opportuno che la Domanda venga presentata quanto prima, per motivi organizzativi, e comunque entro il termine massimo del 15 dicembre. Per il momento non è necessario il pagamento di un anticipo. NUOVO MODELLO DI DOMANDA PER PARTECIPAZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO (MOD. 2) - Informiamo che è stato redatto dal Centro Studi un nuovo modello di Domanda da utilizzare per la partecipazione a tutti Corsi (Mod. 2) che è visibile sul sito della Federazione Toscana e che contiene una dichiarazione relativa ad eventuali sospensioni per violazione del regolamento antidoping. Per tutte le informazioni o necessità potete contattarci per telefono o via mail. Giancarlo Del Balio 335 – 7523756 giancarlo.dibi@alice.it COMITATO PROVINCIALE DI PISA - con la presente per comunicare a tutte le società affiliate fci della provincia di pisa e al comitato regionale toscano che ci legge in copia, anche al fine della pubblicazione sull’organo ufficiale della fci, che il comitato provinciale di pisa ha indetto una riunione provinciale per martedi’ 15 gennaio 2013 alle ore 21:15 c/o saletta valli piazza Valli a Ponsacco con il seguente odg: comunicazione del presidente; procedura nuove affiliazioni; norme attuative 2013 categorie giovanili; programmi calendari gare esordienti allievi; varie ed eventuali. IL PRESIDENTE Giacomo Bacci

t MA5C+( COMUNICATO N. 46 del 19 dicembre 2012 SALUTO - Come nuovo Consiglio Regionale con piacere, insieme ai Vice Presidenti Andrea Marinelli e Massimo Romanelli, ai Consiglieri Fabio Francolini e Marco Marinuk rivolgiamo un cordiale saluto alle Società, ai Tecnici, ai Direttori di Corsa, agli Atleti e a tutti gli appassionati di ciclismo. Un sentito ringraziamento alle tante Società che ci hanno sostenuto nella recente Assemblea elettiva ed un rispetto per quelle che hanno rivolto il consenso alle altre candidature. Per quanto ci riguarda assicuriamo il nostro impegno, la nostra collaborazione ed il nostro operato al servizio di tutti in modo indistinto, perché siamo animati da correttezza e lealtà che ci auguriamo sia ricambiata anche da chi, in questo periodo di confronto democratico, ha ecceduto nei modi e nei toni. Con l’occasione rinnoviamo a tutti i migliori auguri di Buone Feste e di un felice 2013. RICHIESTE GARE ANNO 2013 - Si comunica alle So-

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 15


FCI > COMUNICATI UFFICIALI cietà che l’iscrizione delle gare agonistiche, giovanili, cicloamatoriali e fuoristrada nel calendario regionale 2013 potrà avvenire, come prima stesura, fino a giovedì 31 gennaio 2013 utilizzando l’apposito stampato, scaricabile dal nostro sito www.federciclismomarche.it ,in cui dovranno essere obbligatoriamente indicati il luogo di effettuazione della gara e la denominazione della stessa. In caso di richieste concomitanti si darà la precedenza a coloro che hanno effettuato la gara per la stessa categoria nell’anno 2012 nella medesima domenica o giorno settimanale ( il riferimento è su base annuale ). In secondo ordine verranno tenute in considerazione le richieste avanzate da Società che hanno corridori tesserati per la stessa categoria per cui viene richiesta la gara. Alla richiesta, pena la non accettabilità, dovrà essere allegata la ricevuta del versamento della tassa Fondo Regionale (invariata dal 2010) effettuata a mezzo bonifico bancario IBAN: IT 74 P 0100502600000000200003 presso Banca Nazionale del Lavoro secondo il seguente prospetto: Tasse Fondo Regionale: Giovanissimi Euro 40,00; Donne tutte Euro 40,00; Esordienti 1° e 2° anno Euro 60,00; Allievi Euro 60,00; Juniores Euro 100,00; Under 23 Euro 100,00; Elite/Under 23 Euro 120,00; Fuoristrada Euro 100,00; Amatoriali Euro 50,00 ; Amatoriali G. Fondo Euro 100,00; Gare nazionali Euro 200,00; Gare internazionali Euro 250,00 Telefinish: Giovanissimi, Esordienti,Allievi, Donne e Pista Euro 50,00; Juniores, U/23, Elite, amatori G. Fondo ed in linea Euro 80,00 Campionati Regionali: Esordienti 1° e 2° anno Euro 80,00; Allievi Euro 80,00; Donne tutte Euro 60,00; Juniores Euro 120,00; Under 23 Euro 120,00; Elite/Under 23 Euro 140,00; Fuoristrada Euro 120,00 Si ricorda inoltre che anche le Società che organizzano gare nazionali e/o internazionali sono tenute a versare tramite bonifico bancario (come sopra descritto) le relative tasse Fondo Regionale suddette per contribuire all’attività giovanile. Per le eventuali gare non inserite in calendario le società avranno rimborsata la tassa fondo regionale, mentre in caso di rinuncia da parte della Società ad una gara già inserita in calendario, la tassa Fondo Regionale non sarà restituita. Se la rinuncia è conseguente al diniego da parte degli Enti preposti al rilascio delle varie autorizzazioni si ritornerà la tassa fondo regionale. Si precisa infine che per avere la definitiva iscrizione nel calendario 2013 dovrà risultare validata l’affiliazione 2013 della Società che richiede la gara oltre ad aver adempiuto al pagamento della suddetta tassa fondo regionale. DUPLICATO TESSERE ATLETI - Si comunica che per il rilascio del duplicato delle tessere in oggetto dovrà essere versato un importo pari al 50% della tassa federale di tesseramento corrispondente alla categoria del corridore per cui si chiede il duplicato. AFFILIAZIONE STAGIONE 2013 - Si ritiene opportuno ricordare, in sintesi, la procedura che dalla passata stagione è stata introdotta dalla FCI per la gestione on line della documentazione riguardante le affiliazioni: dopo aver apportato le eventuali modifiche ai dati di af-

16 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

filiazione della società stampare il mod. 1 AF e come di consueto timbrarlo e firmarlo; digitalizzare tramite uno scanner la documentazione e salvarla in formato PDF; inserire il documento allegandolo alla richiesta di affiliazione on-line operando nel seguente modo: aprire la scheda di affiliazione per la stagione 2013 e scegliere successivamente la voce di menù “documenti” posta in alto a destra aperta la pagina di registrazione dei documenti, scegliere la voce ”modello 1AF “ e fare click sul segno + celeste per poter allegare la documentazione; nella successiva pagina per il caricamento del documento compilare il campo descrizione indicando il tipo di documento che state allegando es. “richiesta rinnovo affiliazione”. Fare click sulla foce “sfoglia” per selezionare dal vostro computer il documento da allegare ed infine premere il tasto grigio “carica”. Terminata regolarmente l’operazione apparirà a destra della voce “ Mod. 1AF rinnovo affiliazione” l’icona che indica la presenza di un documento. La stessa procedura dovrà ovviamente essere eseguita anche per l’inserimento di tutti gli eventuali altri documenti riguardante l’affiliazione come ad esempio il verbale per il rinnovo del direttivo. Si ricorda inoltre che le Società, che nella scorsa stagione non si sono iscritte al registro CONI delle Società Sportive Dilettantistiche, dovranno effettuare una nuova affiliazione con conseguente perdita del codice sociale e dell’anzianità di affiliazione. REGISTRAZIONE DIGITALIZZATA DELLE RICEVUTE DI VERSAMENTO - Si ritiene utile ricordare a tutte le Società che, come già per la passata stagione sportiva, prima della registrazione on line delle ricevute di versamento occorrerà accertare quanto segue: per i bollettini postali dovrà essere attentamente verificato che sia perfettamente leggibile il timbro con riferimento di codice e data; per i bonifici invece dovranno essere utilizzate solamente le ricevute di avvenuta operazione di bonifico, quelle cioè che contengono il CRO o comunque un numero di riferimento di avvenuta operazione e non quelle di semplice richiesta di bonifico. Accertato quanto sopra digitalizzare tramite uno scanner la documentazione e salvarla in formato PDF, poi aprire la scheda di affiliazione per la stagione 2013 e scegliere successivamente la voce di menù “versamenti” posta in alto, aperta la pagina di registrazione scegliere la voce “nuovo versamento” e quando saranno salvati i dati caricare la ricevuta facendo click sulla voce “carica documento”, nella successiva pagina per il caricamento del documento fare click sulla voce “sfoglia” per selezionare dal vostro computer il documento da allegare, quindi selezionare il documento, premere il pulsante “apri” per caricarlo nella scheda ed infine premere il tasto grigio “carica” per inserirlo on line. Terminata regolarmente l’operazione nella scheda del versamento sarà presente il link per la visualizzazione. Si precisa che se non in presenza di titoli validi, non potranno essere validati i versamenti e di conseguenza le affiliazioni e le richieste di tesseramento. IL PRESIDENTE Lino Secchi


2 GENNAIO 2013

t UM%5IA COMUNICATO N. 113 del 22 dicembre 2012 ATTIVITA’ CICLOCROSS - COPPA ITALIA - Alla sopraindicata manifestazione che si svolgerà a Scorzè (VE) il 29 dicembre p.v., organizzata dalla Società A.S. D. Centro Sportivo Libertas Scorzè , parteciperanno i seguenti atleti convocati dal Consiglio Direttivo del Comitato Regionale, su indicazione della Struttura Tecnica e del Tecnico Regionale: Cat. Donne Esordienti - Cozzari Martina UC Petrignano Cat. Donne Allieve - Nucciarelli Naomi UC Nestor Sea Marsciano Cat. Esordienti - Cocchioni Nicola UC UC Nestor Sea Marsciano Galardini Leonardo UC Foligno Mosca Leonardo UC Nestor Sea Marsciano Pallotta Jacopo Gubbio Ciclismo Mocaiana Cat. Allievi - Tortori Diego Team Cycling Città di Castello Riserve - Olivetti Torreggiani Kevin Team Bike Miranda Pallotta Mattia Team Bike Miranda La rappresentativa sarà diretta dal Tecnico Regionale Giancarlo Montedori, che si è avvarrà della collaborazione dei tecnici Maria Armillei e Marco Cardellini.

COMUNICATO N. 114 del 22 dicembre 2012 ATTIVITA’ CICLOCROSS - UMBRIA MASTER CROSS 2013 - Si comunica la classifica del circuto sopra indicato dopo la quarta prova: Categoria Donne Unica (17 Oltre) - 1) Sopranzi Laura A.C.D Sc Centro Bici Team Terni P. 65; 2) Castiglione Maila A.C.D. Team Bike Miranda P. 46; 3) Perugini Romina A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 21 Categoria Esordienti M/F - 1) Mosca Leonardo U.C. Nestor Sea Marsciano P. 61; 2) Galardini Leonardo U.C. Foligno P. 57; 3) Cocchioni Nicola U.C. Nestor Sea Marsciano P. 47 Categoria Allievi M/F - 1) Ciabocco Elia Treemme Morrovalle A.C.D. P. 57; 2) Candi Antonio S.C.D. Alma Juventus Fano P. 45; 3) Tortori Diego A.S.D. Team Cycling Citta’ Di Castello P. 39 Categoria Junior - 1) Corradini Michele U.C. Petrignano P. 61; 2) Brunetti Davide A.S.D. Gubbio Ciclismo Mocaiana P. 51; 3) Degli Esposti Andrea U.C. Petrignano P. 47 Categoria Elite/Under 23 - 1) Forzini Marco A.S. Technicolor Vernici P. 56; 2) Mogavero Flaviano A.S. Technicolor Vernici P. 45; 3) Pavoni Paolo A.S.D. Team Co.Bo Pavoni P. 39 Categoria Elite Sport - 1) Chieruzzi Leonardo G.S. Avis Amelia A.S.D. P. 72; 2) Caracciolo Leonardo A.S.D. Centro Bici Team Terni P. 41; 3) Grilli Simone G.S. Avis Amelia A.S.D. P. 34 Categoria Master 1 - 1) Tiranno Oscar G.S. Cicli Gaudenzi P. 66; 2) Moretti Daniele G.C. Bevagna P. 46; 3) Vecchi Luca A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 38

COMUNICATI UFFICIALI > FCI Categoria Master 2 - 1) Panzolini Marco A.S.D. Cicli Clementi P. 62; 2) Capponi Andrea A.S.D. Cucco In Bike P. 48; 3) Donati Matteo A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 34 Categoria Master 3 - 1) Laloni Alberto G.C. Bevagna P. 56; 2) Arcaleni Carlo A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 49; 3) Agostinelli Luca U.C. Petrignano P. 38 Categoria Master 4 - 1) Gorietti Marco U.C. Petrignano P. 70; 2) Sebastiani Paolo A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 54; 3) Savioli Patrizio U.C. Petrignano P. 43 Categoria Master 5 - 1) Battistelli Carlo A.S.D. Battistelli Extreme P. 50; 2) Orsini Marco A.S.D Marmore P. 48; 3) Ubaldini Massimo A.S.D. Team Eurobici Orvieto P.41 Categoria Master 6 E Oltre - 1) Sarti Stefano A.S.D. Bikemotion P. 72; 2) Rivaroli Giancarlo A.S.D. Battistelli Extreme P.64; 3) Burzi Massimo Scott-Pasquini Stella Azzurra P. 48.

COMUNICATO N. 115 del 22 dicembre 2012 ATTIVITA’ CICLOCROSS - CAMPIONATO REGIONALE - Si comunica a tutti gli interessati, la classifica del campionato sopra indicato dopo la quarta prova: Categoria Donne Unica (17 Oltre) - 1) Sopranzi Laura A.C.D Sc Centro Bici Team Terni P. 76; 2) Castiglione Maila A.C.D. Team Bike Miranda P. 46; 3) Perugini Romina A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 36 Categoria Esordienti M/F - 1) Mosca Leonardo U.C. Nestor Sea Marsciano P. 76; 2) Galardini Leonardo U.C. Foligno P. 68; 3) Cocchioni Nicola U.C. Nestor Sea Marsciano P. 56 Categoria Allievi M/F - 1) Tortori Diego A.S.D. Team Cycling Citta’ Di Castello P.80; 2) Pallotta Mattia A.C.D. Team Bike Miranda P. 62; 3) Nucciarelli Naomi U.C. Nestor Sea Marsciano P. 40 Categoria Junior - 1) Corradini Michele U.C. Petrignano P. 76; 2) Brunetti Davide A.S.D. Gubbio Ciclimo Mocaiana P. 66; 3) Degli Esposti Andrea U.C. Petrignano P. 58 Categoria Elite Sport - 1) Chieruzzi Leonardo G.S. Avis Amelia A.S.D. P.80; 2) Caracciolo Leonardo A.C.D. Centro Bici Team Terni P. 41; 3) Grilli Simone G.S. Avis Amelia A.S.D. P.40 Categoria Master 1 - 1) Moretti Daniele G.C. Bevagna P. 56; 2) Vecchi Luca A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 52; 3) Bei Dario A.S.D. Cucco In Bike P. 20 Categoria Master 2 - 1) Panzolini Marco A.S.D. Cicli Clementi P. 68; 2) Capponi Andrea A.S.D. Cucco In Bike P. 52; 3) Donati Matteo A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 40 Categoria Master 3 - 1) Laloni Alberto G.C. Bevagna P. 60; 2) Arcaleni Carlo A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 52; 3) Agostinelli Luca U.C. Petrignano P. 48 3) Categoria Master 4 - 1) Gorietti Marco U.C. Petrignano P. 76; 2) Sebastiani Paolo A.S.D. Bikeland Team 2003 P. 62; 3) Savioli Patrizio U.C. Petrignano P. 48 Categoria Master 5 - 1) Orsini Marco A.S.D Marmore P. 60; 2) Battistelli Carlo A.S.D. Battistelli Extreme P. 56; 3) Ubaldini Massimo Team Eurobici Orvieto Acquapendente P. 46

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 17


FCI > COMUNICATI UFFICIALI Categoria Master 6 E Oltre - 1) Sarti Stefano A.S.D. Bikemotion P.76; 2) Rivaroli Giancarlo A.S.D. Battistelli Extreme P. 68; 3) Chieruzzi Sandro G.S. Avis Amelia P. 54

COMUNICATO N. 116 del 31 dicembre 2012 ATTIVITA’ MOUNTAIN BIKE - UMBRIA CHALLENGE MTB 2013 – REGOLAMENTO - La Challenge si articola in sei prove come di seguito riportate: 14/04/2013 a Schifanoia (TR) Soc. Org. Ass. Sportiva 2000; 23/06/2013 a Gualdo Tadino (PG) Soc. Org. G.S. AVIS Gualdo Tadino; 18/08/2013 a Pianello (PG) Soc. Org. Velo Club Pianello; 25/08/2013 a Cantalupo di Bevagna (PG) Soc. Org. G.C. Bevagna; 29/09/2013 a Colfiorito (PG) Soc. Org. G.S. Ciclorapida; 20/10/2013 a Sangemini (TR) Soc. Org. A.S. La Base Mtb Club Terni La manifestazione è aperta a tesserati FCI ed enti tutti , regionali e extraregionali con il seguente regolamento: Premiazione: in ogni prova saranno premiati i primi 3 per le categorie Giovani, Juniores, Elite/Under23, Donne; i primi 5 di tutte le altre categorie e le prime 3 Società a punteggio (il punteggio di ogni società sarà la somma dei punti acquisiti da ogni singolo atleta, gara e pedalata ecologica). Saranno escluse dalla premiazione, le Società i cui atleti non rispettano l’ambiente nel quale si svolge la manifestazione. Nella classifica assoluta saranno premiati i primi tre del percorso lungo. I premi non ritirati personalmente vengono trattenuti dalla Società organizzatrice. Pedalata ecologica: premi a sorteggio Categorie: le categorie sono 12 così suddivise: Donne 19/40 - Donne 41 e oltre - Giovani 13/16 Anni - Juniores 17/18 Anni - Elite/Under 23 19 e oltre - Elite Sport 19/29 Anni - Master 1 30/34 Anni - Master 2 35/39 Anni - Master 3 40/44 Anni - Master 4 45/49 Anni - Master 5 50 /54 Anni - Master 6 55 Anni e oltre Soltanto la categoria giovani effettuerà il percorso corto. Non sara’ classificato: Chi non fa la verifica licenze, chi non parte dalla sua griglia , chi rende il numero illeggibile. Tessera giornaliera: Ai non tesserati può essere rilasciata, sul posto il giorno della gara, la tessera giornaliera, dietro presentazione di un certificato medico che accerti l’idoneità allo svolgimento dell’attività agonistica del ciclismo, al costo di euro 15,00. Punteggi: sono assegnati per ogni categoria i seguenti punteggi: 1° class. pt 500 - 2° class. pt 470 - 3° class pt. 450 - dal 4° al 30° classificato a scalare di pt 5 - dal 31° all’ultimo a scalare di 1 punto ( naturalmente soltanto a coloro che avranno portato a termine la gara). Per la classifica finale, deve essere effettuato uno scarto sul totale delle prove organizzate, anche per le pedalate ecologiche. Gestione gara e cronometraggio: La gestione della gara è affidata alla ASD Dream Runners Perugia che doterà i concorrenti di Chip usa e getta, senza il pagamento del noleggio e code per la restituzione a fine gara. Partenze: tutti insieme ma saranno effettuate delle griglie che avranno questo ordine: prima griglia abbonati, Juniores, Elite/Under 23 e i primi cinque di ogni categoria del

18 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

Ranking Nazionale, purchè prescritti entro il giovedì che precede la gara o le ore 20,00 di due giorni prima, se la gara non è di domenica; seconda griglia tutti gli agonisti; terza griglia la pedalata ecologica. Ingresso in griglia dalle ore 09,00. Partenza di tutte le manifestazioni alle ore 09,30. Numeri: i numeri dovranno essere utilizzati quelli predisposti dalle Società organizzatrici. Maglie: Al termine di ogni prova sarà assegnata, al primo di ogni categoria , ( nella classifica a punteggio), la maglia di leader con l’obbligo di indossarla nella prova successiva, pena l’esclusione definitiva dalla classifica. Premiazione finale: saranno premiati i prime cinque di ogni categoria e le prime 10 società classificate, tutti gli agonisti ( atleti ed amatori) che hanno portato a termine tutte e sei le manifestazioni organizzate, più i non agonisti che hanno partecipato ad almeno 5 prove. Saranno inoltre assegnati abbonamenti gratuiti alle prime cinque società come di seguito indicato: 1^ class. n. 5; 2^ class. n. 4; 3^ class. n.3; 4^ class. n. 2; 5^ class. n. 1. Tassa di iscrizione: Gara: se effettuata entro le ore 24,00 del giovedì o le ore 20,00 di due giorni prima, se la gara non è di domenica, con la procedura on line tramite il codice identificativo della gara € 20,00; entro le ore 13,00 del sabato € 25,00; la mattina della gara € 30,00. Pedalata Ecologica € 15,00. E’ previsto un abbonamento, non rimborsabile, per tutte e sette le prove che si articola in due importi con due scadenze diverse come di seguito indicato: 1^ fascia entro il 31 gennaio 2013 € 90,00 – 2^ fascia dal 1°febbraio al 29 marzo 2013 € 102,00 Le iscrizioni dovranno pervenire al numero di fax 0744302792, complete di tutti i dati anagrafici e societari dell’atleta, entro le date precedentemente indicate, accompagnate dalla ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione eseguita tramite: Bonifico Bancario a favore della A.S.D. LA BASE MTB CLUB TERNI presso CASSE DI RISPARMIO Dell’Umbria Filiale di Spoleto, da effettuare utilizzando le seguenti coordinate: Iban IT95 M063 1521 8041 0000 0000 246 Vaglia Postale intestato A.S.D. La Base Mtb Club Terni Via Del Centenario snc - 05100 Terni (TR). Versamento tramite carta Postepay n. 4023600596082372 intestata a Giancarlo Cesaretti, Cod. fiscale CSRGRC53L19L117A. Le categorie Atleti ( Esordienti M/F, Allievi M/F, Junior M/F, Donne Elite ed Elite/Under 23) non pagano l’iscrizione. L’iscrizione sarà valida se completa di nome e cognome, numero di tessera, categoria, codice e nominativo completo della Società e attestazione dell’avvenuto pagamento. Le Società organizzatrici si impegnano a fornire, in tutte le prove, la disponibilità delle docce, dello spazio riservato al lavaggio delle bici, e sarà offerto a tutti i partecipanti e ,se possibile, a modico prezzo, per gli accompagnatori, un pasta party prima della premiazione. 1^ProvaaSchifanoia(Tr)–Tel.0744/796860-Fax0744/796860


2 GENNAIO 2013

- 14/04/2013 e.mail: centrocivschifanoia@libero.it 2^ Prova a Gualdo Tadino (Pg) - Tel. 005/13022775 – Fax: 075/9222314 - 23/06/2013 e mail: gsavisgualdotadino@ virgilio.it 3^ Prova a Pianello (PG) Tel: 349/2370415 – 331/1062018 – 360/524761 – 342/7573826 - 18/08/2013 Fax: 075/602250 – email: info@veloclubpianello.it Sito: www.veloclubpianello.it 4^ Prova a Cantalupo Di Bevagna (Pg) – Tel 347/1804335 – 349/8195137 - Fax: 0742/361353 - 25/08/2013 e – mail moro.d@libero.it 5^ Prova a Colfiorito (PG) – Tel. 329/8445475 – Tel e Fax: 0742/356152 - 29/09/2013 e-mail: alberto.stef@inwind.it 6^ Prova a Sangemini (Tr) – Tel. e Fax: 0744/302792 20/10/2013 e-mal: giancarlo.cesaretti@gmail.com

COMUNICATO N. 117 del 31 dicembre 2012 ATTIVITA’ MOUNTAIN BIKE - UMBRIA CHALLENGE MTB E INKOSPOR UMBRIA MARATHON 2013 - ABBONAMENTO CUMULATIVO: Si comunica a tutti gli interessati che le Società organizzatrici delle varie gare dei due circuiti, per venire incontro alle esigenze delle Società e degli atleti che intendono partecipare ad entrambi, hanno elaborato una proposta di abbonamento cumulativo al costo complessivo di € 140,00, da effettuarsi entro il 24 febbraio 2013. Le iscrizioni dovranno pervenire al numero di fax 0744302792, complete di tutti i dati anagrafici e societari dell’atleta, entro la data precedentemente indicata, accompagnate dalla ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione eseguita tramite: Bonifico Bancario a favore della A.S.D. La Base Mtb Club Terni presso Casse Di Risparmio Dell’Umbria Filiale di Spoleto, da effettuare utilizzando le seguenti coordinate: Iban IT95 M063 1521 8041 0000 0000 246 - Vaglia Postale intestato A.S.D. La Base Mtb Club Terni - Via Del Centenario snc - 05100 Terni (TR). Versamento tramite carta Postepay n. 4023600596082372 intestata a Giancarlo Cesaretti, Cod. fiscale CSRGRC53L19L117A. Le categorie Atleti ( Esordienti M/F, Allievi M/F, Junior M/F, Donne Elite ed Elite/Under 23) non pagano l’iscrizione. L’iscrizione sarà valida se completa di nome e cognome, numero di tessera, categoria, codice e nominativo completo della Società e attestazione dell’avvenuto pagamento. IL PRESIDENTE Carlo Roscini

t A%5U==O COMUNICATO N. 99 del 28 dicembre 2012 NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO DEL COMITATO REGIONALE ABRUZZO - A seguito dell’Assemblea Elettiva Ordinaria tenutasi a Pescara il 16 dicembre u.s. e dopo

COMUNICATI UFFICIALI > FCI gli adempimenti dovuti, il Consiglio Direttivo Regionale del Comitato FCI Abruzzo risulta così composto: Presidente Marrone Mauro; Vice Presidente Vicario Di Rocco Armando; Vice Presidente De Patre Moreno; Consigliere Zappacosta Giovanni; Consigliere Festa Paolo. Nell’atto d’insediamento, il Consiglio Direttivo porge un sincero saluto e i migliori auspici di ampie soddisfazioni a tutte le Società, Dirigenti, Tecnici, Atleti e a quanti si adoperano nell’interesse del ciclismo regionale. Si ringraziano inoltre unanimemente tutti i Responsabili e Componenti di commissioni che hanno collaborato alle varie attività del Comitato Regionale Abruzzo nel passato quadriennio. Inoltre, al fine di assicurare lo svolgimento degli imminenti impegni di carattere tecnico e in attesa della nomina delle nuove Strutture e Commissioni, il Consiglio Direttivo ha deliberato di rinnovare l’incarico nei rispettivi ruoli ai sigg.: D’Alicarnasso Gabriele, Tecnico Regionale e Coordinatore STR; Bernardi Giuseppe, Tecnico Regionale Giovanile e Collaboratore STR; Iezzi Melania, Collaboratrice STR.

COMUNICATO N. 1 del 2 gennaio 2013 STRUTTURA TECNICA REGIONALE - RIUNIONE SOCIETA’ CATEGORIE AGONISTICHE STRADA E PISTA - Si invitano le Società tutte, interessate all’attività agonistiche (Es., All., Ju.,Under 23, Elite) strada e pista per la stagione 2013, ad una riunione con la Str per il giorno giovedi’ 17 gennaio 2013 alle ore 17:30 presso la sala Pasha’ del CONI in via Botticelli a Pescara. Saranno trattati argomenti inerenti l’attività agonistica 2013 strada e pista. Data l’importanza della riunione, tutte le Società interessate alle varie attività agonistiche - organizzative, sono vivamente pregate di essere presenti anche in vista del prossimo calendario gare.

COMUNICATO N. 2 del 2 gennaio 2013 STRUTTURA TECNICA REGIONALE - RIUNIONE SOCIETA’ ATTIVITA’ FUORISTRADA - Si invitano le Società tutte, interessate all’attività Fuoristrada (Mtb, Ciclocross, Trial, Downhill, Bmx) per la stagione 2013, ad una riunione con la STR per il giorno giovedi’ 24 gennaio 2013 alle ore 17:30 presso la sala Pasha’ del CONI in via Botticelli a Pescara. Saranno trattati argomenti inerenti tutta l’attività FUORISTRADA per il 2013. Data l’importanza della riunione, tutte le Società interessate alle varie attività agonistiche - organizzative, sono vivamente pregate di essere presenti anche in vista del prossimo calendario gare.

COMUNICATO N. 3 del 2 gennaio 2013 STRUTTURA TECNICA REGIONALE - RIUNIONE SO-

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 19


FCI > COMUNICATI UFFICIALI CIETA’ ATTIVITA’ AMATORIALE – CICLOTURISTICA Si invitano le Società tutte, interessate all’attività Amatoriale - Cicloturistica per la stagione 2013, ad una riunione con la STR per il giorno giovedi’ 24 gennaio 2013 alle ore 19:00 presso la sala Pasha’ del Coni in via Botticelli a Pescara. Saranno trattati argomenti inerenti l’attività 2013. Data l’importanza della riunione, tutte le Società sono vivamente pregate di essere presenti. IL PRESIDENTE Mauro Marrone

t 6ICILIA COMUNICATO N. 56 del 20 dicembre 2012 ELEZIONI QUADRIENNIO 2013/2016 - Si comunicano di seguito la composizione del Direttivo del C.R. Sicilia e dei Consigli Provinciali – Quadriennio Olimpico 2013/2016 C.P. Sicilia - Presidente: D’Aquila Salvatore Vice Presidenti: Monterosso Sergio Pagano Francesco Consiglieri: Villanti Andrea, Schittone Vito, Maragioglio Antonino, Incognito Vincenzo C.P. Caltanissetta - Presidente: Rivituso Calogero Consiglieri: Cremona Davide, Montante Antonio Giuseppe, Nastasi Cristina, Saia Ignazio C.P. Catania - Presidente: Uccellatore Nunzio Consiglieri: Anza’ Filippo, Mendolaro Antonino, Panto’ Antonino, Uccellatore Barbaro C.P. Messina - Presidente: Puliafito Giuseppe Consiglieri: Germana’ Salvatore Alfonso, Ingegneri Antonino, Midiri Antonio, Saponara Salvatore C.P. Palermo - Presidente: Abate Giuseppe Consiglieri: D’alcamo Giuseppe, Lo Nardo Giovanni, Manca Rosolino, Scalici Ignazio C.P. Ragusa - Presidente: Mirabella Giuseppe Consiglieri: Ferma Giambattista, Figura Vincenzo, Gurrieri Vito, Nascondiglio Giuseppe C.P. Siracusa - Presidente: Pistritto Angelo Consiglieri: D’Orio Corrado, Motta Vincenzo, Spada Giuseppe, Tavana Giuseppe

COMUNICATO N. 57 del 20 dicembre 2012 CALENDARIO SETTORE FUORISTRADA - Si comunica a tutte le società interessate ad inserire gare nel calendario regionale Fuoristrada 2013 che eventuali richieste dovranno essere trasmesse urgentemente ai rispettivi Presidenti Provinciali.

COMUNICATO N. 58 del 20 dicembre 2012 CHIUSA UFFICI - Si comunica gli uffici del C.R. Sicilia resteranno chiusi dal 21 dicembre 2012 al 1° gennaio 2013

20 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

2 GENNAIO 2013

COMUNICATO N. 59 del 20 dicembre 2012 Si informano tutte le società sportive che intendono avvalersi dei contributi dell’Assessorato Regionale allo Sport anno 2013 (legge 8/78), che il termine per la presentazione delle istanze scade il 31 gennaio 2013. La modalità della presentazione dell’istanza per l’attività agonistica è la seguente: L’istanza, in carta da bollo, dovrà essere inviata presso la F.C.I. Comitato Regionale Sicilia - Velodromo Paolo Borsellino, Via G.Lanza di Scalea - 90146 Palermo entro il 31 gennaio 2013 a firma del legale rappresentante della Società o della Associazione, con allegata fotocopia di un valido documento d’identità (ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445); Si ricorda che l’istanza deve essere corredata da: 1. a) numero e tipologia dei campionati e delle manifestazioni nelle quali la società ha partecipato nel 2012; b) il numero dei soggetti partecipanti all’attività agonistica nel 2012; c) il numero dei tesserati nel 2012; d) i risultati sportivi ottenuti nel 2012 (classifiche, graduatorie, ecc); 2. Copia del certificato di iscrizione al registro nazionale delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche istituito presso il CONI; 3. Copia del Codice Fiscale o Partita Iva aggiornato all’anno in corso; 4. Atto costitutivo della società comprensivo dello Statuto (solo per le società che presentano la richiesta per la prima volta o che abbiano effettuato modifiche) Inoltre si ricorda che la documentazione deve essere prodotta in 4 copie di cui una in originale. Pertanto, si invitano le società a prestare la massima attenzione nella compilazione dell’istanza e inviarla al più presto. N.B.: le società che non possono stampare il certificato CONI valido per l’anno 2013, in quanto non ancora affiliate o in attesa di aggiornamento del registro nazionale, devono obbligatoriamente allegare all’istanza la copia del certificato CONI del 2012 e non appena possibile, e comunque non oltre il 31 marzo 2013, stampare ed inviare al C.R. Sicilia il certificato CONI 2013. Lo stampato per l’istanza può essere scaricato dal sito del C.R. Sicilia www.federciclismosicilia.it alla pagina “Comunicati” IL PRESIDENTE Salvatore D’Aquila

t 6A5'(*NA COMUNICATO N. 60 del 18 dicembre 2012 RIUNIONE SOCIETÀ MTB – Giovedì 27 dicembre 2012, a San Nicolò d’Arcidano, nei locali della Sala Convegni, sita nel Viale Repubblica 110, con inizio alle ore 17.30, si terrà la riunione delle Società svolgenti attività MTB. La riunione offrirà l’opportunità di discutere circa la pianificazione dell’ attività 2013, oltre a svolgere le riflessioni sull’attività della stagione appena conclusa. Si auspica un’


2 GENNAIO 2013

ampia partecipazione. ALBO REGIONALE DELLE SOCIETÀ SPORTIVE – Ancora una volta si sollecitano le Società che ancora non hanno provveduto all’iscrizione all’Albo regionale della Regione Autonoma della Sardegna, a mettersi in regola entro il prossimo 20 dicembre. Si fa notare, inoltre, che anche le Società che si sono già iscritte con il solo invio della dichiarazione sostitutiva di atto notorio, sono tenute a perfezionare l’iscrizione attraverso l’apposita procedura informatica sul sito internet della R.A.S., all’indirizzo www.regione.sardegna.it/impiantisportivi/sis/index .php?nodo=pagina&lingua=ita&id=128, entro il termine su indicato.

COMUNICATO N. 61 del 28 dicembre 2012 CALENDARIO MTB 2013 – Sono aperte le iscrizioni delle gare del Calendario 2013 dell’attività MTB. Le richieste devono essere inoltrate al Comitato Regionale utilizzando il Mod. 1/CTR, accompagnato obbligatoriamente dalla planimetria ed altimetria del percorso di gara proposto. Detti modelli 1/CTR devono pervenire al Comitato Regionale entro e non oltre il 15 gennaio 2013, senza allegare la tassa d’iscrizione che, invece, dovrà essere versata all’atto dell’accoglimento della richiesta. Si ricorda che non sarà possibile organizzare gare di XC valide quali prove di campionato regionale in concomitanza con le manifestazioni nazionali di XCO giovanile di Coppa Italia, e precisamente, il 5 maggio; il 9 giugno; il 16 giugno; il 27/28 luglio e il 15 settembre, oltre il 6 e 7 luglio, in occasione dei Campionati Italiani Giovanili di XCO e il 20 e 21 luglio, date in cui si svolgono i dei campionati assoluti di XCO. In data 21 settembre è inoltre prevista la disputa del Campionato Italiano “Marathon” XCM, per cui non potrà essere richiesta una prova per il campionato regionale della stessa specialità. CALENDARIO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE 2013 – Nella stagione 2013 la Sardegna sarà teatro di tre importanti manifestazioni di livello nazionale ed internazionale, che si svolgeranno nelle date del: 12-16 giugno – Campionati Europei Master su strada, per l’organizzazione della Leisure & Sport; 1° settembre – Campionato Italiano Giovanile di Società, per la organizzazione della Società Mountain Bike Sennori; 15 settembre – Campionato Italiano, in prova unica, di Gran Fondo e Fondo Master, la cui organizzazione è affidata alla S.C. Monteponi. NOMINA DEL DELEGATO TECNICO MTB – Nel corso della sua ultima riunione, il Consiglio Regionale del C.R. ha nominato Salvatore Cabiddu Delegato Tecnico Regionale dell’attività MTB. A Salvatore Cabiddu il Comitato Regionale rivolge gli auguri di buon lavoro. NOMINA DEL TECNICO REGIONALE – Il Consiglio Regionale del C.R., ai sensi di quanto dispone l’articolo 30

COMUNICATI UFFICIALI > FCI del R.O., nella sua ultima riunione, ha nominato Salvatore Angelo Attene, Tecnico Regionale dell’attività su strada. Ad Attene vanno i complimenti e l’augurio di buon lavoro del C.R. NOMINA RESPONSABILE DEL S.A.R. – Il Consiglio Regionale del C.R. ha nominato Luigi Carmelo Mascia Responsabile del Settore Amatoriale Regionale, per il quadriennio olimpico 2013-2016. Mascia sarà affiancato, in qualità di Componente del Settore, da Angelo Cadeddu. Il Comitato Regionale rivolge a Mascia e Cadeddu gli auguri di buon lavoro. COMITATO PROVINCIALE F.C.I. DI NUORO – Il Comitato a margine, ai sensi di quanto dispone l’articolo 27 dello Statuto Federale, ha provveduto a nominare Giovanni Demurtas e Francesco Giuseppe Fronteddu, rispettivamente Vice Presidente e Segretario dello stesso Comitato Provinciale. NOMINA DELLA COMMISSIONE REGIONALE GIUDICI DI GARA – Nel corso della sua ultima riunione, il Consiglio Regionale del C.R., ai sensi di quanto dispone l’articolo 30 del R.O., ha nominato la Commissione Regionale Giudici di Gara nelle persone di Barbara Cadeddu, Presidente, di Francesco Rocca, Segretario e di Carlo Dettori, Componente. Ai neo nominati vanno le congratulazioni e l’augurio di buon lavoro del Comitato Regionale. NOMINA RESPONSABILE REGIONALE DEI DIRETTORI DI CORSA – Il Consiglio Regionale, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 30 del R.O., ha nominato il Responsabile Regionale dei Direttori di Corsa, Lucio Arru. Il Comitato Regionale rivolge a Lucio Arru gli auguri di buon lavoro a favore dei suoi colleghi e dell’intero movimento ciclistico sardo. NOMINA DEL COORDINATORE REGIONALE DEI CORSI DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO DEI TECNICI – Giusto quanto dispone l’articolo 30 del R.O. della F.C.I., il Consiglio Regionale del C.R. ha nominato Stefano Dessì Coordinatore Regionale dei Corsi. Il Comitato Regionale rivolge a Stefano Dessì gli auguri di buon lavoro. NOMINA RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE REGIONALE – Nel corso della sua ultima riunione, il Consiglio Regionale del C.R., ai sensi di quanto dispone l’articolo 30 del R.O., ha nominato Daniele Fadda quale Responsabile del Settore a margine. A Daniele Fadda vanno gli auguri di buon lavoro del Comitato Regionale. NOMINA DEL GIUDICE SPORTIVO REGIONALE E DEL SUO SOSTITUTO – Il Consiglio Regionale ha nominato quale Giudice Sportivo Regionale per il quadriennio 2013 – 2016, Sandro Uccheddu e quale Sostituto, Antonio Pinna. A su nominati vanno gli auguri di buon lavoro del Comitato Regionale. NOMINA DEL RESPONSABILE DELLA S.T.R. – Giusto quanto dispone l’articolo 30 del R.O. della F.C.I., il Consi-

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 21


FCI > COMUNICATI UFFICIALI glio Regionale del C.R. ha nominato Salvatore Angelo Attene, Responsabile della Struttura Tecnica Regionale. Ad Attene il Comitato Regionale rivolge gli auguri di buon lavoro. IL PRESIDENTE Salvatore Meloni

2 GENNAIO 2013

Memorial Thomas Casarotto, svoltasi a Schio-Località Campagnola(VI) il 23.12.2012, organizzata dal Gs Schio Bike Asd(03N2392) – p.v. il 24.12.2012. Felice 2013. IL G.S.R. Lorenzo Floriani

UÊFRIULI V.G.

t O5*ANI 'I *IU6TI=IA GG.SS.RR. UÊPIEMONTE COMUNICATO N. 22 del 18 dicembre 2012 A riscontro dei Verbali di Giuria e dei relativi atti allegati, si omologano le seguenti gare: Senza provvedimenti – Ciclocross - Giov. Promozionale: gara n.46506 del 11/11/2012 Ciclocross - Cat. Agonistiche - Amat. Enti della Consulta Riconosciuti gara n.46504 del 11/11/2012 IL G.S.R. SUPPLENTE Mariuccia Tosco

UÊVENETO COMUNICATO N. 47 del 18 dicembre 2012 OMOLOGAZIONE - Esaminata la documentazione trasmessa dal Presidente di Giuria si omologano i risultati della Manifestazione ID46458, 33° Trofeo Triveneto Ciclocross 2012/2013 Fanzolo-Campionato Provinciale, Ciclocross, svoltasi a Fanzolo di Vedelago(TV) il 16.12.2012, organizzata dall’Asd Postumia 73 Dino Liviero Ciclismo(03A0762) – p.v. il 18.12.2012. Avviso di Presa d’Atto Per opportuna conoscenza e dovere di informazione, si prende atto che la Manifestazione ID42656, Pedalata con Babbo Natale, Cicloturistica/Cicloamatoriale-Pedalata Ecologica, svoltasi a Meduna di Livenza(TV) il 16.12.2012, organizzata dall’Asd Velo Club Meduna(03C2758) ha avuto svolgimento regolare con una cinquantina di partecipanti. Auguri - Si formulano a tutti: Corridori, Società, Giudici di Gara, Dirigenti, Tecnici, Personale Amministrativo e Tecnico ed a quanti altri operano nell’ambito ciclistico, a qualsiasi livello strutturale e territoriale, i piu’fervidi auguri di buone feste e di un felice 2013, ricco di successi e soddisfazioni sportive e non.

COMUNICATO N. 48 del 28 dicembre 2012 OMOLOGAZIONE - Esaminata la documentazione trasmessa dal Presidente di Giuria si omologano i risultati della Manifestazione ID46459, 4° Ciclocross Città di Schio-33° Trofeo Triveneto di Ciclocross 2012/2013-3°

22 >

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

COMUNICATO N. 34 del 20 dicembre 2012 Visto il verbale di Giuria e gli atti allegati, il G.S.R. omologa la seguente: GARA SENZA PROVVEDIMENTI - Crosscountry : n. 46677 del 08.12.12 - Mtb Cross Country / 19° G.P. Luzinis, org. ASD U.C. Caprivesi. IL G.S.R. Albino Momente’

UÊEMILIA ROMAGNA COMUNICATO N. 30 del 20 Dicembre 2012 OMOLOGAZIONE GARE - Esaminata la documentazione pervenuta dai Presidenti di Giuria, si provvede alla omologazione delle gare a seguire: SENZA PROVVEDIMENTI - Id 46408 11/11 Ciclocross Pol.Molinella Id 46410 25/11 Ciclocross AS Tartana Bike ASD Id 46411 2/12 Ciclocross A.C. Serramazzoni A.S.D. Id 46412 9/12 Ciclocross A.S.D. Bikers di Romagna Id 46413 16/12 Ciclocross Team Barba A.S.D. CON PROVVEDIMENTI - Id 42447 del 07/10 per (1.24) Allievi – Società Organizzatrice US Calcara Su denuncia del Collegio dei Commissari relativa a «deficienze tecnico-organizzative», la Società Organizzatrice US Calcara (Cod 07 Z 0270), viene sanzionata da questo Ufficio con «una ammenda di € 80,00» per «Mancanza di un numero sul casco essendo il palco di arrivo situato sulla destra » ( Art. 1.26 allegato 3 PIS). Si ricorda che: le decisioni del GSR sono accessibili sul sito Internet del CRER (creronline.net), a partire dal Lunedì successivo alla loro emissione, di conseguenza, siccome «i provvedimenti disciplinari sono esecutivi dalla data di lettura del dispositivo (art. 10.2 RGeD)», le ammende, devono essere corrisposte a ½ versamento sul c/c bancario della BNL - AG 4 di Bologna - Iban IT24C0100502404000000014603 - intestato al Comitato Regionale Emilia Romagna FCI - Via P. Tibaldi,7 40.129 - Bologna - Tel.:051.37 29 58 - e-mail. emilia@federciclismo.it, entro 30 giorni da tale data e che, con l’avvento della procedura informatica, il mancato pagamento delle ammende nel termine canonico, a norma e per gli effetti dell’art. 157 RTAA, comporta la esecutività del provvedimento sospensivo da qualsiasi attività Federale. MANIFESTAZIONE ANNULLATA - Id 46627 11/11 Giovanissimi Pol.Molinella DEFICIENZE TECNICO-ORGANIZZATIVE - Nel pren-


2 GENNAIO 2013

dere atto della decisione della CDR-CRER del 01/12 us con la quale sono state annullate due ammende per « deficienze tecnico-organizzative » comminate da questo GSRCRER, su denuncia delle rispettive Giurie, « in quanto in atti non esiste la prova provata che l’addebito, nel rispetto dei diritti della difesa, sia stato contestato all’avente causa », si rende noto che, nella futura attività di questo Ufficio, le denuncie di questa tipologia non supportate dalla prova dell’avvenuta notifica della/delle infrazioni a chi di dovere, non daranno luogo ad alcun provvedimento disciplinare. L’UFFICIO DEL G.S.R. Paolo Ramazza Sergio Cimatti

UÊTOSCANA COMUNICATO N. 25 del 23 DICEMBRE 2012 Letti i verbali di gara pervenuti, eventuali denuncie allegate o pervenute separatamente, si procede alla omologazione delle gare sotto indicate; GARE SENZA PROVVEDIMENTI - A011 Del 17.6.2012 Id 44460 2 Gran Fondo Mario Cipollini Org. Gs Mario Cipollini Asd; A016 Del 2.9.2012 Id 45722 3 Tr Cardoso Org. Gs Pedale Pietrasantino Asd; A017 Del 2.9.2012 Id 46085 3 Tr Cardoso Cronosc Cardoso – Pruno; A020 Del 14.10.2012 Id 46350 39 Ed Lucca In Bicicletta Tr Antonio Poli Org. Sc Pedale Lucchese Poli Asd; C004 Del 1.4.2012 Id 42781 Rampichiana Escursionisti Org. Cavallino Asd; C018 Del 23.9.2012 Id 46310 13 Tr Assindustria Org. Gs Colline Lucchesi Asd; C021 Del 21.10.2012 Id 46061 23 Gf Del Brunello E Della Val D’orcia Org. Orso On Bike Club Asd; M028 Del 30.9.2012 Id 46326 7 Mondialito Mtb 4 Tr Mavit Trofeo Rampichino Org. Uc Livorno Asd; M029 Del 14.10.2012 Id 45839 16 Elba Marathon Mtb Org. Soc Cicl. D. Elba Ovest; M031 Del 21.10.2012 Id 46059 23 Gf Del Brunello E Della Val D’orcia Org. Orso On Bike Club Asd;

COMUNICATI UFFICIALI > FCI M030 Del 19.10.2012 Id 46062 11 Cronoscalata Bagno Vignoni Rocca D’orcia Org. Orso On Bike Club Asd Giovanissimi - G040 Del 27.5.2012 Id 43852 6 Tr Circoscrizione Centro 6 Coppa Paolo Della Latta Org. T.A.V. Bertolucci E Coluccini Asd; G 063 09-Giu-12 45350 Ii Tr. Giovanissimi Mtb Giovo Team Coreglia (L2874)Asd Il Giovo Team Coreglia; G 085 07-Lug-12 45832 2° Tr. Giovanissimi Mtb Sagra Della Porchetta (L2874)Asd Il Giovo Team Coreglia; G 107 09-Ago-12 44545 24^ Contrada Il Pozzo (Y0222)Us Pozzese Asd; G 122 26-Ago-12 4352 45° Tr. Capannina Del Pollino/5° Tr. Cicli Aliverti (Y0222)Us Pozzese Asd; G 134 09-Set-12 45186 Gp Fiera Di Larciano (V0945)Uc Larcianese Asd; G 145 22-Set-12 46244 3° Tr. Sagra Della Nana (V0634)Pol. Albergo Oliveto Asd; G 153 20-Ott-12 46333 2° Tr. Carrozz. Loredano E Roberto Scardigli (R2296)Velo Club S.C. Empoli Asd; G 154 27-Ott-12 46334 1° Tr. Gimar Imp. Elettrici (3^ Pr. Ch. Mtb Avane) (R2296)Velo Club S.C. Empoli Asd si prende atto della non effettuazione causa maltempo; G 155 06-Ott-12 46339 1° Challange Casa Bonello - 1^ Prova (B2481)Ciclistica San Miniato-Santa Croce Sull’arno Asd; G 156 13-Ott-12 46336 1° Challange Casa Bonello - 2^ Prova (B2481)Ciclistica San Miniato-Santa Croce Sull’arno Asd; G 158 27-Ott-12 46338 1° Challange Casa Bonello - 4^ Prova (B2481)Ciclistica San Miniato-Santa Croce Sull’arno Asd si prende atto della non effettuazione causa maltempo Esordienti - 096 03-Giu-12 44621 Es 1° 3° Tr. Roberto Neri A.M. (G1536)Asd Gs Stradella; 097 03-Giu-12 44622 Es 2° 3° Tr. Montaresi A.M. (G1536)Asd Gs Stradella Juniores - 219 Del 25.9.2012 Id 42335 14 Tr Commercio Industria Artigianato Org. Asd Cipriani Gestri; 226 Del 14.10.2012 Id 46301 1 Gp Delle Societa’ Org. Asd Gs Campi Bisenzio Dieffe Confini Gest Elite Under 23 - 224 Del 8.10.2012 Id 46251 Festa Patronale 10 Tr Frasconi Fosco IL G.S.R. Enrico Bartoli

IO PRQGR GHO FIFOIVPR

> 23


FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA COMMISSIONE TUTELA SALUTE

NORME SULLA TUTELA DELLA SALUTE DEGLI ATLETI CICLISTI

2013 PREMESSA 1 - La FCI persegue quale obiettivo primario la salvaguardia della salute e della integrità psicofisica dell’atleta. 2 - Le Norme sulla Tutela della Salute della FCI, di cui al presente articolo e successivi, si applicano a tutti gli atleti tesserati per la FCI. 3 - Gli atleti tesserati per la FCI dichiarano preventivamente l’accettazione delle Norme sulla Tutela della Salute, di cui al presente articolo e successivi, all’atto della richiesta di tesseramento. 4 - Gli atleti di cittadinanza italiana residenti all’estero e tesserati stranieri che intendano partecipare ai campionati italiani e/o intendano svolgere attività nell’ambito delle squadre nazionali, devono dichiarare, per la stagione di riferimento, l’accettazione delle Norme sulla Tutela della Salute della FCI di cui al presente articolo e successivi. Tale dichiarazione deve essere formalmente inoltrata (via fax, via mail o via posta ordinaria) alla Commissione Tutela della Salute entro il mese di febbraio della stagione di riferimento

clistiche” della FCI di cui all’articolo 3. 3 - Per gli atleti professionisti autonomi la funzione di Medico Sociale, in ottemperanza al Decreto del Ministero della Sanità del 13 marzo 1995, è svolta dal Medico di Fiducia, scelto dall’atleta tra i medici iscritti al “Ruolo dei medici delle società sportive ciclistiche” della FCI di cui all’articolo 3. 4 - Per gli atleti delle categorie junior, donna junior e disabili inseriti nel ranking federale di cui ai commi 3, 4 e 5 dell’articolo 40, l’osservanza delle Norme sulla Tutela della Salute della FCI, di cui al presente articolo e successivi, è garantita dal Medico di Fiducia, scelto dall’atleta tra i medici iscritti al “Ruolo dei medici delle società sportive ciclistiche” della FCI di cui all’articolo 3. 5 - Per gli atleti di cui al comma 4 delle premesse, nonché per gli atleti italiani tesserati per la FCI ma appartenenti a società straniere, l’osservanza delle Norme sulla Tutela della Salute della FCI, di cui al presente articolo e successivi, è garantita dal Medico di Fiducia, scelto dall’atleta tra i medici iscritti al “Ruolo dei medici delle società sportive ciclistiche” della FCI di cui all’articolo 3.

TITOLO I

ART. 2

MEDICO SOCIALE

1 - Il medico sociale è il responsabile sanitario della società sportiva ciclistica ed il garante della tutela della salute degli atleti ad essa tesserati. 2 - Il medico sociale vigila sull’osservanza delle leggi e delle norme federali concernenti la tutela sanitaria delle attività sportive, assicurando il puntuale ed effettivo assolvimento degli adempimenti sanitari prescritti e l’attuazione delle leggi sanitarie in generale. 3 - Il medico sociale, in particolare: a) - adotta le opportune forme di prevenzione sanitaria e presta, o comunque garantisce, l’intervento e la necessaria assistenza nei casi di motivato sospetto clinico dell’insorgenza di condizioni patologiche nell’atleta;

ART. 1 1 - Al fine di assicurare agli atleti una valida ed efficace assistenza sanitaria, le società sportive affiliate alla FCI che tesserano atleti delle categorie elite, under 23 e donna elite, devono provvedere al tesseramento di un Medico Sociale scelto tra i medici iscritti al “Ruolo dei medici delle società sportive ciclistiche” della FCI di cui all’articolo 3. 2 - Per le società sportive affiliate alla FCI che tesserano atleti professionisti la funzione di Medico Sociale, previsto dal Decreto del Ministero della Sanità del 13 marzo 1995, è svolta da un Medico scelto tra i medici iscritti al “Ruolo dei medici delle società sportive ci-

Il mondo del cIclIsmo

> 1


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI b) - tutela e valorizza il patrimonio atletico della società, mirando all’ottimizzazione delle condizioni psicofisiche degli atleti; c) - sottopone a costante verifica lo stato di salute degli atleti, assicurandosi dell’inesistenza di eventuali controindicazioni, anche temporanee, allo svolgimento della attività agonistica; d) - promuove tra gli atleti le opportune conoscenze delle norme di carattere sanitario; e) - assicura l’effettuazione periodica dei controlli ed accertamenti sanitari prescritti dalla normativa vigente, ivi compreso il controllo di idoneità specifica previsto dal decreto del Ministro della Sanità in data 18 febbraio 1982 e successive modificazioni ed integrazioni, nonché di ogni altro accertamento ritenuto opportuno; f) - provvede, per conto della società sportiva, all’istituzione, all’aggiornamento ed alla custodia per ciascun atleta di un diario clinico, da redigersi in via informatica mediante utilizzo dello specifico software che la FCI mette a disposizione di ciascun Medico Sociale; g) - riceve l’accesso al diario clinico dell’atleta, di cui al punto precedente, all’atto del tesseramento del medesimo con la propria società; h) - consegna a ciascun atleta, all’atto del trasferimento del medesimo ad altra società, la documentazione relativa al diario clinico ed agli accertamenti clinici e strumentali effettuati; i) - conserva di ciascun atleta copia della documentazione relativa al diario clinico ed agli accertamenti clinici e strumentali effettuati, per una durata non inferiore a 5 anni; l) - provvede, per conto della società sportiva professionistica, all’istituzione, all’aggiornamento ed alla custodia della scheda sanitaria prevista per ciascuno sportivo dall’art. 7, comma 2, della legge 23 marzo 1981, n. 91, nei termini e secondo le modalità stabilite dal decreto del Ministro della Sanità in data 13 marzo 1995 e da ogni altra disposizione di legge vigente; m) - provvede, per ciascun atleta professionista, alla stesura di una cartella clinica nei termini e secondo le modalità stabilite dal decreto del Ministro della Sanità in data 13 marzo 1995 e da ogni altra disposizione di legge vigente; n) assolve ogni altro compito di carattere sanitario affidatogli dalla società ovvero alla stessa demandato da norme di legge o da disposizioni federali.

TITOLO II RUOLO DEI MEDICI SOCIALI

ART. 3 1 - Per assumere l’incarico di Medico Sociale è necessaria la preventiva iscrizione in un apposito elenco tenuto dalla FCI denominato “Ruolo dei medici delle società sportive ciclistiche”.

2 - Possono essere iscritti nel Ruolo di cui al comma 1 del presente articolo i laureati in medicina e chirurgia e specialisti in Medicina dello Sport che risultino iscritti all’albo professionale ed alla Federazione Medico Sportiva Italiana (F.M.S.I.) in qualità di Soci Ordinari e che non abbiano riportato condanne penali o sanzioni disciplinari di durata complessiva superiore a 12 mesi. e che non abbiano riportato condanne o sanzioni disciplinari per fatti di doping 3 - La sopravvenuta perdita o comunque il venire meno dei requisiti prescritti in epoca successiva all’iscrizione comporta l’automatica cancellazione del medico dal Ruolo.

ART. 4 1 - Alla formazione, alla tenuta ed all’aggiornamento del Ruolo dei medici sociali provvede la Commissione Tutela della Salute. 2 - La Commissione Tutela della Salute in particolare: a) - delibera sulle domande di iscrizione presentate dagli interessati; b) - propone alla Segreteria generale l’importo della eventuale quota da versare per l’iscrizione; c) - emana norme di indirizzo per l’attività dei medici sociali; d) - emana norme di indirizzo relativamente ai criteri ed alle modalità per l’aggiornamento periodico dei medici iscritti al Ruolo; e) - segnala alle autorità competenti della FCI, nonché ad ogni altra autorità competente, la violazione da parte del medico iscritto al Ruolo delle normative vigenti in materia sanitaria, nonché la mancata osservanza dei principi di deontologia professionale; f) - sospende l’iscrizione al Ruolo del medico di cui al punto e, in attesa dell’esito dell’eventuale procedimento disciplinare promosso a carico dello stesso per violazione delle vigenti normative in materia sanitaria e/o per mancata osservanza dei principi di deontologia professionale. La sospensione non costituisce in alcun modo sanzione disciplinare e, quindi, non è impugnabile davanti agli organi di giustizia federale.

ART. 5 1 - Il medico iscritto nel Ruolo dei medici sociali è tenuto al rispetto dello Statuto e di ogni altra norma emanata dalla FCI. 2 - Egli è tenuto ad osservare, costantemente ed in qualunque circostanza, una condotta conforme ai principi della lealtà e della correttezza morale e ad ispirare la sua condotta, sia nei rapporti con i colleghi, sia nei rapporti con i terzi in genere, ai principi della deontologia professionale. 3 - La violazione di tali obblighi comporta l’adozione dei provvedimenti previsti dal vigente Regolamento di disciplina.

Il mondo del cIclIsmo

> 2


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI ART. 6 1 - Il medico iscritto nel Ruolo dei medici sociali non può tesserarsi per più di una società sportiva professionistica nel corso della medesima stagione sportiva, anche per svolgere mansioni diverse da quelle di Medico Sociale. 2 - Il medico iscritto nel Ruolo dei medici sociali può assumere contestualmente l’incarico di Medico Sociale per società sportive non professionistiche in numero massimo di sei. 3 - Il Medico Sociale di una società sportiva professionistica non può assumere contestualmente l’incarico di Medico Sociale per società sportive non professionistiche 4 - Il medico sociale di squadre non professionistiche che intende assumere l’incarico di medico sociale di società non professionistiche, in deroga ai limiti previsti dal comma 2 del presente articolo, deve inoltrare domanda, secondo il modello conforme all’allegato 5, alla Commissione Tutela della Salute, con la specificazione delle società non professionistiche per le quali intende assumere, per la stagione di riferimento, l’incarico di medico sociale; tale domanda deve essere accompagnata dalla dichiarazione del presidente di ogni società interessata secondo il modello conforme all’allegato 6. 5 - In caso di concessione di deroga, la Commissione Tutela della Salute ne specifica i termini (nominativo delle società per le quali viene concessa la deroga e limite temporale della stessa).

ART. 7 1 - Il medico iscritto nel Ruolo dei medici sociali che intende svolgere attività di altra natura presso una società sportiva deve comunicare preventivamente tale circostanza alla Commissione Tutela della Salute, precisando la natura di tale attività e chiedendo la sospensione dell’iscrizione nel Ruolo. 2 - Lo svolgimento da parte del medico di un’attività di natura diversa da quella per cui è abilitato, senza il preventivo accoglimento della domanda di sospensione volontaria dal Ruolo dei medici sociali, comporta la adozione a carico dello stesso degli opportuni provvedimenti disciplinari.

ART. 8 1 - Il Medico Sociale che rinuncia al proprio incarico nel corso della stagione agonistica è tenuto a comunicare immediatamente (via mail, via fax o via posta raccomandata) tale circostanza alla Società ed alla Commissione Tutela della Salute. 2 - La Società deve provvedere al tesseramento di un nuovo Medico Sociale entro il termine di 15 giorni decorrenti dalla data in cui la Commissione Tutela della Salute, venuta a conoscenza delle dimissioni o del recesso del medico, ha provveduto ad inoltrare alla medesima (via mail, via fax o via posta raccoman-

data) idonea comunicazione al riguardo. 3 - Nel caso in cui la Società provveda alla recessione del rapporto con il proprio Medico Sociale deve darne tempestiva comunicazione (via mail, via fax o via posta raccomandata) alla Commissione Tutela della Salute impegnandosi a provvedere al tesseramento di un nuovo medico sociale entro il termine di 15 giorni decorrenti dalla data dell’avvenuta recessione del rapporto.

TITOLO III TUTELA DELLA SALUTE DEGLI ATLETI

ART. 9 1 - Il medico sociale è tenuto ad accertare che ogni atleta a lui affidato, secondo quanto previsto dalle presenti Norme, sia in possesso di idoneità alla pratica sportiva agonistica, rilasciata secondo quanto previsto dal decreto del Ministro della sanità del 18/02/1982. Il medico sociale ha l’obbligo di segnalare in modalità formale (via mail, via fax o via posta raccomandata) alla Commissione Tutela della Salute ed al Presidente della società ciclistica per la quale l’atleta è tesserato ogni situazione relativa ad atleti che partecipano ad eventi agonistici in assenza del certificato di idoneità alla pratica sportiva agonistica. Il medico sociale ha l’obbligo di trascrivere nel diario informatico dell’atleta lo stato relativo a tale idoneità. 2 - Al fine di assicurare un più incisivo controllo dell’idoneità degli atleti alla pratica dell’attività sportiva agonistica, il medico sociale, oltre agli accertamenti previsti dal decreto del Ministro della sanità del 18/02/1982, sottopone l’atleta ai seguenti esami clinici integrativi, secondo la frequenza indicata: - ecocardiogramma colordoppler, al momento dell’ingresso nella categoria under 23 per gli atleti maschi e nella categoria donna elite per le atlete femmine, a meno che tale accertamento non sia stato effettuato nei 12 mesi precedenti tale ingresso; - prova da sforzo al cicloergometro con ECG al momento dell’ingresso nella categoria under 23 per gli atleti maschi e nella categoria donna elite per le atlete femmine, a meno che tale accertamento non sia stato effettuato nei 12 mesi precedenti tale ingresso. 3 - Durante la stagione agonistica il medico sociale esercita una continua vigilanza sullo stato psicofisico degli atleti, con particolare riguardo alla crasi ematica, sottoponendo l’atleta ai seguenti esami di laboratorio: - per gli atleti dei gruppi sportivi professionisti: esami previsti, alle scadenze e secondo le modalità previste, dalle disposizioni di legge vigenti e dal vigente Regolamento internazionale; - per gli atleti delle categorie elite, under 23, e donna elite nel mese di gennaio, aprile ed agosto: emocromo completo e reticolociti; 4 - Il medico sociale è tenuto a trascrivere nel diario clinico informatico dell’atleta i risultati degli esami di

Il mondo del cIclIsmo

> 3


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI cui al comma 2 e 3 del presente articolo entro i primi 10 giorni del mese successivo a quello di effettuazione degli stessi. 5 - Al fine di assicurare, durante la stagione agonistica, un’efficace tutela della salute degli atleti, il medico sociale sottopone l’atleta ad ogni altro esame egli ritenga necessario annotandone nell’apposito diario clinico informatico le motivazioni ed i risultati.

ART. 10 1 - Gli esami previsti dall’articolo 9 devono essere effettuati presso strutture sanitarie pubbliche o convenzionate con il SSN.

ART. 11 1 - E’ compito del Medico Sociale, responsabile sanitario della società e quindi della tutela della salute degli atleti ad essa tesserati, qualora l’esito degli esami di cui all’art. 9 sia dallo stesso ritenuto vicino o al di fuori dell’ambito fisiologico del soggetto, fatta salva l’osservanza, se necessario, della prescrizione medica precauzionale di sospensione dall’attività sportiva, predisporre tutti gli accertamenti necessari, ovvero opportuni, a definire la natura fisiologica o patologica degli esiti degli esami effettuati. In caso di attivazione della sospensione precauzionale tale sospensione non potrà essere inferiore a 30 giorni. 2 - E‘ responsabilità del medico sociale annotare nel diario clinico informatico dell’atleta, il nome di altro esercente la professione sanitaria al quale l’atleta si rivolge, temporaneamente o stabilmente, per la cura della propria salute o per lo svolgimento della preparazione, ovvero per ogni altro tipo di assistenza comunque ricadente nell’ambito della sua competenza e responsabilità. 3 - L’obbligo di segnalazione, da assolversi in via preventiva, sorge per il medico sociale nel momento in cui lo stesso viene a conoscenza di tale circostanza.

ART. 12 1 - Ogni medico sociale ed ogni medico di fiducia ha l’obbligo di inoltrare alla Commissione Tutela della Salute (via mail, via fax o via posta raccomandata) una dichiarazione conforme all’allegato 4, inerente il puntuale, corretto e pieno assolvimento, per la stagione agonistica, di quanto previsto dalle normative vigenti in relazione al suo ruolo. 2 - La dichiarazione, di cui al comma 1 del precedente articolo, deve essere inoltrata alle seguenti scadenze: nel mese di ottobre. 3 - La non osservanza di quanto previsto dai commi 1 e 2 del presente articolo determinerà l’inibizione per il tesseramento, in qualità di medico sociale o di fiducia, per la stagione agonistica successiva, indipendentemente dalla corretta gestione delle cartelle cliniche di propria pertinenza. 4 - Indipendentemente dalla modalità di trasmissione, la

dichiarazione dovrà essere prodotta unicamente utilizzando l’allegato di cui al comma 1 del presente articolo, disponibile sul sito federale www.federciclismo. it alla voce tutela della salute.

TITOLO IV COMMISSIONE TUTELA DELLA SALUTE, MEDICO FEDERALE E MEDICI DELLE SQUADRE NAZIONALI

ART. 13 1 - La Commissione Tutela della Salute vigila sulla puntuale osservanza da parte dei medici sociali delle norme di legge e delle disposizioni federali concernenti la tutela della salute dei tesserati. 2 - Essa, in particolare: a) - vigila sull’effettivo espletamento dei controlli sullo stato di salute dell’atleta, volti ad accertare l’inesistenza di eventuali controindicazioni, anche temporanee, alla pratica dell’attività sportiva agonistica; b) - vigila sulla regolare tenuta del diario clinico informatico degli atleti; c) - vigila sulla regolare tenuta della scheda sanitaria e della cartella clinica degli atleti professionisti e, in particolare, del loro tempestivo e puntuale aggiornamento da effettuarsi sulla base dei controlli medici e degli accertamenti clinici e diagnostici prescritti dal decreto del Ministro della sanità del 13 marzo 1995; d) - segnala alle autorità competenti della FCI, nonché ad ogni altra autorità competente, la violazione da parte del medico sociale degli obblighi previsti dalle vigenti normative in materia sanitaria, nonché la mancata osservanza dei principi di deontologia professionale;

ART. 14 Ai fini di quanto previsto all’articolo precedente la Commissione Tutela della Salute può procedere al controllo on-line del diario clinico informatico degli atleti, e, se del caso, può procedere altresì al controllo diretto della documentazione sanitaria dell’atleta.

ART. 15 1 - Il ruolo di Medico Federale è ricoperto dal Presidente della Commissione Tutela della Salute. 2 - Il Medico Federale è il garante della tutela della salute degli atleti nell’ambito dell’attività delle squadre nazionali 3 - Il Medico Federale può essere invitato alle riunioni del Consiglio Federale in relazione a specifiche problematiche. 4 - Il Medico Federale può partecipare alle riunioni della Commissione Tecnica Federale, in relazione a problematiche pertinenti. 5 - Il Medico Federale coordina l’assistenza sanitaria delle squadre nazionali durante la preparazione, in

Il mondo del cIclIsmo

> 4


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI occasione di ritiri e raduni organizzati dalla Federazione ed in occasione di competizioni internazionali, individuando il personale di area sanitaria addetto. 6 - Il Medico Federale coordina, anche attraverso periodiche riunioni, l’attività dei medici addetti alle squadre nazionali per ciò che concerne l’assistenza sanitaria e la valutazione degli atleti delle squadre nazionali. 7 - Il Medico Federale ha accesso al diario clinico degli atleti nazionali e si assicura che gli stessi siano stati sottoposti dal medico sociale della società sportiva di appartenenza a tutti i controlli sanitari previsti dalle Norme sulla Tutela della Salute della FCI e dalle leggi dello stato, ovvero ritenuti opportuni al fine di correttamente monitorare le condizioni psicofisiche degli atleti. 8 - Ai fini dello svolgimento dei compiti di cui al comma precedente, il Medico Federale può delegare i medici responsabili di squadra nazionale, coordinandone l’attività.

ART. 16 1 - Il Medico di Squadra Nazionale organizza e dispone l’assistenza sanitaria della squadra nazionale di propria pertinenza durante la preparazione, in occasione di ritiri e raduni organizzati dalla Federazione ed in occasione di competizioni internazionali. 2 - Il medico di squadra nazionale collabora con il tecnico di squadra nazionale alla programmazione delle eventuali valutazioni funzionali e si assicura degli accertamenti di idoneità di legge per gli atleti di interesse nazionale di propria pertinenza. 3 - Il medico di squadra nazionale promuove iniziative di informazione e prevenzione al doping per gli atleti di interesse nazionale di propria pertinenza. 4 - Il medico di squadra nazionale si correla con i medici sociali, in particolare su problematiche sanitarie e di tutela della salute relative agli atleti di interesse nazionale di propria pertinenza. 5 - Il medico di squadra nazionale ha accesso al diario clinico degli atleti a lui affidati ed è equiparato al medico sociale in relazione agli obblighi prescritti a tutela della salute degli atleti. 6 - Il medico di squadra nazionale è tenuto a sottoporre gli atleti convocati a tutti i controlli sanitari necessari ovvero opportuni ed è tenuto all’aggiornamento del diario clinico informatico in occasione di ogni convocazione delle squadre nazionali.

TITOLO V CONTROLLI EMATICI

ART. 17 1 - Gli atleti sono tenuti a sottoporsi ai controlli ematici organizzati dalla FCI tendenti a verificare i valori di emocromo e reticolociti. 2 - I controlli ematici organizzati dalla FCI sono disposti dal Presidente della Commissione Tutela della Salute ovvero da un suo delegato.

TITOLO VI CONTROLLI EMATICI IN OCCASIONE DI GARE

ART. 18 1 - Il Presidente della Commissione Tutela della Salute od un suo delegato, in qualunque momento, può disporre e coordinare l’effettuazione in occasione di gare di controlli ematici finalizzati a verificare il possesso da parte degli atleti di valori compresi in ambito fisiologico dei parametri individuati dal comma 1 dell’articolo 17 2 - Il Presidente della Commissione Tutela della Salute od un suo delegato individua gli atleti da sottoporre ai controlli di cui al comma 1 del presente articolo. 3 - Possono essere sottoposti ai controlli di cui al comma 1 del presente articolo tutti gli atleti di categoria internazionale, in particolare quelli per i quali l’analisi dei parametri clinici e bioumorali, comunque verificati e controllati, suggerisca l’opportunità di ulteriori approfondimenti diagnostici ai fini della tutela della salute. 4 - Il Presidente della Commissione Tutela della Salute od un suo delegato fissa la data, l’orario ed il luogo dei controlli di cui al comma 1 del presente articolo.

ART. 19 1 - La convocazione degli atleti da sottoporre al controllo è affidata ad un Ispettore FCI, incaricato dal Presidente della Commissione Tutela della Salute o da un suo delegato, che ha il compito di presiedere alle operazioni di effettuazione del controllo e di provvedere a consegnare ed a far firmare agli atleti l’informativa sulla tutela della privacy ed il consenso scritto al trattamento dei dati personali e sensibili (allegato 1). 2 - L’Ispettore FCI, al fine di assicurare il miglior svolgimento dei controlli ematici, può essere delegato a modificare sul posto, in caso di necessità, le decisioni adottate per l’individuazione degli atleti da sottoporre a controllo.

ART. 20 1 - L’atleta designato per il controllo è convocato mediante la consegna di un modello di notifica conforme all’allegato 3. 2 - Il modello di notifica deve essere consegnato all’atleta od al suo Direttore sportivo che, in tal modo, si assume la responsabilità della presentazione degli atleti della sua squadra. 3 - In funzione di specifici aspetti di opportunità organizzativa per l’esecuzione di tali controlli, la notifica all’atleta può essere effettuata in modalità alternativa informatica (indirizzo mail personale dell’atleta).

ART. 21 1 - Gli atleti devono presentarsi al controllo all’orario e nel luogo indicato nella convocazione. 2 - In caso di mancata presentazione entro 15 minuti dall’orario fissato nella convocazione, o in caso di

Il mondo del cIclIsmo

> 5


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI rifiuto a sottoporsi al prelievo l’atleta è considerato inidoneo a partecipare alle corse ciclistiche e temporaneamente sospeso dalle stesse. 3 - Il provvedimento eventualmente adottato, dal Presidente della Commissione Tutela della Salute o dal suo delegato, secondo quanto previsto dal comma 2 del presente articolo, è portato immediatamente a conoscenza dell’atleta e del rappresentante della società sportiva per cui è tesserato. 4 - Gli atleti sospesi in base a quanto previsto dal comma 2 del presente articolo ed interessati a riprendere l’attività agonistica devono ottemperare a quanto previsto dal successivo articolo 26. 5 - In caso di presentazione dell’atleta oltre il termine orario previsto nella convocazione il Presidente della Commissione Tutela della Salute od il suo delegato può sospendere l’applicazione di quanto al comma 2 del presente articolo nel caso in cui l’atleta è in grado di produrre prova che il ritardo è stato determinato da causa di forza maggiore.

ART. 22 Le operazioni di prelievo devono essere documentate da un apposito processo verbale, conforme all’allegato 2, redatto da parte dell’Ispettore FCI e controfirmato dal medico che ha effettuato il prelievo. L’atleta e/o il suo accompagnatore devono controfirmare il verbale. In caso di rifiuto, l’Ispettore provvede a specificarne il motivo.

ART. 23 1 - I controlli di cui al comma 1 dell’articolo 18 devono essere effettuati da un laboratorio indipendente accreditato dalla FCI, su proposta della Commissione Tutela della Salute, e con il quale la FCI stipula apposita convenzione per la stagione agonistica di riferimento. 2 - L’effettuazione dei prelievi è affidata ad uno o più medici appartenenti ad un laboratorio di cui al comma 1 del presente articolo. In caso di necessità, determinata da motivi logistici od organizzativi, l’effettuazione dei prelievi può essere affidata a medici coordinati da un medico appartenente ad un laboratorio di cui al comma 1.

ART. 24 1 - I controlli di cui al comma 1 dell’articolo 18 consistono nell’esecuzione di un prelievo di sangue venoso sul quale vengono eseguiti l’esame emocromocitometrico e la conta dei reticolociti. 2 - I risultati delle analisi di cui al comma 1 dell’articolo precedente devono essere trasmessi dal laboratorio al Presidente della Commissione Tutela della Salute o ad un suo delegato.

ART. 25 1 - La Commissione Tutela della Salute, qualora ritenga che i risultati dei controlli di cui al comma 1 dell’articolo 18 risultino ai limiti o al di fuori dell’ambito

fisiologico, fatta salva, se necessario, l’osservanza della prescrizione medica precauzionale di sospensione dall’attività sportiva, può richiedere all’atleta di sottoporsi ad ulteriori accertamenti necessari, ovvero opportuni, a definire eventuali cause, fisiologiche o patologiche, responsabili dell’alterazione dei parametri indagati. Tale richiesta viene inviata all’atleta ed al suo medico sociale o di fiducia, con la specifica del termine temporale entro il quale gli accertamenti devono essere eseguiti. Il medico sociale o di fiducia deve assicurare l’esecuzione degli accertamenti richiesti e l’invio dei risultati alla Commissione Tutela della Salute. Il medico sociale o di fiducia deve annotare nel diario clinico informatico dell’atleta i risultati di tali accertamenti. 2 - In caso di attivazione della sospensione precauzionale di cui al comma precedente tale sospensione non potrà essere inferiore a 30 giorni.

ART. 26 Per gli atleti sospesi in base a quanto previsto dal comma 2 dell’articolo 21 e dall’articolo precedente la Commissione Tutela della Salute provvede ad inoltrare all’atleta specifica informativa di quanto ritenuto necessario al fine della ripresa dell’attività agonistica.

ART. 27 Ogni sospensione determinata dal riscontro di valori ematici ai limiti o al di fuori dell’ambito ritenuto fisiologico è una misura sanitaria di carattere precauzionale imposta dal rispetto della primaria esigenza di tutela della salute dell’atleta. Non costituisce in alcun modo sanzione disciplinare e, quindi, non è impugnabile davanti agli organi di giustizia federale.

TITOLO VII CONTROLLI EMATICI IN OCCASIONE RADUNI COLLEGIALI

ART. 28 1 - Al fine di assicurare un più incisivo controllo dello stato di salute degli atleti di interesse nazionale, il Medico Federale, in occasione di raduni collegiali delle squadre nazionali, può disporre controlli ematici sugli atleti di squadra nazionale finalizzati a verificare il possesso di valori compresi in ambito fisiologico dei parametri individuati dal comma 1 dell’articolo 17. 2 - Il Medico Federale od un suo delegato individua gli atleti da sottoporre al controllo. 3 - La convocazione degli atleti da sottoporre al controllo può essere affidata ad un Ispettore FCI, incaricato dal Medico Federale, che ha il compito di presiedere alle operazioni di effettuazione del controllo e di provvedere a consegnare ed a far firmare agli atleti l’informativa sulla tutela della privacy ed il consenso scritto al trattamento dei dati personali e sensibili (allegato 1).

Il mondo del cIclIsmo

> 6


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI 4 - Le operazioni di prelievo devono essere documentate da un apposito processo verbale, conforme all’allegato 3, redatto da parte dell’Ispettore FCI, se presente, o dal medico che ha effettuato il prelievo e firmato dall’Ispettore, se presente, e dal medico. L’atleta e/o il suo accompagnatore deve controfirmare il verbale. In caso di rifiuto, l’Ispettore FCI, se presente, o il medico provvede a specificarne il motivo. 5 - L’atleta che non si è presentato alla convocazione o che si è rifiutato di sottoporsi al prelievo è considerato inidoneo allo svolgimento dell’attività agonistica e temporaneamente sospeso dalla stessa. 6 - Il provvedimento eventualmente adottato dal Medico Federale o dal suo delegato, secondo quanto previsto dal comma precedente del presente articolo, è portato immediatamente a conoscenza dell’atleta e del tecnico di squadra nazionale competente. 7 - Gli atleti sospesi in base al comma 5 del presente articolo ed interessati a riprendere l’attività agonistica devono ottemperare a quanto previsto dal successivo articolo 32.

ART. 29 1 - I controlli di cui al comma 1 dell’articolo 28 devono essere effettuati da un laboratorio indipendente accreditato dalla FCI, su proposta della Commissione Tutela della Salute, e con il quale la FCI stipula apposita convenzione per la stagione agonistica di riferimento. 2 - L’effettuazione dei prelievi è affidata ad uno o più medici appartenenti ad un laboratorio di cui al comma 1 del presente articolo. In caso di necessità, determinata da motivi logistici od organizzativi, l’effettuazione dei prelievi può essere affidata a medici coordinati da un medico appartenente ad un laboratorio di cui al comma 1. 3 - I controlli di cui al comma 1 dell’articolo 28, in caso di necessità, possono essere effettuati presso strutture sanitarie pubbliche o convenzionate con il SSN. La deroga a quanto previsto dai commi 1 e 2 del presente articolo può essere concessa solo dal Medico Federale o da un suo delegato.

ART. 30 1 - I controlli di cui al comma 1 dell’articolo 28 consistono nell’esecuzione di un prelievo di sangue venoso sul quale vengono eseguiti l’esame emocromocitometrico e la conta dei reticolociti. 2 - I risultati delle analisi di cui al comma 1 dell’articolo precedente devono essere trasmessi dal laboratorio al Medico Federale o ad un suo delegato. 3 - Nel caso di cui al comma 3 dell’articolo 29 l’atleta deve trasmettere immediatamente, via fax o mail, al Medico Federale o ad un suo delegato copia degli esami effettuati.

ART. 31 1 - Il Medico Federale qualora ritenga che i risultati dei controlli di cui al comma 1 dell’articolo 28 risultino ai

limiti o al di fuori dell’ambito fisiologico, fatta salva, se necessario, l’osservanza della prescrizione medica precauzionale di sospensione dall’attività sportiva, può richiedere all’atleta di sottoporsi ad ulteriori accertamenti necessari, ovvero opportuni, a definire eventuali cause, fisiologiche o patologiche, responsabili dell’alterazione dei parametri indagati. Tale richiesta viene inviata all’atleta ed al suo medico sociale o di fiducia, con la specifica del termine temporale entro il quale gli accertamenti devono essere eseguiti. Il medico sociale o di fiducia deve assicurare l’esecuzione degli accertamenti richiesti e l’invio dei risultati alla Commissione Tutela della Salute. Il medico sociale o di fiducia deve annotare nel diario clinico informatico dell’atleta i risultati di tali accertamenti. 2 - In caso di attivazione della sospensione precauzionale di cui al comma precedente tale sospensione non potrà essere inferiore a 30 giorni.

ART. 32 Per gli atleti sospesi in base a quanto previsto dal comma 5 dell’articolo 28 e dall’articolo precedente il Medico Federale provvede ad inoltrare all’atleta specifica informativa di quanto ritenuto necessario al fine della ripresa dell’attività agonistica.

ART. 33 Ogni sospensione determinata dal riscontro di valori ematici ai limiti o al di fuori dell’ambito ritenuto fisiologico è una misura sanitaria di carattere precauzionale imposta dal rispetto della primaria esigenza di tutela della salute dell’atleta. Non costituisce in alcun modo sanzione disciplinare e, quindi, non è impugnabile davanti agli organi di giustizia federale.

TITOLO VIII CONTROLLI EMATICI FUORI COMPETIZIONE

ART. 34 1 - Il Presidente della Commissione Tutela della Salute od un suo delegato, in qualunque momento può disporre e coordinare l’effettuazione di controlli ematici finalizzati a verificare il possesso da parte degli atleti di valori compresi nell’ambito fisiologico dei parametri individuati dal comma 1 dell’articolo 17. 2 - Il Presidente della Commissione Tutela della Salute od un suo delegato individua gli atleti da sottoporre ai controlli di cui al comma 1 del presente articolo. 3 - Possono essere sottoposti ai controlli di cui al comma 1 del presente articolo tutti gli atleti di categoria internazionale, in particolare quelli per i quali l’analisi dei parametri clinici e bioumorali, comunque verificati e controllati, suggerisca l’opportunità di ulteriori approfondimenti diagnostici ai fini della tutela della salute. 4 - Il Presidente della Commissione Tutela della Salute od un suo delegato fissa la data, l’orario ed il luogo dei controlli di cui al comma 1 del presente articolo.

Il mondo del cIclIsmo

> 7


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI ART. 35 1 - La convocazione degli atleti da sottoporre al controllo è affidata al Presidente della Commissione Tutela della Salute o ad un suo delegato. 2 - Gli atleti sono convocati mediante formale comunicazione recapitata presso la residenza o in qualsiasi ambito dove l’atleta è rintracciabile. 3 - La convocazione può essere recapitata all’atleta sino a 24 ore prima dell’orario indicato per la presentazione. 4 - Gli atleti sono convocati presso laboratori pubblici o convenzionati con il SSN specificatamente indicati nella convocazione. 5 - Gli atleti devono presentarsi al controllo all’orario e nel luogo indicato nella convocazione dotati di documento identificativo. Se l’atleta è minorenne deve presentarsi con accompagnatore maggiorenne che deve anch’esso presentare un documento identificativo. 6 - L’atleta che non si presenta alla convocazione, senza giustificato motivo, o che si rifiuta di sottoporsi al prelievo, è considerato inidoneo allo svolgimento dell’attività agonistica e temporaneamente sospeso dalla stessa. 7 - Il provvedimento eventualmente adottato, secondo quanto previsto dal comma precedente del presente articolo, è trasmesso dalla Commissione Tutela della Salute all’atleta ed al medico sociale e, se trattasi di atleta di interesse nazionale, anche al medico di squadra nazionale competente. 8 - Gli atleti sospesi in base a quanto previsto dal comma 6 del presente articolo ed interessati a riprendere l’attività agonistica devono ottemperare a quanto previsto dal successivo articolo 38.

ART. 36 1 - I controlli ematici di cui al comma 1 dell’articolo 34 devono essere effettuati dal laboratorio presso il quale l’atleta è stato convocato. 2 - I risultati dei controlli devono essere trasmessi dall’atleta, per mezzo posta raccomandata, fax o mail, alla Commissione Tutela della Salute entro il giorno successivo nel quale l’atleta è entrato in possesso dell’esito degli esami ai quali si è sottoposto.

ART. 37 1 - La Commissione Tutela della Salute, qualora i risultati dei controlli ematici di cui al comma 1 dell’articolo 34, risultino ai limiti o al di fuori dell’ambito fisiologico, fatta salva, se necessario, l’osservanza della prescrizione medica precauzionale di sospensione dall’attività sportiva, può richiedere all’atleta di sottoporsi a tutti gli accertamenti necessari, ovvero opportuni, a definire eventuali cause, fisiologiche o patologiche, responsabili dell’alterazione dei parametri indagati. Tale richiesta viene inviata all’atleta ed al suo medico sociale o di fiducia, con la specifica del termine temporale entro il quale gli accertamenti devono essere eseguiti. Il medico sociale o di fiducia deve assicurare l’esecuzione degli accertamenti ri-

chiesti e l’invio dei risultati alla Commissione Tutela della Salute. Il medico sociale o di fiducia deve annotare nel diario clinico informatico dell’atleta i risultati di tali accertamenti. 2 - In caso di attivazione della sospensione precauzionale di cui al comma precedente tale sospensione non potrà essere inferiore a 30 giorni.

ART. 38 Per gli atleti sospesi in base a quanto previsto dal comma 6 dell’articolo 35 e dall’articolo precedente la Commissione Tutela della Salute provvede ad inoltrare all’atleta specifica informativa di quanto ritenuto necessario al fine della ripresa dell’attività agonistica.

ART. 39 Ogni sospensione determinata dal riscontro di valori ematici ai limiti o al di fuori dell’ambito ritenuto fisiologico è una misura sanitaria di carattere precauzionale imposta dal rispetto della primaria esigenza di tutela della salute dell’atleta. Non costituisce in alcun modo sanzione disciplinare e, quindi, non è impugnabile davanti agli organi di giustizia federale.

TITOLO IX MONITORAGGO DEGLI ATLETI INSERITI IN APPOSITO RANKING FEDERALE

ART. 40 1 - La Commissione Tutela della Salute può procedere al monitoraggio, tramite controlli ematici, urinari o biologici in genere, di tesserati agonisti di ogni categoria individuati sulla base di autonome valutazioni che ne suggeriscono l’opportunità Tali valutazioni sono specificatamente correlate al profilo agonistico e biologico dei soggetti. 2 - Con riferimento a quanto previsto al comma 1 del presente articolo la Commissione Tutela della Salute, relativamente alla stagione agonistica in corso, redige periodicamente la lista degli atleti (ranking federale) che sono sottoposti a tale monitoraggio. 3 - Di tale lista fanno parte tutti gli atleti di interesse nazionale appartenenti alle categorie junior, under 23, elite, donna junior e donna elite, individuati in base alle convocazioni dei tecnici di squadra nazionale. 4 - Di tale lista fanno parte tutti gli atleti disabili di interesse nazionale. 5 - Di tale lista possono farne parte tutti gli atleti appartenenti alle categorie junior, under 23, elite, donna junior e donna elite che ne fanno espressa richiesta alla Commissione Tutela della Salute. 6 - Tale lista può, da parte della Commissione Tutela della Salute, in ogni momento essere modificata od integrata. 7 - Gli atleti inseriti in tale lista devono inviare alla Commissione Tutela della Salute, se richieste, informazioni relative a riferimenti per contatto, domiciliazione,

Il mondo del cIclIsmo

> 8


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI collegiali e iscrizione a gare. 8 - Ad ogni atleta inserito in tale lista viene data, da parte della Commissione Tutela della Salute, informativa all’atleta stesso e, se minorenne, alla famiglia, con la specifica della lista degli accertamenti e della loro programmata cadenza. 9 - Ogni atleta inserito in tale lista è tenuto ad informare il medico sociale o di fiducia unitamente alla lista degli accertamenti da eseguire ed alla loro cadenza.

ART. 41 1 - Gli atleti inseriti nella lista di cui ai commi 2, 3, 4, 5 e 6 dell’articolo precedente devono obbligatoriamente sottoporsi, durante la stagione agonistica, ai seguenti esami di laboratorio: nel mese di gennaio ed agosto: emocromo completo e reticolociti; nel mese di aprile e novembre: emocromo completo, reticolociti, transaminasi, FSH (solo maschi), LH (solo maschi), testosterone, colesterolo totale e HDL, ferritina. 2 - Dell’esito degli esami di cui al comma precedente l’atleta deve informare il medico sociale o di fiducia, il quale è tenuto a trascrivere nel diario clinico informatico dell’atleta i risultati entro i primi dieci giorni del mese successivo a quello di effettuazione degli stessi. 3 - In merito a quanto previsto al comma precedente, dell’esito degli esami relativi alla scadenza di novembre l’atleta deve informare il medico sociale o di fiducia competente per la stagione agonistica successiva a quella di effettuazione. Quest’ultimo è tenuto a trascrivere nel diario clinico informatico dell’atleta i risultati non appena ne viene a conoscenza.

ART. 44 E’ compito del Medico Sociale, responsabile sanitario della società e quindi della tutela della salute degli atleti tesserati, qualora l’esito degli esami di cui al comma 1 dell’articolo 41 sia ritenuto dallo stesso vicino o al di fuori dell’ambito fisiologico del soggetto, fatta salva l’osservanza, se necessario, della prescrizione medica precauzionale di sospensione dall’attività sportiva, predisporre tutti gli accertamenti necessari, ovvero opportuni, a definire la natura fisiologica o patologica degli esiti degli esami effettuati. Nel caso degli atleti disabili la responsabilità è in carico al medico di Squadra Nazionale.

ART. 45

1 - Gli esami previsti dal comma 1 dell’articolo precedente devono essere effettuati presso strutture sanitarie pubbliche o convenzionate con il SSN. 2 - Gli atleti devono presentarsi ai controlli dotati di documento identificativo. In caso di atleta minorenne, dovrà essere presente un accompagnatore, obbligatoriamente maggiorenne, che dovrà presentare un documento identificativo.

1 - La Commissione Tutela della Salute, con specifico riferimento all’esito dei controlli di cui al comma 1 dell’articolo 41, può procedere al controllo on-line del diario clinico informatico, e, se del caso, al controllo diretto della documentazione sanitaria degli atleti. 2 - La Commissione Tutela della Salute, qualora ritenga che i risultati dei controlli di cui al comma 1 dell’articolo 41 ed al comma 1 dell’articolo 43, risultino ai limiti o al di fuori dell’ambito fisiologico, fatta salva, se necessario, l’osservanza della prescrizione medica precauzionale di sospensione dall’attività sportiva, può richiedere all’atleta di sottoporsi ad ulteriori accertamenti necessari, ovvero opportuni, a definire eventuali cause, fisiologiche o patologiche, responsabili dell’alterazione dei parametri indagati. Tale richiesta viene inviata all’atleta ed al suo medico sociale o di fiducia, con la specifica del termine temporale entro il quale gli accertamenti devono essere eseguiti. Il medico sociale o di fiducia deve assicurare l’esecuzione degli accertamenti richiesti e l’invio dei risultati alla Commissione Tutele della Salute. Il medico sociale o di fiducia deve annotare nel diario clinico informatico dell’atleta i risultati di tali accertamenti. 3 - In caso di attivazione della sospensione precauzionale di cui al comma precedente tale sospensione non potrà essere inferiore a 30 giorni.

ART. 43

ART. 46

1 - Oltre allo specifico monitoraggio previsto dal comma 1 dell’articolo 41, gli atleti di cui ai commi 2, 3, 4, 5 e 6 dell’articolo 40 possono essere sottoposti, su richiesta della Commissione Tutela della Salute, a specifici accertamenti o test che consentano di acquisire specifiche conoscenze in merito al loro profilo biologico. 2 - La Commissione Tutela della Salute provvede a comunicare ad ogni atleta, con opportuna modalità scritta e congruo preavviso, gli estremi (giorno, ora e laboratorio) per l’esecuzione dei controlli di cui al comma 1 del presente articolo. 3 - I costi relativi all’esecuzione degli accertamenti di cui al comma 1 del presente articolo sono a carico del Servizio Sanitario Federale.

Per gli atleti sospesi in base a quanto previsto dal comma 2 dell’articolo precedente la Commissione Tutela della Salute provvede ad inoltrare all’atleta specifica informativa di quanto ritenuto necessario al fine della ripresa dell’attività agonistica.

ART. 42

ART. 47 Ogni sospensione determinata dal riscontro di valori ematici ai limiti o al di fuori dell’ambito ritenuto fisiologico è una misura sanitaria di carattere precauzionale imposta dal rispetto della primaria esigenza di tutela della salute dell’atleta. Non costituisce in alcun modo sanzione disciplinare e, quindi, non è impugnabile davanti agli organi di giustizia federale

Il mondo del cIclIsmo

> 9


ͲSERVIZIO SANITARIO FEDERALE

allegato 1

CONTROLLI EMATICI INFORMAZIONE ALL’ATLETA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E SANITARI

Le comunichiamo che Lei è sottoposto a controllo sanitario secondo quanto previsto dalle Norme sulla Tutela della Salute dei corridori della FCI. Ai fini degli adempimenti previsti dall’articolo 13 D.L.vo 196/2003 – Codice Privacy – Le forniamo le seguenti informazioni: ƒ ƒ

ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ

I dati personali che Lei fornisce all’atto di sottoporsi al prelievo ed i dati sanitari relativi all’esito delle analisi di laboratorio saranno trattati ai fini delle indagini sul suo stato di salute e per integrare la sua cartella sanitaria, come previsto dal regolamento vigente. I dati saranno trattati oltre che con modalità cartacee anche con modalità informatiche nel rispetto di quanto prescritto dall’art. 11 del D.L.vo 196/03 e con le misure di sicurezza prescritte dagli articoli 33, 34 e 35 del medesimo D.L.vo 196/03. Le analisi verranno effettuate dal laboratorio di Analisi dell’Azienda Ospedaliera – Ospedale _____________________________ da noi incaricato con specifiche clausole contrattuali circa l’assicurazione di un adeguato livello di riservatezza nei riguardi delle informazioni acquisite e l'applicazione delle misure di sicurezza previste dal D.L.vo 196/03. Titolare del trattamento è la Federazione Ciclistica Italiana con sede in Roma Stadio Olimpico – Curva Nord. I suoi dati anagrafici ed i risultati delle analisi di laboratorio saranno comunicati, per quanto di competenza, al Servizio Sanitario della FCI. I dati sanitari potranno essere comunicati in forma anonima collettiva in occasione della riunione periodica del Servizio Sanitario della FCI. Qualora i suoi dati dovessero necessitare per finalità di ricerca scientifica o di statistica, sarà rispettato quanto previsto dall’articolo 25 comma 1 lettera i) del D.L.vo 196/2003. I suoi diritti, in relazione al trattamento dei dati, sono quelli previsti dall’articolo 7 D.L.vo 196/2003.

I dati sanitari ricevuti dal laboratorio implicano un trattamento di dati definiti “ sensibili” dal Codice privacy e per i quali necessita il consenso in forma scritta che, pertanto, le viene di seguito richiesto. Il consenso al trattamento dei dati per le finalità relative ai controlli ematici è obbligatorio. La mancanza del consenso comporta la conseguenze previste dalla normativa sanitaria federale.

CONSENSO SCRITTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E SANITARI Io sottoscritto

nato a

Tessera FCI

il

/

/

residente a

Indirizzo Informato dell’obbligo di sottopormi ai controlli ematici previsti dalle Norme sulla Tutela della Salute dei corridori, dichiaro di aver preso visione delle informazioni riportate nella presente comunicazione ed ESPRIMO IL MIO CONSENSO alla archiviazione ed al trattamento dei miei dati personali e sanitari per le finalità di previste dalle Norme sulla Tutela della Salute, nonché per eventuali studi epidemiologici in forma anonima. Data

Firma dell’atleta

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------All’atleta per ricevuta

Prelievo effettuato il

____________________________________________ A

____________________________________________ IL RAPPRESENTANTE/L’ISPETTORE FCI

____________________________________________ Stadio Olimpico – Curva Nord – 00194 Roma – Tel: 06.36857835 – Fax: 06.3685.7972 – e-mail: tuteladellasalute@federciclismo.it

Il mondo del cIclIsmo

> 10


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI allegato 2

VERBALE DI CONTROLLO EMATICO Data

Luogo

Cognome e Nome dell’atleta

Nr. Licenza

Ora di: Presentazione

Società/Gruppo Sportivo

Prelievo

Ri¿uto

Assenza

Motivo del ri¿uto

Motivo dell’assenza

Si conferma la regolarità delle operazioni di prelievo e si attesta cKe l’atleta Ka preso visione e veri¿cato la corrispondenza dell’etichetta in calce come sulle provette.

Atleta: Cognome e Nome

Firma

Accompagnatore: Cognome e Nome

Firma

Medico: Cognome e Nome

Firma

Rappresentante federale: Cognome e Nome

Firma

Il mondo del cIclIsmo

> 11


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI

allegato 3

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA COMMISSIONE TUTELA SALUTE

CONTROLLI EMATICI NOTIFICA AL CORRIDORE

Con la presente, in ottemperanza al comma 1 dell’articolo 20 delle Norme sulla Tutela della Salute FCI, l’atleta …………………………………………… è convocato il giorno ……….. alle ore ……… presso ……………………………………………….. per essere sottoposto, da parte di personale sanitario designato dalla FCI, ad un prelievo di sangue ¿nalizzato ad una veri¿ca dello stato di salute mediante controllo di parametri ematici.

L’ISPETTORE FCI Firma dell’atleta

Il mondo del cIclIsmo

> 12


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI

allegato 4

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA COMMISSIONE TUTELA SALUTE

DICHIARAZIONE DEL MEDICO SOCIALE / MEDICO DI FIDUCIA

Il Sottoscritto Dott. …………………………………, tesserato in qualità di medico sociale/ medico di ¿ducia per la stagione agonistica …………. DICHIARA di aver provveduto, in relazione al ruolo di medico sociale/medico di ¿ducia ricoperto, a correttamente e compiutamente adempiere a quanto previsto dalle Norme sulla Tutela della Salute della FCI. Data ………………..

Firma …………………..

Il mondo del cIclIsmo

> 13


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI

allegato 5

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA COMMISSIONE TUTELA SALUTE

RICHIESTA DEROGA LIMITE SOCIETA’ NON PROFESSIONISTICHE

Il Sottoscritto Dott. …………………………………, Numero Tessera …………………………, chiede, in deroga a quanto previsto dal comma 2 dell’articolo 6 delle Norme sulla Tutela della Salute della FCI, di poter svolgere la funzione di Medico Sociale delle sottoelencate Società Sportive non professionistiche (nome e codice):

Data ………………..

Firma …………………..

Il mondo del cIclIsmo

> 14


NORME TUTELA DELLA SALUTE 2013 > FCI

allegato 6

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA COMMISSIONE TUTELA SALUTE

DICHIARAZIONE SOCIETA’ PER MEDICO SOCIALE

Il Sottoscritto ………….....................Presidente della Società ……………………………….., dichiara di volersi avvalere come medico sociale per la stagione agonistica …………… del dott. ………………………...

Data ………………..

Firma …………………..

Il mondo del cIclIsmo

> 15


PROSSIME GARE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA

2 GENNAIO 2013

PROSSIME GARE E COMUNICATI ON LINE

t S.T.F. SETTORE FUORISTRADA

Bardelli Davide; Componente Vidori Michela; Giud. Arrivo Canazza Giuseppe; Giud. Arrivo Penati Antonio; Segr. Giuria Zanella Sabrina

UÊ11-12-13 GENNAIO

UÊ27 GENNAIO

CAMPIONATO ITALIANO CICLOCROSS

INT. C2

CAMPIONATO ITALIANO CICLOCROSS ID 46395 - Cat.: Elite M/F, U23 M/F; Junior M/F, Allievi M/F, Esordienti 2° anno M/F; Master M/F Tutte - Org: Asd Cicloturistica Vittorio Veneto - Via Buonarroti, 20 - 31029 Vittorio Veneto (Tv) - Tel/fax 0438.53647 - 3392037247 - e-mail: info@CicloCrossVittorio2013.it – www.ciclocrossvittorio2013.it - Iscrizioni Sistema Informatico federale - Chiusura iscrizioni: 07 gennaio 2013 ore 24:00 - Ritrovo: 12-13 gennaio 2013 presso Municipio Viale della Vittoria, Vittorio Veneto ore 08:00 - Riunione Tecnica: 11 gennaio 2013 presso Teatro da Ponte Via Martiri della Libertà, Vittorio Veneto ore 18:15 - Verifica licenze 11 gennaio 2013 presso Municipio Viale della Vittoria, Vittorio Veneto ore 15:00-18:00; 12 gennaio 2013 presso Municipio Viale della Vittoria, Vittorio Veneto ore 16:00-17:30 Partenze gare - 12 gennaio 2013: Ore 09.00 Master 4/5/ Over ; Ore 10.10 EliteSport - Master 1/2/3 ; Ore 11.40 Esordienti M 1° anno ; Ore 12.30 - 13.00 Prove Ufficiali del percorso; Ore 13.15 Allievi M 1° anno ; Ore 14.15 Esordienti M 2° anno ; Ore 15.10 Allievi M 2° anno 13 gennaio 2013: Ore 09.00 Esordienti Femm. - Allieve Femm. 1° e 2° Anno ; Ore 10.00 Juniores Femm. - Under 23 Femm. - Elite Femm. - Master Woman ; Ore 11.10 Juniores M. ; Ore 13.10 Under 23 ; Ore 14.30 Elite N.B. per le cat. Open M (EL-U23) in base al numero di iscritti e delle condizioni ambientali, sarà comunicato in sede di riunione tecnica, se si effettueranno due gare distinte o unica Giuria: Presidente Pagliara Antonio Michele; Componente Carrer Renato; Componente Bensi Piera; Componente

35°G.P. MAMMA E PAPA’ GUERCIOTTI INT. C2 ID 46683 - Cat.: Elite M/F, U23 M/F; Junior M/F - abbinata nazionale - Allievi M/F, Esordienti M/F - Org.: G.S. Selle Italia Guerciotti - Via Petrocchi 10, - 20127 MILANO Tel. 02 2826188 – 02 26826954 - e-mail info@guerciotti.it - Iscrizioni Sistema Informatico federale - Chiusura iscrizioni: 25 gennaio 2013 ore 12:00 - Ritrovo: 27 gennaio 2013 presso Idroscalo, Via Circonvallazione, Segrate MI ore 08:30 - Riunione Tecnica: 27 gennaio 2013 presso Idroscalo, Lato tribune torretta (info point) ore 11:00 - Verifica licenze 27 gennaio 2013 presso Idroscalo, Lato tribune torretta (info point) ore 08:30 - Partenze gare: 27 gennaio 2013 - Ore 10:30 Esordienti M/F - Ore 11:30 Allievi M/F - Ore 13:00 Juniores – Donne (internazionale) - Ore 14.30 Elite / Under 23 (internazionale) - Giuria: Presidente UCI Eduardo Margiotta - Componente Monti Mirco - Componente Oldani Vittorio - Giud. Arrivo Salvalaggio Delfino - Segr. Giuria Compagnin Chiara

t LOMBARDIA UÊ6 GENNAIO M.T.B. CALUSCO d’ADDA (BG) - Iscrizione tramite Id Gara 46660 - 26° Trofeo AutoGhinzani - Classe RXC, Cross Country - Org. Polisp. Caluschese Sez. Ciclismo ASD Cat. Open Maschile, Master M, Junior/M, Femminile Uni-

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 1


FCI > PROSSIME GARE ca - Chi.Isc. 05.01.2013, h.20.00 - Perc. tecnico parzialmente asfaltato, 15%, strade sterrate e sentieri boschivi sulla sponda sx dell’Adda, sul territorio del Parco Adda Nord - Km.25 - Ritr. Concessionaria AutoGhinzani via Marconi, h.7.30 - Part. h.9.30 - x Info: tel. 035793619 RT: R.Fontana.

PEDALATA FUORISTRADA NON COMPETITIVA CALUSCO d’ADDA (BG) - Iscrizione tramite Id Gara 46821 - 26° Trofeo Parco Adda Nord - Fuoristrada non competitiva, aperta a tutti gli appassionati di Mtb muniti di Casco Integrale Protettivo - Org. Polisp. Caluschese Sez. Ciclismo ASD - Chi.Isc. 05.01.2013, h.20.00 - Perc. tecnico parzialmente asfaltato, 15%, strade sterrate e sentieri boschivi sulla sponda sx dell’Adda, sul territorio del Parco Adda Nord - Km.25 - Ritr. Concessionaria AutoGhinzani via Marconi, h.7.30 - Part. h.9.40 - x Info: tel. 035793619 - RM: R.Fontana.

UÊ19 GENNAIO

2 GENNAIO 2013

ma.it entro le ore 12.00 del 04/01/2013 - Percorso: circuito ciclocross da ripetersi secondo regolamento all’interno dell’Ippodromo delle Capannelle. - Ritrovo: c/o Ippodromo delle Capannelle - Roma alle ore 07.30; - Partenze come di seguito riportato: - 07:30 - 08:30 Verifica tessere, punzonatura Categorie Esordienti / Allievi - 08:30 - 10:00 Verifica tessere, punzonatura Categorie Master F1-F2MW - 09:00 - 09:30 Gara (25/30 minuti): Esordienti 1° 2° anno - Uomini e Donne - 09:50 - 10:20 Gara (30 minuti): Allievi 1° e 2° anno - Uomini e Donne - 10:40 - 11:20 Gara (40 minuti): Uomini Master 3-4-5-6 Over, Donne Master 1-2 - 11:40 - 12:40 Gara (60 minuti): Uomini Master Fascia 1 - Elitesport - M1-M2 - 13:00 - 14:00 Ispezione Percorso UCI - 14:00 - 16:00 Allenamento Ufficiale Categorie Internazionali - 16:00 - 17:00 Verifica tessere, punzonatura categorie Internazionali - 17:15 - 17:45 Riunione Tecnica per Direttori Sportivi - categorie Internazionali - Responsabile della Manifestazione: Scotti Sergio; Addetto alla Giuria: Pisani Massimo.

t CAMPANIA

PISTA MONTICHIARI (BS) - Iscrizione tramite Id Gara 46670 Trofeo Aspiratori Otelli - Gare su Pista - Cat. Esordienti M/F, Allievi M/F, Open M, Open F(su invito Nazionale max 24 Atlete), Master Fci max 24 Atleti (iscrizioni con fattore K) Org. Consorzio Pista Montichiari ASD - Chi.Isc. 17.1.2013, h.18.00 - Programma: Uomini: Scratch, Corsa a Punti - Donne: Giro Lanciato, Corsa a Punti, Eliminazione - Ritr. Velodromo Fassa Bortolo via G.Falcone, h.14.30 - Part. h.16.00 - x Info: tel. 3382200906 - RR: F.Perego / P.Pioselli.

t LAZIO UÊ5 GENNAIO CICLOCROSS IPPODROMO DELLE CAPANNELLE - ROMA - Trofeo Romano Scotti - Esordienti I° E II° Anno M/F - Allievi M/F - Master F.C.I. Tutti + Enti - Id 46491 - Cod. Gara 003 - Soc. Org: ASD Romano Scotti - Via Monte Rosa, 38/A - 00012 Colleverde di Guidonia tel. 335/5320408 e-mail info@ciclocrossroma.it . - Iscrizioni: ASD Romano Scotti tel. +393387488930 e-mail iscrizioni@ciclocrossro-

UÊ6 GENNAIO CICLOCROSS ERCOLANO “ LOCALITÀ SAN VITO ( NA) – 3° memorial Raffaele Spina - Gran Premio Epifania - Giovanissimi: G 6 - Es M/F – Al M/F – Ju M/F – Open ( Elite U23 unica) M/F - Cicloamatori F.C,I. più Enti Consulta (Esclusa Udace) - Società Organizzatrice: A.S, D. Vesuvio Bike Raffaele Spina, via Arena San Vito,13 – Ercolano - NA – Tel. 081.7394485 – 3205660218 – Fax 0817393131 – I-Mail spinanunzioi@inwind.it CC 05 - ID 46832 – Iscrizioni Fattore K – Chiusura iscrizioni ore 14.00 del 05/01/2013 – località di Ritrovo Via Marsiglia Prop. Formisano –Ercolano Fraz. San Vito 07.30 – Orario di Partenza ore 09.30 - Verifica delle Tessere e Punzonatura: dalle ore 07.30 alle ore 08.30 del 06/01/2013 Prop. Formisano – Riunione Tecnica 08.30 - Prop. FormisanoPercorso: misto sterrato, prato e ciottolato di Km 2.800 da ripetere come da R.T. per le categorie ammesse – Responsabile della manifestazione sig. Nunzio Spina – Addetto alla Giuria Sig. Giovanni Spina – Collegio di Giuria Sigg: Lucio Caputo, Gerardo Raimo, Antimo Verde Antimo e Francesco Coiro.

FORNITORE DELLE MAGGIORI FEDERAZIONI SPORTIVE ED ENTI ITALIANI

DA OGGI E’ ANCHE PARTNER DE L CICLISM O PR E MI A Z I ON I E

2 >

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI, OFFERTE E PROMOZIONI DEDICATI A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE ALLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA ME R C H A N D I SI N G

Il mondo del cIclIsmo

Prossime Gare e Comunicati Ufficiali  

Prossime Gare e Comunicati Ufficiali