Issuu on Google+

Repubblica Italiana

www.fcnm.it

Regione Calabria


Carissime Amiche Carissimi Amici / Dear friends È

con grandissima soddisfazione, orgoglio e felicità che, ad un anno dal nostro primo incontro in occasione dell’Edizione 2011 della NIAF, sono oggi in grado di annunciarvi l’avvio operativo delle attività della Fondazione dei Calabresi nel Mondo. So bene che, troppe volte, in passato sono stati disattesi gli annunci e le promesse di una concreta iniziativa da parte della Regione Calabria finalizzata a rinsaldare il vincolo di amore ed il legame operativo con le Comunità di Calabresi sparse nel mondo. Molto spesso avete assistito con rammarico e delusione a promesse non seguite da fatti concreti. Questa volta è diverso! Abbiamo invertito la tendenza e siamo in grado di presentarci a voi con una proposta qualificata, credibile ed entusiastica. Grazie all’impegno diretto del Presidente Scopelliti e dell’intera Giunta Regionale, cui va il mio ringraziamento, la Regione Calabria sta attivando alcuni progetti di grandissimo valore strategico, per un importo complessivo di circa 7 milioni di euro fino al 2013. Inoltre, l’attivazione delle suddette risorse e delle azioni progettuali, è funzionale, oltre alle opportunità immediate di collaborazione che ne deriveranno, anche alla prospettiva e all’obiettivo di creare le condizioni per negoziare con la Comunità Europea uno stanziamento di ulteriori 30 milioni di euro per gli anni 2014-2020 per implementare le azioni della Fondazione in coerenza con la propria mission ed in continuità con le attività avviate e/o realizzate. Si tratta, in attesa di traguardi futuri, di un sfida eccezionale, senza precedenti.

I progetti spazieranno dai temi della cultura e dell’identità, a quelli del lavoro e degli scambi commerciali, passando per la valorizzazione dei centri storici e delle bellezze artistiche, il recupero delle origini, il turismo, il potenziamento del Made in Calabria, la ricerca e la costruzione di network stabili di collaborazione con i Calabresi residenti nel Mondo. In particolare mi fa molto piacere illustrarvi, nella presente pubblica-

It

is with great satisfaction, pride and happiness that, one year after our first meeting at the 2011 edition of the NIAF, we are now able to announce the start of operations of the Foundation of Calabresi nel Mondo. I know, that many times, in past were ignored proclamations and promises of a concrete initiative on the part of the Calabria Region aimed at strengthen the bond of love and the operational connection with the Communities of Calabrian people around the world. Often with regret and disappointment you have seen promises without concrete actions. This time is different! We reversed a trend and now we are able to make you a remarkable, trustworthy and enthusiastic proposal. Through the direct compromises of the President Scopelliti and the entire Regional Council, whom I thank, Calabria Region is activating some projects of great strategic value, for a total amount of about 7 million € until 2013. Furthermore, the activation of these resources and planning activities, is functional, in addition to the immediate opportunities of collaboration that will gathered, also for the prospect and the objective of creating the conditions for negotiating with the UE an allocation

Sila, Lago Ampollino


zione, in maniera sintetica alcuni tra i principali progetti che saranno attuati fino al 2013, affinché Voi tutti possiate averne piena conoscenza. Siamo in presenza di un’occasione irripetibile sia per le opportunità attuali che per le prospettive ulteriori che ne potranno derivare e alle quali facevo prima riferimento. Vi chiediamo, dunque, di collaborare attivamente! La vostra partecipazione, le vostre idee, i vostri suggerimenti ed i vostri network saranno decisivi per la buona riuscita dei progetti e la prosecuzione delle attività della Fondazione dei Calabresi nel Mondo: il nostro staff sarà felice di mettersi in contatto con Voi per coinvolgervi nella concreta attuazione dei programmi avviati. Vi chiediamo poi, qualora fosse nelle vostre possibilità, di sostenere anche finanziariamente le attività della Fondazione dei Calabresi nel Mondo. A fronte dell’investimento della Regione destinato all’attuazione dei progetti, sarebbe molto utile un co-finanziamento privato per sostenere e garantire il funzionamento della struttura che dovrà attuare gli stessi progetti e mantenere i contatti con le Comunità dei Calabresi nel Mondo. Conosciamo la vostra generosità ed l’attaccamento alla terra d’origine e siamo certi che, vista la concreta opportunità che insieme possiamo affrontare, non farete mancare il vostro contributo: anche in questo caso il nostro staff sarà a disposizione per definire insieme le modalità più efficaci e vantaggiose affinché il vostro sostegno possa contribuire a rafforzare la Fondazione dei Calabresi nel Mondo, creando occasioni di protagonismo positivo per gli oltre 1.500 persone che, tra i migliori professionisti e giovani della Calabria, hanno manifestato, attraverso un avviso pubblico, il loro desiderio di collaborare con la Fondazione nell’attuazione dei suoi progetti. Confidiamo nell’aiuto che vorrete darci per non perdere la grande sfida che abbiamo davanti. La Fondazione dei Calabresi nel Mondo è la casa di tutti i Calabresi nel Mondo: aiutateci a renderla ancora più bella e preziosa! Con amicizia e affetto. Giuseppe Galati Presidente della Fondazione Calabresi nel Mondo

of more than 30million € for the years 2014-2020 to implement the action of the Foundation in accordance with its mission and its launched and/or achieved activities. Waiting for future achievements, this is a unique challenge, without precedent. The projects will range from issues of culture and identity, to those of labor and trade, including the development of city centers and the increase in value of art beauties, the salvage of the origins, the tourism, the enhancing of Made in Calabria, and the research and construction of stable networks of collaboration with Calabrian people all over the World. In particular, I am very pleased to show you in this publication, synthetically some of the major projects to be implemented until 2013, so that You can have a full knowledge about them. This is a unique chance both for the current opportunities and the further prospects that may arise and to which referred before. Therefore, we ask you to cooperate actively! Your participation, your ideas, your suggestions and your networking activity will be crucial for the success of the projects and for the continuation of the activities of the Foundation Calabresi nel Mondo: our staff will be happy to contact you for the practical implementation of the programs undertaken.

Le Castella, Isola Capo Rizzuto

We recognize your generosity and the belonging to your homeland, and we are confident that, due to the real opportunity that we can face together, you won’t miss your contribution. Also in this case our staff will be available to define together the most efficient and favorable modalities, so that your support will strengthen the Foundation Calabresi nel Mondo, creating opportunities for more than 1,500 people, among the best professionals and young people of Calabria, who demonstrated, through a public notice, their desire to cooperate with the Foundation in the implementation of its projects.

Città di Crotone

We rely on your help to get the better of this challenge that we are facing. The Foundation Calabresi nel Mondo is the place for all Calabrians around the world: help us to make it even more beautiful and precious! Yours affectionately Giuseppe Galati President of Foundation Calabresi nel Mondo

We also ask you, if you have the chance, to give financial support to the activities of the Foundation Calabresi nel Mondo. Together with the investments of the Region Council for the implementation of the projects, a private co-financing would be very useful to support and ensure the operation of the structure that will have to implement the same projects and to keep in contact with the communities of Calabresi nel Mondo.

Sila Grande, Botte Donato


Chi siamo / Mission About us / Mission Territorio del Marchesato crotonese

Chi siamo

About us

La Fondazione dei Calabresi nel Mondo, istituita con la Legge Regionale n° 19/2009, è un organismo in house della Regione Calabria riconosciuto con la Delibera di Giunta Regionale n° 301 del 12 Luglio 2011.

The Foundation Calabresi nel Mondo, an inhouse agency of the Calabria Region established by LR 19/2009, D.G.R. n ° 301 of 12 July 2011, aims to support actions of promotion and development of the territory.

La Fondazione dei Calabresi nel Mondo ha lo scopo di affiancare l’ente regionale nella promozione di azioni finalizzate alla crescita ed alla competitività del sistema economico, produttivo e sociale regionale attingendo alle tante opportunità derivanti dal network dei calabresi residenti nel mondo. Opera per ripristinare e rafforzare la comunicazione ed i legami con i calabresi che vivono all’estero al fine di coinvolgerli nelle attività socio-economiche e culturali della Regione Calabria valorizzandone in contributo attivo e fattivo. La finalità della Fondazione è quella di internazionalizzare e mettere in rete il patrimonio materiale ed immateriale della Calabria, anche attraverso il contributo operativo derivante dalle esperienze consolidate ed integrate dei Calabresi nel Mondo e il ruolo attivo degli attori pubblici e privati che operano in Calabria. Le azioni della Fondazione dei Calabresi nel Mondo sono dirette alla definizione di strumenti di comunicazione e di azioni di networking per promuovere la cultura e l’economia calabrese nel mondo, trasformando l’esito dei processi migratori del passato in un passe-partout per lo sviluppo socio-economico dei calabresi e della Calabria. Attraverso il suo operato, la Fondazione intende attivare soluzioni progettuali per riavvicinare e coinvolgere i calabresi che vivono all’estero ai luoghi d’origine, favorendo forme di trasferimento di conoscenze ed esperienze, in entrata e in uscita, stimolando processi di innovazione sociale, culturale e imprenditoriale. Mission Costruendo reti tra i calabresi che vivono in Italia e le comunità dei calabresi diffuse nel mondo, la Fondazione rinsalda i legami affettivi e identitari, riduce le distanze tra le diverse Calabrie ed opera per l’apertura del sistema regionale al mondo contemporaneo in continua trasformazione. La Fondazione, attraverso azioni progettuali innovative, promuove la bellezza, la tipicità e i valori del patrimonio materiale e immateriale della Calabria all’estero, come base per un nuovo, autentico rilancio sociale e culturale con l’obiettivo della crescita, dello sviluppo e della competitiva del sistema economico e territoriale.

The Foundation of Calabresi nel Mondo aims to support the regional body in the promotion of activities to improve the growth and competitiveness of the economic, social and productive regional system, giving many opportunities arising from the calabrian resident network in the world. The Foundation works to restore and strengthen the communication and the links with the calabrians living abroad, in order to involve them in the socio-economic and cultural activities.

lating innovation processes of social, cultural and business innovation. Mission The Foundation strengthens the bonds of affection and identity building networks between the calabrians who live in Italy and the calabrian communities spread worldwide, reduces the distances between the different communities and facilitates the opening of the regional system towards the contemporary world. Through innovative planning activities, The Foundation promotes the beauty, the character and values of the whole calabrian heritage abroad, as a basis for a new and authentic social and cultural revitalization with the goal of growth, development and economic and territorial competitiveness.

Its purpose is to internationalize the whole calabrian heritage, through the consolidated and integrated experiences of Calabresi nel Mondo and the active role of public and private actors. The actions of the Foundation Calabresi nel Mondo are directed to the definition of communication tools and networking actions to promote the calabrian culture and economy all over the world, transforming the results of the migration processes of the past in a passe-partout for socio-economic development of Calabria and calabrians. Through its work, the Foundation aims to enable design solutions to reconnect and involve the calabrians living abroad to theirs places of origin, favoring in and out forms of transfer of knowledge and experience, stimu-

Sopra, Sila - Lago Cecita - CS. / Scilla RC e Stretto di Messina


Indice progetti / Projects index

1 CALABRIÆ IN WORK Azioni integrate per l’apertura internazionale del mercato del lavoro regionale Integrated actions for the international opening of the regional job market 2 CALABRIÆXTRA Azioni integrate per l’emersione, la digitalizzazione e la valorizzazione del patrimonio storicoidentitario custodito dalla comunità dei Calabresi nel Mondo (Calabria extra) Integrated actions for the emergence, the digitization and the increase in value of the historical identity preserved by the community of Calabresi nel Mondo (Calabria extra) 3 CALABRIÆXPO Azioni integrate per la promozione e la valorizzazione delle eccellenze calabresi / Integrated actions for the development and the promotion of excellences in Calabria 4 CALABRIÆ IN LOCI 1.0 Azioni integrate finalizzate al censimento dei beni storico architettonici dei centri storici calabresi per la promozione di una mirata azione di fund rising nelle comunità dei Calabresi nel Mondo / Integrated actions aimed at the census of historical architecture of Calabrian centers for the promotion of a targeted action of fund raising in the communities of Calabresi nel Mondo 5 CALABRIÆ IN LOCI 2.0 Azioni di progettazione esecutiva di alcuni beni storici del patrimonio architettonico presente nei centri storici calabresi attuabili grazie a meccanismi di fund raising e piattaforme di crowdfunding rivolte ai calabresi nel mondo / Actions of the executive design of some historical assets of the architectural heritage, in the historic centers of Calabria, through fund raising mechanisms and crowd funding platforms addressed to the calabrians all over the world 6 BIOPT CALABRIÆ Soluzioni innovative per lo sviluppo dell’agricoltura biologica calabrese d’eccellenza attraverso reti relazionali e commerciali internazionali mediate dalle Comunità di Calabresi nel Mondo / Innovative solutions for the development of organic agriculture of excellence through relational and international trade networks mediated by the Communities of Calabresi nel Mondo


Calabriæ in Work

Politiche di cooperazione internazionale tra la Calabria e le Comunità dei Calabresi nel Mondo al servizio del lavoro e dell’occupabilità dei giovani calabresi / International cooperation policies between Calabria and the Communities of Calabresi nel Mondo at the service of labor and employment of youth calabrians Descrizione / Description: Costruzione e consolidamento di una rete di cooperazione transazionale, mediante il coinvolgimento attivo delle comunità di Calabresi residenti nel mondo, finalizzata ad individuare ed acquisire modelli, strumenti, buone prassi ed opportunità in tema di occupabilità ed adattabilità / Construction and consolidation of a network of transactional cooperation, through the active involvement of Calabrians Communities in the world, oriented to identify and gain understanding of models, tools, best practices, and opportunities concerning employment and adaptability. Durata / Duration: 12 mesi / 12 months Partner / Partners: Unioncamere Calabria. Destinatari / Addressees: Imprenditori, imprese, occupati, studenti, professori, ricercatori, operatori della scuola e della formazione, persone in cerca di lavoro, lavoratori autonomi residenti in Calabria o che svolgono la propria attività sul territorio regionale / Entrepreneurs, enterprises, employees, students, professors, research workers, caretakers and education operators, unemployed, self-employed workers domiciled in Calabria or those who carry out their activities in the region. La competitività delle imprese sui mercati internazionali è oggi legata al grado di apertura e alla capacità di costruire relazioni e reti lunghe con i territori su scala internazionale, al fine di implementare terreni fertili di condivisione di buone prassi, di informazioni, di competenze e innovazioni. Tali dinamica dipende molto dal grado di fiducia che si è in grado di attivare e suscitare nei processi di cooperazione. Costruire capitale relazionale è oggi una scelta strategica non facilmente misurabile in termini economici ma rilevante ed essenziale, che necessita di tempi lunghi e di investimenti. La presenza di un patrimonio identitario comune tra individui e comunità situati in diverse parti del mondo costituisce un vantaggio competitivo oltre che un valore aggiunto nel processo di innovazione sociale e culturale di un sistema territoriale. In tale prospettiva il ruolo delle comunità dei calabresi nel mondo appare centrale, in quanto esse possono costituire, nei territori già fertilizzati dalla loro presenza e dal loro incardinamento sociale, economico e professionale, uno straordinario strumento di facilitazione nella costruzione di reti operative tra sistemi e contesti territoriali differenti. Tali reti necessitano sia di un territorio pronto a proporsi e proiettarsi nel mondo come partner serio ed affidabile, sia di un sistema istituzionale capace di acquisire e innovare il proprio contesto di regole, modelli e competenze. Il Progetto Il Progetto Calabriae In Work si struttura in: Calabriae In Work “NETWORK” che vuole costruire e consolidare una rete di cooperazione transazionale finalizzata ad individuare ed acquisire modelli, strumenti e buone prassi in tema di occupabilità ed adattabilità dei sistemi produttivi, attraverso il coinvolgimento attivo della rete transnazionale dei Calabresi nel Mondo. Calabriae In Work “CAPACITY” che, partendo dai risultati delle attività sviluppate nell’ambito del “NETWORK”, ne concretizza gli obiettivi attraverso azioni di trasferimento di competenze

e buone pratiche nel campo delle politiche attive del lavoro, destinate ad aumentare la capacity building del sistema istituzionale calabrese attivo sui temi del lavoro. Tali obiettivi saranno perseguiti attraverso modelli e metodi innovativi, capaci di consolidare le esperienze nel tessuto socioeconomico calabrese. Le azioni Le principali azioni, attraverso le quali raggiungere, gli obiettivi sono: • indagini di contesto in Calabria e nei Paesi Terzi volte all’individuazione di partner, buone prassi ed opportunità funzionali alla creazione della rete; • attività di animazione e accompagnamento per la costituzione delle reti di cooperazione; • realizzazione del Portale Tematico di Territorial Knowledge Management; • realizzazione dei Laboratori per la condivisione ed il trasferimento delle competenze e delle opportunità; • eventi di Sensibilizzazione; • azioni di coinvolgimento delle comunità dei calabresi nel mondo per rinsaldare i legami identitari. I Risultati Attesi • creazione e consolidamento di reti e partenariati tra il sistema regionale del lavoro calabrese ed i sistemi istituzionali ed economici dei Paesi coinvolti; • creazione e consolidamento di reti e partenariati tra la Calabria e le comunità di calabresi coinvolte; • trasferimento di modelli, strumenti e buone prassi capaci di favorire l’adattabilità del sistema economico regionale ed il rafforzamento dell’occupazione calabrese; • individuazione e valorizzazione di opportunità concrete in termini di reti e/o scambi finalizzati all’adattabilità e/o all’occupabilità del sistema regionale; • creazione di una piattaforma tecnologica per la governance, l’animazione ed il consolidamento delle reti.

Nowadays business competitiveness on international markets is proportional to the openness and the capability of establish good relations with international territories, in order to share best practices, information, abilities and innovations. This depends on the reliance of the cooperation processes. Today building relational capital is a remarkable and essential strategic choice, not easily measurable in economic terms, which requires long times and investments. The presence of a common identity heritage between individuals and communities located in different parts of the world is a competitive advantage as well as an added value in the process of social and cultural innovation of a territorial system. In this perspective, the role of the calabrian communities in the world seems essential, because they can become an extraordinary tool to ease the construction of operational networks between systems and different territorial contexts. These networks need both a territory ready to propose and to show itself to the world as reliable partner and an institutional system able to acquire and innovate in its regulatory environment, models and capacities. The Project The project Calabriae In Work is organized in: Calabriae In Work “NETWORK” that aims to build and consolidate a network of transactional cooperation targeted to detect and acquire models, tools and best practices about employment and adaptability of production systems, through the active involvement of the transnational network of Calabresi nel Mondo. Calabriae In Work “CAPACITY” beginning from the results of the developed activities in the ”NETWORK” field, reaches its goal thanks to skills transfer actions and best practices in the field of active labor policies, bound to increase capacity building of the calabrian institutional system, active on labor issues. These aims will be pursued with innovative models and methods, able to consolidate experiences in the calabrian socio-economic texture.

labrian employment; • identification and promotion of concrete opportunities in terms of networks and/or exchanges; • creation of a technological platform for governance, entertainment and networks consolidation.

Uliveto, Cirò

The Actions • investigations of context in Calabria and in Third Countries to detect partners, best practices and functional opportunities to create the network; • entertainment and accompanying activities for the constitution of cooperation networks; • realization of the Thematic Portal of Territorial Knowledge Management; • realization of workshops to share and transfer skills and opportunities; • awareness campaigns; • involvement of Calabrian Communities in the world to strengthen the bonds of identity. The Expected Results • creation and consolidation of networks and partnerships between Calabrian labor system and the economic and institutional systems of the countries involved; • creation and consolidation of networks and partnerships between Calabria and the Calabrian communities involved; • transfer models, tools and best practices that can foster the adaptability of the regional economic system and strengthen Ca-

Castello, Caccuri


Calabriæxtra

Politiche di cooperazione internazionale tra la Calabria e le Comunità dei Calabresi nel Mondo per la valorizzazione del patrimonio culturale identitario / Policies of international cooperation between Calabria and the Community of Calabresi nel Mondo for the enhancement of cultural heritage identity Descrizione / Description: Azioni integrate per la ricognizione, l’acquisizione, la catalogazione, la diffusione, la valorizzazione ed il riuso del patrimonio identitario calabrese custodito presso le comunità calabresi negli USA, per la realizzazione del Portale tematico CalabriaExtra ai fini della generazione di nuovi contenuti, la promozione dell’immagine e della cultura regionale ed il coinvolgimento attivo delle comunità calabresi nel mondo nei processi di competitività / Integrated actions for the exploration, acquisition, cataloging, circulation, enhancement and reuse of the heritage identity, preserved by the Calabrian communities in the U.S., creating the thematic Portal CalabriaExtra for the generation of new contents and promoting the image, the regional culture and the active involvement of Calabrian communities in the process of competitiveness. Durata / Period: 12 mesi / 12 months Partner / Partners: Niaf - National Italian American Foundation. Destinatari / Addressees: Tutti i soggetti pubblici e privati che possono trarre vantaggio e benefici, per le proprie attività istituzionali, dal ri-uso dei contenuti identitari calabresi (enti pubblici e privati, scuole, università, musei, terzo settore, cittadini, imprese, industrie creative e culturali) / All public and private entities that can benefit their institutional activities, coming from the reuse of Calabrian identity content (such as public and private corporations, schools, universities, museums, third sector, citizens, enterprises, creative and cultural industries). Le Comunità dei Calabresi residenti all’Estero sono depositarie di un rilevante e significativo giacimento di patrimonio culturale identitario calabrese, in buona parte sconosciuto e mai organicamente sistematizzato e valorizzato. Tale patrimonio assume maggiore interesse culturale se si sottolinea il valore storico posseduto. I suoi contenuti, infatti, hanno sovente una datazione precedente agli anni di emigrazione dei relativi possessori, aspetto che ne ha salvaguardato sia la memoria sia l’integrità identitaria, rappresentando un grande archivio che offre potenzialità e opportunità di recupero di memorie apparentemente estinte e, in molti casi, oramai contaminate dalla modernità. Nell’ottica delle politiche regionali volte alla preservazione e valorizzazione dell’identità calabrese, appare pertanto necessario avviare azioni di recupero e sistematizzazione culturale dei materiali e delle memorie custodite dagli emigrati, nella consapevolezza che gli effetti di tali azioni costituiscono un passo decisivo per sancire un rafforzamento concreto delle relazioni tra la Calabria e le proprie comunità ovunque diffuse nel mondo, ma anche una modalità per promuovere e divulgare l’identità storica della Calabria. Appare necessario, pertanto, promuovere un ampio e coordinato sistema di azioni integrate, finalizzate alla realizzazione ed alimentazione costante e work in progress di un archivio iconografico e multimediale, capace di costituire una base contenutistica significativa e funzionale alla diffusione e valorizzazione del patrimonio identitario, artistico, fotografico, sonoro, testuale della cultura materiale e immateriale calabrese. Grazie al progetto sarà possibile affermare, nella geografia storica regionale, un nuovo luogo calabrese, quest’ultimo di natura simbolica e ideale: Calabria Extra che segue quelli concreti e storici denominati Calabria Citra e Calabria Ultra. Il Progetto Il progetto CalabriaExtra, mediante il coinvolgimento attivo delle Comunità dei calabresi nel mondo, punta alla realizzazione

di un archivio documentale sull’identità calabrese, attraverso azioni di ricognizione, acquisizione, archiviazione e valorizzazione di materiali iconografici e multimediali di valore storicoantropologico, pubblici e privati, custoditi dalle comunità dei calabresi nel mondo; mira, inoltre, a costituire la “Rete delle Antenne Territoriali” presso le comunità calabresi, allo scopo di garantire un costante sistema di monitoraggio ed acquisizione del patrimonio identitario calabrese all’estero, nonché la “Rete degli Esploratori dell’Identità Calabrese nel Mondo” allo scopo di individuare, selezionare e recuperare i giacimenti culturali sommersi presso le comunità dei calabresi. Il progetto prevede azioni di animazione e accompagnamento, nonché prodotti di comunicazione, allo scopo di promuovere e divulgare i contenuti e favorirne la diffusione presso gli stakeholder e gli attori istituzionali interessati ai processi di studio e valorizzazione del patrimonio identitario calabrese. Le attività specifiche di “animazione sul campo” saranno rivolte, in via sperimentale, al solo territorio degli Stati Uniti d’America, con un focus privilegiato su una città del USA grazie anche al coinvolgimento istituzionale ed operativo del NIAF - NATIONAL ITALIAN AMERICAN FOUNDATION. Le azioni • azioni di analisi, studio e ricerca dei nodi della “rete” e delle “antenne” dei calabresi nel mondo; • identificazione del potenziale patrimonio identitario custodito presso le comunità dei calabresi nel mondo; • costituzione, consolidamento ed attivazione della rete di cooperazione costituita dalla “rete delle antenne territoriali” e dalla rete degli “esploratori dell’identità calabrese nel mondo”; • azioni di animazione ed accompagnamento finalizzate all’acquisizione dei contenuti; • valutazione scientifica, classificazione e digitalizzazione dei contenuti; • catalogazione dei contenuti e realizzazione dell’archivio

iconografico e multimediale calabriaextra; • realizzazione del portale tematico calabriaextra; • eventi di sensibilizzazione; • azioni di coinvolgimento delle comunità dei calabresi nel mondo per rinsaldare i legami identitari. I Risultati Attesi • identificare gli archivi e le fonti documentali, iconografici e audiovisivi sulla calabria, custoditi presso le comunità dei calabresi nel mondo; • assicurare la conservazione del patrimonio culturale calabrese alla future generazioni; • aumentare la dotazione del patrimonio culturale identitario calabrese ed il suo valore intrinseco; • garantire l’accessibilità on-line dei materiali culturali custoditi presso le comunità dei calabresi all’estero; • promuovere lo studio e la conoscenza degli archivi iconografici, testuali ed audiovisivi acquisiti da calabriaextra; • stimolare forme di utilizzo dinamico, creativo e produttivo dei contenuti acquisiti, orientandone l’uso nei contesti delle industre culturali attraverso vari dispositivi (citazione, riattualizzazione, interpretazione, ripertinentizzazione, ecc.); • favorire la diffusione dei contenuti identitari attraverso azioni e strumenti di comunicazione e diffusione; • favorire forme di partecipazione diretta alla crescita del patrimonio culturale calabrese, attraverso azioni e strumenti di sensibilizzazione e alimentazione spontanea, secondo meccanismi “open source”, di generazione di nuovi contenuti identitari; • creare e/o rafforzare le relazioni culturali tra la calabria e le comunità dei calabresi residenti negli usa; • costituire una rete di antenne territoriali presso le comunità calabresi residenti negli USA. The Communities of Calabrians living abroad are custodians of an important share of the cultural heritage, largely unknown and never systematized and developed in an organic way. This heritage acquires a greater cultural interest looking at its historical value. In fact, its contents often have a prior date compared to the years of emigration of its owners, preserving in this way the memory and the identity integrity, representing a large archive that provides capability and opportunity in recovering memories apparently extinct and, in many cases, now contaminated by modernity. As part of regional policies for the preservation and enhancement of Calabrian identity, it is therefore necessary to start recovery actions and cultural organization of materials and memories kept by emigrants, knowing that the effects of these actions constitute a decisive step to establish an effective increase in relations between Calabria and its communities spread all over the world, and also a way to promote and make known the historical identity of Calabria. Therefore, it seems necessary to promote a comprehensive and coordinated system of integrated actions, aimed at the creation of a work in progress iconographic and multimedia archive, able to provide a meaningful and functional database to the enhancement of identity, artistic, photographic, sonic and textual heritage of Calabrian culture. Thanks to this project it will be possible to create, in the regional historical geography, a new symbolic Calabrian area: Calabria Extra, that follows the concrete ones called Calabria Citra and Calabria Ultra.

The Project The project CalabriaExtra, through the active involvement of the Communities of Calabresi nel Mondo, aims to create an identity document archive about Calabria, through actions of reconnaissance, acquisition, storage and enhancement of visual and multimedia materials from historical and anthropological value, public and private materials guarded by the communities of Calabrians all over the world; the project also aims to create the “Network of Territorial Aerials”, in order to ensure a constant monitoring system and the acquisition of identity heritage of Calabrians living abroad, and the “Network of Explorers of Calabrian identity in the world “in order to identify, select and retrieve its cultural heritage. The project plans entertainment, communication and accompanying activities, in order to promote the contents and their circulation among the stakeholders and the institutional actors involved in the processes of study and enhancement of the Calabrian identity. These specific activities of entertainment will be addressed, experimentally, only to the United States of America, focusing on a privileged US City thanks to the institutional involvement of the NIAF - NATIONAL ITALIAN AMERICAN FOUNDATION. The Actions • analysis, study and research about “network” and “aerials” of calabresi nel mondo; • identification of the identity heritage preserved by the calabresi nel mondo communities; • establishment, consolidation and activation of the cooperation network, consisting of the ”network of territorial aerials” and of the network of “explorers of calabrian identity in the world”; • entertainment and accompanying activities aimed at the acquisition of contents. • scientific evaluation, classification and digitization of content; • classification of contents and realization of a multimedia and iconographic archive calabriaextra; • realization of the thematic portal calabriaextra; • awareness campaigns; • involvement of calabrian communities in the world to strengthen the bonds of identity. The Expected Results • detecting archives and documental, iconographic and audiovisual sources about calabria, preserved by calabresi nel mondo communities; • ensuring the preservation of the calabrian cultural heritage; • increasing the allocation of the calabrian cultural heritage and its intrinsic value ; • ensuring the online accessibility of cultural papers preserved by calabrian communities living abroad; • promoting the study and knowledge of the iconographic, textual and audiovisual archives acquired by calabriaextra; • stimulating the use of the acquired contents in a dynamic, creative and productive way, orienting its use towards cultural industries through different tools (citation, actualization, interpretation); • encouraging the spreading of identity contents through means of communication and diffusion; • fostering forms of direct participation to increase calabrian cultural heritage, through awareness-raising tools in accordance with “open source” mechanisms to generate new identity contents; • create and/or strengthen the cultural relations between calabria and calabrian communities residing in the usa; • establish a territorial’s aerials network at the calabrian communities residing in the usa.


Calabriæ Expo

Azioni integrate per la valorizzazione del sistema economico regionale in un’ottica di intensificazione delle politiche di scambio commerciale e di promozione telematica delle produzioni calabresi d’eccellenza tramite la valorizzazione delle comunità dei calabresi nel mondo / Integrated actions for the promotion of regional economic system to intensify the policies of trade and net promotion of the calabrian products of excellence through the development of communities of Calabresi nel Mondo Descrizione / Description: Azioni integrate per l’accompagnamento e l’animazione del sistema economico regionale finalizzate alla maggiore competitività delle politiche di import-export ed alla creazione di una rete commerciale strutturata e durevole, nonché di un portale telematico dedicato, per la promozione delle produzioni calabresi d’eccellenza mediante la valorizzazione delle comunità dei calabresi nel mondo quali soggetti attivi nelle politiche di sviluppo regionale / Integrated actions for the promotion of the regional economic system aimed at enhancing the competitiveness of import-export policies and the creation of a commercial network structured and sustainable, as well as of a web portal dedicated to the promotion of the calabrian production of excellence, through the development of the communities of Calabresi nel Mondo, as active actors in the progression of regional policies / Durata / Duration: 16 mesi / 16 months Partner / Partners: Unioncamere Calabria. Destinatari / Addressees: Imprese e sistemi di imprese calabresi / Enterprise and business companies of Calabria Globalizzazione ed internazionalizzazione sono due fenomeni che negli ultimi decenni hanno permesso al pianeta di essere sempre più interdipendente sotto una miriade di aspetti che spaziano dal commerciale al sociale e al comunicativo. Il crescente coinvolgimento degli enti locali nelle politiche a sostegno dello sviluppo regionale e dell’internazionalizzazione, ha comportato una enorme serie di effetti positivi per quanto concerne la mobilizzazione delle risorse nonché un occhio di riguardo nei confronti dello sviluppo locale. Il sistema Calabria, nel suo complesso, non ha dimostrato sinora una particolare propensione all’internazionalizzazione per un ampio ordine di fattori che, in ultima istanza, hanno prodotto numerose debolezze e reso scarsa la necessaria quanto utile propensione all’associazionismo ed al networking. Tuttavia una serie di elementi, quali la tipicità e territorialità dei prodotti, la veicolazione tramite canali già di base esistenti e la potenzialità di un’offerta aggregata, fanno sì che la Fondazione costituisca il naturale network delle comunità calabresi nel mondo in grado di facilitare la creazione di una rete socio-economica strutturata che sia finalizzata a favorire una maggiore efficienza ed efficacia delle politiche di import-export delle produzioni calabresi selezionate e tipizzate per rango e per filiere. Il Progetto Il Progetto Calabriae Expo si propone di attivare azioni integrate per l’accompagnamento e l’animazione del sistema economico regionale finalizzate alla maggiore competitività delle politiche di import-export ed alla creazione di una rete commerciale strutturata e durevole fondata sulle relazioni con le Comunità calabresi nel Mondo. Una fase di studio ed analisi dei contesti regionali ed esteri, volti alla rilevazione delle relative caratteristiche e funzionalità rispetto agli obiettivi progettuali, precederà l’individuazione di specifici settori/filiere del mercato regionale in possesso dei requisiti minimi abilitanti la partecipazione ad una rete internazionale. Tale attività vedrà il coinvolgimento attivo delle Comunità dei calabresi nel Mondo,

nella delicata e determinante funzione di facilitatori attivi nei processi di individuazione delle opportunità e nella formalizzazione delle relazioni istituzionali ed economiche. Saranno selezionati specifici settori/filiere produttivi calabresi di eccellenza che rientrano negli ambiti delle opportunità rilevate nei territori esteri e che, al contempo, denotano sufficienti segnali di dinamismo e di apertura all’innovazione. Gli attori calabresi ed esteri individuati saranno avviati in un percorso di costruzione partecipata della rete che, secondo un metodo bottom up, costituirà il patrimonio comune valoriale e relazionale fondante il nuovo percorso. L’azione contiene anche percorsi formativi e laboratoriali volti alla rielaborazione strategica aziendale, alla valorizzazione delle competenze ed alla definizione partecipata degli strumenti di funzionamento e promozione della rete, tra i quali, il portale telematico calabriaexpo. it, pensato nell’ottica di strumento a supporto delle relazioni commerciali, economiche ed istituzionali delle reti (B2B, B2C, Marketing e comunicazione istituzionale) avviate dal progetto. Le azioni • analisi del mercato regionale e dei mercati esteri per l’individuazione di idonei settori produttivi in possesso dei requisiti minimi funzionali alla strategia progettuale; • avvio di un’azione di scouting all’interno delle varie comunità di calabresi per selezionare delle antenne utili, grazie a delle azioni di formazione e tutoraggio, a favorire l’incontro tra le due realtà e la penetrazione dei prodotti nella struttura distributiva locale; • creazione e consolidamento di reti e partenariati tra il sistema produttivo calabrese e quello dei sistemi istituzionali ed economici dei Paesi coinvolti; • attività di animazione della rete ed accompagnamento degli attori coinvolti nell’elaborazione di strategie di marketing e nel perseguimento delle azioni di valorizzazione commerciale del prodotto;

• realizzazione del Portale Tematico denominato www.calabriaexpo.it; • coordinamento effettivo di tutti i vari ambiti e pratica di azioni di sensibilizzazione. I Risultati Attesi • creazione e consolidamento di reti e partenariati tra il sistema produttivo calabrese e quello dei sistemi istituzionali ed economici dei Paesi coinvolti; • creazione e consolidamento di reti e partenariati tra la Calabria e le comunità di calabresi nel mondo coinvolte; • realizzazione di un efficiente ed efficace network commerciale basato su filiere strategiche coi partner di riferimento; • individuazione e valorizzazione di opportunità concrete in termini di reti e/o scambi finalizzati agli aspetti economicosociali del sistema regionale; • creazione di una piattaforma tecnologica per la governance, l’animazione ed il consolidamento delle reti stesse. During the last decades globalization and internationalization were two phenomena that have allowed the planet to be increasingly interdependent in several issues, ranging from commercial to social and communicative ones. The growing involvement of local policies to support regional development and internationalization has entailed a huge number of positive effects about the mobilization of resources and a special care towards the local development. The Calabria system, until now has not proved a particular propensity to the internationalization for a large number of factors, which in the last resort produced several weaknesses creating a mediocre, but necessary and useful, propensity towards associations and networking. However, a series of elements such as territoriality and typical products, transmission through existing basic channels and capability of an associated offer, make that the Foundation constitutes the natural network of calabrian communities all over the world, facilitating the creation of a structured socio-economic network that aims to encourage the efficiency and effectiveness of the policies of import-export of calabrian products, selected and typed for rank and production chains. The Project The Project Calabriae Expo aims to enable integrated actions for the promotion of the regional economic system directed to enhance the competitiveness of import-export policies and the creation of a structured commercial network, based on sustainable relationships with the communities of Calabresi nel Mondo. The phase of the study and analysis of regional and international contexts, aimed at the detection of features and functionalities compared to project objectives, will precede the identification of specific areas/ sectors of the regional market, that meet the minimum requirements enabling the participation in an international network. The productive sectors of calabrian excellence will be selected in the areas covered by the opportunities detected in foreign territories and that showed sufficient signs of dynamism and openness to innovation. The calabrian and international actors identified will begin a participatory process for the construction of the network that, according to a bottom-up method, will be the foundation for

the common heritage of values of this new path. The action also includes training courses and workshops aimed at the strategic business reworking, the enhancement of skills and the shared definition of the instruments of operation and promotion of the network, including the web portal calabriaexpo.it designed in order to support the commercial, economic and institutional networks (B2B, B2C, marketing and corporate communication) launched by the project. The actions • Analysis of the regional and foreign markets for the identification of appropriate productive sectors that meet the minimum functional requirements to the project strategy; • Beginning of a scouting action within the various calabrian communities, thanks to the training and the tutoring, in order to select the useful aerials to promote the meeting between the two realities and the infiltration of the products into the local distribution structure; • Creation and consolidation of networks and partnerships between the calabrian production system and the institutional and economic systems of the countries involved; • Network promotion activities and support of the actors involved in the development of marketing strategies and in the achievement of commercial value of the product; • Realization of the Thematic Portal called www.calabriaexpo.it; • Effective coordination of all the various areas and practice of awareness. The Expected Results • Creation and consolidation of networks and partnerships between the calabrian production system and the institutional and economic systems of the countries involved; • Creation and consolidation of networks and partnerships between Calabria and the calabrian communities all over the world involved; • Creation of an efficient and effective commercial network based on strategic connections with the referential partners; • Identification and promotion of real opportunities in terms of networks and/or exchanges, aimed to the economic and social aspects of the regional system; • Creation of a technological platform for governance and consolidation of networks.


Calabriæ in Loci 1.0

Promozione e valorizzazione dei centri storici calabresi mediante il coinvolgimento attivo della Rete “Calabresi nel Mondo” in processi innovativi di rigenerazione urbana partecipata / Promotion and enhancement of calabrian historic centers through the active involvement of the Network “Calabresi nel Mondo” with innovative processes of subsidiary urban regeneration Descrizione / Description: Azioni integrate di promozione della mostra PASSAGGI E PAESAGGI e di studio, analisi, ricerca, indagine, progettazione, animazione ed accompagnamento finalizzate allo sviluppo di reti internazionali per la valorizzazione dei centri storici calabresi mediante il coinvolgimento attivo della Rete “Calabresi nel Mondo” / Integrated actions to promote the exhibition PASSAGGI E PAESAGGI and research, study, analysis, investigation, design, entertainment and accompanying aimed at developing international networks for the enhancement of the historic centers of Calabria, through the active involvement of the network “Calabresi nel Mondo” Durata / Duration: 6 mesi / 6 months Partner / Partners: Ordini degli Architetti e/o Università di Architettura / Order of Architects and/or University of Architecture / Destinatari / Addressees: Comunità di residenti nei centri storici calabresi, Comunità di turisti culturali in visita in Calabria, imprenditori in forma singola o associata, associazioni e imprese sociali (Terzo Settore) / Residents in the historic centers of Calabria, cultural tourists, individual and associated entrepreneurs, associations and social enterprises (Third Sector) Il recupero e la valorizzazione dei Centri Storici Calabresi è una delle priorità di intervento nei processi di riqualificazione del sistema urbano regionale. Il patrimonio storico calabrese è indubbiamente una risorsa di alto valore strategico per lo sviluppo economico della Calabria. La marginalità territoriale, unita allo spopolamento, ne ha preservato i tratti tipici dell’insediamento rurale mediterraneo, conservandone così anche il genius loci di una storia umana calabrese un tempo vivida e fervida in quei luoghi. Il turismo culturale nel mediterraneo mostra trend positivi costanti e si avverte una forte riconsiderazione anche intellettuale del valore storico artistico della cultura meridionale. La Calabria in questo processo è dietro rispetto ad altre regioni quali Puglia e Sicilia, ma ciò può permettere di avviare processi innovativi che comprendono anche queste precedenti esperienze. Avviare un nuovo corso nello sviluppo di una Calabria che sa ripartire dall’unicità delle sua risorse storiche e culturali non può prescindere da un recupero ai semplici e genuini fasti dei suoi centri storici. Tornare alle proprie radici per rilanciare un nuovo corso calabrese non può prescindere dal recupero di questi luoghi magici. Nell’avviare questo processo la Regione intende coinvolgere le comunità calabresi nel mondo, in quanto depositari di un patrimonio identitario unico e primi testimonial dello stesso nei paesi esteri di residenza. Solo un calabrese, infatti, può raccontare la Calabria. Il Progetto Calabriæ In Loci 1.0 è un progetto di promozione e valorizzazione dei centri storici calabresi mediante il coinvolgimento attivo della Rete “Calabresi nel Mondo” in processi innovativi di rigenerazione urbana partecipata. Le attività connesse si svilupperanno valorizzando, in modalità itinerante, il patrimonio di contenuti implementato dal Dipartimento Urbanistica della Regione Calabria tramite l’iniziativa “Passaggi e Paesaggi”. La Regione Calabria ha individuato all’uopo i centri storici di eccellenza ed ha predisposto, tra l’altro, una Mostra Itinerante dal titolo ”Passaggi e Paesaggi”, unitamente ad alcuni pannelli del Centro Cartografico Regionale dedicati alla “Cartografia

Storica Calabrese” da proporre in alcuni paesi interessati da una significativa presenza di Comunità dei calabresi in Italia e nel Mondo. Nello specifico, è prevista l’installazione della suddetta mostra in almeno due/tre città simbolo della presenza di calabresi emigrati (ad es. New York, Buenos Aires, Roma). La mostra sarà arricchita da eventi collaterali e in particolare momenti seminariali e/o convegnistici sui temi della rigenerazione urbana, tenuti da esperti e sviluppati sia sotto il profilo storico-architettonico e culturale sia sotto il profilo sociologico. Saranno presenti anche elementi di ricostruzione identitaria della tradizione storica e culturale calabrese, ciò al fine di ricreare all’interno della mostra il contesto calabrese e massimizzarne la percezione da parte dei visitatori. Tali attività saranno funzionali a rilevare, anche a mezzo indagini conoscitive realizzate nell’ambito degli eventi, fabbisogni ed aspettative degli utenti relativamente alla partecipazione ad una successiva fase di fund raising e progettazione partecipata del recupero dei centri storici interessati dall’azione di rigenerazione urbana. L’attività di studio qui svolta costituirà l’indagine preliminare per l’attuazione del progetto Calabriæ In Loci 2.0, che sarà avviato nel 2013. Le azioni • Realizzazione del progetto espositivo itinerante “Passaggi e Paesaggi” in due/tre città simbolo della presenza di calabresi emigrati. • Progettazione e realizzazione di oggetti multimediali, archigrafie, infografiche e video rappresentativi dello stato attuale dei centri storici censiti dalla Regione Calabria. • Realizzare nell’ambito della mostra itinerante “Passaggi e Paesaggi” iniziative collaterali sul patrimonio artistico-culturale, artigianale, enogastronomico e paesaggistico calabrese; • Realizzazione di un’indagine conoscitiva sulla propensione all’adesione delle Comunità dei Calabresi nel Mondo a progetti di rigenerazione partecipata dei centri storici calabresi; • Comunicazione, divulgazione e presentazione del progetto complessivo Calabriæ in Loci; • Sottoscrizione di accordi, protocolli d’intesa e patti di amicizia tra la Fondazione Calabresi nel Mondo e altre istituzioni

nazionali e internazionali, e in particolare con le Comunità di Calabresi nel Mondo; I risultati attesi • Avviare una “rete lunga” di relazioni posizionando Calabriæ In-Loci nell’immaginario delle Comunità dei Calabresi nel Mondo, accreditando il progetto da un punto di vista sociale, culturale, antropologico e scientifico; • Rendere comprensibili alle Comunità dei Calabresi nel Mondo gli obiettivi del progetto Calabriæ In Loci, trasferendo maggiore consapevolezza sullo stato dell’arte e di conservazione dei luoghi di cui si propone l’intervento di rigenerazione; • Definire una mappa conoscitiva delle comunità dei Calabresi nel Mondo, funzionali al progetto Calabriæ In Loci; • Avviare forme di cooperazione con le Comunità dei Calabresi nel Mondo creando un network funzionale; • Realizzare momenti di valorizzazione del patrimonio culturale calabrese ed in particolare momenti di approfondimento del tema del paesaggio e dei centri storici come custodi dei valori dell’identità territoriale e del “genius loci”; • Divulgare la mostra e i contenuti veicolandola presso alcune Comunità dei Calabresi nel Mondo; • Adottare strategicamente la mostra come “centro gravitazionale” per avviare una fattiva e concreta collaborazione con le comunità dei Calabresi nel Mondo; • Arricchire e sviluppare il format espositivo della mostra “Passaggi e Paesaggi”; • Definire le azioni integrate del progetto Calabriae in Loci 2.0. One of the priorities in the process of requalification of the urban region is the recovery and enhancement of calabrian historical centers. Its heritage is undoubtedly a source of high strategic value for the economic development. The marginal land, combined with depopulation, has preserved the typical features of rural Mediterranean settlement, maintaining the genius loci of calabrian history vivid and lively in those places. Cultural tourism in the Mediterranean shows positive trends with a strong and intellectual reconsideration of the historical and artistic values of southern culture. In this process, Calabria is behind compared to other regions such as Apulia and Sicily, but this makes possible starting innovative processes. Without the recovery of the historic centers, able to share the uniqueness of the historical and cultural resources, it is not possible to start this new path. The return to their roots cannot be separated from the recovery of these magical places. Through this process, the Calabria Region intends to involve the communities of calabrian people all over the world as repositories of a unique heritage and identity. After all only calabrians can tell Calabria. The Project Calabriæ In Loci 1.0 is a project of promotion and enhancement of the historic centers of Calabria, through the active involvement of the Network “Calabresi nel Mondo” with innovative processes of subsidiary urban regeneration. Its activities will develop and enhance, in a traveling mode, the content heritage implemented by the Department of Planning of the Calabria region through the initiative “Passaggi e Paesaggi”. The Calabria Region has identified the historic centers of excellence and has developed a traveling

exhibition, entitled “Passaggi e Paesaggi”, together with several panels from the Regional Cartographic Centre dedicated to the “Historical Calabrian Cartography”, to be proposed in countries with a significant presence of calabrian communities. Specifically, the exhibition will be present in at least two or three cities, symbol of the presence of calabrian immigrants (eg. New York, Buenos Aires, Rome). The exhibition will be enhanced by events and special moments, such as seminars and/or congresses about the urban regeneration, held by experts and developed both from the historical-architectural and cultural profile and the sociological one. There will be elements of identity reconstruction of the historical and cultural tradition, in order to improve and maximize the perception of visitors. These activities will be functional to detect needs and expectations concerning the participation of a fund raising phase and of a participatory planning of restoration of the historic centers. It will be the early stage for the implementation of the project Calabriae In Loci 2.0, which will be launched in 2013. The actions • Implementation of a traveling exhibition “Passaggi e Paesaggi” in two or three cities, symbol of the presence of calabrian immigrants; • Planning and implementation of multimedia objects, interior design, infographics and video that represent the current state of the historic centers surveyed by the Calabria Region; • Implementation of secondary events, within the exhibition “Passaggi e Paesaggi”, about the artistic, cultural, traditional, wine and food and landscape heritage; • Conducting a survey on the propensity to accept regeneration projects through the membership of the Calabresi nel Mondo Communities; • Communication and presentation of the whole project Calabriæ in Loci; • Endorsing agreements, memorandum of understanding and pacts between the Foundation Calabresi nel Mondo and other national and international institutions, in particular with the Communities of Calabresi nel Mondo. The Expected Results • Starting a relationship network and crediting the project from a social, cultural, anthropological and scientific point of view; • Making known to the Communities of Calabresi nel Mondo the objectives of project Calabriae In Loci, raising more awareness on the state of the art and preservation of the sites to be regenerated; • Defining a cognitive map of the communities of Calabresi nel Mondo, functional to the project Calabriae In Loci; • Starting cooperation actions with the Communities of Calabresi nel Mondo and creating a functional network; • Enhancing the cultural heritage of Calabria, in particular the landscape and the historic centers, that preserve the local identity and the values of the “genius loci”; • Disclosing the exhibition and its contents to the Communities of Calabresi nel Mondo; • Adopting the exhibition as a “starting point” to initiate a practical and collaborative cooperation with the communities of Calabresi nel Mondo; • Enhancing and developing the promotion format of the exhibition “Passaggi e Paesaggi”; • Defining the integrated actions of the project Calabriae Loci in 2.0.


Calabriæ in Loci 2.0

Promozione e valorizzazione dei centri storici calabresi mediante il coinvolgimento attivo della Rete “Calabresi nel Mondo” in processi innovativi di rigenerazione urbana partecipata / Promotion and enhancement of calabrian historic centers through the active involvement of the Network “Calabresi nel Mondo” with innovative processes of subsidiary urban regeneration

Descrizione / Description: Azione integrata finalizzata allo sviluppo operativo del modello progettuale di coinvolgimento dei Calabresi nel Mondo, particolarmente tramite modalità di fund raising / Integrated actions for the development of the design model of involvement of Calabresi nel Mondo, especially through fundraising. Durata / Duration: 12 mesi / 12 months Partner / Partners: Ordini degli Architetti e/o Università di Architettura / Order of Architects and/or University of Architecture / Destinatari / Addressees: Comunità di residenti nei centri storici calabresi, comunità di turisti culturali in visita in Calabria, imprenditori in forma singola o associata, associazioni e imprese sociali (Terzo Settore) / Residents in historic centers of Calabria, cultural tourists, individual or associated entrepreneurs, associations and social enterprises (Third Sector) Negli ultimi anni si sono sviluppati con successo modelli alternativi di finanziamento di idee progettuali. In particolare due metodi, quello del fund raising e del crowdfunding, si sono distinti nel campo del finanziamento di iniziative di elevato significato etico, permettendo di spaziare dalla sovvenzione pura ad un forma nobile di investimento in beni o servizi. Applicare tali strumenti ad iniziative di rigenerazione urbana è una grande sfida che, in passato, ha ottenuto risultati solo quando si sono rivolti a strutture e monumenti di elevato ed universale valore simbolico. Infatti, affinché si possano intercettare le cifre che una operazione del genere comporta, ampia deve essere la platea all’interno della quale possono emergere fundraiser che sanno riconoscere il valore, in termini di costi-benefici, di un tale investimento. Da questo punto di vista, pensare di applicare questi strumenti alla rigenerazione dei centri storici calabresi di pregio presenta oggettive difficoltà, considerando la risicata popolazione residente in Calabria e la marginalità geografica ed antropologica del territorio interessato. La Calabria ha però una grandissima risorsa nascosta, costituita da oltre un secolo di emigrazione, fenomeno sociale gravissimo che ha costituito il vero limite dello sviluppo di questa regione, ma che, oggi, comporta un risultato di fatto: una diffusione capillare di un sentimento comune di appartenenza a luoghi e cultura che ha permeato i cinque continenti. Una siffatta rete, nelle sue eccellenze e relazioni, può far si che un disperso e sconosciuto centro storico montano, possa diventare un bene universale grazie all’azione di sensibilizzazione che tutte le comunità calabresi nel mondo posso attuare nei propri contesti. La casa, simbolo dell’aspettativa di vita di un tempo passato, può costituire nuovamente quel tetto sotto il quale riunire il sentimento calabrese. Il progetto Il progetto consiste in un’azione integrata finalizzata allo svilup-

po operativo di un’azione di fund raising dedicata alla rigenerazione urbana del patrimonio storico calabrese che, mediante azioni di progettazione partecipata, animazione ed accompagnamento, mira al coinvolgimento dei Calabresi nel Mondo nei processi di rigenerazione dei Centri Storici, mediante l’ampliamento contenutistico, strutturale, formale, disciplinare della mostra “Passaggi e Paesaggi” attuata in Calabriae in Loci 1.0. Obiettivo del processo partecipato è pervenire alla definizione di regole e strumenti del fund raising capaci di rendere coerenti gli obiettivi progettuali con aspettative e fabbisogni del target di potenziali fundraiser individuati nella fase 1.0. Per raggiungere questo obiettivo saranno avviate una serie di attività espositive volte alla illustrazione dei contenuti delle proposte di rigenerazione urbana: modellizzazione e virtualizzazione dei centri storici e delle proposte di rigenerazione, contest internazionale e concorsi di idee, workshop sulle buone prassi di fund raising, elaborazione partecipata e definizione degli strumenti di governance (accordi, protocolli, contratti). Una piattaforma di crowdfunding, finalizzata alla comunicazione progettuale ed al monitoraggio in itinere dell’avanzamento dei singoli progetti di rigenerazione, garantirà la trasparenza delle azioni ed il costante coinvolgimento degli attori coinvolti nella realizzazione del progetto. Le azioni Progettare un modello di rigenerazione e riqualificazione di uno o più beni immobili contraddistinto dall’elevato valore simbolico ed architettonico, applicato in particolare ad un bene di valenza pubblica; Realizzare un contest su scala internazionale, aperto a giovani architetti e creativi, finalizzato all’individuazione di modalità innovative di recupero dei luoghi oggetto della rigenerazione; Realizzare un sistema di fund raising applicato ad un bene di valenza pubblica, aperto e partecipato dal basso tramite una piattaforma di crowdfunding; Pianificare e programmare l’implementazione di attività espo-

sitive della mostra “Passaggi e Paesaggi” in ulteriori Città internazionali nelle quali sono presenti Comunità di Calabresi nel Mondo; Realizzare una programmazione di eventi, iniziative, spettacoli, concerti, incontri, seminari e/o convegni di presentazione, esposizione di prodotti calabresi per ampliare il network funzionale al progetto Calabriæ in Loci. I risultati attesi Favorire un’ampia conoscenza delle risorse urbane sottoutilizzate in Calabria; Introdurre e diffondere le opportunità di sovvenzione/investimento nei centri storici calabresi; Introdurre la cultura della partecipazione collettiva nelle pratiche di rigenerazione; Avviare almeno una iniziativa di rigenerazione urbana nei centri storici calabresi; Realizzare una piattaforma di crowdfunding indipendente e capace di proiettare nel futuro l’azione di sensibilizzazione alla rigenerazione dei centri storici calabresi; Contribuire al recupero dei legami con le comunità calabresi nel mondo e favorire forme di ritorno insediativo residenziale. In recent years we have developed successfully alternative financial models of project ideas. In particular two methods differed in financing ethical initiatives, fundraising and crowd funding, allowing to range from pure subsidy to a noble form of investment in goods or services. In the past, the application of these initiatives of urban regeneration was a challenge and gave results only when were focused on monuments and structures of high and universal symbolic value. This is why we need a large group of participants and fundraisers able to recognize, in terms of costs and benefits, the value of this investment and eventually reaching the necessary amount that this operation requires. From this point of view the application of these tools to regenerate the precious historic centers of Calabria presents a lot of difficulties, considering the small population size of Calabria and its anthropological and geographical marginality. It is also true that Calabria has a great hidden resource, which is the result of more than a century of emigration, a critical social phenomenon that represents the true limitation of its development, but that today lead to a widespread diffusion of a shared sense of belonging to places and culture all around the world. Thanks to its relations and excellences, this network can turn a lost and unknown mountain village into a cultural heritage, especially with the awareness campaigns of all the Calabresi nel Mondo communities. The house, symbol of the life expectancy of the past, represents the roof under which a calabrian feeling could be shared again. The Project The project provides for an integrated action targeted to develop a fundraising system dedicated to the urban regeneration of the historical heritage of Calabria, which through participatory planning, entertainment and accompanying, wants to include the

communities of Calabresi nel Mondo in the processes of regeneration of historic centers. This will be possible with the expansion of contents and structures of the exhibition “Passaggi e Paesaggi” implemented in Calabriae in Loci 1.0. The aim of participated process is to define rules and tools that can turn the targets of fund raising project consistent with the expectations and needs of the potential fundraisers identified in step 1.0. To achieve this goal, several exhibitions will be started to display the contents of the urban regeneration suggestions: virtualization and modeling of historic centers and regeneration suggestions, international competitions and contests of ideas, workshops on the fundraising best practices, participatory development and definition of the tools of governance (agreements, protocols and contracts). A crowd funding platform, aimed at design communication and the ongoing monitoring of the progress of the individual regeneration projects, will ensure transparency of actions and the constant involvement of the participants. The Actions • Design a model of regeneration and requalification of one or more real estates, characterized by its symbolic and architectural value, applied in particular to a public good; • Achieve an international competition, open to young architects and designers, aimed at identifying innovative ways to recover the main places of the regeneration project; • Establish a fundraising system applied to a public good, open and participated by citizens thanks to a crowd funding platform; • Plan and schedule the exhibition “Passaggi e Paesaggi” in the international Cities where Calabresi nel Mondo communities reside; • Create a schedule of events, activities, shows, concerts, meetings, seminars and/or conferences and the display of Calabrian products to expand the network to the project Calabriae in Loci. The Expected Results • Promote a broad understanding of underused urban resources in Calabria; • Introduce and promote the opportunities of funding and investment in the calabrian historic centers; • Introduce the culture of collective participation in regeneration practices; • Start at least one initiative for urban regeneration in the historic centers of Calabria; • Create an independent crowd funding platform, able to project into the future the actions of awareness raising for the regeneration of Calabrian historic centers; • Contribute to the recovery of bonds with the Calabrian communities in the world and encourage typologies of return to residential settlements.


Biopt Calabriae

Soluzioni innovative per lo sviluppo dell’agricoltura biologica calabrese d’eccellenza attraverso reti relazionali e commerciali internazionali mediate dalle Comunità di Calabresi nel Mondo / Innovative solutions for the development of organic agriculture of excellence through relational and international trade networks mediated by the Communities of Calabresi nel Mondo

Descrizione / Description: Azioni integrate per la ricerca, l’accompagnamento e l’animazione del sistema agroindustriale regionale in processi di innovazione produttiva e certificazione della qualità, mediante la promozione di un network internazionale finalizzato alla condivisione di modelli, metodi e strumenti per il rafforzamento produttivo e commerciale del settore biologico / Integrated actions for research, entertainment and accompanying of the regional industrial system in innovation processes of production and quality assurance, through the promotion of an international network aimed at sharing of models, methods and tools for enhancing production and marketing of the organic sector. Durata / Duration: 24 mesi / 24 months Partner / Partners: Unioncamere Calabria. Destinatari / Addressees: Imprese ed aziende calabresi di produzione biologica del vino, olio, patata e bergamotto / Organic calabrian companies and businesses of wine, olive oil, potato and bergamot La “sicurezza alimentare” rappresenta oggi il fattore culturale capace di determinare il successo dei prodotti biologici agroalimentari presenti sul mercato, garantendo solidità e credibilità del connesso sistema agroindustriale. Il successo del biologico è sempre più connesso agli investimenti in R&S delle imprese e dei territori, alle reti territoriali tra gli attori economici ed istituzionali ed al grado di innovazione degli strumenti applicati. In Calabria, l’agricoltura biologica rappresenta un notevole fattore di differenziazione e di rilancio del settore agricolo segnato, però, dall’isolamento istituzionale e dalla scarsa fiducia nella cooperazione. A tale scopo, a livello nazionale sono state istituite diverse Piattaforme Tecnologiche in più settori economici, per dare vita ad alleanze strategiche tra stakeholders pubblici e privati capaci di accelerare ed implementare la risposta ai bisogni della società e dei consumatori. Nel settore specifico esiste la Rete Nazionale per la Ricerca in Agricoltura Biologica (RIRAB). Tenuto conto delle potenzialità offerte da questo strumento, la realizzazione di una Piattaforma dei prodotti calabresi d’eccellenza nel settore biologico appare una esigenza prioritaria. Il Progetto Il Progetto BIOPT Calabriae mira alla realizzazione di azioni integrate di ricerca, accompagnamento, animazione e networking finalizzate allo sviluppo della competitività del sistema agroindustriale regionale, attraverso la definizione di una Piattaforma Tecnologica sull’Agricoltura Biologica Calabrese (PT BioCalabria) dedicata alle produzioni agricole calabresi d’eccellenza: l’olio extra vergine di oliva, il vino, la patata ed il bergamotto. L’obiettivo è quello di stimolare una forte alleanza nel settore agroalimentare e comuni strategie di sviluppo, assicurando, attraverso la rete dei calabresi nel mondo, forme di partnership con stakeholders internazionali di riferimento (industria, ate-

nei, Centri di ricerca pubblici e privati, associazioni e consorzi impegnati nelle produzioni biologiche, ecc.) Alla conclusione del percorso di ricerca, verrà avviato un progetto pilota che punti a trasferire modelli, metodi e strumenti realizzati dal progetto, tra i quali, un marchio di qualità internazionale capace di diventare un nuovo standard di riferimento globale nel settore. Le azioni Le principali azioni, attraverso le quali raggiungere, gli obiettivi sono: • Indagini di contesto in Calabria e nei Paesi Terzi volte all’individuazione di normative nazionali e comunitarie, partner, buone prassi ed opportunità funzionali alla creazione della rete; • Attività di animazione e accompagnamento per la costituzione delle reti di cooperazione e per la relativa governance; • Realizzazione del Portale Tematico di PT Biocalabriae; • Realizzazione del Marchio di Qualità; • Attivare azioni di trade marketing in cooperazione con gli emigrati calabresi e rivolte agli operatori commerciali dei nuovi mercati; I Risultati Attesi • creazione e consolidamento di reti e partenariati tra il sistema regionale della produzione biologia calabrese ed i sistemi istituzionali ed economici dei Paesi coinvolti; • Innovazione del sistema agricolo regionale; • Tutela della biodiversità e salvaguardia del patrimonio naturale.

“Food security” is a cultural factor that can determine the success of organic food products on the market, giving soundness and credibility of its industrial system. The success of organic products is increasingly linked to the investments in R&D, to the local networks between the economic actors and the institutions and to the level of innovation of the instruments applied. In Calabria the organic farming is a differentiating factor, aimed at the recovery of the agricultural sector, marked by isolation and lack of confidence in the institutional cooperation. That is why, at the national level have been established various Technology Platforms in different economic sectors, in order to create strategic alliances between public and private stakeholders, able to accelerate and implement the answer to the society and consumers needs. In this specific sector there is the Italian Network for the Research in Organic Farming (INROF). Considering the potential of this tool, the creation of a platform of calabrian products of excellence in the organic sector is a top priority.

Tropea

The Project The Project BIOPT Calabriae aims to achieve integrated actions of research, entertainment and accompanying and networking directed to the development of the competitiveness of the regional agro-industrial system, through the establishment of a Technology Platform on Calabrian Organic Farming (TP BioCalabria), devoted to products of excellence: the extra-virgin olive oil, wine, potato and bergamot. The goal is to stimulate a strong alliance in the food industry and common development strategies, ensuring through the network of Calabresi nel Mondo partnerships with international stakeholders (industries, universities, public and private research centers, associations and consortiums involved in organic production, etc.). At the end of the path, a pilot project will start aiming at the transfer of models, methods and tools, including a seal of international quality capable of becoming a new global standard in the sector. The actions • Investigations of context in Calabria and in Third Countries to detect national and comunitary regulations, partners, best practices and functional opportunities to create the network; • Entertainment and accompanying activities to create cooperation networks and to their related governance; • Creation of the Thematic Portal of TP Biocalabriae; • Realization of the Quality Brand; • Implementation of trade marketing actions in cooperation with the Calabrian emigrants and addressed to the traders of the new markets.

Castello, Corigliano

The Expected Results • Creation and consolidation of networks and partnerships between the regional system of organic production of Calabria and the institutional and economic systems of the Countries involved; • Innovation of the regional agricultural system; • Protection of biodiversity and preservation of natural heritage. Castello, Arena



Brochure fcnm niaf