Page 49

PEOPLE DI CARLA MERCURIO

IL LIBRO DI ROBERTA ANTONELLI

«METTO A NUDO IL MIO CUORE GRAFFIATO» Owner and ceo of womenswear company Antonelli Firenze, Roberta Antonelli reveals unknown aspects of her personality in the book "Cuore graffiato" ("Scratched heart"). A collection of thoughts and poems dedicated to crucial moments of her life.

CAROLINE DE MAIGRET PER CHANEL

DA MODELLA A MUSA. E ORA STORYTELLER» After being a model for Chanel, Caroline de Maigret has become spokeperson anch ambassadress of the French fashion house, that recently charged her with a new role: www.cdmdiary.com is a lifestyle platform dedicated to her, who is the official narrator of the page. Da modella a musa, da ambasciatrice a storyteller online, il matrimonio di Caroline de Maigret con Chanel si rinsalda e dà ulteriori frutti, grazie al nuovo indirizzo online www.cdmdiary. com. Influencer con oltre 500mila follower su Instagram, questa nobile parigina, altissima e disinvoltamente elegante, è nota per il libro best seller Come essere una parigina ovunque tu sia (che ha scritto con le amiche Anne Berest, Audrey Diwan e Sophie Mas), nel quale spiega cosa rende le abitanti della Ville Lumière così tremendamente chic. Ma scrive anche articoli, produce dischi, posa per marchi e sta pensando già concretamente al prossimo libro. Una donna super impegnata, che riesce anche a dedicarsi al figlio di dieci anni e ad accompagnarlo a scuola tutte le mattine. «Il mio telefono è spento dalle 18 per stare con lui», ha dichiarato. Ora per Caroline de Maigret è arrivata una nuova sfida, in tandem con Chanel, con cui collabora dal 1998, quando Karl Lagerfeld la scelse con modella per la sfilata all’Opéra Bastille, e di cui è diventata spokeperson e ambasciatrice. La maison parigina le ha affidato la cura di www. cdmdiary.com., piattaforma online che dovrà riempire di contenuti, puntando l’attenzione sul proprio stile di vita. Una sorta di ritorno a uno storytelling ante social network, che oltre al suo rapporto con la moda presenta interviste a celebrity, notizie di carattere culturale su libri, concerti e film, indirizzi di posti speciali e approfondimenti sulla musica. Nel corso dell’evento di presentazione della nuova piattaforma, nella boutique Chanel di avenue Montaigne, erano in mostra i capi preferiti di Caroline: la giacca, il little black dress, la maglieria, i pantaloni e le camicie, insieme a una selezione di pezzi e accessori speciali. I capisaldi che compongono il look di questa splendida quarantenne. «Lo stile si costruisce con tutto ciò che incontriamo - ha affermato -. È questo che fa la differenza rispetto alla moda: prendere ogni stagione dei pezzi che ci piacciono, ma che siano in sintonia con il nostro gusto. Basta imparare a trovare ciò che va bene per noi».

Cosa spinge una imprenditrice e manager di successo, una donna di numeri e strategie, a mettersi a nudo emotivamente e intimamente, con un libro appena uscito che si intitola «Cuore graffiato»? Lo abbiamo chiesto all’autrice, Roberta Antonelli, amministratore delegato della propria azienda, Antonelli Firenze: fondata con la sorella Enrica, questa realtà toscana produttrice di abbigliamento femminile prevede di chiudere il fiscal year 2016 a 11,7 milioni di euro, in progress del +30,5%. «È una raccolta che amo definire di pensieri, come fermi immagine di attimi salienti della mia vita. Una serie di riflessioni personali, che ho scritto nei momenti di libertà dal lavoro e dalla famiglia, in cui ritengo che tutti possano

riconoscersi». Edito dalla casa editrice Pagine, il volume riunisce componimenti in forma di prosa e di poesia legati dal filo conduttore dell’amore, declinato in tutte le sue manifestazioni, anche quelle più dolorose, rielaborate in chiave di accettazione e di crescita personale. Non a caso il componimento più struggente si intitola “Cuore graffiato” ed esprime la sofferenza provata per la perdita del padre, Luciano Antonelli, anche lui imprenditore della moda, da cui Roberta ha raccolto il testimone. «Era anche un musicista, amante del jazz. Non a caso in copertina c’è l’immagine di un sax!», spiega. Una figura che attraversa le pagine del libro, così come ha attraversato quelle della vita di Roberta, interpretata dalla «grande quercia» che «silenziosamente sovrasta la collina», a significare una presenza costante ma non invasiva. «Ho fatto studi classici e ho sempre amato leggere e scrivere - racconta -. Uscire allo scoperto con un libro equivale a mettersi a nudo emotivamente e intimamente: è stato un modo per liberare la mente dai pensieri e dai ricordi e per raccontare ai miei due figli un aspetto di me che forse non conoscevano. Per spiegare loro che la vita è come un mare, con le alte e le basse maree, ma pur sempre un mare bellissimo».

14_12_2016

FA N 16 PEOPLE DEF .indd 49

49

12/12/16 16.13

FLIP PAGE FA N 15 2016  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you