Issuu on Google+

RETAIL REAL ESTATE

1

2

contiamo di realizzare oltre 20 WeArena in Europa» conferma Aprile. «Il retail business ha sposato l’innovazione in tutte le sue forme: qui al Mapic cresce il numero delle aziende coinvolte nel retailtainment, nello specialty leasing o nel digitale» conferma Nathalie Depetro, direttore del Mapic. «Fermo restando che per intercettare i consumatori sempre più connessi è indispensabile utilizzare al meglio i big data - precisa François Loviton, direttore retail di Google France -. Le informazioni da sole contano poco, è indispensabile avvalersi di persone e piattaforme creative per gestirle e utilizzarle al meglio». NUOVE DESTINATION DA SCOPRIRE Al Mapic quest’anno gli addetti ai lavori hanno superato quota 8.300, con Francia, Gran Bretagna e Italia in testa fra i 78 Paesi presenti. «È cresciuta la presenza dall’Asia e dal Medio Oriente, così come sono aumentati gli americani - dichiara Depetro -. Abbiamo dato il benvenuto a 2.100 retailer, di cui 470 new entry. Oltre mille gli investitori, di circa 350 società». Tra i vari progetti di immobiliare commerciale visti alla rassegna - alcuni dei quali già proposti nelle edizioni precedenti, dati i lunghi tempi di realizzazione - spiccano alcune iniziative particolari, vuoi per localizzazione geografica, vuoi per tipologia. «In Nord Africa il Mall of Sousse nell’omonima città tunisina - racconta Habib Bouhlila, direttore della commercializzazione - sarà il mall più grande di un Paese dove al momento la grande distribuzione organizzata, contrariamente per esempio al vicino Marocco, è poco sviluppata». L’opening della struttura - di 52mila metri quadri di superficie lorda affittabile (gla), pari a 120 negozi e 15 ristoranti, 26

FA N 16 PAG 25-27 DEF.indd 26

1. Iniziati i lavori del Malaga Designer Outlet di McArthurGlen 2. Il Mica Mall debuterà nell’isola iraniana di Kish 3. Il progetto di restyling delle Corti di Bayres in corso Buenos Aires angolo via Petrella a Milano a opera di Rustioni&Partners 4. Dream Island a Mosca è focalizzato sull’entertainment 5. L’outlet center The Market a San Marino, promosso da Borletti Group insieme agli advisor di Dea Real Estate

3

WESTFIELD MILANO

ANTONIO CITTERIO E PATRICIA VIEL FIRMANO IL CONCEPT Westfield Milano’s groundbreaking ceremony is scheduled next autumn. The opening should be at the end of 2019, with the concept designed by Antonio Citterio and Patricia Viel. Milano continua a essere protagonista nel retail real estate. Dopo le importanti inaugurazioni di quest’anno de Il Centro ad Arese e di Scalo Milano a Locate di Triulzi, l’attenzione nella città è rivolta a Westfield Milano, il mega progetto di Westfield Corporation (che detiene il 75%) e Stilo Immobiliare Finanziaria del Gruppo Percassi (il restante 25%), pari a un investimento di circa 1,4 miliardi di euro, che sorgerà vicino all’aeroporto di Linate. «Il nuovo Westfield di 185mila metri quadri di superficie lorda affittabile (gla), con circa 380 negozi, il department store Galeries Lafayette (nella foto) e Uci Cinemas mixerà fashion, design, food, eventi, intrattenimento e digital experience» premette John Burton, head of development di Westfield Europe. «Per quanto riguarda il concept architettonico, a cui comunque collaborerà anche il nostro team interno - spiega abbiamo chiesto ad Antonio Citterio e Patricia Viel di interpretare l’eleganza e il gusto minimalista milanese, in modo che gli elementi tipici della città siano riconoscibili». «I visitatori devono sentirsi a casa - sottolinea - in un luogo confortevole, di grande impatto emozionale, nel quale desiderino trascorrere più tempo possibile e, soprattutto, vogliano ritornare. Un posto dove incontrarsi». «Con il vantaggio prosegue - che in una sola destination, sicura, funzionale e sostenibile concentreremo tutto ciò che di meglio è spalmato in una città e che sarebbe logisticamente impossibile visitare in poche ore». «Sul fronte moda - precisa - l’offerta sarà a 360 gradi, e in special modo per quanto riguarda il lusso, non vogliamo creare barriere. Faremo in modo che la shopping experience sia il più piacevole e fruibile possibile». Con il fashion system Westfield vuole creare una relazione particolare: «Apriremo nella capitale della moda italiana e pertanto intendiamo collaborare con il settore, realizzando iniziative durante le settimane della (e.c.). moda, magari anche ospitando sfilate e supportando i giovani talenti» conclude Burton. 

14_12_2016

12/12/16 10.22


FLIP PAGE FA N 15 2016