Page 66

NEWS

apple store

orologeria luigi verga

70 anni di qualitÀ per veri intenditori

la mela a milano

A true institution for Milan, the Orologeria Luigi Verga celebrates its 70th anniversary in 2017, between history and new challenges.

One of the most innovative Apple Stores worldwide will be opened in the heart of Milan.

Nel 2017 l’Orologeria Luigi Verga celebra il 70esimo anniversario di un’attività che si tramanda da quattro generazioni, legata a doppio filo con la storia di Milano. Un’insegna di riferimento per gli estimatori degli orologi di pregio, con marchi come Patek Philippe, Cartier, Tudor, Rolex, Audermars Piguet e altri, che mantiene il proprio appeal grazie alla scelta di non scendere mai di livello nel prodotto, ma anche nel servizio. Come spiega Umberto Verga - figlio di Valerio e terza generazione della famiglia, insieme alla sorella Valeria -, oltre la “facciata” c’è il lavoro nascosto ma prezioso dei laboratori, dove operano tecnici iperspecializzati. Ma qual è il cliente tipo? «Molti milanesi - risponde Umberto Verga - insieme a turisti e uomini d’affari stranieri. La fascia di prezzo più richiesta va dai 5mila ai 10mila euro, mentre il prezzo medio di acquisto è sui 12mila euro». Quattro i negozi: il capostipite di via Mazzini, quello a insegna Verga Luxury Watches (per i modelli d’epoca e “secondo polso”) in via Cappellari, Luigi Verga Orologi & C. in corso Vercelli e, ultimo nato, l’avamposto di via Capelli in Porta Nuova, «per ampliare la clientela nazionale e intercettare gli stranieri. A un anno di distanza il bilancio è abbastanza positivo». Il 1. La famiglia Verga 2017 è all’insegna del 2. L’esterno del nuovo punto vendita consolidamento, «dopo aperto in via Vincenzo Capelli, aver fatto molto nel 2013, nel nuovo hub di Porta Nuova ampliando sia lo store di via Mazzini che quello di corso Vercelli, oltre all’investimento in Porta Nuova». Cosa pensa Verga degli smartwatch? Rifiuto o fascinazione? «Sono strumenti utili nella gestione del quotidiano, ma noi veniamo da un’arte tradizionale, che ci trasmette emozioni. Quindi scegliamo prodotti dei quali possiamo ammirare i movimenti meccanici, l’artigianalità delle lavorazioni, delle finiture e molti altri piccoli dettagli».  (a.b.)  64

09_01_2017

Milano avrà il suo Apple Store in piazza Liberty, dietro corso Vittorio Emanuele. Dopo il via libera di Palazzo Marino, i lavori inizieranno nel 2017. Sarà uno dei più innovativi e tecnologici Apple Store del mondo, completo di un anfiteatro aperto al pubblico, adatto a ospitare eventi culturali, che rappresenterà il cuore della piazza. Non mancherà una scenografica cascata d’acqua, che segnerà l’ingresso al punto vendita. Verranno completamente ristrutturate le aree interne, che attualmente ospitano la sala cinematografica, rifatta la pavimentazione, riposizionate le griglie limitrofe a via San Paolo e piantate alcune alberature. Ma sono solo alcuni dettagli di un progetto ambizioso. Apple si è impegnato a organizzare ogni anno eventi pubblici gratuiti di alto profilo culturale e sociale, concordati con l’Amministrazione.

buccellati

un futuro con gli occhi a mandorla

The Chinese group Gangtai acquired 85% of the iconic jewelry brand Buccellati from Clessidra and Buccellati family. Il 2017 sarà un anno di svolta per Buccellati, marchio di gioielleria milanese nato nel 1919, il cui 85% è stato rilevato dal gruppo cinese Gangtai. Il fondo Clessidra - che aveva fatto il proprio ingresso nel capitale nel 2013 con una quota del 67% - e la famiglia fondatrice conserveranno il 15%. Il closing dell’operazione è atteso per il secondo trimestre 2017. Andrea Buccellati manterrà il ruolo di direttore creativo e presidente onorario, mentre Gianluca Brozzetti rimarrà con la carica di ceo. Marco Carotenuto, managing director di Clessidra, ha fatto notare come negli ultimi tre anni i ricavi del brand siano aumentati del 60%. «La nostra famiglia - ha rassicurato Andrea Buccellati - continuerà a essere coinvolta nel supportarne lo sviluppo e la capacità creativa del marchio» (nella foto, Elisa Sednaoui, testimonial di Buccellati). (c.me.)

FLIP PAGE FA N 1 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you