Page 18

INTERVIEW

«I’m always asked the question “In designing shoes, how important is comfort?”. My answer is, it’s not important- It’s entirely essential».

Michelle Pfeiffer in Salvatore Ferragamo shoes at the Venice Film Festival 2017 • Michelle Pfeiffer ha scelto Salvatore Ferragamo per il red carpet al Festival di Venezia 2017

Upon my arrival at Ferragano I reworked the construction of all the shoes making the fit more in-line with the shape of the modern foot. I have also added a cushioned insole with memory.

18

What's a recent shoe trend that you're love and why? I see a major return to the kitten heel, both on the streets and on the runway. I have always loved this proportion, and what it does to the body. It also harkens back to the 1960’s; which is one of my favorite periods in fashion history. Tell us about the inspiration behind your Salvatore Ferragamo collection. I spent countless hours pouring over Ferragamo’s archives in Florence, which house nearly 15,000 pairs of shoes. Much of my inspiration was drawn from his archival from the 1930’s, 40's and 50’s. I studied them in close detail, then reconsidered the proportions, construction and fabrication to make them look fresh, new and relevant for today.

«Una domanda che mi fanno spesso è: "Nelle scarpe, quanto è importante la comodità?". La mia risposta è che non è importante: è essenziale».

definitivamente. L'attenzione tornerà sull'eleganza e la bellezza delle calzature in pelle, anche se credo che in futuro dovremmo offrire un livello di comodità e di stabilità simile a quello delle sneaker. Al mio arrivo in Ferragamo abbiamo rivisto la costruzione di tutte le scarpe, rendendo il fit più in linea con le forme dei piedi moderni. Abbiamo aggiunto anche una soletta imbottita in memory. C'è un trend tra quelli recenti che la convince di più e perché? Vedo un grande ritorno del kitten hill (un tacco dalla misura ben precisa: dai 3,5 centimetri ai 4,5 massimo, ndr) sia sulle passerelle, che sulle strade. Ho sempre amato questa proporzione, che si rifà agli anni '60, uno dei miei periodi preferiti nella storia della moda. Da dove prende l'ispirazione per le collezioni Salvatore Ferragamo? Ho trascorso lunghe ore negli archivi di Ferragamo a Firenze, che ospitano quasi 15mila paia di scarpe. Gran parte dell'ispirazione arriva dalla produzione degli anni '30, '40 e '50: ho studiato i modelli

Flip_page Guide Accessories 2017  
Flip_page Guide Accessories 2017